You are on page 1of 18

Unità 1

O que aprenderemos nessa unidade?


Como falar ao telefone – Perguntar como uma pessoa está – As três conjugações dos verbos (-are, -ere, -ire) –
Indicativo presente dos verbos regulares – Escrever um e-mail – Compartilhar ideias – Artigos indeterminados –
Adjetivos terminados em -e – Solicitar e fornecer informações – As profissões I – Cumprimentar e responder a um
cumprimento – Forma de cortesia com Lei – Descrever o aspecto físico – Cores –– Partes do corpo humano –
Regiões e cidades italianas

1) Ascolta due volte il dialogo e indica se le affermazioni sono vere o false.


[Audio]

V F
1. Gianna telefona a Maria ogni giorno.
2. Gianna non ha notizie importanti.
3. Gianna lavora ancora in una farmacia.

4. Per tornare a casa Gianna prende il metrò.

Maria: Pronto?
Gianna: Ciao Maria, sono Gianna!
Maria: Ehi, ciao! Come stai?
Gianna: Bene, e tu?
Maria: Bene. Ma da quanto tempo!
Gianna: Eh, sì, hai ragione. Senti, ho una notizia importante!
Maria: Cioè?
Gianna: Non lavoro più in farmacia!
Maria: Davvero? E dove lavori adesso?
Gianna: In un’agenzia di viaggi.
Maria: Ah, che bello! Sei contenta?
Gianna: Sì, molto. I colleghi sono simpatici, il direttore è gentile, carino...
Maria: Hmm... E l’orario?
Gianna: L’orario d’ufficio: l’agenzia apre alle 9 e chiude alle 5.
Maria: E a casa a che ora arrivi?
Gianna: Ah, sono fortunata: quando finisco di lavorare, prendo il metrò e dopo
venti minuti sono a casa.
Maria: Brava Gianna! Sono contenta per te!
2) Assumi i ruoli di Maria e Gianna e leggi il dialogo insieme alla tua coppia.

3) Rispondi oralmente alle domande:

1.  Qual è la bella notizia di Gianna


2.  Dove lavora adesso?
3.  È contenta del nuovo lavoro?

4) Vedi questo dialogo tra due persone al telefono:

Lei: Pronto? Bonanni. (“Alô? Aqui é Bonanni”)

Lui: Buongiorno. Vorrei parlare con il dottor (“Bom dia. Eu gostaria de falar com o doutor
Pieri. Pieri”)

Lei: Chi parla? (“Quem está falando?”)

Lui: Luciano Salvetti, della Tipografia Bartoli. (“Luciano Salvetti, da Gráfica Bartoli”)

Lei: Mi dispiace, la linea è occupata. (“Sinto muito. A linha está ocupada”)

Lui: Può farmi richiamare, per favore? (“Por favor, ele poderia retornar minha
ligação?”)

Vorrei parlare con Federico Martini. Eu gostaria de falar com Federico Martini.
Posso lasciare un messaggio? Posso deixar um recado?
Scusi, ho sbagliato numero. Desculpe, eu disquei o número errado.

Rispondi al dialogo:

– Pronto? Lucia.
Diga: Bom dia. Por favor, eu gostaria de falar com a Paola.
– Chi parla?
Diga o seu nome.
– Mi dispiace. Lei non c’è più.
Diga: Posso deixar um recado?
5) Completa il dialogo com i verbi dati.

Maria: E adesso?
Gianna: Adesso ____lavoro____ in un’agenzia di viaggi.
Maria: Ah, bene! Com’è? chiude (=fecha)
Gianna: Tutto bene, i colleghi, il direttore... arrivi (= chegas)
Maria: E l’orario? A che ora ________________ l’agenzia? lavoro (= trabalho)
Gianna: Alle 9 e ________________ alle 5. Poi io apre (= abre)
________________ il metrò che è molto vicino.
prendo (= pego)
Maria: A che ora ________________ a casa?
Gianna: Mah, 20 minuti dopo.

