You are on page 1of 8

Volume : 1

Numero: 19
Data: Marzo 2011
Sede: Gruppo Alternativa
Liguria
Di: Asta Paolo, Martini
Claudio

Alternativa news
In collaborazione con: Megachip

MANIFESTO “CHE L’INSE!”


LA SCELTA PER GENOVA: DECRESCITA CONTRO DECLINO
IN QUESTO NUMERO:
In nome dello "sviluppo", della "crescita", della presunta necessità di aumentare il PIL, la
1 – Manifesto “che l’inse!” –
nostra città viene devastata, i diritti dei cittadini calpestati, i beni comuni consegnati agli
[pagina 1/2]
speculatori, con la complicità attiva delle forze politiche che siedono nelle istituzioni.
2 – Cercansi sepolcri imbiancati al I governi locali che si sono alternati negli ultimi decenni, di centrosinistra e di centrodestra,
cubo – Di: Giulietto Chiesa [pagina hanno prodotto nella nostra regione la cementificazione del territorio più estesa d'Italia, un
2] saccheggio indiscriminato dei beni pubblici, un peggioramento costante della sanità, dei
trasporti, dei servizi sociali, della qualità dell'aria e dell'ambiente.
3 – La Libia e il ritorno In nome del profitto e della crescita si impiegano enormi risorse in progetti di grandi opere
dell’imperialismo umanitario - Di: inutili e devastanti, come la "gronda" o il "terzo valico"; in "piani casa" e piani urbanistici
Jean Bricmont [pagina 3] improntati alla speculazione e al consumo del territorio.
Contemporaneamente si lasciano deperire i servizi e i beni comuni.
4 – L’insostenibile deriva
I cittadini perdono spazi verdi e parchi, come Villa Rosa e Acquasola. Assistiamo ad una
neoliberale delle
gestione disastrosa della raccolta dei rifiuti, finalizzata a motivare la costruzione di un
socialdemocrazie europee - Di:
inceneritore. Il trasporto pubblico (bus e treni) è al collasso, ogni anno il servizio peggiora,
Zigmunt Bauman [pagina 4]
mentre le tariffe aumentano.
5 – La lingua di legno - Di: Giulietto Tutto questo non è inevitabile, e non è solo frutto della crisi economica.
Chiesa [pagina 4] E' il risultato dell'intreccio tra politica ed affari, della degenerazione delle forze politiche,
ridotte ad odiose oligarchie al servizio del potere economico. Per cambiare occorre una
6 – Una risposta sul salario di politica diversa, basata sulla partecipazione dei cittadini, non sulla crescita del PIL. Da
cittadinanza - Di: Romano Calvo e decenni ormai, inseguire l'aumento del Prodotto Interno Lordo ha prodotto solo
Ettore Macchieraldo [pagine 5/6] impoverimento e peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro.
7 – Gli incidenti nucleari
L'economia deve essere tesa al benessere e non al profitto.
giapponesi - Di: Domenico Coiante
L'amministrazione della città deve essere basata sulla reale partecipazione dei cittadini, che
[pagina 6/7]
va incentivata dalle istituzioni. Le grandi scelte strategiche debbono essere decise
direttamente dai cittadini, ai quali va sempre garantita un’informazione onesta e completa.
8 – Fukushima news – [pagina 7] Per tutto questo noi, cittadini genovesi attivi nei comitati civici, ci siamo costituiti in
movimento politico. Presenteremo o appoggeremo, alle elezioni amministrative, liste di
9 – L’apocalisse è già qui - Di: candidati con lo scopo di dare maggior forza e visibilità alle nostre rivendicazioni. Le elezioni
Guido Viale [pagina 8] e la presenza di eletti in consiglio comunale e nei municipi non sono in nessun modo un fine
del nostro movimento, ma solo e unicamente un mezzo: il fine è la partecipazione dei
cittadini ai processi decisionali. Abbiamo scelto di chiamarci "Che l'inse!", il grido di
liberazione che diede inizio alla rivolta del popolo genovese contro le angherie delle truppe
dell'impero asburgico che occupavano la città
Oggi la città è occupata da un ceto politico ed economico lontanissimo dai bisogni reali dei
cittadini.
"Che l'inse!" significa "che incominci": che incominci la battaglia pacifica e democratica per
liberare la nostra città.
ECCO UNA SINTESI DEL NOSTRO PROGRAMMA:
Genova (e in generale tutto il mondo economicamente "sviluppato") non deve più
"crescere". La "crescita" del PIL serve solo a trasferire ricchezza dai comuni cittadini
all'oligarchia dei grandi ricchi e della casta politica. Causando l’esaurimento delle risorse..

PAGINA 1 – Alternativa news n°19


… naturali, la crisi climatica, la distruzione Cercansi sepolcri imbiancati al … significa aiutare uno dei due eserciti che
dell' ambiente e la trasformazione delle si fronteggiano sul terreno. Cioè
persone in consumatori ossessivi- cubo - di Giulietto Chiesa – Megachip. intervenire a favore dell'uno contro l'altro.
compulsivi, determinando
peggioramento delle condizioni di vita di
il
Leggo un editoriale imperiale di «Le
Vero è che questo “esercito ribelle” - che i
S.I.2 hanno propagandisticamente
tutti noi. La città deve essere Monde» (24/3/2011) dal titolo: “Il gonfiato come una pallone - e il suo
immediatamente liberata dalla tirannide mandato dell'ONU, né più né meno”. governo provvisorio, sono troppo
delle automobili. Le strade e le piazze Non sono passati due giorni ed è già carta evanescenti per essere credibili. Infatti non
debbono tornare ai pedoni. E' possibile straccia. Succede tutti i giorni ai giornali, riescono a fare un passo avanti verso
pensare a un sistema di trasporti pubblici diventare carta straccia il giorno dopo, ma Tripoli neppure dopo violentissimi
su rotaia capace di soddisfare al meglio le in questo caso è carta igienica. Domanda: bombardamenti che hanno impedito ogni
esigenze di mobilità dei cittadini. La città quale mandato? Se si tratta della azione offensiva dell'esercito di Gheddafi.
non ha bisogno di nuove abitazioni né di risoluzione 1973, essa – per chi voglia «Le Monde» pubblicava ieri una foto dove
grandi opere. Ha bisogno di ristrutturare le ricordare cosa dice la Carta delle Nazioni si vedono i miliziani ribelli che giocano a
case in modo che consumino molta meno Unite – viola il Capitolo VII in modo pallone mentre aspettano l'arrivo della
energia per riscaldarsi. Ha bisogno di una plateale. Perché là vi è scritto che un squadriglia di turno di bombardieri
efficace e continua manutenzione delle intervento contro uno Stato sovrano può francesi e inglesi, pronti ad alzare al cielo
strade, dei binari, delle stazioni ferroviarie. essere deciso, e legalmente attuato, solo inni di “Allah è grande”, ad ogni bomba
Occorre un'efficace raccolta differenziata se questo stato minaccia la pace e la che cade sul nemico.
