Cioccolata calda

Ingredienti:
150 gr di cioccolato 1 tazza d'acqua 4 tazze di latte zucchero a piacere panna montata per decorare

Dosi: per quattro tazze, da preparare il giorno precedente il consumo Tempi: 20 minuti Idee: unire la scorza d'arancia grattugiata al latte, la cioccolata risulterà piacevolmente profumata in pratica
Fondere il cioccolato diviso in pezzi nell'acqua, mescolare continuamente per ammorbidirlo. Cuocere a fuoco basso, meglio a bagnomaria, per evitare che il cioccolato bruci: la cottura deve essere lunga ma non violenta. Mantenere sul fornello per dieci minuti, senza coprire la casseruola: il liquido evapora e il cioccolato si ispessisce. A parte scaldare il latte e aggiungerlo alla crema di cioccolato, mescolando sempre. Proseguire la cottura per altri cinque minuti. In questo modo la cioccolata risulterà spumosa e vellutata. Il giorno seguente, scaldare la cioccolata versandola in un piccolo recipiente, finché raggiunge la giusta temperatura per essere gustata. Decorare con la panna montata.

Torta al cioccolato
Ingredienti:
300 gr di cioccolato fondente 150 gr di burro 130 gr di zucchero 100 ml di latte 80 ml di panna 4 uova cacao in polvere vaniglia

Dosi: 8 persone Tempi: tre quarti d'ora per la preparazione e un'ora di cottura Idee: sostituire la vaniglia con una tazzina di sciroppo di menta in pratica
Mettere panna e latte con la stecca di vaniglia in una casseruola e portare ad ebollizione. Togliere dal fuoco e lasciare in infusione qualche minuto, prima di eliminare la vaniglia. Spezzettare il cioccolato, unirlo a latte e panna e mescolare finché il cioccolato si sarà sciolto e il composto risulterà omogeneo. Unire il burro e lo zucchero. Togliere dal fuoco e lasciar raffreddare la crema. Aggiungere le uova una alla volta e amalgamare bene. Scaldare il forno a 180° rivestire una teglia , con carta da forno e versare l'impasto. Preparare una seconda teglia più grande con un fondo d'acqua, e appoggiarvi all'interno la teglia della torta: in questo modo il dolce cuocerà a bagnomaria. Mettere in forno per un'ora. Sfornare, levare dallo stampo e decorare con una spolverizzata di cacao amaro

Cuocere nel forno in posizione centrale per 10-12 minuti. Nello stampo da budino sciogliere lo zucchero rimasto con poche gocce d'acqua. Risulteranno croccanti fuori e più morbidi dentro.Biscotti con gocce di cioccolato Ingredienti: 180 gr di farina 180 gr di zucchero 150 gr di gocce di cioccolato fondente 120 gr di burro 1 uovo 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio 1/2 cucchiaino di sale un pizzico di cannella Dosi: 25 biscotti Tempi: un'ora Idee: per arricchire la ricetta aggiungere all'impasto mandorle tritate grossolanamente in pratica Scaldare il forno a circa 190° e preparare le teglie imburrate. Lasciare sobbollire mezz'ora girando spesso in modo che non attacchi al fondo della casseruola. Con un mixer a velocità media frullare il burro con lo zucchero. sfornare quando i biscotti avranno un bel colore. Far cadere l'impasto a cucchiaiate sulla teglia. Setacciare la farina con il bicarbonato e il sale. . Budino di cioccolato Ingredienti: 120 gr di zucchero 50 gr di cioccolato fondente 60 gr di savoiardi sbriciolati 8 dl di latte 3 uova un pizzico di vanillina un cucchiaio di liquore (facoltativo) Dosi: per quattro persone Tempi: un'ora e mezza Idee: decorare il budino con ciliege sottospirito o candite in pratica Sciogliere il cioccolato nel latte e portare a fuoco basso fino all'ebollizione versare poco più di metà dello zucchero e i biscotti sbriciolati. lasciarlo raffreddare prima di capovolgerlo e servirlo su un piatto. Cuocere il dolce a bagnomaria per 40 minuti. Al composto aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare per ottenere un impasto omogeneo. Passare attraverso un setaccio. e versarvi la crema di cioccolato. mantenendo la distanza di 5 cm. unire eventualmente il liquore e lasciare raffreddare. con l'aiuto di una paletta. Lasciar raffreddare 5 minuti prima di trasferire i biscotti su una griglia. aggiungere l'uovo e la cannella. In una terrina sbattere le uova con la vanillina e unire al composto di cioccolato.

