PASTE RIPIENE E AL FORNO

Non si so, chi sia stato a inuentare una sottile sjoglia, preparata solo con farina e uoua,

r ad arrotolerla intorno a un ripieno. Certoquesto sconosciuto ci ha regalato un 'idea gastronomica ira le piu felici in assoluto, cosi buona che nella nostra tradizione rappresenta la pottaia

piil attesa dei giorni di festa. Per non rinunciare al sapore speciale eli una preparauone casalinga, trouerete in queste pagine una serie di ricette.

classiche e innovative, nazionali e iniernazionali, spiegate con chiarezza e sempliciui

~ : : : • :::: ,~ • 4 • _, ••• i

. .. _. -

.. ::";:'::'.

':': .. ': .. "::: _' .:: ':::: -

AFFUMICAIo. :E: .AN-~.rq: ::7::: <::: :': :

... :.,:~'.':"< " .. ,,, .,., ,.·I~L\SAGNE::::·· :.:': :dapagiiifi :

. ·.:.',.:'i,·.· .. , AIltMEIANzANJl,.20· . ,'., ..

, . ,. : '. " ': .. 'd P " :::':.:- CON SALSA : .. :a.paginq::

ME.·Z:)l.~:E:".L::.':.U.::·":.N.· .. E.~::,C:, IN:,'. :E .. S.I .:". ···.:8·:.. '~b.~ .. '" , 'F"" ,:2' .,5',.· ... ".· .

. :Dr: ORN1AGGIO

CON::': :S' At; : :C;A·:: >":.:.. .. ..'

).".:·'··U·.:::·' "'''''', :: .. '

ALLtMON~,\ .... ··.···..ltgina.

, .• daP([~iTa ..: t 6:~.· :<:::_:

. .. .. ::f,z:pagjrUf·.:·:' . ::·:.··::· ... 19·· ... ".

da pagirui,' ":Ct\NNELLONICON . :'26 ."

···a pagina:.

'31

.... - . "- .

":'::'::.:.:':' . , ...

~.~~~:~:::~.::.~ ... =:::~.:_-~:~:~:::~~:~::,,~ .. ~., ~~~~."

:'::~::::'~':~':~:"Y<:>:': .:::.:.: ...

" ,. ... ' : .. :.: - ::" - . - ,

RA\,:rrOL{.:~~\(:·<·:.,,·:·:»/:T::da:p~~1ia:: ;,,: .:::':.,.,:~::'.:.:.~. ~~" . ' ... : ..

"

. PEPERONI E FtJNGH'!" : :.:.a pa.·.;'!'h)a . :

,::AL:GORGONZOIA::'::::.::::::;::.-:: .:::'.::: :: : ,:; .:: ''';' . . .• . ti~

",:, :::":::\~>:/~.:: .. ,::.\.\.:."::<:: ;;:;': ::::<;:':.:.::;.:~»:::: :".: .. ,. ":::: : ;': ... 3.5 . .

.... : :::::: _- .. :.::.::: ::: :::-,: ':'::': .... :::: ": ":', .....

. . . : :. :::: _: ~ _! _: ..•.•. : ' :: ...• - ~_. . " _ .•

- - . . . . -

:\. VITELLb E'SPINACI

. :.,: da.p4gina .

::.;32:" ...

TORTELLINI AL FORMAGGIO CON

SALMONE AFFUMICATO E ANETO

'(j)~ DOSI PER 6 PERSONE

~ PRfI'AR..I,ZlONE 55~65 l'vIlNCTl*

... Cornna 3-5 \UNUTI

UTENSILl

macchinaJ?er Ia pasta· .

cucchlaino

Saporiti tortellini al forrnaggio vengono qui serviti can striscioline di salmone aflu1llicato e rametti di aneio fresco, il tutto legato con panna.

----- SUGGERItVIENTI UTILI ~-----I I tortellini possono essere preparati, lasciati asciugare, quindi conservati, avvolti in un canovaccio, in frigorifero per un massimo di 24 ore. Spolverizzarli di farina per evitare che si attacchino. Cuocerii solo al momento di servire,

~, 1Jiu 2-3 are iii rijJOso

parmigiano reggtano

INGREDIENTI

mozzarella

uova

olio •

d'oliva

noce

~o"'"'

aneto fresco

farina

salmone affumicato

SEQUENZ A Dr LAVORO

burro

COSA COMPERi\RE

Per il ripieno

_150 _g di mozzarella

300 g di ricotta

. 50 g di parmigiano grattugiato

noce moscata, 1 LlOVO

sale e pepe_

Per il condimento 2

----------------------------------------------1

] 25 g di salrnone affumicato

1 piccolo rnazzetto di aneto fresco

_6_O g eli burro

250 ml eli panna da cucina

panna da - cucina

lif" .

i.

ricotta

PREPARAZIONE DEL Rl_PIE:-JO

E DEL CONDL\fENTO

PREPARAZIOr-.;E DELLA PASTA

E DEI TORTELLlNl

Per la pasta

3 COTTURi.\

DEI TORTELUNI

E COtlJPLETAl'v"IE:-JTO

300 g di farina, 0 pili se necessaria

3 uova

1 cucchiaio di olio, sale

pennella

~

coltello cia cucina

~J>-= .. .; -.~., forchetta

scolapasta

casseruola grande

grattugia

coltello a spatola

cucchiaio eli legno

4

tegame grande

canovaccio

ciotole

colino

ttgliapasta rotonda

tagliere (6 em diarn.)

