You are on page 1of 3

Delibera n.

12982 del 20-11-1998 proposta da VECLI

Parziale modifica della deliberazione n. 9190 di data 21

agosto 1998 con la quale è stato approvato il Regolamento

"tipo" dei Corpi VV.F. volontari del Trentino.

Visto l'art. 2 della legge regionale 2 settembre 1978,

n. 17, in base al quale le funzioni amministrative inerenti

la materia dei servizi antincendi sono esercitate, per

delega della Regione Trentino Alto Adige, dalle provincie

autonome di Trento e di Bolzano.

Visto l'art. 17, comma 1, della legge regionale 20

agosto 1954, n. 24 e successive modificazioni, il quale

prevede, ai fini dell'organizzazione dell'attività dei Corpi

VV.F. volontari, l'emanazione da parte dei rispettivi Comuni

di specifico regolamento, elaborato sulla base del

regolamento "tipo" approvato dalla Giunta Regionale, ora

Giunta Provinciale in forza della delega di cui sopra.

Visto l'art. 19 della legge provinciale 22 agosto 1988,

n. 26 e successive modificazioni, il quale prevede che la

Giunta Provinciale verifichi i Regolamenti vigenti, al fine

di introdurre le modifiche necessarie per coordinare

l'attuazione della medesima L.P. 26/88.

Vista la deliberazione n. 9190 di data 21 agosto 1998

con la quale è stato approvato il Regolamento "tipo" dei

Corpi dei VV.F. Volontari del Trentino;

Vista la nota n. 7547/1-B di data 23 ottobre 1998 con la

quale il Servizio Enti Locali segnala l'illegittimità delle

disposizioni di cui al comma 2 dell'art. 25 del citato

Regolamento relativamente alla designazione del Consiglio

comunale quale organo competente alla deliberazione delle

tariffe per i servizi a pagamento resi dal Corpo dei VV.F.

volontari;
Ritenuto pertanto di modificare parzialmente il comma 2

dell' art. 25 del Regolamento citato.

LA GIUNTA PROVINCIALE

- udita la relazione;

- vista la legge regionale 20 agosto 1954, n. 24 e s.m.;

- vista la legge regionale 2 settembre 1978, n. 17 e s.m.;

- vista la L.P. 22 agosto 1988, n. 26 e s.m.;

- visti gli atti in premessa citati;

- ad unanimità dei voti espressi nelle forme di legge;

d e l i b e r a

1. di modificare parzialmente la deliberazione n. 9190 di

data 21 agosto 1998 con la quale è stato approvato il

Regolamento "tipo" dei Corpi dei VV.F. volontari

sostituendo il comma 2 dell'art. 25 del Regolamento

stesso con il seguente:

"Quando non siano previsti da norma di legge o da

deliberazione della Giunta provinciale, i servizi a

pagamento sono svolti a giudizio insindacabile del

Comandante. Le tariffe sono deliberate

dall'Amministrazione comunale sulla base del tariffario

di riferimento provinciale, proposto dalla Federazione

dei Corpi VV.F. volontari, approvato dalla Giunta

Provinciale.";

2. di provvedere alla pubblicazione della presente

deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione

Trentino-Alto Adige;
3. di trasmettere copia della modifica di cui al presente

provvedimento, a tutti i Comuni, per i provvedimenti di

competenza.

- - - - -