You are on page 1of 16

*44/ 

%PNFOJDB  HJVHOP  %*3&5503&


"OOP 9997**  /VNFSP   é   XXXDPSSJFSFEFMMVNCSJBJU %"7*%& 7&$$)*

$BQPSBMBUP *ODIJFTUB EFMMB 1SPDVSB EFMMB 3FQVCCMJDB EJ 1FSVHJB 1BHBWBOP HMJ PQFSBJ  FVSP JOWFDF DIF 

$IJFTUJ HMJ BSSFTUJ QFS  JNQSFOEJUPSJ


1SJNP QJBOP 1&36(*"

(PWFSOP EPNBOJ MJODPOUSP EFDJTJWP Afa e gavettoni per l’ultimo giorno di scuola ! $BQPSBMBUP & RVFTUB
MBDDVTB DIF JM TPTUJUVUP
QSPDVSBUPSF .BOVFMB $P
Di Maio e Salvini NPEJ DPOUFTUB B  QFSTP
a rapporto da Conte OF SFTJEFOUJ USB M"MUPUFWF
SF M&VHVCJOP F MB [POB
EFM MBHP 5SBTJNFOP 1FS JM
QN IBOOP JNQJFHBUP JN
NJHSBUJ DMBOEFTUJOJ TFO[B
QFSNFTTP EJ TPHHJPSOP
DPO TBMBSJ CBTTJTTJNJ F
DPOEJ[JPOJ EJ TJDVSF[[B
JOFTJTUFOUJ 1FS  EFHMJ JO
EBHBUJ UVUUJ TUSBOJFSJ BDDV
TBUJ BODIF EJ BTTPDJB[JPOF
¼ B QBHJOB  #PSSJFMMP QFS EFMJORVFSF JM QN IB
DIJFTUP JM DBSDFSF NFOUSF
"OOVODJP EJ -BOEJOJ $HJM
QFS J  JNQSFOEJUPSJ JUBMJB
OJ IB TPMMFDJUBUP HMJ BSSFTUJ
Sciopero generale EPNJDJMJBSJ *M HJQ 7BMFSJP
%"OESJB BWFWB HJÆ OFHB
Sindacati pronti UP MF NJTVSF DBVUFMBSJ F
BEFTTP TBSBOOP J HJVEJDJ
EFM 3JFTBNF B DVJ JM NBHJ
TUSBUP IB GBUUP BQQFMMP B
EFDJEFSF 4FDPOEP RVBO
UP FNFSTP BMDVOJ EJ MPSP
TPOP TUBUJ QBHBUJ  FVSP
QFS PHOJ NFUSP DVCP EJ MF
HOB UBHMJBUB F BDDBUBTUBUB
OFM CPTDP
¼ B QBHJOB  #PTDP #PSUPMBTP (BWFUUPOJ * USBEJ[JPOBMJ TDIFS[J DPO MBDRVB TPOP TUBUJ QBSUJDPMBSNFOUF HSBEJUJ WJTUP MBSSJWP EFMMPOEBUB EJ DBMPSF ¼ B QBHJOB  3PTBUJ ¼ B QBHJOB  .BSSVDP

4FDPOEP UVSOP FMFUUPSBMF QFS TDFHMJFSF JM TJOEBDP B 'PMJHOP #BTUJB 6NCSB (VCCJP .BSTDJBOP F 0SWJFUP 4J WPUB EBMMF  BMMF 
Podista in fuga
dal controllo Ballottaggi in cinque comuni: alle urne 119.963 umbri
antidoping 50%* 1&36(*" 5&3/* 410-&50 ¼ B QBHJOB 
.0/50/& Wine Show con 100 cantine ! 4POP RVBTJ  NJMB HMJ Chiusi 84 bar e ristoranti in un anno
VNCSJ DIJBNBUJ BMMF VSOF PH Polo scolastico, arriva
! " .POUPOF OFMMB $PSTB HJ QFS TDFHMJFSF JM TJOEBDP una tegola da 300 mila euro
EJ #SBDDJP HBSB DPNQFUJUJ (JPSOBUB EJ CBMMPUUBHHJP B
WB VO QPEJTUB OPO TJ Í QSF 'PMJHOP #BTUJB 6NCSB
TFOUBUP BM DPOUSPMMP BOUJEP (VCCJP .BSTDJBOP F 0SWJF
QJOH "UMFUB EJ QVOUB Í QBSUJ UP * TFHHJ TPOP BQFSUJ EBMMF
UP SFHPMBSNFOUF 1PJ OPO  BMMF  F TVCJUP EPQP MB 1*&7& 4"/50 45&'"/0 ¼ B QBHJOB 
IB UFSNJOBUP MB DPNQFUJ[JP DIJVTVSB JOJ[JFSBOOP MF PQF
OF F IB TBMUBUP JM DPOUSPMMP SB[JPOJ EJ TQPHMJP EFMMF TDIF Grave operaio di Magione
BM RVBMF EPWFWB TPUUPQPSTJ EF colpito da un palo di cemento
¼ B QBHJOB  4DJVSQB ¼ B QBHJOB  "OESFVDDJ ¼ B QBHJOB  3PTBUJ ¼ B QBHJOB  .PTDB

4QPSU
$"-$*0 70--&:
*44/ QVCCMJDB[JPOF POMJOF
 

0EEP QBSMB EB HSJGPOF 4JS $POBE Ò GVNBUB HSJHJB


i'BSFNP HSBOEJ DPTF EBMMJODPOUSP 4JSDJ#FSOBSEJ
.BTTJNP JNQFHOPw ¼ B QBHJOB  'PSDJOJUJ

$"-$*0
-*UBMJB WJODF JO (SFDJB
/FUUP  F QSJNP QPTUP
¼ B QBHJOB 

$"-$*0
& JM HJPSOP EFMMF B[[VSSF
BM .POEJBMF EJ 'SBODJB
¼ B QBHJOB  6SBT ¼ B QBHJOB 

UjTV News24
DOMENICA 9 GIUGNO 2019
Anno 161 - Numero 157
PERUGIA
& UMBRIA www.lanazione.it/umbria
e-mail: cronaca.perugia@lanazione.net

EMERGENZA-SANITÀ FORMAZIONE PER IL RICAMBIO GENERAZIONALE IN UMBRIA


Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Medici di base, la grande fuga Shop in Shop Perugia
NEW OPENING
Loreti Sono 350 quelli a fine carriera Loreti
Arredamenti Arredamenti
Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia · A pagina 6 Via Mario Angeloni, 65 - 06124 Perugia

GLI ALBERI
Operaio travolto da palo di cemento
“PARLANO” Ricoverato in gravissime condizioni alle Scotte di Siena SERVIZIO
· A pagina 4
ENTIRE la “voce” degli

S alberi con dei suoni. È


possibile grazie al
lavoro di Antonio Brunori,
BALLOTTAGGI

segretario generale del Pefc


Italia, iniziato in un bosco di
Piegaro. Un progetto unico in
Italia, chiamato Trace, che
consiste nell’installazione, su
una trentina di alberi, di
sensori che mandano dei
segnali in rete attraverso i
quali le piante comunicano il Si torna alle urne
proprio stato (se hanno ad
esempio bisogno di luce o Oggi cinque Comuni
acqua). Questo weekend, in
occasione del festival sulla scelgono il sindaco
creatività digitale in · A pagina 7
programma a Perugia,
questo progetto diventerà
uno spettacolo di suoni e luci, GUBBIO
per sensibilizzare più e meno
giovani sul problema dei
cambimenti climatici.
Si ribalta con il Tir
Ennesimo incidente
lungo la “Contessa”
BEDINI ·A pagina 15

TERNI
Cromo e nichel
nella norma
per i lavoratori Ast
CINAGLIA ·A pagina 21

CITTÀ DI CASTELLO
L’IMPRESA

A settant’anni
stabilisce
il nuovo record
italiano
Christine
ha coperto
di nuoto
la distanza
in 27 minuti
sui 1500 metri
e 55 secondi UjTV News24
· A pagina 18
1FSVHJB

EPNFOJDB
 HJVHOP


DSPOBDB!HSVQQPDPSSJFSFJU

.BM EJ QBODJB 
*M TFHSFUBSJP EFM $BSSPDDJP
OPO DPOEJWJEFSFCCF
MB TDFMUB EFM UFDOJDP
.BUUFP (SBOEJ

*O DPSTB
* OVPWJ JORVJMJOJ (JBOMVDB 5VUFSJ EB TJOJTUSB

EJ 1BMB[[P EFJ 1SJPSJ &EJ $JDDIJ F -FPOBSEP 7BSBTBOP

*M TJOEBDP 3PNJ[J BODPSB BM MBWPSP QFS MB DPNQPTJ[JPOF EFMMB OVPWB TRVBESB $BQBSWJ i4DFHMJBNP GSB HMJ FMFUUJw

-B -FHB WVPMF USF BTTFTTPSJ


EJ 1BUSJ[JB "OUPMJOJ * /0.*
1FS RVBOUP SJHVBSEB JM SFTUP EFM
1&36(*"
MB TRVBESB EFM 3PNJ[J CJT SFTUB
! /FMMB EJGGJDJMF DPNQPTJ[JP OP DPOGFSNBUJ HMJ VTDFOUJ &EJ
OF EFM QV[[MF EFMMB OVPWB HJVO $JDDIJ DPO JM TVP GPSUJOP EJ WPUJ
UB IBOOP VO QFTP OPO TFDPOEB F .JDIFMF 'JPSPOJ SJTQFUUJWB
SJP MF SJWFOEJDB[JPOJ EFMMB -F NFOUF BM XFMGBSF F BMMP TWJMVQ
HB QSJNP QBSUJUP VTDJUP EBMMB QP FDPOPNJDP $MBSB 1BTUPSFMMJ
UPSOBUB FMFUUPSBMF QSPOUP BE BM F 'PUJOÑ (JVTUP[[J JO RVPUB 'SB
[BSF MB QPTUB UFMMJ E*UBMJB QFS TQPSU F DPN
*M TFHSFUBSJP SFHJPOBMF 7JSHJOJP NFSDJP 0UFMMP /VNFSJOJ BMMF
$BQBSWJ QJÜ WPMUF IB SJCBEJUP MB *OGSBTUSVUUVSF F JM QFEJBUSB
TVB QPTJ[JPOF i.FHMJP TDFHMJF (JBOMVDB 5VUFSJ PSNBJ EBUP
SF HMJ BTTFTTPSJ USB HMJ FMFUUJu QFS DFSUP OFM SVPMP EJ WJDFTJOEB
6OB SJDIJFTUB MFHJUUJNB DIF Í DP
TPQSBUUVUUP VOB SJTQPTUB EJSFU -B RVFTUJPOF DVMUVSB SFTUB BO
UB BMMF TDFMUF GBUUF EBHMJ FMFUUPSJ DPSB VO SFCVT DPO VOB TPMV[JP
.B DIF TFDPOEP J NBMJHOJ OB OF JOEPMPSF TJ QPUSFCCF QFOTB
TDPOEF BODIF VOB DFSUB JOTPGGF SF EJ BGGJEBSF BMMFY QSFTJEFOUF
SFO[B OFJ DPOGSPOUJ EFMMJQPUFTJ EFM DPOTJHMJP -FPOBSEP 7BSBTB
EJOHSFTTP JO HJVOUB EJ .BUUFP OP MB TDVPMB F BM UFDOJDP (SBO
(SBOEJ VO UFDOJDP OPO DMBTTJGJ EJ MB EFMFHB BJ HSBOEJ FWFOUJ
DBCJMF QPMJUJDBNFOUF QFSÖ DFS .B TPOP TPMP JQPUFTJ $PNF BO
UP OPO TJNQBUJ[[BOUF EJ .BU DIF MB QPTTJCJMJUÆ DIF EB RVFTUB
UFP 4BMWJOJ SJEEB EJ OPNJ JO SFBMUÆ OF TQVO
UJ VO BMUSP P VOBMUSB B TPSQSF
53& "44&4403* TB DPO VO DPMQP EJ UFBUSP GJOB
'PSUF EFM SJTVMUBUP FMFUUPSBMF JO MF 7FESFNP
TPNNB JM $BSSPDDJP WVPMF NFU $PO CVPOB QBDF EJ BMDVOJ FTQP
UFSF TVM UBWPMP MB QSPQSJB MFHJUUJ "OESFB 3PNJ[J *M QSJNP DJUUBEJOP TFNCSB JOUFO[JPOBUP B QSFOEFSTJ OFOUJ EFM 1BSUJUP EFNPDSBUJDP
NB BNCJ[JPOF i1VOUJBNP BE UVUUP JM UFNQP OFDFTTBSJP QFS MB GPSNB[JPOF EFMMB HJVOUB QFSVHJOP BJ NJOJNJ TUPSJDJ /J
BWFSF OPO  NB  BTTFTTPSJ NB "DDBOUP 7JSHJOJP $BQBSWJ TPQSB
F .BUUFP (SBOEJ MP "SDVEJ SFTUB JO DPSTB QFS MB
MB -FHB OPO OF GB VOB RVFTUJP QPMUSPOB EJ QSFTJEFOUF EFMMB
OF EJ OVNFSJ NB EJ FRVJMJCSJu EJDPOP DFSUJ DIF OFJ QJBOJ EJ BUUFOFSTJ EBMMF BMUSF MJTUF MBUUFO[JPOF Í NBTTJNB BTTJTF DIF EPWSFCCF
TQJFHB JM TFHSFUBSJP 4VJ OPNJ $BQBSWJ OPO WJ TJBOP QSFGFSFO *O BMUSF QBSPMF MB -FHB QFSVHJ UVUUB BM GPSUJOP EJ 1SPHFUUP 1FSV FTTFSF DPOWPDBUB QFS JM  HJV
HJSBUJ JO RVFTUF TFUUJNBOF F JO [F QFS -VDB .FSMJ DPOTVMFOUF OB OPO WVPMF BM[BSF MB WPDF F HJB
MB RVBESB TBSÆ USPWBUB $B HOP B VO NFTF PSNBJ EBM WPUP
RVFTUF PSF PSNBJ DÍ QPDP EB EFM MBWPSP TQVOUBUP OFMMF VMUJ NFUUFSF MF NBOJ EBQQFSUVUUP QBSWJ HJVSB EJ FTTFSF PUUJNJTUB /POPTUBOUF MF QPMFNJDIF TPMMF
BHHJVOHFSF EBM QFEJBUSB (JBO NF PSF P UBOUPNFOP WFUJ OFJ NB DIJFEF SJTQFUUP EFHMJ FRVJMJ & GPSTF MP Í BODPSB EJ QJÜ EPQP WBUF EBM DBOEJEBUP TJOEBDP EFM
MVDB 5VUFSJ B 1BUSJ[JB "OHFMJ DPOGSPOUJ EFMMB DPNNFSDJBMJTUB CSJ F EFMMFMFUUPSBUP .B BUUFO MB DIJVTVSB EFMMB DBNQBHOB DFOUSPTJOJTUSB (JVMJBOP (JVCJ
EB -VDB .FSMJ BMMB SFEJWJWB 3P 1BUSJ[JB "OHFMJ DPO MF TVF  [JPOF DÍ TFNQSF MB TUPSJB EFM FMFUUPSBMF B (VCCJP EFM DBOEJ MFJ JO RVFTUF PSF B RVBMDIF
CFSUB 3JDDJ QSFGFSFO[F TJ USBUUB GBOOP JO MF RVPUF SPTB DIF HJÆ B 'JSFO[F EBUP EFM DFOUSPEFTUSB .BS[JP EFN MB QSFTFO[B EFMMFY BMMFBUP
$IJ DPOPTDF JM TFHSFUBSJP HJVSB UFOEFSF EJ VOP TDIFNB VOB IB DSFBUP RVBMDIF QSPCMFNB 1SFTDJVUUJ $JOUJ OFM DPSTP EFMMB TPDJBMJTUB OPO GBSFCCF HSJEBSF
DIF OPO BCCJB VO TVP VPNP 4J RVFTUJPOF EJ FRVJMJCSJ BM RVBMF 4F OPO DJ TBSBOOP JSSJHJEJNFOUJ RVBMF IB JODPOUSBUP 3PNJ[J BMMBUUFOUBUP BMMB EFNPDSB[JB