** 0 un mattarello

TORTEIU\Tl A1- FORMA.CCIO CON SAL\,IONE AfFUI\HCATO E At\EfO

ta

2 Battere leggerrnenre I'uovo con una forchetta, quindi incorporarlo al composto di formaggio.

PREPARAzrONE DEL RlPIENO E DEL CO:'JDU ... IENTO

1 Tagl~~re la m~zzarella a. dadini e _. porli m una ciotola capiente. Unirvi \'03 ricotta e il parmigiano e mescolare bene. Aromatizzare can sale, pepe e noce moscata,

3 Tagliare il salmone affumicato a striscioline sottilissime. Mondare e tritare I'aneto, tenendone da parte qualche rarnetto per la guarnizione.

2 PREPARA..ZIONE DELLA.. PASTA E DEI TORTELLI:'JI

1 Versare la farina sulla spianatoia, fare la fontana e sgusciarvi Ie uova, lncorporarvi I'olio e il sale, quindi lavorare l'impasto, Stenderne un quarto con la macchina apposita 0 con il mattarello,

Stendere un quarto della pasta per volta in modo che rimanga morbida

Ito

5

2 A .•.. ppoggiare la striscia cli. pasta sui . piano da lavoro e, con un tagliapasta, formare numerosi dischi,

I CONSIGLI

"Per tagliare la pasta si puo anche usare un bicchiere dai bordi molto souili. "

TOlITElUNl AL FORl';IACC10 CON SALMOl\E AFFtTMICATO E ANETO

3 Con il pennello bagnare d. 'acqua i bordi di un disco di pasta. Distriouirvi al centro 1 cucchiaino di ripieno.

4 Tenendo u disco di pasta tra Ie dita, ripiegarlo a meta premendo bene i bordi per evitare che il ripieno possa fuoriuscire.

~ATTEl\'ZI 0 NE!

ihsicuro:rsi di sigillare bene i bOTdi per eoitase che i raoioli si aprano durante fa cottura.

en cucchiaino e la misura pill adatta per la quantita di ripieno

5 Avvolgere il mezzo disco ~ttorno"a un dito e premere Ie due 'punte in modo da formare un anello.

6 Ripetere tutta l' operazione can gli altri dischi di pasta, quindi l'intera sequenza con l'irnpasto restante, usandone sempre un quarto alla volta. Dispone i tortellini su un canovaccio infarinato e spolverizzarli di farina. Farli asciugare per 1-2 ore.

6

TORTELLL'\l AL FOR~L\CGIO CON SAL\-IO)'!C AFl'llMlCATO E ANETO

--,

J COTTeRA DEI TORTELLINI E COMPLETAMEKTO DEL PLUTO

1 Portare a ebollizione abbondante acqua, salarla e tuffarvi i tortellini, facendoli cuocere per 3-5 minuri, fino a quando saranno teneri e mescolando di tanto in tanto per evitare che si anacchino. Scolarli a cottura ultimata.

3 Lnirvi Ie striscioline di salmone . affumicato, I'aneto tritato e 121 panna. Mescolare bene.

'@~ SERVIRE IN TAVOLA

Disporre i tortellini su un piatto da portata 0 nei singoli piatti e guarnire con i rametti di aneto tenuti da parte.

L'uso di erbe aromatiche e malta indicate can la panna, e l'aneto, in particolare, si abbina perteuamente al salrnone

2 Far fondere il burro in un legame. Unirvi i tortellini e mescolarli delicatamente con un cucchiaio di legno in modo da condirli uniformemente.

-,

VARIANTI

TORTELLINI AL FORNL:\GGIO CON PISELLI

- .... ''''-~?-'

1 Far bollire 60 g dipiselli surgelati in

acqua salata fino a quando saranno teneri, quindi scolarli,

2 Seguire la ricetta principale in tutte Ie sue fasi, e unite i piselli al condimento di salmone, aneto e panna.

TORTELLINI IN SALSA DI PEPERONE ROSSO

1 Non utilizzare salmone, aneto, panna e burro. Preparare i tortellini.

2 Preparare una salsa di peperone

rosso facendo scaldare 2 cucchiai di olio in un tegame, unendovi 1 peperone rosso a fettine sottili, 1 cipollotto a ron delle, 1 spicchio d'aglio tritato, qualche foglia di basilico sminuzzata, sale e pepe. Far cuocere per circa 15'minuti,

quindi frullare il tutto. ~

3 Cuocere i tortellini, quindi condirli can la salsa al peperone e servirli in piatti individuali,

MEZZELUNE CINESI

CON SAL~ AL LIMONE

'@)~ Dos! PER 6 PERSOKE

~ PREPAR-l.ZIONE 40·45 \HKl!TJ*

.. CorrURA 2-3 MINllTJ

UTENSILI

I , l 1 ~ ~I I I I j j 4 • robot da cucina

scolapasta ~

coheilo da cucina

pcnnello

cucchiaino

<: padella

grattugia

carta da cucina

!

