You are on page 1of 184

Contest Torta di compleanno La casetta di cioccolato

http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com

1

Indice

Contest ................................................................................. 1
Torta di compleanno .............................................................................................................................1 La casetta di cioccolato ........................................................................................................................1

http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com ... 1 Indice .................................................................................... 2 1 Torta di compleanno a scacchi ............................................... 6 http://olioeaceto.blogspot.com/ ........................................... 6 2 Compleanno Carmine 2010 .................................................... 7 3 Torta draghetto per Davide..................................................... 8 4 Fantasia di panna e frutta ....................................................... 9 5 Torta crema di marroni ......................................................... 10 6 Torta dei 3 anni ................................................................... 11 7 Torta classica di compleanno ............................................... 12 8 Torta di compleanno alle fragole .......................................... 13 9 La prima torta dei 5 anni ...................................................... 14 10 Torta mousse ai 3 cioccolati ............................................... 16 ingredienti per il pan di spagna al cacao (di Pinella): .......... 16 11 Torta Saint Honore’............................................................ 20 Per la bagna: ........................................................................ 21 12 Torta Chantilly ................................................................... 23 13 Torta supercioccolatosa ...................................................... 25 per la crema al cioccolato .................................................... 25 procedimento:...................................................................... 26 14 Torta fantasia...................................................................... 27 15 Torta ai frutti di bosco ........................................................ 28 TORTA AI FRUTTI DI BOSCO: ....................................... 28 16 Torta al caffe’ ..................................................................... 31 17 Torta foresta nera ............................................................... 33 18 Torta al limone ................................................................... 36 19 Cheesecake ciocco-caffe’ ................................................... 38 20 Torta per la festa della mamma .......................................... 39 21 Cheesecake nocciola e cioccolato ...................................... 41 2

22 Torta limoni e mandorle .................................................... 42 23 Rotolo panna e nutella ....................................................... 43 24 Torta 5 strati ...................................................................... 44 25 Torta ai frutti di bosco ........................................................ 45 26 Torta festosa ...................................................................... 46 27 Torta mimosa ..................................................................... 47 28 Torta alle fragole ................................................................ 48 29 Torta del re ......................................................................... 49 30 Torta al cacao e mascarpone .............................................. 50 31 Torta compleanno mio marito ............................................ 51 32 Ben ten cake ....................................................................... 52 33 Seconda torta per Lucy ....................................................... 54 34 Torta di sfogliatine ............................................................. 56 35 Torta di compleanno per Giacomo ..................................... 57 36 Torta merletto ..................................................................... 59 37 Torta compleanno papa’ ..................................................... 61 38 Apoteosi di nocciole ........................................................... 62 39 La morbidosa...................................................................... 65 40 Torta armoniosa ................................................................. 67 41 Torta estasi ......................................................................... 69 42 Torta lussuria...................................................................... 72 43 Prova a resistere ................................................................. 75 44 Incanto di fragole e mandorle ............................................. 78 45 Torta Sant Honore’ alla nocciola ................................... 81 46 Torta di compleanno........................................................... 84 47 Torta 50 anni della mia mamma ......................................... 85 48 Torta all’ arrembaggio ........................................................ 86 49 Torta fiorita ........................................................................ 87 50 Torta per un regalo ............................................................. 88 51 Torta waka waka ................................................................ 89 52 Iniziamo con la torta........................................................... 91 53 Rose cake ........................................................................... 93 54 Buon onomastico cuccioli .................................................. 94 55 Torta alla crema di caffe’ ................................................... 96 3

56 Torta compleanno Memmea ............................................... 97 57 La magia del numero 7 ....................................................... 98 58 Sentimento cangiante ....................................................... 100 59 Kasutera con crema di latte .............................................. 102 60 Torta 21esimo compleanno ............................................. 103 61 Torta marina ..................................................................... 104 62 Torta di compleanno......................................................... 105 63 Hello’ ............................................................................... 106 64 Torta con meringhe .......................................................... 107 65 Torta Pavlolva ................................................................. 108 66 Torta per Benedetta .......................................................... 110 67 Torta ciocco-cocco .......................................................... 112 68 Torta Fiesta ..................................................................... 114 69 Torta Exploding-star-cake ............................................... 116 70 Car cheesecake ................................................................. 118 71 Torta Mimose ................................................................... 119 72 Torta Supercioccolatosa .................................................. 120 73 Torta gelato ..................................................................... 122 74 Bavarese al cioccolato ..................................................... 123 75 Saint Honore’ .................................................................. 124 77 Tettorte ............................................................................ 128 78 Torta cioccolato e cocco .................................................. 129 79 Torta golosa ripiena di nocciole ....................................... 130 80 Torta di compleanno....................................................... 132 81 Daisy cake ....................................................................... 134 82 Torta Bounty ................................................................... 136 83 Zuccotto fiorentino .......................................................... 137 84 Magic cake ...................................................................... 138 85 Torta di compleanno........................................................ 140 86 Torta Doppio gusto.......................................................... 142 87 Torta per gli anta della nonna .......................................... 144 88 Mousse allo zabaglione ................................................... 145 89 La casetta di cioccolato ................................................... 147 90 Torta fredda nutella e cioccolato .................................... 148 4

91 Torta di compleanno di Alice .......................................... 150 92 Torta a forma di borsetta ................................................. 151 93 Ci vuole un po’ di giallo .................................................. 153 94 Torta per i 54 anni di mio papa’ ...................................... 154 95 Torta 60 anni ................................................................... 155 96 Torta Buon compleanno .................................................. 156 97 Torta yogurt con crema di cocco ..................................... 157 98 Torta di compleanno per due piccoli ............................... 158 99 Torta d’ autore ................................................................. 159 100 Torta mascarpone e nutella............................................ 161 101 Torta con Philadelphia e nutella .................................... 162 102 Torta del mio compleanno ............................................. 164 103 Torta di compleanno...................................................... 165 104 Maglia Juventina ........................................................... 166 105 Rainbow cake ................................................................ 167 106 Torta di compleanno...................................................... 170 107 Torta la superba ............................................................. 174 108 Semifreddo liquirizia e cocco ........................................ 175 109 Un compleanno speciale ................................................ 177 110 Cheesecake .................................................................... 178 111 Torta gianduiotta ........................................................... 180 112 Una torta dal passato ..................................................... 181 113 Torta Winkx .................................................................. 182 114 Torta del bosco .............................................................. 183

5

1 Torta di compleanno a scacchi
http://olioeaceto.blogspot.com/

La torta che vi posto oggi è stato il mio primo asperimento in MMF il pan di spagna, è una ricetta di Misya, invece l'idea dell'interno a scacchi mi è venuta navigando alla ricerca di nuove idee...... La torta l'ho bagnata con bayles diluito con il latte, la farcitura invece con due strati di panna e cacao, ed uno con crema mascarpone e nutella.

6

2 Compleanno Carmine 2010
http://ildolcefornodiclaudia.blogspot.com/

Pan di Spagna: - 4 uova - 100gr zucchero - 100gr farina ho montato uova e zucchero mentre si scaldava il forno; nel frattempo ho imburrato abbondantemente una teglia a cuore, una volta che il forno è arrivato a temperatura ho spento il Ken e messo la farina sulle uova oramai sbianchite; per mischiare ho utilizzato lo sbattitore più grande stando attenta a non smontare le uova. Poi messo nella teglia e infornato a 150° per 40min (dipende dal forno e dalla grandezza della teglia che si utilizza). E' stata bagnata con un mix acqua-vermuth e poi succo di pesche sciroppare. Sopra ho messo la crema, alla quale avevo aggiunto un bicchierino di limoncello. Una volta messa la crema ho decorato come potevo con mele e pesche sciroppate e ho aggiunto le ciliegie candite per dare un po' di colore. Poi spolverato la torta con zucchero a velo e coperto con un mix di acqua calda e gelatina di albicocche.

7

3 Torta draghetto per Davide
http://ildolcefornodiclaudia.blogspot.com/

8

4 Fantasia di panna e frutta
http://morbidezzedolci.blogspot.com/

Questa torta l'ho pensata sul momento, il classico pan di spagna (per la ricetta vedere le altre mie torte) tagliato e bagnato con succo di fragole (fatto con fragole cotte con acqua zucchero , 2 cucchiai di marmellata e filtrato). Ripieno di panna zuccherata con dadini di fragole e banane. Ho poi fatto la decorazione con panna e frutta a piacere...leggera e squisita, un ricordo dell'estate in questo mese autunnale....

9

5 Torta crema di marroni
http://morbidedolcezze.blogspot.com/

Dato che da qualche mese avevo in casa un barattolo di crema di marroni alla vaniglia , che non ho mai assaggiato, ho provato a fare questa torta vista sul blog pesopiuma, modificata in base agli ingredienti che avevo in casa, devo dire che è buona e la crema di marroni unita alla panna risulta leggera e non troppo dolce come credevo! Sbattere 4 uova a bagnomaria con 125 g di zucchero, unire 60 g di burro fuso freddo, 125 g di farina e mezza bustina di lievito setacciato. Infornare a 180° per 40 minuti. Tagliare la torta a metà e bagnare con acqua zucchero e cacao o come si vuole a piacere. Riempire con 200 ml di panna montata unita a 200 g di crema di marroni vanigliata. decorare con la stessa e cioccolato fondente fuso con poco latte. Buona!

10

6 Torta dei 3 anni
http://morbidedolcezze.blogspot.com/

Ecco questa è la Torta per i 3 anni del mio bimbo che ha compiuto il 5 marzo e li abbiamo festeggiati domenica. Ho preparato per lui questa torta doppia: le basi grande e picccola sono di pan di spagna (vedere ricetta nelle mie precedenti torte), le ho imbevute di succo di limone acqua e zucchero appena scaldati. Il ripieno è di crema al limone leggera: ho spremuto il succo di 6 limoni e l'ho messo in una brocca graduata aggiundovi acqua fino a 250 ml. Ho messo sul fuoco . Ho sbattuto 6 cucchiai di amido di mais con 6 cucchiai di acqua fredda, formando una pastella liscia e ho aggiunto 240 g di zucchero. Quando il succo bolliva, ho tolto dal fuoco e l'ho versato nella ciotola con l'amido, mescolando bene,ho aggiunto 4 tuorli e mescolato per bene. poi ho fatto rapprendere pian piano sul fuoco. Con questa crema ho farcito le torte sovrapposte e ho decorato e coperto con panna fresca zuccherata e gelatine di frutta (le preferite di mio figlio...)

11

7 Torta classica di compleanno http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/

Ingredienti pan di spagna: 6 uova 180g di zucchero pizzico di sale 75g di farina 75g di fecola 1 bustina di lievito

Procedimento pan di spagna montare con una frusta elettrica le 6 uova con lo zucchero e il sale, per almeno 20 minuti accendere il forno a 150° imburrare e infarinare uno stampo a cerniera mischiare insieme farina, fecola e lievito unire la polvere alla crema con una spatola a mano facendo movimenti delicati dall'alto al basso versare il composto nella teglia e scuoterlo sul tavolo per eliminare bolle d'aria infornare per 35 minuti inserire un cucchiaio di legno nell'apertura del forno e spegnerlo dopo 5 minuti lasciar riposare in forno per 10 minuti capovolgere la teglia su una griglia per 15 minuti prima di aprirla

Procedimento farcia: lasciar raffreddare il pan di spagna fare la crema e lasciarla così se la si vuole semplice oppure spezzettare il cioccolato e unirlo alla crema calda fino a completo scioglimento oppure arricchire la semplice crema con cucchiaiate di nutella montare a neve ferma la panna e tenerla in fresco tagliare a metà il pan di spagna, se abbastanza gonfio e ci si riesce tagliarlo in tre fette porre la base sul piatto di portata e bagnarla col latte o col liquore stenderci la crema coprire con l'altra parte di pan di spagna coprire superficie e bordi con uno strato uniforme e liscio di panna riempire un sacco a posh con la restante panna e decorare i bordi e la circonferenza con l'apposito beccuccio cospargere tutta la superficie con le gocce di cioccolato

12

8 Torta di compleanno alle fragole
http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/

Ingredienti: • • • • • impasto del ciambellone allo yogurt(vedere ricetta in "dolci") fatto con yogurt alla fragola in stampo senza buco crema pasticcera (vedere ricetta in "basi") 1 cestino di fragole fresche 4 cucchiai di latte 600 ml panna da montare già zuccherata

Procedimento: • • • • • • • • • • • • • • • • fare il dolce della forma che si preferisce (tonda, quadrata, a cuore) e lasciarlo raffreddare tagliarlo delicatamente a metà lavare le fragole e privarle del picciolo tenere da parte le più belle e simili fra loro per la decorazione spezzettare le altre e unirci poco per volta il latte per frullarle fino ad ottenere un composto fluido quasi denso stendere la crema ottenuta sulla parte di torta che sarà la base preparare la crema pasticcere molto densa e lasciarla raffreddare montare a neve molto ferma la panna unire alla crema pasticcera un paio di cucchiaiate di panna montata con movimenti dall'alto al basso tenere la restante panna in frigo affinché non si smonti stendere la crema pasticcera sulla parte di torta con la crema di fragole coprire delicatamente con l'altra parte di torta stendere un pò di panna a coprire la superficie e i lati del dolce usare un sacco a posh per decorare i lati e la circonferenza tagliare a piacere le fragole tenute da parte per decorare la superficie del dolce tenere il dolce in frigo almeno 12 ore

13

9 La prima torta dei 5 anni
http://ticucinocosi’.blogspot.com/

Per la torta ho optato per un double cheese cake, con un primo strato cotto nel forno al cioccolato e un secondo strato invece freddo bianco con decorazioni sul blu come il mare X LA BASE 250 GR BISCOTTI PAN DI STELLE 125 GR BURRO 1 CUCC. CANNELLA Frullare insieme gli ingredienti e porli schiacciandoli molto bene nel fondo della tortiera.

X IL PRIMO STRATO 200 GR CIOCCOLATO FONDENTE 250 GR MASCARPONE 100 GR RICOTTA 3 UOVA 100 GR ZUCCHERO

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato. Lasciare raffreddare leggermente e poi aggiungere agli altri ingredienti. Mixare il tutto a velocità elevata in maniera da formare una crema omogenea e leggermente gonfia.

14

Infornare per 40 minuti a 140°. Controllare la cottura con uno stuzzichino. Tirare fuori la torta e lasciarla raffreddare.

X IL SECONDO STRATO 250 ML YOGURT GRECO 250 ML PANNA FRESCA 50 GR ZUCCHERO A VELO 6 GR COLLA DI PESCE Mentre la torta si raffredda, mettere nell’acqua per almeno 5 minuti nell’acqua tiepida. Frullare la panna con lo zucchero a velo e lo yogurt, aggiungere la colla di pesce ammollata e mixare ulteriormente. Versare sulla torta e mettere subito nel frigo per almeno 3/4 ore in modo che si rapprenda. Ho versato poi del colorante azzurro molto casualmente in maniera da dare un effetto marino e poi l’ho ricoperto con del cocco grattugiato azzurro. All’ultimo ho messo i rami di corallo, le pinne di squalo e la barca.

15

10 Torta mousse ai 3 cioccolati
http://ominipasticcini.blogspot.com/

è una torta che resta leggera, spumosa...si scioglie in bocca! è composta partendo dal basso da: uno strato alto 1 cm di pan di spagna al cacao uno strato di mousse al cioccolato fondente uno strato di mousse al cioccolato al latte uno strato di mousse al cioccolato bianco decorata: sopra con del cioccolato fuso e sui lati con i mikado e altri biscottini (di cui non ricordo il nome) Non è una torta facilissima da fare, ci vuole molta pazienza e attenzione per riuscire a fare le mousse belle spumose senza smontarle! bisogna prestare molta attenzione anche alla temperatura quando unisci la cioccolata ali albumi e alla panna montata!

ingredienti per il pan di spagna al cacao (di Pinella):
120 g di pasta di mandorle al 50% (oppure 60 gr di farina di mandorle tritate con 60 gr di zucchero a velo) 60 g di zucchero al velo 65 g di tuorli 50 g di uova intere 45 g di amido di mais 22 g di cacao amaro 50 g di zucchero semolato 100 g di albumi

preparazione:
Sbriciolare finemente la pasta di mandorle nella ciotola della planetaria. Unire lo zucchero al velo e cominciare a montare aggiungendo i tuorli e le uova intere poco per volta. Alla fine, si dovrà ottenere un composto montato soffice e spumoso. mischiare e setacciare l’amido di mais con il cacao amaro e unirlo al composto montato con delicatezza facendo dei movimenti dall'alto verso il basso. montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di

16

sale unendo subito metà dello zucchero e quando la montata ha cominciato a prendere corpo completare la lavorazione incorporando la seconda parte. Unire al composto di uova una generosa cucchiaiata di meringa per fluidificare l’impasto. Ultimare, unendo la restante parte ma con moltissima attenzione. Colare l’impasto in una teglia ad un’altezza di 1 cm e infornare a 190°c per circa 10-12 minuti o, comunque, fino a che il composto si presenta elastico e fermo al tatto.

Ingredienti per la mousse al cioccolato fondente:
200 gr cioccolato fondente (150 di cioc. fondente + 50 gr di cioc. fond. al 70%) 250 cc panna fresca da montare 2 tuorli 3 albumi 3 cucchiai rasi di zucchero 1/2 bicchiere di acqua (90 gr circa) 2 gr di gelatina in fogli (1 foglio) Preparazione in un piccolo pentolino fate ammollare per 10 minuti la gelatina nel mezzo bicchiere di acqua. passati i 10 minuti mettete il pentolino su fiamma bassissima e assolutamente senza farla bollire fatela sciogliere girando con un cucchiaino , appena la gelatina si è sciolta spegnere il fuoco. Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria spegnere il fuoco ed aggiungere la gelatina mescolando bene finchè non si saranno ben amalgamati. Nel frattempo montare gli albumi (ben sodi) e metterli in frigo, poi montare la panna e metterla in frigo, poi montare i due tuorli con lo zucchero. Quando la cioccolata non sarà più così calda ma si sarà un pochino intiepidita unire i tuorli montati,fate raffreddare il composta mescolando e incorporatelo delicatamente gli albumi montati, infine sempre molto delicatamente stando molto attenti a non smontare il composto aggiungere la panna montata.

Ingredienti per la mousse al cioccolato al latte:
230 gr cioccolato al latte 250 cc panna fresca da montare 2 tuorli 3 albumi 2 cucchiai rasi di zucchero 1/2 bicchiere di acqua (90 gr circa) 2 gr di gelatina in fogli (1 foglio) Preparazione in un piccolo pentolino fate ammollare per 10 minuti la gelatina nel mezzo bicchiere di acqua. passati i 10 minuti mettete il pentolino su fiamma bassissima e assolutamente senza farla bollire fatela sciogliere girando con un cucchiaino , appena la gelatina si è sciolta

17

spegnere il fuoco. Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria spegnere il fuoco ed aggiungere la gelatina mescolando bene finchè non si saranno ben amalgamati. Nel frattempo montare gli albumi (ben sodi) e metterli in frigo, poi montare la panna e metterla in frigo, poi montare i due tuorli con lo zucchero. Quando la cioccolata non sarà più così calda ma si sarà un pochino intiepidita unire i tuorli montati,fate raffreddare il composta mescolando e incorporatelo delicatamente gli albumi montati, infine sempre molto delicatamente stando molto attenti a non smontare il composto aggiungere la panna montata.

Ingredienti per la mousse al cioccolato bianco:
230 gr cioccolato bianco (quello della marca coop è perfetto da far sciogliere) 250 cc panna fresca da montare 2 tuorli 3 albumi 1 cucchiaio raso di zucchero 1/2 bicchiere di acqua (90 gr circa) 2 gr di gelatina in fogli (1 foglio) Preparazione in un piccolo pentolino fate ammollare per 10 minuti la gelatina nel mezzo bicchiere di acqua. passati i 10 minuti mettete il pentolino su fiamma bassissima e assolutamente senza farla bollire fatela sciogliere girando con un cucchiaino , appena la gelatina si è sciolta spegnere il fuoco. Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria spegnere il fuoco ed aggiungere la gelatina mescolando bene finchè non si saranno ben amalgamati. Nel frattempo montare gli albumi (ben sodi) e metterli in frigo, poi montare la panna e metterla in frigo, poi montare i due tuorli con lo zucchero. Quando la cioccolata non sarà più così calda ma si sarà un pochino intiepidita unire i tuorli montati,fate raffreddare il composta mescolando e incorporatelo delicatamente gli albumi montati, infine sempre molto delicatamente stando molto attenti a non smontare il composto aggiungere la panna montata.

composizione della torta:
io per comodità ho fatto una mousse al giorno anche perchè deve avere il tempo di solidificare in freezer. allora foderate una tortiera con anello rimovibile da 24 cm di diam. con della pellicola trasparente (io ho fatto una croce con due strisce di pellicola trasparente che sono andata a posizionare nella tortiera) poi posizionate il pds al cacao bagnato con la vostra bagna preferita io ho usato la solita alla vaniglia. sopra al pds al cacao versate la mousse al cioccolato fondente e la mettete a solidificare in freezer! il giorno dopo (o cmq dopo almeno 5/6 ore) fate la mousse al cioccolato al latte e versatela sopra.

18

il giorno dopo (o cmq dopo almeno 5/6 ore) fate la mousse al cioccolato bianco e versatela sopra. io ho dovuto usare 2 tortiere da 24 cm di diam. perchè la mia era tr bassa per contenere tutta quella mousse poi quando erano ancora congelate le ho messe sopra alla mousse al cioccolato fondente! quando tuttti i piani di mousse sono assemblati si togli la pellicola trasparente la appoggiamo su un piatto da portata e (se va servita alla sera)la mattina la passiamo dal freezer al frigorifero per farla scongelare! io però a dire la verità alla fine ho fatto: 1 dose e mezza di mousse al cioccolato fondente (la mia preferita) 1 dose di mousse al cioccolato al latte mezza dose di mousse al cioccolato bianco infatti se guardate la fetta si capisce che quella al cioccolato bianco è 1/3 rispetto a quella fondente! mi raccomando non aumentate la dose di gelatina se no gli cambiate la consistenza e non la diminuite perchè così è già pochissima se no rischiate un crollo! decoratela a piacere!

19

11 Torta Saint Honore’
http://ominipasticcini.blogspot.com/

RICETTA TORTA SAINT HONORE' questa torta (partendo dal basso)è composta da: un leggero strato di crema pasticcera pan di spagna uno strato di crema pasticciera pan di spagna uno strato di crema pasticcera panna montata per ricoprire tutta la torta per la decorazione: panna montata, panna montata al cacao e bignè volendo se il pan di spagna è bello alto si può tagliare anche in tre strati!!!(aumentando però la dose di crema pasticcera) per il pan di spagna: 80 gr farina 80 gr fecola di patate 200 gr zucchero a velo 6 uova 1 bustina di vanillina procedimento: Accendere il forno a 180°C. Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che non saranno diventati bianchi e spumosi. Montare a neve fermissima gli albumi (meglio che siano a temperatura ambiente). Unire al composto di tuorli gli albumi alternandoli alla farina e la fecola setacciate insieme con la vanillina: mescolare delicatamente con movimenti verticali. Versare in una tortiera imburrata e infarinata da 26 cm di diametro e cuocere circa 30-35 minuti, o finché la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. Sformare e lasciare raffreddare su una gratella.

20

Per la bagna:
a me non piace alcolica e quindi le mie dosi sono scarse di rum! un bicchiere di acqua un cucchiaio di rum un cucchiaio di zucchero portare il tutto ad ebollizione e lasciare raffreddare x la crema pasticcera: 500 g di latte 100 g di zucchero 4 rossi d'uovo 60 g di farina 1 stecca di vaniglia Procedimento: far scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza. intanto sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina; versare il latte a filo sempre mescolando(x stemperare le uova) e rimettere sul fuoco portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco ai primi bollori. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigorifero per un paio d'ore così si rapprende meglio.

Per la panna montata e la panna montata al cacao:
600 gr di panna fresca da montare 3 cucchiai di zucchero a velo vanigliato 1 cucchiaio di cacao amaro procedimento: montate molto bene la panna con una frusta elettrica ed unirgli lo zucchero a velo. toglietene 1/4 e aggiungetegli 1 cucchiaio di cacao

per la pasta da bignè:
2 uova piccole (o piuttosto toglietene mezzo guscio se no rischia di sapere un pò troppo di uovo) 50 g di farina 50 g di burro 100 g di acqua un pizzico di sale facoltativo: due gocce di aroma di vaniglia procedimento: mettete in una pentola l'acqua insieme al burro e al sale e portatela ad ebollizione, toglietela dal fuoco e aggiungete tutta insieme in un solo colpo la farina e l'aroma di vaniglia, poi rimettetela su fuoco moderato per pochi minuti girando il composto molto energicamente con un cucchiaio di legno. togliete il composto dal fuoco e lasciate che si

21

raffreddi (intanto potete accendere il forno ventilato a 200°) poi unite una alla volta le uova intere mescolando sempre con forza. lavorate la pasta con la frusta in modo tale che si formino delle bollicine d'aria. a questo punto l'impasto è pronto; ricoprite delle placche da forno con carta forno e createci sopra tante palline grosse quanto una noce (se l'avete potete servirvi di una tasca da pasticciere con una bocchetta liscia se no potete semplicemente usare dei cucchiai) Potete appiattire le varie punte di pasta con il dito bagnato di acqua, per dargli così una forma più arrotondata; le palline devono essere ben distanziate tra loro, perché si gonfiano molto in cottura. infornate i bignè in forno già caldo a 200° per una ventina di minuti ca. senza aprire mai il forno. una volta pronti metteteli a raffreddare su una gratella così si asciugano. i bignè potete riempirli con panna o crema in avanzo! ora abbiamo tutto e dobbiamo solo comporre e decorare la nostra torta: con un coltello regola la superficie del pan di spagna tagliando la parte sopra (dove c'è la crosticina superiore per intenderci!) in modo tale che sia tutto alto uguale (la crosticina della torta vi servirà più avanti e quindi non la mangiate!!ma tenetela da parte). ora tagliate il pan di spagna in due parti uguali in modo tale da avere due dischi. prendete un piatto da portata e stendete un leggero strato di crema pasticcera al centro, appogiategli sopra un disco di pan di spagna e spennellatelo con la bagna, spalmate uno strato di crema pasticciera, l'altro disco di pan di spagna (spennellato da entrambi i lati con la bagna) e spalmateci sopra l'ultimo strato di crema pasticcera. ora con l'aiuto di una bella spatola ricoprite tutta la torta di panna montata per la decorazione: riprendi la crosticina del pan di spagna(l'avanzo di prima)e tritatela (se li avete in casa potete unire anche 2 o 3 pavesini!)!! e con queste bricioline ricopri tutto il lato della torta! e ora decorate la parte superiore come in foto con ciuffetti di panna montata, panna montata al cacao e coi bignè!! é ovviamente da tenere in frigorifero fino al momento d servire!

22

12 Torta Chantilly
http://ominipasticcini.blogspot.com/

questa torta (partendo dal basso)è composta da: un leggero strato di crema pasticcera e chantilly pan di spagna uno strato di crema pasticciera e chantilly pan di spagna uno strato di crema pasticcera e chantilly chantilly per ricoprire tutta la torta per la decorazione: chantilly e volendo riccioli o scaglie di cioccolato bianco o al latte volendo se il pan di spagna è bello alto si può tagliare anche in tre strati!!!(aumentando però la dose di crema pasticcera) RICETTA TORTA CHANTILLY per il pan di spagna: 80 gr farina 80 gr fecola di patate 200 gr zucchero a velo 6 uova 1 bustina di vanillina

procedimento:
Accendere il forno a 180°C. Separare i tuorli dagli albumi. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a che non saranno diventati bianchi e spumosi. Montare a neve fermissima gli albumi (meglio che siano a temperatura ambiente). Unire al composto di tuorli gli albumi alternandoli alla farina e la fecola setacciate insieme con la vanillina: mescolare delicatamente con movimenti verticali. Versare in una tortiera imburrata e infarinata da 26 cm di diametro e cuocere circa 30-35 minuti, o finché la superficie non avrà assunto un bel colore dorato. Sformare e lasciare raffreddare su una gratella.

Per la bagna:
a me non piace alcolica e quindi le mie dosi sono scarse di rum! un bicchiere di acqua un cucchiaio di rum un cucchiaio di zucchero

23

portare il tutto ad ebollizione e lasciare raffreddare x la crema pasticcera: 250 g di latte 50 g di zucchero 2 rossi d'uovo 30 g di farina 1 stecca di vaniglia

Procedimento:
far scaldare il latte con la stecca di vaniglia aperta per tutta la sua lunghezza. intanto sbattere i tuorli con lo zucchero e la farina; versare il latte a filo sempre mescolando(x stemperare le uova) e rimettere sul fuoco portare ad ebollizione senza mai smettere di mescolare con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco ai primi bollori. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigorifero per un paio d'ore così si rapprende meglio.

Per la chantilly:
700 gr di panna fresca da montare 4 cucchiai di zucchero a velo vanigliato procedimento: montate molto bene la panna con una frusta elettrica ed unirgli lo zucchero a velo. ora prendete circa 1/3 di chantilly unitela molto delicatamente alla crema pasticcera, mescolando dall'alto verso il basso e mettete questa crema 1 ora in frigorifero. ora abbiamo tutto e dobbiamo solo comporre e decorare la nostra torta: tagliate il pan di spagna in due parti uguali in modo tale da avere due dischi. prendete un piatto da portata e stendete un leggero strato di crema pasticcera al centro, appogiategli sopra un disco di pan di spagna e spennellatelo con la bagna, spalmate uno strato di crema, l'altro disco di pan di spagna (spennellato da entrambi i lati con la bagna) e spalmateci sopra l'ultimo strato di crema. ora con l'aiuto di una bella spatola ricoprite tutta la torta di panna montata per la decorazione: con una sacca da pasticceria usate tutta la chantilly per decorare la torta, potreste fare delle S o delle l sul lato della torta e dei ciuffetti di chantilly messi a forma circolare con scaglie di cioccolato bianco per decorare la superficie della torta!!