6) Inserisci i verbi dati nell’attività 5 accanto al pronome personale giusto.

io __________ __________

tu _________

lui/lei __________ __________

7) Completa la tabella.

Il presente indicativo
1ª coniugazione 2ª coniugazione 3ª coniugazione
-are -ere -ire
lavorare prendere aprire finire
io ___________________ prendo apro finisco
tu lavori ___________________ apri finisci
lui
lei lavora prende ___________ finisce
Lei
noi lavoriamo prendiamo apriamo finiamo
voi lavorate prendete aprite finite
loro lavorano prendono aprono finiscono

Nota: come aprire: dormire, offrire, partire, sentire, ecc.


come finire: capire, preferire, spedire, unire, pulire, costruire, ecc.

8) Rispondi alle domande secondo l’esempio.

Con chi parli? (con Giorgio)  Parlo con Giorgio.


1. Che tipo de musica ascolti? (musica italiana)
2. Quando arrivi? (oggi)
3. Che cosa guardano Anna e Marta? (la televisione)
4. Cosa prendete da mangiare? (gli spaghetti)
5. Capisci tutto quando parla l’insegnante? (molto)
6. Quando partite per Perugia? (domani)

Facciamo degli esercizi!

9) Verbi in –are. Metti i verbi al presente.

Ex: Luisa (parlare) _____parla_____ troppo.

1. Io (lavorare) in banca.

2. Stefano (parlare) bene l’inglese perché (abitare) in


America.

3. Quando (voi/giocare) a calcio?

4. (io/Pensare) spesso alla mia famiglia.

5. Scusi, a che ora (arrivare) il treno?

6. Perché non (tu/comprare) un biglietto della lotteria?

7. Anna (portare) la figlia a scuola.

8. Normalmente gli italiano (studiare) inglese a scuola.

9. (noi/Tornare) a Roma lunedì.

10. Signora, Lei (guidare) ?

10) Verbi in –ere. Metti i verbi al presente.

Ex: A chi (tu/scrivere) _____scrivi_____ questa lettera?

1. (tu/Vedere) quella donna? È russa.

2. (io/Perdere) sempre le chiavi di casa.


3. Scusi, (Lei/chiudere) la porta per piacere?

4. (io/Vivere) in Inghilterra da 4 anni.

5. Se non (voi/mettere) l’indirizzo corretto la lettera non arriva.

6. Loro non (permettere) al figlio di uscire la sera.

7. Noi (vivere) in un appartamento.

8. Paola (cadere) spesso da cavallo.

9. Alberto è un pittore e (vendere) molti quadri.

10. Noi (vedere) molti film.

11) Verbi in –ire. Metti i verbi al presente.

Ex: Di solito (noi/dormire) _____dormiamo_____ otto ore.

1. “Quale vino (Lei/preferire) ?” “D’estate (io/preferire) il


bianco.”

2. L’aereo per Parigi (partire) alle 18.30.

3. A che ora (tu/finire) di lavorare?

4. (tu/Sentire) questa musica?

5. Il concerto (finire) fra un’ora.

6. Anna (dormire) sempre troppo.

7. Loro non (capire) l’inglese.

8. Oggi (offrire) noi!

9. Oggi (io/pulire) il bagno.

10. A che ora (voi/partire) ?


12) Ascolto!