-:':>

piatto

macchina per la pasta

tegami

tagliapasta rotonda (7,5 em)

Un delicato ripieno di garnberetti tritati e lattuga cinese e I 'elemento principale di questa preparazione, amdita con una stuzzicante salsa al limone. La lattuga cinese dd alta preparazione que: tocco orientale in piu) rna si

pub utilazare anche della vena cappuccio. * Pi'it 2~3 ore di ritJOso

COSA COMPERARE

Per il __ ripieno

175 g di gamberetti sgusciati e bolliti

125 g di lattuga cinese _

1 cipollotto

1 spicchio d'aglio

.1 scalogno

1 pezzetto di zenzero fresco

l Iimone

-

1 cucchiaio di olio d'oliva

1 cucchiaino di sherry

1 cucchiaio di salsa di soia, pepe

Per la pasta

300 g di farina, 0 piu se necessaria

3 uova

1 cucchiaio di olio d'oliva

sale

Per la salsa allimone

1 cipollotto, 2 limoni

50 g di burro, 80 g di panna dacucina

8

I:-.IGREDIENTI

.~~

:r ...

gamberetLi

latmga cinese

burro

cipollotti

~t; "

spicchi d'aglio '

i-r

scalogno ) '.

1101;<1

, ... ~

)

... :f.o"---'i,>too

olio d'oliva

sherry

I

farina

lirnoni

zenzero d

fresco salsa i soia

SEQUEN:L-\ DI L-\VORO 1 PREPAR-\ZI0NE DEGLI Il\'GREDIENTI PER IL RIPIENO

2 COTTIJR-\ DEL RIPIENO

PREPARAZIONE j DELL\ PAST,'\.

E DELLE ~mZZELUNE

4

PREPARAZIONE D ELL\, SALSA

E COTTURi'1.

DELLE :\fEZZELUNE

1 PREPARAZIONE DEGLlINGREDIENTI PER IL RIPIEKO

Se si usano gamberetti surgelati, farli sgelare, quindi asciugarli con carta da cucina. Tritare i gamberetti.

2 Mondare la lattuga cinese privandola del torsolo, quindi tagliare Ie faglioline a striscioline sottili, Eliminare eventuali costole dure e Iavare le listerelle in acqua corrente.

4 Mondare e tritare il cipollotto, l'aglio e 10 scalogno. Pelare e tritare finemente anche 10 zenzero.

MEZZELUNE CINES] cox SALSA. AL LlMONE

Sciacquare le listerellein uno scolapasta, in modo da poterle raccozliere

o

facilrnenre per ruffarle nell'acqua

bollente -

La lannga cinese appassira istantanearnente appena immersa in acqua bollente

3 Portare a ebollizione abbondante acqua, salarla e tuffarvi 1a lattuga cinese, cuocendola per 3-5 minuti, fino a quando si sara ammorbidita, Passarla sotto il getto dell'acqua fredda e scolare,

Crauugiare il !imone sul lato a fori piu fini della gratlu gia pe r evi til re di lase iare dell'albedine

5 Crattugiare la scorza dellimone, raccogliendo il ricavato su un piatto.

9

MEZZEI.UNE CINES! COl'\ SAlSA AL LlMO;-.lE

La padella dovrebbe essere larga a sufficienza per contenere gli ingredienti in uno strato so

l... COIT RA DEL RIPlENO

1 Far scaldare 1'01io nella padella, versarvi la Iattuga cinese, il cipollotto, l'aglio, 10 scalogno, 10 zenzero e un pizzico di pepe, e far saltare il tutto. Unirvi i gamberetti, la

scorza di limone, bagnare con 10 sherry e la salsa di soia e rnescolare.

PREPARAZIONE DELL~ PASTA E DELLE ;VIEZZELCNE

2 Tritare grossolanamente il ripieno nel robot da cucina. In aiternativa, sminuzzare con un coltello da cucina.

!ATTENZIONE!

Utiliuando it mbol do cucina eouare di tritare troppo finemente it ripieno.

1 Versare la farina sulla spianatoia, fare la fontana e sgusciarvi Ie uova. Unirvi anche l'olio e una presa di sale e lavorare bene gli ingredienti. Impastare un quarto della pasta e stenderla usando la mac china apposita o un mattarello.