porta a porta. Bisogna individuare aree per sicurezza internazionale. Ma questo peggiora le cose: significa che
il compostaggio e per collocare impianti In secondo luogo la risoluzione 1973 l'Occidente (comunque la si giri, proprio
per il riciclo dei materiali. Vanno evitati autorizza l'istituzione di una “no-fly zone”, così penseranno grandi masse di gioventù
l'incenerimento dei rifiuti e le centrali a ma non affida il mandato a nessuno in araba) sta aiutando una parte contro
carbone. Bisogna ripubblicizzare l'acqua (il particolare. Tant'è che, per cinque giorni l'altra. E allora che senso ha dire che
servizio idrico), il gas, il trasporto pubblico. consecutivi, Francia, Gran Bretagna, Stati nessuno «evoca in alcun momento un
Il porto, grande risorsa della città, deve Uniti, Italia e altri assortiti soggetti cambiamento di regime»? E che «non si
prevedere la riorganizzazione delle sue internazionali hanno agito di propria tratta di lasciare al potere, o no, il
banchine per evitare ulteriori riempimenti iniziativa, senza avere ricevuto alcuna colonnello Gheddafi»? A volte i S.I.2 fanno
che sottraggano altri spazi ai cittadini. La specifica autorizzazione. E solo il 24 sera a tenerezza quando si arrampicano sugli
pubblica amministrazione deve indirizzare Bruxelles, dopo defatiganti e confusi specchi.
risorse importanti alle energie rinnovabili, negoziati, la NATO si è presa il comando. Il fatto è che, in violazione, l'ennesima,
al verde pubblico in città, a incentivare il Non senza dover registrare dissensi molto della Carta dell'ONU, l'intervento esterno
biologico, il km zero, la filiera corta, i acuti al suo interno: la Germania non persegue esattamente questo obiettivo.
gruppi di acquisto solidali. muove un dito, la Turchia pattuglia e Anche se non riesce a ottenerlo. Da qui il
Le risorse economiche per realizzare tutte basta. Una finzione per salvare la faccia. marasma degli aggressori.
queste proposte ci sono, ma per ottenere Peggio: i tre banditi imperiali hanno Ma che pasticcio è questo, in cui i S.I.2
questi risultati occorre una nuova politica. interpretato la risoluzione 1973 ripetono che «il mandato internazionale
La democrazia elettorale, grande conquista includendo tra le “misure necessarie” a deve essere rispettato alla lettera (sic!)
dei nostri padri, non basta più. Il governo proteggere la popolazione civile senza stravaganze verbali né appelli
dei partiti degenera fatalmente in (autorizzate in violazione della Carta, non guerrieri al rovesciamento del regime»?
oligarchia, dedita, come tutte le oligarchie, bisogna stancarsi di rilevarlo) il Vadano a dirlo a Hillary Clinton, che ripete
esclusivamente ai propri interessi. bombardamento delle colonne militari instancabilmente proprio questo mantra.
La democrazia o è partecipativa, o non dell'esercito regolare di un paese ancora E se il regime non cede? Allora bisognerà
esiste. Tutti gli atti amministrativi, i dati e sovrano, cioè ben oltre ogni criterio di “no- mandare i marines, o la Legione Straniera,
le informazioni relative al funzionamento fly zone”. Tutto questo non lo dico io ma lo sul terreno. Ma allora ci vorrà – per coprire
delle pubbliche amministrazioni debbono dice il ministro degli esteri del più di fango, definitivamente, l'ONU – la
essere accessibili, facilmente e senza costi, importante paese NATO dopo gli Stati risoluzione 1974. Che, però, non potrà più
a tutti i cittadini. Uniti, cioè la Germania. giovarsi delle astensioni di cui si è vantata
Occorre introdurre i referendum abrogativi Dunque, riassumendo: ipocrita la la 1973, perché i paesi del BRIC (Brasile,
e propositivi, senza quorum. Per indirli risoluzione, sepolcri imbiancati gli Russia, India, Cina) hanno già tirato il freno
devono essere sufficienti 1.000 firme di esecutori non autorizzati. Sepolcri a mano.
cittadini. Occorre introdurre forme di imbiancati al quadrato (li chiameremo per Davvero un pasticcio sesquipedale. Per
partecipazione che permettano ai cittadini brevità S.I.2) i servi dei primi (come «Le coprire il quale cercansi sepolcri imbiancati
di compartecipare davvero alle scelte Monde, ma anche come quasi tutti i al cubo: S.I.3.
amministrative (per esempio il Bilancio giornali del mainstream imperiale, «la
Partecipativo). Repubblica» e il «Corriere» in primis).
Partecipazione non può significare Il giornale francese scrive, insieme a tutti
semplice consultazione, ma gli altri, che «l'aviazione e l'artiglieria
compartecipazione alle decisioni. pesante di Gheddafi sono colpite perché
Tutto questo non ce lo regalerà nessuno. minacciano popolazioni che si sono
Dobbiamo conquistarcelo. Unisciti a noi sollevate pacificamente prima di prendere
per offrire alla città un'alternativa al le armi». Ma i fatti dicono che queste
partito centrodestra/centrosinistra. “popolazioni pacifiche” hanno ora un
Riprendiamoci Genova. esercito, mezzi, armi, comandanti in capo,
denaro ecc. Dunque bombardare l'esercito
di Gheddafi…
PAGINA 2 – Alternativa news n°19
La Libia e il ritorno … hanno probabilmente due idee non … e la Sinistra Europea dovrebbe cominciare
dell'Imperialismo Umanitario collimanti sulla Libia: odiano Gheddafi e gli a lavorare per quello. Le recenti riunioni
di Jean Bricmont* piacerebbe rovesciarlo come Saddam, nel dell'Alleanza Bolivariana possono servire da
www.counterpunch.org. modo più umiliante, ma non sono sicuri sul esempio: la sinistra in America Latina vuole
fatto che gli possa piacere l'opposizione (e la pace e si oppone all'intervento degli USA,
Traduzione di l'Ernesto online
per il poco che sappiamo, non gli piacerà). perché sa di essere anch'essa nel mirino
E’ riapparsa la banda al completo: i Il principale argomento invocato a favore
della guerra è che le cose si compiranno
degli USA e che i suoi processi di
trasformazione sociale richiedono,
partiti della Sinistra Europea (i partiti rapidamente e facilmente, che verranno soprattutto, la pace e la sovranità nazionale.
comunisti “moderati”), i “Verdi” di José riabilitati la NATO e l'intervento umanitario, Per questo, viene suggerito di inviare una
Bové, ora alleati di Daniel Cohn Bendit, che la cui immagine è stata macchiata in Iraq e delegazione internazionale, possibilmente
ancora non ha trovato una sola guerra degli Afghanistan. Una nuova Grenada o, guidata da Jimmy Carter (che nessuno può
USA-NATO che non gli piaccia, vari gruppi almeno, un nuovo Kosovo, è esattamente chiamare marionetta di Gheddafi), per
trotskisti, e, naturalmente, Bernard-Henri ciò di cui si ha bisogno. Un'altra avviare un processo di negoziati tra il
Lévy e Bernard Kouchner, tutti a chiedere motivazione è che l'intervento è il miglior governo e i ribelli. La Spagna ha mostrato
qualche forma di “intervento umanitario” o modo per controllare i ribelli, andando a interesse all'idea, ma naturalmente Sarkozy
accusando la sinistra latinoamericana, le cui “salvarli” nella loro marcia verso la vittoria. l'ha respinta.