'JOF NBOEBUP QFS MB DPOTJHMJFSB EJ QBSJUË EFMMB 1SPWJODJB (FNNB 1BPMB #SBDDP i)P DPJOWPMUP TPQSBUUVUUP MF TDVPMF DIF IBOOP TFNQSF BEFSJUP DPO FOUVTJBTNPw

“Per sensibilizzare la società contro discriminazioni e violenze serve fare rete”


1&36(*" GVTJPOF EFMMB DVMUVSB EJ DPOUSBTUP #SBDDP  IP WPMVUP DPJOWPMHFSF JO
BHMJ TUFSFPUJQJ BMMF EJTDSJNJOB[JPOJ NPEP QBSUJDPMBSF JM NPOEP EFMMB
! )B DPODMVTP JM TVP NBOEBUP MB F BMMB WJPMFO[B EJ HFOFSFu "E JOUFS TDVPMB DIF IB TFNQSF BEFSJUP DPO
DPOTJHMJFSB EJ QBSJUÆ EFMMB QSPWJODJB WFOJSF B UFTUJNPOJBO[B EFJ UBOUJ FOUVTJBTNP F WJWBDJUÆ 3JUFOHP GPO
EJ 1FSVHJB (FNNB 1BPMB #SBDDP QSPHFUUJ SFBMJ[[BUJ JO RVFTUJ BOOJ TP EBNFOUBMF JM DPOGSPOUP F MB TFOTJCJ
i4POP DPOWJOUB DIF GBSF SFUF  IB OP TUBUJ $PTUBO[B #POEJ #BSCBSB MJ[[B[JPOF EFMMF HJPWBOJ HFOFSB[JP
EFUUP (FNNB #SBDDP  TJB JOEJTQFO #SBDDJ /JDPMB .BSJVDDJOJ "OOBNB OJ QFS SBHHJVOHFSF VO WFSP DBNCJB
TBCJMF QFS TFOTJCJMJ[[BSF MB TPDJFUÆ 1BPMB #SBDDP SJB 1FUSJ 7BMFOUJOB #BMEPOJ (JP NFOUP TPDJPDVMUVSBMF DIF Í GPSTF
TVMMF UFNBUJDIF EFMMB QBSJUÆ F EFM )B DPODMVTP WBOOJ 1BPMFUUJ .BSJFMMB $IJBSJOJ MVOJDP BOUJEPUP BJ GFNNJOJDJEJ F BM
SJTQFUUP SFDJQSPDP %VSBOUF RVFTUJ JM TVP NBOEBUP .BSJBOHFMB 5BDDPOF 4JNPOB &TQP MFOUP NB QFSJDPMPTP SFUSPDFEFSF
BOOJ PMUSF B TWPMHFSF SFHPMBSF BUUJWJ JO RVBMJUË TJUP &MFOB #FSUFB F 3PCFSUP #JFTFM EFJ EJSJUUJ F EFMMF EJHOJUÆ EFMMF EPO
UÆ EJ TVQQPSUP OFJ DBTJ EJ QSFTVOUB EJ DPOTJHMJFSB MJ OF UBOUP GBUJDPTBNFOUF DPORVJTUB
EJTDSJNJOB[JPOF USB EPOOF F VPNJ BMMF 1BSJ i/FMMB DSFB[JPOF EFMMF BUUJWJUÆ QSP UJu .PMUF MF JOJ[JBUJWF SFMBUJWF BMMPD
OJ OFM NPOEP EFM MBWPSP UBOUJ F EJ 0QQPSUVOJUË HFUUVBMJ GJOBMJ[[BUF BMMP TWJMVQQP DVQB[JPOF GFNNJOJMF F BMMF TVF DSJ
WFSTJ TPOP TUBUJ J QSPHFUUJ DVMUVSBMJ F PDDVQBOEPTJ EFMMJEFOUJUÆ EJ HFOFSF EFMMB DVMUV UJDJUÆ DIF TPOP TUBUF PSHBOJ[[BUF JO
EJWVMHBUJWJ NFTTJ JO DBNQP PHOV EJ WJPMFO[B SB EFMMF QBSJ PQQPSUVOJUÆ F EFM DPO TJFNF BMMF GPS[F FDPOPNJDIF F TP
OP DPO MF QSPQSJF QFDVMJBSJUÆ F DPO J F MBWPSP USBTUP BMMB WJPMFO[B DPOUSP MF EPO DJBMJ EFM UFSSJUPSJP
QSPQSJ BNCJUJ EJOUFSFTTF QFS MB EJG GFNNJOJMF OF  IB TPUUPMJOFBUP MB DPOTJHMJFSB -(

UjTV News24
5FSOJ

EPNFOJDB
 HJVHOP


DPSSUFSOJ!HSVQQPDPSSJFSFJU

*M DBTP
*M RVBSUJFSF EJ 7JMMB 1BMNB JO BCCBOEPOP & 'PS[B *UBMJB TPMMFDJUB JOUFSWFOUJ EJ SJRVBMJGJDB[JPOF UJ QFS 7JMMB 1BMNB 4JBNP DPOTB
QFWPMJ EFMMF SJTUSFUUF[[F GJOBO[JB
I residenti tagliano l’erba a proprie spese SJF OFMMF RVBMJ TJ USPWBOP MF DBTTF
EFMMFOUF NB  BGGFSNBOP J EVF
5&3/* MF 'SBODFTDP 'FSSBOUJ F MB DBQP MJ /FHMJ VMUJNJ BOOJ MF SJDIJFTUF EJ FTQPOFOUJ EJ 'PS[B *UBMJB  DPOGJ
HSVQQP EJ '* -VDJB %PNJOJDJ SJ JOUFSWFOUP EB QBSUF EFJ SFTJEFOUJ EJBNP OFM DBNCJP EJ QBTTP DIF
! i%B BOOJ JM RVBSUJFSF SFTJEFO DPSEBOP DIF iQJÜ EJ VOB WPMUB J OPO IBOOP USPWBUP SJTDPOUSJ .B MhBUUVBMF NBHHJPSBO[B IB EJNP
[JBMF EJ 7JMMB 1BMNB Í JOUFSFTTBUP SFTJEFOUJ IBOOP QSPWWFEVUP B BEFTTP WJTUP DIF DJ TJ BQQSFTUB B TUSBUP JO NPMUF WJDFOEF BNNJOJ
EB VO FWJEFOUF TUBUP EJ EFHSBEP QSPQSJF TQFTF B DVSBSF MB NBOV WPUBSF JM CJMBODJP QSFWJTJPOBMF TUSBUJWF BGGJODIÊ NPMUF GBNJHMJF
EFMMF TUSBEF F EFM WFSEF QVCCMJ UFO[JPOF EFMMB WFHFUB[JPOF DIF  F JM SFMBUJWP QJBOP USJFO WFEBOP OFJ QSPTTJNJ NFTJ J UBOUP
DPu " EFOVODJBSMP Í JM HSVQQP EJ TQFDJBMNFOUF MVOHP MF TUSBEF EJ OBMF EFMMF PQFSF QVCCMJDIF Í PQ BUUFTJ JOUFSWFOUJ EJ SJRVBMJGJDB[JP
'PS[B *UBMJB B QBMB[[P 4QBEB *M BDDFTTP F EJ VTDJUB EBM RVBSUJFSF QPSUVOP DIF MBNNJOJTUSB[JPOF OF EFM QSPQSJP RVBSUJFSFu
QSFTJEFOUF EFM DPOTJHMJP DPNVOB WFSTBWB JO DPOEJ[JPOJ JOBDDFUUBCJ DPNVOBMF QSFWFEB EFHMJ JOUFSWFO 7JMMB 1BMNB 6O RVBSUJFSF BCCBOEPOBUP ".

* EBUJ EJ 'JQF $POGDPNNFSDJP EJNPTUSBOP DIF MF DFTTB[JPOJ TPOP TUBUF QJá EFM EPQQJP EFMMF OVPWF BQFSUVSF

#BS F SJTUPSBOUJ OF DIJVEPOP  BM NFTF


EJ "OUPOJP .PTDB OP DJ TPOP TFHOBMJ OFHBUJWJ DJ EFWF GBS SJGMFUUFSF %BM
EB OPO TPUUPWBMVUBSF BO $PNVOF WJTUF MF EJGGJDPMUÆ
5&3/*
DIF TF J EBUJ EFM  TPOP EFM NPNFOUP OPO BUUFO
! /PO TJ GFSNB MFNPSSB TJDVSBNFOUF NJHMJPSJ EJ EJBNP TPMEJ NB VOB WJTJP
HJB EJ CBS F SJTUPSBOUJ JO UVU RVFMMJ EFM  RVBOEP OF PSHBOJDB F TUSBUFHJDB
UB MB QSPWJODJB 4J DBMDPMB DPO  DFTTB[JPOJ TJ SFHJ DIF DJ EJDB EPWF EPCCJBNP
DIF OFM DPSTP EFM  TFU TUSÖ VO QJDDP OFHBUJWP NBJ BOEBSFu
UF FTFSDJ[J BCCJBOP DIJVTP QJÜ FHVBHMJBUP 4FDPOEP MFTQPOFOUF EJ
J CBUUFOUJ PHOJ NFTF NFO 4FDPOEP HMJ VMUJNJ EBUJ EJ $POGDPNNFSDJP DÍ VO BM
USF MB NFEJB EFMMF OVPWF TQPOJCJMJ EFM  TF TPN UP UBTTP EJ WPMBUJMJUÆ
BQFSUVSF Í TUBUB NPMUP QJÜ NJBNP CBS F SJTUPSBOUJ MF OFMMBQFSUVSB EJ CBS F SJTUP
CBTTB QBSJ B   OVPWF JTDSJ[JPOJ TPOP TUBUF SBOUJ *OTFHOF DIF DBNCJB
* EBUJ JNQJFUPTJ TPOP TUBUJ  F  MF DFTTB[JPOJ EFGJOJ OP EJ DPOUJOVP F TBSBDJOF
FMBCPSBUJ EBM $FOUSP TUVEJ UJWF TDIF DIF DBMBOP BMMJNQSPW
EJ 'JQF MB 'FEFSB[JPOF JUB *O UFSNJOJ QFSDFOUVBMJ WJTP -F WFDDIJF EJOBTUÑF
MJBOB QVCCMJDJ FTFSDJ[J BEF NFUUFOEP B DPOGSPOUP J EFM DPNNFSDJP DJUUBEJOP
EVF BOOJ EJ EPWF MBUUJWJUÆ QBTTBWB EJ
TQPOJCJMJ TJ QBESF JO GJHMJP TPOP PSNBJ
i4USBUFHJF QFS JOWFSUJSF MB SPUUBw TDPQSF DP VOB SBSJUÆ i.B TQFTTP  PT
-BTTPDJB[JPOF EJ DBUFHPSJB NVORVF TFSWB ;JUUJ  RVBOEP TJ JOJ
DIF OFM [JB B HFTUJSF VO CBS P VO
DIJFEF BM $PNVOF EJ GBSTJ BWBOUJ  MF DFT SJTUPSBOUF NBODB MB DP
TB[JPOJ SJ TDJFO[B FGGFUUJWB EFJ QSP F
SFOUF B $POGDPNNFSDJP TQFUUP BM  TPOP DBMBUF EFJ DPOUSP & MJOFTQFSJFO
MFBEFS OFM TFUUPSF EFMMB SJ EFM   QFS DFOUP NFOUSF [B OPO QPSUB EB OFTTVOB
TUPSB[JPOF EFMMJOUSBUUFOJ OFMMP TUFTTP QFSJPEP MF QBSUFu i1SFOEJBNP BUUP
NFOUP F EFM UVSJTNP OFM BQFSUVSF TPOP EJNJOVJUF $PNNFSDJP JO DSJTJ -F DFTTB[JPOJ EJ CBS F SJTUPSBOUJ TVQFSBOP EJ HSBO MVOHB MF OVPWF BQFSUVSF 'PUP 4UFGBOP 1SJODJQJ
EFMMB TJUVB[JPOF  BGGFSNB
RVBMF PQFSBOP JO *UBMJB QJÜ EFM   QFS DFOUP MBTTFTTPSF BM $PNNFSDJP
EJ  NJMB B[JFOEF 3FTUB JM GBUUP DIF J CBS F J UP QJÜ CBTTP & MP TUFTTP WB 5FSOBOP  EFOVODJB .JSLP BODIF TFO[B MB NJOJNB 4UFGBOP 'BUBMF  F DPNF
/FM DPNVOF EJ 5FSOJ J SJTUP SJTUPSBOUJ DIJVTJ TPOP TUBUJ MF QFS MF JTDSJ[JPOJ MF  EFM ;JUUJ UJUPMBSF EJ VOP TUPSJDP FTQFSJFO[B EJ BQSJSF VO $PNVOF GBSFNP MB OPTUSB
SBOUJ TPOP  NFOUSF JO CFO QJÜ EFM EPQQJP EJ RVFM  TPOP JOGBUUJ JM OVNFSP QVC EFM DFOUSP F QSFTJEFO CBS P VO SJTUPSBOUF .PMUJ QBSUF QFS JOWFSUJSF MB UFO
UVUUB MB QSPWJODJB TBMHPOP B MJ OVPWJ 4DPSSFOEP MF TUBUJ JOGFSJPSF SJMFWBUP B QBSUJSF UF EFMMB 'JQF EFMMB QSPWJO TJ JMMVEPOP EJ EJWFOUBSF EF EFO[B $Í QFSÖ EB OPUBSF
 1FS RVBOUP JOWFDF SJ TUJDIF EFHMJ VMUJNJ PUUP BO EBM  DJB EJ 5FSOJ  Í ESBNNBUJ HMJ DIFG TUFMMBUJ NB USB JM TP VO NJHMJPSBNFOUP USB JM
HVBSEB J CBS TJ USBUUB EJ  OJ TJ SFHJTUSB VO BOEBNFO %J RVFTUJ F BMUSJ UFNJ TJ QBS DB *M NFDDBOJTNP EFM DPO HOP F MB SFBMUÆ DÍ VOB CFMMB  F JM  F QPJ DÍ
OFM DPNVOF EJ 5FSOJ F EJ UP QJVUUPTUP DPTUBOUF EFMMF MFSÆ EPNBOJ EVSBOUF JM UB UJOHFOUBNFOUP EFMMF MJDFO EJGGFSFO[B & BMMB GJOF MJN VOPHHFUUJWB WJWBDJUÆ OFM
 JO UVUUB MB QSPWJODJB & DIJVTVSF B QBSUF J QJDDIJ WPMP EJ DPOGSPOUP TV DPN [F FSB TCBHMJBUP NB MP Í BM QSPWWJTB[JPOF TJ QBHB -B SJ TFUUPSF EFMMB SJTUPSB[JPOF B
NFOUSF OFM SFTUP E*UBMJB MB SFHJTUSBUJ EVF BOOJ GB F OFM NFSDJP F VSCBOJTUJDB DPO USFUUBOUP RVFTUP MJCFSJTNP TUPSB[JPOF Í BODPSB VO TFU 5FSOJ DIF B NJP QBSFSF EF
SJTUPSB[JPOF TFNCSB OPO CJFOOJP  2VFMMP WPDBUP EBMMBTTFTTPSF .FMB TGSFOBUP DIF EB RVBMDIF BO UPSF DPO JM TFHOP QJÜ NB JM WF FTTFSF VMUFSJPSNFOUF WB
DPOPTDFSF DSJTJ OFM 5FSOB EFM  Í DPNVORVF JM EB TFDDIF i-B TJUVB[JPOF OFM OP QFSNFUUF B DIJVORVF GBUUP DIF B 5FSOJ OPO MP TJB MPSJ[[BUBu

(MJ TUVEFOUJ IBOOP GFTUFHHJBUP MB GJOF EFMMB TDVPMB QFS MF TUSBEF F BMMB 1BTTFHHJBUB *OJ[JBUJWB PSHBOJ[[BUB EBM $FOUSP TUVEJ 7BOPOJ DPO OVNFSPTJ SFMBUPSJ

Guerra in centro a colpi di gavettoni Nuovo sviluppo, si apre il confronto


5&3/* TP EVSBOUF MhBSDP EFMMhBOOP TDP 5&3/* EJ 1BQB 'SBODFTDP -BVEBUP TÑ
MBTUJDP DPNQJUJ JO DMBTTF FE JO TJ Í QBSMBUP EFMMB OFDFTTJUÆ EJ JO
! 6MUJNP HJPSOP EJ TDVPMB GF UFSSPHB[JPOJ .VTJDB EJWFSUJ ! &TQFSUJ B DPOGSPOUP BMMhIPUFM UFSWFOJSF QFS VO OVPWP NPEFMMP
TUFHHJBUP JFSJ NBUUJOB B DPMQJ EJ NFOUP F TDIFS[J J QSPUBHPOJTUJ .JDIFMBOHFMP TVM UFNB %BM EJB TPTUFOJCJMF DIF TBMWJ MhFDPTJTUF
HBWFUUPOJ USB HMJ TUVEFOUJ UFSOB EFMMhVMUJNP HJPSOP EJ TDVPMB OF MPHP BMMhJNQFHOP QFS VO GVUVSP NB 3FOBUB /BUJMJ .JDIFMJ DPPS
OJ DIF BODIF RVFTUhBOOP IBO HMJ JTUJUVUJ 0SB FDDFUUP RVFMMJ TPTUFOJCJMF EFMMB DPNVOJUÆ UFSOB EJOBUSJDF EFM $FOUSP 7BOPOJ IB
OP SJTQFUUBUP MB USBEJ[JPOF EFJ DIF EPWSBOOP BGGSPOUBSF MB NB OB -B UBWPMB SPUPOEB Í TUBUB PS JOUSPEPUUP J MBWPSJ " DPPSEJOBSF
MBODJ EJ CPUUJHMJF EBDRVB GSF UVSJUÆ DIF TJ DPODMVEFSÆ B MV HBOJ[[BUB EBM $FOUSP TUVEJ &[JP JM EJCBUUJUP Í TUBUP (JBDPNP 1PS
TDB HMJP MB DBNQBOFMMB TVPOFSÆ EJ 7BOPOJ F EBMMhBTTPDJB[JPOF 1FO SB[[JOJ EJ 1FOTBSF JM EPNBOJ
*O NPMUJ TJ TPOP EBUJ BQQVOUB OVPWP B TFUUFNCSF *M DMJNB EJ TBSF JM EPNBOJ OFMMhBNCJUP EFM 1PJ Í TUBUB MB WPMUB EJ (JBOOJ #PU
NFOUP JO DPSTP 5BDJUP QFS UJSBS JFSJ FSB RVFMMP HJÆ EJ WBDBO[B F 'FTUJWBM EFMMP TWJMVQQP TPTUFOJCJ UBMJDP EJ "MMFBO[B QFS MP TWJMVQ
TJ MhBDRVB NFOUSF BMUSJ IBOOP TQFOTJFSBUF[[B .B OPO TPOP MF  QSPNPTTP EBMMh"TWJT F QP TPTUFOJCJMF &EP 3PODIJ QSF
EFDJTP EJ BOEBSF BMMB 1BTTFHHJB NBODBUJ J DPOUSPMMJ EFMMB QPMJ EFM RVBMF JM DFOUSP TUVEJ Í QBSU TJEFOUF EFMMB 'POEB[JPOF TWJMVQ
UB QPMNPOF WFSEF EFMMB DJUUÆ [JB MPDBMF F BMDVOJ DJUUBEJOJ TJ OFS PSHBOJ[[BUJWP JOTJFNF BMMhBT QP TPTUFOJCJMF 'SB 3JDDBSEP -V
"MDVOJ TUVEFOUJ IBOOP DPNQSB TPOP MBNFOUBUJ QFS MB J SJGJVUJ TPDJB[JPOF 1FOTBSF JM EPNBOJ BM GSBOJ UFPMPHP F EPDFOUF BMMB
UP CPUUJHMJF HSBOEJ EJ BDRVB QFS MBTDJBUJ B UFSSB EBJ SBHB[[J JO $FTWPM BMMB &OOF EJ /BSOJ B 1B -VNTB F 8BMUFS (BOBQJOJ EJSFU
UJSBSMF BJ DPNQBHOJ P BHMJ BNJDJ GFTUB HJOF4Ñ F B /PWBNPOU 1SFOEFO UPSF HFOFSBMF "SQB 6NCSJB
EJ TFNQSF DPO DVJ IBOOP EJWJ 4. EP TQVOUP BODIF EBMMhFODJDMJDB ."

UjTV News24
•• 4 CRONACA PERUGIA DOMENICA 9 GIUGNO 2019

I FATTI DEL GIORNO

Travolto da un palo di cemento, è grave


Infortunio sul lavoro per un operaio di Magione. È ricoverato alle Scotte di Siena
– PIEVE SANTO STEFANO –
PONTE VALLECEPPI LA STORIA “INFINITA”
TRAGEDIA sfiorata nella tarda
mattinata di ieri sulle campagne
di Pieve Santo Stefano, in Tosca-
na. Un 58enne umbro di Magio-
Ancora odori nauseabondi
ne, dipendente di una ditta edile,
è stato trasportato con il Pegaso in
codice rosso al policlinico delle
Cittadini sulle barricate
Scotte di Siena per le gravi ferite
riportate in seguito alla caduta di
un palo in cemento che lo ha tra-
«Controllate le distillerie»
volto. L’infortunio si è verificato – PERUGIA – za di lavaggio dell’elettrofil-
intorno alle 11.45 nei pressi della tro» precisava il dirigente del
località di Bulciano, a nord del ter- ANCORA denunce per i catti-
Servizio autorizzazioni am-
ritorio comunale pievano (quasi vi odori a Ponte Valleceppi, Se- bientali della Regione, Andrea
sei chilometri di distanza dal capo- condo molti abitanti infatti Monsignori, in merito alle pre-
luogo) e in un bosco non lontano «nelle ultime settimane, la qua- occupazioni che erano state
dal corso del Tevere. lità dell’aria in paese è notevol- espresse nell’assemblea pubbli-
mente peggiorata a causa del ca che si era svolta in paese.
I LAVORATORI avevano appe- nauseabondo ‘odore’ derivante «L’installazione della pompa
na scaricato il palo della linea elet- dalle distillerie. Vorremmo sol- aggiuntiva ha ridotto di oltre il
trica quando, per motivi ancora in lecitare - affermano - un con- 50% il tempo di lavaggio, sceso
corso di accertamento, il peso di trollo gli organi preposti al fi- da 10-12 minuti a 3-4 minuti –
quest’ultimo si è scaricato sullo ne di appurare che i fumi rila-
sfortunato operaio, procurandogli spiegava –. La riduzione della
fratture multiple e la perforazione sciati non contengano sostan- frequenza di lavaggio, da un
di un polmone; stando a quanto si ze nocive alla salute, ricordan- minimo di 6 volte al giorno a
è appreso, il palo gli avrebbe do che la zona è popolata an- un massimo di 3 volte al gior-
schiacciato uno degli arti inferiori che di scuole. Molti di noi lavo- no, ha ridotto di oltre la metà il
e, solo per questione di centime- PEGASO È intervenuto l’elicoottero del 118 per il trasporto in ospedale rano e vivono a Ponte Vallecep- tempo durante il quale avviene
tri, l’incidente ha scongiurato con- pi e la situazione è veramente il rilascio di emissioni senza
seguenze ben peggiori. I colleghi quadrimestre 2019, mostrano un insostenibile». Qualche setti- che siano trattenute dal siste-
di lavoro hanno dovuto ricorrere SOCCORSI aumento a livello nazionale del
mana fa era stata la Regione a ma di abbattimento».
all’utilizzo di una gru per liberare I colleghi hanno utilizzato 5,9% per le morti e del 2,4% per
gli infortuni. L’Umbria è la regio- spiegare i motivi per i quali gli
l’uomo, che ha vissuto istanti dav- una gru per liberarlo IL SERVIZIO regionale Auto-
ne con il maggiore incremento di impianti erano stati disseque-
vero difficili. Anche i soccorsi rizzazioni ambientali, anche
non hanno tardato nell’arrivare, dal pesantissimo manufatto morti (+ 22%) e di infortuni (+ strati e le emissioni erano nella con il tramite di Arpa, l’Agen-
8%) rispetto all’anno precedente. norma.
seppure gli addetti abbiano dovu- Numeri definiti «drammatici» dal zia regionale di protezione am-
to impiegare qualche minuto per zione. segretario della Cgil Umbria Vin- bientale – ha garantito la Regio-
raggiungere il posto: tuttavia, am- «LA REVOCA dell’ordinanza ne –, continuerà a prestare la
cenzo Sgalla, che ha parlato di un di cessazione dell’esercizio di
bulanza e automedica del 118 non QUELLO di ieri è solo l’ultimo problema «che non può passare massima attenzione al rispetto
si sono rivelate sufficienti ed è sta- incidente sul lavoro registrato dal- sotto silenzio». Recentemente è in- impianti delle Distillerie Di delle condizioni dell’Autorizza-
to allora richiesto l’immediato in- le cronache del centro-italia negli tervenuto sul punto anche il cardi- Lorenzo è stata adottata a se- zione unica ambientale, consa-
tervento del Pegaso, che ha carica- ultimi giorni. Una situazione che nale Bassetti, presidente della Cei. guito dell’installazione di una pevole dell’apprensione che la
to il 58enne ed è volato in direzio- assomiglia sempre più a un’emer- «Sono dati che tolgono il fiato – seconda pompa di alimentazio- cittadinanza può avere per un
ne di Siena. Le condizioni del feri- genza e che sta allarmando società ha osservato il cardinale –, perché ne del sistema di abbattimento insediamento industriale po-
to rimangono gravi e a Bulciano civile e parti sociali. I dati sugli in- testimoniano quanto si è ancora delle emissioni al camino (E1) sto a ridosso del centro abita-
sono arrivati anche i periti del Pi- fortuni e sulle morti bianche, dif- distanti dall’applicare le regole in
materia di sicurezza sul lavoro». e della riduzione della frequen- to»
sll e i carabinieri della locale Sta- fusi dall’Inail e relativi al primo

TODI L’UOMO È STATO COLPITO DA UN MALORE FATALE

Cade in acqua e muore a 71 anni


Stava pulendo la piscina dell’amico
– TODI – A DARE l’allarme la moglie intervenuti anche i carabinieri
che ha chiamato il figlio: è stato della Compagnia di Todi, diretta
STAVA pulendo la piscina
lui , il primo a trovarlo riverso dal maggiore Salvati Tanagro.
di casa di un noto professionista,
quando ha avuto un malore ed è nella piscina di una frazione di
Todi, Romazzano. L’uomo, NON SARÀ effettuata l’autopsia
caduto in acqua. Un uomo di 71 sul corpo del settantunenne: il
anni (S.M. le sue iniziali) è morto pensionato, un lavoro alla scuola
medico legale e il personale
ieri, all’ora di pranzo, in una agraria nei tempi passati, abitava a
medico del 118 non hanno avuti
caldissima giornata di tarda Porta Fratta ed era lo zio dell’ex
dubbi sull’ipotesi di un malore e il
primavera: amico di famiglia del Governatrice della Regione magistrato ha disposto
proprietario dell’abitazione, un Umbria Catiuscia Marini. Anche l’affidamento della salma alla
avvocato, effettuava di tanto in lei è accorsa sul luogo famiglia. Con ogni probabilità il
tanto lavori di giardinaggio e dell’incidente, saputa la notizia. decesso risale ad almeno due ore
manutenzione vari, anche Inutili, purtroppo, i soccorsi dei prima delle 14, quandoè avvenuta
dell’uliveto. Ieri mattina era la familiari, soprattutto del figlio, la tragica scoperta da parte del
INCIDENTE Sono intervenuti anche i carabinieri per appurare volta della piscina ma l’uomo non degli addetti del 118 e dei vigili figlio. UjTV News24
con esattezza la dinamica ha fatto più ritorno a casa. del fuoco di Todi. Sul posto sono Susi Felceti
0
OPERA A LARGO VILLA GLORI ATLETI AL GOLDEN GALA
VERRÀ inaugurata martedì alle 17.45 SONO stati 24 i giovani atleti narnesi,
a Largo Villa Glori la scultura di Mark tra maschi e femmine, dell’ Atletica
Kostabi “Abbraccio eterno”. Si tratta di Avis Narni che hanno rappresentato la
una fusione in bronzo di 250 chili, del città al Golden Gala in onore di Pietro
valore di circa 250mila euro. L’opera, Mennea, all’Olimpico di Roma. Due le
donata dall’artista, è stata realizzata squadre narnesi miste con il nome di
grazie alle aziende di Terni associate a Narnia e Gattamelata, per altrettante
Confindustria Umbria. staffette sulla distanza di 200 metri.