24

13 Torta supercioccolatosa
http://ominipasticcini.blogspot.com/

per la crema al cioccolato
ingredienti: 2 tuorli d'uovo 100 gr di zucchero 40 gr di farina 40/50 gr di cacao amaro 500 gr di latte mescola i tuorli con lo zucchero poi aggiungi la farina, il cacao e aggiungi gradualmente il latte(per non fare i grumi), porta tutto a ebollizione, spegni e fai raffreddare. mescolare di tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettetela in frigo coperta con la pellicola trasparente.

per la torta al cioccolato
ingredienti: 3 uova 200 gr di zucchero 100 gr di burro 75 gr di fecola di patate 75 gr di farina 80 gr i cacao amaro 1 bustina di lievito 1 bustina di vanillina 1 bicchiere di latte 1 pizzico di sale

25

procedimento:
preriscaldate il forno a 180° in una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero, unite il burro sciolto, la fecola setacciata con la farina, il cacao, il lievito, la vanillina e il sale e infine mescolatevi delicatamente i bianchi d'uova montati a neve. versate il composto in una tortiera da 24 cm e alta almeno 5 cm unta di burro e infarinata. mettete la torta in forno 180° a cuocere per circa 45 minuti. lasciatela raffreddare e mettetela in frigorifero per 3 o 4 ore (in modo da facilitarvi un pò il taglio) intanto preparate una bagna e fatela raffreddare ad esempio: -con sciroppo di zucchero e il rum -oppure con sciroppo di zucchero e alcool profumato -per minimo 2 settimane- con una bacca di vaniglia -o ancora, se è per dei bambini potete mescolare insieme 3 cucchiai di zucchero con 2 cucchiai di cacao amaro e unire lentamente il latte a occhio fino ad ottenere una cioccolata bella densa, poi portate tutto ad ebollizione spegnete il fuoco e unite subito qualche quadretto di cioccolato al latte (30 gr circa), mischiare bene e lasciare raffreddare ora tagliate in due la torta, bagnate bene i due dischi, farcitela con la crema al cioccolato e decoratela a piacere io l'ho decorata con panna montata al cacao e riccioli di cioccolato!!

26

14 Torta fantasia
http://ominipasticcini.blogspot.com/

l'interno di questa torta è fatto con pan di spagna e crema come l'interno della Torta Saint Honorè e ricoperte di panna montata, per le decorazioni invece ho usato della pasta di zucchero e come sostegno ho usato cannucce e gli stuzzicadenti lunghi da spiedino!!

Pasta di zucchero di Rossanina presa da Pinella
Ingredienti (per decorare questa torta io ho raddoppiato le dosi e ne ho avanzata un pochino): 5 gr di colla di pesce in fogli 30 gr d’acqua 50 gr di glucosio 450 gr di zucchero al velo Ammollare la colla di pesce nei 30 ml d’acqua.Quindi a fuoco debolissimo farla sciogliere con grande attenzione, aggiungere il glucosio e un goccio di vaniglia.Far sciogliere fino ad avere un composto liquido come l’acqua, ma senza far bollire! Setacciare lo zucchero al velo, metterlo dentro la ciotola del robot (io ho usato il kenwood col gancio, all'inizio ho dovuto aiutarlo un attimo a prendere dentro tutto lo zucchero a velo ma poi è andato alla grande!)e aggiungere il liquido ottenuto.Far girare finchè si ottiene una palla. Se si vede che l’impasto è duro aggiungere l’acqua a cucchiaini fino ad ottenere una pasta morbida e malleabile. Stenderla su un piano infarinato con amido di mais.Fare attenzione che la superficie del tavolo ed il matterello siano sempre puliti da ogni residuo che puo’ rovinare la levigatezza della vostra pasta. allora le teglie erano da cm di diam: 24 (la base) 19 (misurata mi dava esattamente 18.50) 14 2 pirottini da muffin di cui uno più grosso e uno un pò più piccolo e riempito per metà! (i

27

pirottini poi li ho un pò raddrizzati col coltello) ...ed ecco fatti i 5 piani!

15 Torta ai frutti di bosco
http://lericettediminu.blogspot.com/

TORTA AI FRUTTI DI BOSCO:

Ingredienti: Per il pan di spagna: - 6 uova - 200 g di zucchero - 150 g di farina - 1 bustina di lievito - 1 bustina di vanillina Per la crema chantilly ai frutti di bosco: - 2 tuorli - 70 g di zucchero - 30 g di farina - 250 ml di latte - 1 bustina di vanillina - 300 g di frutti di bosco surgelati - 200 ml di panna da montare zuccherata Per la bagna:

28

- 250 ml di acqua - 100 g di zucchero - 1 bicchierino di maraschino (o liquore a vostra scelta o succo di frutta per la bagna analcolica) Per guarnire: - 200 ml di panna da montare zuccherata - biscotti tipo cialde per gelato - 500 g di frutti di bosco freschi (fragole, more, lamponi, ribes, mirtilli) Procedimento: Prepariamo il pan di spagna: Separate gli albumi dai tuorli, aggiungete a questi ultimi lo zucchero, la vanillina e 3 cucchiai di acqua bollente e montateli con le fruste elettriche finchè il composto risulterà chiaro e spumoso. A questo punto mischiate la farina e il lievito e setacciateli poco per volta sul composto di tuorli, amalgamando delicatamente. A parte montate a neve soda gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli poco per volta al composto di tuorli, amalgamandoli delicatamente dall'alto verso il basso incamerando aria. Imburrate e infarinate uno tortiera del diametro di 24-26 cm, versatevi il composto e infornate a 170° per 25 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura e prima di sfornare il vostro pds lasciatelo "riposare" nel forno leggermente aperto per una decina di minuti. Il pan di spagna è pronto! Prepariamo la crema chantilly ai frutti di bosco: Mettiamo a scaldare a fuoco lento il latte con al vanillina. Nel frattempo in un pentolino lavorate a crema i tuorli con lo zucchero, quando questi saranno diventati chiari e spumosi aggiungete setacciandola la farina e amalgamate delicatamente. A questo punto aggiungete il latte a filo, mescolate e portate il pentolino su fuoco lento e mescolate con una frusta manuale finchè la crema si addensa. Togliete la crema dal fuoco, fatela raffreddare e amalgamatevi 200 ml di panna montata zuccherata. Ponete la chantilly in frigo a riposare e nel frattempo preparate i frutti di bosco: in una padella antiaderente fate scaldare i frutti di bosco ancora surgelati con 3 cucchiai di zucchero e 1 cucchiaio di maraschino (o liquore a vostra scelta) fate caramellare per circa 5 minuti, girando di tanto in tanto, quindi spegnete il fuoco e mettete i frutti di bosco in un colino, affinchè perdano tutto il liquido (il liquido di cottura potete utilizzarlo per la bagna se vi piace, io ho usato solo maraschino diluito con acqua e zucchero).

29

Frullate i frutti di bosco, uniteli alla crema chantilly e amalgamateli delicatamente. La crema è pronta! (Questa crema è molto delicata, nel complesso pero', frullando i frutti di bosco e amalgamandoli totalmente alla crema, si perde quell'asprezza tipica di questi frutti, quindi la prossima volta optero' per una chantilly semplice con qualche frutto di bosco sparpagliato qui e la) Assemblaggio della torta: Prepariamo prima di tutto la bagna, quindi mettiamo in un pentolino l'acqua con lo zucchero e portiamo ad ebollizione. Se si vuole una bagna analcolica, ma col sapore del liquore, allora aggiungiamo il liquore a caldo, mentre l'acqua zuccherata bolle, così l'alcol evapora e la nostra bagna sarà a prova di astemio! Se siete degli ubriaconi come la sottoscritta allora fate prima raffreddare l'acqua zuccherata e poi aggiungete il liquore ;-) Nel frattempo che la bagna raffreddi lavate i vostri frutti di bosco con molta delicatezza e poneteli su un piatto rivestito di carta assorbente, per farli asciugare. Tagliate il pan di spagna in 2 parti, ponete il primo disco su un piatto da portata e irroratelo con metà della bagna, quindi spalmate un doppio strato di crema (a me le torte piacciono ben farcite, con lo strato di crema spesso quanto quello di un disco di pan di spagna). Chiudete con l'altro disco di pan di spagna, irroratelo con la bagna e ricopritelo in superficie e sui bordi con la panna montata (mettene un po' di più sui bordi, in modo da attacargli meglio i biscotti cialde). Prendete le cialde (ma potete usare qualsiasi tipo di biscotto, dai savoiardi ai pavesini, alle lingue di gatto) e tagliatele secondo l'altezza della torta, lasciandole leggermente più lunghe in maniera che "abbracceranno" la frutta. Sistematele quindi lungo i bordi fissandole bene. Sistemate ora i frutti di bosco secondo la vostra fantasia e cospargete di zucchero a velo. Et voilà, la torta ai frutti di bosco è pronta! Buon appetito!

30

16 Torta al caffe’
http://lericettediminu.blogspot.com/

Ingredienti: Per il Pan di spagna al caffè: - 6 uova - 200 g di zucchero - 150 g di farina - 1 bustina di lievito pane angeli - 1 bustina di vanillina - 10 cucchiai di caffè ristretto

Per la crema al caffè: - 4 tuorli - 100 g di zucchero - 50 g di farina - 1 bustina di vanillina - 1 tazzina colma di caffè ristretto - 400 ml di latte - 400 ml di panna da montare zuccherata Per la bagna al cappuccino:

31

- 6 cucchiai di caffè zuccherato diluito con poca acqua -12 cucchiai di latte - rum o altro liquore a piacere (facoltativo) Per decorare: - chicchi di cioccolato al caffè - codette di cioccolato fondente Procedimento:Per il Pan di spagna al caffè: Separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con le fruste elettriche aggiungendo 4 cucchiai di acqua bollente (in questo modo i tuorli montano che è una meraviglia, da quando ho scoperto questo trucco lo uso sempre, è davvero portentoso!!!).Quando saranno diventati ben spumosi aggiungete poco per volta lo zucchero e continuate a montare finchè il composto risulterà chiarissimo. A questo punto aggiungete poco per volta i 10 cucchiai di caffè e continuate a montare. A questo punto unite la farina, il lievito e la vanillina e setacciateli poco per volta sul composto di tuorli e amalgamatele con una frusta manuale. A parte montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli al composto poco per volta, lavorando delicatamente dall'alto verso il basso con la frusta manuale. Imburrate e infarinate una tortiera di 26 cm (ma va bene anche da 28 o 30 dato he l'impasto è abbondante) e infornate a 170° per 30-35 minuti (fate sempre la prova stecchino), dopodiché tenete il pds nel forno leggermente aperto ancora per una decina di minuti prima di sfornarlo. Per la crema al caffè: Un un pentolino aggiungete ai tuorli lo zucchero e 2 cucchiai di acqua bollente, montateli finchè diventano spumosi e chiari, quindi aggiungete la tazzina di caffè e amalgamatela al composto. Settacciate la farina e la vanillina sul composto, amalgamate il tutto e aggiungete il latte mescolando con una frusta manuale. Portate il pentolino su fiamma bassa e fate addensare per bene la vostra crema. Quando la crema sarà fredda aggiungete 1/3 della panna che avrete precedentemente montato a neve ben soda e amalgamate delicatamente. Nella restante panna montata aggiungete 4 cucchiai di crema al caffè e amalgamate delicatamente. Avrete ottenuto cosi 2 creme dalla consistenza, dal colore e dal sapore diverse: la prima dal gusto di caffè più deciso che utilizzerete per farcire la torta, la seconda dal gusto più delicato (un cappuccino direi) che utilizzerete per ricoprire e guarnire la torta. Assemblaggio della torta: Tagliate il pds in 3 dischi uguali, ponete il primo disco su un vassoio per torte o piatto da portata e procedete bagnandolo leggermente con la bagna al cappuccino preparata secondo le dosi riportate.

32

Procedete spalmando un primo strato di crema al caffè e se gradite potete dare una spolverizzata di cacao amaro, quindi procedete con il secondo disco di pds e via di seguito fino a completare la torta. Ricoprite l'intero dolce con la panna al cappuccino aiutadovi con una spatola per livellare la panna e procedete con la decorazione applicando le codette di cioccolato sui bordi del dolce. Anche qui aiutatevi con una spatola. Decorate con ciuffi di panna al cappuccino e chicchi di cioccolato al caffè e qualsiasi altra decorazione vi viene in mente! :-)

17 Torta foresta nera
http://lericettediminu.blogspot.com/

La ricetta originale prevede il pan di spagna al cioccolato, una farcia fatta con panna montata e ciliegie sciroppate, una bagna al kirsch e una copertura di panna e trucioli di cioccolato fondente. La mia versione è un po' personalizzata: non avendo il kirsch l'ho sostituito col liquore cherry diluito, inoltre dato che la torta l'ho preparata per la festa della mamma e mia madre non gradisce tantissimo la panna, ho sostituito la farcia di panna con una crema chantilly. Ingredienti (x una torta di 26 cm): Per il Pan di spagna al cacao:
• • • • • •

6 uova 200 g di zucchero 120 g di farina 50 g di cacao amaro 1 bustina di vanillina 1 bustina di lievito pane angeli

33

1 pizzico di sale

Per la crema chantilly con le amarene:
• • • • • • • •

2 tuorli 50 g di zucchero 25 g di farina 250 ml di latte la scorza di 1/2 limone 1/2 bustina di vanillina 200 ml di panna montata 30 amarene sciroppate tagliate a pezzetti

Per la bagna:
• • •

250 ml di acqua 80 g di zucchero 2 bicchierini di cherry o kirsch

Per la guarnizione:
• • •

200 ml di panna montata 200 g di cioccolato fondente 22 amarene sciroppate

Procedimento: Per il Pan di spagna al cacao: In una terrina aggiungete ai tuorli lo zucchero e montateli con le fruste elettriche fino a far diventare il composto chiaro e spumoso. A questo punto aggiungete poco alla volta la farina, il lievito e la vanillina, aiutandovi con un setaccio per evitare che si formino grumi, lavorate ancora il composto con le fruste e quando sarà liscio aggiungete il cacao sempre setacciandolo. Continuate a lavorare finchè il composto di uova e cacao risulterà ben amalgamato. In un'altra terrina montate a neve gli albumi con un pizzico di sale finchè risulteranno ben sodi. Aggiungete gli albumi montati a neve al composto di uova e cacao e mescolate con un cucchiaio dal basso verso l'alto incamerando aria, in maniera da non smontare il composto. Imburrate e spolverizzate di cacao una tortiera del diametro di 26 cm (spolverizzare col cacao invece che con la farina eviterà il formarsi di quella brutta patina bianca sulla torta), versatevi il composto e infornate a 170° per 30 minuti. A cottura finita (controllate con uno

34

stecchino) lasciate riposare il pan di spagna nel forno leggermente aperto per ancora 10 minuti prima di sfornarlo. Per la crema chantilly: In un pentolino lavorate i tuorli con lo zucchero fino a fare diventare il composto chiaro e spumoso, aggiungete poi la farina e la vanillina setacciandole e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio. In un altro pentolino scaldate il latte con la scorza di limone, quando sarà ben profumato toglietelo dal fuoco, privatelo della scorza di limone e aggiungetelo gradatamente al composto di uova.

Mettete il pentolino sul fuoco e fate cuocere lentamente a fiamma bassa finchè la crema si addensa. Montate 400 g di panna zuccherata e aggiungetene 200 g (gli altri 200 g serviranno per la copertura e la decorazione) alla crema fatta raffreddare, quindi amalgamate il tutto e riponete in frigo. Assemblaggio della torta: Tagliate il pan di spagna in due dischi uguali, ponete il primo disco su un vassoio o piatto da torta e bagnatelo con metà della bagna preparata facendo bollire 250 ml di acqua con 2 bicchierini di liquore cherry (se trovate il kirsch ancora meglio) e 80 g di zucchero (la bagna prima di essere utilizzata ovviamente dovrà essere fredda). Procedete ricoprendo il disco di pan di spagna con uno strato di crema chantilly, cospargete la crema con le amarene tagliate a pezzi, premetele un po' con le dita affinchè affondino leggermente nella crema e ricoprite con un altro strato di crema (lo strato di crema tra i due dischi deve essere piuttosto spesso). Bagnate internamente l'altro disco di pan di spagna lasciando da parte un po' di bagna, ponetelo sullo strato di crema e spennellate la superficie con la restante bagna. Preparate dei trucioli (o riccioli) di cioccolato abborbidendo con le mani una tavoletta di cioccolato da 100 g, prendete un pelapatate, una spatola oppure un coltello e raschiate il vostro cioccolato formando dei riccioli. (Se quest'operazione vi annoia potete sostituire i trucioli con delle scagliette di cioccolato già confezionate). Ricoprite la torta con la panna montata precedentemente e messa da parte, sciogliete a bagnomaria gli altri 100 g di cioccolato fondente e fatelo colare in un conetto di carta da forno al quale avrete fatto un piccolo buchetto alle estremità (potete usare anche un sac a poche usa e getta) e decorate la superficie della torta formando tante strisce ravvicinate. A questo punto prendete i riccioli di cioccolato preparati precedentemente e decorate i bordi della torta, con una siringa con beccuccio a stella create tanti ciufetti di panna sui bordi della superficie e ponete un'amarena ogni due ciuffetti.

35

18 Torta al limone
http://lericettediminu.blogspot.com/

Ingredienti: Per il pan di spagna: - 6 uova - 200 g di zucchero - 150 g di farina - 1 bustina di lievito per dolci - 1 pizzico di sale - la scorza grattugiata di 1 limone Per la crema al limone: - 2 tuorli - 250 ml di latte 80 g - 1 bustina di vanillina - la scorza di 1 limone - 50 g di pasta - 35 g di farina - 100 ml di panna da montare zuccherata - 1 bicchierino di limoncello

di di limoni

zucchero (facoltativa)

Per la copertura: - 300 ml di panna da montare zuccherata - 3-4 cucchiai di crema al limone - 3-4 cucchiai di limoncello

36

- fettine di limone per decorare Per la bagna: - 250 ml di acqua - 120 g di zucchero - 2 bicchierini di limoncello - la scorza di 1 limone Procedimento: Per il pds: Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero fino a far diventare il composto chiaro, gonfio e spumoso. Mischiate la farina con il lievito e setacciateli un po' per volta sul composto di tuorli e amalgamatela delicatamente senza far smontare le uova. Aggiungete la scorza di limone grattugiata e amalgamate il tutto.

37

19 Cheesecake ciocco-caffe’
http://olioeaceto.blogspot.com/

Ingredienti: per la base: 300 Gr di biscotti secchi; 150 Gr di burro; 1 bustina di vanillina; per la farcitura: 350 Gr di ricotta; 250 Gr di philadelphia yo; 150 Gr di zucchero; 2 tazzine di caffè; 2 uova; per la glassa: 250 Gr di cioccolato fondente; 100 Gr di latte; 1 cucchiaio di amido di mais; per decorare granella di pistacchio. Tritare i biscotti, sciogliere il burro e unirlo ad i biscottti e la vanillina, amalgamare bene, in uno stampo a cerniere, dopo averlo rivestito di carta da forno, formare la base compattando e livellando bene, riporlo in frigo per almeno mezz'ora. Nel frattempo preparare la farcitua, montando le uova con lo zucchero, poi aggiungere la ricotta, la philadelphia ed infini il caffè, montare affinchè il composto non risulti omogeneo. Versare il composto sulla base ed infornare a 180° per 30 minuti, spegnere il forno e lasciare raffreddare la torta nel forno, metterla in frigo per farla riposare, io l'ho lasciata tutta la notte. Preparare la glassa sciogliendo il cucchiaio di mais nel latte, successivamente aggiungere il cioccolato spezzetato, farlo sciogliere e mescolare affinchè non diventa un pò densa, spegnere e

38

farla raffreddare. Versare la glassa sulla torta e decorare con granella di pistacchio, riporre la torta in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

20 Torta per la festa della mamma
http://dolcissimidolcetti.blogspot.com/

Questa è la torta che ho fatto per la festa della mamma... E' ricoperta con pasta di zucchero e la torta è un pan di spagna tagliato in 3 e farcito con una crema al cioccolato e bagnato con una bagna di amaretto. Ho fatto una torta in uno stampo da 24 cm: Per il pan di spagna: 4 uova 150 gr di zucchero 150 gr di farina 00 la scorza di 1 limone 1 pizzico di sale Per la farcia al cioccolato: 250 ml di latte 120 gr di zucchero 40 gr di cacao amaro 50 gr di farina 1 cucchiaio di nutella 60 gr di panna per dolci Per la bagna: amaretto+acqua q.b.

39

Per fare il pan di spagna montare le uova con lo zucchero. Poi setacciare la farina e unirla al composto montato con 1 frusta. Aggiungere la scorza grattugiata di limone e un pizzico di sale. Ricoprire con carta da forno una tortiera a cerniera apribile di 24 cm di diametro. Versare il composto. Infornare per circa 30-35 minuti a 180°C . Una volta cotto farlo raffreddare bene e poi tagliarlo in tre parti.

Per fare la crema al cioccolato mescolare insieme in una pentola la farina, lo zucchero e il cacao. Aggiungere poco per volta il latte mescolando con una frusta. Quando è sciolto accendere il fuoco (basso) e cuocere mescolando bene con la frusta finchè non si addenserà la crema. Quando si sarà addensato spegnere e aggiungere nutella e panna mescolando bene. (Assaggiate per sentire se serve altro zucchero, se serve aggiungerlo quando è ancora calda e mescolare bene) Far raffreddare. Fare la bagna mettendo un pò di amaretto insieme a poca acqua. Comporre la torta: Bagnare il primo strato del pan di spagna con un pò di bagna, poi ricoprire di crema al cioccolato, mettere sopra il secondo strato, bagnare anch'esso con la bagna e farcire con la crema infine mettere l'ultimo strato bagnarlo con la bagna e poi ricoprirlo con la pasta di zucchero. Volendo potete anche ricoprire la torta con panna montata, con crema al burro o come più vi piace.

40

21 Cheesecake nocciola e cioccolato
http://lericettedilella.blospot.com/

INGREDIENTI : 400 gr di biscotti digestive con gocce al cioccolato 120 gr di burro 500 gr di mascarpone 2 yogurt alla nocciola 200 ml di panna da montare 12 gr di gelatina in fogli ( 10 gr per la crema , 2 gr per la copertura al cioccolato) 4 cucchiai di zucchero 150 gr di cioccolato al latte nocciole per decorare Nel mixer frullare i biscotti e aggiungere il burro fuso. Rivestire una teglia tonda con carta forno. fare un primo strato con i biscotti. In un pentolino scaldare leggermente 100 ml di panna, dopo di che mettere dentro 10 gr di gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e strizzata. Mescolare bene. Montare la panna rimasta. Preparare la crema: unire il mascarpone, lo yogurt, lo zucchero, la panna con la gelatina e 2 cucchiai di panna montata. Amalgamare bene. Ricoprire lo starto di biscotti con uno di crema. Preparare la copertura al cioccolato: sciogliere a bagnomaria il cioccolato, agiungere i 2 gr di gelatina precedentemente ammolati in acqua fredda e strizzati, unire due cucchiai di panna montata. Mescolare bene. Versare sullo strato di crema, livellare. Guarnire con nocciole e mettere in frigo per circa un'oretta.

41

22 Torta limoni e mandorle
http://bastaunsoffiodivento.blogspot.com/

2 uova grandi a temperatura ambiente 130 gr zucchero 130 gr panna acida a temperatura ambiente 100 gr farina 30 gr polvere di mandorle 1 cucchiaino lievito per dolci 70 gr burro fuso 1 limone estratto di vaniglia estratto di limone Lavorare uova e zucchero a lungo finchè non diventa un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la panna acida, qualche goccia di estratto di vaniglia, un paio di cucchiai di succo di limone e lavorare brevemente finchè gli ingredienti non sono ben amalgati. Incorporare delicatamente la farina, la polvere di mandorle e un pizzico di sale, poi a filo aggiungere il burro fuso. Una volta che il composto risulta liscio, mettere il tutto in una teglia di 1820 cm e infornare per 45' a 170°. Per la farcia: Crema pasticciera al limone -versione Bimby2 tuorli 20 gr di maizena o fecola di patate 70 gr di zucchero 200 gr di latte 1/2 bustina di vanillina 1 pizzico di sale 1 mezzo bicchierino di limoncello scorza di limone Inserire tutti gli ingredienti nel boccale 5 min. 80° vel. 3. Travasare subito la crema in una ciotola e lasciare raffreddare. Tagliare a metà la torta e riempirla di crema, riposizionare il disco superiore. Per la glassa: 250 gr di zucchero a velo succo di limone q.b Mescolare a freddo i due ingredienti fino a ttenere un composto liscio, ma sodo. Più succo si mette più la glassa sarà trasparente e liquida, a me piace densa e che copra per benino la torta. Una volta pronta versare subito sul centro della torta e, aiutandosi con una spatola, portarla verso l'esterno e lasciarla colare sui bordi. Decorare a piacere con lamelle di mandorle, oppure lamponi,

42

23 Rotolo panna e nutella
http://passioniecucina.blogspot.com/

INGREDIENTI :3 uova 120 gr di zucchero 60 gr di farina 60 gr di fecola 1 bustina di vanillina mezza bustina di lievito per dolci 1 pizzico di sale 50 ml di olio di semi per farcire: 1 barattolo di nutella 200 ml di panna montata per decorare: panna montata monperiglia colorata o codette di cioccolato succo di frutta per la bagna ESECUZIONE:montare a lungo le uova a cui avrete aggiunto 1 pizzico di sale,con lo zucchero,aggiungere l'olio e amalgamare bene.Unire la vanillina,le farine ed il lievito e mescolare bene fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Cuocere il composto in una teglia rettangolare o nella leccarda del forno foderata di carta forno a 180° per 15 minuti. Sfornare il dolce e rovesciarlo su di un canovaccio inumidito,arrotolare e far freddare. Srotolare poi il dolce,bagnarlo con del succo di frutta e spalmare la superfice con uno strato di Nutella.Sopra aggiungere la panna montata. Arrotolare di nuovo e chiudere il rotolo in un pezzo di carta forno e metterlo per un paio d'ore in frigo perchè si compatti .Prima di servirlo toglierlo dal frigo mettterlo su di un vassoio adatto alla presentazione e decorarlo secondo il vostro gusto:o con le codette di cioccolato dopo aver spalmato la superfice del rotolo con un po' di marmellata o con della panna montata.

43

24 Torta 5 strati
http://incucinaconletizia.blogspot.com/

Ingredienti per i cinque dischi di pasta: 6 uova, 170 gr. di zucchero, 130 gr. di farina di riso o 00. Per il ripieno: 300 gr. di cioccolato fondente al 70% + qualche tavoletta al latte 300 ml di panna fresca. Per la copertura: 150 gr. di cioccolato fondente, 125 ml di panna fresca, 1 cucchiaino di miele, 25 gr. di burro, rum o liquore a piacere. Si inizia preparando i cinque dischi, su carta da forno si disegnano 5 cerchi di diametro 24 che poi verranno messi in forno con il composto così preparato: Montare benissimo i tuorli con lo zucchero, aggiungere pian piano la farina setacciata e per ultimo gli albumi montati a neve fermissima, distribuire qualche cucchiaiata di questo impasto su uno dei disco di carta e mettere in forno a 180 per circa 10 minuti, importante i dischi devono essere sottili e devono rimanere morbidi, e poco dorati, continuare così per gli altri dischi (importante ogni disco deve essere cotto singolarmente, il procedimento ho già detto è un po' lungo). Mentre i 5 dischi raffreddano si preparare il ripieno. Bollire la panna, aggiungere la cioccolata a pezzi, e quando e sciolta e fredda, montare con le fruste. Adesso si procede con la costruzione della torta: alterniamo un disco con uno strato di crema al cioccolato, coprendo anche i bordi, per ultimo glassiamo con la glassa così preparata: Mettere il cioccolato tagliato in una terrina, aggiungere la panna e il miele, mescolare fino a quando il cioccolato e ben sciolto e amalgamato, aggiungere il burro e il liquore e mettere in frigo per almeno un'ora, poi si versa sulla torta, infine cospargere a piacere con scaglie di mandorla e decorare i bordi con pistacchi o nocciole a piacere.

44

25 Torta ai frutti di bosco
http://nasodatartufo.blogspot.com

3 uova 430 farina 1 cucchiaio di lievito 70 gr di olio di semi 200 gr di latte vanillina o limone 40 gr di dietor Mischiate tutto e versate nella tortiera, cuocete a 180° 20-25 minuti. Fate raffrettare e tagliate a metà. Mangiate la metà venuta peggio. 220 gr di philadelphia yo 200 gr di mascarpone o panna zuccherata o dolceneve 300 gr di ricotta 1 bicchierino di latte in cui si sono sciolti 2 cucchiai di dietor o 1 cucchiaio di fruttosio. Montate la ricotta a crema, aggiungete la philadelphia e continuate a montare col latte. A parte con le fruste montate a mano con delicatezza il mascarpone - o la panna - e unite il tutto. Ponete in frigorifero per un'ora o il freezer per 30 minuti, quindi versate sulla base di torta all'interno di una cerniera. Rimettete in frigo per 1 ora o in freezer per 30 minuti. 500 gr di frutti di bosco 7 fogli di gelatina 1 cucchiaio di fruttosio 3 cucchiai di mirto (opzionale) Sciogliete la frutta con il mirto e il fruttosio (potete sostituire il mirto con altro liquido) unite la gelatina ammollata in acqua fredda e mescolate finché non è sciolta. Lasciate freddare. Alternate gli strati come preferite e fate riposare ancora un'ora o più in freezer. Passate un coltello bagnato all'interno della cerniera e sformate. Decorate con frutti di bosco e panna.

45

26 Torta festosa
http://nasodatartufo.blogspot.com/

Ingredienti per una tortiera da 22-24 cm (io ho raddoppiato perché ho usato quella da 30) 350 zucchero semolato 150 cioccolato bianco grattuggiato 125 di latte 1 vasetto di yogurth vaniglia o cocco 125 olio di semi o di riso 200 farina bianca 100 farina di cocco 2 cucchiaini colmi di lievito 1 cucchiaino di vanillina 2 uova grosse pizzico di sale Imburrate abbondantemente la tortiera scelta, meglio se a cerniera. Mettete insieme il latte il cioccolato e lo zucchero e mescolate sul fuoco basso finché non si forma un composto liscio, senza far bollire (io uso il microonde mescolando ogni 10 secondi). Lasciate freddare 5 minuti e sbattete le uova con un pizzico di sale anche a mano. Aggiungete alle uova lo yogurth e l'olio quindi unite il composto al cioccolato. Infine aggiungete la farina mischiata col lievito e la vanillina. Fate cuocere a 160° 55-60 minuti e aspettate venti minuti prima di sformarla perché rimane molto soffice. La crema: 180 gr di burro 160 gr di philadelphia (ho usato quello per dolci) 400 gr di latte condensato (un barattolo) mezza fialetta di aroma alla vaniglia Sbattete a lungo il burro finchè non diventa spumoso, aggiungete il philadelphia e fate andare ancora per un minuto, infine aggiungete a filo il latte e la vaniglia e fate girare ancora 4-5 minuti. La copertura è in pasta da zucchero a cui ho unito un po' di cocco e cioccolato grattuggiato. Ho usato una dose e mezzo.