posizioni sono molto più sensate, di agire Ma è improbabile che funzioni: Karzai in Questa proposta potrebbe suonare utopica
come “utili idioti” del “tiranno libico”. Afghanistan, i nazionalisti kosovari, gli sciiti ma non lo sarebbe tanto se ottenesse il
Dodici anni dopo, è tutto esattamente in Iraq e naturalmente Israele sono molto sostegno delle Nazioni Unite, che in questo
uguale al Kosovo. Centinaia di migliaia di felici di ricevere l'aiuto statunitense, modo assolverebbero alla loro missione –
iracheni morti, la NATO in una posizione quando ne hanno bisogno, ma dopo ma ciò è impossibile a causa dell'influenza
difficilissima in Afghanistan, e non si è continuano con i propri piani. Inoltre, degli USA e dell'Occidente. Però, non è così
imparato nulla! La guerra del Kosovo venne un'occupazione militare completa della impossibile che ora, o in alcune crisi future,
fatta per fermare un genocidio inesistente, Libia dopo la sua “liberazione” sarà difficile una coalizione non interventista di nazioni,
la guerra dell'Afghanistan per proteggere le da conservare, il che naturalmente rende comprese la Russia, la Cina i paesi
donne (andateci e verificate qual'è la loro l'occupazione meno attrattiva dal punto di dell'America Latina e forse altri, uniscano gli
situazione ora), e la guerra dell'Iraq per vista degli USA. sforzi per costruire alternative affidabili
proteggere i curdi. Quando si capirà che a D'altro canto, se le cose andassero male, contrapposte all'interventismo occidentale.
tutte le guerre vengono attribuite sarà probabilmente l'inizio della fine A differenza della sinistra dell'America
giustificazioni umanitarie? Persino Hitler dell'impero statunitense. Da qui la Latina, la patetica versione europea ha
“proteggeva minoranze” in Cecoslovacchia prudenza dei funzionari incaricati, il cui perso il senso di ciò che significa fare
e Polonia. compito non è propriamente quello di politica. Non cerca di proporre soluzioni
D'altro lato, Robert Gates avverte che scrivere articoli per “Le Monde” o di parlare concrete ai problemi, ed è capace solo di
qualsiasi segretario di stato che suggerisca contro dittatori di fronte alle camere. assumere posizioni morali, in particolare
al presidente degli Stati Uniti di inviare E' difficile per un cittadino qualunque nella denuncia di dittatori e della violazione
truppe in Asia o in Africa “deve essere sapere cosa stia succedendo esattamente dei diritti umani, assumendo un tono
esaminato nella testa”. Anche l'ammiraglio in Libia, perché i media occidentali si sono enfatico. La sinistra socialdemocratica segue
Mullen consiglia prudenza. Il grande screditati completamente con la loro la destra con qualche anno di ritardo e non
paradosso dei nostri tempi è che i quartier copertura dei fatti in Iraq, Afghanistan, ha idee proprie. La “sinistra radicale” si
generali del movimento della pace stanno Libano e Palestina, e le fonti alternative ingegna a denunciare i governi occidentali in
al Pentagono e al Dipartimento di Stato, non sono sempre affidabili. Questo non ha tutti i modi possibili, ma allo stesso tempo
mentre il partito interventista è toccato naturalmente la sinistra filo-guerra chiede che questi stessi governi
rappresentato da una coalizione di neo- che è assolutamente convinta che le intervengano in giro per il mondo per
conservatori e liberali interventisti, peggiori informazioni su Gheddafi siano difendere la democrazia. La sua mancanza
compresi guerrieri umanitari della sinistra veritiere, come dodici anni fa con di riflessione politica la rende
ed ecologisti, femministe e comunisti Milosevic. particolarmente vulnerabile alle campagne
pentiti. Il ruolo negativo del Tribunale Speciale di disinformazione e rischia di trasformarla
Così ora, tutti dobbiamo consumare meno Internazionale si è esplicitato un'altra volta, in una sorta di sostenitore passivo delle
per il riscaldamento globale del pianeta, ma in questa occasione, come successe con il guerre USA-NATO.
le guerre della NATO sono riciclabili e Tribunale Speciale Internazionale per la Questa sinistra non ha un programma
l'imperialismo ha assunto uno sviluppo Jugoslavia, nel caso del Kosovo. Una delle coerente e non saprebbe che fare nel caso
sostenibile. ragioni per cui c'è stato uno spargimento di che qualche dio la portasse al potere. Invece
E' naturale che gli Stati Uniti andranno o sangue relativamente limitato in Tunisia e di “appoggiare” Chavez e la Rivoluzione
meno a una guerra per ragioni totalmente in Egitto è che c'erano vie d'uscita possibili Bolivariana, uno slogan senza senso che
indipendenti dai consigli offerti dalla per Ben Ali e Mubarak. alcuni adorano ripetere, si dovrebbe
sinistra filo-guerra. Il petrolio non sarà Ma la “giustizia internazionale” vuole umilmente imparare da loro soprattutto
probabilmente il fattore decisivo perché assicurarsi che non ci sia via d'uscita cosa significa fare politica.
qualsiasi nuovo governo libico dovrà possibile per Gheddafi, e neppure Jean.Bricmont@uclouvain.be
vendere petrolio e la Libia non esercita probabilmente per la gente vicina a lui, e * Jean Bricmont è professore di fisica
l'influenza necessaria per avere un peso con ciò lo incitano ad una guerra fino alla teorica all'Università di Lovanio (Belgio) e
importante sul prezzo del petrolio. E' chiaro fine. Se “un altro mondo è possibile”, come figura eminente del movimento
che l'instabilità della Libia genera ripete la Sinistra Europea, allora, un altro antimperialista europeo. Il suo libro
speculazione che di per sé stessa colpisce i Occidente dovrebbe essere possibile… Humanitarian Imperialism, è stato
prezzi, ma questa è un'altra cosa. I sionisti… pubblicato da Monthly Review Press.
PAGINA 3 – Alternativa news n°19
L’insostenibile deriva neoliberale ... (neanche necessariamente) in secondo luogo, LA LINGUA DI
delle socialdemocrazie europee quella che una volta era la "base
di Zygmunt Bauman - "Social Europe Journal" socialdemocratica" si è dissolta in mezzo a un
LEGNO - Di Giulietto Chiesa
- Megachip.
aggregato di consumatori solitari, conoscendo
Ma lo sanno i socialdemocratici a cosa come unico "interesse comune" quello di
Ha dichiarato la guerra, il
mirano? Ce l'hanno una qualche nozione di una "contribuenti".
Non c'è da meravigliarsi se quel che resta dei piccolo capo francese. Voleva
'società giusta' per cui vale la pena lottare? Ne
movimenti socialdemocratici ha focalizzato la sua entrare nella storia, come ha
dubito. Credo non ce l'abbiano. In ogni caso non
attenzione sul "ceto medio" (or non è molto lasciato capire, e ha deciso di
nella parte di mondo in cui viviamo noi. L'ex
erano chiamate "classi medie"...) – e che si farlo mettendosi l'elmetto.
cancelliere tedesco Schroeder ne ha dato prova
dedichi alla difesa dei "contribuenti" non più, Misso dominico di una
restando abbagliato di fronte alle proprietà di
apertamente, divisi dai propri interessi e "comunità internazionale" in
Tony Blair come a quelle di Gordon Brown e
diventando con ciò l'unico "pubblico" dal quale stato di palese confusione,
dicendo, solo pochi anni fa, che non esiste
sembra plausibilmente possa ottenersi un perché non s'era ancora vista
un'economia capitalista e un'altra socialista,
sostegno elettorale solidale. Entrambe le parti una risoluzione del Consiglio di
l'economia è soltanto buona o cattiva.