Lavoratori Ast, cromo e nichel nella norma


Il dato emerge dal convegno della Fiom sulla sostenibilità della fabbrica di viale Brin
– TERNI – ti, direttore di Arpa area Um- convinzione nei prossimi anni, tori. Giancarlo Marchionna ha
bria Sud. «Siamo consapevoli attraverso investimenti consi- sottolineato come dai controlli SANITÀ
DAI CONTROLLI biologici ef- stenti che “testimonino con i fat- biologici effettuati periodica-
che Ast, seppure in presenza di
fettuati periodicamente in Ast è
emerso che i valori di cromo e ni-
criticità ancora da risolvere, ha
un vantaggio strategico nella sfi-
ti la centralità per Thyssen
dell’impianto di viale Brin”, ma
mente in fabbrica emerga che
nelle urine dei lavoratori non so-
no presenti cromo e nichel in
L’unione dà forza
chel nei lavoratori risultano nel-
la norma, non superiori alla me-
dia della popolazione generale.
da della decarbonizzazione – af-
ferma il segretario provinciale
anche attraverso scelte sul piano
occupazionale che vadano nella
quantità superiore alla media
della popolazione generale. Im-
Nasce l’associazione
E’ quanto sottolineato nel conve-
gno “Sostenibilità, una sfida da
Claudio Cipola – perché produ-
ce inox, materiale riciclabile at-
direzione della stabilità. Nella
discussione sono emerse critici-
tà ancora da risolvere, ma anche
portante anche il progetto di re-
cupero scorie, che sembra ora in Parkinson Terni
traverso la rifusione, e lo fa con procinto di partire, anche se in-
vincere per l’acciaio ternano”, forno elettrico». Un vantaggio dati significativi sul piano am- teresserà solo una parte – TERNI –
promosso dalla Fiom Cgil nazio- che Terni dovrà “giocarsi” con bientale e della salute dei lavora- dell’enorme quantità di scorie NASCE l’associazione Parkinson Terni,
nale. «Ast parte avvantaggiata prodotta ogni anno, oltre 300mi- ideata dal dottor Carlo Colosimo (nella
la tonnellate (si pensi, come ha
ricordato Antonio Iannoni, che foto), direttore della struttura di
RECUPERO SCORIE l’intera Umbria produce circa neurologia dell’ospedale Santa Maria ed
Il polo ternano esempio 500mila tonnellate di rifiuti ur- esperto di malattie degenerative del
bani all’anno). sistema nervoso centrale. Pazienti,
dell’integrazione familiari e professionisti della salute
tra industria e ambiente «OGGI si dimostra che lavoro e interessati a costituire la nuova
ambiente non sono e non devo- associazione, che si federerà con il
nel processo di decarbonizzazio- no essere in contrapposizione - network nazionale Parkinson Italia,
ne - questo l’assioma del sindaca- commenta Gianni Venturi, se- potranno partecipare ad un incontro
gretario della Fiom Cgil nazio- organizzato martedì alle 16.30 nell’Aula
to – , Thyssen dimostri con gli nale – . Noi abbiamo bisogno di
investimenti di considerarla dav- A del Centro di
un approccio che non guardi so- formazione
vero strategica». All’Hotel valen- lo alla sostenibilità dentro il ci-
tino sono intervenuti, tra gli al- dell’azienda
clo, ma che si allarghi all’utiliz- ospedaliera.
tri, Enrico Gibellieri, delegato zo del prodotto e alla sua trasfor-
mazione finale. Il fatto che a Ter- Parteciperà anche
del Comitato economico e socia- il dottor Aristide
le europeo, Luigi Rossetti, diri- ni si sia fatta la scelta, da noi for-
temente sostenuta, di investire Paci, che è stato
gente Sviluppo della Regione per decenni figura
Umbria, Giancarlo Marchion- sul riciclo delle scorie non rap-
presenta la soluzione del proble- di riferimento della
na, responsabile del Servizio pre- ma, ma è un fatto importante. neurologia, e non
venzione sicurezza ambiente e Questo deve essere solo l’inizio solo, a Terni.
lavoro di Terni, Antonio Ianno- perché esistono grandi margini
ni, ricercatore nel campo dei ma- di miglioramento». IL PARKINSON Carlo Colosimo
teriali e del riciclo, Luca Proiet- FORNO FUSORIO L’interno della Acciai speciali Terni Ste.Cin. colpisce circa 250
mila persone in Italia e 5.000 in Umbria.
È una malattia neurodegenerativa ad
«Teleriscaldamento necessario, in città c’è troppo calore» evoluzione lenta ma progressiva, che
coinvolge diverse funzioni motorie,
– TERNI – «A Terni c’è urgenza a fare subito il teleri- do radicalmente la popolazione ittica». vegetative, comportamentali e cognitive,
scaldamento – sottolinea il direttore gene- con conseguenze importanti sulla qualità
«LA CITTÀ ha bisogno di un nuovo svi- rale di Arpa Umbria, Walter Ganapini – TRA gli intervenuti l’ex ministro Edo di vita. L’età media di esordio è intorno
luppo, che dovrà assere necessariamente perché c’è parecchio calore che circola in Ronchi, presidente della Fondazione svi- ai 58-60 anni e addirittura un 5 % circa di
sostenibile». E’ il messaggio lanciato città e bisogna mettere le mani sul verde luppo sostenibile, Fra Riccardo Lufrani, pazienti può presentare un esordio
dall’hotel Michelangelo, dalla tavola roton- urbano. Terni ha radici importanti nel set- teologo e docente dell’Università Lumsa giovanile tra i 21 ed i 45 anni (vedi il caso
da “Dal dialogo all’impegno (per un futu- tore manifatturiero, è il cuore della chimi- di Roma. «Le condizioni di uno sviluppo dell’attore americano Michael J. Fox)
ro sostenibile della comunità ternana)”, or- ca verde italiana, l’Acciaieria diventa la pri- sostenibile oggi ci sono - assicura Porrazzi- Tra gli obiettivi dell’associazione,
ganizzata dal Centro studi Ezio Vanoni, ma a chiudere il cerchio sul recupero delle ni – . Ma abbiamo bisogno di costruire del- promuovere iniziative che
coordinata da Renata Natili Micheli, e scorie. L’Umbria, in dieci anni, ha visto au- le reti di collaborazione. Non nella sola supportino la cura e il benessere dei
dall’associazione Pensare il domani, costi- mentare di +2,2 gradi centigradi la pro- Terni, ma in un territorio allargato anche pazienti e di favorire le relazioni con le
tuita dall’ex sindaco Giacomo Porrazzini. pria temperatura. Nei fiumi sta cambian- alle zone limitrofe». istituzioni locali, regionali e nazionali.

OTRICOLI ULTIMA GIORNATA DELLA RIEVOCAZIONE STORICA CARCERE I GIUDICI DELLA CONSULTA INCONTRANO I DETENUTI
Con Ocriculum torna l’antica Roma L’Istituto di Sabbione a Speciale Tg1
– OTRICOLI – di vita dell’epoca fedelmente ricostruite, – TERNI – Lecce a, appunto, il carcere ternano di Sab-
Si chiude oggi Ocriculum AD 168 che, ini- varcando l’arco di ingresso realizzato dai C’È anche il carcere di vocabolo Sabbione bione. Ad accompagnarli, l’agente di poli-
ziato venerdì, continua nella splendida cor- maestri degli studios di Cinecittà. nel docu-film dello «Speciale Tg1» in onda zia penitenziaria, Sandro Pepe. Per la pri-
nice del parco archeologico. La rievocazio- oggi su Rai1 alle 23.35. “Viaggio in Italia: ma volta dalla sua nascita, nel 1956, la Cor-
ne storica, promossa dall’associazione Ocri- PARTENDO da qui e cambiando le mone- la Corte Costituzionale nelle carceri” è la te Costituzionale (giudice delle leggi e non
culum in collaborazione col Comune di te odierne in aurei, sesterzi ed assi (una del- pellicola firmata da Fabio Cavalli, una pro- delle persone, anche se le sue decisioni inci-
Otricoli, la Soprintendenza Archeologica e le particolarità che attira la curiosità dei tu- duzione Clipper Media con Rai Cinema. Il dono profondamente nella vita delle perso-
Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria, e la risti), si potrà tornare indietro di quasi due- film racconta il viaggio di sette giudici del- ne) decide di entrare in Carcere. Il Viaggio
Pro-Loco di Otricoli e Poggio, catapulta i mila anni. Ci sono l’accampamento dei le- la Corte Costituzionale che incontrano i de- inizia a Rebibbia, con la partecipazione del
visitatori nell’epoca dell’imperatore Marco gionari con scene di vita militare, l’ufficio tenuti di sette Istituti penitenziari : Rebib- presidente Giorgio Lattanzi, alla presenza
Aurelio, facendo rivivere la suggestione di delle guardie urbiche, il bosco dei cacciato- bia a Roma, San Vittore a Milano, il carcere di 220 detenuti, pubblico e autorità istitu-
un municipio romano del II secolo dopo ri, il magister e i suoi scolari e l’antica tavo- minorile di Nisida, Sollicciano a Firenze, UjTV
zionali. In diretta streaming News24
altri 11mila de-
Cristo. Anche oggi si potrà assistere a scene la calda. Marassi a Genova, la sezione femminile di tenuti in tutta Italia.
0
90609

€ 2,50 in Italia — Domenica 9 Giugno 2019 — Anno 155°, Numero 157 — www.ilsole24ore.com Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
9 770391 786418

A tu per tu
Dante Oscar Benini
L’ARCHITETTURA
È UN SOGNO
CON AL CENTRO
L’UOMO
Paola Dezza —a pag. 8

Fondato nel 1865 Guardare il mondo con


Quotidiano gli occhi di un bambino.
L’architetto e designer
Politico Economico Finanziario Normativo Dante Oscar Benini

Giorgetti: a Bruxelles puntiamo a Industria o Concorrenza— P. 2 Trump sospende i dazi al Messico— P.5 Auto, ora Parigi tende la mano a Nissan— P.10

domenica Imu e Tasi, L’INCHIES TA


GREGOR FISCHER/AFP
PROCED UR A SUL DEB I TO

BRUXELLES
La storia
nell’obiettivo
L’archivio
pochi rincari IMPONE
IL RITORNO
fotografico
segreto
Al lavoro ALLA REALTÀ
di Sergio Fabbrini

dell’Italia
sulla riforma Q uattro giorni fa, la Com-
missione europea ha reso
pubblico il suo Rapporto
di Laura Leonelli sui conti pubblici degli stati mem-
—a pagina 19 bri dell'Unione europea (Ue). Sulla
base dell’Art. 126 del Tratto sul
Fisco e casa. Entro lunedì 17 l’acconto: Funzionamento dell’Unione euro-
pea (Tfeu) e delle procedure stabi-
pagamenti per 10 miliardi con 248.832 lite dal Regolamento n. 146/97,
prendendo in considerazione i da-
aliquote. Il Mef riapre il dossier riordino ti relativi all’andamento del deficit
e del debito pubblici, la Commis-
sione è giunta alla conclusione
Pochi rincari e tante aliquote per quota 281.450. A consolazione dei che, nel caso dell’Italia, quest’ulti-
un’imposta che attende la riforma. contribuenti per quest’anno au- ma «debba essere considerata un
Anche quest’anno una montagna di menti solo in 289 Comuni. Questo Paese che non rispetta i criteri sta-
quasi 250mila aliquote complica mentre si continua a lavorare sulla biliti e che debba essere sottoposta
l’appuntamento alla cassa del 17 riforma. Al Mef nei prossimi giorni a procedura d’infrazione per debi-
giugno per l’acconto Imu e Tasi (in si tornerà a discutere una «nuova to eccessivo». Secondo i dati ri-
arrivo pagamenti per 10 miliardi) Imu» che ridurrebbe drasticamen- portati, «il debito pubblico italia-
Tra le due imposte, i sindaci chie- te il numero di aliquote per realiz- no ha raggiunto il 132,2 per cento
dono quest’anno ai proprietari di zare il bollettino di pagamento pre- del Pil nel 2018» ed è destinato a
seconde case e altri immobili di compilato. Alla Camera domani si «raggiungere il 133,7 per cento nel
Lettere d’amore orientarsi fra 248.832 differenti mi-
sure di prelievo. Cui si devono ag-
entrerà nel vivo del Dl crescita, con
l’atteso via libera alla deducibilità al
2019 e il 135,2 per cento nel 2020».
Si tratta di dati, non di opinioni. A
Virginia Woolf giungere 32.618 detrazioni, che
portano i parametri da utilizzare a
100% dell’Imu sui capannoni.
. Mobili e Trovati —a pag. 4 Verso il governo. Ska Keller, co-leader dei Verdi tedeschi, partito che in molti sondaggi ha raggiunto la Cdu/Csu
cui il ministro Salvini, venerdì
scorso, ha così reagito: «Se le re-
e la sua Vita gole europee mi dicono di non da-

di Teresa Franco —a pag. 22 L’onda Verde che vuole cambiare l’Europa re da mangiare a mio figlio che ha
fame io che faccio? Secondo me

MiniBoT, stop di Tria Dopo il successo delle Europee in Germania, Francia, co, della digitalizzazione, dell’inclusione sociale e del
viene prima mio figlio e i miei figli
sono 60 milioni di italiani» (quasi
fosse Josif Stalin che si definiva «il

.lifestyle Lite con Salvini-Di Maio Olanda e Finlandia, iVerdi si preparano a giocare un ruo-
lo chiave nei nuovi equilibri delle istituzioni Ue. Guidati
dai tedeschi e da un mix politico di attenzione ai problemi
lavoro contribuiranno a ridisegnare le politiche econo-
miche e sociali in Europa nei prossimi anni. E in Germa-
nia ambiscono ormai al governo fedeale.
padre dei russi»). Una insensatez-
za (ma chi è il marxista che gliela
ha suggerita?), che nasconde però
del territorio e ai grandi temi del riscaldamento climati- Bufacchi, Da Rin, Sorrentino —a pagina 6 la drammaticità della situazione
CONTI PUBBLICI GIO VAN I IN DU ST RIAL I che si sta creando. Vediamo come
stanno invece le cose.