46

27 Torta mimosa
http://cucinaefantasia.blogspot.com/

Servono 2 pan di spagna, uno per la base da farcire e uno per la copertura. Io ho fatto la base con lo stampo da 26 cm: 5 uova 190 gr di farina 190 gr di zucchero aroma rum La copertura con uno stampo da 22 cm 4 uova 150 gr di zucchero 150 gr di farina aroma rum Per la crema 5 tuorli 500 ml di latte 120 gr di zucchero 40 gr di farina 1/2 bacca di vaniglia 200 ml di panna da montare zuccherata Preparate i due pan di spagna (vedi ricetta) e fateli raffreddare. Capovolgete sottosopra quello che vi servirà come base, tagliate in due dischi, arrotondate il bordo del disco superiore. Tagliate l'altro pan di spagna a fette, eliminando tutta la crosticina esterna, e poi sminuzzetelo tagliandolo tutto a cubettini di circa 5 mm di lato (più o meno). Preparate la crema pasticcera: portare a ebollizione il latte con la bacca in infusione. Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungere la farina mescolando con cura e poi aggiungere sempre mescolando il latte bollente. Rimettere sul fuoco e cuocere mescolando, a fuoco basso, finchè non si addensa. Quando si è raffreddata, montate la panna e aggiungetela alla crema. Bagnate di latte (o altro a piacere) il disco inferiore e distribuite uno strato di crema. Coprite con l'altro disco e ricoprite totalmente la superficie della torta con la crema. A questo punto distribuite delicatamente i pezzettini di pan di spagna sulla torta. Qui bisogna fare delicatamente, un po' di pezzettini alla volta, perchè se si sormontano poi si staccano. Decorate con ciliegine candite o fiorellini di zucchero o frutta fresca a vostro gusto.

47

28 Torta alle fragole
http://nasodatartufo.blogspot.com/

Ingredienti: una base fatta con 4 uova, 500 farina e 100 maizena, una bustina di lievito, 150 gr di olio di semi, 2 bicchieri di latte, 270 gr di zucchero, mischiate tutto e cuocete a 180° 25-30 minuti.

crema pasticcera fatta con 400 gr di latte, 1 uovo, 1 cucchiaio di succo di limone, la buccia di un limone, 85 gr di zucchero, 40 gr di farina.

Mettete il latte con la buccia del limone a scaldare fino quasi a bollore (microonde circa 2 minuti al massimo) intanto mescolate con una frusta zucchero succo e uovo, aggiungete la farina e diluite con il latte a cui avete tolto la buccia. Rimettete sul fuoco finché si addensa (o nel microonde circa 6 minuti girando ogni 2 minuti all'inizio e poi ogni 30 secondi). Fate freddare.

500 gr di fragole e il succo di un arancio: lavate le fragole e mettetele a macerare nel succo per mezz'ora.

2 pacchi di togo o simili...vanno bene anche gentilini savoiardi e pavesini :)

48

Dividete in due la base, versate la crema serbandone 4 cucchiai, fate uno strato di fragole e chiudete. Mettete in frigo un quarto d'ora. Riprendete il dolce, versate 3 cucchiai di crema intorno e 1 sul "tetto". Ricoprite i lati con i biscotti mettendoli belli stretti e il tetto con le fragole.

29 Torta del re
http://cucinaefantasia.blogspot.com/

Pan di spagna (teglia rettangolare 26 cm x 35 cm) 8 uova 300 gr di zucchero 300 gr di farina aroma vaniglia Per la farcitura: crema pasticcera: 5 tuorli, 500 ml di latte, 1 bacca di vaniglia, 120 gr di zucchero, 40 gr di farina 4 cucchiai di panna montata frutta fresca succo d'arancia, acqua e zucchero per la bagna decorazione: panna montata, cialda in pasta di zucchero. Preparare il pan di spagna: montare molto bene le 8 uova con lo zucchero (almeno 20 minuti), aggiungere delicatamente la farina e l'aroma. Foderare di carta da forno la teglia e cuocere a 180°C per 35 minuti. Tagliare la frutta (in questo caso fragole, banane e ananas) e metterla in una ciotola con succo d'arancia, acqua e zucchero. La crema pasticcera: sbattere lo zucchero con i 5 tuorli e aggiungere la farina mescolando bene. Portare a bollore il latte con la bacca di vaniglia e aggiungerlo alle uova amalgamando per evitare grumi. Rimettere sul fuoco mescolare finchè non si addensa. Versare in una ciotola e lasciar raffreddare. Tagliare a metà il pan di spagna e bagnarlo con il liquido della frutta. Montare a neve circa 300 ml di panna vegetale, aggiungerne circa 4 cucchiai alla crema pasticcera mescolando bene.

49

Spalmare la crema sul pan di spagna livellandola con una spatola . Disporre la frutta sgocciolata sulla crema e ricoprire con l'altro strato di pan di spagna. Ricoprire con la panna montata rimasta solo in superficie cercando di livellare il più possibile. Io per i bordi ho usato circa altri 300 ml di panna montata colorata di rosa, poi ho aggiunto la cialda di zucchero e la scritta. Ma ovviamente questa torta può essere decorata anche con frutta fresca sopra la panna bianca o a vostra fantasia!

30 Torta al cacao e mascarpone
http://cucinaefantasia.blogspot.com/

Per una torta di 26 cm - pan di spagna al cacao(5 uova, 190 gr di zucchero, 160 gr di farina bianca, 30 gr di cacao amaro, aroma rum) - 500 ml di panna vegetale zuccherata - latte - 200 gr di mascarpone - 50 gr di zucchero a velo - una confezione di glassa pronta - decorazioni in pasta di zucchero preparate il giorno prima - 2-3 cubetti di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria Preparare il pan di spagna come ricetta già postata, sostituendo 30 gr di farina con 30 di cacao amaro. Una volta raffreddato capovolgerlo e tagliarlo a metà. La parte superiore adagiatela su un piatto foderato di carta da forno, bagnatela con qualche cucchiaio di latte (a piacere potete anche bagnare con il liquore) e ricopritela con la glassa che avrete preparato (mi raccomando la carta da forno perchè se la glassa tocca il piatto non la staccate più!) Mettetela in frigo a solidificare e intanto preparate la crema al mascarpone: lavorate in una ciotola 200 gr di mascarpone per renderlo morbido e poi aggiungete 200 ml di panna montata e i 50 gr di zucchero a velo. Bagnate la base con qualche cucchiaio di latte, cospargete con la crema al mascarpone e ricoprite con il disco che avete cosparso di glassa.

50

A questo punto sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco e incollate le decorazioni sulla glassa. Montate i restanti 300 ml di panna e con una sacca da pasticcere decorate i fianchi della torta. Questo dolce anche per il tempo di preparazione va preparato il giorno prima .

31 Torta compleanno mio marito
http://silvanausa.blogspot.com/

si vede che andavo di corsa la panna e’ da pertutto sul tavolo la bagna del pan di spagna acqua zucchero e limoncello la frutta l ho messa un po a bagno con limone e zucchero questa e la seconda pan di spagna 8 uova 200gr di zucchero 100gr di fecola 100gr di farina crema1litro di latte 500 zucchero 150gr di burro 1 buccia d`arancia grattuciata150 gr amido di mais crema cioccolata 1 litro di latte 4 cucchiaia di amido di mais 5 cucchiaia di zucchero 150 gr di cioccolata fondente e a latte 1 cucchiaio di cacao decorata con panna al limoncello fragole e more per fare i fiori e le conchiglie ho usato la bocchetta grande della wilton 1 b questa e la prima torta che avevo fatto per noi pan di spagna 6 uova 75 di fecola75 di farina 150 gr di zucchero crema 1 litro di latte 500gr di zucchero 150 gr di amido di mais 150 gr di burro assenza vaniglia decorata con panna al cioccolato e fragole ricoperte di cioccolata il cuore in frac oggi e il compleanno di mio marito, `e le ho fatto uan torta , per solo noi in casa ma come ,mi s ono alzata sono incominciate le telefonate amici , e parenti, e mi dicono ci vediamo stasera allora io ho detto ma la torta che ho fatto non basta visto che si sono autoinvitati e allora di corsa subito a lavoro ho fatto un altra torta non mi piace fare brutta figura meglio essere preparata

51

32 Ben ten cake
http://blunottelive.blogspot.com/

52

Oggi è il compleanno di mio fratello e anche del mio cuginetto di 5 anni, la priorità si da ai bambini, quindi oggi festeggiamo Nicolas che per il suo quinto compleanno ha deciso di far prendere un bello spavento alla sua mamma e a me sparendo per qualche interminabile minuto.

53

33 Seconda torta per Lucy
http://ticucinocosi.blogspot.com/

X LA BASE 200 GR DI BISCOTTI PAN DI STELLE 100 GR BURRO

Tritare finemente i biscotti con il burro poi stendere nella tortiera (io ho utilizzato un diametro 22 cm.) appiattire molto bene con le mani. Infornare a 140° per 20 minuti. Far raffreddare. Una volta che la base si sarà raffreddata ho steso uno strato di crema spalmabile al cioccolato. Poi ho tritato del torroncino e l'ho così ricoperta ulteriormente. Nel mentre ho preparato la crema.
6 GR DI COLLA DI PESCE 250 GR RICOTTA 100 GR TORRONCINO SBRICIOLATO 259 PHILADELPHIA 100 GR ZUCCHERO

Ammolliamo la gelatina nell'acqua fredda. Nel frattempo frullare a massima velocità i due formaggi con lo zucchero e il torroncino. versare la colla di pesce ammollata e frullare ulteriormente. Versare la crema nello stampo sopra la base e lasciare riposare in frigo per almeno 6 ore. Per fare i rami di corallo ho utilizzato una ricetta di M.Santin per fare una pasta sigaretta rossa:

54

50 GR BURRO 50 GR ZUCCHERO A VELO 40 GR ALBUME 40 GR FARINA

Lavorare il burro fino a renderlo pomata; a questo punto aggiungere lo zucchero a velo e incorporarlo girando con la frusta. Unire poi gli albumi e la farina e lavorare fino a quando il composto non sarà omogeneo. Aggiungere il colorante rosso e lasciare riposare in frigo per almeno 6 ore. Disegnare poi su una placca rivestita di carta da forno il corallo e cuocere a 180° per 10/15 minuti. far raffreddare. Rifinire e mettere sulla torta solo quando saranno ormai ben freddi.
Poi come decorazione ho anche utilizzato: PESCI DI CIOCCOLATO PLASTICO CARBONE ROSA PER RENDERE L'IDEA DI CORALLO ROTTO CARAMELLA A FORMA DI STELLA MARINA CARAMELLE PIATTE VERDI che ho ritagliato per dare la forma di alghe

55

34 Torta di sfogliatine
http://ariaincucina.blogspot.com/

Per il Pan di Spagna: Sbattere a schiuma 5 tuorli con 5 cucchiai di acqua bollente. Unire 125 gr di zucchero al velo e un pizzico di sale. Montare a parte i 5 albumi. Unirvi 75 gr di zucchero e poi unire il tutto ai tuorli, aggiungendo poi 150 gr di farina, 100 gr di frumina, 1 busta intera di lievito. Cuocere a 170 gradi per 45 minuti. Una volta raffreddata tagliare il pan di spagna ottenuto in 3 dischi. Tagliare ora a metà le sfogliatine Vicenzi. Bagnare i pan di Spagna con liquore a piacere molto diluito con acqua o sciroppo di zucchero se si preferisce. Mettere su ogni stato le sfogliatine tagliate a metà e spalmarle di marmellata di pesche o albicocche. Terminare l'ultimo strato con una crema al burro cosi composta: 200 gr di burro montato con 125 gr di zucchero vanigliato, 2 uova intere e una bustina di vanillina. Ricoperto il dolce con questa cremina anche su tutti i lati, spolverizzare con le sfogliatine spezzettate per ottenere un bel risultato decorativo.

56

35 Torta di compleanno per Giacomo
http://federicaincucina.blogspot.com/

Pan di spagna: (preparato il giorno prima) Ricetta per un pan di spagna 6 tuorli 6 albumi 200 gr di zucchero semolato extrafine Zefiro buccia d'arancia 150 gr farina 00 Molino Rossetto setacciata 100 gr amido di frumento setacciato 1 bustina di lievito per dolci. un pizzico di sale Tortiera diametro 28 Accendere il forno a 180 gradi. Montare gli albumi a neve ferma aggiungendo gradatamente 75 gr di zucchero Sbattere a schiuma i tuorli con 6 cucchiai d'acqua bollente. Aggiungere gradatamente 125 gr di zucchero, buccia d'arancia,sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Adesso alternare gli albumi alla farina e amido mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto. Da ultimo unire il lievito. Versare l'impasto nella tortiera foderata di carta forno e infornare nella parte più bassa del forno per circa 35 minuti. Fare la prova stecchino.

Crema pasticcera di Paoletta del blog Anice e Cannella con qualche piccola modifica: Ingredienti:

57

500 gr di panna fresca (2 confezioni, che poi per esattezza pesava 460 gr) 500 gr di latte fresco ( un pò in più per conpensare la panna mancante.) 1 baccello di vaniglia 4 uova intere 80 gr. amido di frumento setacciato 300 gr. di zucchero 1 pizzico di sale

Metto in un pentolino il latte, la panna e il baccello di vaniglia aperto e porto quasi a bollore. Nel frattempo in un altro pentolino sbatto bene le uova con lo zucchero e il pizzico di sale. Aggiungo l'amido setacciato e mescolo ancora un po', poi aggiungo il latte tutto di un colpo versandolo da un passino a maglie fitte. Metto a fuoco bassissimo mescolando sempre con una frusta a mano. Spengo quando la crema si è addensata bene.

Bagna: succo d'arancia Per completare: panna montata con cacao. Pan di spagna al cacao sbriciolato. Quello avanzato l'ha finito mia figlia per colazione...le piaceva tanto! Decorazioni in pasta di zucchero.

58

36 Torta merletto
http://michela-peperoncino.blogspot.com/

diam cm 26 6 uova 200 gr zucchero 220 gr farina buccia grattugiata di 1 arancia bio Ganache 500 gr panna 12 gr colla di pesce 800 gr cioccolato bianco 20 gr liquore all'arancia 250 gr panna montata Bagna 50 gr acqua 40 gr zucchero 20 gr rum io minimo il doppio se non anche di più e non ho zuccherato per stemperare la dolcezza del cioccolato bianco gelatina di albicocche 80 gr cioccolato fondente 1 fragola

Preparare il pan di spagna montando a spuma uova e zucchero per almeno 20 min. uinire la buccia di arancia grattugiata e poi la farina setacciata mescolando con delicatezza per non smontare l'impasto dal basso verso l'alto. Cuocere a 170° per 40' circa--ma dipende dal forno regolatevi con la prova stecchino e controllando che il dolce si sia staccato dallo stampo --che io imburro e spolvero di pangrattato. Ganache: Scaldare la panna fuori dal fuoco unirvi il cioccolato a pezzi.

59

Dividere in due parti, una da 600 gr ed una da 700gr. A quella da 600 gr unire la colla di pesce ed il liquore..ma io il liquore l'ho messo pure sull'altra.. Miscelare bene poi unire la panna montata. Dividere la torta raffreddata in 3. Bagnare abbondantemente --io uso un cucchiaio e le mie torte non son spostabili dopo essere state bagnate--farcire e ricomporre. Mettere in frigo a rassodare. Dopo qualche ora pennellare con la gelatina calda quindi ricoprire con la ganache di copertura. Fondere il cioccolato fondente Fare dei ghirigori si metà torta e sull'altra solo dei puntini. Decorare il centro torta con una fragola intinta nel cioccolato fuso.. Volendo usare cioccolato temperato. Il dolce risulterà più lucido. Io sciolgo il cioccolato poi lo lascio raffreddare un po' e poi lo riscaldo nuovamente..un metodo molto casalingo senza pretese..però funziona..

60

37 Torta compleanno papa’
http://incucinapercaso.blogspot.com/

Oggi posto finalmente la torta che ho fatto al mio papà ancora l'anno scorso, quando ha compiuto la bellezza di 50 anni... Perchè la metto oggi? Perchè qui piove a dirotto e mi stavo annoiando e mi è venuta in mente la mia famigliola che è lì lontana... :-( Comunque per la ricetta non è nulla di trascendentale - due semplici pan di spagna (appena finisce l'estate mi deciderò a rifarlo per postare poi la ricetta e i vari procedimenti), comunque trovate la ricetta che seguo di solito QUI farciti con crema pasticcera (ricetta QUI) e pezzetti di frutta, sovrapposti e ricoperti con panna montata, più la microdecorazione di cioccolato sopra. E quella volta le foto erano venute pure bene... casa mia casa mia, per lontana che tu sia...

61

38 Apoteosi di nocciole
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Per la pasta biscotto: 60 gr di zucchero+ 40 gr; 60 gr di nocciole tostate, 50 gr di farina, 1 uovo, 2 tuorli d'uovo, 4 albumi Per la bavarese al pralinato: 240 gr di latte, 260 gr di panna fresca+ 400 gr, 150 gr di zucchero, 12 gr di gelatina (io ne ho usato 5 gr ma secondo me anche meno va bene tipo 2-3gr) 6 tuorli, 100 gr di pralinato (io ne ho usato 180gr ),

Per la ganache montata al pralinato: 160 gr di pralinato, 40 gr di cioccolato fondente (io ho usato quello gianduia) 30 cl di panna (io ne avevo solo 20) Per i bignè: ho usato la ricetta di Minnie 67 la ricetta la trovate qui

62

la resa è stupenda ve la consiglio Per la crema pasticcera:la ricetta prevedeva una crema pasticcera al cioccolato fondente ma secondo me copriva troppo allora ho usato una pasticcera alla vaniglia allungata con panna) 2 tuorli (quelli rimasti dalla pasta biscotto), 66 gr di zucchero, 36 gr di amido (io uso quello di grano ma la maizena va benissimo), 335 gr di latte bollente, essenza di vaniglia, 150 gr di panna da montare Preparazione: Per la pasta biscotto: Preriscaldare il forno a 200° In un mixer mettere le nocciole, lo zucchero (i 60 gr) e la farina e mixare fino a quando le nocciole sono diventate polvere; mettere in una terrina assieme all'uovo ed ai tuorli e mescolare bene; Montare a neve sodo gli albumi con i 40 gr di zucchero rimasti; unire un cucchiaio di albumi al preparato e mescolare bene unire gli albumi rimasti mescolando delicatamente; La ricetta ora diceva di inserire il composto in un tappetino di silicone con davanzale (almeno cosi mi è stato tradotto da ImTranslator )io non avevo prsente sto tappetino allora ho messo sulla leccarda il tappetino in silicone normale con il cerchio della tortiera da 28 cm sopra solo il cerchio senza la base dentro la tortiera ho messo il composto, cuocere per 12-15 minuti Per i bignè: non metto foto del passo passo basta andare nel tread di Minnie noi abbiamo seguito fedelmente quella ricetta comunque con la dose detta da Minnie abbiamo fatto 12 bignè grandi ed una ventina di piccolini per la decorazione Per la crema pasticcera: scusate ma non ho fatto le foto fare bollire il latte, sbattere i tuorli con lo zucchero ed unire l'amido, mescolare bene ed unire il latte bollente, rimettere sul fuoco e,continuando a mescolare, fare addensare. Quando la togliete dal fuoco unire l'essenza mescolare,coprire e far raffreddare. Quando è ben freddo unire la panna montata Per la bavarese al pralinato: Far reidratare la gelatina in acqua fredda; In una casseruola mettere il latte, 260 gr di panna e metà zucchero e portare fino ad inizio

63

bolloro; In una ciotola montare (non molto) i tuorli con l'altra metà dello zucchero; aggiungere gradualmente il composto di latte,panna e zucchero, mescolare; Versare all'interno della casseruola e cuocere a fuoco basso, mescolando spesso, fino a quando la crema comincia a bollire mettere la crema in una terrina ed unire la gelatina strizzata; quando questa èp ben sciolta unire il pralinato e far amalgamare al composto; farla freddare (non in frigo) ed unire la panna montata

Per la ganache montata al pralinato: Fare sciogliere il cioccolato in 10 cl di panna sul fuoco basso; quando il cioccolato è sciolto togliere dal fuoco ed unire la panna rimasta; unire il pralinato e mescolare per bene; far raffreddare in frigo; e montarla con le fruste elettriche, impiegherà più tempo della panna normale per montare

Montaggio: Prendere la pasta biscotto e tagliare con il cerchio aprile a 22 cm; inserire la pasta all'interno del disco e coprire con uno strato sottile di bavarese

riempire i bignè con la crema diplomatica e posizionarli sopra la bavarese; coprire con la bavarese...abbondare con la crema

mettere in frigo per minimo 3-4 ore; a questo punto decorare a piacere con la ganache ed i bignè piccoli

noi dopo abbiamo concluso la decorazione con fiorellini di cialda ed al centro abbiamo messo dei fiori fatti in carta velina da noi eccola pronta

64

39 La morbidosa
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti per una torta 22 cm: per il biscotto alle mandorle: 200 gr di mandorle in polvere 165 gr di zucchero a velo 35 gr di farina 230 gr di albumi 130 gr di zucchero semolato Per la bavarese (che dopo ho diviso in due ed,in una metà ho aggiunto il pralinato): 7 gr di gelatina in fogli (io ho usato 3o 4 gr non ricordo), 3,75 dl di latte, 1 bacca di vaniglia, 90 gr di tuorli (3 tuorli), 120 gr di zucchero semolato, 3,75 dl di panna fresca, per il pralinato: 200 gr di mandorle 100 gr di zucchero

65

3 cucchiai di acqua amaretto

Preparazione: Per il biscotto: Mescolare i primi tre ingredienti, montare gli albumi con lo zucchero semolato, aggiungere a pioggia le polveri. Stendere su una teglia (nel mio caso un tappetino) e cuocere a 210°C, per 10-12 minuti circa (io ho impiegato 20 minuti). Quando era ancora calda io ho ritagliato un cerchio di 22 cm del biscotto ed ho fatto delle letterine

Per il croccante: in una padella far sciogliere (a fuoco basso) lo zucchero con l'acqua;e far cucinare fino a quando raggiunge un colore biondo (non mescolare mai altrimenti cristallizza) unire le mandorle mescolare con un cucchiaio di legno e mettere su un foglio di carta forno (mi raccomando non toccate che è bollente) far freddare e passare al mixer fino ad avere una polvere alla quale aggiungerete amaretto a piacere (io ne ho messi 5-6 cucchiai) e far riposare (io l'ho lasciato riposare una notte)

Per la bavarese: Fate ammorbidire la gelatina in acqua. Scaldare il latte con la bacca di vaniglia, nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero; aggiungere il latte bollente e fare addensare su fiamma moderata (se impazzisce niente paura passate il tutto con il frullatore ad immersione) e continuare la cottura fino a quando la crema velerà il cucchiaio Unire la gelatina strizzata, mescolare per scioglierla perfettamente e lasciate intiepidire; montare la panna soda e unitela alla crema a questo punto ho diviso la crema in due,una l'ho lasciata cosi alla vaniglia su un piatto da portata ho adagiato il biscotto con l'anello intorno ed ho ricoperto con questa crema alla vaniglia ed ho messo in frigo

alla crema rimasta ho aggiunto il pralinato (non tutto circa 250 gr ) prima d'unirlo però ho unito al pralinato due cucchiai di crema cosi da rendere il pralinato più leggero e non far smontare la crema togliere la torta dal frigo e coprire con questa crema lasciare in frigo per almeno 4 ore passate le 4 ore togliere l'anello e decorare a piacere

66

40 Torta armoniosa http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti:
Croccante alle nocciole: burro g 150, zucchero di canna g 150, farina g 150, nocciole in polvere g 150 (io invece ho usato nocciole intere) fior di sale g1,5 (non l'ho messo) pds di mandorle al pralinato:questa è la dose che ho preparato ma è decisamente troppa 1/3 di questa dose va bene 95 gr di zucchero a velo 75 gr di mandorle (la ricetta diceva noci) 200 gr di tuorli (io ne ho messi 100gr) 40 gr di farina00 115 gr di pasta di mandorle (io ho usato il pralinato) 250 gr di albumi (io ne ho messi 200gr) 50 gr di zucchero semolato mousse al mascarpone aromatizzata all'amaretto: 120 gr zucchero, 50 gr +80 gr di liquore amaretto, 60 gr albumi, 8 gr gelatina, 350 gr mascarpone, 200 gr panna semimontata Chantilly francese al pralinato 9 gr gelatina , 250 gr pralinè , 500 gr + 75 gr di panna liquida

67

Procedimento: per il croccante: nel cutter mettere le nocciole con la farina, lavorare fino a rendere farina le nocciole; unire il burro e lo zucchero e lavorare mettere in una terrina ed amalgamare meglio con le mani; formare la base con l'aiuto dello stampo (io ho usato una stampo 21 cm qui anche se alla fine la torta era di 24 cm) io ho fatto anche dei biscottini che ho usato anche come decorazione cucinare a 150°per circa 20 minuti girando se necessario per il pds alle mandorle e pralinato: Nel cutter inserire i tuorli, le mandorle e lo zucchero a velo frullare (considerate più frullate più le mandorle diventano fini quindi sta a voi decidere quanto volete frullare ); aggiungere la farina ed il pralinato rifrullare montare gli albumi con la zucchero semolato ed unire al composto;prima unire una piccola parte cosi da rendere il composto più morbido e far si che gli albumi non si smontino una parte l'ho usata per la torta Stendere l'impasto direttamente sul croccante e cuocere a 200° per 7-8 min per la parte rimasta (ed era tanta ) l'ho messa in una teglia da 30 cm...troppi 26 andavano bene...io l'ho tolta troppo velocemente dal forno quindi al centro è crollata l'ho cotta questa a 180° per 15 minuti circa vedete quant'è?per questo dico che 1/2 di dose va bene per la mousse di mascarpone profumata all'amaretto: Cuocere lo zucchero con l'amaretto(50 gr) a 121°C (non avendo il termometro l'ho fatto bollire per 30 secondi), versare sugli albumi, montare fino a raffreddamento scaldare l'amaretto rimasto e unire la gelatina ammorbidita in acqua fredda far freddare ed unire agli albumi mescolando delicatamente Quindi unire il mascarpone e la panna semimontata. per la chantilly francese al pralinato: Scaldare 150 gr di panna; Ammorbidire la gelatina in acqua fredda, strizzarla; scioglierla nei 150 g di panna calda e versare progressivamente sul praliné per creare un’emulsione come per una ganache Alleggerire il composto con la panna montata...prima io ho aggiunto solo un cucchiaio e dopo la restante per evitare che si smontasse montaggio: posizionare sul piatto di portata la base di croccante e pan di spagna; mettere il cerchio apribile intorno (io l'ho messo a 24 cm); coprire con la mousse di mascarpone mettere in frigo per circa 30 minuti (se non avete tempo non fa nulla...io non l'ho messo coprire con alcuni biscotti di croccante sbriciolati (circa 5-6) coprire con la chantilly e mettere in frigo per almeno 7 ore \a questo punto decorare a piacere io ho usato dei biscotti di croccante, mandorle e nocciole... )

68

41 Torta estasi
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti: Pan di spagna al cacao: 80gr di uova (2 uova piccole) 30 gr di tuorli (1 tuorlo grande) 85 gr di zucchero semolato 20 gr di farina 00 20 gr di cacao 50 gr di albumi (2 albumi piccoli) burro e farina per lo stampo Crema leggera di cioccolato al latte: 2 gr di gelatina in figli (che corrisponde ad un foglio pane angeli...io però ne ho usati 2) 200 gr di cioccolato al latte 1,25 dl di latte 2,5 dl di panna fresca Crema leggera di nocciole: 1 dl di latte 1/2 bacca di vaniglia (che non avevo allora ho usato l'aroma naturale) 25 gr di tuorli (1 tuorlo grande) 30 gr di zucchero semolato 10 gr di amido di riso (io ho usato l'amido di grano) 2 dl di panna fresca 50 gr di pasta di nocciole

69

Nocciole pralinate: 1,5 dl di acqua 100 gr di zucchero 200 gr di nocciole tostate tritate Bagna alle nocciole: 50 gr di zucchero semolato 1 dl di acqua 20 gr di pasta di nocciole 30 gr di liquore alla vaniglia (io ho usato il brandy) Decorazione: 250 ml di panna da montare 1 cucchiaino da te di pasta di nocciole ah dimenticavo...io volevo una torta altissima e il pds mi era venuto un pò bassino considerando quello che volevo io...allora ho fatto unaltro pds al cacao semplice seguendo la ricetta di chiccamart ma sostituendo 30 gr di farina con il cacao Procedimento: Pan di Spagna al cacao: Montate le uova con i tuorli e 60 gr di zucchero fino a quando il composto avrà un aspetto spumoso,quindi incorporate la farina setacciata con il cacao e gli albumi montatia neve ben ferma con lo zucchero rimasto. Versate il composto in uno stampo di 24 cm (io ho usato una stampo di 26 cm) imburrato ed infarinato e fate cuocere in forno già caldo a 190° per 8-10 minuti.

Sformate il pds su una gratella per dolci e lasciatelo raffreddare. Come vi dicevo prima il mio è venuto un pò basso e visto che volevo una torta altissima ho fatto unaltro pds al cacao da 6 uova seguendo la ricetta di chiccamart ma sostituendo 30 gr di farina con il cacao Crema leggera al cioccolato al latte: Fate ammorbidire la gelatina in acqua fredda per 15 minuti. Fate bollire il latte e versatelo sul cioccolato tagliato a pezzetti, aggiungete la gelatina strizzata, lasciate intiepidire e incorporate la panna montata fino ad una consistenza schiumosa. Conservate in frigo

Crema leggera alle nocciole: Scaldate il latte con la bacca di vaniglia incisa. Intanto montate i tuorli con lo zucchro e l'amido fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Diluitelo con il latte bollente dal quale avrete eliminato la vaniglia., fate cuocere a fuoco basso mescolando fino ad ottenere una crema vellutata e lasciatela raffreddare. Incorporate la pasta di nocciole e la panna montata

Nocciole Pralinate: Scaldate l'acqua, scioglietevi lo zucchero e, a ebollizione,lasciate ridurre per 5 minuti,

70

aggiungete le nocciole e mescolate fino a rivestirte di zucchero (7-8minuti) a fuoco basso

stendere su un foglio di carta forno ricoprire con un altro foglio e con un mattarello stendere abbastanza sottile,a questo punto,con lo stampo che userete per montare la torta ritagliare un cerchio e lasciate asciugare lasciate da parte le nocciole rimaste serviranno per la guarnizione Bagna alle nocciole: Fate sciogliere a fuoco basso lo zucchero nell'acqua;al primo accenno di ebollizione,togliete dal fuoco,aggiungete la pasta di nocciole, mescolate bene per amalgamarla, lasciate raffreddare e aromatizzate con il liquore

Montaggio e finitura del dolce: come vi ho detto il pds mi è venuto sottile quindo non l'ho diviso,ho invece diviso in 2 dischi il secondo pan di Spagna che ho preparato...quindi alla fine avevo 3 dischi. Disponete un disco in uno stampo a cerniera apribile (quello dove avete cucinato il pds), inumiditelo con la bagna alle nocciole utilizzando un pennello da cucina e ricopritelo con la crema di cioccolato al latte

io a questo punto ho messo la torta 15 minuti in freezer perchè la crema era liquidina sovrapponete un altro disco di pds bagnatelo con la bagna e stendete metà della crema alle nociole sopra adaggiate il disco di croccante e coprite con la crema di nocciole rimasta

coprite con l'ultimo disco di pds magnate con la bagna rimasta e lasciate in frigo una notte Togliete l'anello e livellate le creme nei bordi

Decorazione: montate la panna,aggiungete la pasta di nocciole e incorporate per bene Ricoprire la torta con uno strato uniforme di panna

sul bordo fate aderire le nocciole pralinate (che avrete ridotto a pezzettini) e decorate con la panna rimasta

71

42 Torta lussuria
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti: per il pds alle mandorle: 150 gr di burro 150 gr di zucchero semolato 3 uova 100 gr di farina 00 20 gr di fecola di patate 50 gr di mandorle tritate sale 1 bustina di lievito per il fondo di mandorle pralinate: 150 gr di mandorle a filetti 50 gr di zucchero a velo 100 gr di cioccolato fondente per la bavarese al pistacchio: 15 gr di gelatina in fogli (decisamente troppi...secondo me 10 gr vanno più che bene) 1,25 dl di latte 90 gr di tuorli (più o meno 4 grandi) 90 gr di zucchero semolato 70 gi di pasta di pistacchio 2,5 dl di panna fresca per la mousse al cioccolato fondente: 1,2 dl di latte

72

300 gr di cioccolato fondente al 70% 2,5 dl di panna fresca per la ganache al cioccolato fondente: 2 dl di panna fresca 300 gr di cioccolato fondente per la bagna alla vaniglia: io ho fatto ad occhio comunque approssimativamente 7 cucchiai di acqua 3 di acqua un cucchiao di estratto di vaniglia per decorare: 200 gr di cioccolato bianco 150 gr di cioccolato fondente Preparazione: pan di spagna alle mandorle: in una ciotola lavorate con una frusta a mano(io ho usato la forchetta) il burro ammorbidito e lo zucchero, finchè otterete una crema soffice e spumosa.Aggiungete i tuorli,la farina,la fecola ed il lievito aggiungere le mandorle tritate sempre mescolando per ottenere un impasto morbido ed omogeneo In una ciotola, montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale (io in realtà ho messo 2 gocce di limone non il sale) e uniteli al composto (io ho prima unito un paio di cucchiai al compasto in modo da renderlo più morbido e dopo il resto) lavorando dal basso verso l'alto e sollevando l'impasto con delicatezza in modo che incorpori aria e diventi ancora più spumoso.Imburrate e infarinate una stampo da 24 cm (io forse ho utilizzato uno da 25 o 26 non ricordo), riempitelo con l'impasto,pareggiate la superficie con la spatola e fate cuovere in forno già caldo a 160° per 20 minuti Sfornate, sformate il dolce su una gratella per dolcie fatelo freddare eccolo pronto Fondo di mandorle pralinate: Mettete le mandorle in una padella antiaderente insieme alla zucchero (io alla fine ho aggiunto un più zucchero...un 20gr in più) e fatelo caramellare a fuoco basso, mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria (io nel microonde), unite le mandorle pralinate e mescolate delicatamente. Versate il composto nello stampo livellate la superficie, lasciate raffreddare e mettetelo in frigo a rassodare

73

Mousse al cioccolato fondente: Scaldate il latte;a ebollizione, toglietelo dal fuoco, aggiungete il cioccolato fondente tritato e mescolate fino a quando avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo. Montate non troppo densamente la panna, ben fredda da frigo,poi unitela al composto di cioccolato mescolando dal basso verso l'alto per non smontarla Bavarese al pistacchio: Mettete la gelatina a bagno in acqua fredda per ammorbidirla. Portate il latte a ebollizione, versatelo sui tuorli sbattuti con lo zucchero, rimettete sul fuoco e cuocete la crea a fuoco basso, mescolando continuamente, fino all'addensamento Togliete dal fuoco, unite la gelatina strizzata e la pasta di pistacchio, mescolate bene e ponete a raffreddare in frigo. Montate la panna non troppo densamente, incorporatela alla crema di pistacchio mescolando dal basso verso l'alto per non smontarla e conservate in frigo Ganache al cioccolato fondente: Portate la panna a ebollizione, toglietela dal fuoco, aggiungete il cioccolato fondente e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate raffreddare, poi conservate in frigo Montaggio e finitura del dolce preparare la bagna facendo bollire tutti gli ingredienti insieme per 5 minuti circa fino a farl diventare uno sciroppo prendete lo stampo a cerniera dove avete messo il fondo di mandorle, togliete il fondo di mandorle mettetelo in un piatto e riponete in frigo, con lo stampo ritagliate il pds della grandezza giusta cioè 22 cm, dividete in 3 verticalmete, una parte del pds mettetelo sul fondo della tortiera, bagnate con lo sciroppo e sopra adagiate il fondo di mandorle e premete per bene (in realtà qui potevo fare che mettevo il fondo di mandorle subito sul pds cosi si solidificavano assieme),le altre due parti di pds tagliatele più piccole cioè 18 cm e mettetele da parte, sopra mettere un primo strato di mousse al cioccolato fondente e fate rassodare nel congelatore per 10 minuti. Aggiungete unaltro strato di pds,bagnate con lo sciroppo e mettet la bavarese al pistacchio e rimettere nel congelatore altri 10 minuti terminare con l'ultimo strato di pds, bagna e mousse al cioccolato e ancora in congelato questa volta un pò di più...un paio d'ore Quando la torta sarà ben fredda, sformatela autandovi con un coltello bagnato in acqua se qualche angolo si è attaccato e adaggiatela su una gratella. Con l'aiuto di una spatola ricopritela con la ganache al cioccolato a questo punto mettete la torta sul piatto da portata io avevo un problemino non avevo un piatto adatto era un piatto da prtata ma fondo

74

non piatto quindi avevo paura che si spatasciasse allora ho ricoperto il fondo della tortiera con carta d'alluminio ed ho messo nel "buco cosi non sprofondava...

43 Prova a resistere
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti per uno stampo rettangolare che corrisponde ad un cerchio di circa 21 cm: per la base: 105 gr di farina 130 gr di mandorle tostate e tritate 70 gr di burro 140 gr di zucchero 140 gr di uova (io ho usato uova piccole e ne ho dovute mettere 3) 1 cucchiaio di olio di oliva 3-4 cucchiai di latte 1 bustina di lievito per dolci Crema di mandorle: 50 gr di burro 100 gr di zucchero semolato 100gr di mandorle tritate e tostate 50 gr di amaretto di saronno 100 gr di panna da montare Spuma al caffè: 4 gr di gelatina in fogli 2 tuorli (ovvero 40 gr) 45 gr di zucchero 100 gr di latte + 30 gr di caffè ristretto

75

panna al caffè: 225 gr di panna da montare una tazzina di caffè (circa 30 gr) 30 gr di zucchero a velo + chicchi di caffè ricoperto di cioccolato per decorare Procedimento: per la base: Versare in una terrina la farina, unire il lieito e mescolare. Incorporare le mandorle, il burro morbido a pezzetti, lo zucchero e le uova. Lavorare il composto diluendolo con l'olio ed il latte

Imburrare ed nfarinare lo stampo, verare l'impasto e mettere in forno già caldo a 200° per 40 minuti (il mio forno ha impiegato 20 minuti). Fate intiepidire e sformare

Crema di mandorle: Sciogliore il burro (io nel microonde) aggiungere lo zucchero e lavorare con la frusta a mano per un paio di minuti fino ad avere una crema di questo genere

unire le mandorle, l'amaretto e, mescolando bene, incorporare la panna montata tenere in frigo fino al momento del montaggio della torta...se, quando si toglie dal frigo, dovese risultare dura lavorare pochissimo con un cucchiaio Spuma al caffè: Fare ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Roscaldare il latte con il caffè. Mescolare i tuorli con lo zucchero e versate a filo il latte caldo. Porre sul fuoco e lavorare il composto con la frusta fino a quando la crema non si rassoda un pochino. Togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina strizzata facendola schiogliere per bene trasferire la crema in un contenitore freddo e mescolare spesso cosi da non far formare la pellicina in superficie. Incorporate la panna montate e conservare al fresco (non in frigo)

Panna al caffè: Mescolare la panna liquida con il caffè ristretto e riporre il composto in frigo per almeno 30 minuti. Passato questo tempo montatela ben ferma con le fruste elettriche incorporando delicatamente lo zuccher a velo. Conservare in frigo

76

Montaggio e decorazione: io mi sono creata una specie di stampo tagliando la base della teglia cuki usata per cucinare l'impasto ponendo alla base un cartoncino rivestito di carta alluminio...spero d'essermi spiegata...ma forse dalle foto si capirà meglio Tagliare la base in 3 rettangoli porre uno strato alla base dello stampo e bagnare con un pò di bagna (semplice acqua, caffè e zucchero fatto restringere); coprire con la crema di mandorle;un altro rettangolo bagnato;coprire con la spuma al caffè e finire con l'ultimo strato di base

Porre in frigo per qualche ora; sfilare il cerchio e coprire con 3/4 della panna appianando le avvallature

decorare con la panna rimasta ed i chicchi di caffè eccola pronta

77

44 Incanto di fragole e mandorle
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/

Ingredienti per una torta 22 cm: Per la torta al cioccolato: 200 gr di cioccolato fondente, 150 gr di burro 200 gr di zucchero semolato, 3 uova 250 gr di farina 00, sale e burro per lo stampo Per la bavarese alla fragola: 300 gr di fragole mature (io ho usato quelle surgelate), 20 gr di zucchero a velo, 7 gr di gelatina in fogli (io ho usato 3o 4 gr non ricordo), 2,5 dl di latte, 1 bacca di vaniglia, 60 gr di tuorli (3 tuorli), 80 gr di zucchero semolato, 2,5 dl di panna fresca, Per la bontà di mandorle: 150 gr di zucchero+ 100 gr succo di 1 limone, 200 gr di mandorle a scaglie (io ho usato quelle tritate abbastanza finemente), 6 tuorli (oppure 3 uova intere medie),

78

250 gr di panna montata, 250 gr di crema passticera Per decorare: cioccolato fondente e fragole Preparazione: Per la base: Fate fondere il cioccolato spezzetato con il burro a bagnomaria e a fuoco basso (oppure, come ho fatto io, nel microonde)

Quando la crema è tiepida unire lo zucchero, le uova e un pizzico di sale. Mescolare bene

Per ultima unire la farina setacciata, a me il composto sembrava troppo denso quindi ho aggiunto un goccino di latte

Imburrare una teglia di 22 cm, versarvi il composto e cuocere nel forno già caldo a 180° per 25 minuti

Per la bontà di mandorle: Versate in una casseruola 150 gr di zucchero ed il succo di limone e preparare un caramello denso ed ambrato; Incorporare le mandorle e mescolare con cura. Lasciate il composto sul fuoco fino a quando sarà diventato scuro (ma non troppo), versare quindi su una placca da forno coperta di carta forno lasciar freddare e sminizzare

Lavorare a crema i tuorli e 100 gr di zucchero in una casseruola posta sulla fiamma al minimo; Quando la crema sarà abbastanza densa e di colore chiaro, togliere dal fuoco

unire il croccante io ho aggiunto anche un pò di amaretto

Aggiungere la panna e mescolare delicatamente, io all'inizio ho aggiunto solo un paio di cucchiaiate cosi da ammorbidire il composto e dopo la panna restante

79

infine unitre la crema pasticcera

Bavarese di fragole: Lavare le fragole, eliminare il picciolo e frullarle insieme allo zucchero a velo ed a 10 gr di succo di limone Fate ammorbidire la gelatina in acqua. Scaldare il latte con la bacca di vaniglia, nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero; aggiungere il latte bollente e fare addensare su fiamma moderata (a me era impazzita allora ho passato il tutto con il frullatore ad immersione) e continuare la cottura fino a quando la crema velerà il cucchiaio scusate mancano molte foto qui

Unire la gelatina strizzata, mescolare per scioglierla perfettamente e lasciate intiepidire; montare la panna soda e unitela alla crema

Unire a questa crema la purea di fragole (io ne avevo tolte alcune cucchiaiate lasciandola neutra)

Montaggio e decorazione: tagliare in 3 dischi la base inserire un disco all'interno di un cerchio aprile 22 cm posto sopra un piatto da portata; bagnare con uno sciroppo fatta d'acqua, zucchero e vaniglia ammazza che brutta sta foto

coprire con la bontà di mandorle; a me era rimasto un pò di croccante che ho sbriciolato sopra

coprire con unaltro disco della base e con la bavarese di fragole;io ho fatto delle fossette ed aggiunto sopra delle cucchiaiate di bavarese neutra coprire con l'ultimo disco e lasciare nel frigo per almeno 5 ore ora,visto che i dischi mi erano venuti tagliati malissimo soprattutto quello superiore per coprire la torta ho preparato un disco di cioccolato di 18 cm che ho adaggiato soprahho poi concluso con dei ciuffi di panna, fragoline e fragole intorno ho messo un nastro

80

45 Torta Sant Honore’ alla nocciola http://lericettediminu.blogspot.com/

Ingredienti: Per il pds: - 6 uova - 200 g di zucchero - 150 g di farina - 1 bustina di vanillina - 1 bustina di lievito per dolci Per la crema chantilly alla nocciola: - 4 tuorli - 120 g di zucchero - 60 g di farina - 1 bustina di vanillina - 450 ml di latte - 100 g di pasta di nocciole - 150 ml di panna da montare zuccherata - 1/2 bicchierino di liquore tipo rum o brandy (facoltativo) Per la bagna: - 200 ml di acqua - 80 g di zucchero - 50 ml di rum o brandy Per decorare: - 8 bignè piccoli già pronti (se volete prepararli voi troverete la ricetta qui) - 200 ml di panna da montare zuccherata - 80 g di granella di nocciole

81

- 4-5 cucchiai di crema chantilly alla nocciola - cacao amaro q.b. Procedimento: Per il pds: Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero e la vanillina fino a far diventare il composto chiaro, gonfio e spumoso. Mischiate la farina con il lievito e setacciatela un po' per volta sul composto di tuorli e amalgamatela delicatamente senza far smontare le uova. In un altro recipiente montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, dovranno essere belli sodi (capovolgendo il recipiente non si dovranno muovere). A questo punto aggiungeteli al composto di tuorli delicatamente, incorporandoli con movimenti dall'alto verso il basso. Imburrate e infarinate uno stampo da 26 cm (va bene anche da 24 cm) versateci il composto e infornate a 170° per 25-30 minuti (fate sempre la prova stecchino per controllare la cottura). Una volta cotto il pds lasciatelo nel forno leggermente aperto per ancora una decina di minuti prima di sfornarlo. Per la crema chantilly alla nocciola: Mettiamo a scaldare a fuoco lento il latte con la vanillina. Nel frattempo in un pentolino lavorate a crema i tuorli con lo zucchero, quando questi saranno diventati chiari e spumosi aggiungete setacciandola la farina e amalgamate delicatamente. A questo punto aggiungete il latte a filo, mescolate e portate il pentolino su fuoco lento e mescolate con una frusta manuale finchè la crema si addensa. Togliete la crema dal fuoco, fatela raffreddare e amalgamatevi la pasta di nocciole e 150 ml di panna montata zuccherata. Per la bagna: In un pentolino fate sciogliere a fuoco lento lo zucchero nell'acqua. Quando lo zucchero sarà completamente sciolto, fate raffreddare e unite il liquore. Se preferite una bagna meno alcolica fate bollire per una decina di minuti l'acqua con lo zucchero e il liquore, così l'alcol evaporerà e rimarrà solo il gusto del liquore. Assemblaggio della torta: Tagliate il pds in 2 o 3 strati, secondo i vostri gusti (io preferisco 2 strati belli spessi), poggiate il primo disco sul piatto da portata e irroratelo con metà bagna, quindi procedete farcendo con 3/4 della chantilly alla nocciola (tenetene da parte 4-5 cucchiai per la decorazione).

82

Chiudete con l'altro disco di pds, irrorate con la restante bagna e ricoprite la superficie e i bordi con la restante chantilly alla nocciola (ricordate sempre di tenere da parte i 4-5 cucchiai per la decorazione). Prendete i piccoli bignè, praticategli col coltello un piccolo foro nella parte inferiore e farciteli con la panna montata aiutandovi col sac a poche (potete farcirli anche con la chantilly alla nocciola se preferite). Inoltre potete glassarli con del caramello realizzato facendo sciogliere a fuoco lento 2 cucchiai di zucchero con 1 cucchiaio d'acqua.

Rivestite i bordi della torta con la granella di nocciole aiutandovi con le mani o con una spatola per dolci e procedete con la decorazione alternando un bignè e un ciuffo di panna. Prendete i 4-5 cucchiai di crema messa da parte e aggiungeteci un po' di cacao amaro per scurire, amalgamate bene e procedete decorando il centro della torta con dei ciuffetti di crema scura alternati a dei ciuffetti di panna. Et voilà, la Saint honorè alla nocciola è pronta! Buon appetito!

83

46 Torta di compleanno
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/

i tratta della prima torta a due piani che abbia mai fatto, composta da due pan di spagna ricoperti di panna e di granella di nocciole e mandorle. La ricetta del pan di spagna la trovate QUI. La farcitura usata è di due tipi: una crema alle nocciole (piano di sotto) e una crema alle mandorle (piano di sopra). (ricetta presa da Cookaround) Dalla velocità con cui è stata demolita direi che era buona, anche se io ne ho assaggiata pochissima perchè i dolci non mi piacciono granchè!

84

47 Torta 50 anni della mia mamma
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/

La torta è costituita da un pan di spagna tagliato in tre, farcito con crema al cioccolato fondente e crema chantilly. La ricetta del pan di spagna la trovate QUI. La crema al cioccolato amaro l'ho fatta con: - 125g di cioccolato fondente - 125g di panna liquida - 75g di panna montata La crema chantilly, invece, con: - 200ml di panna fresca - 40g di zucchero a velo - una bacca di vaniglia La copertura è fatta di panna montata, decorata con la crema di burro (le pseudo-rose e la scritta) e la royal icing (fiorellini). Vi prego di chiudere un occhio sulle rose perchè sono il mio primo tentativo :)

85

48 Torta all’ arrembaggio
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/

Un bel pirata che ha visto QUI e che mi ha tenuto impegnata questa mattina e parte di ieri pomeriggio (anche perchè è la mia prima torta decorata con pasta di zucchero). Le decorazioni sono tutte in pasta di zucchero (QUI trovate la ricetta), mentre l'interno è una specie di "foresta nera" i cui ingredienti per una tortiera da 20cm sono: - 100g di farina - 150g di burro fuso - 250g di zucchero - 50g di cacao amaro - 6 uova - 1 bustina di vanillina Per la preparazione si usano gli stessi accorgimenti del pan di spagna: si montano le uova e lo zucchero a lungo e poi si aggiungono gli altri ingredienti con delicatezza. La farcia invece è fatta con: - 50g di zucchero - 1/2 l di panna - 2 cucchiai di maraschino - ciliegine candite tagliate a metà Si monta la panna con lo zucchero e il maraschino, si stende sulla torta e si aggiungono le ciliegine. Per far aderire la pasta di zucchero alla torta l'ho ricoperta con parte della farcia (senza le ciliegine). La bagna è fatta con: - 250ml d'acqua - 90g di zucchero - 1 bicchierino di maraschino

86

49 Torta fiorita
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/

La base è una torta di yogurt (ricetta uguale a questa QUI ma senza cioccolato) farcita con crema alla nocciola (ingredienti QUI), la copertura è in panna al naturale e le decorazioni sono fatte con pasta di zucchero e ghiaccia reale (ricette QUI).

87

50 Torta per un regalo
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/

Si tratta di una Victoria Sponge cake tagliata in tre strati e ripiena di crema pasticciera classica e al cacao amaro (ricette QUI, per la crema non considerare il cioccolato e le nocciole). Il tutto ricoperto di panna e pasta di zucchero (ricetta QUI). La bagna è sempre lei: liquore, acqua, zucchero e buccia di limone.

88

51 Torta waka waka
http://panperfocaccia-grianne.blogspot.com/2010/08/torta-waka-waka.html

Si tratta di una Victoria Sponge Cake (ricetta QUI) farcita con crema pasticciera all'arancia, inumidita con bagna all'arancia e ricoperta con una glassa al cioccolato. Le decorazioni sono in royal icing (ho usato il preparato Decora perchè non mi andava di prepararla con le uova crude). Le ricette della crema pasticciera, della bagna e della glassa le ho prese dal libro "Manuale di pasticceria e decorazione". Ingredienti crema pasticciera: - 0,5l di latte - 4 tuorli - 125g di zucchero - 50g di farina - buccia di arancia grattuggiata Ingredienti bagna all'arancia: - 150g d'acqua - 150g di zucchero - 50g di succo d'arancia filtrato Ingredienti glassa al cioccolato: - 200g di cioccolato fondente - 100g di burro Iniziamo con la crema pasticciera. Mescoliamo i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungiamo quindi un poco di latte e la farina, infine uniamo il restante latte. Possiamo mescolare il tutto aiutandoci con un frustino elettrico. Mettiamo il tegame sul fuoco e facciamo addensare, quando la consistenza ci piace spegniamo il fuoco e uniamo le scorzette d'arancia. Spolveriamo la superficie con dello zucchero semolato e lasciamo raffreddare.

89

La bagna è molto semplice, basta bollire l'acqua e lo zucchero, quando lo sciroppo è pronto spegniamo il fuoco e aggiungiamo il succo di arancia. Infine per la glassa fondiamo il cioccolato a bagnomaria o nel micronde, uniamo il burro freddo a pezzetti e mescoliamo fino a raggiungere l'omogeneità. Prima di stenderla sulla torta ho spennellato quest'ultima con della marmellata di albicocche sciolta nel micronde (se la marmellata è di qualità e ha i pezzi di frutta occorre frullarla, in caso contrario si può usare pura).

90

52 Iniziamo con la torta
http://piccolospaziograndiricette.blogspot.com/2010/08/iniziamo-con-la-torta-ok-iniziamo-con.html

Per la ricetta del PDS al cacao vi rimando al link di prima ;) Crema al mascarpone e panna (Ovvero la Camy Cream, trovata quì) 500gr di mascarpone 170gr di latte condensato (un tubetto) 250ml di panna Con le fruste montate un pò il mascarpone in modo che si gonfi leggermente. A poco a poco aggiungete il latte condensato. Amalgamate finchè non avrete formato una bella crema. A parte montate la panna e unitela poi al composto facendo in modo che non si smonti. Crema fatta!

Bagna all'aroma di Rum

70gr di acqua 2 cucchiai di zucchero una fialetta di aroma al rum Mettete l'acqua e lo zucchero in un pentolino e fate sobbollire finchè lo zucchero non si sarà sciolto. Aggiungete poi l'aroma e togliete dal fuoco. Fate raffreddare. Marshmallow Fondant (prepararlo almeno 2 giorni prima, in quanto necessita di riposare in dispensa per almeno 24ore) 175gr di marshmallow 3 cucchiai d'acqua 3 buste di zucchero a velo Sciogliete i MM a bagnomaria con i 3 cucchiai di acqua. Una volta sciolti toglieteli dal fuoco e aggiungete nel pentolino una delle tre buste di zucchero a velo. Amalgamate bene. Stendete sul tavolo dello zucchero a velo, versateci sopra i MM sciolti e poi sopra ad essi altro zucchero a velo. Io ho lasciato che si raffreddasse un pò, poi mi sono spolverata le mani di zucchero a velo e ho iniziato ad impastare. Aggiungete zucchero finchè l'impasto non appiccicherà più. Per evitare pastrocchi per fare il MMF rosa ho impastato con una spatola. Formate una pallina e ricopritela di carta trasparente. Mettete in dispensa per minimo 24ore prima di utilizzarla.

91

Assemblaggio torta

Preparato e raffreddato il PDS, l'ho tagliato a metà. Ho spennellato sia il fondo che il coperchio con la bagna al rum e poi ho farcito con la crema al mascarpone. Ricoperto il tutto ho steso le due palline di MMF. Ho ricoperto la torta con un sottile strato di marmellata di albicocche e poi ho appoggiato sopra il "lenzuolo" di MMF bianco. Ho ritagliato e rifinito i bordi. Dal MMF rosa ho ricavato i fiorellini e gli ho attaccati alla torta sempre con un pò di marmellata di albicocche. Per finire, ho chiuso con un nastro rosa.

92

53 Rose cake
http://dolciagogo.blogspot.com/2010/08/rose-cake-per-un-amica-speciale.html

un pan di spagna (cliccate qui per la ricetta ) realizzato con farina con amido della Molino Rossetto davvero eccezionale, infatti la torta resta morbida e soffice ma la presenza dell'amido aiuta a non sbriciolarla tenendola compatta anche dopo la farcitura!!! La torta l’ho bagnata con l’alchermes e farcita con la famosa Camy cream ovvero una crema deliziosamente golosa con mascarpone, latte condensato e panna montata con l’aggiunta di scaglie di cioccolato. Ho ricoperto la torta con panna colorata con il glicine e altri ciuffi invece bianchi e l’ho decorata con queste deliziose roselline glicine e fucsia il tutto completato da savoiardi e un bel fiocco fucsia e per dare luce dei confettini argentati…A lei è molto piaciuta e questo mi ha reso davvero felice!!!

93

54 Buon onomastico cuccioli
http://dolciagogo.blogspot.com/2010/08/buon-onomastico-cuccioli.html

Pan di spagna al cioccolato di Zio Piero Per una tortiera da 24 cm: 5 uova 150g zucchero 30g farina 80g fecola di patate 50g cacao amaro pizzico di sale Montare le uova intere con lo zucchero per almeno 20 min, dovranno triplicare di volume e scrivere. Poi mettete la farina la fecola e il cacao setacciati e mescolate bene con una spatola dall'alto verso il basso cercando di non smontare il tutto. Infornare in una teglia imburrata e infarinata a 150°C per 15-20 minuti e poi a 120°C per circa 5-10 min (io a 180 per 25 min. in forno statico). Lasciatelo raffreddare su una grata e conservare coperto con carta alluminio(meglio se congelato cosi è piu facile dopo al taglio) Per la crema al latte condensato di Dolcetto

94

200 gr di latte 250 gr di latte condensato 250 gr di panna montata 8 gr di colla di pesce 1 fialetta di aroma vaniglia Pane Angeli Ammollare la colla di pesce in poca acqua,strizzarla bene e scioglierla in 50 gr di latte caldo. Unire il resto del latte, il latte condensato, la vaniglia e porre a raffreddare in frigorifero(acquisterà la consistenza di un budino). Una volta che la crema è ben fredda, aggiungere la panna montata. E'molto fresca e delicata, molto adatta ai periodi estivi,per farcire le torte limitando il numero di uova.

95

55 Torta alla crema di caffe’
http://olioeaceto.blogspot.com/2010/03/torta-alla-crema-di-caffe.html

Per il pan di spagna: Ingredienti : 6 uova, 250 gr zucchero, 300 gr farina, 6 cucchiai di acqua bollente, 1 bustina di lievito per dolci. In una ciotola unire 6 tuorli e sei cucchiai di acqua bollente, e montare, man mano aggiungere la farina a pioggia e la bustina di lievito setacciata, a parte montare gli albumi, alla fine unire i due composti e in fornare una teglia imburrata a 180°, per 40 minuti. Per quando riguarda la crema, l'ho fatta con crema pasticcera al caffè ed uno strato di nutella, bagnata con bayles diluito con il latte, decorata con pavesini e granella di arachidi....

96

56 Torta compleanno Memmea
http://cuoredimemmea.blogspot.com/2010/06/buon-compleanno-memmea.html

La torta ha un diamentro di 28 cm rivestita accuratamente con carta forno anche nei bordi. La base è realizzata mescolando 300 gr di biscotti al cioccolato sbriciolati con 50 gr di burro fuso. Appena ho composto la base ho posto lo stampo in congelatore. Ho preparato una ganache con 300 gr di cioccolato fondente e 300 ml di panna fresca. Appena pronta l'ho messa in frigo. Ho fatto la bavarese al cioccolato bianco con 500ml di latte, 150 di zucchero, 200 di cioccolato bianco di buona qualità, 16 gr di colla di pesce, 600 ml di panna fresca, 150 gr di tuorli. Per la crema inglese: prima di tutto mettere la colla di pesce in acqua rigorosamente fredda, poi ho messo a scaldare il latte in un pentolino con i semi di vaniglia, ho sbattuto i tuorli con lo zucchero senza incorporare aria e li ho versati nel latte bollente fuori dal fuoco. Ho rimesso a cuocere a fuoco bassissimo fino a raggiungere la temperatura di 85°. Per chi non possiede il termometro, può accorgersi che la crema è pronta, quando vela il cucchiaio e passando un dito nel cucchiaio. questo rimane pulito. Mettere in cioccolato bianco nel microonde a sciogliere e aggiungerlo alla crema pronta. Togliere dal fuoco e metterla in una ciotola capiente per fermare la cottura. Aggiungere la colla di pesce precedentemente ammollata e mescolare delicatamente fino a far incorporare cioccolato e colla di pesce. Nel frattempo montare la panna all'80%. Appena la crema raggiungerà la termeratura di 30° incorporare un po di panna e successivamente versare tutta la crema nella panna montata, e non il contrario come nella chantilly!! Mi raccomando!!!!! Ho tolto lo stampo dal freezer, ho messo il primo strato di bavarese ed ho riposto in freezer. Nel frattempo ho tolto dal frigo la ganache, (se troppo dura, bastano pochi secondi nel microonde) e l'ho versata in una sac a poche. Ho tolto di nuovo lo stampo dal freezer ed ho disegnato dei cerchi concentrici sopra il primo strato di bavarese con la ganache e quindi ho versato il resto della bavarese. Ho rimesso in freezer un giorno intero a solidificare. Poi ho preparato le decorazioni con il cioccolato fondente usando lo stampo Silicomart per quello a forma di bacio e per le placchette di ciocco con gli zuccherini a cuoricini rossi, invece del cono di carta ho usato il Decopen di Lèkuè, mettendo poi a solidificare in freezer. Dopo un giorno ho spruzzato del cacao sulla superficie della torta e con un pennello intinto nella gelatina a freddo l'ho velata. Le decorazioni le ho attaccate con il ciocco fuso.

97

Poi ho preparato il crumble impastando grossolanamente con le mani: 50 gr di farina, 50 gr di burro ammorbidito, 50 gr di zucchero di canna e 50 gr di farina di mandorle. Ho creato della grosse briciole ed ho messo in forno, su carta forno fino a doratura.

57 La magia del numero 7
http://chezdenci.blogspot.com/2010/05/la-magia-del-numero-7.html

TORTA SETTE VELI (dosi valide per 8/10 persone) Ingredienti: (1-4) 4 uova; 120 gr. di farina "00"; 20 gr. di fecola; 20 gr. di cacao amaro; 150 gr. di zucchero semolato; 1 bustina di vanillina; 1 pizzico di sale. Bagna: 250 ml.di acqua; 120 gr. di zucchero semolato; 1 cucchiaio di rhum. Base croccante: (2) 250 gr. di cioccolato gianduia; 90 gr. di pralinato; 50 gr. di riso soffiato. Bavarese alla nocciola: (3-5) 6 tuorli; 3 fogli di colla di pesce (6 gr.); 1cucchiaio di maizena; 200 ml. di panna fresca; 4 cucchiai di pralinato; 120 gr. di zucchero semolato; 500 ml. di latte intero. Mousse al cioccolato: (6) 60 gr. di zucchero semolato; 1 cucchiaio di acqua; 3 tuorli; 60 ml. di latte; 100 gr. di cioccolato fondente; 150 ml. di panna fresca. Glassa a specchio: (7) 175 ml. di acqua; 150 ml. di panna fresca; 225 gr. di zucchero; 75 gr. di cacao amaro; 4 fogli di colla di pesce (8 gr.). Preparazione: Fare il pan di Spagna al cacao almeno un giorno prima, vedere QUI e fare anche il pralinato di nocciole che trovate invece QUI sempre preferibilmente qualche giorno prima. Per il pralinato ve ne serviranno 90 gr. in massa grassa e 4 cucchiai in forma semiliquida. Per ottenere questi stadi occorre molta pazienza, perché per effetto della cristallizazione dello zucchero, più lo frullate e più questo tenderà ad attaccarsi alle pareti del robot o a depositarsi sul fondo; quindi ogni tanto spegnete il motore e mescolate per bene, in modo da avvicinare il pralinato alle pale del mixer. Preparate la bavarese, montate la panna e tenetela da parte. Mettete in ammollo la gelatina per circa 10 minuti in acqua fredda. Sgusciate le uova e montate i soli tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, aggiungere la maizena, farla incorporare e versare su questo composto il latte caldo ma non bollente. Mettete la crema su fuoco basso e mescolare sin quando non si addensa. Aggiungete la gelatina strizzata e ed il praliné, amalgamate, spegnete il fuoco e fate raffreddare. Una volta fredda unite la panna montata senza smontare i composti.

98

Per la mousse, fondete a bagnomaria il latte con il cioccolato e tenete da parte. Fate uno sciroppo con lo zucchero e l'acqua, versatelo caldo a filo sui tuorli e lavorate sino a quando il composto non sarà gonfio e freddo, unite il composto di latte/cioccolato e mescolate. Fatelo freddare ed infine aggiungete la panna montata. Per la base croccante, in una casseruola mettete il praliné; il riso soffiato ed il cioccolato al gianduia e fate sciogliere a fiamma bassa, sino a quando il tutto non è perfettemente amalgamato, sciolto e fuso insieme. Preparate la bagna, facendo sciogliere lo zucchero con l'acqua, spegnete il fuoco ed aggiungete il liquore. Montaggio della torta.. posizionare un disco sottile di pan di Spagna dentro un cerchio che lo contenga perfettamente, ben bagnato da ambo i lati direttamente sul piatto in cui poi verrà servita; sopra formiamo un disco il più possibile uguale in altezza di base croccate; uno strato di bavarese alla nocciola. Porre in frigo a far solidificare un po', basteranno 20 minuti circa. Mettere il secondo disco sottile di pan di Spagna, anche stavolta ben imbevuto da ambo i lati e sopra mettiamo l'ultimo strato di bavarese. Di nuovo in frigo per circa 20 minuti. Sopra il secondo strato di bavarese mettiamo la mousse al cioccolato e poniamo di nuovo in frigo per almeno una notte. Nel frattempo preparare la glassa a specchio, in una casseruola mettere tutti gli ingredienti necessari eccetto la colla di pesce che dovrà sempre essere messa in acqua fredda per 10 minuti. Mescolare per far amalgamare il tutto; portare a bollore su fiamma bassissima e far cuocere per circa 8/10 minuti arrivando ad una temperatura di 103°/104°. Spegnere il fuoco e far freddare sino a raggiungere una temperatura di 50° unire la gelatina ben strizzata; mescolare, coprire con un coperchio che lasci traspirare (ho usato un cola pasta) e lasciare riposare tutta la notte. La glassa va usata a 40°, quindi quando siete pronti per decorare la vostra torta sempre su fiamma bassa, raggiungere la temperatura indicata, prendere la vostra torta, togliere il cerchio e versargli su un po' alla volta la glassa, roteando il piatto in modo che si distribuisca uniformente e fatela colare anche sui bordi; ripetete più volte l'operazione sino ad esaurimento della stessa. E' assolutamente sconsigliato l'uso di spatole o altro, altrimenti questa speciale glassa che deve la sua assoluta particolarità alla lucentezza e morbidezza, si opacizza.. ma se proprio non se ne può fare a meno, allora pazienza. Porre in frigo sino al momento di servirla. Per non fare troppi pasticci io prima di mettere il pan di Spagna dentro il cerchio, ho messo due mezzi fogli di carta forno che combaciavano tra loro, non un foglio unico perhé altrimenti poi è molto più difficile da sfilare via; foglio di carta forno che ho tolto solo dopo che la glassa ha smesso di colare. 7.. va beh coincidenza che il compleanno di mio marito sia stato il 07 :-)... ma 7 veli; 7 strati di bontà per una torta davvero sublime che come dicono tutti quelli che l'hanno provato crea dipendenza.. ecco la sua magia.

99

58 Sentimento cangiante http://chezdenci.blogspot.com/2010/04/sentimento-cangiante.html

BAVARESE AL CIOCCOLATO (dosi valide per una tortiera da 22 cm. di diametro) Ingredienti: 30 gr. di farina "00"; 30 gr. di zucchero semolato; 30 gr. di burro fuso; 30 gr. di albume; 10 gr. di cacao amaro. Pasta biscotto: 115 gr. di zucchero semolato; 115 gr. di farina "00"; 3 uova; 0,5 dl. di liquore a piacere (ho usato Grand Marnier); 2 pacchi e 1/2 di pavesini; zucchero al velo q.b. Bavarese: 400 ml. di panna fresca; 150 gr. di cioccolato fondente; 100 gr. di latte; 50 gr. di zucchero semolato; 3 tuorli; 12 gr. di gelatina in fogli; 1 cucchiaio di liquore a piacere (anche stavolta ho usato Grand Marnier); cannella in polvere q.b. Chantilly al cacao: 200 ml. di panna fresca; 20 gr. di zucchero al velo; 20 gr. di cacao amaro. Decorazione: 200 gr. di cioccolato al latte; 100/150 ml. di panna fresca; 7 fragole Preparazione: Pennellate leggermente d'acqua la leccarda, copritela con un foglio di carta forno. Quest'operazione vi eviterà di dover imburrare la teglia ed il foglio aderisce comunque. Amalgamate gli ingredienti per il decoro della pasta, quindi l'albume; la farina; il burro; lo zucchero ed il cacao. Spalmate l'impasto sulla carta forno, striatelo con l'apposita spatola dentellata e ponete in frezeer ad indurire. Preparate la pasta biscotto, montate quindi in spuma le uova e lo zucchero, unite ed amalgamate la farina e stendete l'impasto ottenuto sul decoro ormai indurito. Ponete in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Capovolgete la pasta su carta forno spolverata di zucchero al velo e tagliatela in strisce alte quanto lo stampo. Mettete un centro torta di carta sotto il cerchio di uno stampo a cerniera e foderate il perimetro dell'anello con le strisce di pasta con i decori verso l'esterno. Coprite il fondo con i ritagli di pasta biscotto e profumate con il liquore (ho preso un pennello ed ho spruzzato più che pennellato) sia i bordi che il fondo. Montate la panna a neve fermissima e tenetela da parte. Preparate la bavarese, fondendo a bagnomaria il cioccolato fondente con il latte, i tuorli, lo zucchero, il cucchiaio di Grand Marnier e la cannella. Unite la colla di pesce ammollata in acqua fredda e ben strizzata; fate freddare a temperatura ambiente ed infine incoporate la panna. Versate la bavarese nel vostro stampo, livellatela e ponete sopra i pavesini con il lato piatto verso il basso, ricoprendo tutta la superficie. Preparate la chantilly montando la panna con lo zucchero al

100

velo ed il cacao e con una spatola ponetela sopra lo strato di pavesini, senza farla fuoriuscire dal bordo torta. Ponete in frigo per almeno 5h (personalmente l'ho lasciata in frigo un giorno intero). Disegnate su carta forno un cerchio di 20 cm. di diametro e poi ricavate su questo 6 triangoli. Fondete a bagnomaria il cioccolato al latte, se avete tempo fate un temperaggio canonico (fusione del cioccolato a bagnomaria sino a raggiungere una temperatura compresa tra i 40° ed i 50°, togliere la bastardella dal bagnomaria, versare 2/3 del cioccolato su un piano di marmo o su un piatto purché freddo e spatolarlo finché non diventerà compatto e raggiungerà una temperatura di 27° - 25° se usate cioccolato bianco - rimettete il cioccolato nella bastardella e questa a sua volta sulla casseruola posta a bagnomaria, riportatelo alla temperatura di 32° ed il vostro cioccolato è pronto) oppure se andate un po' di fretta potete anche optare per un temperaggio veloce la cui spiegazione trovate QUI. Con il cioccolato fuso ricreate i triangoli e poi poneteli in frigo a solidificare. Montate la panna rimasta, fate dei ciuffi sulla chantilly e decorate con i decori in cioccolato e le fragole divise a metà, che avrete ovviamente prima lavato ed asciugato con carta cucina. Sentimento... perché questa torta l'ho preparata per il compleanno della mia mamma che di solito vive a Palermo e quindi posso farle solo gli auguri per telefono, mentre stavolta avendola qui è stato bellissimo riuscire a sorprenderla ed i suoi complimenti mi hanno inorgoglita non poco; sentimento perché con questa torta ho l'occasione di partecipare al contest di Al Cibo Commestibile di Genny e quindi all'iniziativa benefica cui è legato che trovate nel dettaglio QUI ... cangiante perché ovviamente la ricetta è tratta da una rivista specifica sui dolci al cioccolato con qualche mia rivisitazione ad esempio l'aggiunta dello strato di pavesini e l'uso anche di una parte di chantilly; rettifiche rese necessarie perché nonostante abbia seguito alla lettere le dosi, le istruzioni e le misure dello stampo... la bavarese non bastava per fare due strati ed il mio strato di pavesini doveva essere fatto con i ritagli della pasta che sinceramente non sono rimasti. Nonostante questo è venuta veramente una bontà, ecco perché la uso per partecipare alla torta della bontà.

101

59 Kasutera con crema di latte http://japanthewonderland.blogspot.com/2010/08/kasutera-con-crema-al-latte.html

3 uova 100g farina 00 150g zucchero semolato fine 3 cucchiai miele stemperato in 3 cucchiai acqua tiepida 1 cucchiaio olio oliva 500ml latte 100g zucchero 50g maizena 200ml panna (e altri 200g per la copertura) biscottini di pasta frolla al cioccolato Montare le chiare a neve FERMISSIMA e aggiungere in 3 volte lo zucchero poi un tuorlo alla volta continuando a mescolare. Aggiungere il miele stemperato e l'olio. Aggiungere la farina setacciata un pò alla volta sempre mescolando. Rovesciare l’impasto in uno stampo antiaderente imburrato. Infornare a 160° per 40 minuti senza aprire il forno pena l’afflosciamento del pan di spagna. Lasciar raffreddare nel forno. Per la crema, mescolare zucchero e maizena. Far bollire il latte e versare una parte nella ciotola con la maizena e mescolare bene. Unire il contenuto della ciotola nella pentola del latte e far addensare a fuoco lento. Appena il latte bolle mettere subito il pentolino a bagnomaria in acqua e ghiaccio mescolando. Mettere in frigo e montare a parte la panna con 10g zucchero e unire piano alla crema ben fredda. Rimettere in frigo. Pestare le mandorle in un mortaio e cuocere a 160° per 10 minuti circa i mini-biscottini di frolla. Tagliare a metà la torta aiutandosi dapprima con un coltello seghettato e poi usando un coltello normale per andare in profondità e tagliare bene la cupola della torta. Farcire la torta con l'aiuto di una spatola. Mettere la cupola che avevate tagliato e coprirla di panna montata, granella di nocciole e biscottini a forma di stellina! ^^

102

60 Torta 21esimo compleanno http://lovelycake-gatta.blogspot.com/2009/07/torta-ventuesimo-compleanno.html

è a due piani, ricoperta di marzapane rosa con zebrature nere. Dentro è pan di spagna alla vaniglia farcita con crema simil-ferrero rocher. Per il pan di spagna 4 uova 2 etti di zucchero 2 etti di farina 4 cucchiai di olio 4 cucchiai di latte una bustina di lievito, i semini contenuti in una bacca di vaniglia Preparazione: Montate le uova con lo zucchero, aggiungete il resto degli ingredienti ed infornate in una teglia a cerniera imburrata a 180° per 30 minuti. Ingredienti: 400gr. di nutella 200 ml di panna da cucina 120 gr. di nocciole tritate mezzo pacco di wafers alla nocciola sbriciolati Preparazione: Mescolare la nutella con la panna, aggiungere il resto degli ingredienti e mescolare bene.

103

61 Torta marina http://lovelycake-gatta.blogspot.com/2009/07/torta-marina.html

Il segreto di questa torta è un ottima crema al burro, per il resto è semplice pan di spagna ricoperto di mmf, come bagna ho usato la crema di latte alcolica. Prima di tutto procuratevi un ottimo burro con percentuale alta di panna e lascitelo a temperatura ambiente, deve essere morbidissimo per essere lavorato. Ingredienti: 200 gr Burro 40 gr Zucchero a velo 2 Tuorli 75 gr Zucchero semolato Preparazione: Amalgamate tutti gli ingredienti e farcire la torta, facile no?

104

62 Torta di compleanno http://incucinaconletizia.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno.html

Ingredienti: 1 Kg di ricotta di pecora 500 gr. di zucchero, 2 bicchierini di rum o maraschino, 100 gr. di cioccolata a pezzetti, 300 gr. di pan di spagna già pronto, marzapane colorato verde. Il giorno prima procedere con la preparazione della crema di ricotta: dopo avere fatto scolare ben bene la ricotta si aggiunge lo zucchero, si mescola e si lascia riposare per un paio di ore, poi si passa con un setaccio e si condisce con cannella, vaniglia, cioccolata tagliata a pezzetti. Si fodera una tortiera con la pellicola , si affetta il pan di spagna con il quale si fodera il fondo e i lati di una teglia, alternandolo con pezzi di marzapane. Si bagna la torta con il liquore scelto, si versa la crema ottenuta nella teglia di pan di spagna, si livella la superficie e si copre con un disco di pan di spagna. Mettere a freddare per un paio d'ore, meglio una notte intera, possibilmente con un peso sopra. Il giorno dopo, si pone sulla cassata un disco di cartone di diametro maggiore e si capovolge, si aggiustano i bordi e a questo punto ho proceduto alla decorazione pennellando la superficie con gelatina di albicocche e rivestendo la cassata con pasta di zucchero e soggetti vari.

105

63 Hello’ http://maria61m.wordpress.com/2010/09/01/hello/

Base pds alternativo di Raff aromatizzato a limone,bagnato con uno sciroppo ottenuto facendo bollire acqua zucchero e bucce di limone,farcito con Camy Cream e geleè di fragole,il tutto ricoperto da un velo di crema di burro e mmf,Decorazioni realizzata in mmf.

106

64 Torta con meringhe
http://mammahelp.blogspot.com/2010/08/come-si-fa-la-torta-con-le-meringhe.html

Non ho neanche fatto molte foto sui vari passaggi, comunque è fatta a strati, un disco di meringa, che potete vedere come si fa qui, uno strato di crema chantilly ( crema pasticcera + panna montata), altro disco di meringa, strato di crema pasticcera, panna montata a coprire tutta la torta, decorazioni sui lati con meringhe, sopra decorazione con panna montata e meringhe e rosa fatta con pasta di zucchero.

107

65 Torta Pavlolva
http://mammahelp.blogspot.com/2010/06/tempo-fa-ho-visto-la-ricetta-della.html

La Pavlova è una torta tipica dell' Australia e della Nuova Zelanda. Questo dolce è stato creato nel 1935, dallo chef di un hotel in suo onore. Costituita da un base di meringa, un ripieno di crema pasticcera, panna e frutta, è un dolce molto appariscente consigliato soprattutto per le grandi occasioni. Gli ingredienti possono variare in base ai gusti personali e alla stagione. Ingredienti (come dice Morena) per la meringa: 150 gr di Albumi 300 gr di zucchero qualche goccia di Limone Per la crema pasticcera e il procedimento guardate qui: 350 dl. di latte 4 tuorli d'uovo 100 grammi di zucchero 25 grammi di farina bianca Per la decorazione: 250 ml. di panna da montare zucchero frutta

108

Procedimento: In una ciotola montate gli albumi a neve aggiungendo piano piano lo zucchero e qualche goccia di limone. Il composto alla fine deve risultare ben montato e lucido. Mettete in una sacca da pasticcere e su un foglio di carta da forno partendo da un centro fate dei giri creando la base della torta. In ultimo fate due giri uno sull'altro per fare il bordo. Attenzione che le mani si appiccicano in un modo terribile, non sono riuscita a fare le foto! Mettete nel forno a 100 gradi per2 ore e mezzo incastrando nella porta del frigo una presina. Intanto preparate la crema pasticcera e fatela raffreddare. Montate la panna montata con lo zucchero. Prendete la base fatta di meringa, riempitela con la crema pasticcera e poi mettete sopra la panna e la frutta.

109

66 Torta per Benedetta
http://nasodatartufo.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno-di-benedetta-e-si.html#comments

Sono due torte ovviamente, una da 5 uova (28-30 cm) e una piccina da 3 (22-24). Con le dosi della grande mi sono usciti anche 8 muffin però quindi probabilmente le dosi erano un po' strabordanti, credo che con 4 uova venga bene lo stesso. Tra l'altro ho appoggiato la teglia da muffin sulla ringhiera per chiudere il forno (sì, ho il forno in balcone) e sono caduti di sotto. Brutta fine. Erano le 23 quindi non avevo nessuna intenzione di scendere al buio al garage su cui dà il mio balcone ma la mattina dopo la teglia era sparita. E anche i muffin spappolati. Comunque vi metto le dosi da 4 uova poi vi regolate voi. Ingredienti: 4 uova 300 cioccolato fondente spezzettato 300 farina 60 maizena /amido di mais 4 cucchiai di cacao amaro 2 cucchiaini di lievito 2 cucchiaini di bicarbonato pizzico di sale 240 burro fuso 390 zucchero 160 di latte Sciogliete il cioccolato e fate freddare. Mescolate gli ingredienti secchi in una ciotola e in un'altra montate a crema burro e zucchero, aggiungendo poi un uovo per volta e amalgamandolo bene prima di procedere. Aggiungete il composto secco alternandolo con il latte e con il cioccolato e mescolate bene. Mettete l'impasto nella tortiera e fate cuocere per 30-40 minuti finché uno stuzzicadenti non uscirà asciutto. Io ho aggiunto circa 50 gr di gocce di cioccolato fondente. Farcitura (vanilla frosting da un libro acquistato a londra, lì la vendono anche già fatta infatti ne ho acquistati un barattolo alla vaniglia e uno al cioccolato) ingredienti: 150 gr di zucchero a velo 5 cucchiai di olio di riso o mais

110

1 cucchiaio di latte qualche goccia di vaniglia / pizzico di vanillina Mescola finché non ottieni un composto cremoso e fai freddare. Io ne ho messo uno strato sottile perché a mirco piacciono le torte non farcite ...quindi era il nostro compromesso diciamo ^^ e ho usato il resto per far attaccare la pdz intorno

111

67 Torta ciocco-cocco
http://dolcissimidolcetti.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno-ciocco-cocco.html

Ingredienti per il pan di spagna al cioccolato (in una teglia da 26-27 cm): 250 gr di cioccolato fondente 100 gr di burro 100 ml di latte 200 gr di farina 00 100 g di zucchero 4 uova 1 bustina di lievito per dolci Ingredienti per la crema al cocco: 4 tuorli 4 cucchiai di fecola 5 cucchiai di zucchero 400 ml di latte 130 gr di farina di cocco essiccato 150 ml di panna liquida Per la bagna: mezzo bicchiere di latte mezzo cucchiaino di cacao zuccherato Ingredienti per la copertura: 450 ml di panna liquida 3 cucchiai di zucchero a velo codette colorate q.b.

112

Preparazione del pan di spagna al cioccolato: Sciogliete il cioccolato con il burro a bagnomaria (o in un pentolino), poi aggiungetevi a filo il latte mescolando bene. Lasciate raffreddare. Nel frattempo montate i 4 tuorli con lo zucchero, poi aggiungete il cioccolato e mescolate bene. Setacciate la farina con il lievito ed unitela, mescolando bene, al resto. Montate a neve gli albumi ed uniteli delicatamente al composto preparato prima. Quando avrete ottenuto un impasto liscio ed omogeneo versatelo in uno stampo da 26-27 cm imburrato e infarinato e infornatelo in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti. Sfornate e fate raffredare.

Preparazione della crema al cocco: Fate bollire in una pentola il latte insieme al cocco mescolando spesso in modo che non si attacchi. In una terrina montate i tuorli con lo zucchero, poi unitevi un pò alla volta la fecola setacciata e infine il latte a filo con il cocco mescolando bene in modo che non vi siano grumi. Versate il tutto in una pentola e cuocete la crema a fuoco basso mescolando spesso con un cucchiaio fino a quando non sarà diventata densa. Fate raffreddare un pò poi versate in una ciotola e copritela con della pellicola trasparente. Quando la crema si sarà completamente raffreddata montate bene la panna ed unitela alla crema mescolando delicatamente per non farla smontare.

Assemblaggio della torta: Prendete il pan di spagna freddo e tagliatelo a metà. Fate una bagna mescolando a mezzo bicchiere di latte un mezzo cucchiaino di cacao zuccherato (si deve sciogliere bene) e con esso bagnate un pò lo strato sotto della torta. Ora farcite la torta con la crema al cocco e poi richiudetela con lo strato sopra. Con un altro pò di bagna bagnate lo strato sopra della torta (non deve essere zuppa di latte però). Infine montate a neve la panna liquida per la copertura con lo zucchero a velo e ricopritevi per bene la torta, poi con l'aiuto di una sac a poche decorate la torta con la panna montata e se volete decorate anche con codette colorate, al cioccolato o altro. Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

113

68 Torta Fiesta
http://sfiziepasticci.blogspot.com/2010/01/torta-tipo-fiesta.html

Ingr: Pan di Spagna 5 uova 150 gr zucchero 125 gr farina 00 1 pizzico di sale 1 cucchiaino di lievito vanigliato buccia grattugiata di arancia Crema chantilly Crema pasticcera fatta con 1/2 litro di latte 120 gr: di zucchero 2 cucchiai di farina buccia d'arancia grattugiata 250 gr: di panna montata per la copertura 170 gr d’acqua 150 gr di panna liquida fresca 230 gr di zucchero 75 gr di cacao amaro 7 gr di gelatina in fogli

114

Procedimento: Tagliare il pan di Spagna in tre strati montare la torta in un anello bagnare il primo strato di pan di spagna con una bagna fatta con liquore all'arancia (ho usato il Cointreau) acqua e zucchero Io non l'ho fatta molto liquorosa ho messo 200 ml di acqua 4 cucchiaini di zucchero 100 ml di Cointreau ma sarebbe meglio con un po' più di liquore. Distribuire sopra una metà della crema chantilly mettere sopra un'altro strato di pan di spagna inzupparlo bene e altro stato di crema chiudere con l'ultimo strato di pan di spagna sempre bene inzuppato.

Tenere in frigo per diverse ore io l'ho fatta di mattina e l'ho tenuta fino a sera. Riprendere la torta, e cominciare a coprirla con la copertura di cioccolata fatta così: Mescolare bene il cacao con lo zucchero e metterlo in un pentolino a fiamma bassa assieme all'acqua e la panna liquida e far cuocere per circa 10 minuti. Far raffreddare un pò e aggiungere i fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda e poi strizzati, mescolare bene per amalgamare. Filtrare il composto con un colino, mettere la torta sopra una gratella (va bene anche la griglia del forno) con un largo piatto sotto e farvi cadere la glassa di cioccolato ottenuta. Coprirla bene e metterla in frigo a solidificare almeno per un ora recuperare la cioccolata colata nel piatto e ripetere un'altra volta l'operazione fino a completa copertura anche dei lati metterla un'altra volta in frigo io l'ho tenuta tutta la notte. Nel frattempo e siccome doveva servire per un compleanno l'ho decorata così... con roselline in MMF

115

69 Torta Exploding-star-cake
http://pasticciepastrocchi.blogspot.com/2010/06/exploding-star-cake.html

Ingredienti (torta dal diametro di 24 cm) - PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO: 150 gr di burro; 180 gr di cioccolato fondente; 150 gr di farina; un pzzico di sale; 6 uova; 1 bustina di vanillina; 1 bustina di lievito - CREMA GANACHE AL CIOCCOLATO: 250 gr di cioccolato fiondente in pezzi; 250 gr di panna fresca da montare 30 gr di burro.

116

Procedimento: Per il Pan di Spagna: Innanzitutto facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Nel frattempo montiamo il burro con 80 g di zucchero, aggiungiamo quindi i tuorli e sbattiamo il tutto con le fruste. Sempre continuando a mescolare aggiungiamo piano piano il cioccolato fuso e la farina setacciata fino a otterete un impasto omogeneo. Montiamo quindi gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungiamo il restante zucchero e la vanillina continuando a montare per un minuto. Incorporiamo quindi gli albumi all'impasto un pò per volta fino ad ottenere impasto omogeneo e uniforme, ed infine aggiungiamo il lievito. Versiamo il composto nella teglia imburrata ed infarinata e livelliamolo per bene, facendo attenzione soprattutto ai bordi. Inforniamo il dolce a 170° per circa 50 minuti (prova stecchino sempre valida!!!) Appena tolto dal forno facciamo intiepidire la torta nella tortiera per 5 minuti, poi facciamolo raffreddare su una gratella. Per la crema ganache al cioccolato: In un tegame capiente versimao la panna fresca e il burro e portate quasi ad ebollizione; quando la panna sarà a un passo dal bollore, togliamo il tegame dal fuoco e aggiungiamo il cioccolato fondente spezzettato, mescolando con una frusta finchè il cioccolato non sarà completamente sciolto. Mettiamo la pentola a bagno maria in acqua fredda e mescoliamo per una decina di minuti con le fruste elettriche finchè il composto non diventerà cremoso e sodo. La crema ganache ha la particolarità di diventare molto dura se posta nel frigorifero e molto morbida se lasciata a temperatura ambiente; vicino a fonti di calore si scioglie liquefacendosi, per cui se diventa troppo fluida, basta metterla in frigo per farla rassodare un pò. Ad ogni modo se prepariamo la torta il giorno prima (come ho fatto io), va tolta dal frigo qualche ora prima di servirla in modo che non sia troppo indurita.

Io ho preparato il pan di spagna due giorni prima e tenuto in un luogo asciutto affinchè si ocnservasse senza diventare eccessivamente umido o troppo secco, e il giorno prima ho farcito e decorato la torta.

Le decorazioni in pasta di zucchero sono attaccate al pan di spagna con la panna montata e spennellata su tutta la superficie.

117

70 Car cheesecake
http://acasadisimo.blogspot.com/2010/09/simo-disse-torta-e-torta-fu.html

Siete sempre vivi? Avete bisogno dei sali? Avete chiamato il 118? No, non sono stata posseduta dallo spirito di chissà quale pasticcere, mi sono solo impegnata un filino. O ho avuto culo, fate voi. So anche che al confronto con le torte delle mie cuochine food blogger questa torta qua, pare un escremento di un geco, però se pensate che l’ho fatta io (io, ma vi rendete conto?) si può essere abbastanza soddisfatti. E ora tutti insieme a cantare l’Alleluia per l’avvenuto miracolo. Alleluia Alleluia. La ricetta di questo cheesecake l’ho presa da Imma (mica cotica) che è la regina dei dolci (ne converrete con me), ma ovviamente poi ho fatto di testa mia. Ho fatto un miscuglio che basta e avanza. C’ho messo un po’ di Simonite, tanto pè capisse. Anche il procedimento è alla mia maniera, un po’ sminchiato. Ma il risultato è ottimo. Ho preparato questa torta in occasione del terzo compleanno del mio figlioccio (Baby Killer) che è un patito di Cars. E ci tenevo a farla bene, primo: per non avvelenare i commensali ( mi manca che mi arrestino e poi siamo a posto), secondo: per far felice Baby K con i suoi personaggi preferiti, terzo: per partecipare al contest della dolce e bravissima Antonella (poi mi spiegate la differenza tra Contest, Candy e Giveaway, okay? Vi amo)

118

71 Torta Mimose
http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/2010/09/torta-mimosa.html

Ingredienti:
• • • • •

Pan di spagna crema pasticcera panna da montare già zuccherata un barattolo di ananas sciroppato cioccolato fondente

Procedimento: 1. montare la panna 2. mischiarne un pò alla crema 3. tagliare in due dischi il pan di spagna facendo più spesso la base 4. prelevare della mollica dal'interno del pan di spagna e tenerla da parte 5. col succo dell'ananas bagnare la base 6. tenere da parte due fette d'ananas e tritare le altre 7. porre il trito sulla base 8. fare uno strato di crema alla panna 9. altro trito se avanzato 10. chiudere con il pandispagna 11. bagnare leggermente col succo 12. spalmare uniformemente la panna su tutti il dolce 13. porre la mollica in uno scolapasta e sfregarla sul dolce facendone cadere le briciole a ricoprirlo tutto 14. posizionare al centro una fetta d'ananas 15. tagliare a spicchietti l'altra (4 grandi e 8 piccole) 16. porre questi spicchietti sul dolce come fossero i numeri di un orologio 17. fondere il cioccolato e con una siringa far ricadere dei puntini direttamente sul dolce 18. le lancette farle su carta forno e aggiungerle la dolce quando solidificate

119

72 Torta Supercioccolatosa
http://dolcissimidolcetti.blogspot.com/2010/09/torta-supercioccolatosa-per-il-mio.html

Per la torta (in uno stampo da 27 cm di diametro): 120 gr di cioccolato fondente 180 gr di farina 2 cucchiai di cacao amaro in polvere 1 cucchiaino di lievito per dolci 1 cucchiaino di bicarbonato 120 gr di burro fuso 200 gr di zucchero 70 gr di zucchero di canna 2 uova 150 ml di latte un pizzico di sale Per la crema al cioccolato: 400 gr di cioccolato fondente 250 ml di panna liquida 5 cucchiaini di zucchero cioccolato fondente grattugiato (per decorare) Preparazione: Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e lasciatelo a raffreddare. Setacciate la farina, il cacao, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale. Mescolate bene il burro fuso con lo zucchero e lo zucchero di canna. Unite al burro le uova, aggiungendole una alla volta e mescolate bene. Aggiungete il composto di farina, alternandolo al latte e al cioccolato fuso.