dell'attuale scenario politico cacciano e pascolano Sicurezza delle Nazioni Unite
Per molto tempo, almeno gli ultimi trenta-
sullo stesso territorio, cercando di vendere la che dà mandato al primo che
quarant'anni, la politica dei partiti
propria "politica-prodotto" agli stessi clienti. passa di cancellare uno Stato
socialdemocratici si è andata articolando anno
Nessuno spazio per una "utopia a sé stante"! Non sovrano. Noi sappiamo bene
dopo anno con leggi neo-liberaliste, secondo il
abbastanza, comunque nello spazio che separa chi sono, in questo caso, i
principio: "qualsiasi cosa voi (il centro-destra)
un'elezione politica dall'altra... "primi che passano". E infatti i
facciate, noi (il centro-sinistra) possiamo farlo
"La sinistra – annotava José Saramago in data 9 bravi soldatini dell'Impero
meglio".
giugno 2009 sul suo diario – "non sembra essersi calante si sono messi in fila
A volte, anche se non molto spesso, qualche
accorta di essere diventata molto simile alla (Italia compresa, seppur di
iniziativa particolarmente oltraggiosa e arrogante
destra". Ed è successo proprio così, è diventata malavoglia) per infliggere le
presa dai legislatori provoca uno spasimo
"molto simile alla destra". loro bastonate al reprobo. Lui,
nell'antica coscienza socialista. Allora in questi
traduzione di Laura Franza il piccolo capo francese, ha
casi, senza alla fine combinare un gran che, si
L'articolo su Micromega parlato per tutti quelli che ci
solleva la richiesta di una maggior compassione e
stanno.
una maggior lungimiranza nei confronti di "chi ha
più bisogno" o di un "alleggerimento del carico" Ma aveva la "lingua di legno", se così possiamo tradurre, alla lettera, l'espressione
per "chi è più colpito" – ma di sicuro non prima di francese "langue de bois".
aver valutato le conseguenze in fatto di S'è visto, nella penosa apparizione televisiva, che la lingua gli pesava. Non perché
popolarità in caso di elezioni – e ancor più Sarkozy non sappia dire le bugie, ma perché le ha ripetute troppe volte. Anzi sempre
frequentemente mutuando frasi e termini dagli la stessa.
"avversari”. Un perfetto discorso in stile sovietico, come quello che i dirigenti del Cremlino
Questo stato di cose ha la sua ragion d'essere: la amavano ripetere sempre quando parlavano della "indistruttibile amicizia dei popoli",
socialdemocrazia ha perso la sua specifica base appunto sovietici. La esaltavano sempre, ripetutamente, ossessivamente. Al punto
costitutiva – le roccaforti e i baluardi sociali suoi che era diventato un rituale automatico. Così si finiva per capire (lo straniero, perché i
propri, quelle aree popolate da gente, i sovietici lo sapevano già a memoria) che era sul dente che doleva che la lingua finiva
destinatari finali delle azioni politico-economiche, sempre per battere. E cioè che non c'era nessuna amicizia, e che, non appena tolto il
che aspetta e spera di essere ridefinita o guanto di ferro che sorreggeva la finzione, quei popoli si sarebbero sbranati tra di
ricollocata, altrimenti che come una massa di loro. Come fecero, dividendosi.
vittime, in un integrato soggetto collettivo di Ecco, il piccolo capo ha fatto altrettanto, senza rendersi conto di imitare il Cremlino
interessi, agenda e organismo politici già di per comunista: ha ripetuto per ben tre volte, in un breve discorso, lo stesso concetto,
sé. Tale base costitutiva è stata completamente consistente nell'unica affermazione (ovviamente bugiarda) secondo cui lo scopo della
polverizzata, trasformata in un aggregato di guerra sarebbe quello di "consentire al popolo libico di scegliere".
individui autoreferenziali ed egocentrici, in Scegliere cosa? Ma, ça va sans dire, è ovvio: quello che ha deciso la cosiddetta
competizione per un lavoro o una promozione, "comunità internazionale". Monumento a Orwell. Parafrasi del "comma 22".
con scarsa consapevolezza della propria Ogni volta il giro di frase era leggermente diverso, ma l'idea era una sola. Quella di far
appartenenza a un comune destino e una ancor pensare alla gente che ascoltava, che i fuochi d'artificio che sono cominciati servono
minore inclinazione a serrare le fila e chiedere solo per illuminare il cammino del popolo libico.
azioni solidali. Verso dove? Questo è stato meno chiaro. Ma, con quella lingua di legno non poteva
La 'solidarietà' è stato un fenomeno endemico di districarsi meglio.
quella società dei produttori ormai finita; non è La Libia, ex paese sovrano, diventerà una pompa di benzina per le grandi compagnie
che un'illusione che si nutre di nostalgia petrolifere occidentali. Il picco del petrolio è stato già superato da tempo, ma con
nell'attuale società dei consumatori. I membri di questi chiari di luna giapponesi, con il nucleare che va a farsi benedire, bisogna pur
questa gran bella nuova società sono noti per mettere qualche cosa nel serbatoio, finché si può.
accalcarsi negli stessi negozi nello stesso giorno e L'unica incognita è cosa ne penseranno di queste nuove bombe , e missili, e navi, e
alla stessa ora, sono guidati oggi "dall'invisibile aerei, che l'Occidente manda per illuminare il loro cammino, i giovani con meno di
mano del mercato" con la stessa efficienza di trent'anni che stanno dando vita alla più grande sollevazione popolare della storia
quando venivano ammassati nelle fabbriche araba di tutti i tempi.
davanti alle catene di montaggio dai padroni e dai
loro supervisori prezzolati. Ricollocati come
consumatori in primo luogo e come produttori…

PAGINA 4 – Alternativa news n°18


Una risposta sul salario … desiderata. … centri di interesse dei grandi … e parassitari da parte dei
di cittadinanza Ciò non significa ovviamente conglomerati transnazionali, sussidiati, le reazioni del ceto
di Romano Calvo e Ettore che gli ideali e i valori non conseguente crisi del ruolo medio salariato che già si
Macchieraldo. abbiano spazio nella imperiale americano e accolla l’80% del carico fiscale
trasformazione sociale. La marginalizzazione geopolitica nazionale, la perdita di
Prendiamo spunto storia presenta la possibilità delle formazioni statuali competitività del nostro
che i soggetti collettivi possano europee, giapponesi e sistema economico rispetto al
dall'articolo comparso su
inserire la propria azione e statunitensi e così via, con le resto del mondo e così via.
Megachip di Badiale e
tentare di indirizzare il varie ipotesi di conflitto armato Rimane assai fecondo
Bontempelli per contribuire
cambiamento verso gli esiti che ognuno vorrà inserire nel l’approccio proposto da B&B, e
alla discussione sui temi del
auspicati. Ciò è tanto più modello. cioè tentare una «elaborazione
lavoro. È un dibattito che
possibile quanto si è in grado Rapidi accenni su una lettura teorica e politica che fornisca
riteniamo fondamentale
perché è la chiave di volta per di organizzare e coalizzare i della crisi che deve essere le coordinate generali di una
soggetti sociali che hanno ulteriormente approfondita e diversa organizzazione
capire come governare la
interessi convergenti. perfezionata. Ma che allo stato economica e sociale. Noi
transizione verso una società a
Non abbiamo spazio (ma attuale non ci attribuisce riteniamo che una tale
decrescita controllata.