2 Appoggiare delicatamente la striscia di pasta sui piano da lavoro infarinato. Con il tagliapasta 0 un bicchiere dal bordo molto sottile formare dei dischi di pasta. Disporvi al centro un mucchietto di ripieno e pennellare i lati con poca acqua.

3 Piegare meta della pasta sopra l'altra, in modo da racchiudere il ripieno formando una mezzaluna, quindi sigillare prernendo i bordi,

~ATTENZIO:\E!

Premere bene i bordi per eoitare che it ripieno [uoriesca durante la cottura.

4 Proseguire allo stesso modo con il

. resto della striscia di pasta, quindi ripetere tutta l'operazione con la pasta restante, lavorandola sernpre un quarto alia volta. A operazione conclusa, disporre le rnezzelune su un canovaccio infarinato e spolverizzarle di farina. Far riposare per 1-2 ore.

10

DELLLA SALSA E COTTURi\. DELLE :rvrEZZELU~E

4 PREPARAZlO

1 Preparare la salsa al_ limone: con il coltello da cucina affettare finernente la parte verde del cipollotto, quindi tenerla da parte per gmlrnire. Crauugiare la scorza dei Iimoni, ben rari, usando il lato a fori pili fini della ~ttugia.

La scorza di lirnone deve essere grattugiata molto finemenre

Dispone le mezzelune in modo decorative per un prime piatto d'effetto

2 Far fondere il burro in un tegamino, quindi incorporarvi la panna e meta della scorza di Iirnone.

3 Porrare a e1_)_ollizione abbondante acqua, salarla e tuffarvi le mezzelune, cuocendole per 2-3 minuti, fino a quando saranno tenere, rnescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino. Scolarle a cottura ultimata.

1 CONSIGLI

"Quesli insolili ravioli a[ovma di meualuna sono molto delicat: da maneggian! e potrebbero rompel"SlJacilmente. Per eciuue questa inconveniente, si possono congelare per olmeno 1 ora disposti in 'un unu» strata su una piacca injarinata. Proseguire poi la coliura nel modo tradizionale. "

'<i>~ SERVIRE IN TAVOlA Distribuire le mezzelune nei singoli piatti. Condire con una parte della salsa allimone e guarnire con la

scorza di limone tenuta da parte e can il cipollotto affettato.

SUGGERItvrE:.!Tl UTlLI

Le mezzelune possono essere preparate, lasciate essiccare e conservate in frigorifero per un massimo di 24 ore, oppure possono essere congelate. In questi casi e meglio spolverizzarle di farina per evitare che si attacchino. Cuocere le mezzelune e preparare la salsa solo al momenta di servire,

..

11

-:

/

RAVIOLI ALLE NOCCIOLE

CON SALSA AL GORGONZOLA

'@)~ Dosi PER 8 PERSONE

~ PREPARAZIO~E 50-60 MINC'TI*

.. COTITRA 4-5 \U'IUTI

UTENSILI

\ 1111" 1 I 1111

robot cia cucina

cucchiaini

coltello da cucina

~ ~~~.

~~:~~

rotella tagliapasta

placca

ciotole

.~l_;'.,.. _ coltello a spatola

cucchiai di legno

gratrugia

tagliere

casseruola grande

r ~

canovaccio

colino

legame medic

Una variante moderna di una ricetta ehe ha origini molio antiche: le nocciole, tostate, vengono tritate finemente e incorporate in un formaggio malta cremoso, il tuuo avvolto in una !;,foglia sottile.

'" piu 2-3 ore di riposo per la pasta

COSA COMPERARE

Per it ripieno aile nocciole

200 g di nocciole

100 g di gorgonzola

2 spicchi e1'aglio

250 g eli formaggio crernoso

45 ml di panna cia cucina

50 g eli parmigiano reggiano grattugiato

sale e pepe

Per la pasta

300 g di farina, 0 pili se necessaria

3 uova

1 cucchiaio eli olio d'oliva

sale

Per la salsa al gorgonzola

200 g eli gorgonzola

50 g eli burro

125 ml cli panna da cucina

parmigiano grauugiato

12

10JGREDIENTI

nocciole

spicchi d'agLio

UO\"<\

formaggio cremoso

gorgonzola

farina

burro

panna cia cucina

olio d'oliva

parmigiano reggIano

SEQUENZA DI UWORO 1 PREPARA.ZIO:.lE

DEL RIPIENO

PREPARAZIONE DELLA PASTA

E DEI RA\10LI

3 PREPARAZIONE DELL'\. SALSA

AL GORGONZOL\

4

COTTCRA DEI RA.\-10Ll

E COMPLETA:MENTO DEL PL\.ITO

R"'VIOLI ALLE NOCCIOLE CON SALSA 1\.1 GORCONZOUI.