120

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo versatelo in una tortiera ricoperta con carta da forno (o imburrata e infarinata) e mettete in forno preriscaldato a 190° per 40-50 minuti (sfornate quando infilando uno stecchino all’interno della torta uscirà pulito) . Fate raffreddare e poi tagliate a metà la torta. Mettete la metà sopra su un piatto da portata. Preparate la crema portando a bollore la panna, poi scioglietevi lo zucchero. Nel frattempo tritate nel mixer il cioccolato, poi versate la panna bollente e azionate ancora il mixer in modo che si crei una crema densa. Lasciate leggermente raffreddare la crema. Ricoprite la metà della torta messa sopra al piatto con in due terzi della crema, poi ricoprite con l’altra metà e glassate la superficie con il resto della crema. Decorate con il cioccolato grattugiato (io l’ho grattugiato usando un pelapatate). Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

121

73 Torta gelato
http://ingloriaskitchen.blogspot.com/2010/09/panini-farciti-e-ciambellone-salato-di.html

Ho preso uno strato sottile di pan di spagna per la base che ho ammorbidito con uno sciroppo al rhum ho messo 2 tipi di gelato fragola e vaniglia e poi ho messo sopra un altro strato sottile di pan di spagna sempre bagnato al rhum, poi ho ricoperto con della panna montata fresca e zuccherata e sopra ho sbriciolato i chocolate fudge infine ho rivestito i lati con dei savoiardi tagliati a 3/4 (hanno voluto fare tutti il bis).

122

74 Bavarese al cioccolato
http://sfiziepasticci.blogspot.com/2010/09/bavarese-al-cioccolato.html

Ingr: 1 base di pan di spagna di circa 1 cm circa di spessore e 24 cm di diametro 300 ml di panna montata 200 gr: di cioccolato fondente 250 ml di latte 100 gr: di zucchero 4 tuorli 8 gr: di gelatina in fogli 1 baccello di vaniglia 2 cucchiai di rum Mettere a bagno nell'acqua i fogli di gelatina. Preparare la crema inglese: In un pentolino mettere a scaldare il latte con il baccello di vaniglia inciso per tutta la lunghezza, portarlo ad ebollizione quindi togliere la vaniglia. Lavorare i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi, aggiungere a filo il latte bollente e sempre girando con le fruste mettere sul fuoco e continuando a mescolare, cuocere a fuoco molto basso la crema fino a velatura del cucchiaio (non deve assolutamente arrivare a bollore). Togliere dal fuoco, unire i fogli di gelatina ben strizzati e amalgamare bene fino ad incorporarli perfettamente. Unire quindi il cioccolato ridotto a piccoli pezzettini e mescolare finchè non sarà perfettamente amalgamato, a questo punto lasciare raffreddare. Quando il composto è freddo ma ancora cremoso, prima cioè che si indurisca troppo, unire la panna semimontata incorporandola dal basso verso l'alto delicatamente. Preparare ora uno sciroppo per la bagna: Mescolare due cucchiaini di zucchero con 50 ml di acqua e portare ad ebollizione; lasciare sobbollire per 1 minuto e poi far raffreddare e unire il rum. In uno stampo a cerniera di 24 cm mettere la base di Pan di Spagna sul fondo, spennellarlo con lo sciroppo al rum e poi versarvi sopra il composto di cioccolato. Riporre in frigo per solidificare. Meglio preparare la bavarese il giorno prima e poi lasciarla in frigorifero,. Io dovevo regalarla per un compleanno l’ho decorata con roselline di marshmallow fondente e qualche ciuffetto di panna.

123

75 Saint Honore’
http://lacasadibetty.blogspot.com/2010/09/torta-saint-honore.html

Per il pan di Spagna:

5 uova, 250 gr di zucchero, 250 gr di farina, 1 bustina di vanillina, 1 bustia di lievito. inoltre: 200 gr di pasta sfoglia già stesa, 8-10 bignè pronti.

Per la crema Saint-Honoré:

5 tuorli d'uovo, 80 gr di zucchero, 500 ml di latte, 60 gr di farina, 1/2 bustina di vanillina, la buccia grattugiata di 1 limone, 200 ml di panna, 2 cucchiai di Marsala secco, 20 gr di cacao amaro.

Per la crema Chantilly:

400 ml di panna, 40 gr di zucchero a velo, 20 gr di cacao amaro.

Per lo sciroppo:

124

50 gr di zucchero, la buccia di mezzo lomine e mezza arancia, 1 cucchiaio di rum (che non ho messo).

Caramello:

100 gr di zucchero, 4 cucchiai di acqua. Preparare il pan di Spagna. Montare a lungo la uova intere con lo zucchero fino a ottenere un composto gonfio, spumoso e chiaro (almeno per 15 minuti). Con l'aiuto di una frusta a mano o un cucchiaio di legno unire poco per volta la farina setacciata con la vanillina e il lievito. Versare nella teglia (24 cm) imburrata e infarinata e infornare a 180°C per 30-35 minuti. Sfornare, sformare a lasciar raffreddare completamente. Stendere la pasta sfoglia, ritagliare un cerchio poco più grande del pan di Spagna, bucherellarlo ripetutamente con i rebbi di una forchetta, spennellare di latte e cospargere di zucchero semolato. Infornare a 200°C per 15-20 minuti (fino a che risulta bella dorata). Nel frattempo preparare la crema Saint-Honoré. Versare il latte in una pentola, unire la buccia di limone e portare a ebollizione. Lavorare in una terrina i tuorli con lo zucchero, unire poco alla volta la farina setacciata con la vanillina, versare a filo il latte bollente attraverso un colino, versare il composto nella pentola e portarlo a ebollizione su fuoco moderato. Lasciar bollire 7-8 minuti, spegnere unire il Marsala e dividere la crema in due parti, aggiungere a una il cacao, lasciarle raffreddare completamente (mettere della pellicila a contatto per evitare la formazione dell'odiosa crosticina) e unire a entrambe le parti 100ml di panna montata. Preparare lo sciroppo versando in un pentolino 100 ml di acqua, aggiungere lo zucchero e le bucce dell'arancia e del limone. Portare a ebollizione e far bollire per 1-2- minuti mescolando di tanto in tanto finchè lo zucchero non si sarà sciolto tutto. Togliere dal fuoco, filtrare, lasciar raffreddare e unire il rum. Mettere un po' di crema Saint-Honoré bianca e al cacao in altrettante tasche da pasticceria e riempire i bignè. Distribuire la crema Saint-Honoré bianca sul disco di pasta sfoglia stendendola in uno strato uniforme, poggiarvi il disco di pan di Spagna, spennellarlo abbondantemente di sciroppo al rum e ricorpire la superficie e il bordo con il resto della crema Saint-Honoré nera (io qui ho fatto un primo strato di pan di Spagna bagnato, distribuita la crema bianca e poggiato il disco di pasta sfoglia, crema nera e chiuso con l'altro disco di pan di Spagna bagnato). Preparare la crema Chantilly bianca montando 200 ml di panna con 20 gr di zucchero a velo. Preparare la crema Chantilly al cacao stemperando in un po' di panna il cacao amaro, porlo sul fuoco e portarlo a ebollizione mescolando, togliere dal fuoco e lasciar raffreddare. Unire alla restante panna, montare e unire, poco per volta, lo zucchero a velo restante. Mettere le due creme in altrettante sac-à-poche, posizionare i bignè lungo il bordo della torta e

125

distribuire ciuffi di crema bianca tra gli spazzi vuoti. Tracciare sulla superficie della torta tante strisce di ciuffetti di crema Chantilly bianca alternandole con strisce di crema al cacao.

76 Cesto di bigne’
http://lacasadibetty.blogspot.com/2010/08/cesto-di-bigne-per-unoccasione-speciale.html

300 gr di pasta sfoglia già pronta, circa 20 bignè piccoli già pronti, 200 gr di cioccolato fondente,

Per la crema:

750 ml di latte (io ho usato parzialemnte scremato), 6 tuorli d'uovo, 75 gr di farina, 150 gr di zucchero, 500 ml di panna da montare, 100 gr di cioccolato fondente, 1 cucchiaio di rum (facoltativo).

Per decorare:

100 gr di cioccolato plastico. Stendere con il mattarello la pasta sfoglia in un strato di circa 2-3 mm, foderare una tortiera da 24cm di diametro leggermente spennellata di acqua, bucherellarla ripetutamente con i rebbi di una forchetta e farla cuocere in forno preriscaldato a 220°C per 15-20 minuti* (io ho poggiato sulla pasta un foglio di carta forno e poi riempito con della pasta cruda; la pasta potrebbe staccarsi dalle pareti della teglia e afflosciarsi rovinando il cesto, poco prima di sfornare togliere la pasta e lasciare

126

in forno ancora qualche minuto per far colorire il fondo. Se i bordi dovessero colorirsi troppo poggiare solo sui bordi dei pezzi di alluminio), appiattendola con le mani dopo qualche minuto di cottura affinchè non si gonfi troppo, poo toglierla dal forno e lasciarla raffreddare completamente. Tritare groossolanamente il cioccolato fondente e farlo fondere o a bagnomaria o in microonde e spennelare tutta la parte interna del cesto di sfoglia e lasciarlo solidificare in luogo fresco. Preparare la crema. Portare a ebollizione il latte con la buccia del limone (solo la parte bianca). Lavorare con un cucchiaio di legno i tuorli con lo zucchero, unire la farina e il latte bollente passato da un colino. Rimettere nella pentola e far cuocere la crema mescolando spesso, dal bollore contare 5 minuti e spegnere. Sciogliere la cioccolata a bagnomaria o al microonde. Dividere la crema in parti uguali in due ciotole, in una unire il cioccolato e il rum (se volete) e lasciar raffreddare completamente mescolando spesso per evitare la formazione della crosticina in superficie (potete anche mettere un pezzo di pellicola a contatto con la crema). Montare la panna ben soda con un cucchiaio di zucchero a velo e unirla alle due creme mescolando delicatamente e amalgamando bene. Riempire con le due creme due tasche da pasticceria con bocchetta liscia e con quella bianca riempire i bignè. Cominciare a posizionare i bignè nel cesto di sfoglia foderato di cioccolato e con la crema al cioccolato riempire tutti gli spazi vuoti rimasti tra i bignè, continuoare così fino alla fine degli ingredienti. Con la crema bianca rimasta decorare il bordo e la superficie del dolce e mettere in frigo. Preparare il cioccolato plastico, stenderlo creando una fascia che posizionerete lungo il bordo esterno del cesto. Reimpastare i ritagli, stenderla ancora e con un tagliapasta ricavare 4 cuori grandi e 4 piccoli e posizionarli sulla torta a vostro piacimento (io ho tentado di creare un quadrifoglio). Rimettere in frigo fino al momento di servire.

127

77 Tettorte
http://incucinaconletizia.blogspot.com/search/label/torte%20compleanno

Questa torta l'ho preparata qualche mese fa per il mio nipotone Marco, un bel ragazzotto di 25 anni, che in occasione del suo compleanno, mi aveva chiesto una torta un pò particolare e spiritosa da portare in pizzeria con gli amici! Mi ha dato carta bianca, l'unica cosa che mi ha chiesto era che la torta doveva essere...... un tiramisù!! Ed ecco che è nata la tettorte, due zuccotti di pan di spagna ripieni di crema di mascarpone, che ho decorato con pasta di zucchero e panna colorata

TETTORTE
Ingredienti: pan di spagna e doppia dose di crema di mascarpone , la cui ricetta si trova qui

128

78 Torta cioccolato e cocco
http://nasodatartufo.blogspot.com/2010/09/torta-cioccolato-e-cocco-e-contest.html

Ingredienti per una tortiera alta da 22-24 cm: COMPOSTO AL CIOCCOLATO: 3 uova 80 gr di farina 60 gr di fecola 80 olio 100 gr di zucchero 200 gr di cioccolato fondente 1 bustina di lievito Monta le uova con lo zucchero. Sciogli il cioccolato e aggiungilo, unisci farina fecola e lievito setacciati insieme. COMPOSTO AL COCCO: 80 gr di cocco grattuggiato 1 uovo 80 gr di zucchero 60-100 gr di farina 40 gr di latte condensato zuccherato...o panna Monta l'uovo con lo zucchero, aggiungi cocco latte condensato e farina fino ad avere un composto cremoso. Versa 3/5 del composto al cioccolato nella tortiera, aggiungi il composto al cocco e copri con il cioccolato rimasto. Cuoci a 180° per 45-60 minuti a seconda della tortiera e del forno, finché lo stecchino non uscirà pulito. Se si dovesse colorare troppo dopo 35 minuti copri con dell'alluminio.

129

79 Torta golosa ripiena di nocciole
http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2010/09/torta-golosa-con-ripieno-di-nocciole.html

Ingredienti Pasta frolla di mandorle e nocciole 150g di zucchero di canna 240 di zucchero semolato 150 g di nocciole tostate 240g di mandorle con buccia 400g d farina 380g di burro a pomata 30g tuorlo d'uovo Crema Chantilly 450g di panna montata 50g di liquore al maraschino 300g di crema pasticcera 6 g di colla di pesce Croccante morbido 200g di zucchero semolato 140g di panna 30g di miele 200g di nocciole in granella Inoltre: 100g di cioccolato fondente 1 bustina gelatina alimentare coloranti alimentari (rosso e giallo) amarene candite Prima di tutto si preparano due dischi di frolla diametro 24 cm e spessore 1/2 cm: si tritano a farina sia le mandorle che le nocciole con l'aiuto dello zucchero semolato; si mescola velocemente la

130

farina con il burro a pomata e poi tutti gli altri ingredienti ( nocciole, zucchero di canna, mandorle, uovo), si deve far riposare l'impasto in frigo per almeno 1 ora prima di formare le due basi che verranno cotte a 180°C per circa 20 minuti.

Preparazione della chantilly: ad una parte di crema pasticcera riscaldata si unisce la colla di pesce ammollata in acqua fredda in modo da scioglierla completamente. si unisce il maraschino, il resto della crema pasticcera e poi la panna montata mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Preparazione del croccante morbido: far caramellare un poco di zucchero e mentre si scioglie aggiungere lentamente tutto lo zucchero della ricetta facendo attenzione a non formare dei grumi, si unisce il miele e poi la panna (che deve essere calda).

Attenzione si formerà un vapore fortissimo, occhio a non scottarsi!!! Ora si può inserire la granella e mescolare con un cucchiaio di legno spegnendo il fuoco. Ed ora l'assemblaggio: posare un disco di frolla all'interno di un cerchio, ricoprire con la chantilly. Inserire nella crema le amarene candite.

Coprire con l'altro disco di frolla e spalmarlo con il croccante morbido.

Ricoprire con chantilly.

La decorazione è avvenuta dopo che la torta era stata tenuta in freezer per una notte, si è posato una sagoma e poi con cioccolato fondente fuso al microonde e inserito in un cono di carta forno si è seguito i contorni del disegno. Si rimette in freezer la torta, nel frattempo si prepara la gelatina seguendo le istruzioni sulla confezione, si colora a piacere e quando la temperatura si è un poco abbassata (ma non troppo altrimenti a contatto con la torta fredda si solidifica) si utilizza per colorare il disegno.

131

80 Torta di compleanno
http://massaiacanterina.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno.html

Ingredienti per la base: (io ho fatto due torte uguali, usando uno stampo da 26cm di diametro. Gli ingredienti si riferiscono ad una sola torta. L'unità di misura è il vasetto di yogurt.) un vasetto di yogurt cremoso alla fragola (senza pezzi di frutta) 2 vasetti di zucchero 3 vasetti di farina mezzo vasetto di latte mezzo vasetto di olio di semi 2 uova medio-grandi, oppure 3 uova piccole una bustina di lievito vanigliato Mettiamo tutti gli ingredienti in una terrina capiente. Accendiamo il forno a 180° in modo che si riscaldi mentre noi mescoliamo gli ingredienti fra loro. Cerchiamo ottenere un bel composto liscio ed omogeneo, togliendo tutti i grumi che possono venire. Imburriamo ed infariniamo la teglia, versiamo l'impasto e inforniamo. La cottura durerà mezz'ora, quindi mentre la prima torta si cuoce, noi possiamo iniziare a preparare l'impasto per la seconda! Facciamo sempre la prova dello stecchino prima di tirar fuori la torta dal forno. La mettiamo su un piatto completamente piatto e la lasciamo raffreddare bene. Note: Dato che queste torte andranno farcite, conviene prepararle svariate ore prima di procedere a tagliarle per la farcitura, per evitare che i bordi si sbriciolino.

Ingredienti per la copertura: 250 grammi di burro 500 grammi di zucchero a velo vanigliato

132

3 cucchiai di latte vanillina, solo se si usa zucchero a velo non vanigliato In una terrina, lavoriamo bene il burro con una forchetta fino a farlo diventare morbido e cremoso. Aggiungiamo un poco alla volta lo zucchero, continuando a mescolare fino ad ottenere un composto spumoso, ma molto sodo. Amalgamiamo alla crema il latte e mescoliamo ulteriormente. Mettiamo in frigorifero la crema, chiusa in un contenitore ermetico, fino a che la dovremo usare.

Ingredienti per la farcia: 300 grammi di cioccolato bianco 600 grammi di panna da montare già zuccherata In un pentolino scaldiamo 200 grammi di panna. Spezziamo le tavolette di cioccolato e le mettiamo nel pentolino insieme alla panna, mescolando continuamente, fino a che il cioccolato si è completamente sciolto. Togliamo la pentola dal fuoco e mescoliamo ancora per amalgamare bene panna e cioccolato. Montiamo gli altri 400 grammi di panna e, quando è ben ferma, uniamo ad essa la crema di cioccolato. Amalgamiamo con delicatezza gli ingredienti, mescolando con movimenti dal basso verso l'alto, in modo da non far smontare la panna e mantenere il composto sodo.

Per la bagna useremo dello sciroppo di fragola mescolato a dell'acqua.

Componiamo la torta Tagliamo una delle due torte (quella che ha la parte superiore più piatta) a metà, nel senso orizzontale, creando con essa due dischi. L'altra torta andrà tagliata più di fino: tagliamo il fondo cercando di tenerci molto vicini alla sua base e tagliamo la calotta superiore. Quel che ci servirà, sarà il disco centrale, che dovrà essere spesso circa un centimetro e mezzo. Tiriamo fuori dal frigorifero la crema per la copertura: mentre comporremo la torta, lei si ammorbidirà tornando a temperatura ambiente e potremo lavorarla senza intoppi! Bene...Iniziamo! Appoggiamo il disco di fondo della prima torta sul piatto di portata. Se l'abbiamo, appoggiamo il bordo dello stampo a cerniera (ovviamente chiuso!) attorno alla base della torta. Ci servirà a contenere la farcitura e ci aiuterà notevolmente a comporre la torta ben dritta! Con un cucchiaio, spargiamo un po' di bagna alle fragole su tutta la superficie della base. Non eccediamo, visto che si tratta dello strato più basso: se l'inzuppiamo troppo, poi faticheremo non poco a servire il dolce! Quindi, poco sciroppo, ma omogeneo. Versiamo adesso sulla nostra base metà della crema al cioccolato bianco. Aiutandoci con il cucchiaio, cerchiamo di stenderla in uno strato uniforme. A questo punto prendiamo il disco centrale ricavato dalla seconda torta e lo appoggiamo all'interno del nostro stampo, ponendolo bene al centro. Lo bagnamo con lo sciroppo alle fragole (questa volta possiamo abbondare un po'!) e copriamo con la restante crema di cioccolato. La stendiamo bene e la copriamo con il disco superiore della prima torta. A questo punto possiamo aprire il bordo a cerniera e ammirare! Con una spatola togliamo gli eventuali eccessi di crema dai bordi (scusa validissima per testare -se già non l'abbiamo fatto prima!- la qualità della farcitura!). Ora non ci resta che coprire il dolce con la crema al burro secondo il nostro gusto personale. Io ho coperto la parte superiore della torta con un abbondante strato di crema. Ho disegnato un fiore

133

lungo tutta la circonferenza, ed un fiore più piccolo al centro. Con la sac-a-poche ho ricoperto tutto il bordo laterale della torta ed ho rifinito la circonferenza superiore. Ho aggiunto ribes, mirtilli e lamponi per decorare il tutto!

81 Daisy cake
http://pasticciepastrocchi.blogspot.com/2010/07/daisy-cake.html

Ingredienti (torta dal diametro di 24 cm) - PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO: 150 gr di burro; 180 gr di cioccolato fondente; 150 gr di farina; un pzzico di sale; 6 uova; 1 bustina di vanillina; 1 bustina di lievito - CREMA GANACHE AL CIOCCOLATO: 250 gr di cioccolato fiondente in pezzi; 250 gr di panna fresca da montare 30 gr di burro. Procedimento: Per il Pan di Spagna: Innanzitutto facciamo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Nel frattempo montiamo il burro con 80 g di zucchero, aggiungiamo quindi i tuorli e sbattiamo il tutto con le fruste. Sempre continuando a mescolare aggiungiamo piano piano il cioccolato fuso e la farina setacciata fino a otterete un impasto omogeneo. Montiamo quindi gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungiamo il restante zucchero e la vanillina continuando a montare per un minuto. Incorporiamo quindi gli albumi all'impasto un pò per volta fino ad ottenere impasto omogeneo e

134

uniforme, ed infine aggiungiamo il lievito. Versiamo il composto nella teglia imburrata ed infarinata e livelliamolo per bene, facendo attenzione soprattutto ai bordi. Inforniamo il dolce a 170° per circa 50 minuti (prova stecchino sempre valida!!!) Appena tolto dal forno facciamo intiepidire la torta nella tortiera per 5 minuti, poi facciamolo raffreddare su una gratella. Per la crema ganache al cioccolato: In un tegame capiente versimao la panna fresca e il burro e portate quasi ad ebollizione; quando la panna sarà a un passo dal bollore, togliamo il tegame dal fuoco e aggiungiamo il cioccolato fondente spezzettato, mescolando con una frusta finchè il cioccolato non sarà completamente sciolto. Mettiamo la pentola a bagno maria in acqua fredda e mescoliamo per una decina di minuti con le fruste elettriche finchè il composto non diventerà cremoso e sodo.

135

82 Torta Bounty
http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com/2010/09/torta-bounty-una-torta-speciale-per-una.html

Ingredienti: Per il pan dispagna al cioccolato: 5 uova 150g di zucchero 45g di farina oo 45g di fecola di patate 30g di cacao pz di sale Per la farcia: 500g di ricotta 250g di mascarpone 6 cucchiai di zucchero a velo 6 cucchiai di cocco grattugiato scaglie di cocco Scaldare le uova con lo zucchero sul fuoco mescolando con una frusta fino a raggiungere la temperatura di 40 -45 gradi. Trasferire il composto nell'impastarice e montarlo con la frusta fino a quando diventa spumoso ( circa 15 minuti). Aggiungere le polveri, precedentemente setacciate, incorporandole con dei movimenti dal basso verso lalto per non smontare il composto. Imburrare ed infarinare uno stampo da 24 cm di diametro e porre il composto in forno a 180 gradi per 15-18 minuti.

Mentre aspetto che la torta si raffredda preparo la crema con la ricotta, il mascarpone, 250gr di

136

ricotta, il zucchero a velo ed il cocco. Monto tutto con le fruste e tengo in frigorifero. A torta ben fredda, taglio orizzontalmente e ricopro una metà del dolce con abbondante crema. Poi ricolloco l'altra parte di torta e ricopro tutta la superficie, compreso il bordo di crema al cocco. Infine, con santa pazienza, rivesto il tutto con le scaglie di cocco che creano quest'aria molto chic ed inusuale

83 Zuccotto fiorentino
http://mycookingcreations.blogspot.com/2010/09/zuccotto-fiorentino.html

Per il pan di Spagna al burro: 70 g zucchero semolato 2 uova 2 tuorli 50 g farina 00 30 g burro fuso non freddo Ganache delicata: 100 g cioccolato fondente 200 g panna fresca Croccante alle nocciole: 30 g glucosio 60 g zucchero 90 g nocciole tostate Montare le uova con metà dello zucchero. Montare i tuorli con la restante metà dello zucchero. Quando sono molto ben montati unire con l’aiuto di una spatola, aggiungere la farina setacciata ed il burro fuso. Trasferire in una tortiera da 26 cm. di diametro imburrata ed infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 190° per 20 min. Per ganache portare a bollore la metà della panna. Sciogliervi il cioccolato spezzettato e quando il composto sarà raffreddato unirvi la restante panna leggermente montata. Per croccante sciogliere il glucosio, versare lo zucchero e cuocere a caramello biondo. Unire le nocciole tritate molto grossolanamente e stendere su un ripiano di marmo unto o su un tappetino di silicone lavorandolo leggermente con una lama unta e stendendolo con un matterello di marmo. Quando si sarà raffreddato tritarlo con una lama di coltello e mescolare a 150g di panna ben montata con mezzo cucchiaio di zucchero.

137

Inserire dei triangoli di pan di spagna nello stampo rivestito da pellicola. Bagnare con poco liquore alle nocciole e riempire per ¾ con la composta di panna e croccante e il rimanente con la ganache delicata. Rifinire con un disco di pan di spagna spennellato di liquore e chiudere con pellicola. Trasferire in freezer per almeno tre ore. Uscire almeno un’ora prima di servirlo e guarnire con panna montata e rose di cioccolato.

84 Magic cake
http://unpizzicodimagia.blogspot.com/2009/10/magic-cake.html

Ingredienti Base chiara: ricetta della torta paradiso di Laura (dimezzando le dosi) 50 gr burro, 45 gr zucchero, 2 uova, 25 gr farina 00, 35 gr fecola di patate, 2 cucchiaini di lievito per dolci vanigliato, sale Base scura: ricetta della torta al cioccolato di Anna, (dimezzando le dosi e con qualche modifica) 75 gr cioccolato fondente, 60 gr burro, 50 gr zucchero, 75 gr farina, 75 latte, 2 uova, 1/2 bustina di lievito per dolci vanigliato Crema al pistacchio: 2 tuorli, 60 gr zucchero, 20 gr zucchero di canna, 80 gr farina di pistacchi, 30 gr farina Crema al mascarpone: 1 uovo, 500 gr mascarpone, 2-3 cucchiai zucchero Croccante alle mandorle: 50 gr mandorle, 50 gr zucchero Qualche meringa il giorno precedente ho preparato le basi Base chiara: lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova e gli altri ingredienti facendo amalgamare bene. Versare il composto ottenuto in una piccola tortiera rivestita di carta forno. Cuocere in forno già caldo a 170-180 per circa 30' controllando con lo stecchino. Sfornare il dolce, attendere alcuni minuti e trasferirlo su di una griglia per far raffreddare. Base scura: montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Scaldare il latte e sciogliervi il cioccolato a pezzi e far stiepidire. Al composto di uova aggiungere il burro a pezzetti, il latte con la cioccolata sciolta e tutti gli altri ingredienti. Amalgamare bene. Versare il composto ottenuto in una piccola tortiera rivestita con carta forno. Cuocere in forno a 180° per circa 40'-45' ( regolarsi provando con lo stecchino) Sfornare, attendere qualche minuto, adagiare il dolce su di una griglia e far raffreddare

138

Crema al pistacchio: ridurre i pistacchi in polvere passandoli al mixer. Scaldare il latte. Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e i pistacchi (lasciandone un pò da parte per decorare la torta) amalgamare ed infine aggiungere pian piano il latte. Cuocere per alcuni minuti su fuoco basso, girando sempre con un cucchiaio e nn facendo mai raggiungere il bollore. Far raffreddare girando di tanto in tanto. Crema al mascarpone: montare l'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Amalgamare il mascarpone. Crema al mascarpone e mandorle caramellate: prendere un terzo della crema al mascarpone ed amalgamarvi croccante alle mandorle ridotto a pezzettini (lasciarne un pò da parte per decorare la torta) Croccante alle mandorle: far tostare le mandorle in forno ( 50-60° fin quando nn saranno croccanti) In un pentolino sciogliere lo zucchero, quando lo zucchero inizierà a colorarsi aggiungere le mandorle e far caramellare girando. Trasferire il composto ottenuto su di un piano di marmo e far raffreddare ( per questo devo dire grazie a mia mamma e mio fratello, tutto merito loro) Comporre il dolce Tagliare le basi, ricavare due dischi dalla pasta scura (ne avanzerà un pò per piccoli assaggi in fase di composizione:) e tre dischi di pasta bianca. Nel piatto di servizio spalmare qualche cucchiaio di crema al pistacchio. Adagiare uno strato di pasta bianca e spalmarvi la crema al mascarpone e mandorle caramellate. Adagiare uno strato di pasta scura e spalmare la crema al pistacchio. Proseguire con uno strato di pasta chiara e spalmare la crema al mascarpone. Adagiare lo strato scuro e spalmare la crema al pistacchio e meringa. Terminare con lo strato bianco e ricoprire l'intero dolce con la crema al mascarpone. Mettere in frigo Al momento di servire decorare con briciole di meringa, pezzetti di croccante e polvere di pistacchio

139

85 Torta di compleanno
http://zasusa.blogspot.com/2010/05/torta-di-compleanno.html

Torta di compleanno
1 l di latte 300 g di zucchero 150 g di farina 00 4 tuorli d'uovo 100 g di cioccolato fondente Ingredienti per la bagna: 200 ml di acqua 1 buccia di limone 2 cucchiai di zucchero 2 cucchiai di rhum Ingredienti per la copertura: 200 ml panna per dolci 2 cucchiai di latte cacao amaro Procedimento:

140

Preparare il pan di spagna. Sbattere in un'ampia ciotola i tuorli con 200 g di zucchero. In un'altra ciotola montare gli albumi a neve ben ferma, aggiungendo i rimanenti 100 g di zucchero verso la fine. Incorporare gli albumi ai tuorli e aggiungere anche la scorza di limone grattugiata. Aggiungere la farina e il lievito e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto ottenuto al centro di uno stampo rotondo del diametro di 30 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Preparare la crema pasticcera. Versare in una pentola capiente lo zucchero e la farina. Versare il latte caldo a filo e mescolare facendo attenzione alla formazione di grumi. Sbattere i tuorli e aggiungerli al composto continuando a mescolare. Porre sul fuoco e cuocere a bagnomaria a fiamma bassa per circa 15 minuti finchè la crema non si addensa.