Pensiamo sia necessario andrebbe trovato prima o poi) ancora una sufficiente capacità elaborazione debba avere a
per confrontarci su quali ideali sistemica per tentare di proprio fondamento la nozione
chiarire in primo luogo chi
e valori orientino l’azione di declinare il tema principale nei di “decrescita”, intesa come la
siamo, ovvero di cosa
Alternativa. Per il momento ci temi subordinati. In questo diminuzione della produzione
mangiamo o abbiamo
basta dire che sono quelli della senso è difficile comprendere in di beni sotto forma di merci e
mangiato. Siamo lavoratori
Costituzione repubblicana. base a quale passaggi logici la creazione di una economia
autonomi. Il primo di noi
Tuttavia la nostra esistenza di Badiale & Bontempelli possano non mercantile basata sullo
svolge la sua professione ne
settore della consulenza movimento-partito è concludere: scambio di beni e servizi non
riconducibile a un’analisi e una «È evidente che entrambe le mercificati.»
proprio sui temi del lavoro, il
rappresentazione della “crisi di proposte che abbiamo discusso Ma stiamo attenti alle
secondo lavora nell'artigianato
questo modello di sviluppo”: (salario di cittadinanza da un scorciatoie, specie se
e nell'edilizia. Abbiamo anche
la crisi di un modello di lato, assunzioni massicce nello ripropongono ricette già
esperienza diretta del pubblico
crescita produttiva che urta Stato e diminuzione dell'orario bocciate dalla storia recente.
impiego, della scuola e del
contro i limiti della biosfera e di lavoro dall'altro) hanno Stiamo sul pezzo.
cosiddetto terzo settore.
dei principi della bisogno di grandi risorse Siamo d’accordo che occorre
Per tornare alle questioni
termodinamica, la crisi di un finanziarie, e appare difficile recuperare la capacità statale
poste da Badiale e Bontempelli
modello di creazione del poterle realizzarle entrambe. di governo dei processi
partiremmo dalle loro
plusvalore che si basa sulla Una scelta è necessaria, e, per economici, siamo d’accordo
conclusioni. Nel loro scritto
motivano molto bene perché il finanza e non più sul lavoro, la gli argomenti esposti, a nostro che ciò deve avvenire
contraddizione di un modello avviso la scelta vincente nella recuperando la sovranità
salario di cittadinanza non sia
che con le privatizzazioni tende lotta contro l'attuale monetaria e mediante la
una soluzione praticabile
a relegare il ruolo dello Stato a capitalismo distruttivo è quella politica industriale e la
nell’attuale organizzazione del
“finzione spettacolare” ma della lotta alla disoccupazione regolazione delle dinamiche
lavoro, né in una futura.
che nello stesso tempo ha tramite assunzioni statali e dei “mercati”.
Condividiamo questa opinione;
necessità di Autorità pubbliche della diminuzione dell'orario di Siamo d’accordo che occorre
dissentiamo, invece, su quanto
capaci di prelevare le tasse, lavoro.» una redistribuzione dei redditi
gli autori sostengono su
creare debito pubblico ed Badiale e Bontempelli hanno a favore del lavoro e a
assunzioni statali e riduzione
esercitare il controllo deciso che questi auspicabili discapito delle rendite e della
generalizzata dell’orario di
poliziesco sulla società. cambiamenti nel mondo del speculazione finanziaria.
lavoro. Andiamo per gradi.
Che si parli di lavoro, di Inoltre: la crisi della macchina lavoro possono avvenire solo se Siamo d’accordo che sui beni
dello spettacolo che è riuscita vi sono le risorse finanziarie. Si comuni (acqua, aria, territorio,
Welfare State o di politiche
a trasformare la finzione in potrebbe domandare: davvero ecc.) deve essere estromessa
industriali ma anche di finanza
realtà e la realtà in fantasie a- credete che questi importanti la logica mercatistica e
e persino di geopolitica, è
storiche ma che di fronte alle cambiamenti abbiano come ripristinata la logica
necessario fare una scelta di
grandi sfide non è più in grado unica condizione di comunitaria.
campo rispetto al modo di
di elaborare e tantomeno realizzazione la disponibilità di Siamo d’accordo che i servizi
lettura dei fenomeni. Noi
siamo tra quelli che ritengono perseguire una strategia di risorse finanziarie pubbliche? pubblici (istruzione, salute,
uscita, che non sia il semplice Perché non inserite anche altre previdenza, casa ecc.) sono un
che i cambiamenti negli assetti
oblio. variabili? diritto universale da garantire
economici e sociali siano il
La crisi di un modello basato Ad esempio il consenso dei secondo elevati standard di
frutto di una trasformazione
che avviene a livello della sulla globalizzazione diretti interessati (i lavoratori), qualità.
commerciale e sulla libera la “tenuta” economica delle Siamo d’accordo su un modello
struttura, cioè delle dinamiche
circolazione dei capitali che organizzazioni produttive inclusivo di politica sociale,
reali nei rapporti di forza tra i
nello stadio maturo attuale si manifatturiere, i rischi di perché nessuno sia
portatori di interesse. La
ritorce contro lo stesso Nord involuzione burocratica della abbandonato a se stesso in
struttura è espressione delle
del mondo sotto forma di crisi macchina statale e di balia delle logiche distruttive
relazioni di produzione e le sue
alimentare, fuga dei capitali, svalutazione del servizio della competizione.
eventuali trasformazioni
maturano oggettivamente dal distruzione di posti di lavoro e pubblico, la diffusione di Siamo d’accordo sulla de-
nuova dislocazione geografica comportamenti opportunistici… mercificazione delle relazioni..
suo interno e non seguono
dei centri d’interesse dei…
necessariamente i nostri…
PAGINA 5 – Alternativa news n°19
… sociali, sulla necessità di
sottrarre la vita al circuito
… riduzione di orario. Sono
questi i destinatari della
… alla redistribuzione sociale.
La gestione del Welfare State
METTITELO BENE IN
alienante della produzione- riduzione "generalizzata"? deve quindi essere ricondotta TESTA: 12 E 13
reddito-consumo e quindi Se le cose stanno così al suo ambito più naturale,
concordi sullo sviluppo di diciamolo più chiaramente: quello della comunità, dei GIUGNO 2011,
scambi economici basati vogliamo mettere qualche Comuni e del mutualismo VOTA DUE VOLTE
sull’autoproduzione, sulla zeppa alle Corporation cooperativo, sottraendola alla
filiera corta, sul kilometro zero,
sul riuso e riciclo, le banche del
tempo, la cooperazione, il
multinazionali ed ai suoi
addetti (e allora siamo
d'accordo). Ma non è detto
logica del voto di scambio e
dell’autoreferenzialità
apparati
degli
amministrativi
SI.
commercio equo e solidale, che la riduzione dell'orario sia pubblici. UNO PER DIRE
ecc.
D’accordo su tutto.
l'arma più efficace. Molto più
verosimilmente si andrebbe
Indirizzo, coordinamento,
controllo e promozione delle
NO ALLA
In tutto ciò che cosa c’entra il invece a conficcare la lama buone pratiche: questo PRIVATIZZAZIONE
salario di cittadinanza, la nella carne degli altri, quelli dovrebbe essere la funzione
riduzione generalizzata degli che non stanno nella grande dello Stato centrale in materia DELL’ACQUA E
orari e l’assunzione in massa
di impiegati statali?
azienda e che oggi hanno
bisogno di salario (e servizi
di Welfare State.