1 PREPARAZIONE DEL RIPIENO

1 Portare il forno a 180°C. Distribuire Ie nocciole sulla placea e Earle tostare in forno per 12-15 minuti, fino a quando saranno ben dorate.

I CONSIGLI

"Inumulire le nocciole am acqua, prima di lostarle, facilita fa succession operct1.ione di pelarle. "

Tostare le nocciole ne enfatizza il

I sapore e ... le rende croccanu

3 Sminuzzare grossolanamente il gorgonzola, privandolo della crosta. Mondare e tritare l'aglio.

4 In una ciotola lavorare ii formaggio cremoso e la panna fino a ottenere un composto omogeneo.

5 Unire l'aglio, il gorgonzola, il parmigiano e Ie nocciole, mescolando bene il tutto, Aggiustare di sale e pepe.

13

2 Strofinare le nocciole, aneora caIde, con un eanovaecio pulito, in modo da privarle il pili possibile della pellicina di rivestimento. Tritarle finemente nel robot da cueina, quindi versare il ricavato in una ciotola,

I CONSIGLI

"AI posto delle nocciole si puo usare una pari quantita eli noci, che non dooranno essere tostate e pdate, ma semplicemente sgusciate e triiate."

I Mescolare bene gli ingredienti per amalgamarh alia perfezione

PREPARAZIO E DELL-\, PASTA E DEI RAVIOLI

RAVIOU ALL NOCCIOl..E CON SALSA AL GORGONZOL~

1 Versare la farina sulla spianatoia, fare 13 fontana e sgusciarvi Ie uova, Unire una presa di sale e 1'01io d'oliva, quindi amalgamare il tutto, Lavorare bene la pasta e stenderne un quarto, a mano 0 con I'apposita rnacchina, in modo cia otten ere una striscia larga all'incirca 12 cm. Pareggiarla bene can la rotella tagliapasta, eliminando eventuali scarti, quindi tagliarla a meta nel sensa della larghezza. Pennellare can poca acqua una meta.

ICONSIGLI

"Preparare i ravioli usando un quarto di pasta alla volta in modo che quella resianie rimanga sempre morbido e quindi facile da (avo-rare. "

Premere delicatarnente per sigillare bene il ripieno

2 Can 2 ~uc:h~aini. distribuire

. mucchietti ell npieno sulla pasta inurnidita, lasciando tra eli lora una disranza eli circa 4 cm e lasciando tutt'attorno un bordo eli 1 em.

3 Coprire con l'altra meta di pasta, premendo con le dita tra i mucchietti di ripieno per sigillare u tutto.

-')

J PREPARAZIONE DELLA. SALSA A1. GORGONZOL-\.

1 Sminuzzare grossolanamente iI gorgonzola. Far fondere il burro, incorporarvi la panna e il gorgonzola.

Mescolare continuamente con un cucchiaio di legno

14

La rotella tagliapasta ?

crea un bordo ,

decorative

1 CONSIGLI

"Per eoitare che i ravioli si auocduno tra lora 0 si rompano durante la cotiura, si possono congelare per almena un 'am, posti in 'un unico strato. Trascorso questa tempo, cuocerli nel modo tradizunuue. "

2 Continuare a mescolare fino a quando il formaggio si sara sciolto, quindi abbassare la fiarnrna e proseguire la cottura per alt.ri 5·6 minuti, Aggiustare a piacere di sale e pepe. Porre la salsa in una ciotola preriscaldata e tenerla al caldo.

A

4 COTTUR;\ DEI RA\'10LI E Cml'lPLETAlv[E:'-ITO DEL PIATIO

1 Riempire d'acqua una grossa casseruola, portarla a ebollizione e salarla. Tuffarvi i ravioli e farl i cuoeere per 4~5 rninuti fino a quando saranno ben teneri rna ancora consistenti. Scolarli accuratamente.

II parmigiano viene ridouo in scaglie decorative usando un pelapatate

Mescolare con malta de I icatezza per evitare the i ravioli si rornpano

2 Condirei ravioli can la salsa ,al formaggio tiepida e mescolare delicatarnente.

'@)~ SERVJRE IN TAVOlA Sistemare 5~6 ravioli per ogni piatto preriscaldato, distribuire l'eventuale salsa avanzata e cospargere can scaglie sotrili di parmigiano.

15

VARIANTE

R~VIOLI AILE NOCCIOLE CON SOFFRITTO

Una preparazione semplice, dove un saporuo soffritto tmdizionale, prepamto con una mirepoi» di uerdure saltaia in olio d'olioa, condisce i ravioli alle nocciole,

enfatizzandone it sap ore.