Alessandra Amoroso
Comunque andare
[AUDIO – https://tinyurl.com/testascolto2]

p.s. = persona singolare


p.p. = persona plurale
Comunque _________________________
Anche quando ti ________________ (sentire – 2ª p.s.) ______________________
Per non __________________ a fare niente aspettando la fine
__________________ perché ferma non __________________ (sapere – 2ª p.s.) __________________
Ti ostinerai a __________________ la luce sul fondo delle cos__
Comunque __________________
Anche solo per __________________
O per non capirci niente
Però all'amore poter dire ho vissuto nel tuo nome
E __________________ e ( ) sudare ( ) studiare ( ) scudare sotto il sole
Non mi __________________ se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi, le ore
Mi importa se mi __________________ (vedere – 2ª p.s.) e cosa vedi

__________________ qui davanti a te


Coi miei bagagli ho radunato paure e desideri
Comunque andare anche quando ti senti ( ) sevanire ( ) svanire ( ) esvanire
Non saper___ risparmiare ma giocartela fino alla fine
E allora andare che _____ spin___ si fanno ( ) esfilare ( ) sflare ( ) sfilare
E se __________________ (chiudere – 1ª p.s.) gli occhi __________________ rose e il profumo che
mi _________________ (rimanere – 3ª p.s.)
E voglio ballare e sudare sotto il ( ) solo ( ) soglie ( ) sole
Non mi importa se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi le ore
Mi importa se mi __________________ e cosa vedi

Sono qui davanti a te


Coi miei bagagli ho radunato paure e desideri
Comunque andare perché ferma non __________________ (sapere – 1ª p.s.) stare
In piedi a notte fonda sai che mi farò __________________
E voglio ballare e sudare sotto il sole
Non mi __________________ se mi brucio la pelle
Se brucio i secondi le ore
E voglio __________________ quando non c'è più niente da __________________
Voglio essere ( ) mignore ( ) migliore ( ) millore finché ci _____________ (essere – 2º p.s.)
tu
E perché ci sei tu da __________________
Dimmi se mi vedi e cosa vedi
Mentre ti sorrido io coi miei difetti ho radunato paure e desideri
13) Leggi l’e-mail di Luca e abbina le due colonne. Attenzione: c’è una frase in più
nella colonna a destra!

gianni.t@virgilio.it

Una giornata importante!

Caro Gianni,

come stai? Io bene. Oggi è un giorno importante per me: aspetto a cena Jennifer,
un'amica americana che conosco da tempo. È una ragazza molto bella e speciale: occhi
verdi, capelli biondi. Purtroppo porta anche il suo fidanzato, Saverio, uno studente di
Medicina. Una cosa non capisco: perché Jennifer preferisce un ragazzo che studia
ancora a un uomo intelligente come me che ha già un lavoro?

Ciao,
Luca.

1. Oggi per Luca è a. Saverio a Luca


2. Jennifer è b. un lavoro
3. Saverio è c. una ragazza italiana
4. Jennifer preferisce d. “un uomo”
5. Luca è e. un’amica di Luca
6. Luca ha f. uno studente di Medicina
g. un giorno importante

14) Osserva la tabella degli articoli indeterminativi e poi metti i sostantivi sotto
l'articolo giusto, come negli esempi.

L’articolo indeterminativo
maschile femminile
palazzo ragazza
un una
amico studentessa

studente amica
uno un’
zaino edicola
Il signor Soldonis è molto ricco. Ha una villa, un aereo personale e...

moglie – elicottero – amante – figlio – figlia – maggiordomo – personal


trainer – ufficio – isola nel Pacifico – Grand Hotel – palestra privata – cavallo
– cane – piscina – auto – conto in banca miliardario

un uno una un'


elicottero moglie

15) Sostituisci l’articolo determinativo con quello indeterminativo.

1. il ragazzo alto 4. l’attore famoso 7. l’idea interessante

2. lo zaino piccolo 5. la domanda difficile 8. la giornata bella

3. l’orario pesante 6. il viso bello 9. il corso d’italiano

16) Nell’e-mail leggiamo: “una giornata importante”, “un uomo intelligente”,


“una ragazza speciale”. Che cosa notate? Osservate la tabella.

Aggettivi in –e
il libro l’uomo il tema
interessante intelligente difficile
la storia l’idea la partita
i libri gli uomini i temi
interessanti intelligenti difficili
le storie le idee le partite

Con i sostantivi e gli aggettivi dati forma frasi come questa: “I ragazzi sono
intelligenti”.

casa dialogo libri ragazzi gonne anno


verdi difficili importante grande interessante gentili
17) Scegli l'aggettivo corretto.