Potremmo proseguire ma in
UNO PER DIRE
Tra l’obiettivo e gli strumenti si pubblici) e non sono interessati questa fase non contano tanto NO AL
collocano la strategia e la alla riduzione “generalizzata” le ricette che ognuno di noi
tattica. dell’orario di lavoro. Lavoriamo avrebbe da presentare, quanto NUCLEARE.
Sul piano strategico è piuttosto sulle condizioni che lo sviluppo di un serio dibattito
necessario avere ben chiaro in favoriscono (fiscalmente ma al nostro interno. Grazie allo
mente le funzioni regressive non solo) la libera scelta di stimolo fornito da Badiale e
che possono svolgere i grandi riduzione dell'orario da parte Bontempelli.
apparati amministrativi (non del lavoratore.
solo pubblici). E per quanto riguarda il salario
Per raggiungere elevati di cittadinanza proviamo ad
Gli incidenti nucleari giapponesi
standard di servizio pubblico inserirlo coerentemente Scritto da Domenico Coiante
occorre il coraggio di mettere all’interno di un’auspicabile
profondamente in discussione revisione delle forme di Sollecitato a scrivere qualcosa di chiaro sugli incidenti nucleari
le regole, i ruoli ed il intervento pubblico a giapponesi mentre sono ancora in corso gli eventi, mi trovo in una
funzionamento della macchina sostegno del reddito. posizione difficile. Non essendo in possesso di tutte le informazioni
statale ed anche dell’impiego Ricordiamoci che tra cassa necessarie sarò sicuramente parziale e non esauriente. Tuttavia ci
pubblico. integrazione straordinaria e provo.
Siamo vecchi abbastanza per ordinaria, indennità di La prima domanda che mi viene rivolta da parenti e amici è: “Che
ricordarci la legge 285 del 1978 disoccupazione, indennità di cosa è avvenuto?”
ispirata alla stessa logica di mobilità, reversibilità delle Per i reattori di Fukushima, quelli che stanno dando i guai peggiori, la
assorbimento della pensioni, integrazioni al risposta è LOCA: Loss of Coolant Accident, cioè incidente per perdita
disoccupazione tramite dosi minimo, invalidità, assegni di di fluido refrigerante.
massicce di assunzioni statali: accompagnamento, interventi Questo incidente viene classificato fra quelli detti a bassa frequenza
andate a vedere 30 anni dopo sociali dei Comuni e del di accadimento, a cui il Rapporto Rasmussen sulla sicurezza dei
quali sono stati gli effetti di Ministero dell’Interno ecc. reattori della II generazione (quelli in questione) assegna la
quella legge sulla qualità del esistono innumerevoli rivoli probabilità più bassa, cioè 1 caso su 10000 per anno e per reattore.
servizio pubblico. attraverso i quali lo Stato Detto in termini più comprensibili, su 400 reattori in funzione per 25
Nel merito di una riduzione elargisce reddito, spesso in anni, un incidente di questo tipo accade quasi sicuramente. L’ENEL in
“generalizzata dell’orario di modo clientelare e cumulativo, una sua stima successiva, fatta per il caso specifico del reattore PWR
lavoro” andrebbe considerato ai propri sudditi, rendendoli di Trino Vercellese, ha calcolato una probabilità ancora più bassa,
che esiste, non da oggi, una spesso dipendenti da questa pari a 1 caso su 1 milione.
forte segmentazione del elemosina e premiando in La dinamica è la seguente. Una volta arrestato il funzionamento del
mercato del lavoro: tolto il molti casi la furbizia e non il reattore, occorre smaltire il calore residuo prodotto dagli elementi di
pubblico impiego (che merita bisogno. combustibile per la radioattività residua. Se per qualche motivo (ad
un discorso a parte), tolto il Anche in questo caso è esempio la tranciatura di un tubo di adduzione del refrigerante, il
lavoro autonomo, il lavoro necessaria una visione blocco di una valvola, ecc) viene a mancare il liquido di
atipico, la piccola impresa, le strategica sulle forme di raffreddamento del nocciolo, il calore si accumula, il liquido evapora
professioni e la media impresa, intervento dello Stato. La e gli elementi di combustibile (che devono sempre essere immersi in
rimane la grande impresa (con priorità deve essere accordata acqua) possono trovarsi all’asciutto. A questo punto, la temperatura
oltre 250 dipendenti) più o ad una “pesante” capacità di degli elementi scoperti sale esponenzialmente fino al valore di 1200
meno “fordista”, che nel suo intervento dello Stato in °C, quando essi iniziano a fondere a partire dalla guaina di acciaio che
nucleo centrale occupa materia finanziaria e di racchiude il combustibile. L’acqua, presente sia in forma liquida che
stabilmente meno del 20% politica industriale. in forma di vapore, sottoposta a queste alte temperature, si
della forza lavoro italiana e di Lo Stato deve garantire che decompone nei suoi elementi, idrogeno e ossigeno. . L’idrogeno, che
questi la componente dei rilevanti quote di reddito è un gas leggerissimo, sale immediatamente verso l’alto e si va ad
dirigenti, quadri e commerciali prodotto vengano destinate… accumulare sulla cupola del serbatoio di contenimento del reattore,
non ha alcun interesse per la… da dove viene fatto defluire verso l’edificio di contenimento
secondario, il cui tetto è l’unica parte non costruita in cemento
PAGINA 6 – Alternativa news n°19
armato. La bolla d’idrogeno che si forma sotto a questo tetto…
… viene sgonfiata cercando di far defluire il gas verso l’esterno. …(vedi ad esempio il rapporto MIT 2003, 2009). Anche senza
Purtroppo, la probabilità che si formi la miscela esplosiva tra mettere in conto i costi di chiusura del ciclo di vita del
idrogeno ed ossigeno è altissima e quindi basta una qualsiasi fonte combustibile, che implicitamente vengono caricati sui contribuenti,
d’innesco perché si abbia l’esplosione. A questo punto il tetto il costo del kWh si aggira intorno ai 7-8 c€ ed è quindi più caro di
dell’edificio secondario salta in aria e tutto quello che esso quello da carbone, gas e olio. Ricordo che il prezzo unico PUN
contiene finisce nell’atmosfera. E’ evidente che l’idrogeno e pagato ai produttori dal GSE, che riflette pertanto il costo attuale
l’ossigeno prodotti nella fusione degli elementi di combustibile dell’energia, è intorno ai 6 c€/kWh.
portano con sé anche gli elementi radioattivi, sia gassosi, sia in Ma l’argomento principe, che viene continuamente avanzato da
polveri sottili, che si liberano dalla rottura della guaina. In tutti come fosse un tormentone è quello del fatto che “siamo
definitiva, o che l’idrogeno venga fatto defluire ‘pacificamente’ accerchiati da almeno 13, (qualche volta 40 o cinquanta), reattori
nell’atmosfera, o che esso esploda violentemente, l’incidente che stanno al di là delle alpi e che potrebbero inviarci le loro
immette dosi più o meno consistenti di radioattività pericolosa per radiazioni in caso d’incidente.”
la salute dell’ecosistema, dell’ uomo in primo piano. Sono esterrefatto dalla logica che sta in questo argomento! Si
Come già detto, la probabilità di questo incidente è bassissima, riconosce implicitamente il grave rischio, a cui siamo soggetti senza
ritenuta praticamente impossibile, perché ovviamente i circuiti di nostra decisione, per i reattori presenti al di là delle alpi e si
raffreddamento sono almeno due ed uno solo è sufficiente a propone di combattere tale rischio aggiungendone un altro, più
mantenere il nucleo in sicurezza. Eppure, a quanto sembra, è grave perché più vicino, costruendo anche in Italia i reattori
avvenuto (e non è il primo). nucleari! E’ roba da matti o mi sfugge qualcosa?
