You are on page 1of 1

Serie B R Il caso GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2019 LA GAZZETTA DELLO SPORT 21

Povero Palermo
Trattativa notturna
Quote a Zamparini
aspettando i soldi
1I legali dell’ex patron e l’a.d. Facile a colloquio
Le azioni potrebbero passare a un fiduciario
e poi a nuovi acquirenti. Anche Preziosi in aiuto?
Dal mio punto di vista, quello
Fabrizio Vitale che sto facendo è sottoporre
PALERMO agli azionisti delle soluzioni
dando priorità alla continuità

L
a scialuppa di salvataggio della società, al pagamento del-
per il Palermo potrebbe le prime scadenze degli stipen-
essere un ritorno al passa- di e anche alla definizione del-
to con un azzeramento di quan- l’assetto futuro che sia più soli-
to accaduto negli ultimi due do possibile per il medio termi-
mesi. Uno scenario di difficile ne. Soluzione interna? Intendo
attuazione in una corsa contro una soluzione che non preveda
il tempo per non incorrere nella la cessione a titolo definitivo
penalizzazione di punti: si è la- del club. Punto fermo, però, è
vorato, infatti, alla retrocessio- che la proprietà attuale ha tutto
ne delle azioni del club rosane- l’interesse a disimpegnarsi». Su
ro nelle mani di Zamparini. Lo questo doppio binario cessio-
schema è chiaro e la base per
sbloccare il meccanismo è lo
LA PRIOPRIETÀ ne-continuità ha viaggiato
l’ambigua giornata del club,
stato d’inadempienza di Sport ATTUALE HA TUTTO perché in programma c’era la
Capital per il quale è già scatta-
ta la diffida di messa in mora.
L’INTERESSE riunione tra Facile e i legali di
Zamparini per andare a fondo
In virtù di questo ieri in una riu- A DISIMPEGNARSI della questione principale:
nione fiume a Milano tra i lega- l’inadempienza da parte della
li di Zamparini e l’a.d. Facile c’è EMANUELE FACILE Sport Capital. Un imbuto dal
stato un braccio di ferro per co- A.D. PALERMO quale l’unica via d’uscita è la ri- L’imprenditore Maurizio Zamparini, 77, ex presidente del Palermo: l’aveva acquistato nel 2002 IPP
stringere gli inglesi ad abban- nuncia da parte dei nuovi pro-
donare le azioni con un ritorno Zamparini hanno provato a prietari alle azioni del Palermo. mancano, dagli americani del- UNA MANO DA PREZIOSI?
immediato nelle mani dell’ex
patron che, in quanto agli arre-
vincere le resistenze dall’attua-
le proprietà che, tramite Facile,
Una soluzione per aggirare le
vie legali al fine di muoversi in
RGli inglesi chiedono la York Capital alla holding ita-
liana Carisma, e se gli inglesi
Un’ipotesi immediata potrebbe
arrivare dall’imprenditoria pa-
sti domiciliari, tramite i suoi continua a lanciare messaggi fretta verso la ricerca di nuovi
una buonuscita: è uscissero di scena verrebbero lermitana che si sta muovendo
avvocati a sua volta le inteste- contraddittori. E’ stata, infatti, acquirenti, sbloccando un’im- l’ostacolo decisivo meno le perplessità a trattare per andare in soccorso del Pa-
rebbe a dei soggetti fiduciari un’altra giornata fatta di an- passe dovuta alle richieste dei su richieste economiche che i lermo, l’altra potrebbe essere il
che potrebbero lavorare alla ri- nunci e dichiarazioni come britannici per la loro buonusci-
Lunedì vanno potenziali acquirenti hanno ri- lavoro di sponda di Preziosi nei
cerca di un nuovo acquirente. sempre di difficile lettura da ta (1,2 milioni di euro più un pagati gli stipendi: tenuto inaccettabili. Il vero pro- confronti dell’amico Foschi,
parte dell’amministratore dele- bonus promozione a fronte di blema è che, se pure l’operazio- con soggetti a lui vicini pronti a
FIDUCIARI I papabili potrebbe- gato rosanero, il quale in matti- nessun capitale versato).
servono 3 milioni ne di retrocessione delle quote rilevare parte delle azioni. In
ro essere il d.s. Rino Foschi e nata si era mostrato ottimista del Palermo andasse in porto, ogni caso bisogna fare in fretta
Daniela De Angeli, direttore per il pagamento degli emolu- NUOVA CESSIONE Con l’inte- serviranno entro lunedì circa 3 perché il rischio di altri pigno-
amministrativo del club, volata menti entro i termini previsti. stazione delle azioni, i soggetti milioni di euro per gli stipendi. ramenti dopo quello di parte
in fretta e furia ieri a Milano. Il «Darei per certo il pagamento fiduciari avrebbero il titolo le- I tempi per una due diligence della cessione di Struna è die-
tutto è stato affrontato in un degli stipendi, o comunque gale per affrontare una cessio- non ci sono. Foschi negli ultimi tro l’angolo. E il Palermo affon-
confronto durato fino a notte quasi certo. Il certo non esiste ne di tutto o parte del pacchetto gironi avrebbe lavorato per tro- da.
inoltrata nel quale i legali di — ha detto a Trm il dirigente — azionario. Gli interlocutori non vare finanziatori. © RIPRODUZIONE RISERVATA