In città Nuovo no del ministro dell’Econo-


Boccia: sfida Primo. Non è l’Ue che “ha affa-

Quando
mia, Tria, ai mini-BoT per pagare
i debiti dello Stato verso le impre-
se: se sono debito non servono, se alla politica, Patto al G20: tassa sui big del web mato i nostri figli”, né il nostro de-
bito pubblico (il secondo più alto
in Europa, uno dei più alti nel

47
il mercato sono valuta alternativa non posso-
no essere fatti. Lite con Di Maio e serve sviluppo mondo) è il risultato della integra-
zione monetaria. Quel debito è un
diventa Salvini: «Trovi il modo per pagare
le imprese». Trovati —a pag. 3 Nicoletta Picchio —a pagina 2
LOTTA ALL’EVASIONE
Sono i conti offshore venuti
alla luce negli ultimi anni
fenomeno che ha radici lontane. È
passato dal 37,1 per cento del Pil
una meta I ministri delle Finanze del G20, riu-
niti in Giappone, hanno raggiunto
grazie alla strategia di
scambio di informazioni fra
nel 1970 al 121,8 per cento nel 1994,
per scendere al 104,4 per cento nel
esperienziale L’INT E RVIST A. L U IG I ABE T E un accordo di massima su una tas-
sazione globale dei big del web. L’in-
90 Paesi che è stata attuata
attraverso il sistema Crs
2003 e quindi risalire sistematica-
mente nei tre lustri successivi (a

Infrastrutture decisive per crescere milioni


tesa punta sul prelievo nel luogo do- partire dalla crisi finanziaria del
(Commono Reporting 2008 e nonostante la lieve stabi-
di Donata Marazzo —a pag. 15 ve vengono realizzati i ricavi e su un
Standard) voluto dall’Ocse lizzazione nell’ultima legislatura).
tassa minima digitale su scala glo-
Carlo Marroni —a pagina 2 bale. Attilio Geroni —a pag. 5 —Continua a pagina 8

POLITICHE FI NA NZI A R I E

Mediaset, il polo tv Ue QUELLA CORSA


al test degli investitori AL DEBITO
TELEVISIONE P RO G RAMMA SC U O L A
DELLA GRECIA

Turismo
Dal piano vantaggi
su spot e governance Rapporti di Marcello Minenna

difficili
L’
Italia si conferma l’unico
Bolloré al bivio
Scoprire Paese dell’area Euro a

i borghi in treno I vertici di Mediaset e di Mediaset tra istituti non beneficiare del calo
dei rendimenti sulle obbliga-

di Marco Morino —a pagina 17


España avranno domani a Lon-
dra incontri con analisti e investi- e fondi Ue zioni governative.
Se guardiamo sulla scadenza
tori per spiegare il progetto della
superholding Mfe con sede in Molti dei 10 anni, i risultati dall’ini-
zio dell’anno sono impressio-
Olanda e residenza fiscale in Ita-
rinunciano nanti: -40 punti base per il

lunedì lia. Un riassetto che per il numero


uno di Vivendi, Vincent Bolloré,
sarà anche il momento delle scel- Chiellino e Nuti
Bund tedesco, ampiamente in
territorio negativo, -55 per
l’Oat francese, -80 per il Bonos
te. Biondi e Olivieri —a pag. 10 —a pagina 9 spagnolo ed addirittura -150
pb per i titoli greci.
Domani LETT E RA AL RISP ARMIAT O RE
Per i BTp appena 20 punti ba-
se. Il ribilanciamento della li-
con Il Sole 24 Ore quidità verso l’obbligazionario
Dichiarazioni, Cembre produce di più in Italia sovereign è certo un fenomeno
innescato dalle minacce di re-
i casi risolti La sfida è accelerare i ricavi esteri cessione; anche i Treasury sta-
tunitensi messo a segno un -70
per i redditi di Vittorio Carlini —a pagina 11
punti dall’inizio dell’anno.
—Continua a pagina 11

UjTV News24
Domenica 9 giugno
2019

ANNO LII n° 136


1,50 €
Pentecoste

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 €

Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t


Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Anoressia e depressione: attese di 6 mesi per le comunità. Le eccellenze dei progetti pilota ■ I nostri temi

Così le nostre Noa


I cattolici italiani e le loro scelte elettorali
PROFEZIA È STORIA/2
GLI INTERESSI Ogni vera
PIÙ DEI VALORI? parola
GIORGIO CAMPANINI

F
ra le questioni che l’elezione
europea del maggio 2019 ha
lasciato aperte vi è quella che fa
riferimento al rapporto tra voto politico e
restano senza cure è testamento
LUIGINO BRUNI
Le grandi storie bibliche
continuano a parlarci perché
pur essendo più grandi e più
atteggiamento religioso. In alcuni
momenti della storia d’Italia è apparso
Migliaia di casi, insufficienti le strutture e le terapie di neuropsichiatria infantile belle di noi, ci assomigliano.
È negli esili che le comunità
assai stretto il nesso che collegava fra loro umane possono scrivere i lo-
l’atteggiamento verso la religione (e, in ro capitali narrativi più pre-
generale, la pratica religiosa) e le scelte di LUCIANO MOIA ziosi. La grande sofferenza di

E
voto dei cittadini. Per circa mezzo secolo se un caso come quello di quegli anni, la patria "sì bel-
la Democrazia Cristiana ha direttamente Noa Pothoven capitasse in I- la e perduta", le umiliazioni,
o indirettamente beneficiato di questo talia? Che strumenti avrem- i lavori forzati, le preghiere...
collegamento, dal quale sono derivate mo per convincere una figlia a non
dapprima le sue fortune e poi le sue lasciarsi morire, distrutta dalla de- A pagina 3
sfortune. Dopo la fine della Dc, con la pressione e dall’anoressia? La ri-
progressiva frantumazione di sposta è: dipende. Dall’efficienza
quell’eredità politica e morale, e in dei servizi, dalla regione di resi-
assenza di formazioni politiche facenti denza, dall’esistenza o meno di PENTECOSTE
esplicito e dichiarato riferimento alla strutture adeguate. In due terzi dei
Dottrina sociale della Chiesa e, in casi, infatti, i pazienti minorenni Nel Sahel
generale, ai valori evangelici, questo non trovano cure all’altezza delle
nesso si è quasi del tutto spezzato e il loro reali necessità. I disturbi cre- una basilica
voto dei cattolici, anche di quelli sciuti del 45% in 5 anni.
dichiaratamente praticanti, si è in ostaggio
decisamente spostato dal punto dei Primopiano a pagina 7
valori (tutti, non solo alcuni) a quello
MAURO ARMANINO
degli interessi. Un fenomeno che riguarda
l’intero corpo elettorale – anche il Padre Maccalli aveva fatto
direttore di questo giornale insiste da APPRODI FANTASMA confezionare una stoffa
tempo su tale processo – ma che nel caso speciale per la festa a Bo-
dei cittadini-elettori cattolici più
impegnati sta diventando
Quei conti moanga. Dedicata allo Spi-
rito Santo, porta stampati i
particolarmente stridente e impressiona
persino di più.
del Viminale sette doni nelle varie lingue
locali. non avrebbe mai im-
Si tratta di una scelta di per sé anche
legittima – apparendo comprensibile che
sugli arrivi maginato di passare la Pen-
tecoste nelle mani di chi
i singoli cittadini abbiano a cuore i propri
interessi, reali o presunti –, ma che di per
che non tornano l’ha rapito, nove mesi fa.

sé fa intravedere alcune ombre: è infatti Axel con le stampelle al Scavo A pagina 3


legittimo, per i singoli credenti, votare per confine e dopo il diploma a pagina 12
una forza politica che tuteli i propri
interessi prescindendo del tutto
dall’attenzione ad alcuni fondamentali STATI UNITI Intesa col Messico per fermare i migranti GOVERNO Lega in pressing sui crediti delle imprese. I sindacati: possibile lo sciopero
valori? Tentare di dare una risposta a
questo interrogativo in modo organico e
articolato supererebbe inevitabilmente il
breve spazio di un articolo di giornale.
Ciò per altro esime dal prospettare alcune
Axel e il muro saltato Pure Tria boccia i minibot
considerazioni che dovrebbero, quanto
meno, indurre a una seria riflessione (e,
se necessario, a una sincera autocritica).
Rispondere a questo interrogativo
con stampelle e studi Di Maio: dia una soluzione
impone necessariamente anche una
riflessione sul senso e il valore della LUCIA CAPUZZI I due vicepremier Luigi Di Maio Tria li boccia senza appello: «È u- Mef soluzioni urgenti. Scettici-
politica, di qualunque politica. Essa ha e Matteo Salvini sferrano un at- na cosa che sta nel loro pro- smo dagli imprenditori riuniti a
come unico e principale compito quello Posa con il diploma della Hogg Middle School appena ottenuto. tacco a tenaglia al ministro del- gramma, il ministero dell’Eco- Rapallo. Il presidente di Confin-
di promuovere e tutelare gli interessi (sia Sullo sfondo, spuntano le due bandiere: quella Usa e quella del l’Economia Giovanni Tria sul te- nomia ha girato un parere nega- dustria Boccia: strumento di de-
pure legittimi) o deve anche farsi carico – suo Nicaragua. Axel Palacio Molina sorride fiero. Non solo per il ma dei minibot. Erano stati pro- tivo», afferma a margine del G20 bito. A Roma manifestazione u-
in una prospettiva più ampia e più successo scolastico conseguito. Finalmente, dopo undici mesi di posti dal sottosegretario leghista finanziario di Fukuoka, in Giap- nitaria del pubblico impiego con-
completa – di quello che calvario, il 15enne ha abbandonato stampelle e sedia a rotelle... Giancarlo Giorgetti come solu- pone. A pochi minuti di distanza tro il governo: i sindacati non e-
tradizionalmente, nel linguaggio del zione per pagare i debiti della le agenzie battono le dichiara- scludono lo sciopero in autunno.
tradizionale insegnamento della Chiesa, è Molinari a pagina 5 Pubblica amministrazione. Ma se zioni dei due vicepremier, con-
stato da sempre definito il Bene comune? il premier Conte vede «criticità», cordi nel sollecitare al titolare del Servizi alle pagine 8 e 9
In quest’ultima prospettiva dovrebbe
essere ritenuto doveroso compiere una
scelta di campo a favore di coloro che LA VEGLIA CONCIMI «CONTAMINATI»
meglio garantiscono, o sembrano
garantire, il perseguimento più completo
CON IL PAPA «Un di più di umanità Imprese e De Castro:
DISABILI E ANZIANI
La «Casa di Mario»
possibile dei valori piuttosto che la tutela
dei propri interessi. Ma sembra che
difficilmente ciò avvenga, anche
al servizio degli ultimi» rispetto per le regole per stare assieme
Cardinale a pagina 17 Viana a pagina 6 Bellaspiga a pagina 11
nell’ambito di coloro che si considerano
credenti e che forse, al momento del voto
– quasi prigionieri, appunto, dei propri
interessi – si lasciano da questi, e da Una bellezza che ci appartiene ■ Agorà
questi soltanto, condizionare. José Tolentino Mendonça
La constatazione di tale divario – che da
alcuni decenni a questa parte sembra LETTERATURA
diventato sempre più accentuato – coscienza e nel riconoscimento.
dovrebbe preoccupare non poco la Ascoltare lo Spirito Ma Gesù indica anche un modello
Rita Dove, la “Pulitzer”
comunità cristiana. Certo – lo scriveva complementare quando dice: «Il afroamericana: «I poeti

S
circa 1.800 anni fa la "Lettera a Diogneto" e vi prestiamo attenzione, la vento soffia dove vuole e ne senti la
–, i cristiani sono come gli altri e vivono simbolica del linguaggio voce, ma non sai da dove viene né
guardiani della parola»
nella stessa città degli altri con gli stessi biblico ricorre a due modelli dove va: così è chiunque è nato dallo Fraccacreta a pagina 22
doveri; ma non devono in tutto e per per descrivere la venuta dello Spirito Spirito» (Gv 3,8). La nostra relazione
tutto lasciarsi assimilare, consegnarsi a Santo e la sua azione dentro di noi. Il con lo Spirito Santo non è TEATRO
quello che una volta si era soliti chiamare primo è il modello dell’infusione, unicamente fusionale e di conferma:
lo "spirito del tempo" (oggi lo "spirito lampante per esempio nelle lingue di essa è rappresentata anche come Alle “Colline Torinesi”
delle mode" o forse addirittura lo "spirito fuoco che dall’alto si riversano sugli differenziazione. La voce dello Spirito il riscatto della donna
della guida" di turno...). A parere di chi apostoli riempiendoli di vita nuova. È Santo non è dunque soltanto quella
scrive, si impone dunque, per la come se lo Spirito Santo si che già conosciamo e possiamo udire tra esilio e marginalità
comunità cristiana, a tutti i livelli, a assimilasse a quello che noi siamo abitualmente dentro di noi. Lo Spirito Calvini e Mussapi a pagina 25
partire dagli inizi del cammino (san Paolo dirà che si unisce al nostro si manifesta anche
catechistico per arrivare alle omelie spirito) per irrobustirci e ri-crearci nell’imprevedibilità, nelle nuove INTERVISTA
domenicali e, augurabilmente, a vere e con i suoi doni. Siamo così chiamati a sfide, nei gesti inediti, nel modo
proprie scuole di "educazione alla scoprire lo Spirito Santo dentro di noi sorprendente in cui Dio si rivela, Carapaz: «Vinto il Giro
cittadinanza", un arduo ma necessario perché ci è già stato dato, e la nostra parlandoci in lingue differenti e a ora mi sento più vicino
compito di formazione dei fedeli. esistenza è il suo tempio. In questo partire da luoghi che non ci
caso, il grande lavoro spirituale aspettavamo. al mio mito Pantani»
continua a pagina 2 consiste allora nella presa di © RIPRODUZIONE RISERVATA Stagi a pagina 26

UjTV News24
Zingaretti rivede il deputato-imputato Lotti: “Mi dice che non ha fatto nulla di
illegale”. Ma Mattarella ha fatto sospendere 4 del Csm che l’hanno incontrato y(7HC0D7*KSTKKQ( +}!"!.!z!;

Domenica 9 giugno 2019 – Anno 11 – n° 157 a 1,50 -Arretrati: a 3,00


e -1,50
a 8,00 con il libro e
– Arretrati: “Il gesto”
3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

BALLOTTAGGI I 5Stelle sono in corsa solo a Campobasso MILANO Il sindaco prepara un movimento nel caso si voti
Il Club Privé

Oggi si vota in 16 città: Anche Sala vuol farsi » MARCO TRAVAGLIO

destra contro Pd in 15 un partito personale D


ite la verità: non siete an-
che voi stupefatti e sgo-
menti per “il veto giallo-
verde su Enrico Letta” denun-
ciato da Repubblica? Se è vero
p Urne aperte in 136 IL LEADER NEI GUAI p Nell’ipotesi di elezioni en- quel che scrive il quotidiano dei
comuni. Il Carroccio va tro un anno, l’ex commissa- PEGGIOR DESTRA migliori-buoni-giusti dell’“al-
alla conquista dell’Emilia
Romagna: a Ferrara, dopo
Truffò la Regione rio dell’Expo vuole farsi tro-
vare pronto, sognando Pa- E MIGLIOR
tra Italia”, è accaduto questo:
misteriose entità vaganti fra
il primo turno, il suo
candidato Fabbri è avanti
Lazio e sua figlia lazzo Chigi alla guida di una
coalizione. Intanto studia SINISTRA CONTRO
Bruxelles e Strasburgo non spe-
cificate avrebbero offerto a Di
di 17 punti sulla sfidante
di centrosinistra Modonesi lavora con Zinga un progetto che sarà all’in-
segna dell’ambientalismo
GLI IMMIGRATI Maio e Salvini la preziosa op-
portunità di nominare l’ex pre-
mier del Pd, quello che nel 2014
q RODANO q BISBIGLIA q TECCE q FURIO COLOMBO governò con Berlusconi, niente-
A PAG. 2 Ansa A PAG. 9 A PAG. 6 Ansa A PAG. 13 meno che alla guida del Consi-
glio europeo. Ma quelli niente,
se la sono lasciata sfuggire. Per la
verità, questi illustri euroecto-
L’ASSENTEISTA Anche dopo le Europee, è sempre in viaggio: ma quando lavora? plasmi avevano prospettato an-
che alcune alternative ancor più

Salvini Granturismo: 636 km


succulente: Renzi, Gentiloni e
Monti. Ma i cattivoni giallo-ver-
di non hanno raccolto neppure
quelle: hanno “sostanzialmente
bloccato sul nascere la trattati-
va”(non si sa con chi). Ma si può?

al giorno (e mai al ministero)