Così il mio collega, grande esperto mondiale di reattori nucleari, Inoltre, a questo proposito, mi duole segnalare che finora nessuno
Paolo Loizzo, purtroppo venuto a mancare qualche anno fa, ha fatto presente una legge fisica ineludibile, quella della diffusione
descrive quella che, secondo lui, è l’improbabile sequenza di eventi delle radiazioni in funzione della distanza dalla sorgente. In assenza
del LOCA per tranciatura del tubo di adduzione. “ La doccia interna di venti, come si dice in aria tranquilla, la concentrazione dei
d’emergenza spegne il reattore e lo refrigera; il vapore che prodotti radioattivi emessi in aria da una sorgente diminuisce
continua ad uscire dal tubo tranciato (prima che si chiudano le approssimativamente con il quadrato della distanza. Quindi un
apposite valvole), viene refrigerato e condensato dai grandi conto è avere una centrale a 100 km di distanza ed un altro, al
ventilatori e dalle docce sulle pareti dell’edificio di contenimento. Il quadrato, è di averla vicino casa. Perché i giapponesi stanno
danno è grave, ma riguarda solo l’impianto, che potrà essere facendo sgombrare la gente per un raggio di 20 km se non per gli
rimesso in funzione dopo un certo numero di anni di riparazioni e effetti di questa legge?
di decontaminazione. Nasce contemporaneamente la prima Naturalmente, in presenza di venti, il quadro può cambiare
questione: e se contemporaneamente manca l’energia elettrica? notevolmente perché gli effetti diffusivi possono essere aumentati
Si ripete l’analisi e si dimostra che, per raffreddare il contenitore o diminuiti a seconda della direzione del vento (vedi la nube di
bastano tre ventilatori e le due docce alimentati dai diesel Chernobil che ha fatto il giro del globo).
d’emergenza. Nasce la seconda questione: e se i diesel non Infine, viene spesso avanzato l’argomento del “così fan tutte” le
partono? E se si sviluppano grandi quantità d’idrogeno che poi altre nazioni europee. A questo proposito faccio presente che
esplodono nell’edificio del reattore? E’ chiaro che il gioco può l’Italia si trova in una posizione geologica particolare rispetto agli
continuare a lungo. A furia di guasti successivi (le valvole, altri paesi europei. Come il Giappone siamo soggetti a frequenti
l’alimentazione d’emergenza, le barre che non funzionano,etc) si terremoti a causa del fatto che il nostro territorio si trova
arriva alla fusione completa del nocciolo.” (Paolo Loizzo, 1994, Le attraversato da almeno due o tre grandi faglie ed altre minori.
centrali nucleari, ovvero il diavolo che non c’è, Ed. Monteleone, p. Tutte sono attive perché sotto di noi si scontrano alcune zolle
187). tettoniche, che producono i nostri terremoti.
Ebbene, leggendo queste parole, sembra quasi di leggere la Nel resto d’Europa la situazione è ben diversa. In alcuni paesi non
cronaca in tempo reale di quello che è accaduto nei due reattori di sanno neppure cosa sia un terremoto (Svezia, Norvegia, Inghilterra,
Fukushima. Il terremoto ha prodotto il blocco automatico Germania, ecc).
improvviso di sicurezza di tutti i reattori (evento detto di transiente Non voglio dire che questo dato di fatto ci debba impedire di fare il
brusco, di per sé abbastanza pericoloso per la sicurezza perché si nucleare: il Giappone insegna. Però, occorre avere ben chiaro il
possono danneggiare, qua e là, alcuni elementi di combustibile). A rischio ben maggiore a cui si va incontro ed ai conseguenti costi
determinare la sequenza maledetta è stato l’intervento successivo economici e sociali: il Giappone insegna ancora.
dell’onda di maremoto, che, a quanto sembra, ha fatto spegnere i Consapevole della specificità italiana, la domanda che mi pongo è:
diesel d’emergenza con tutto quello che è seguito come descritto “Forse il nucleare ce lo ha ordinato il dottore?” A cui segue: “Ci
sopra. sono altre soluzioni?”
A prescindere dal programmato referendum sul nucleare, Questo però apre un altro argomento di discussione che rimando
l’incidente ha fornito l’occasione per mettere in discussione il ad altra occasione.
programma nucleare italiano ed anche l’atteggiamento degli altri
paesi europei. In queste ore concitate, i rappresentanti governativi FUKUSHIMA NEWS (AGI/AFP/REUTERS) - Tokyo, 31 mar. -
non mancano di intervenire su tutti i mezzi d’informazione per
rassicurare gli italiani circa la bontà della scelta fatta. Lo iodio radioattivo nello specchio di mare antistante la centrale
L’argomento fondamentale è che i reattori in predicato sono molto nucleare di Fukushima e' di 4.385 volte superiore ai limiti di sicurezza
più sicuri di quelli giapponesi e che il verificarsi di una tale fissati dalla legge. Lo ha riferito l'Agenzia per la sicurezza nucleare.
sequenza di eventi sfavorevoli, terremoto di grado 9 e tsunami, Mercoledi' il valore era di 3.355 volte superiore ai limiti. I dati, frutto di
non è possibile in Italia. Anche per i giapponesi, che pure sono prelievi effettuati a 300 metri dalla costa, rafforzano l'ipotesi che materiale
abituati ai terremoti, non si riteneva possibile un terremoto di tossico continui a riversarsi in mare. Il gestore della centrale, la Tepco, sta
grado 9, (lo tsumami è una sua conseguenza), eppure è avvenuto. avendo difficolta' a raccogliere l'acqua radioattiva intorno ai reattori e agli
Un altro argomento è che il nucleare è indiscutibilmente il più edifici delle turbine…. Inoltre l'Aiea abbia registrato livelli di radiazioni oltre
economico. Questo è un falso, come dimostrano le numerose
i limiti a Iitate, a 40 km dall'impianto nucleare, e quindi al di la' del raggio
stime indipendenti effettuate recentemente…
di 30 chilometri previsto dall'esecutivo. (AGI) .
PAGINA 7 – Alternativa news n°19
L’APOCALISSE è Già QUI - … affettivo indissolubile riesce a … da cui riprendere al più presto la strada
di Guido Viale - «il manifesto». sconfiggere. di prima, discettando sui decimali di Pil che
L'apocalisse ci rivela che la normalità - da un momento all'altro potrebbero invece
A pocalisse significa rivelazione. Che cosa quella che ha contraddistinto la vita di
molti di noi per molti degli anni passati,
precipitare di un quinto o di un terzo.
