You are on page 1of 1

www.unita.

it
XI
Modena SABATO
2 APRILE
2011

COMUNE DI SASSUOLO 5 domande a

«Residenza agli immigrati solo «Provvedimento


Antonio Mumolo

in case di dimensioni sufficienti» discriminatorio


e illegittimo che
Ordinanza Richiesto il requisito dell’abitazione «vera e propria»
Il sindaco: «Arriveranno molti tunisini sbandati, non vogliamo l’invasione» colpisce i regolari»

S
ull'ordinanza che intende
emettere il Comune di Sas-
suolo nei confronti degli ex-
tracomunitari interviene
Antonio Mumolo, presidente dell'
associazione “Avvocato di strada”
che offre tutela legale gratuita alle
persone senza dimora. Mumolo è
anche consigliere regionale Pd.
L'ordinanza è conforme alla legge?
«No. La legge in questione, che fa par-
te del “Pacchetto Sicurezza”, esiste
ma si applica a tutte le persone che
vivono in Italia e non certo soltanto
agli extracomunitari. Un'ordinanza
rivolta solo a loro, anche se recepisce
una disposizione nazionale, è inevi-
tabilmente discriminatoria».
Una famiglia di immigrati Cosa potrebbe succedere, allora,
una volta emanata?
«Potrebbe essere tranquillamente
ti norme sanitarie». «È un'ordinanza sato, con stranieri che girano nei par- impugnata e il Comune di Sassuolo
PAOLA BENEDETTA MANCA
il cui rispetto rappresenterà un gran- chi con le valigie, soprattutto in quar- potrebbe essere portato in giudizio
BOLOGNA
bologna@unita.it de impegno da parte di tutti gli uffici tieri come quello di Braida». davanti al Tar».
comunali», assicurano. Nel mirino Un provvedimento del genere, se-

È
una guerra senza quartie- dei controlli, però, finiranno soprat- «È alta l'attenzione – fanno sape- condo lei, può servire a combattere
re quella che sta ingag- tutto le famiglie straniere più povere re dal Comune - per possibili nuovi la clandestinità?
giando l'Amministrazione e numerose che hanno i documenti arrivi di clandestini e sbandati dalla «No. Non serve a niente perché la
di Sassuolo contro gli stra- in regola ma non possono permetter- Tunisia e dal Nord Africa, la città ha situazione di clandestinità è del tut-
nieri clandestini, una guerra in cui, si appartamenti grandi o confortevo- già pagato un prezzo altissimo negli to in contraddizione con la richie-
però, rischiano di rimetterci anche li e si vedranno togliere la residenza anni scorsi e non abbiamo intenzio- sta o l'ottenimento di una residen-
gli immigrati regolari. Il sindaco, a Sassuolo, visto che il sindaco ha la ne di tornare indietro». «Non si trat- za. Lo straniero che domanda la re-
Luca Caselli, infatti, entro fine me- facoltà di revocarla. Caselli spiega di ta di negare accoglienza ai rifugiati sidenza ha i documenti in regola,
se, intende intende stabilire, con aver deciso, insieme alla giunta, di politici – precisano il sindaco e il Vi- un contratto di lavoro e di affitto.
un’ordinanza, «che la residenza emettere l'ordinanza in quanto spin- cesindaco – poiché questi rappresen- Non è certo un clandestino».
per gli extracomunitari debba esse- to dalla preoccupazione di un'inva- tano, tra gli arrivi, un’esigua mino- Chi colpirebbe allora un'ordinanza
re collegata al requisito di abitare sione di extracomunitari: «Quando ranza». Tuttavia sbarrano la porta del genere?
in case vere e proprie», con deter- ci sono flussi di clandestini, molti di anche a quelli che chiamano i «cosi- «Il mio pensiero è che, in realtà, si
minate condizioni igieniche e una loro trovano appoggio a Sassuolo. detti profughi». «Sassuolo non è at- utilizzino le paure dei cittadini, in
certa metratura e soprattutto «di- Sta per arrivare un'altra ondata e trezzata e non potrà ospitare nessun questo caso verso gli stranieri clan-
more non fittizie e dove gli stranie- non vogliamo ritrovarci, come in pas- tipo di tendopoli; si tratta semplice- destini, per far passare una norma
ri soggiornano realmente». Con mente di mantenere l’ordine e la si- contro gli extracomunitari regolari.
l'ordinanza, spiega il primo cittadi- curezza in città» spiegano. Intanto la Sarebbero loro a esserne danneg-
no insieme all'assessore alla Sicu- caccia al clandestino è aperta. «La giati, nonostante paghino le tasse e
rezza della Lega Nord, Gian Fran- Polizia Municipale ha già intensifica- i contributi, di cui usufruisce, fra l'al-
co Menani, «l'amministrazione in- to e intensificherà ulteriormente i tro, anche il sindaco di Sassuolo».
tende attivare quanto previsto dal- controlli sul territorio», fa sapere il Un provvedimento di questo tipo sa-
la legge 15 luglio 2009 n. 94, il co- Comune che chiede l'aiuto dei citta- rebbe nocivo solo nei confronti degli
siddetto 'Pacchetto Sicurezza', nel- LO SPILLO dini che «sono pregati di rivolgersi stranieri?
la parte in cui prescrive che «l’iscri- «l’iscrizione e la direttamente agli uffici, se dovesse- «No, sarebbe negativo per tutti i cit-
zione e la richiesta di variazione richiesta di variazione ro notare qualcosa di sospetto, per tadini sassolesi, perché è un provve-
anagrafica possono dar luogo alla anagrafica possono dar segnalare queste situazioni». «Ci pre- dimento discriminatorio. Chi ammi-
luogo alla verifica, da
verifica, da parte dei competenti uf- parte dei competenti me rimarcare – concludono Caselli e nistra dovrebbe, invece, essere im-
fici comunali, delle condizioni igie- uffici comunali». Menani – che tutti i clandestini che parziale e rappresentare lo Stato
nico-sanitarie dell’immobile in cui LUCA CASELLI, sindaco saranno trovati sul territorio sassole- senza farsi irretire da pulsioni dema-
il richiedente intende fissare la pro- se verranno sottoposti al procedi- gogiche. Un amministratore dev'es-
pria residenza, ai sensi delle vigen- mento di espulsione».❖ sere l'amministratore di tutti». P.B.M.

Related Interests