Chi ti insulta un giorno sì e un
altro pure e non vede l’ora di
sterminarti con una procedura
d’infrazione ti propone di nomi-
nare come unico rappresentan-
te italiano in Europa un tuo acer-
Mannelli p In 21 giorni ha percorso rimo nemico, che rappresenta
13.341 chilometri: due DEBITO Finanza creativa o uscita dall’euro? un partito del 20% (senza nep-
volte la distanza tra Roma pure esservi iscritto) e ti dà con-
e New York o tra Lisbona
e Baku. Eventi su eventi,
elettorali e non: si è ferma-
Minibot, i due vicepremier tinuamente del cialtrone,
dell’incapace e del fascista, e tu
che fai? Dici no? Roba da matti.
to solo 11 giorni in un me-
se, e quattro erano quelli
contestano Tria (e Conte) Se, per dire, ai premier Monti o
Letta o Renzi o Gentiloni ai loro
di silenzio elettorale tempi qualcuno avesse detto:
“Che ne dici di promuovere al
q GIARELLI Consiglio d’Europa Di Maio o Di
A PAG. 3 Battista o Salvini o Borghezio?”,
quelli, sportivi come sono, a-
vrebbero firmato su due piedi.
Altrimenti Repubblica avrebbe
POLTRONE E RAI: dovuto titolare “Veto montiano
su Di Maio”, “Veto lettiano su
CARO M5S, SCEGLI Salvini”, “Veto renziano su Di
I PIÙ MERITEVOLI Battista”, “Veto gentiloniano su
Borghezio”. E qualcuno avreb-
q ANTONIO PADELLARO Nuova tensione Il governo continua a dividersi Ansa be domandato: embè?
A PAG. 12 Anziché domandarsi perché
q DE RUBERTIS E FELTRI A PAG. 5
solo il 25% dei votanti, pari al
15% degli elettori, vota ancora
I RITRATTI DEL “FATTO” SALEM (MEDIASET) DOMANI LA VERIFICA centrosinistra e studiare il modo
di recuperare i milioni di eletto-
Bannon, il guru anti-élite “Adrian tornerà Flat tax, Iva e negoziato con l’Ue: ri perduti, il club dei miglio-

partito da Goldman Sachs presto in onda” il premier invita Di Maio e Salvini ri-buoni-giusti rifiuta l’idea che
in democrazia il diritto di gover-
nare sia direttamente e non in-
q PALOMBI A PAG. 4
q CORRIAS A PAG. 16 q LUCARELLI A PAG. 19 versamente proporzionale ai
consensi. Ritiene che il governo
sia riservato agli iscritti al club
privé, anche se non li vota nes-
La cattiveria IL GIALLISTA DE GIOVANNI suno. E non si dà pace che go-
verni chi ha la maggioranza:
Giuliano Benetton: “Nel 2018
Benetton Group ha trovato “Pagato per divertirmi LA BUGIA
molto meglio i governi di mino-
ranza dell’ultimo quinquennio.
DEL GIORNO
come Rocco Siffredi...”
un nuovo slancio”. Rincorsa L’altra sera, a Otto e mezzo, ci si
più veloce per saltare i ponti interrogava sul perché i 5Stelle
WWW.FORUM.SPINOZA.IT Il sindaco di Gabicce restino al governo anziché farlo
» ALESSANDRO FERRUCCI Molti giovani del Sud cadere. Domanda che si potreb-
che facevano be porre a chiunque vinca le e-
IL NOIR RISCOPERTO
Scerbanenco
I l buongiorno parteno-
peo di Maurizio De Gio-
vanni è sorseggiando il
la stagione nei nostri
alberghi non tornano
lezioni in qualsiasi democrazia
del pianeta, ma curiosamente la
sentiamo porre solo in Italia e
caffè, ma non come il luogo perché ricevono solo al M5S. Le risposte degli o-
torna tra tombe, comune recita, con il sorriso
e lo sguardo aperto verso la gior-
il reddito di spiti –Lella Costa, il rag. Claudio
Cerasa e Luca Telese – erano
cittadinanza
spie e cicatrici nata; alle 8 e poco oltre della mattina ha già il
cervello iperconnesso con la vita. DOMENICO PASCUZZI
che i 5Stelle “amano il potere e
vogliono fare le nomine”.
q SCERBANENCO A PAG. 22 A PAGINA 20 - 21 q La smentita è a pagina 6 SEGUE A PAGINA 24

UjTV News24
y(7HB5J1*KOMKKR( +}!"!.!z!;

Domenica 9 giugno 2019 € 1,50 DIRETTORE VITTORIO FELTRI


Anno LIV - Numero 157 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Toti velleitario Il Vaticano non si rassegna


Chi fonda un partito
poi va a fondo
VITTORIO FELTRI

In Italia c’è una moda che non tramonta mai,


quella delle scissioni nelle organizzazioni poli-
Calano i migranti
tiche. Ogni tanto nasce un nuovo partito pie-
no di ambizioni che poi vivacchia malamente
e infine tira le cuoia per mancanza di voti.
Partiamo da lontano. Nel secondo dopoguer-
ra, il PSI di Nenni si presentò alle elezioni in
società con il PCI, con il quale aveva una stret-
ta parentela. Saragat non era d’accordo con il
cosiddetto frontismo e fondò il PSDI. I famosi
CHIESA DISPERATA
socialdemocratici si riunirono per combattere
il social comunismo. Rimasero per anni soci
Oggi per la Pentecoste a messa letture pro-invasione. Fedeli e preti
della Dc senza mai riuscire a ottenere molti
consensi. Il loro è sempre stato un partitino.
non ne possono più: crediamo in Cristo, non nel club dei profughi
Che però governava sia pure con una quota
irrisoria, cioè di minoranza. ANTONIO SOCCI
All’inizio degli anni Sessanta nacque il Cen-
trosinistra inorganico, ossia con l’appoggio «Servire i poveri è nel Vange-
esterno dei nenniani, i quali di fatto riconobbe- Myrta Merlino raddoppia lo, non è comunismo», ha
ro che Saragat aveva ragione a non voler colla- detto ieri papa Bergoglio per
borare con i comunisti. Non appena il PSI de-
cise di entrare nella coalizione dominata dai
democristiani, un gruppetto di socialisti si stac-
Regina della tv rispondere ai suoi critici. Di-
menticando di aggiungere
che il comunismo è stato il
cò dalla casa madre e creò il PSIUP, un pugno
di disperati che raggranellò alle elezioni una
miseria: circa il 3%. Dopo un breve periodo
del mattino, peggior nemico dei poveri. E
dimenticando che nel Vange-
lo c’è scritto che anzitutto bi-
defunse. Questo per dire che il frazionamento
porta sfiga a chi fraziona. Le scissioni in prati-
ca sono sempre destinate a fallire. Basti pensa-
vuole regnare sogna servire Dio.
Gesù non vara un partito,
non si occupa di elezioni e di
re a quanto è accaduto recentemente nel Pd,
dove Renzi è stato silurato dai suoi stessi com- anche di sera politica, ma del Regno dei
Cieli. Dei poveri Cristo parla
pagni che lo detestavano e hanno dato vita a in modo diametralmente op-
gruppetti di sinistra estrema, tutti inutili, o posto a Marx e Lenin, (...)
quantomeno dispersivi e ormai dispersi. Alfa- segue ➔ a pagina 3
no, ministro prima della Giustizia, più tardi
dell’Interno e infine degli Esteri, niente affatto
stupido, mollò Berlusconi per aggregarsi al
Centrosinistra. Pure questi è stato silenziato I nuovi poveri
ed è uscito dall’arena per forza di cose.
L’ultimo colpo di coda lo sta dando Toti,
governatore della Liguria, già delfino di Berlu-
I racconti
sconi e ora in procinto di inaugurare una nuo-
va formazione alternativa a Forza Italia, deno-
COSTANZA CAVALLI dei pensionati
minata “Italia che cresce”. È vero che il Paese
avanza, ma non perché aumentano i leader
Quando nel 2005 Myrta
Merlino si presentò all’in-
in miseria
politici, bensì nonostante loro. Toti fu preleva- tervista con il governatore
Tria boccia l’idea leghista, Di Maio e Salvini sbottano AZZURRA BARBUTO
to da Mediaset da Silvio. Il quale si aspettava della Banca centrale tede-
che il giornalista gli desse una mano nella con-
duzione della baracca. Si illudeva. Nessuna
sca Hans Tietmeyer, ai pie-
di aveva un paio di Super-
MINI BOT, MAXI RISSA Ci preme segnalare alla col-
lettiva disattenzione la si-
mano, ma un morso. Una volta issatosi sulla ga. All’epoca era la condut- Il Pd non li vuole, ma non pagò i debiti con le imprese gnora dimessamente abbi-
poltrona di presidente di Regione, Giovanni - trice di Economix, un pro- gliata che ogni sabato mat-
detto orso Yoghi - ha preferito dare un calcio gramma di economia che ALESSANDRO GIULI tina, alla buonora, prende
in culo al Cavaliere minacciando di mettersi andava in onda per la metropolitana rossa per
in proprio. Mi domando: dove vuole andare mezz’ora su Rai Educatio- Minibot per grandi polemiche fra cervelli storditi. È stato da giungere in centro
se non nel burrone? Egli mi è simpatico e lo nal e Rai Tre, a mezzanotte ultimo il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, ad assicurare dall’estrema periferia e si
stimo, ma vorrei ricordargli che i berlusconia- e quaranta. Tietmeyer, arci- che l’escogitazione sulfurea del leghista Claudio Borghi non ve- posiziona all’angolo tra via-
ni senza Berlusconi valgono come i bottoni di gno fustigatore di governi drà mai la luce: moneta parallela e illegale o debito aggiunto (...) le Piave e piazza Gugliel-
una giacca che non c’è. Zero. Il progetto di europei, (...) segue ➔ a pagina 4 mo Oberdan, a Milano, per
Toti è come quello del ponte di Messina, irrea- segue ➔ a pagina 10 chiedere un’offerta (...)
lizzabile. © RIPRODUZIONE RISERVATA BECCHI - ZIBORDI - ZULIN ➔ alle pagine 4-5 segue ➔ a pagina 9

Madre faceva prostituire 13enne In tre libri le curiosità dei piccoli


Dava via la figlia Cosa domandano
per avere una birra i bambini a Dio
RENATO FARINA Caffeina ELISA CALESSI

In provincia di Ragusa, ad Aca- Mattarella: «Salvare vi- «Se Dio ha creato il mondo, chi
ta, sono stati arrestati una don- te umane dà prestigio al ha creato Dio?». «Dio sa il mio
na di origine romena e quattro Paese». Grazie, presiden- nome?». «Dov’ero quando tu,
uomini cui quella madre sciagu- te: ora sarà più semplice papà, eri piccolo?». «Perché c’è
rata vendeva la figlia di 13 anni. pagare Imu e Tasi. l’universo?». «Se Dio è amore,
Prezzi modici: una birra, (...) Emme perché ha mandato (...)
segue ➔ a pagina 15 segue ➔ a pagina 16

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50

UjTV News24
y(7HA3J1*QTTKLP( +}!"!.!z!;

Domenica 9 giugno 2019 € 1,20


S. Efrem diacono - Pentecoste Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366, tel 06/675.881 * Abbinamenti a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,20 www.iltempo.it
a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,20 – A Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXV - Numero 157 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50– a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell’Umbria €1,20 e-mail: direzione@iltempo.it

È l’Eur ma ormai sembra il Bronx


Movida di sangue Liti e risse fuori dalle disco: quattro giovani investiti e uno accoltellato
Quando cala la sera il quartiere diventa ostaggio dei violenti. E non c’è ordinanza che tenga
IL TEMPO di Oshø
■ Violenza nella notte della «movida ro-
mana». Due episodi all’Eur, quartiere sem-
pre più fuori controllo, e più o mano alla
stessa ora, le tre e mezza del mattino: dopo
una lite nel parcheggio di una discoteca fra
due comitive di giovani, uno di loro ha
travolto con l’auto il gruppo «rivale». Due
sono gravi. Davanti a un altro locale, sem-
pre dopo una lite, un diciottenne egiziano è
stato accoltellato da un italiano. L’aggresso-
re è stato arrestato.
Buzzelli e Laghi ➔ alle pagine 2 e 3

Nettuno, il piccolo voleva pescare

A due anni
muore annegato
nello stagno

Salvini e Di Maio contro Tria sui mini-bot Maccari ➔ a pagina 6


Mariani ➔ a pagina 19

Abuso, falso, truffa e corruzione


Da Marina, Pier Silvio e Luigi 200mila euro al partito che non c’è più. «Servono a saldare le pendenze» Favori e «occhi chiusi»
Quattro vigili a processo
Il Pdl è vivo e chiede soldi. Ci pensano gli eredi del Cav Ossino ➔ a pagina 17
■ I Berlusconi finanziano il Pdl e non Forza
Gasparri replica al nobile Graetz Italia. È quanto emerge dall’analisi che Il
O si vota
Tempo ha fatto sulle donazioni dei privati ai A una festa scolastica. Preso
«Principe rassegnati partiti negli ultimi 13 mesi. Risultano 200mila
euro versati dai figli del Cav (Luigi, Marina e
Pier Silvio) per ripianare i debiti della creatu-
o si rischia Ghanese molesto si spoglia
Non vedrai una lira» ra politica che ha sospeso l’attività nel 2013
ma ha ancora pendenze con dipendenti e
di Luigi Bisignani davanti a mamme e bimbe
De Leo ➔ a pagina 8 fornitori. Solimene ➔ a pagina 5 ➔ a pagina 4 ➔ a pagina 19

Formello, 9 giugno 1999: da Piacenza arriva Simone. Si troverà bene

Inzaghi e la Lazio, vent’anni dopo


■ 9 giugno 1999: la SS Lazio
deposita il contratto di Simo-
ne Inzaghi, giovane attaccan-
I ragazzi di Mancini passano 3-0
te prelevato dal Piacenza.
Vent’anni dopo, le strade dei L’Italia fa un passo verso l’Europeo
biancocelesti e di Inzaghi, di-
ventato allenatore dopo i Grecia ko e primo posto nel girone
trionfi da calciatore, non si so-
no ancora divise. E, col rinno- ■ L’Italia fa un passo verso l’Europeo. I ragazzi di Mancini
vo di contratto siglato pochi passeggiano su una modesta Grecia imponendosi per 3-0
giorni fa, c’è un futuro ancora con reti di Barella, Insigne e Bonucci e conquistando la testa
tutto da scrivere. del girone eliminatorio con 9 punti.
Salomone ➔ a pagina 29 Pieretti ➔ a pagina 26

UjTV News24
1.943.000 lettori (dati Audipress 2019/I)
DOMANI le migliori storie di imprese su IN REGALO ALL’INTERNO
DEL QUOTIDIANO

DOMENICA 9 GIUGNO 2019 | € 1,50 | Anno 161 - Numero 157 | Anno 20 - Numero 157 | www.lanazione.it FIRENZE

GESTO TRAGICO DI UNA DONNA DI 39 ANNI NELL’EMPOLESE

Dramma d’amore: si dà fuoco


Muore la madre di due figli
Servizio · A pagina 19

Asse Di Maio-Salvini sui minibot


L’EDITORIALE
IL GIOCO
DELL’OCA
di FRANCESCO CARRASSI
Anche il leader M5s critica Tria: «Veto paradossale, trovi la soluzione» Servizi e MARMO
· Alle pagine 4 e 5
RMAI, nelle scelte
O politiche che fanno
due passi avanti e
tre indietro, siamo come
PRANZO CON DI MAIO
Il ritorno di Grillo
al gioco dell’oca. Bene che
vada, se si parla
specialmente di
«Presto saremo
infrastrutture, quando si
inizia a procedere, dietro
ILSONDAGGIO più forti di prima»
l’angolo spesso c’è lo stop. GLIITALI
ANIPUNTANO POLIDORI · A pagina 6

RdC
Di fatto non ci si muove, o
l’azione è al rallentatore. SULMORDI EFUGGI
In Toscana ci portiamo
nel fianco da anni due ADDIOFERIEMONOBLOCCO LUISA, 108 ANNI
spine che riassumono,
come casi emblematici,
I 23
L35%ALL’ESTERO
quel senso di
disorientamento, e anche
di impotenza che
paralizza ogni iniziativa.
Si sarà sicuramente già
compreso che parliamo
dell’aeroporto e del
termovalorizzatore,
entrambi oggetto di
decisioni di segno «Mai saltato
opposto.
I giudici del Tribunale un’elezione
amministrativo regionale,
il Tar, ormai famoso dal 1946»
spauracchio, fanno CRISCI · A pagina 8
ovviamente il loro lavoro.
Applicano le leggi al caso
concreto, al di là di quello
che può pensare qualche SPIONI & SPIATI
nostro governante. Il NOTO, PROSPERETTI, BOGANI e commento di BRAMBILLA · Alle pagine 2 e 3
problema è che le scelte
politiche sono destinate,
Così telefoni e tv
svelano
troppe volte, anzi ormai
quasi sempre, a passare
sotto le forche caudine del
Tar.
Crolla il cornicione, ucciso a Napoli i nostri segreti
[ Segue a pagina 20] Tragedia in pieno centro. Cinque anni fa il caso del ragazzo morto in Galleria Umberto FEMIANI · A p. 13 FARRUGGIA e MISALE · Alle p. 10 e 11

MUTI SI RACCONTA EURO 2020

«Severo io? Italia super


No, gioviale Tre gol
uomo del Sud» alla Grecia
UjTV News24
y(7HA3J1*QSQPTQ( +}!”!.!z!; GATTA · A pagina 9 FRANCI e CUCCI · Nel QS
DOMENICA 9 GIUGNO 2019 www.corriere.it In Italia EURO 1,50 ANNO 144 - N. 136

Milano, Via Solferino 28 - Tel. 02 62821 Servizio Clienti - Tel. 02 63797510


Roma, Via Campania 59/C - Tel. 06 688281 FONDATO NEL 1876 mail: servizioclienti@corriere.it

Azzurre,debuttoalMondiale Domani gratis


L’Italia trionfa in Grecia Tasse, ecco perché
la flat tax
L’Europeo si avvicina conviene a pochi
di Gaia Piccardi, Mario Sconcerti di Alberto Brambilla
e Paolo Tomaselli alle pagine 40 e 41 nel supplemento

Sfide nazionaliste I due vicepremier: «Allora trovi lui una soluzione». Oggi i ballottaggi per i sindaci in 136 Comuni
IL
MALANNI
(E ASTUZIE) Altolà di Tria sui mini-Bot DELLA DOMENICA
da pagina 19 a pagina 27

D’EUROPA «Nonservonoperildebito».SalvinieDiMaioinsistono,l’irritazionediConte LA RIFLESSIONE

di Angelo Panebianco

L
Mini-Bot, stop dal ministro dell’Economia:
a contemporaneità «Non servono per il debito» dice. Ma i vicepre-
(non casuale) fra la mier Di Maio e Salvini insistono: irritato il pre-
Germania Parla Annalena Baerbock, leader dei Grünen
riunione dei capi di mier Giuseppe Conte. Oggi ballottaggio in 136
Stato occidentali in Comuni. da pagina 2 a pagina 6
occasione
dell’anniversario dello
sbarco in Normandia e LA PARTITA DEL MINISTRO Vitadaprof:
l’incontro fra Vladimir Putin
e Xi Jinping, gli uomini forti Tesoro in trincea sull’euro piùsoliedeboli
di Russia e Cina, ci
trasmette un messaggio di Federico Fubini di Marco Imarisio
non propriamente
rassicurante. Di qua, la
mesta cerimonia di un
Occidente che appare ormai
L a linea dura di Via XX Settembre e
la partita per l’euro. a pagina 2 I l profondo malessere
dei docenti privi di
autorità: «La nostra
in disarmo, minato da competenza è inutile».
diffidenze e rancori, senza
più il collante che, dal 1945 ● GIANNELLI alle pagine 20 e 21
fino a pochi anni or sono, ROSSANA ROSSANDA
era rappresentato dalla
leadership degli Stati Uniti.
Di là, la rivendicazione di
un’alleanza strategica fra
due grandi potenze
autoritarie che contano sul
declino (relativo) degli Stati
Uniti e sull’indebolimento
del sistema occidentale
delle alleanze per
accrescere ovunque
possibile le proprie sfere di
influenza. È una sorta di
«Magri,lamorte
contrappasso. L’apertura
alla Cina — allora nemica
Sceltapolitica»
giurata dei comunisti di Maurizio Caprara
sovietici — da parte degli
Stati Uniti (voluta dal
presidente Richard Nixon
con la regia di Henry
«L ucio Magri — dice
Rossanda — scelse
di morire anche perché
Kissinger) nel 1972 servì a deluso dalla politica».
mettere in difficoltà l’Urss. IL PRIMO CITTADINO DI MILANO alle pagine 22 e 23

Sala: valutiamo
Oggi, l’alleanza fra cinesi e
russi fa la stessa cosa ai IL PERSONAGGIO
danni degli Stati Uniti. Nella

il daspo urbano
nuova competizione per le
sfere di influenza fra le
grandi potenze l’Europa è in

per i rom abusivi


gravi ambasce, rischia, in
capo a pochi anni, di
diventare (si spera, almeno, Annalena Baerbock, 38 anni, leader dei Grünen, i Verdi tedeschi. È in Parlamento da due legislature
pacificamente) l’oggetto di
nuove spartizioni.
Dà la misura dei malanni
di Andrea Senesi
«Il governo ai Verdi? Noi ci siamo»
europei la palese
contraddizione in cui, senza «S arà una lotta a chi si stanca prima»:
il sindaco di Milano Giuseppe Sala di Paolo Valentino
KhaneLondra,
neppure giustificarla, è
caduto il presidente
annuncia che sta valutando la possibilità di
introdurre il daspo urbano per i rom abusivi. «L a lotta verde terrà unita l’Europa, dobbiamo prendere sul serio i
giovani». Così al Corriere la leader dei Grünen, i Verdi tedeschi,
sindacoglobale
francese Emmanuel Lega e Fratelli d’Italia giudicano la mossa Annalena Baerbock. «In Germania serve un nuovo voto. Ed è giusta la di Luigi Ippolito
Macron. «necessaria» quanto «tardiva». procedura d’infrazione all’Italia in assenza di segnali positivi». a pagina 9 a pagina 26
continua a pagina 6 a pagina 14

● PADIGLIONE ITALIA di Aldo Grasso

IL MEDICO CON LA NONNA NEL CURRICULUM Giù delitti e furti


Ma in Italia
N epotismo dode-cafoni-
co. È importante nella Serracchiani e Flavia Piccoli rebbe male. Il medico Barba- la paura cresce
no chieste le deputate Debora competenza musicale non fa-

vita avere uno zio musi-


cista, meglio ancora una non-
na. Il ministro dell’Istruzione
Nardelli con un’interrogazione
parlamentare. Vogliono sapere
dal ministro Bussetti se siano
gallo ha provveduto. Nel curri-
culum inviato si è vantato di
uno zio musicista (Alfredo
di Milena Gabanelli
e Luigi Offeddu
90609

Mario Bussetti ha nominato il stati rispettati i requisiti di no- Sangiorgi, allievo di Schön-
prof. Mario Barbagallo presi-
dente del Conservatorio di Pa-
lermo. Un momento fortunato
Il ministro
Bussetti
mina, come «la comprovata
esperienza maturata nell’ambi-
to di organi di gestione di isti-
berg) e della nonna «una delle
proprietarie del famoso teatro
Sangiorgi di Catania dove nel
A nche se in Italia calano
i crimini (è così da dieci
anni) cresce la paura, reale
e la nomina
9 771120 498008

per il geriatra: mesi fa, la mini- tuzioni culturali, ovvero, di ri- secolo scorso hanno recitato i o favorita da politica e media.
stra della Salute Giulia Grillo all’ente conosciuta competenza nel- maggiori artisti italiani». Nel 2017 il tema criminalità
l’aveva chiamato al Consiglio musicale di l’ambito artistico e culturale». Ci troviamo di fronte a un è entrato nel 17% dei
Superiore di Sanità.
Direte, ma cosa c’entra un
Palermo per Il presidente di un Conserva-
torio è il rappresentate legale
curioso caso di competenza
parentale: la legge è uguale per
programmi della Tv francese,
nel 26% di quella britannica,
Fuoco su Trump
medico con un istituto di istru-
zione musicale? È quanto si so-
competenza
parentale
dell’istituzione non ha compiti
artistici, anche se un po’ di
tutti, basta essere nipoti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
nel 18% di quella tedesca, e nel
36% della italiana. a pagina 15 Fuoco su Trump
UjTV News24
COPIA IN OMAGGIO In edicola Fr. 2.- / € 1,85
21
GAA 6600 LOCARNO –– N. 21

771660 968900

Anno XXI
Numero 21

DOMENICA

9 Egregio presidente rendere problematica, verso l’esterno, la lo-


9

del Tribunale d’appello, ro indipendenza”. Sante parole.

VI
Settimanale nel suo discorso d’inaugurazione del- Non è certamente rassicurante per i cit-
l’Anno giudiziario ha richiamato uno dei tadini vedere, come capita spesso, dei magi-
di attualità, politica, principi cardini della democrazia liberale: la strati che partecipano a congressi, comizi,
cultura e sport separazione dei tre pote- apertivi o altre manife-

19
ri dello Stato. Ha invoca- stazioni di partito. Per
to a ragione, ma invano, buona domenica a… “marcare presenza”, co-
meno ingerenze dei par- me usa dire, più attenti a
titi nella scelta e nella
nomina dei magistrati e MAURO MINI dimostrare la loro fedel-
tà politica che non a pre-
ha sollecitato anche que- servare una doverosa
sti ultimi ad essere più immagine di distanza e
coscienti della loro funzione istituzionale. indipendenza.
091 756 24 00 Li ha invitati, perciò, a non avere verso la Sino a quando i magistrati saranno sele-
caffe.ch politica “soggezione, sudditanza e riverenza zionati e nominati dai partiti, per la gente
Non c’è democrazia senza una stampa libera caffe@caffe.ch eccessiva” e, soprattutto, “evitare di parteci- comune è più che legittimo domandarsi: ma
pare ad attività politiche che potrebbero da che parte stanno?

Lo sport La società I gialli


Il calcio femminile diventa grande così “Io, considerato un Cincali...”
MARIA MICHELA D’ALESSANDRO alle pagine 22 e 23 CLEMENTE MAZZETTA e FRANCO ZANTONELLI a pagina 32

Il futuro“Istituto Cardiocentro”
viaggia verso una direzione a tre
Giorgio Giudici,presidente della Fondazione,soddisfatto per le trattative con l’Eoc
“L’indirizzo preso è quello giusto e chi non è d’accordo se ne può anche andare”
Le basi sono ormai state get- anche al presidente della Fonda-
tate. Anzi, la costruzione del fu- zione Cardiocentro, Giorgio Giu- IL CASO/1
turo Istituto Cardiocentro Ticino dici (foto a sinistra), che al Caffè Interrogativi su una sparizione da Capolago
integrato nell’Ente ospedaliero ha detto chiaramente che spera
cantonale (Eoc) si trova già oltre
il “pian terreno”. Il progetto pre-
vede un Istituto con un’autono-
di giungere al più presto ad una
soluzione. All’interno della Fon-
dazione però alcuni “falchi”
Un“gigante buono”
mia clinica e gestionale presso-
ché simile a quella dello Iosi. La
differenza starebbe nella dire-
puntano i piedi. “Chi non è d’ac-
cordo se ne può anche andare”,
dice Giudici.
scomparso da mesi
Ti-Press
zione, affidata ai tre primari del
Cardio. Una soluzione che piace PATRIZIA GUENZI a pagina 14 tra inquietanti misteri
È scomparso dalla sua casa di
IN SVIZZERA SI MOLTIPLICANO I DIVIETI ALLE SIGARETTE NEGLI SPAZI PUBBLICI MENTRE IN TICINO... Capolago alla fine di marzo. da allo-
ra di Americo Aldrovandi, il “gigan-
Le famiglie sconfessano la politica sul fumo nei parchi te buono”, non si sa più nulla. Al
suo cellulare per qualche tempo ha
risposto un amico. Poi più nessuno.
E il “giallo” sulla sparizione si è in-
fittito. Anche perché Americo ave-
va confidato d’aver paura. Di chi?

