You are on page 1of 2

«Signore, dona a noi la tua misericordia, dà a noi

il tuo Salvatore».
Per riflettere: Ai nostri occhi, appare la misericordia di Dio,
possiamo stringerci a questo Bambino che è Dio fatto
uomo. Lo sentiamo amico e fratello venuto a portarci in
 Il Tempo di Natale ci fa contemplare Gesù, eredità il paradiso.
vero Dio e vero Uomo, la sua manifestazione ai La notte è tenebrosa, ma è rischiarata da un
poveri, agli umili, a chi non apparteneva al chiarore divino.
La notte è muto silenzio, ma la melodia degli
popolo ebreo, la sua vita semplice e nascosta, angeli la ravviva.
a Nazaret. «Gloria Dio... pace agli uomini», cantano gli
angeli.
 Maria, la Madre di Gesù, è la donna capace di Un annuncio strepitoso è dato ai poveri pastori:
ascoltare e vivere la Parola di Dio: è modello “Oggi vi è nato un Salvatore”. Non importa se è in un
per ciascuno di noi. povero rifugio, se è avvolto con pochi poveri panni, non
importa se giace sulla paglia: è nato il Salvatore.
Il cuore vorrebbe piangere la sua tenerezza e la
 Per il Battesimo, ogni cristiano è:
mente inabissarsi nello stupore di una realtà meravigliosa.
Re: si impegna perché i beni della terra, le Ecco la misericordia divina fatta vita visibile, ecco
ricchezze culturali, l’organizzazione sociale il Salvatore, vestito della mia stessa carne. È venuto per farsi
mia via, verità e vita.
siano a servizio di ogni persona e di ogni Ecco, il mio cuore si riscalda di amore divino.
popolo.
«Gesù, noi tutti ti amiamo, noi tutti così ardiamo.
Sacerdote: offre la sua vita, il lavoro, ogni
Tu, dalla povertà di Betlemme, vieni a prendere dimora nei
attività come sacrificio gradito a Dio, consacra nostri cuori perché essi siano la tua delizia nel tempo e
a Dio il mondo stesso. nell'eternità».
Profeta: testimone della fede e dell’amore a B. Z. Agostini
Cristo nella famiglia, nel lavoro, nelle sue
attività.

Per pregare:

Mt 1, 18-25
Mt 2, 1-12
Lc 2, 1-20
Lc 2, 22-40
Lc 8, 19-21 Commissione Laici FO
Lc 11, 27-28 Suore Orsoline FMI
Via Muro Padri, 24
37129 Verona
Tel. 045/8006833
GESÙ’ NACQUE DA MARIA VERGINE Concilio di Efeso con grandissimo gaudio di tutta la ed i profeti, ungendoli con olio; e nella nuova alleanza
LA MADONNA E’ VERA MADRE Chiesa. si ungono i Sacerdoti ed i re per consacrarli al Signore.
DI GESÙ’ UOMO – DIO
2° Dunque il nome di Cristo, di Messia, che significa
colui che è consacrato , o che ha ricevuto una unzione
“Il Figlio di Dio per redimere il mondo si è Maria dunque è veramente Madre di Dio. santa, è dato al figlio di Dio fatto uomo, perché in sé
incarnato nel seno immacolato di Maria per opera dello Maria fu per Gesù Cristo come quel sepolcro ha riunito le tre dignità di re, di sacerdote, e di
Spirito Santo. nuovo scavato nella roccia, ove nessuno era stato sepolto, profeta.
L’abbiamo contemplato e ci siamo insieme che accolse Gesù Cristo dopo la sua morte in croce. […] E’ re perché l’eterno suo Padre gli ha dato pieno
meravigliati degli altissimi Misteri che questa stessa potere sugli uomini e regna su tutte le nazioni e il suo
Incarnazione contiene. 3° regno non ha mai fine. Gesù Cristo ieri, oggi e per
Ma non dovranno cessare, o cari, le nostre sempre.
meraviglie se oggi porremo attenzione ad altre stupende E come si chiama il figlio di Dio fatto uomo? Ce lo E’ Sacerdote e nessuno meritò mai questo nome
verità di fede che l’accompagnano. dice il Vangelo: si chiama Gesù Cristo. meglio di Gesù Cristo, che offrì ed offre anche oggi,
Oh! dunque, miei cari, tutte le volte che ogni giorno, il più santo, il più grande di tutti i sacrifici.
pronunciate questo nome dovete pensare all’accesissimo Finalmente è Profeta: lui stesso ha parlato per
1° amore del divin Verbo, che vestì la nostra natura e si fece bocca di tutti i Profeti,ha realizzato tutto ciò che
simile ai peccatori per ritrarli dalla schiavitù del peccato. annunciavano le Scritture, ha rivelato il volto del
E la prima è questa, che la Santa Vergine è Gesù Cristo come Dio esiste da tutta l’eternità, ma Padre.
veramente Madre di Dio, perché ha concepito e partorito come Uomo ha cominciato ad essere nel momento in cui
un Figlio che è Dio. Mirabile cosa, verissima, incontestabile! s’incarnò nel seno della beatissima Vergine Maria.
Come Dio, è da per tutto, come Uomo non è che in Ora intendete che l’Uomo Dio, Re, Sacerdote,
a) Infatti lo Spirito Santo avendo formato dalla sostanza di cielo e nel SS. Sacramento dell’ Altare. […] Profeta nel medesimo tempo, non ha ricevuto da Dio
Maria quel corpo che il Verbo eterno unì alla sua divina Ma riflettiamo un poco che cosa voglia dire la una unzione corporale e sensibile, ma l’unzione che
Persona, il figlio Unico di Dio, è divenuto figlio di Maria parola Gesù. Gesù vuol dire Salvatore, ed a ragione il figlio ha ricevuto è la divinità e vuol dire che la divinità
e conseguentemente Maria è divenuta Madre del figlio di Dio merita questo titolo, perché ci ha salvato dalla unendosi all’anima ed al corpo suo, li ha pienamente
Unico di Dio. schiavitù del demonio e dalla perdizione eterna che ci consacrati, poiché con ciò divennero l’anima e il corpo
meritavano i nostri peccati. di un Dio. O misteri della divina Incarnazione!”.
b) Per la qual cosa se il Padre Celeste lo chiama suo figlio
perché lo ha generato da tutta l’eternità, Maria lo Gli si dà anche il nome di Redentore, per
chiama suo figlio perché lo ha concepito e partorito indicare che versò il sangue e diede la vita per
nel tempo. riscattare gli uomini dalla servitù in cui gemevano.
Redentore è colui che riscatta, che sborsa una somma
c) Non sono già due questi figli, cioè l’uno uscito dal seno per rendere la libertà a un prigioniero, a uno schiavo,
del Padre sin da tutta l’eternità, l’altro concepito nel e schiavi del demonio eravamo tutti noi, e il figlio di
tempo nel seno di Maria, ma un figlio solo perché Dio ci ha riposti in libertà, e il prezzo per noi sborsato,
come in Gesù Cristo non vi è che una sola Persona, è stato il suo sangue medesimo di cui vuotò le vene
così non vi può essere che un solo figlio, un solo Gesù fino all’ultima stilla sulla croce.
Cristo Dio e Uomo, ed insieme figlio del Padre eterno e
figlio della Vergine Maria. E Cristo che vorrà poi dire? Significa consacrato, che
ha ricevuto una unzione santa. Altrettanto significa la
d) Nel secolo V questa verità fu proclamata parola Messia.
solennemente come dogma di fede dai Padri del
Nell’antica alleanza si consacravano i re, i sacerdoti