L'uomo e la donna ideali


Secondo Carmela l'uomo ideali/ideale è divertente/divertenti,
simpatico/simpatica, intelligente/intelligenti e affascinanti/affascinante. Ha i
capelli scuro/scuri e gli occhi azzurri/azzurre, un fisico atletica/atletico e un
grossa/grosso conto in banca. Ma Carmela è sposata/sposato con Piero, un
ragioniere piemontesi/piemontese, tranquille/tranquillo, noiso/noiosa ma
molto gentili/gentile. Piero ha gli occhi verde/verdi, è calva/calvo e non è
molto sportivo/sportivo.
Anche Piero sogna la donna ideale/ideali. Secondo lui, è alto/alta, con i capelli
bionde/biondi e lungo/lunghi e gli occhi grandi/grande. La donna ideale è
bello/bella come un'attrice, gentile/gentili, servizievoli/servizievole e
allegra/allegro. Invece Carmela è una siciliana carino/carina, ma
piccole/piccola e scura/scuro e ha un carattere tristi/triste. Eppure sono sposati
da 17 anni!

18) Rimetti in ordine il dialogo del primo incontro tra Jennifer e Saverio e
controlla il tuo lavoro confrontandolo con il l'audio. Dopo, sottolinea le
espressioni che usano i due ragazzi per chiedere informazioni. [AUDIO]

Chiave
Jennifer: Scusa, per andare in centro?
Saverio: ... In centro? Eh... prendi il 12 e scneid dopo quattro o cinque fermate.
Jennifer: Grazie!
Saverio: Prego! Sei straniera, vero?
Jennifer: Sì, sono americana, di Chicago.
Saverio: Chicago... e sei qui per lavoro?
Jennifer: No, per studiare. Sono qui da due giorni.
Saverio: Allora ben arrivata! Io mi chiamo Saverio.
Jennifer: Io sono Jennifer, piacere.
Saverio: Piacere. Complimenti, parli bene l’italiano!
Jennifer: Grazie!
Saverio: Ah... e abiti qui vicino?
Jennifer: Sì, in via Verdi.
Saverio: Davvero? Anch’io!
Jennifer: Allora... a presto!
Saverio: A presto! Ciao!

19) Rispondi alle domande:

1. Di dov’è Jennifer?
Jennifer_____________________________________
2. Perché è in Italia?
Jennifer_____________________________________

3. Dove abita?
Jennifer_____________________________________

20) Completa i mini dialoghi con le domande.

• _______________________________________?
• Prendi il 12 e scendi all’ultima fermata.

• _______________________________________?
• No, sono spagnola.

• _______________________________________?
• Sono di Malaga.

• _______________________________________?
• No, sono in Italia per studiare.

• _______________________________________?
• In via del plebiscito.

Chiedere informazioni Dare informazioni


Scusa, per arrivare / andare...? Prendi l’autobus e...
Com licença, para chegar/ir até....? Pegue o ônibus e...
Sei straniero, vero? Sì, sono francese.
Você é estrangeiro, certo? Sim, sou francês.
Di dove sei? Sono di Napoli.
De onde você é? Sou de Nápoles.
Sei qui per studiare? Sono in Italia per motivi di lavoro.
Você está aqui a estudo? Estou na Itália por motivo de trabalho.
Da quanto tempo sei qui/ studi l’italiano? Sono in Italia/ studio l’italiano da 2 anni.
Há quanto tempo você está aqui/ estuda italiano? Estou na Itália/ estudo italiano há 2 anos.
Dove abiti? Abito in via Giulio Cesare, al numero 3.
Onde você mora? Moro na rua Giulio Cesare, nº 3.

21) Chiedi al tuo compagno e rispondi alle sue domande.