Quello che l'apocalisse dello tsunami in
ci rivela l'apocalisse scatenata dal
ma che non è stata certo vissuta dai Giappone ci rivela è la "normalità" di
maremoto che ha colpito la costa
miliardi di esseri umani che hanno fatto le domani. L'apocalisse è già tra noi, in quello
nordorientale del Giappone? Non o non
spese del nostro "sviluppo" e del nostro che facciamo tutti i giorni e soprattutto in
solo - come sostengono più o meno tutti i
finto "benessere" - è finita o sta per finire quello che non facciamo. Dobbiamo
media ufficiali - che la sicurezza (totale) non
per sempre. imparare ad attraversare e a vivere dentro
è mai raggiungibile e che anche la
È finita per il Giappone - e non solo per le un panorama devastato, dove niente o
tecnologia, l'infrastruttura e popolazioni sommerse dallo tsunami - che quasi funziona più: non solo per il crollo o il
l'organizzazione di un paese moderno ed
ora deve fermare le sue fabbriche, degrado delle sue strutture fisiche; o per
efficiente non bastano a contenere i danni
sospendere le sue esportazioni, far l'intasamento della loro "capacità di
provocati dall'infinita potenza di una natura
viaggiare a singhiozzo i suoi treni, chiudere carico"; ma anche e soprattutto per la
che si risveglia. Il fatto è, invece, che le pompe di benzina, spegnere le luci, manomissione delle linee di comando, per
tecnologia, infrastrutture e organizzazione
bloccare tutti o quasi i suoi reattori la paralisi delle strutture organizzate, per la
a volte - e per lo più - moltiplicano quei
nucleari; senza sapere con che cosa dissoluzione dello spirito pubblico
danni, com'è successo in Giappone, dove la
sostituirli e senza sapere se e quando potrà calpestato dalle menzogne e dall'ipocrisia
cattiva gestione di una, o molte, centrali
riprendersi da un colpo del genere (un di chi comanda.
nucleari si è andata ad aggiungere ai danni
destino simile a quello che potrebbe far Volenti o nolenti saremo obbligati a
dello tsunami.
piombare di colpo la Francia nelle cambiare il nostro modo di pensare e
Non è stato lo tsunami a frustrare anche le condizioni di un paese "sottosviluppato" se dovremo studiare come riorganizzare le
migliori intenzioni di governanti, manager,
solo le accadesse un incidente analogo). nostre vite in termini di una maggiore
amministratori e comunicatori: l'apocalisse
I tanti programmi di «rinascita del sobrietà; e in modo che non dipendano più
li ha trovati intenti a mentire
nucleare» varati negli ultimi anni - che sono dai grandi impianti, dalle grandi strutture,
spudoratamente su tutto, di ora in ora;
la risposta più irresponsabile e criminale dalle grandi reti, dai grandi capitali, dalle
cercando di nascondere a pezzi e bocconi
alla crisi economica mondiale - si rivelano grandi corporation che li controllano e dalle
un disastro che di ora in ora la realtà si
una truffa: il tentativo di far credere che organizzazioni statali e sovrastatali che ne
incarica di svelare. È un'intera classe
con l'atomo consumi, sviluppo ed sono controllate: tutte cose che possono
dirigente, non solo del nostro paese, ma
"emersione" di paesi che annoverano venir meno, o cambiare improvvisamente
dell'Europa, del Giappone, del mondo, che
miliardi di abitanti possano riprendere e aspetto dall'oggi al domani.
l'apocalisse coglie in flagrante mendacio,
continuare a crescere come prima. Tant'è Dobbiamo adoperarci per mettere a punto
insegnandoci a non fidarci mai di nessuno che quei programmi stavano andando strumenti di autogoverno a livello
di loro.
avanti - e forse verranno mantenuti ancora territoriale, in un raggio di azione che sia
Solo per fare un esempio, e il più "leggero":
per un po' - soltanto nei paesi senza alla portata di ciascuno, in modo da
Angela Merkel corre ai ripari fermando tre,
nemmeno la parvenza della democrazia avvicinare le risorse fisiche alle sedi della
poi sette, poi forse nove centrali nucleari
(tra cui l'Italia). Ma adesso tutti, o quasi, si loro trasformazione e queste ai mercati del
che solo fino a tre giorni fa aveva imposto
dovranno fermare. loro consumo e alle vie del loro recupero:
di mantenere in funzione per altri
Ma non saranno rose e fiori neanche per i perché solo di lì si può partire per costruire
vent'anni. Ma non erano nelle stesse
paesi che viaggiano a petrolio, metano e delle reti sufficientemente ampie e flessibili
condizioni di oggi anche tre giorni fa? E
carbone, come il nostro. Il Medio Oriente è che siano in grado di far fronte a una
dunque: c'era da fidarsi allora? E c'è da
in fiamme e se - o meglio, quando - crollerà improvvisa crisi energetica, alle molte facce
fidarsi adesso?
il regno saudita, anche il petrolio arriverà della crisi ambientale, a una nuova crisi
Per chi non ha la possibilità o la voglia di con il contagocce. Soprattutto in Italia; ma finanziaria che è alle porte, al disfacimento
sviluppare un pensiero critico e si lascia
anche in Europa. E allora addio sogni di del tessuto economico e alla crisi
educare dai media, sono gli scienziati e i
gloria per l'industria automobilistica: non occupazionale che si aggrava di giorno in
tecnici a poterci e doverci guidare lungo la
solo quelli di Marchionne (che sono un giorno; e persino a una crisi alimentare che
frontiera dello sviluppo. I risultati di quella
mero imbroglio), ma anche per quelli di potrebbe farsi improvvisamente sentire
guida sono ora lì davanti ai nostri occhi.
tutta l'Europa. anche in un paese del "prospero"
L'apocalisse ci rivela invece che sono gli
Per non parlare degli Stati Uniti: a giugno Occidente.
artisti, con la loro sensibilità e il loro dovranno rinnovare una parte del loro Le fonti rinnovabili, l'efficienza e il
disinteresse, a instradarci verso la scoperta
debito, che è ben più serio e in bilico di risparmio energetici, il riciclo totale dei
del futuro. Leggete Terra bruciata di James
quelli di tutti i paesi dell'Unione europea nostri scarti, un'agricoltura a chilometri
Ballard o, meglio ancora, La strada di
messi insieme; ma forse nessuno lo vorrà zero, la salvaguardia e il riassetto del nostro
Cormac McCarthy; o andate a vedere il film più comprare. Il che significa che un nuovo territorio, ma soprattutto uno stile di vita
tratto da questo romanzo. Vi ritroverete
crack planetario è alle porte. più sobrio e restituito alla socievolezza
immediatamente immersi
Vi ritroverete in panorami che
immediatamente immersi in panorami
Insomma, nienteche
saràoggi
più le riprese
come televisive
prima. Era della icosta
sono nordorientale
cardini del Giappone
e la base materiale ci
di una
oggi
mettonole davanti
riprese agli
televisive
occhi. della costa
già stato detto all'indomani dell'11 svolta del genere. Va bene tutto ciò che va
nordorientale del Giappone ci mettono
settembre; ma poi ciascuno ha continuato in questa direzione; anche le piccole cose.
davanti agli occhi. E con McCarthy potrete
a fare quello che faceva prima. Comprese le Va male tutto ciò che vi si oppone:
rivivere anche il senso di abbandono, di
guerre; compresa le speculazioni finanziarie soprattutto la rinuncia a un pensiero
terrore, di sconforto, di inanità che solo e la reiterazione della crisi che essa si porta radicale.
una irriducibile voglia di sopravvivere a
dietro; e che è stata invece trattata come
qualunque costo e il fuoco di un legame…
«un incidente di percorso»…

PAGINA 8 – Alternativa news n°19