Nel frattempo montare la panna allungandola con due cucchiai di latte e conservare in frigo. Intanto preparare anche la bagna facendo bollire l’acqua insieme a 2 cucchiai di zucchero, la scorza di limone e 2 cucchiai di rhum. Lasciare raffreddare.

Assemblaggio: Tagliare il pan di spagna in 3 dischi e bagnarli con la bagna al limone.

Sul primo disco versare metà crema pasticcera e spalmarla fino ad ottenere uno strato di farcia omogeneo. Grattugiare sulla crema 50 g di cioccolato fondente. Sovrapporre il secondo disco di pan di spagna, spalmare la restante crema e grattugiarvi sopra il restante cioccolato.

Sovrapporre l’ultimo disco di pan di spagna e premere sulla sua superficie per distribuire il tutto uniformemente. Ricoprire la parte superiore con metà panna montata e livellarla con un coltello. Riempire con la restante panna montata la sac a poche e rivestire anche i lati.

Decorare a piacere. In questo caso sono stati sciolti 50 g di cioccolato fondente in 5 cucchiai di crema pasticcera ancora calda per la scritta e le decorazioni. Una spolverata di cacao amaro, una rosa et voilà...la torta è pronta.

141

86 Torta Doppio gusto
http://zasusa.blogspot.com/2010/09/torta-doppio-gusto.html

pan di spagna 300 g di zucchero 300 g di farina 8 uova 1 bustina di lievito scorza grattugiata di 1 limone Ingredienti per la farcia: 1 l di latte 300 g di zucchero 150 g di farina 00 4 tuorli d'uovo 100 g di cioccolato fondente Ingredienti per la bagna: 200 ml di acqua 1 buccia di limone 2 cucchiai di zucchero 2 cucchiai di rhum Ingredienti per la copertura:

142

300 ml panna per dolci cacao Procedimento: Preparare il pan di spagna. Sbattere in un'ampia ciotola i tuorli con 200 g di zucchero. In un'altra ciotola montare gli albumi a neve ben ferma, aggiungendo i rimanenti 100 g di zucchero verso la fine. Incorporare gli albumi ai tuorli e aggiungere anche la scorza di limone grattugiata. Aggiungere la farina e il lievito e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto ottenuto al centro di uno stampo rotondo del diametro di 30 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Preparare la crema pasticcera. Versare in una pentola capiente lo zucchero e la farina. Versare il latte caldo a filo e mescolare facendo attenzione alla formazione di grumi. Sbattere i tuorli e aggiungerli al composto continuando a mescolare. Porre sul fuoco e cuocere a bagnomaria a fiamma bassa per circa 15 minuti finchè la crema non si addensa. Dividere la crema ancora calda in due parti e in una aggiungere il cioccolato fondente. Mescolare fino a completo scioglimento.

Nel frattempo montare la panna e conservare in frigo. Intanto preparare anche la bagna facendo bollire l’acqua insieme a 2 cucchiai di zucchero, la scorza di limone e 2 cucchiai di rhum. Lasciare raffreddare.

Assemblaggio: Tagliare il pan di spagna in 3 dischi uguali. Bagnare con la bagna il primo disco e spalmarvi la crema al cioccolato in uno strato di un circa 2 cm di spessore. Sovrapporre il secondo disco di pan di spagna e ripetere l'operazione precedente (stavolta con la crema bianca), terminando con l'ultimo disco. Premere sulla sua superficie per distribuire il tutto uniformemente. Ricoprire la parte superiore con metà panna montata e livellarla con l'aiuto di un coltello. Riempire con la restante panna montata la sac a poche e formare tanti cordoncini verticali adiacenti che coprano perfettamente i bordi della torta.

Tenendo la sac a poche in posizione verticale, formare tanti ciuffetti di panna adiacenti sul bordo superiore della torta in modo da ottenere una coroncina completa. A questo punto porre il modellino in plastica del disegno da realizzare sulla parte superiore della torta e farvi cadere sopra ilcacao a pioggia da un colino.

Alzare il modellino di plastica facendo molta attenzione e...la torta è pronta.

143

87 Torta per gli anta della nonna
http://zasusa.blogspot.com/2010/06/torta-per-gli-anta-della-nonna.html

Procedimento: Preparare il pan di spagna. Sbattere in un'ampia ciotola i tuorli con 200 g di zucchero. In un'altra ciotola montare gli albumi a neve ben ferma, aggiungendo i rimanenti 100 g di zucchero verso la fine. Incorporare gli albumi ai tuorli e aggiungere anche la scorza di limone grattugiata. Aggiungere la farina e il lievito e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto ottenuto al centro di uno stampo rotondo del diametro di 30 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Preparare la crema pasticcera. Versare in una pentola capiente lo zucchero e la farina. Versare il latte caldo a filo e mescolare facendo attenzione alla formazione di grumi. Sbattere i tuorli e aggiungerli al composto continuando a mescolare. Porre sul fuoco e cuocere a bagnomaria a fiamma bassa per circa 15 minuti finchè la crema non si addensa. Nel frattempo montare la panna e conservare in frigo. Intanto preparare anche la bagna facendo bollire l’acqua insieme a 2 cucchiai di zucchero, la scorza di limone e 2 cucchiai di rhum. Lasciare raffreddare. Assemblaggio: Tagliare il pan di spagna in 3 dischi uguali. Bagnare con la bagna il primo disco e spalmarvi metà della crema in uno strato di un circa 2 cm di spessore. Disporre sullo strato di crema 50 g di cioccolato fondente grattugiato. Sovrapporre il secondo disco di pan di spagna e ripetere l'operazione precedente, terminando con l'ultimo disco. Premere sulla sua superficie per distribuire il tutto uniformemente. Ricoprire la parte superiore con metà panna montata e livellarla con l'aiuto di un coltello. Riempire con la restante panna montata la sac a poche e formare tanti cordoncini verticali adiacenti che coprano perfettamente i bordi della torta.

Tenendo la sac a poche in posizione verticale, formare tanti ciuffetti di panna adiacenti sul bordo superiore della torta in modo da ottenere una coroncina completa. Ripetere la stessa operazione al centro della torta e decorare con ciliegie candite.

144

88 Mousse allo zabaglione
http://chezdenci.blogspot.com/2010/09/mousse-allo-zabajone.html

MOUSSE ALLO ZABAIONE (dosi valide per una tortiera da 22 cm. di diametro) Ingredienti: 35 gr. di farina "00"; 35 gr. di zucchero semolato; 30 gr. di burro fuso; 30 gr. di albume; colorante alimentare verde. Pasta biscotto: 115 gr. di farina "00"; 115 gr. di zucchero semolato; 3 uova; 0,5 dl. di liquore a piacere (Limoncello); zucchero al velo q.b. Mousse: 2 dl. di Marsala; 1 dl. di vino bianco; 100 gr. di zucchero semolato; 400 ml. di panna vegetale; 6 tuorli; 12 gr. di gelatina alimentare o colla di pesce; 100/150 gr. di amaretti. Decorazione: 200 ml. di panna vegetale; 2 cialde a sigaretta; 50 gr. di cioccolato bianco; fiorellini di zucchero; colorante alimentare giallo; colorante alimentare verde e zucchero verde q.b. Preparazione: Amalgamare la farina; lo zucchero; il burro fuso; l'albume e qualche goccia di colorante verde. Spalmate il composto su carta forno posta sopra la leccarda del forno; rigatelo con l'apposita spatola dentellata o con i rebbi di una forchetta e ponete in frezeer a solidificare. Montate a spuma le uova con lo zucchero; inglobate la farina e stendete l'impasto sul decoro ormai indurito. Ponete in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Sformatelo su un foglio di carta forno cosparso di zucchero al velo. Far freddare la pasta biscotto e poi ricavare due strisce lunghe e larghe quanto il cerchio della vostra tortiera; il resto vi servirà per fare la base. Mettere il cerchio apribile sul piatto da portata; foderarlo con le strisce di pasta con il decoro verso il lato esterno ai lati e, con la pasta rimasta coprire il fondo per creare la base. Bagnate leggermente con il liquore scelto e porre in frigo. Preparate nel frattempo la mousse. Montate a neve ferma la panna e tenerla da parte. In una capace terrina che possa poi andare a bagnomaria, mescolate tutti gli ingredienti eccetto gli amaretti. Con le fruste elettriche cominciate a montare il vostro zabaione, farà tanta schiuma ma è normale, man mano che la crema si addenserà, questa si siederà, scemando poi del tutto. Non appena lo zabaione comincia il bollore, unirvi la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e ben strizzata; togliete dal fuoco e continuate a montare sino al suo completo raffreddamento; circa 10 minuti. Quando si fredda del tutto, amalgamatelo con la panna, stando attenti a non smontarla; unite gli amaretti sbriciolati, mescolate e poi travasate la farcia ottenuta dentro la vostra tortiera, cercando di

145

non farla fuoriuscire dal bordo della pasta biscotto. Ponete in frigo per almeno 5 h ma è sempre preferibile un giorno intero. Montare la panna con il colorante alimentare giallo, fare uno strato il più liscio possibile sopra la mousse allo zabaione; rigatelo con i rebbi di una forchetta e poi con la tasca da pasticcere fate tanti piccoli ciuffetti ravvicinati. Cospargete la superficie con lo zucchero colorato. Fondere il cioccolato bianco a bagnomaria, colorarlo e poi con conetto di carta realizzare la vostra scritta. Ultimare con i fiorellini di zucchero e le cialde wafer. Riporre in frigo sino al momento dell'uso.

146

89 La casetta di cioccolato
http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com/2010/09/il-mio-compleanno.html

Ebbene si , oggi e' il mio compleanno , ne faccio 49 di anni..... e per questa occasione mi sono fatta questa torta-La casetta di cioccolato.Ragazzi che impresa ...se non era per mio marito non ci sarei mai riuscita. La base della torta e' come sempre il Victoria Sponge e farcita con crema pasticcera al caffe', la bagna e' un caffelatte. Le decorazioni come potete vedere sono cioccolato, biscotti e caramelle di tutti i tipi.

147

90 Torta fredda nutella e cioccolato
http://dolcesalatodiziadada.blogspot.com/2010/06/torta-fredda-nutella-e-cioccolato.html

INGREDIENTI: 400 gr di biscotti al cioccolato (per la base) 200 gr di burro (per la base) 18 gr gelatina in fogli (colla di pesce) 500 gr di panna 500 gr mascarpone 5 cucchiai di Nutella 100 gr di cioccolato bianco per il disco 100 gr di cioccolato bianco per l'interno 100 gr di cioccolato fondente per il disco 100 ml di latte Per la decorazione: Pasta di zucchero Pavesini Nastro colorato

PROCEDIMENTO: Foderare una tortiera con carta forno o pellicola trasparente. Questo passaggio sarà utile alla fine per estrarre la torta in maniera perfetta.

Tritare i biscotti ed unirli al burro precedentemente sciolto, mettere l'impasto nella tortiera, premere bene e riporlo in frigo.

Strato alla Nutella: Mettere a bagno la gelatina (9gr). Amalgamare la Nutella a 250gr di mascarpone e 250gr di panna montata, sciogliere in 50 ml di latte la gelatina e mescolare bene tutto. Versare il composto nella tortiera. Riporre in frigo. Disco di cioccolato fondente: Sciogliere a bagnomaria 100 gr di cioccolato fondente (io uso il microonde) e spennellarlo, formando un cerchio, su carta forno. Mettere in freezer per circa 5 minuti. Staccare delicatamente il disco di cioccolato dalla carta forno e posizionarlo sulla torta. Riporre la torta in frigo.

148

Strato al cioccolato bianco: Mettere a bagno la restante gelatina. Sciogliere 100 gr di cioccolato bianco ed unirlo a 250gr di mascarpone e 250gr di panna montata. Sciogliere la gelatina in 50ml di latte e mescolare bene tutto. Versare il composto nella tortiera e riporre nuovamente in frigo. Disco di cioccolato bianco: Stesso procedimento di prima (100 gr di cioccolato bianco)

La torta deve essere tenuta in frigo a solidificare per almeno 3 ore. Trascorso questo tempo si può togliere dalla tortiera.

Ho circondato la torta di Pavesini, chiuso il tutto con un nastro e per il resto ho dato libero sfogo alla mia fantasia

149

91 Torta di compleanno di Alice
http://lacucinadialice.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno.html

Ingredienti per la base (torta 7 vasetti)
• • • • • • •

1 vasetto di yogurt bianco 2 vasetti di zucchero 2 vasetti di farina 00 1 vasetto di fecola di patate 1 vasetto di olio di semi 1 bustina di lievito 3 uova

Ingredienti per la crema pasticcera
• • • • •

4 uova 100 gr di zucchero 50 gr di farina 00 400 ml di latte 1/2 limone

Altri Ingredienti
• • •

alchermes 250 ml panna da montare già zuccherata zuccherini per la decorazione

Preparazione
• •

Come prima cosa preparate la base per la torta, utilizzando la ricetta "Torta 7 vasetti" Lasciate raffreddare la torta e preparate la crema pasticcera. Mettete in una casseruola i tuorli e lo zucchero,mescolando bene Aggiundere la farina e mescolare

150

• •

Aggiungere il latte Posare la casseruola sul fornello a fiamma bassissima e mescolare in continuazione utilizzando 1/2 limone e una forchetta Tagliate la torta a metà orizzontalmente e bagnate entrambe le parti con l'alchermes diluito con un pò di acqua. Stendete la crema su uno sei due dischi Sovrapporre l’altro disco ed esercitare una leggera pressione per far distribuire la crema in maniera omogenea. Montate la panna già zuccherata Guarnirt la torta di compleanno come meglio preferite!!!

• •

• •

92 Torta a forma di borsetta
http://nasodatartufo.blogspot.com/2010/09/torta-forma-di-borsetta-per-un.html

151

La ricetta credo sia inutile postarla, è lo stesso pds della torta alle fragole già postata solo che ne ho fatti due non molto alti e li ho incollati con della crema pasticcera alla nutella. Ho tagliato la base e l'ho decorata come una borsetta di chanel.

152

93 Ci vuole un po’ di giallo
http://chezdenci.blogspot.com/2010/09/ci-vuole-un-po-di-giallo.html

TIRAMISU' AL LIMONE (dosi valide per 6/8 persone) Ingredienti: 500 gr. di mascarpone; 7 cucchiai di zucchero semolato (6+1); succo filtrato di 2 limoni + 1/2; scorza grattugiata di un limone; un bicchierino di limoncello (facoltativo); savoiardi; gelatina di albicocche; scaglie di cioccolato fondente; colorante alimentare giallo; biscottini ed acqua calda q.b. Preparazione: Spremere e filtrare il succo di 2 limoni, metterlo in una ciotola con un cucchiaio di zucchero e tanta acqua necessaria per fare la bagna; mescolate sino al completo scioglimento dello zucchero e tenere da parte, così si intiepidisce. Lavorate a crema il mascarpone con lo zucchero rimasto; aggiungete un po' di scorza di limone; il liquore se lo usate ed il succo del mezzo limone. Amalgamate bene il tutto, sino ad ottenere la fluidità e la morbidezza necessaria della farcia. Inzuppate i biscotti, uno alla volta nella bagna preparata e cominciate a fare un primo strato di savoiardi ed uno di crema; spolverate con un po' di scorza di limone grattugiata e ripetete l'operazione, sino ad esaurimento ingredienti (di solito si fanno non più di tre strati, come in tutti i tiramisù.. anche se per scelta ne ho fatti solo due). Per decorarlo, sciogliere a bagnomaria con un po' d'acqua ed il colorante, la gelatina di albicocche e, poi spruzzarla sulla superficie del dolce. Con i rebbi di una forchetta, tirare delle linee parallale, al fine di distribuire meglio il colore senza però appesantirlo. Spolverare con scagliette di cioccolato fondente e decorare con i biscottini. Ci vuole un po' di giallo... sì perché è stato il colore del mio abito da sposa; quindi delle decorazioni in sala ed in chiesa; della mia torta nuziale e di conseguenza ogni anniversario (sesto quest'ultimo appena trascorso) deve in qualche modo ricordarmi quel giorno; non che mi sia dimenticata qualcosa: la gioia; le emozioni; le lacrime; le risate; la caterba di riso che mi sono ritrovata dappertutto; etc..... ma un po' di giallo, per coerenza e per scaramanzia ci vuole. P.S. Questo tiramisù stavolta è vestito a festa, data l'occasione per cui l'ho fatto ma di solito uso spolverare la superficie solo di scorza di limone grattugiata ed è ottimo anche fatto con le arance... basterà solo sostituire le arance con il limone (succo e scorza); non aggiungere il liquore (usato perché i limoni che avevo non erano molto succosi) ed eliminare il cucchiaio di zucchero nella bagna, perché le arance sovente sono meno agre del limone; salvo casi eccezionali :-)

153

94 Torta per i 54 anni di mio papa’
http://incucinaconvanessa.blogspot.com/2010/09/torta-per-i-54-anni-del-mio-papa.html

Pan di Spagna farcito con crema pasticcera al caffè... Per realizzare la torta ho utilizzato: • il mio Pan di spagna • la mia crema pasticcera a cui ho aggiunto, quando era ancora calda, 2 cucchiaini e ½ di caffè solubile • zucchero, acqua e rhum per la bagna • panna montata • pavesini • colorante alimentare in gel marrone • penna alimentare al cioccolato • roselline e foglie di ostia marroni Ho tagliato a metà il Pan di Spagna, bagnato e farcito con la crema al caffè. Dopodiché ho ricomposto la torta e montato la panna: ne ho utilizzata un po’ per stenderla sulla superficie della torta e sui lati, il resto l’ho colorato con qualche goccia di colorante marrone. Ho decorato i lati con i pavesini e la superficie con dei ciuffi di panna colorata e con le roselline con le foglie. Infine con la penna alimentare ho fatto la scritta.

154

95 Torta 60 anni
http://incucinaconvanessa.blogspot.com/2010/09/torta-60-anni.html

Per realizzare la torta ho utilizzato: • il mio pan di spagna • la mia crema pasticcera • fragole (500 g) • zucchero, succo di limone, acqua e rhum per la bagna • panna montata • lingue di gatto • gocce di cioccolato fondente • decorazioni di zucchero (fiorellini) e di cioccolato (targhetta) La sera prima di preparare la torta, ho lavato bene le fragole, tagliate a pezzettini e messe in una ciotola con 4 cucchiai di zucchero e il succo di ½ limone; ho mescolato bene e tenuto in frigorifero. Al momento di preparare la torta, ho scolato le fragole… …e ho aggiunto al succo ottenuto un po’ di rhum e poca acqua tiepida. Ho preparato la crema pasticcera e lasciata raffreddare, dopodiché ho tagliato a metà il pan di spagna… l’ho bagnato con il succo preparato in precedenza… …farcito con la crema… …e ho messo le fragole. Ho ricomposto la torta… …e montato la panna che ho steso sull’intera superficie. Infine ho decorato i lati con le lingue di gatto e la parte superiore con qualche ciuffetto di panna, le gocce di cioccolato, i fiorellini di zucchero e la targhetta con scritto Buon Compleanno!!!

155

96 Torta Buon compleanno
http://incucinaconvanessa.blogspot.com/2010/08/torta-buon-compleanno.html

Per realizzare la torta ho utilizzato: • il mio pan di spagna • la mia crema pasticcera • frutti di bosco • panna montata • acqua e zucchero per la bagna • scaglie di cioccolato fondente • decorazioni di zucchero (fiorellini e scritta) Preparazione: Ho mischiato i frutti di bosco con la crema. Dopodiché ho tagliato a metà il pan di spagna, l’ho bagnato e farcito con la crema ai frutti di bosco. Ho ricomposto la torta e montato la panna che ho steso sull’intera superficie. Infine ho decorato i lati con le scaglie di cioccolato e la parte superiore con i fiorellini e la scritta.

156

97 Torta yogurt con crema di cocco
http://incucinaconvanessa.blogspot.com/2010/06/torta-allo-yogurt-con-crema-al-cocco.html

Per realizzare la torta ho utilizzato: • la mia torta allo yogurt • la mia crema al cocco • panna da montare • le mie meringhe a cui ho dato la forma di dischetti • cioccolata sciolta a bagnomaria per la scritta

Ho tagliato a metà la torta e l’ho farcita con la crema. Dopodiché ho ricomposto la torta e montato la panna: ne ho utilizzata un po’ per stenderla sulla superficie della torta e con il resto ho riempito una sac à poche e ho fatto delle decorazioni ai lati. Ho guarnito con le meringhe a dischetti e ho fatto la scritta con la cioccolata sciolta.

157

98 Torta di compleanno per due piccoli
http://curiosandoincucina.blogspot.com/2010/09/torta-di-compleanno-per-due-piccoli.html

Per una torta di 40x30: Pan di spagna: il solito, quello di Montersino che ho realizzato triplicando le dosi Bagna: 700 gr di latte zuccherato con 70 gr di zucchero Farcia: 1,5 kg di Nutella (fatta scaldare a bagnomaria per renderla più fluida) amalgamata con 1 kg di panna montata Guarnizione: 750 gr di panna montata zuccherato con 4 cucchiai di zucchero a velo con cui ho rivestito con un leggero strato tutta la torta e fatto i ciuffetti di decorazione; ostia fatta aderire con l'apposita gelatina e 150 gr circa di biscottini al cioccolato, confettini colorati.

158

99 Torta d’ autore
http://curiosandoincucina.blogspot.com/2009/11/una-torta-dautore.html

Per il pan di spagna alle nocciole di Sal De Riso (ho aumentato di una mezza dose la ricetta orginale, ma se volete andare tranquilli quando la tagliate raddoppiatele: io vi riporto le quantità originali e in rosso tra parentesi le mie) 60 gr di tuorlo d'uovo (80 gr.) 60 gr di zucchero (80 gr.) 105 gr di albume (140 gr) 25 gr di farina 00 (33 gr) 65 gr di nocciole in polvere tostate (86 gr) Montate con l'aiuto di una frusta elettrica (io ho messo tutto nel Ken) i tuorli d'uovo con metà dello zucchero per circa 5 minuti. A parte montate a neve ferma gli albumi con l'altra metà di zucchero. Setacciate la farina e mescolatela con le nocciole in polvere tostate. Quando le due masse di tuorli e albumi saranno ben montate unitele tra loro e incorporate con un cucchiaio a spatola la miscela di farina e nocciole. Versate il composto in una tortiera di 24 cm di diametro e almeno 4 di altezza imburrata e infarinata e fate cuocere in forno preriscaldato a 190-200° C per circa 20 minuti (nel mio caso 30 minuti). Crema leggera alla vaniglia di Pinella Crema pasticciera di M.Santin 8 tuorli 250 gr di zucchero 80 gr di farina 1 litro di latte Per completare la mousse: una bacca di vaniglia 4 fogli e mezzo di colla di pesce da 2 gr 500 gr di panna fresca + 250 gr di cioccolato fondente al 70% Mettere a bollire il latte con la metà dello zucchero. Aggiungere la bacca della vaniglia tagliata per il lungo e lasciare in infuzione. Nel frattempo, montare leggermente i tuorli con lo zucchero restante, versare la farina ma non lavorare troppo il composto. Versare una parte di latte per sciogliere la montata e poi versare in un colpo solo tutto nel rimanente latte. Amalgamare bene.

159

Rimettere sul fuoco e portare a bollore. Spegnere il fuoco. Nel frattempo ammollare la gelatina in acqua fredda e poi scioglierla in qualche cucchiaio di crema. Travasare il tutto nella crema restante. Passare al setaccio. Dividere la crema in due ed aggiungerci il cioccolato tritato mescolando bene con una frusta per amalgamare bene, Semi-montare la panna. Aggiungerne una cucchiaiata generosa alle due creme e rimescolare per renderle fluide. Quindi aggiungere il resto della panna dividendola nelle due creme e lavorando delicatamente dall'alto verso il basso.

Bagna alla cannella e Amaretto di Saronno: 200 gr di acqua 100 gr di zucchero 1 stecca di cannella 1 bicchierino di Amaretto di Saronno Far bollire l'acqua con lo zucchero e la stecca di vaniglia finchè lo zucchero risulterà perfettamente sciolto. Far raffreddare quindi aggiungere il liquore. Comporre il dolce: Tagliare il pan di spagna in tre dischi. Appoggiare un cerchio sul piatto da portata rivestito con carta forno e appggiare all'interno il primo disco: bagna, strato di crema utilizzando una sac a poche, 2° disco, bagna, altro strato di crema, 3° disco, bagna. Mettere il frigo èer qualche ora. Per decorare: panna montata biscotti al cioccolato (io ho usato i Togo classici e quelli fondenti, altenandoli) confettini argento fiori di cialda Togliere la torta dal frigo, spalmare supeficie e bordi con la chantilly alla vaniglia e rigare la superficie con la chantilly al cioccolato usando un sac a poche con bocchetta a stella. Guarnire con ciuffi di panna montata e i confettini d'argento e i fiorellini. Completare contornando il bordo con i biscottini. Tenere in frigo a rassodare qualche ora prima di servire.

160

100 Torta mascarpone e nutella
http://cucinaefantasia.blogspot.com/2010/09/buon-compleanno-ad-unamica.html

E' un pan di spagna con bagna al rum (100 ml di acqua, 2 cucchiai di zucchero e 70 ml di rumh) e crema al mascarpone con nutella (200 gr di mascarpone lavorato con 3 cucchiai di nutella; il tutto mescolato a 200 ml di panna vegetale leggermente montata). La copertura e le decorazioni sono in mmf.

161

101 Torta con Philadelphia e nutella
http://www.cenerentolaincucina.com/2010/09/torta-con-philadelphia-e-nutella.html

ingredienti:per una tortiera diametro 26/28cm 140 gr di farina per dolci; 40 gr di fecola di patate; 160 gr di zucchero; 7 uova; 60 gr di cioccolato extra fondente; 120 gr di amaretti; 100 gr di burro; 50 ml di latte; 1 bustina di lievito per dolci. per farcire: 400 gr di philadelphia; 8 cucchiai circa di nutella; nutella; per decorare: 100 gr di panna montata; qualche cucchiaio di farcia; amaretti sbriciolati; ciliegine candite; gocce di cioccolato.

Procedimento: Sciogliere a bagno maria il cioccolato con il burro e lasciarli intiepidire. Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro,spumoso e consistente.Lasciare da parte. Montare gli albumi a neve ferma con 1 cucchiaio di zucchero.. ..quindi unire ed amalgamare ai tuorli montati,prima il cioccolato fuso..e poi,sempre mescolando,gli albumi.Diluire con il latte.Unire ed amalgamare le due farine,gli amaretti ed infine il lievito. Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato ed infornare,in forno preriscaldato,a

162

170° per 50-55 minuti circa.Sformare e lasciar raffreddare. Nel frattempo preparare la farcia.Quindi in un contenitore versare la philadelphia,e con una frusta o forchetta lavorarla per un po' per ottenere una crema,aggiungere così la nutella.La quantità di nutella può variare a seconda dei gusti..io ho messo circa 8 cucchiai.Praticamente la farci deve raggiungere un gusto equilibrato tra la philadelphia e la nutella. Una volta fredda,dividere la torta in modo da ottenere tre dischi.Nel primo spalmare uno strato sottile di nutella,quindi coprire con l'altro disco e farcire con la farcia preparata in precedenza..chiudere,così,con l'ultimo disco. Una volta composta la torta si può procedere alla decorazione.Sigillare i lati con la farcia lasciata da parte.(Circa 3-4 cucchiai)..e decorare con gli amaretti tritati.come nelle foto.Ricoprire la superficie superiore della torta con uno strato di panna montata,decorare quindi con fiocchetti di panna,ciliegine candite,codette rosse e gocce di cioccolato.

163

102 Torta del mio compleanno
http://www.cenerentolaincucina.com/2009/11/torta-del-mio-compleanno.html

Ingredienti:

pan di spagna da 3 uova; crema pasticcera al caffè; un disco di pasta sfoglia; panna montata; 1 bicchiere di sambuca; canditi e fiori per decorare.

Come prima cosa...ho preparato il pan di spagna...e dopo fredda...l'ho tagliato in modo da ottenere 4 dischi sottili.Di cui tre li ho usati per gli strati della torta mentre un quarto per fare le briciole da mettere ai lati. Poi ho preparato il disco di pasta sfoglia sottile...facendo quella del bimby. Ho preparato la crema pasticcera...e dopo fredda l'ho divisa in due parti...di cui ad una gli ho mescolato la panna montata e 2 cucchiai di liquore. A questo punto...si può comporre la torta. Ho messo sulla base...un disco di pan di spagna...l'ho bagnato con parte del rimanente sambuca...messo la crema pasticcera con la panna...di sopra il disco di pasta sfoglia....senza bagnarlo..altrimenti sarebbe diventato troppo morbido...

...poi gli ho spalmato l'altra crema con la panna....ho coperto il tutto con l'altro disco...che ho bagnato e ricoperto con panna montata.Ho decorato i lati con le briciole ...i canditi,i fiori.....e ho scritto Buon Compleanno.