Una volta che tutti gli ingredienti sono impastati. Lasciare raffreddare in frigorifero per quattro ore circa. prima di servire. Montare con un frullino gli albumi a neve ben ferma. Versare in una coppa unica oppure dividere in quattro o cinque coppette. Aggiungere il cacao in polvere. per dare un tocco di croccantezza al salame in pratica Sbattere con una frusta le uova e lo zucchero e amalgamare il burro ammorbidito. in questo modo si cuoceranno col calore del cioccolato fuso. i biscotti secchi tritati. mandorle e l'eventuale bicchierino di rum.Mousse di cioccolato Ingredienti: 300 gr di cioccolato fondente una tazzina di caffè un cucchiaio di burro 3 uova 2 cucchiai di zucchero Dosi: per quattro/cinque persone Tempi: un'ora e mezza più 4 ore di riposo in frigorifero Idee: per un dolce piccante sostituire un terzo della dose di cioccolato con cioccolato al peperoncino (in questo caso non mettere il caffé ma una tazzina d'acqua) in pratica Fondere il cioccolato spezzettato a bagnomaria con il caffè e il burro. . Salame di cioccolato Ingredienti: 100 gr di burro a temperatura ambiente 100 gr di zucchero 150 gr di cacao in polvere 250 gr di biscotti secchi sbriciolati 50 gr di mandorle tritate 2 uova 2 cucchiai di rum (facoltativo) Dosi: per quattro tazze Tempi: 30 minuti più il tempo perché si raffreddi Idee: sostiture o mescolare le mandorle con nocciole tritate. Quando il composto è cremoso lasciare da parte a raffreddare. o pellicola e mettere in frigorifero. comporre il dolce a forma di salame. Togliere dal fuoco. da incorporare con delicatezza al cioccolato (con movimento dall'alto al basso affinché non si smontino). avvolgerlo in un foglio di carta oleata. Mescolare bene e aggiungere uno alla volta i tuorli sbattuti con lo zucchero.

. Conservare i tartufi in frigorifero. liquore al caffè. Ricavare dalla pasta delle sfere. Stendere in uno stampo e riporre in frigorifero a raffreddare per almeno un giorno. appoggiarli su una tortiera abbastanza capiente. rende più intenso il gusto dei muffin in pratica Scaldare il forno a 200° Spennellare uno stampo da 12 muffin con olio o burro fuso. Passare al setaccio cacao e zucchero a velo su di un piano. passare una dose del composto nelle mani fresche e asciutte e appallottolare i tartufi in modo che siano tutti della stessa dimensione. Lavorare il C. Aggiungere a seconda dei gusti l'eventuale liquore: rum. cacao e sale e unire al composto diluendo con il latte. . far rotolare le palline in modo che siano completamente ricoperte. Muffin al cioccolato Ingredienti: 125 gr di burro 120 gr di zucchero 200 gr di farina autolievitante 150 ml di latte 60 gr di gocce di cioccolato fondente 20 gr di cacao in polvere 2 uova un cucchiaino di vanillina un pizzico di sale Dosi: per 12 muffin Tempi: mezz'ora di preparazione e venti minuti di cottura Idee: al latte aggiungere qualche cucchiaio di caffè solubile.. Togliere dal fuoco e incorporare il cioccolato spezzettato. A parte sbattere i tuorli con la vanillina e incorporarli alla crema di burro. passare le palline di cioccolato nella polvere di cocco in pratica In una casseruola sul fuoco mescolare la panna. In questo modo i dolcetti cuoceranno a bagnomaria in forno.Tartufi di cioccolato Ingredienti: 250 gr di cioccolato fondente 100 ml di panna fresca 20 gr di zucchero 20 gr di cacao amaro 20 gr di zucchero a velo una noce di burro un cucchiaio di liquore (facoltativo) Dosi: da 20 a 30 tartufi Tempi: meno di un'ora e un giorno di riposo Idee: in alternativa. Mangiare appena sfornati. Aggiungere le gocce di cioccolato. amaretto. Setacciare insieme farina. al posto del cacao amaro. Riempire gli stampini per metà.Cuocere per venti minuti nel forno caldo: i muffin sono pronti quando sono lievitati e consistenti. il burro e lo zucchero semolato. riempita d'acqua. burro e lo zucchero fino a ottenere una crema. durano anche una decina di giorni se chiusi in un contenitore ermetico. Amalgamare il composto finché risulterà liscio e omogeneo. cognac.

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful