Legislatura 16º - Aula – Estratto dal Resoconto stenografico della seduta n.

510 del 26/02/2011
Dibattito tenutosi in Aula per l’approvazione dell’ordine del giorno G105 Testo del G105: Il Senato, premesso che: dall'approvazione dell'articolo 1, comma 605, lettera c), della legge 27 dicembre 2006 (legge finanziaria 2007) che ha trasformato le graduatorie permanenti in graduatorie ad esaurimento non si è ancora intervenuto sulle nuove norme per il reclutamento dei docenti; con l'approvazione dell'articolo 5-bis del decreto-legge 10 settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169, si è intervenuto riaprendo le graduatorie ad esaurimento solo ai docenti iscritti ai corsi abilitanti attivati nel 2007; per gli anni successivi, in attesa di un nuovo sistema di reclutamento, non sono stati previsti analoghi adattamenti; si ritiene opportuno applicare un principio di uguaglianza tra tutti i docenti che hanno conseguito e che stanno per conseguire l'abilitazione all'insegnamento in seguito alla frequenza dei corsi abilitanti attivati dal Ministero, impegna il Governo a prevedere un intervento normativo finalizzato a consentire l'inserimento nelle graduatorie ad esaurimento dei docenti abilitati dal 2009 ad oggi nei corsi a numero chiuso attivati su disposizione del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. ________________ (*) Accolto dal Governo

Il dibattito: VIALE, sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze. (…) sull'ordine del giorno G105 esprimo parere favorevole, invitando i presentatori a sostituire, nel dispositivo, la parola «prevedere» con la parola «valutare». … PRESIDENTE. Passiamo all'ordine del giorno G105, sul quale il relatore e il Governo hanno espresso un parere positivo subordinatamente all'introduzione di una modifica nel dispositivo, nel senso di impegnare il Governo "a valutare", anziché "a prevedere". Chiedo al primo firmatario dell'ordine del giorno G105, senatore Rusconi, se accetta tale proposta.
1

senza modifiche. Ne ha facoltà. a persone che hanno già ottenuto un'abilitazione. PRESIDENTE.RUSCONI (PD). BIANCO. proprio per le posizioni che il Governo stesso su questi temi e su questi emendamenti ha tenuto in Commissione nel precedente passaggio del milleproroghe. Domando di parlare. perché il relatore aveva accolto l'ordine del giorno in maniera definitiva. insisto che rimanga la dizione precedentemente indicata. Signor Presidente. ADAMO Non posto in votazione (*) ________________ (*) Accolto dal Governo 2 . ma chiederei alla Sottosegretario. sono d'accordo su questa posizione. PRESIDENTE. di far valere il diritto rispetto a quest'abilitazione. Pertanto. mentre il Governo ha previsto in sostanza di sostituire nel dispositivo la parola "prevedere" con l'altra "valutare". sia il sottosegretario Pizza che il sottosegretario Viceconte. Alla sottosegretario Viale. VIALE. secondo quanto indicato anche dal relatore. Si tratta di consentire. VIALE. MARCUCCI. BASTICO. GARAVAGLIA MARIAPIA. VITA. PROCACCI. Pertanto. Si tenga inoltre presente che altrimenti in questi anni non entrerebbe più neanche un giovane nella scuola italiana. CERUTI. G105 RUSCONI. l'ordine del giorno G105. sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze. SERAFINI ANNA MARIA. il che sarebbe un messaggio estremamente negativo. LEGNINI. chiedo al Governo un momento di attenzione. sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze. che non partecipa ai lavori della Commissione pubblica istruzione. Sono comunque disponibile ad accogliere il suggerimento del Governo. non viene posto in votazione. di confermare la posizione assunta dal relatore. faccio presente che i suoi colleghi intervenuti su questi temi. SOLIANI. essendo stato accolto dal Governo. FRANCO VITTORIA. Sono favorevole a ripristinare la precedente formulazione. MERCATALI.