• se è straniero
• di dove è
• da quanto tempo studia l’italiano
• dove abita
22) Scegli la forma corretta.

In treno
Giulio: Buonasera, mi chiamo Giulio Vittori.
Alberto: Mi chiamo Alberto Gasparri. Piacere. Sono di Bari, e
tu?/Lei?/voi?/loro?
Giulio: Io abito a Roma, sono deputato in Parlamento. Lei che lavoro
fa?/lavora?/fai?/lavoriamo?
Alberto: Sono avvocato; ma tu sei/noi siamo/Lei ha/Lei è molto giovane per
essere un deputato, no?
Giulio: Ho 45 anni, non sono così giovane. Tu di quanti anni sei?/Tu quanti
anni hai?/Lei quanti anni ha?/Li di quanti anni è?
Alberto: 37. Sono sposato e ho un bambino. Loro hanno/Voi avete/Lei è/Lei
ha bambini?
Giulio: No, non sono sposato. C'è un caldo terribile, Lei non fa caldo/Lei non
ha caldo/tu non hai caldo/Lei fa caldo?
Alberto: Sì, certo. Meno male che oggi il treno è/ha/c'è/non è vuoto.
Giulio: Sì, non c'è nessuno, che fortuna, di solito è affollatissimo!
Alberto: Io di solito preferisco viaggiare in macchina. Tu prendi/Lei sale/Tu
sali/Lei prende spesso il treno?
Giulio: No, quasi mai, anch'io preferisco la macchina. Oh, finalmente siamo
arrivati a Milano. Allora complimenti/arrivederci/ci
sentiamo/distinti saluti.
Alberto: Ciao/Ci vediamo/Arrivederci/Auguri.

23) Ascolta i mini dialoghi e scrivi cosa capisci. [AUDIO]

• Allora, _________________, signor Verdi!


• ______________ anche a _______, signora!

• __________ Maria, dove vai?


• Oh, _________ Carlo! Vado al supermercato.

• ______________ Dino, come va?


• Mah, così e così.

• _______________, Andrea, tutto bene?


• Bene, grazie, Lucia. E tu?
Salutare
Buongiorno!
Bom dia!
Buon pomeriggio!
Boa tarde!
Buonasera!
Boa noite! (chegada)
Buonanotte!
Boa noite! (despedida)
Ciao! (informale)
Olá!
Salve! (informale)
Ei!
Ci vediamo! (informale)
A gente se vê!
Arrivederci!
Até mais!
ArrivederLa! (formale)
Até breve!

24) Immagina i dialoghi adatti alle seguenti situazioni:

25) Saluta un amico e rispondi ai suoi saluti.

• all’università la mattina
• quando esci dalla biblioteca alle 15
• al bar verso le 18
• quando esci dall’ufficio alle 20
• dopo una serata in discoteca
26) Leggi il dialogo e rispondi alle domande.

signore: Scusi, sa dov’è via Alberti?


signora: No, non abito qui, sono straniera.
signore: Straniera?! Complimenti! Ha una pronuncia tutta italiana! Se permette,
di dov’è?
signora: Sono svizzera.
signore: Ah, ed è qui in vacanza?
signora: Sì, ma non è la prima volta che visito l’Italia.
signore: Ah, ecco perché parla così bene l’italiano. Allora... arrivederLa, signora!
signora: ArrivederLa!
1. Cosa chiede il signore? 2. Di dov’è la signora? 3. Perché è in Italia?

27) Leggi i due dialoghi e osserva le differenze.

a. b.
Jennifer: Scusa, per andare in centro? signore: Scusi, sa dov’è via Alberti?
... In centro? Eh... prendi il 12
No, non abito qui, sono
Saverio: e scendi dopo quattro o signora:
straniera.
cinque fermate...
Jennifer: Grazie! Straniera?! Complimenti! Ha
signore: una pronuncia tutta italiana!
Saverio: Prego! Sei straniera, vero?
Se permette, di dov’è?

28) Andrea Felici e Federica Giusti si incontrano. Metti in ordine il dialogo.

a) Sì, perché?
b) Bene, grazie! Hai tempo?

c) Non male e tu?


d) Prendi un caffè con me?
e) Ciao Federica, come stai?
f) Ciao Andrea!
g) Ottima idea Andrea!
Adesso trasforma il dialogo nella forma di cortesia, come nell'esempio.

Buongiorno, signor Andrea!


Buongiorno signorina Federica, come________?

29) Cominciando com “Scusi, signore / signora / signorina...?” chiedi a qualcuno


che non conosci tanto bene:

• come si chiama • se studia o lavora


• quanti anni ha • se abita vicino

Dopo rispondi anche tu alle domande.

30) Osserva queste parole e sottolinea gli aggettivi.

bello simpatico capelli lungo occhio azzurro naso biondo

Ora, metti in ordine il dialogo e poi ascoltalo. [AUDIO]

1 Com’è Gloria? Bella?


E come sono i nasi alla francese?
Bruna ha i capelli non molto lunghi. Ha gli occhi azzurri e il naso alla francese.
Come quello di Gloria!
Sì, è alta e abbastanza magra. È anche molto simpatica.
È bionda o bruna?

31) Inserisci gli aggettivi che mancano.


L’aspetto...

è... / non è molto...

basso

ha i capelli...

corti

lunghi

ha gli occhi...
... e il carattere

è... / sembra...

______________ # antipatico allegro # triste scortese # gentile

32) Ascolto!

Modà
Come un pittore
[AUDIO – https://tinyurl.com/testascolto3]

E adesso un po' di _________, come la _________


_________, semplicemente _________, E bianco come le sue ( ) stelle ( ) estelle
Difficile trovare ____________ molto serie con le sfumature _________
Tenterò di ( ) disegnare ( ) desegnare E l’aria, puoi solo respirarla!
Come un pittore farò in modo _____________ come te, come il cielo e il ______
Di _____________ dritto al cuore E ____________ come luce del ________
Con la forza del _____________ ____________ come le cose che mi _____ (fare)
____________ (guardare.), senza parlare provare
_____________ come te, come il cielo e il ______ Per le tempeste non _____ (avere) il _________
E ____________ come luce del ________ Con quel che ____________ (restare) disegno un
____________ come le cose che mi _____ (fare) fiore
provare Ora che è ( ) state ( ) estate, ora che è
_________, semplicemente _________. amore
Disegno l’erba _________ come la speranza _____________ come te, come il cielo e il ______
E come frutta ancora acerba E ____________ come luce del ________
____________ come le cose che mi _____ (fare)
provare.
33) Un viso famoso. Completa con queste parole:

i capelli l’occhio il naso

la fronte la testa

il viso

34) Come sono queste persone? Descrivile!


AUTOVALUTAZIONE
Che cosa ricorda delle unità introduttiva e 1?

1. Sai...? Abbina le due colonne.

1. salutare a. Buonasera Stefania!


2. descrivere l’aspetto b. Abitiamo in via Paolo Emilio, 28.
3. dire l’età c. È una bella ragazza.
4. dare informazioni d. Luca è un tipo allegro.
5. descrivere il carattere e. Paolo ha 22 anni.

2. Abbina le frasi.

1. Parli molto bene l’italiano! a. No, per studiare l’italiano.


2. Ciao, come stai? b. Grazie!
3. Io mi chiamo Giorgio. c. Sono spagnolo.
4. Scusi, di dov’è? d. Piacere, Stefania.
5. Sei qui in vacanza? e. Molto bene e tu?

3. Completa.

1. Il contrario di alto: .....................................................


2. 70+5: .....................................................
3. La seconda persona singolare di capire: .....................................................
4. La seconda persona plurale di avere: .....................................................

4. Scopri le sei parole nascoste.

aronasotritetrentapottestazubiondegenorarioplisedici