164

103 Torta di compleanno
http://www.cenerentolaincucina.com/2009/10/torta-di-compleanno.html

- pan di spagna; - crema pasticcera al caffè; - crema pasticcera classica; - biscotti,ciliegine candite e amaretti sbriciolati per decorare; - bagna al rum;

Dopo aver preparato il pan di spagna...e le creme...iniziare a comporre la torta. Quindi si taglia a due il pan di spagna...si bagna la base...e si spalma con la crema classica.Si mette il secondo disco...anch'esso bagnato e coperto con crema al caffè...altro non è che crema classica con aggiunta di un cucchiaino di caffè liofilizzato e cacao amaro.Terminare...coprendo con l'altro disco....e crema al caffè. Dopo di che decorarla..con amaretti biscottini e ciliegine.

165

104 Maglia Juventina
http://www.cenerentolaincucina.com/2009/10/maglia-juventina.html

Ho fatto : 1 pan di spagna di 12 uova; 500 ml di crema pasticcera al cioccolato fondente; 500 ml di crema pasticcera alla menta; panna montata; ganache al cioccolato fondente; bagna di whisky e succo di frutta sciroppata; ciccolatini after eight; Per il pan di spagna io ho fatto la mia ricetta classica...la trovate qui. Invece per la crema pasticcera al cioccolato fondente...ho fatto la ricetta che trovate qui...e poi quando l'ho travasata nel contenitore...ho aggiunto 150 gr di cioccolato fondente sciolto a bagno maria. Invece per la crema alla menta..ho diminuito lo zucchero...(invece di 100 ho messo 70 gr )...e 6 cucchiai da tavolo di sciroppo alla menta.Quest'ultimo l'ho aggiunto al latte. La ganache l'ho preparata...mettendo a bagno maria...50%di cioccolato fondente e 50% di panna per dolci. Le mie dosi in questo caso sono state....500 gr di cioccolato e 500 gr di panna...dopo sciolti l'ho montata...e messa in frigo(in realtà non va messa...ma per una mia necessità l'ho fatto). Tutta la torta l'ho decorata con fiocchetti di panna montata e ganache al cioccolato...e ai lati alternando alla panna...ho messo i cioccolatini after eight. Con la ganache ho scritto 25..(l'età del mio fidanzato)...in modo da simulare il numero della maglia dei calciatori...la candelina è un pallone da calcio e vicino c'è un giocatore di zucchero.

166

105 Rainbow cake
http://sunflowers8.blogspot.com/2010/10/si-conclude-in-dolcezza.html

Rainbow Cake
Cosa occorre per le 6 basi di torta

3 confezioni di preparato per Torta Margherita da 600 gr l’una

Cosa occorre per le due farcie
• • • •

500 gr di philadelphia 100 gr di burro 2 o 3 confezioni di zucchero a velo vanigliato 250 gr di cioccolato fondente

167

• •

220 ml di panna fresca 30 gr di burro

Cosa occorre per la decorazione (by Decora)
• • • •

fondente marrone fondente rosa cuoricini colorati di cioccolato coloranti alimentari: viola, rosso, giallo, blu, verde, arancione.

Come procedere
1. Con ogni singola busta di preparato per Torta Margherita si ottengono due torte da 20 cm. Dividere il preparato in due ciotole, aggiungere in ognuno i coloranti: viola e blu, mescolare fino ad ottenere la tinta desiderata. 2. Versare i due impasti ottenuti in due tortiere di alluminio usa e getta da 20 cm di diametro e cuocere le due torte ottenute, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, controllando la cottura ogni minuto perché con meno impasto cuociono molto velocemente. 3. Ripetere le operazioni sopra riportare per i colori restanti (verde, giallo, arancione, rosso) in modo da ottenere sei torte di sei colori diversi. 4. Per la glassa al philadelphia: mescolare la crema di formaggio con il burro ammorbidito a temperatura ambiente fino a che non sono ben combinati e aggiungere lentamente lo zucchero a velo vanigliato, assaggiando di tanto in tanto per testarne la dolcezza in base ai propri gusti. 5. Assemblare la torta – prima fase: livellare il primo strato delle torte ottenute con un coltello da pane di grandi dimensioni. Per la torta arcobaleno soprattutto, se tutti gli strati sono livellati, saranno uniformi al taglio. 6. Iniziare con il primo strato di VIOLA. Stendere un primo strato di glassa senza badare ad eventuali fuoriuscite che verranno poi appianati con un coltello intorno al bordo esterno. Aggiungere lo strato BLU della torta, mettere la glassa al centro e premere, si livellerà da sola e anche in questo caso con il lato dritto di un coltello appianare i lati. 7. Ripetere le operazioni con lo strato VERDE, poi GIALLO. 8. Ripetere le operazioni con lo strato ARANCIONE, poi ROSSO. 9. Mettere le torte ottenute nel congelatore per una notte. 10. Il giorno dopo, preparare la ganache al cioccolato: spezzettare grossolanamente il cioccolato, scaldare la panna, portarla a bollore poi versarla sul cioccolato mescolando con una spatola per scioglierlo completamente. Lasciare riposare un minuto. 11. Aggiungere il burro freddo, mescolare e amalgamare il tutto fino a che non si otterrà una massa lucida. 12. Lasciare raffreddare la ganache qualche minuto e poi riporla in frigorifero per qualche minuto, il tempo che si rassodi un po’. 13. Preparare la base di fondente: tirare con il matterello e dello zucchero a velo un pezzo di fondente marrone, creando una forma leggermente più grande della base che si è scelta come porta-torta. 14. Mettere una goccia di ganache al cioccolato sopra il porta-torta in modo da non far muovere il fondente marrone. 15. Stendere il fondente marrone sopra il porta-torta e tagliare la pasta in eccesso. 16. Stendere un pezzo di fondente rosa e con le formine o dei taglia biscotti ricavare i soggetti desiderati.

168

17. Attaccare con un pennellino e un goccio di acqua il fondente rosa ottenuto al fondente marrone. 18. Assemblare la torta – ultima fase: prelevare dal freezer la prima torta (viola-blu) e collocarla su un’alzatina, stendere sopra un’abbondante strato di ganache. 19. Prendere la seconda torta dal freezer (verde, giallo) e ripetere l’operazione impilandola sopra la viola-blu. 20. Ripetere l’operazione con l’ultimo piano (arancione-rosso) e dove si farà colare la ganache rimasta in modo da ricoprire interamente la torta a sei piani. 21. Decorare la superficie della torta con i cuoricini di zucchero e riporre in frigorifero fino a poco prima di servirla. 22. Prima di servirla trasferirla sulla base di fondente stando molto attenti perché anche se la torta è molto fredda la ganache tende a rompersi. 23. Addobbare con candeline e quant’altro e… Auguri ^_^

169

106 Torta di compleanno
http://zuccheroeviole.blogspot.com/2010/10/torta-di-compleanno.html

Meringhe Ingredienti albumi: 4 a temperatura ambiente zucchero semolato: 400 gr succo di limone: 1 cucchiaino (facoltativo) vanillina: 1 bustina (facoltativo ma io la metto sempre) Procedimento Nelle meringhe normalmente io seguo la regola di utilizzare quantità di zucchero doppia rispetto al peso degli albumi. Oppure, senza stare a pesare, considero per ogni albume medio, cento grammi di zucchero. Mettere gli albumi in una ciotola e porla in un bagno maria caldo ma non bollente con la vanillina e metà dello zucchero. Cominciare a montare con il frullino dapprima a bassa velocità. Non appena gli albumi cominceranno a fare una schiuma evidente, aumentare gradatamente. Quando il composto apparirà lucido e soffice, trasferirlo nel vaso della planetaria e continuare a montare aggiungendo altri 100 gr di zucchero. Ottenuta una meringa soda e lucida aggiungere a mano i restanti 100 gr di zucchero mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto. In una teglia rivestita di carta forno, formare con una una sac a poche (dotata di beccuccio a stella di circa 1 cm di diametro) dei bastoncini lunghi circa 7/8 cm. Facendo una leggera pressione e andando lentamente otterrete per le meringhe la larghezza desiderata. Cuocere le meringhe in forno caldo, a 190° C, per circa 4-5 minuti,a seconda della dimensione, fare attenzione non farle scurire, poi abbassare la temperatura a 100°C e lasciare ancora 15 minuti, abbassare ancora a 50° e lasciare fino a quando saranno asciutte. Queste meringhe non saranno perfettamente bianche ma leggermente ambrate per la caramellizzazione dello zucchero. Lo stesso procedimento che seguo io lo spiega anche Pinella. A me lo insegnò tanti anni fa una pasticcera ed è quello che seguo normalmente per le meringhe, anche quando faccio i cestini ripieni di crema o gelato La cottura iniziale ad alta temperatura fa gonfiare le meringhe che, altrimenti, asciugherebbero e basta. Con queste quantità di albume vengono più meringhe rispetto a quelle necessarie per decorare il dolce, ma quando si preparano vale la pena farne abbastanza. Si possono conservare a lungo, chiuse benissimo in scatole di latta.

170

Pan di Spagna lo riporto esattamente come lo trovate da Pinella Ingredienti uova: 9 farina: gr 300 zucchero semolato fine: gr 300 limone: la scorza di uno limoncello: due cucchiai Procedimento Lavorare 1 uovo intero e 8 tuorli con 6 cucchiai di zucchero per circa 10 minuti. Aggiungere 6 cucchiai di farina, il limoncello, la scorza di limone e continuare a montare con frusta per circa 15 minuti a velocità 5 del ken.Separatamente, montare gli albumi (8) a neve.A metà lavorazione, aggiungere gradatamente lo zucchero semolato restante. Quando i due composti sono pronti, versare la montata dei tuorli sulla montata di albumi e mescolare con la mano dal basso verso l' alto. Versare la farina ben setacciata e continuare la lavorazione sempre a mano per non smontare il composto. Versare il composto in una teglia imburrata ed infarinata, infornare a 170 °C per 35 minuti, o finchè il pan di spagna è ben sodo al tatto. Lasciarlo nella teglia ad intiepidirsi per 5 minuti poi rovesciarlo su una gratella e farlo raffreddare. Se dovete conservarlo avvolgetelo con pellicola e riponetelo i freezer. Con queste dosi vi verrà un pan di spagna grande, diamertro 26-28 cm e uno più piccolo. Pasta bignè per circa 25-30 bignè Ingredienti acqua: 250 gr farina: 150 gr burro: 100 gr uova: 4 medie sale: 1/2 cucchiaino zucchero: 1 cucchiaino Procedimento In una pentola mettere l'acqua, il sale, lo zucchero e il burro. Portare a bollore e versare subito la farina tutta insieme. Cuocere come fosse una polenta mescolando con un cucchiaio di legno finchè il composto si staccherà dalle pareti della pentola e dal cucchiaio. Togliere dal fuoco e continuando a mescolare energicamente aggiungere le uova, uno alla volta, mescolando finchè il primo non sia stato completamente assorbito. Solo a questo punto aggiungere il successivo, farlo assorbire bene e procedere allo stesso modo per tutte e quattro le uova. E' molto importante lavorare molto energicamente l'impasto in questa fase (io uso la planetaria, ma si può fare anche a mano) La cosa importante per la buona riuscita dei bignè, oltre a lavorare l'impasto energicamente è dargli la giusta consistenza, morbido ma sodo, attenzione che non sia troppo morbido sennò i bignè non si gonfiano. Una volta riempita una sac a poche con bocchetta liscia o a stella (io liscia) rivestite con carta forno una teglia e formate tanti mucchietti (più o meno grandi a seconda di come volete i bignè, io li faccio piccoli). Devono mantenere la forma che gli avete dato senza appiattirsi. Volendo potete congelare i bignè così e cuocerli all'occorrenza, oppure scaldate il forno a 180°C e cuoceteli per circa 20-25 minuti finchè saranno dorati.

171

Conservateli in scatole di latta ben chiuse e se vi piacciono meno umidi passateli un attimo in forno caldo prima di utilizzarli. Crema pasticcera Ingredienti latte: 1/2 litro zucchero: 100 gr farina: 45 gr fecola: 5 gr uova: 1 intero e 1 tuorlo (o 4 tuorli) limone: scorza grattugiata di uno bacca di vaniglia: 1/2 Procedimento Scaldare il latte con la scorza di limone (a me piace grattugiata ma vanno bene anche scorzette intere, solo la parte gialla) e la raschiatura della vaniglia, portare ad ebollizione. Intanto mescolare le uova con lo zucchero senza montarle, unire la farina setacciata con la fecola ed amalgamare bene. Quando il late bolle, versarlo poco alla volta mescolando bene sul composto di uova eventualmente filtrandolo da un colino. Rimettere sul fuoco e a fiamma bassa riportare ad ebollizione. Cuocere tre o quattro minuti, fino a che la crema si sarà addensata. Versare la crema in un piatto e mettere della pellicola a contatto. Lasciare raffreddare del tutto. Riporre in frigo. Al momento di utilizzarla versare la crema che sarà abbastanza consistente in un recipiente, lavorarla con le fruste elettriche aggiungendo un tappino di rum o di limoncello e renderla più morbida. Montare della panna ma non completamente ed aggiungerne circa 200 gr alla crema. La quantità varia un pò a seconda dei gusti e della consistenza che volete ottenere. Per la torta deve essere morbida ma non liquida, deve rimanere soda. Amalgamare bene la panna alla crema e conservare in frigorifero fino all'utilizzo. Caramello Ingredienti zucchero semolato: 400 gr Procedimento Mettere lo zucchero in una pentola dal fondo spesso. Io non aggiungo acqua perchè mi trovo meglio così. Lasciare sciogliere lo zucchero a fiamma bassa senza mai toccarlo. Quando avrà raggiunto un bel colore ambrato è pronto. Attenzione a non bruciarlo. A questo punto, toglierlo dal fuoco e facendo molta attenzione, con uno stecchino di legno da spiedini, infilzare i bignè nella parte sotto, uno alla volta, e immergerli per meno di metà nel caramello. Con attenzione estrarli dallo stecchino e fare asciugare con la parte caramellata rivolta verso l'alto. La quantità di caramello è abbondante, ma è per riuscire a farlo con più facilità. Potete provare con una dose minore di zucchero Bagna al maraschino o al limoncello Procedimento Mettere pari quantità di acqua e zucchero su fuoco basso,(io 200 +200) e fare sciogliere bene. Aggiungere allo sciroppo di zucchero maraschino o limoncello secondo il grado alcolico desiderato (io 200 gr) e lasciare raffreddare.

172

Utilizzare per bagnare il pan di spagna. Assemblaggio Per assemblare la vostra torta vi occorreranno anche due cestini di fragole o fragoline di bosco o se preferite lamponi o mirtilli, (vanno bene anche misti) e un litro di panna fresca ben montata. Ricavare dal pan di spagna tre dischi di uguale spessore avendo l'accortezza di tenere il disco a contatto con il fondo della tortiera per ultimo in modo che possa essere quello che conclude la torta in quanto più regolare e liscio. Mettere su un piatto da portata il primo disco, spennellarlo con la bagna e spalmare un primo strato di crema. Appoggiare il secondo disco, spennellare ancora con la bagna e spalmare un altro strato di crema Sovrapporre il terzo disco, spennellare con la bagna, ricoprire con un velo di panna montata e distribuire in modo uniforme con una spatola. Con una sac a poche con il beccuccio apposito riempire i bignè con altra panna montata. Decorare la superficie del dolce con i bignè, la frutta e la panna montata come in foto o come più vi piace. Distribuire le meringhe tutto intorno al dolce spalmando prima un pò di panna per farle aderire meglio. Legare con un nastrino e servire.

173

107 Torta la superba
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/search?q=la+superba

Ho preparato questa torta ieri per il compleanno di mio padre…strepitosa (o almeno a noi è piaciuta molto); i sapori si mescolano perfettamente…non vi dico la mousse al rum che buona la torta è composta da: torta al cioccolato (ricetta presa dal web ma modificata) una bavarese alle pere (uguale a quella usata in questa ricetta ma sostituendo le fragole con le pere mousse al rum (ho preso ispirazione dalla mousse al mascarpone aromatizzata all’amaretto di questa ricetta ma cambiando un bel pò le dosi del liquore)

.

174

108 Semifreddo liquirizia e cocco
http://mielevaniglia.blogspot.com/2010/09/semifreddo-alla-liquirizia-e-cocco.html

LA BASE 200 ml 80 3 cucchiai abbondanti di farina di cocco IL SEMIFREDDO 400 200 250 1 18 (di cui 3 cucchiai di farina di cocco ml gr ml bustina gr gr panna cioccolato yogurt vegetale bianco bianco vanillina gelatina liquirizia) frollini gr alla panna burro

4

per

crema

CREMA ALLA LIQUIRIZIA 300 ml di 57 g di liquirizia 300g zucchero 30 g di amido di mais1 bustina di vanillina latte200 pura ml (scatolina panna saila)

LAGLASSA 150grdicioccolatolatte 100mldiliquoreliquirizia 4 grammi di gelatina

175

Questo dolce l'ho preparato per il mio compleanno e ho impiegato più giorni per i tempi lunghi di riposo in freezer...

1° dì) Ho preparato la crema alla liquirizia e divisa la dose a metà. Una parte l'ho riposta in frigo e, all'altra ho aggiunto, sciolta nel latte, 2 gr di gelatina precedentemente ammolata. L'ho messa in una teglia usa e getta di 20 cm di diamentro e riposta in freezer. Dopo ho sbriciolato con le mani i biscotti, aggiunto il burro fuso, la farina di cocco, ho amalgamato il tutto e messo in forma in una tortiera a cerchio apribile da 24 cm di diamentro e riposta in freezer.

2° dì) La mattina, in un pentolino ho sciolto il cioccolato bianco nella panna, aggiunto la vanillina con 12 gr di gelatina, precedentemente ammollata in acqua fredda e lasciato intiepidire. Ho diviso il composto a metà in due ciotole, in una ho aggiunto lo yogurt, tre cucchiai pieni di cocco e 4 gr di gelatina, messa sulla base di biscotto solidificata e riposta al freezer. Nell'altra ciotola ho versato metà dose della crema alla liquirizia preparata il giorno prima e messa in frigo. Nel pomeriggio ho aggiunto al primo assemblaggio del dolce il disco di crema e il restante composto . Il tutto nuovamente al freezer... 3° dì) Ho preparato la glassa facendo sciogliere 150 gr di cioccolato al latte con 100 ml circa di liquore alla liquirizia e 4 gr di gelatina. L'ho fatta intiepidire, di tanto in tanto la mescolavo con un cucchiaio per non farla indurire, l'ho versata sul semifreddo e riposta in freezer.. Ho decorato con codette di cioccolato e cocco disidratato e tolta dal freezer una mezz'ora prima di servirla..

176

109 Un compleanno speciale
http://mariesmallworld.blogspot.com/2010/10/un-compleanno-speciale-una-torta.html

La torta era un pan di spagna farcito con zabaione panna e gocce di cioccolato, con bagna al rum (leggera) e decorata con mmf. Pan di spagna: 300 gr di uova 180 di zucchero 180 di farina 1 bustina di vanillina (facoltativa) Montare a lungo, almeno 30 min, le uova con lo zucchero devono raddoppiare di volume e diventare il composto molto molto denso, unirvi un piccole riprese la farina setacciata con la vanillina mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Versare il composto ottenuto in uno stampo da 24'' e cuocere a 180° per 35/40 minuti senza mai aprire il forno. La ricetta di questo pan di spagna potete trovarla qui. Farcia Panna, Zabaione e gocce di cioccolato: 250 panna 2 cucchia di zucchero 4 tuorli 4 mezzi gusci di marsala gocce di cioccolato q.b. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ad ottenere un composto gonfio e sodo, unirvi 4 mezzi gusci di uova con marsala, amalgamare e far rapprendere continuando a mescolare a bagnomaria. Montare la panna ben soda, versarvi la crema al marsa fredda e unirvi le gocce di cioccolato MMF marshmallow fondant 150 gr di marshmallow 330 gr di zucchero a velo 3 cucchiai di acqua In un pentolino far sciogliere i marshmallow con l'acqua, e unirvi pian piano lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani.

177

Se avere a disposizione un microonde potete effettuare la ricetta molto più celocemente facendo fondere i marshmallow in pochi istanti.

110 Cheesecake
http://muvara.blogspot.com/2007/05/cheesecake.html

Si fa un gran parlare del fatto che gli inglesi in quanto cucina non se la passino poi tanto bene. Possiamo essere d'accordo in generale, ma anche loro quando si impegnano offrono delle pietanze niente male! E' questo il caso della cheesecake (letteralmente, torta al formaggio) che Aiuolik e Uncle Pigor assaggiarono per la prima volta ai Caraibi presso il "Peter's bar" del grande Derek, che salutiamo! Ingredienti Base
• • • •

3 cucchiaini di succo di limone 1 cucchiaio di zucchero 200 g di biscotti secchi oppure allo zenzero o alla cannella 100 g di burro fuso

Ripieno
• • • • •

400 g diformaggio fresco, tipo phíladelphia 160 g di zucchero 1 cucchiaino di essenza di vaniglia 1 cucchiaio di succo di limone 4 uova

Preparazione Base Rivestite il fondo di uno stampo a cerniera da 20 cm con carta di alluminio e spennellatelo d'olio (altrimenti usare carta da forno non spennellata). In un mixer riducete in polvere i biscotti prima di trasferirli in una ciotola, per amalgamarli con il burro fuso. Versatei biscotti con il burro sul fondo dello stampo, premete accuratamente e mettete in frigo per

178

alcuni minuti.

Ripieno Riscaldate il forno a 180°C. Con la frusta elettrica intanto, sbattete il formaggio finché non sarà spumoso, unite poi lo zucchero, l'essenza e il succo di limone e amalgamate. Incorporate le uova, una alla volta, sbattendo con cura dopo ogni aggiunta.

Rovesciate la crema stendetela sulla base e infornate per 45 minuti, rimuovete quindi dal forno. Ponete in frigo per almeno tre ore, finché non si sarà solidificato il tutto.

179

111 Torta gianduiotta
http://lericettediminu.blogspot.com/2010/10/torta-gianduiotta.html

L'ispirazione per questa torta mi è venuta visitando il golosissimo blog di Muccasbronza, lei è davvero bravissima e fa delle cose spettacolari! La ricetta originale di questa torta la trovate nel suo blog cliccando qui , io l'ho un po' modificata nelle dosi del pan di spagna e ho usato una bagna diversa, ma la ganache al gianduia e la decorazione sono prese pari pari dal suo blog. (ovviamente la mia torta in confronto alla sua sfigura infinitamente). Vi assicuro che questa torta è golosissima, e per chi è "drogata" di cioccolato come me è il massimo!!!

180

112 Una torta dal passato
http://ilpomodorosso.blogspot.com/2010/10/una-torta-dal-passatobavarese-al-caffe.html

Per il pan di spagna: Prendere 4 uova e montare ciascuno separatamente con 60 gr di zucchero superfino. Montare molto a lungo. Circa 20 minuti. Unire 10gr di caffè liofilizzato sciolto in 20gr di acqua tiepida. Unire poi 50 gr di farina e 50 gr di fecola setacciati. Infornare a 170° per 20 minuti. Per la crema: Scaldare 230 ml di latte. Sciogliere 20gr di caffè liofilizzato in 20gr di latte bollente. Montare 5 tuorli con 125 gr di zucchero. Unire ai tuorli il caffè sciolto e girare bene. Poi unire il latte tiepido. Portare a bollore e far addensare. Far raffreddare bene e poi unire a 500gr di panna montata leggermente. Unire 22 gr di gelatina precedentemente sciolta secondo le istruzioni di uso della confezione. Mescolare velocemente il tutto ed usare subito. Tagliare il pan di spagna in 2 strati, di cui uno più spesso. Quest’ultimo deve essere posto in una tortiera a cerchio apribile. Versarvi un po di crema non appena è stata unita la gelatina. Porre sopra l’altro strato di pan di spagna e infine uno spesso strato di crema. Bisogna usare velocemente la crema+panna+gelatina una volta che la gelatina è stata aggiunta perché altrimenti non sarà più possibile versarla con facilità. Il pan di spagna va bagnato con una miscela di acqua+zucchero o se preferite di caffè+liquore (io martini). Porre il tutto nel frigorifero per una notte o per una giornata intera. Al momento di servire decorare la torta con la tazzina di cioccolato, il suo piattino e il cucchiaino. Riempire la tazzina con della crema al caffè (basta prenderne qualche cucchiaino da quella che si prepara per la torta) oppure con delle palline di cioccolato. Scrivere il nome del festeggiato con dei chicchi di caffè al cioccolato dopo aver spolverizzato la superficie della torta con del cioccolato grattugiato. Per la decorazione: Tagliare una sagoma di carta forno del bordo della torta (ossia un rettangolo avente come altezza, l’altezza della torta e come lunghezza la circonferenza della torta). Spennellare con abbondante cioccolato fuso100gr+pannaliquida80gr non montata+colla di pesce4gr questa sagoma, far

181

rapprendere leggermente e poi far aderire al bordo. Premere, far aderire bene, far rapprendere qualke minuto e appena possibile togliere delicatamente la carta forno. In alternativa decorare con ciuffi di panna e pezzetti di cioccolato. Al momento del taglio utilizzare un coltello affilato che andrà pulito e bagnato dopo ogni taglio.

113 Torta Winkx
http://zuccherofarina.blogspot.com/2010/10/torta-winx.html

Ingredienti: 1 pan di spagna Ø 26 250 g di fragole 1 stampa di zucchero Gelatina liquida ( o ½ foglio di colla di pesce) 15 meringhe Panna montata Codetta al cioccolato Crema pasticcera: 1 tuorlo d'uovo 250 ml di latte 50 g dizucchero 1 cucchiaio di farina Ho preparato il pan di spagna la sera precedente secondo la mia ricetta che trovate qui, per comodità utilizzo sempre lo stampo a cerniera salvagoccia della guardini. L’indomani l’ho tagliato in due dischi che ho bagnato con uno sciroppo fatto di acqua, zucchero e aroma di mandorla visto che la torta era destinata ai bambini. Ho preparato la crema pasticcera facendo cuocere a fuoco lento il latte con l’uovo, lo zucchero e la farina. Una volta raffreddata ho aggiunto le fragole frullate con il minipimer.

182

Ho cosparso il primo strato con la crema ed ho posizionato sopra l’altro che sono andata a bagnare con lo sciroppo. Ho “chiuso” la torta con un velo di panna montata ed ho cosparso ai lati la codetta di cioccolato. Ho posizionate al centro la cialda di zucchero che ho spennellato con la gelatina liquida perché lucidasse i colori e aderisse meglio. Ho guarnito con le meringhe bianche acquistate già pronte disponendole in cerchio attorno alla cialda.

114 Torta del bosco
http://ilpomodorosso.blogspot.com/2010/10/una-torta-dal-passatola-torta-del-bosco.html

Per il pan di spagna: La vostra ricetta preferita o un pan di spagna comprato (eh si io lo uso) o questo qui: Per una torta di 26 cm di diametro (altezza 4cm) o per 2 torte una del diametro di 14 cm e una di 20 cm. 6 uova medie a temperatura ambiente 150gr zucchero a velo 150 gr farina 1 pizzico di sale Montare ad uno ad uno i tuorli con la metà dello zucchero per circa 20 minuti. Montare a neve ben ferma gli albumi col restante zucchero. Unire i 2 composti e incorporare delicatamente la farina setacciata, mescolando dal basso verso l’alto. Versare in tortiere spennellate benissimo con burro fuso e poi ricoperte con pangrattato bianco e finissimo. Infornare in forno gia ben caldo, i primi 10 minuti a 160° e poi proseguire la cottura per circa 30 minuti a 180°. Una volta cotto e raffreddato capovolgerlo nella stessa teglia dove è stato cotto e coprire con pellicola. Far riposare 24 ore. A questo punto tagliarlo in 3 strati. Lo strato più spesso farà da base. Uno medio da parte centrale e il terzo, il più sottile, andrà tagliato in piccolissimi quadrati regolari, poi arrotondati uno ad uno tra le dita e messo da parte. Nel pan di spagna volendo si puo aggiungere la buccia grattugiata di 1 limone o una bustina di vanillina. O per un pan di spagna più soffice sostituire metà della farina con l’equivalente di fecola.

183

Per la bagna al limone: Portare ad ebollizione 4 dl di acqua e 200 gr di zucchero semolato. Far raffreddare. Aggiungere limoncello o un altro liquore a piacere. Per la crema pasticciera al limone: 500ml latte 4 tuorli 4 cucchiai di zucchero 5 cucchiai di farina o 3 di maizena 1 stecca vaniglia 1 vanillina 1 buccia grattugiata di limone Succo di 1 limone Mescolare bene i tuorli con lo zucchero, poi la farina e la vanillina. Aggiungere pian piano il latte tiepido (lasciarne un pochino da parte per pulire il recipiente). Versare in una pentola e portare a bollore sempre girando con un mestolo di legno pulito e fate addensare molto bene. Fate raffreddare coperto con pellicola e aggiungere il succo di 1 limone o del limoncello. Montare a neve ferma circa 250 ml di panna poco zuccherata. Per gli alberi di cioccolato: Potete operare in 2 modi, uno semplicissimo, l’altro leggermente più impegnativo ma di sicuro successo. In ogni caso disegnate su della carta forno o su un foglio di acetato, le sagome degli alberi. Dovranno essere di varie dimensioni. Fatene sempre di più di quel che vi servirebbero cosi da poter scegliere i migliori.Inoltre nel disegno della sagoma prevedete la base per infilare gli alberi nella torta (ossia il tronco). 1 strada: semplicemente sciogliete a bagnomaria del cioccolato bianco da copertura e con un pennello ricalcate le sagome. Fate rapprendere e ripassate. Ripetete per 3 volte. Far raffreddare in frigorifero o congelatore e poi staccare gli alberi delicatamente. 2 strada: sciogliete a bagnomaria 200 gr di cioccolato bianco da copertura, unitelo a 170 gr di panna non montata e non zuccherata. Far riscaldare bene. Unite dai 2 ai 4 fogli di colla di pesce precedentemente ammollata e strizzata. Procedete come nella prima strada. Assemblaggio: In un cerchio porre lo strato più spesso di pan di spagna, bagnarlo con la bagna e poi versarvi sopra metà della crema precedentemente unita a ¼ di panna. Porre l’altro disco di pan di spagna e bagnare anche questo. Mettere in frigorifero 1 ora. Togliere il cerchio e coprire la torta con la restante crema miscelata ai ¾ della panna ( o lasciatene un po da parte per le decorazioni). Cercate di lisciare la superficie in modo da nn avere troppe irregolarità. Ricoprite l’intera superfice con i pezzettini di pan di spagna arrotondati e fateli aderire bene senza premere troppo. Spolverare con zucchero a velo e decorare con ciuffi di panna attorno. Al momento di servire, inserite sulla superficie gli alberi di cioccolato bianco.

184