!::

E: ::.

i

~ ~

~ g' .s:,. ~.____f'-

~. ~-~='

~ .. -"

I Preparare i ravioli aile nocciole corne inclicato nella ricetta principale,

2 Mondare, lavare e tritare 3 costole di sedano, 3 carate e una cipolla eli rnedie dimensioni. Mondare e tritare anche un rnazzetto di prezzemolo,

3 In un tegame far scald are 3-4 cucchiai di olio d'oliva, unirvi Ie verdure e cuocere, per 5-8 minuti, fino a quando saranno morbide rna aneora consisten ti. 4 Incorporarvi anche il prezzemolo, sale e pepe a piacere, Tenere in caldo. 5 Cuocere e scolare i ravioli. 6 Dispone i ravioli nei singoli piatti, condirli

con il soffritto, rnescolare e servire,

-~-SUGGERlMENTI UTILI -~I ravioli possono essere preparati, fatti asciugare e conservati, awolti in un canovaccio, in frigorifero per un massimo eli 24 ore, 0 possono essere surgelati, Spolverizzarli di farina per evirare che si attacchino. Cuocerli e preparare la salsa al gorgonzola solo al momento di servire.

coltello da cucina ",,' -

INSALATA CALDA DI PASTA AL PREZZEMOLO

'(j~ Dos! PER 4 PERSONE

~ PREPARAZIONE 4()"45 MINUTI*

• Cornmx 3-5 MINUTI

UTENSILI

casseruola grande

macchina per ia pasta

~~2~

frusta

coltello a spatola

can ovacci 0

tagliere

r I

colino

pennello

. <

scolapasta

~

ciotole

tegame rnedio

.",..,""""'o:=> ..... ,.,,,.......,_,.

mattarello

cucchiaio di legno

~

tagliapasta dentate

spatola flessibile

L'abbinarnento di un'insalata di pasta calda condita con una salsa jredda PUG appa'rire strano, ma in realtil questi ravioli sono un tipico piatto alsazumo, dooe vengono consumaii anche come antipasto. Il tocco ueramente insolito e invece data dal ripieno: foglioline di preaemolo si intravedono attraverso il sottile vela di pasta, per un risultato di grande efJetto.

'~Piu 2-3 ore di riposo per la pasta

COSA COMPERARE

1 gTOSSO mazzo di prezzemolo a foglia Iiscia

Per la pasta

250 g di farina, 0 pili se necessaria

2 uova piu l tuorlo

sale

Per il condimento

2 scalogni

1 spicchio d'aglio

qua1che rametto di prezzernolo a foglia riccia

20 ml di ace to di vino [ossa

40 1111 di panna acida

50 ml di olio j'oliva

2 uova per decorare

sale e pepe.

16

prezzemolo a foglia liscia

"5:)-".:

-"':"- -:,.i '

. . , . ...., ~, -

farina

prezzemolo a foglia riccia

aceto di vino rosso

spicchi d'aglio

scalogni

uova

G

panna acida

olio d'oliva

SEQUENZA DI [AVORO 1 PREPARAZIONE

DEI RAVlOLI

2 PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO EDEllA DECORAZIONE

3 COITURA DELL-\ PAS1~-\'

E COi'vlPLETAMENTO DEL PIAITO

1 PREPARAZIONE DEI Rt-\.\10LI

1 Fare Ia fontana su11a spianatoia can la farina, versare al centro le uova, il ruorlo, il sale e 2 cucchiai di acqua. lmpastare e quindi stendere la sfoglia, con il rnattarello, in modo da ottenere delle strisce larghe circa 13 em.

Staccare Ie foglioline dagli steli di prezzemolo a foglia liscia.

2

4 Disporre su1la parte di pasta bagnata Ie foglioline di prezzemolo in file ben spaziate, lasciando circa 2,5 em vuoti per lato. Coprire can l'altra meta di pasta.

Distribuire ordinatamente le foglioline di prezzemolo in modo da poter tagliare la pasta senza problemi

Coprire

del icatamen te con l'altro strata di pasta, in modo da non spostare Ie foglie

Distribuire i ravioli -~" __.....]iL;:-=--'J sui canovaccio senza sovrapporli, in modo che si asciughino uniformernente

6 Con la rotella tagliapa~ta den~ta, 0 con un coltello da cucina, tagliare la pasta in modo da ottenere dei quadrati regolari che contengano ogouno una foglia di prezzemolo.

7 Disporre i ravioli su un canovaccio infarinato, cospargerli con poca farina e lasciarli riposare per 1·2 ore.

17

3

Spennellare leggermente d'acqua meta di ogni striscia di pasta.

5 Passare delicatamente il mattarello . in modo da sigillare bene la pasta. In alternativa, ripassare la pasta cosi preparata sotto i rulli della macchina apposita, Iasciandoli nella seconda posizione piu rawicinata, Preparare in questo modo tutta la pasta.

Infarinare it canovaccio per evitare che La pasta si attacchi

~-

INSAU\TA CALDA DI PASTA AL PREZZEMOLO

Lavorare can la frusta in modo da amalgamate gil ingredienti

2 PREPARAzrONE DEL CO:-JDThJENTO E DELLA DECORAZIONE

1 Trirare il prezzemolo, gli scalogni e I 'aglio, dopa averli privati della pellicina di rivestimento,

2 In una ciotola di grosse dirnensioni lavorare assierne can una frusta aceto, pamla acida, scalogni, aglio, prezzernolo, sale e pepe.

