You are on page 1of 1

34 Sport DOMENICA

5 MAGGIO 2019

LE INTERVISTE POST PARTITA

Interviste Corini e Romagnoli: «Primato garantito» Il focus


Renzetti: «Giocare allo Zini è ormai uno spettacolo» Corsa ai playoff
n Ad Eugenio Corini va bene
non aver perso a Cremona per
stelli perché è un allenatore di
qualità che ha compattato la
Sono contento della mia sta-
gione, ho giocato con conti-
Decide Perugia
proseguire la festa biancoblu.
«Bello vedere la curva ospiti
squadra nel momento di diffi-
coltà. È riuscito ad andare oltre
nuità e mi dà soddisfazione. Ho
dato il mio contributo per que- sia domani sera
piena e bella la gara offerta dal- la salvezza, con una reazione sta promozione. Difensiva-
le due squadre. Complimenti
alla Cremonese che ha tenuto
da squadra vera costruita con
giocatori importanti».
mente siamo cresciuti con il
passare della stagione. Ho vo-
sia sabato 11
vivo l’incontro fino all’ultimo, Emozioni particolari per Si- glia di giocare in serie A, penso
ma tutti hanno provato a supe- mone Romagnoli, cremonese di poter esprimermi bene an- di IVAN GHIGI
rarsi fino all’ultimo secondo. del Brescia che festeggia la se- che lì. Cremona ai playoff e
Faccio anche i complimenti ai rie A e che è tornato anche magari in serie A? Non dico n Il bel match senza reti contro il Brescia focaliz-
rispettivi preparatori perché quest’anno allo Zini da trion- niente per scaramanzia, per- za l’attenzione sulla trasferta a Perugia di sabato
vedere due squadre che corro- fatore dopo la visita fatta un ché sicuramente è casa mia mi prossimo che chiuderà la stagione regolare. Una
no ancora così a maggio signi- anno fa con la maglia dell’Em- farebbe piacere». vittoria ieri avrebbe reso un po’ più vantaggiosa la
fica che si è lavorato bene. Il poli. Francesco Renzetti si coccola posizione dei grigiorossi, mentre il pareggio non
punto a noi serve per la mate- «Ho sempre seguito la Cremo- il grande pubblico grigiorosso. garantisce i playoff alla Cremonese ma lascia la
matica certezza di essere pri- nese fin da piccolo, è stata una «Tra la coreografia col Foggia, posizione in bilico e in balìa dei risultati degli altri.
mi. Ho chiuso con due ragazzi gara particolare per me ma l’esodo di Carpi e il sostegno La priorità assoluta va quindi alle possibili combi-
del 2000 in campo. Viviani al- non è la prima volta. Sono con- contro il Brescia è spettacolare nazioni che nasceranno prima di tutto dal risulta-
l’andata aveva giocato 60 mi- tento per la buona partita a due il nostro pubblico. Si è creato to che il Perugia otterrà domani sera a Foggia nel
nuti ma poi aveva accusato la giorni dai festeggiamenti per la grande entusiasmo è c’è gran- posticipo.
fatica; stavolta ha dimostrato promozione. Non siamo stati de empatia tra squadra e città.
di essere matirato molto e l’ho brillanti ma ci sta. Alla fine ab- La gara non è stata facile, l’ab- LA CREMONESE È OTTAVA
tenuto in campo fino all’ulti- biamo raggiunto la vittoria biamo preparata bene ma sono Prima considerazione: la Cremonese oggi è in pie-
mo. Infine complimenti a Ra- matematica del campionato. contento della nostra prova». Il tecnico del Brescia, Eugenio Corini na zona playoff perché a parità di punti contro il
Verona e a parità di punti e reti negli scontri diretti
con gli scaligeri, vale la migliore differenza reti in

Rastelli «Eravamo stanchi


campionato che è di +5 per i grigiorossi e di +2 per i
gialloblu. Oggi quindi è fuori dai playoff il Verona.
Seconda premessa fondamentale: è matematica-
mente impossibile che Cremonese e Perugia fini-
ranno a pari punti in classifica, pertanto il vantag-
gio nello scontro diretto con addirittura un +4 di

Ma è mancato solo il gol»


differenza reti serve a nulla. In poche parole si do-
vrà puntare solamente sul risultato del campo.

DOMANI RISCHIO SORPASSO


Sul vantaggio di due punti della Cremonese nei
confronti del Perugia pende la spada di Damocle
del posticipo: se gli umbri allenati da Breda doma-
«Montalto non era al top, Strizzolo pure, ecco perché davanti ho infilato due piccoli» ni vincessero contro il Foggia manderebbero i gri-
«Ora la parola passa al Perugia, ma possiamo ancora giocarci i playoff all’ultimo turno» giorossi fuori dai primi otto posti (50 punti Peru-
gia, 49 Cremonese).