ANDREA BERTAGNI a pagina 8

IL CASO/2
Si allarga lo scandalo del “Beata Vergine”

Si indaga sulle chat


con cui l’infermiere
ha condiviso le foto

MAURO SPIGNESI e ANDREA STERN con un intervento di NADIA GHISOLFI alle pagine 4 e 5

Il commento L’analisi Il diario E ora si indaga anche su un altro


fronte. La magistratura vuole capire
LA GIUSTIZIA ATTENDE SI DIFENDANO I DIRITTI LASCIARSI MORIRE con chi l’infermiere ha condiviso on
line alcune fotografie scattate ad al-
UN’AUTENTICA RIFORMA POI SI BLOCCHI HUAWEI A DICIASSETTE ANNI meno una dozzina di pazienti rico-
verati nel reparto di Medicina1.
L’infermiere, 44 anni, è protagoni-
MAURO SPIGNESI LUIGI BONANATE GIUSEPPE ZOIS sta di una vicenda che dallo scorso
dicembre, quando è finito in carce-

L T C
’autonomia della magistratura e la alvolta, le ricorrenze ci aiutano a fare il aro Diario, fatti e protagonisti stavolta re, ha messo in fibrillazione sia
scelta dei procuratori, il problema dei punto della situazione. Il 1989 fu, da que- sono distanti tra loro, ma la scena, cu- l’ospedale Beata Vergine di Mendri-
giudici supplenti sottoutilizzati, l’ec- sto punto di vista, un anno eccezionale e pa e terribile, è identica e in un caso sio, dove ha lavorato per 22 anni,
cessiva produzione di leggi, la riorganiz- straordinario: ci fu la notte cinese di piazza l’epilogo è una tragedia, che suona come sia la magistratura. la vicenda è
zazione della procura e, per ultimo, un Tien An Men, ci fu la caduta del Muro di Ber- una sconfitta per tutti. A Bellinzona uno stu- partita dopo la segnalazione di uno
ministero pubblico strozzato dalla buro- lino. Occupiamoci del 4 giugno 1989. Il tenta- pratore è stato condannato a 8 anni; in stagista che aveva denunciato mal-
crazia e dunque poco agile e reattivo da- tivo degli studenti cinesi di ottenere libertà di Olanda una ragazza di 17 anni si è lasciata trattamenti in corsia.
vanti all’offensiva della criminalità orga- pensiero e di azione fu schiacciato sanguino- morire per un’aggressione sessuale subita
nizzata. segue a pagina 2 samente dal governo. segue a pagina 6 (pare) a 11 anni. segue a pagina 20 SERVIZIO a pagina 10
UjTV News24
Su Alias Domenica Da giovedì 13 in edicola Visioni
ŠKLOVSKIJ in una nuova traduzione; MONDE DIPLOMATIQUE «primavera araba» «WHEN THEY SEE US» L’ingiusta
la biblioteca del figlio di Colombo; tra Sudan e Algeria; Niger, migranti condanna dei «Central Park Five»
Tutankhamon a Parigi; il ritorno intrappolati; dossier privatizzazioni nella miniserie di Ava DuVernay
di Gombrich; Neo Rauch, visionario in Francia; socialismo negli Usa Giulia D’Agnolo Vallan pagina 11

oggi con
quotidiano comunista ALIAS DOMENICA

 CON LE MONDE DIPLOMATIQUE


+ EURO 2,00

DOMENICA 9 GIUGNO 2019 – ANNO XLVIII – N° 139 www.ilmanifesto.it euro 1,50

I «PUBBLICI» IN PIAZZA. LANDINI, SEGRETARIO GENERALE CGIL: «LEGGE DI STABILITÀ DA RIFARE»

«Non escludiamo lo sciopero generale»


II Il segretario generale della i servizi al collasso per mancan- rentino, segretaria generale IL PRIDE AL TEMPO DEL SOVRANISMO
Cgil non esclude uno sciopero za di risorse, non sono manca- della Fp Cgil, spiega che «la no-
generale contro il «governo te «sorprese»: uno striscione di stra vertenza per il rinnovo dei «Fieri di essere ciò che siamo»
del cambiamento»: «decidere- 108 metri, con una vignetta contratti - quello della sanità
mo la mobilitazione - ha spie- ironica che riguardava Luigi Di privata non viene rinnovato II Alle sei di sera, quando dal- zia, gli organizzatori del Gay
gato Landini - insieme a Cisl e Maio e Matteo Salvini è stato da ben 12 anni - si unisce a una la testa del lungo serpentone Pride romano possono giusta-
Uil». Nella giornata della prote- infatti censurato dalla Digos. battaglia più generale sul po- partito più di tre ore prima da mente dirsi soddisfatti: «Siamo Iorompo.it
sta dei lavoratori in lotta per i Sulle ragioni della giornata tenziamento dei servizi pubbli- piazza della Repubblica si co- settecentomila», annunciano
mancati rinnovi dei contratti e di manifestazione, Serena Sor- ci» FRANCHI A PAGINA 2 mincia a vedere piazza Vene- al microfono. LANIA A PAGINA 6 Rompi i pregiudizi
foto LaPresse
Rompi per il lavoro
omenica di mobilita-

D zioni, domenica di
abbattimento di mu-
ri e pregiudizi per ottenere
diritti. E ci sarà sempre
qualche muro da rompere:
siamo a 12.526 mattonicini
abbattuti. Non fermatevi!

Esplora
Vai su iorompo.it
e troverai tutte
le informazioni
su questa campagna.

Gioca
Decidi con quali armi
vuoi abbattere il muro
e per quanti giorni vuoi
abbonarti al manifesto
digitale.
Poste Italiane Sped. in a. p. - D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, c. 1, Gipa/C/RM/23/2103

Condividi
Pubblica il tuo nome,
scrivici qual è il muro
che vuoi abbattere,
Tria boccia l’idea «mini bot» per pagare i debiti della pubblica amministrazione. diffondi la campagna e
aiutaci a far conoscere
Immediata la risposta di Salvini, «è urgente pagare», e Di Maio, «se non è la soluzione, questo progetto di
informazione bene
il ministro ne trovi un’altra». Il vero scontro è su chi condurrà la partita con la Ue a pagina 3 comune.

Guerre del Golfo


all’interno Monete parallele
biani
La bomba-Trump Ballottaggi La sfida dei comuni
Quando è lo Stato a rifilare il Patacón
si aggira Pd e Lega a caccia di conferme ANNA MARIA MERLO
per il mondo l Patacón è servito per pagare le Province. I Patacones erano «papeli-

ALBERTO NEGRI
SERVIZI ALLE PAGINE 4-5

Caso Diciotti Il giudice:


I fatture dei fornitori e poi an-
che gli stipendi dei dipendenti
pubblici e le pensioni, in un paese
tos pintados» (pezzi di carta colorati)
che non avevano riserve nel Teso-
ro né erano basati su entrate fisca-
rmatevi e partite. altamente indebitato in una mone- li. Erano lettere di credito utilizza-

A L’ultima copertina
dell’Economist rap-
presenta un Donald
«Libia non è porto sicuro»
PAOLO HUTTER PAGINA 6
ta forte, ma che aveva la casse vuo-
te e l’economia in stallo. È succes-
so a Buenos Aires nel 2001. I Pata-
te come moneta parallela, per far
fronte alla tragedia economica e
sociale argentina. Mancavano i
Trump a forma di bomba, cones hanno cominciato a circola- dollari, mentre il cambio "ufficia-
ciuffo compreso, con le re a Buenos Aires, la provincia più le" restava uno a uno con il peso. Il
scritte «tariffe doganali», Russia Picchiato e arrestato popolata dell’Argentina, poi nel governo aveva cominciato dire
«lista nera tecnologica», Chaco hanno adottato il Quebra- che la moneta parallela non sareb-
«isolamento finanziario», reporter anticorruzione cho, il Lecar a Cordoba ecc., lo sta- be servita per spendere, ma solo
«sanzioni». to ha poi battezzato Lecop i bond per risparmiare, dei mini-Bot in-
— segue a pagina 7 — YURII COLOMBO PAGINA 8 stampati per pagare i debiti con le somma. — segue a pagina 3 —

UjTV News24
9 771124 883008
90609
il Giornale
DOMENICA 9 GIUGNO 2019
DAL 1974 CONTRO IL CORO
Quotidiano diretto da ALESSANDRO SALLUSTI Anno XLVI - Numero 135 - 1.50 euro* G www.ilgiornale.it
ISSN 2532-4071 il Giornale (ed. nazionale-online)

OLANDA, BOOM DI CASI


IDEA IMPOSSIBILE Effetto Noa:

La verità sui mini-Bot l’attrazione


terribile
per il suicidio
Tria li boccia, Salvini e Di Maio lo sfidano. Nuova lite di Giordano Bruno Guerri

L
a pubblicità è l’anima
L’estate del reddito M5s: senza bagnini e baristi del commercio, si dice-
va una volta, e il princi-
pio si applica anche alla mor-
di Alessandro Sallusti anche Mediaset, pur «rima- te, per quanto assistita. Non
nendo italianissima» come IL GOVERNO ACCUMULA DEBITO AL CORTEO DEGLI STATALI sorprende che, dopo il tragico

L’
idea di stampa- ha detto Piersilvio Berlu- caso di Noa, la clinica olande-
re una moneta sconi, trasferisce la sede le- Lo statalismo è il veleno Torna lo sciopero generale se che si occupa di suicidio as-
parallela all’eu- gale in Olanda, Paese dove sistito sia stata sommersa da
ro ad uso esclu-
sivamente domestico non
c’è l’euro come da noi, ma
non ci sono la nostra insta-
non la soluzione ai guai (e gli striscioni censurati) richieste provenienti da tutto
il mondo: anche se con quella
è nuova né è tutta farina bilità politica, la nostra in- di Carlo Lottieri Gian Maria De Francesco morte non aveva a che fare,
del sacco di Salvini, che la certezza giudiziaria e la no- a pagina 3 con M. Conti a pagina 4 per il solo fatto di essere stata
sta proponendo nella sua stra burocrazia. E saltando citata. È la conferma che molti
versione «mini-Bot», cioè all’ingiù in mondi meno FROSINONE, LA STORIA DEL CANE RANDAGIO COMMUOVE IL PAESE desiderano farla finita. Malati
titoli di Stato di piccola ta- complessi, constatiamo terminali cui resta soltanto do-
glia spendibili sul territo- che molti pensionati italia- lore senza speranza, oppure
rio nazionale come se fos- ni si trasferiscono in Porto- Don Giuseppe e il «chierichetto» a quattro zampe depressi e infelici, rovinati o
sero moneta contante. Ne- gallo (o in alcuni Paesi giovani disillusi, quando si ac-
gli anni scorsi Silvio Berlu- dell’Est) dove pure c’è l’eu- corgono che la vita è altra co-
sconi la doppia moneta la ro, ma non l’oppressione sa da quello che credevano.
lanciò e rilanciò più volte fiscale cui sono sottoposti Secondo l’Organizzazione
in aria, dove però si disper- in patria. mondiale della sanità, il suici-
se tra un po’ di ironia e tan- Torniamo in Italia. A Mi- dio rappresenta l’1,4 per cen-
to scetticismo. Parliamo in- lano si guadagna e si paga to dei decessi, è la diciassette-
fatti di una operazione in euro, come a Napoli e sima causa di morte, e la se-
complicata, non priva di ri- Foggia: Milano sta volan- conda per i giovani fra i 15 e il
schi e a oggi impossibile do, produce ricchezza in 29 anni. Ogni anno si uccido-
perché i patti fondativi quantità e la gente sta me- no circa 800mila individui,
dell’euro la vietano espres- diamente bene; Napoli e uno ogni 40 secondi. Per ogni
samente. Foggia stanno fallendo e la suicidio riuscito almeno 20 fal-
Ma siamo sicuri che il gente è disperata. Il proble- liscono, segno forse di una
problema principe, causa ma quindi non è l’euro, scarsa determinazione, ma an-
di tutti i nostri mali, sia ma la qualità delle classi che un calcolo certo: ogni due
quello monetario, davvero dirigenti delle città negli ul- secondi qualcuno si accosta
«l’euro che ci ammazza» timi vent’anni. volontariamente alla morte.
come sostengono i movi- Con l’euro quindi si cam- È vero, numeri e percentuali
menti populisti? Sarà, ma pa e si muore come con ci dicono (...)
quando i soldi in euro so- qualsiasi valuta. Di Maio e
no in buone mani, sia pub- i Cinquestelle farebbero Daniela Uva segue a pagina 13
bliche sia private, le cose danni anche se ci fossero

D
vanno diversamente. An- in uso dracme o fiorini. omenica mattina,
che in Italia, Paese che ha E Salvini non deve fare ore 11. Sulla soglia
il record mondiale di ri- lo stampatore di moneta della chiesa, pun- OGGI IL VOTO IN 136 COMUNI
sparmio privato. Parliamo ma il politico, cioè ridurre tuale come ogni settimana,
di quasi cinquemila miliar-
di in chiaro, ai quali si de-
il cuneo fiscale, riformare
il fisco (basterebbe esten-
arriva lui. Un «aiutante»
molto speciale per don Giu-
Berlusconi: «Con i ballottaggi
ve aggiungere il sommerso
(cifra che è più del doppio
del debito pubblico), im-
dere al massimo le detra-
zioni se proprio non riesce
a fare la flat tax), riformare
seppe Rizzo, parroco della
chiesa patronale di San Fol-
co Pellegrino, a Santopa-
rovesciamo i fortini rossi»
mobilizzati da qualche par- la giustizia. E soprattutto dre, provincia di Frosino- Pier Francesco Borgia cambiamento. Il nostro avversario è la sinistra
te non per paura dell’Euro- cercare alleati capaci, cre- ne. Il chierichetto in que- che si è arroccata nei palazzi del potere locale».
pa, ma per mancanza di fi- dibili e stabili. Meglio se stione ha quattro zampe e Domenica di ballottaggi in 136 Comuni, Il Pd infatti rischia proprio negli ex feudi stori-
ducia nell’Italia. definitivi. un musetto così dolce (...) con le urne aperte dalle 7 alle 23. Silvio Berlu- ci, da Livorno a Reggio Emilia.
Andiamo avanti nel ra- segue a pagina 20 sconi lancia la volata ai candidati del centrode-
gionamento. Dopo la Fiat servizi alle pagine 2-3 stra: «Dobbiamo vincere il match per il vero a pagina 8

L'articolo della domenica di Francesco Alberoni

Il vero amore è perdersi per poi rinascere


*IN ITALIA. FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA)

” N el grande amore gli innamorati vivo- più. Allora entrambi si guardano smarriti e tensione della dipendenza emotiva, la situa-
SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE - D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) - ART. 1 C. 1 DCB-MILANO

no a cavallo di due universi mentali, si sentono estranei, due naufraghi nella zione in cui uno ama e l’altro no, e il primo
l’universo quotidiano e quello che Cristina tempesta. Tutto questo può durare pochi attende che l’altro torni e gli dica «ti amo».
Innamorarsi Cattaneo ha chiamato «l’universo amoro- minuti o qualche ora ma a loro appare «per Ma se il fondamento è veramente bilatera-
può apparire so» dove tutto è trasfigurato. Nel grande sempre». Perché l’amore o è, o non è, e in le, allora l’amato torna subito, ti stringe ti
come un idillio amore reciproco noi passiamo dall’uno entrambi i casi, è per sempre. Ma se si trat- bacia e ti strappa dal mondo dell’incertez-
continuo, all’altro. Nell’universo amoroso i due aman- ta di un vero grande amore reciproco, en- za, dell’angoscia e del dolore. Quindi l’amo-
in realtà ti hanno esperienze straordinarie, ondate trambi si scuotono, rientrano nell’universo re reciproco sicuro, l’amore felice, non è
è un’altalena di piacere, di tenerezza, di passione, di lan- amoroso e tornano a provare esperienze uno stato di continua beatitudine ma non è
guore e di speranza, una vita costellata da straordinarie. Qui si vede veramente che nemmeno uno stato di monotonia e di no-
periodi di idillio. Ma poi tornano sempre l’amore è o tutto o nulla, inferno o paradiso ia, invece è uno stato ondulatorio, ardente,
ad essere assorbiti dalla vita quotidiana ma, quando è radicato, rinasce sempre. un viaggio appassionante, un succedersi di
con la sua durezza. E questo può avvenire Perciò l’innamoramento reciproco, che periodi di grande felicità e momenti di pau-
improvvisamente ed allora è come se preci- appare all’esterno come felicità continua, ra e di batticuore, ma anche sempre un
pitassero dal cielo sulla terra. Di solito suc- idillio, in realtà è discontinuo. È una ricor- approdo certo, un’attesa in cui sai che il
cede ad uno dei due, ma in breve vi trasci- rente perdita e una continua rinascita. Il tuo amato ti sta aspettando e lo troverai
na l’altro perché questo ha l’impressione mondo dell’amore reciproco, sereno, forte che ti apre la porta e ti fa entrare nella tua
che l’amato se ne sia andato, che non l’ami nasconde nel suo profondo il germe della casa.

UjTV News24

Related Interests