3 !ncorporare gradual~ente l'olio, ill modo che la salsa nmanga perfettamente ernulsionata e leggermente densa. Aggiustare

a piacere di sale e pepe.

Continuare a lavorare la salsa mentre si incorpora l'olio a fila, in modo da ernulsionare bene il condimento

C01\f£ Ri\SSODARE E SGUSClARE LE LTOVA

1 Porre Ie uova in un tegame pieno . di acqua fredda. Portare l'acqua a ebollizione e calcolare poi 7 minuti di cottura.

2 Togliere il tegame dal fuoco e passarlo imrnediatarnente sotto I'acqua fredda corrente per fermare la cottura delle nova.

4 R.' assodare le uova e sgLLsciarle (vedi riquadro sottostante). Con il coltello da eucina, 0 can l'apposito utensile, affetrarle finemente.

3 Scolare Ie uovaBattere leggermente il guscio per romperlo, quindi sgusciare e asciugare Ie uova can carta da cueina.

18

COITURA DELLA P

E COMPLETAlVfENTO DEL PIATTO

1 Riempire una grande casseruola di acqua, salarla all'ebollizione e cuocervi i ravioli per 3-3 minuti, mescolando di tanto in tanto per evirate che si attacchino.

I ravioli, che lasciano intravedere illoro ripieno, sana un'idea semplice 111a di effeuo

2 Versare i ravioli nella scolapasra, e scuoterli delicatarnente.

3 Versare i ravioli bollenti nel condimento e mescolare bene can la spatola flessibile,

t@)~ SERVIRE IN TAVOLA Distribuire la pasta nei singoli piatti e decorate con le fetrine eli novo sodo e un rametto di prezzemolo fresco.

VARTANTE

RA\110LI AL

PREZZE~/rOLO IN BRODO

Nella nostra semplice proposta, raoiolini ripieni di preaemolo asricchisamo if brodo di pallo.

1 Preparare i quadrati di pasta come indicaro, usando foglioline di prezzernolo piu piccole e tagliandoli nelle dimensioni piu piccole possibili, 2 Non utilizzare il condimento e la decorazione di uova sode,

3 Portare a ebollizione 2 litri di brodo di polio e sgrassarlo,

4 Nel frattempo, cuocere e scolare i ravioli.

5 Porre i ravioli nelle singole Iondine, preriscaldate, coprire con il brodo di polio e servire immediatamente.

-SUGGERIMENTI UTILII ravioli possono anche essere preparati in anticipo e conservati, coperti, in frigorifero per un massimo di 48 ore, 0 possono essere congelati. Ricordarsi di distribuire sernpre uno strata

sottile di farina per evitare che la pasta si attacchi. II condimento puo anche essere preparato 24 ore prima e tenuto a temperatura ambiente.

La pasta va cotta solo al momento di servire.

LASAGNE ALLE ME LAN ZANE

CON SALSA DI FORMAGGIO

'1>9 DOSI PER 8 PERSONE

,., PREPA~AZIOl\£ 4045 .\ll:-l11TI"

... COTTl]R'\ 55-75 ~1l'lL'TI

UTENSILI

~

coltello cia cucina

coltellino

~-~ ...

"'!! 11111II1 coltello a spatola

robot da cucina ~ .