n Massimo Rastelli a fine gara ze ali venivano a fare gioco re- SE IL PERUGIA VINCESSE DOMANI
è soddisfatto. Sa benissimo che stando spesso esterne. Nella ri- In caso di vittoria dei grifoni, sabato prossimo sa-
una vittoria avrebbe evitato di presa abbiamo insistito ma rebbe necessario vincere per essere nei playoff (a
fare tanti calcoli e sa benissimo senza continuità, andavamo a patto che il Verona non batta il Foggia in goleada
che domani sera la Cremonese folate. Nelle altre gare aveva- con uno scarto di reti tale da superare la differenza
rischia di uscire dai playoff mo avuto il guizzo ci aveva reti rispetto alla Cremonese), mentre la sconfitta
qualora il Perugia vincesse a permesso di vincere, ma da- eliminerebbe la Cremonese dalla corsa. Si potreb-
Foggia. vanti avevamo comunque la bero centrare i playoff anche con un pareggio (Pe-
«Sono contento — commenta migliore squadra del campio- rugia a 51, Cremonese a 50) a patto che perda il
Rastelli — perché è mancato nato. Per batterla bisognava Cittadella in casa del Palermo (a quota 50 Cremo-
solo il gol nonostante siamo avere quel qualcosa in più che nese in vantaggio negli scontri diretti) e non vinca
stati noi a creare le occasioni per colpa della fatica non ab- il Verona che ospita in casa il Foggia.
più bella della partita. Purtrop- biamo avuto. Eravamo in defi-
po siamo scesi in campo con cit di energie e considero anche MEGLIO SE IL PERUGIA NON VINCESSE DOMANI
tanti uomini non al top: Mon- che per la prima volta avevamo In caso di sconfitta o di pareggio del Perugia a Fog-
talto non stava benissimo, qualcosa in mano da giocarci e gia, per la Cremonese le cose si farebbero più fa-
Strizzolo non era utilizzabile le pressioni sono state diverse cili. La vittoria taglierebbe la testa al toro (salvo
per un problemino ed in alcuni rispetto alle gare precedenti». goleada del Verona col Foggia), mentre la sconfitta
ruoli eravamo corti. Avevo L’unico vantaggio è che a Pe- escluderebbe la Cremonese dagli spareggi (Peru-
premesso che in queste gare rugia si andrà con due giorni in gia a 50 o 51 punti). In caso di pareggio la Cremo-
ravvicinate stiamo raschiando più di riposo rispetto agli um- nese farebbe la corsa solamente sul Verona, per-
il fondo del barile delle energie bri che giocheranno lunedì. ché sarebbe comunque ottava. Dunque potrà
e solo con i cambi ho provato a «Mi auguro che nell’ultima di ignorare le sorti del Cittadella, ma dovrà sperare
dare qualcosa in più, ma era campionato avremo la possi- che il Verona non vinca col Foggia.
impossibile avere un’altr a bilità di giocarci due risultati su
punta fisica in campo che ci tre, ci sono altre gare da aspet- SARÀ UN FINALE FIAMMANTE
avrebbe dato sostanza. Faccio tare ma il destino è nelle nostre Come si può chiaramente evincere, la Cremonese
gli applausi ai ragazzi perché mani, anche se alcuni incastri a Perugia coronerà il sogno quasi certamente bat-
hanno condotto una gara in- ci diranno meglio come sarà la tendo la squadra di Breda. Il posticipo di domani
telligente, con grande impegno situazione». sera influenzerà il peso che potrà avere un pareg-
e temperamento davanti a una Per concludere, Rastelli rassi- gio tra Perugia e Cremonese. Il secondo risultato
bella cornice di pubblico. Mi fa cura tutti su Castrovilli. utile che Rastelli auspicava di poter sfruttare esi-
piacere che abbia vinto la lealtà «Solo crampi, nulla di serio». ste, ma solo domani sapremo in quale percentuale
dentro e fuori dal campo, ho © RIPRODUZIONE RISERVATA Il tecnico grigiorosso Massimo Rastelli (IB FRAME) risulterà favorevole ai grigiorossi.
visto comunque una festa di
sport e di calcio».
Mister, 90 minuti per decidere LA CORSA VERSO I PLAYOFF
il futuro. Tutto è rimandato a
Perugia. PUNTI GIORNATA 37ª GIORNATA 38ª
«Ci giochiamo tutto a Perugia,
non ci sono storie, dovremo
1ª BRESCIA (promossa) 67 CREMONESE (0-0) Benevento
solo capire se andremo in Um- 2ª LECCE 63 - Spezia
bria obbligati a un solo risultato 3ª PALERMO 62 ASCOLI (2-1) Cittadella
o se avremo qualche speranza
anche in caso di non vittoria». 4ª BENEVENTO 56 Padova BRESCIA
La palla ha girato molto in 5ª PESCARA 52 VENEZIA (2-2) Salernitana
area, sono mancati i tiri da
fuori. Ha visto una squadra le- 6ª SPEZIA 51 Crotone (2-0) LECCE
ziosa? 7ª CITTADELLA 50 Verona (3-0) PALERMO
«Non penso che il gioco sia sta-
to lezioso, non credo di aver vi- 8ª CREMONESE 49 Brescia (0-0) PERUGIA
sto una gara diversa dalle altre 9ª VERONA 49 CITTADELLA (0-3) Foggia
fatte in casa. Il Brescia non ave-
va esigenze di forzare la mano, 10ª PERUGIA 47 FOGGIA Cremonese
noi abbiamo cercato le situa- 11ª ASCOLI 43 Palermo (1-2) CROTONE
zioni migliori per fare gol e se
Mogos infilava quel rasoterra 12ª COSENZA 43 SALERNITANA —
nel primo tempo forse cam- In maiuscolo le gare in trasferta; le caselle col trattino indicano la giornata di riposo. Promosse
biava la gara. Dovevamo riem- in A le prime due classificate, vanno ai playoff le squadre che si classificano dalla terza all’ottava
pire di più l’area invece le mez- Gabriel Strefezza alla conclusione posizione