5 OTTOBRE 2018 4 DICEMBRE 29 DICEMBRE 25 GENNAIO 2019 4 FEBBRAIO


I domiciliari Lo sbarco L’acquisizione La stangata L’uscita
LE TAPPE Il tribunale del Riesame accoglie la
richiesta di domiciliari per l’allora
Viene presentato a Palermo il gruppo
in rappresentanza dei nuovi
Viene comunicato il passaggio
dell’intero pacchetto azionario del
La corte di Cassazione conferma gli
arresti domiciliari all’ormai ex
Il nuovo presidente del Palermo,
l’inglese Clive Richardson, comunica
DELLA VICENDA patron del Palermo, Maurizio
Zamparini, che dovrà essere
acquirenti inglesi. Maurizio Zamparini
dà l’addio al club rosanero, che aveva
Palermo a Sport Capital Group. È
ufficialmente la fine dell’era Zamparini
presidente Maurizio Zamparini:
la pena diventa esecutiva per
le sue dimissioni da numero uno
del club e prende le distanze
confermata dalla Cassazione. rilevato nel 2002. nella società siciliana. l’imprenditore friulano. dall’amministratore delegato Facile.

IRIVALIDIDOMANI
LA SITUAZIONE
I magnifici 3 del Brescia: una macchina da gol ● VOKIC A BENEVENTO (l.m.) Il
mercato degli svincolati porta un
centrocampista al Benevento. Si
tratta dello sloveno Dejan Vokic,
classe 1996. Vokic — portato in

1Spalek, Donnarumma e Torregrossa GARANZIA Il trio che ormai è


una garanzia, e tanta parte ha
Spezia il 27 gennaio (Tonali e
tris di Donnarumma), impres-
Italia dagi agenti Michele
Buongiorno e Felice Piccolo — ex
da un mese e mezzo giocano tutti dal 1’: nel primato conquistato di
slancio dalla banda di Corini,
sionante 1-5 nel confronto di-
retto di Pescara il 3 febbraio
Slovenia U21, era ai polacchi dello
Zaglebie fino a dicembre.
è nato così l’attacco più forte del torneo gioca insieme dal 1’ ininterrot- (Donnarumma, Romagnoli,
● LA CLASSIFICA Brescia 42;
Palermo 41; Benevento* 36;
tamente da un mese e mezzo Bisoli, doppietta di Torregros- Lecce*, Pescara 35; Spezia 34;
trequartista tascabile slovacco, ormai. L’ultima assenza di uno sa) e infine il tris rifilato al Car- Verona 33; Cittadella 30; Perugia*
Gian Paolo Laffranchi il centravanti ex Verona e il dei tre (Donnarumma, al suo pi il 9 febbraio (bis di Donna- 29; Salernitana 28; Cremonese 27;
bomber ex Empoli. Ma tutti posto Morosini) è datata 26 di- rumma e Ndoj). La differenza Venezia 26; Ascoli** 25; Cosenza
BRESCIA
24; Livorno*, Foggia (-6) 20;
amano manovrare, non si cembre: 3-2 alla Cremonese, reti, nettamente la migliore del

M
Crotone 19; Carpi 18; Padova 17.
iglior attacco del tor- estraniano dal gioco, cercano segnarono Spalek, Bisoli e campionato con un eloquente (*gare in meno)
neo, e di gran lunga. sempre il dialogo. Formano un Ndoj. Una cooperativa del gol. +19, dice di un Brescia che ha ● IL PROSSIMO TURNO
Con 49 reti in 22 parti- reparto elastico tatticamente, Con il terzetto titolare, dopo il sovvertito una vecchia legge Domani, ore 21 Palermo-Brescia
te (media: 2,22 a incontro) il esplosivo quando si tratta di pareggio del 30 dicembre a Be- del calcio. Primo, non prender- (and. 1-2); sabato, ore 15
Brescia fa paura. Vuol fare far saltare i bunker degli avver- nevento, campo tutt’altro che le? No: primo, darle. Meglio un Benevento-Cittadella (1-0), Carpi-
Perugia (1-0), Padova-Foggia (1-2);
scintille anche a Palermo, sfi- sari chiusi. Sono titolari nel facile (1-1: timbro di Torre- gol in più, a costo di non man- ore 18 Ascoli-Salernitana (1-1);
dando la miglior difesa con la Brescia a dispetto di una con- grossa), nel 2019 l’attacco bre- tenere la porta inviolata. Così domenica, ore 15 Cosenza-
forza d’urto del suo tridente correnza non da poco: Morosi- sciano ha prodotto 14 reti in 4 si dà spettacolo e si viaggia ad Cremonese (0-2), Lecce-Livorno
atipico. Ormai giocano a me- ni in panchina, Tremolada pu- uscite. Secco 0-2 a Perugia il 19 un ritmo da promozione in Se- (3-0); ore 21 Spezia-Verona (1-2);
moria, Spalek-Torregrossa- re, il neoacquisto Rodriguez gennaio (Torregrossa-Donna- rie A. lunedì, ore 21 Crotone-Pescara (1-
Donnarumma. Così diversi, il anche. Nikolas Spalek, 22 anni LAPRESSE rumma), clamoroso 4-4 con lo © RIPRODUZIONE RISERVATA
2). Riposa Venezia.