"':;.~ 2-~ cucchiaio forato

~f--"-"~S3CEE

~~~~~;;.Jio

-'6-usta

pennello

r.

] ,

macchina perla pa>ta** grattugia

mestolino

casseruola grande

*'" 0 un rnattarello

placche

Una delicata prepamzione tutta vegetarian a} dove a una verde sfoglia vengono aliernati strati di melanzane e salsa di forrnaggio e strati di pomodoro e mozuuella, per un risuliato finale all'insegna del pitl caroueristico e outentico sapore meduerroneo.

'* pit! 2-3 ore di ri/Joso della pasta

COSA COMPERARE

Per la pasta agli spinaci

100 g di spinaci freschi

300 g di farina, 0 pill se necessaria

3 nova

1 cucchiaio di olio d'oliva, sale

_ burro per la pirofila

Per il ripieno

500 g di melanzane

olio d'oiiva

500 g di pomodori

250 g di mozzarella, sale

Per la salsa al formaggio

11 di Jatte

100 g di burro

50 g eli farina

125 g di parmigiano grattugiato

noce moscata

sale e pepe

20

INGREDIENTI

melanzane

parmigiano

pornodori reggiano

~

'~'

olio d'oliva

uova

burro

noce moscata

mozzarella

latte

~,,'~ ,

~;' --,,;;-

farina

1

SEQUENZA DI LAVORO PREPARAZIONE

DELLA PASTA AGLl SPI~ACI

COTTURADEI RETTANGOLT Dr PASTA

3

PREPARAZIONE DEL RIPIENO

4

PREPAfu\zIOKE DELLA SALSA AL FORlvLA..GGIO

5

CU!vlPLETA_\lENTO E COTTURA..

DELLA PASTA AGLT SPI";\IACI

1

1110ndare gli spinaei privandoli delle costole pill dure e dei garnbi, quindi lavarli accuratamente cambiando pili volte l'aequa. Cuocerli utilizzando solo I'aequa dell'ultima sgrondatura, Jeggermente salata, facendoli sbianchire per un paio di minuti. Scolarli e strizzarli per eliminare quanta piu acgua possibile.

4 Preparare la sfoglia utilizzando l'apposita macchina, oppure it mattarello, ottenendo delle strisce lunghe all'incirca 13 em e piuttosto sottili. Fare asciugare la pasta per 5-10 minuti.

2 Fru~Jare gii. spi~aei nel robot da enema 0 tritarli finemente con 11 coltello cia cueina. Si clovrebbero ottenere circa 3 cucchiai di proclotto.

lATTENZIONE!

Gli spinaci dovranno essere perfettamente scolati, aluiment: La pasta risultera callosa e difficile da laoorare.

3 Versare,la farin. a sul~a spia~atoia, fare la fontana e 1lI1Ire, assieme a uova, olio e sale, anche gli spinaci.

1 CONSIGLl

"AI posto degli spinae: jreschi si possono utilizzare quelli s'tt~gelali. In questo coso, cuocerli seguendo le indicazioni riportaie sulla conjezione e scolarli accuratamente. "

5 Usando come guida un righe\lo, tagliare la pasta in dodici rettangoh, ogriuno di circa lOx20 em, pareggiando bene i bordi. Cospargere i rettangoli di farina e lasciarli asciugare per 1-2 ore.

I CONSIGLI

"Se la pasta viene preparata con it robot da cucina, risuliera di colore verde omogeneo. Se 'vienejJrejJamta. a mano, con spinaci finernente triiati, fa pasta assumera un aspetto piu maculaio. "

21

COTTURA. DEI REITANGOLI DI PASTA

1 Riempire una grande casseruola d'acqua, portarla a bollore e salarla. Tuffarvi i rettangoli di pasta, pochi alIa volta, e farli cuocere per 3-5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

L-\sAGl\E ALLE MEL'l.NZA_'IE COl\ SALSA. DI fOR\ol'\.GG10

I CONSIGLI

"L'aggiunta di poco olio all'acqua di cottura jara SI che i rettangoli di pasta non si atiacchino tra di loro. "

I Sisternare i rettangoli di

pasta su un canovaccio, separati l'uno dall'altro, in mo.do (he possano scolare e asclUgarsl bene

2 Togliere la pasta con un

_ cucchiaio forato e porIa in

una ciotola piena di acqua fredda. ToglierJa poi dall'acqua e lasciarla asciugare su un canovaccio.

3 PREPARAZIONE DEL RIPIENO

3 Ungere d'olio 2 0 3 placche . da forno, quindi distribuirvi le fette eli melanzana e spennellarle d' olio.

Spenn eilare le fetre di melanzana con pochissimo olio, altrimenti il risultato finale sara troppo grasso

1 Spuntare le melanzane, quindi tagliarle a fette spesse circa 5 mm. Porre Ie fette in uno scolapasta e cospargerle generosan1ente di sale.

Lasciarle riposare per circa 30 minuti,

2 Portare il Forno a 180 -c

_ Sciacquare velocernente le ferte di

melanzana e asciugarle.

4 Cuocerle per circa 25 minuti,fino a quando saranno tenere.

5 l\'el fratternpo, privare i pomodori del picciolo e tagliarli a fettine.

L'l.SAGNE AlLE ~'1EL"'~ZAl\'E CON Siu.SA DI FORJvtAGGIO

6· Affettare 1a mozzarella in modo da ottenere fette spesse circa 5 mm.

Usare le nocche della mana per guidare il coltello mentre si affettano i pomodori

4 PREPARAZIOl\E DELLA SALSA AL FOR.\-L;\GGIO .

1 Far scaldare il latte in un tegame.

2 Far fondere il burro in un altro tegame a calore moderato. Unirvi la farina e far cuocere per 2-3 minuti.

fuoeo e cuocere, mescolando continuamente, fino a quando la salsa, bollendo, iniziera a rapprendersi. Insaporire can una presa di noce moscata, un pizzico di sale e di pepe, e lasciar sobbollire per altri 2 minuri,

Unire it laue a fuoco spento per evitare che la salsa forrni dei grumi

4 A fuoea spenta incorporare alia salsa tre quarti del parmigiano grattugiato.

!ATTE ZIO E!

Non jar bollire la salsa dopo l'aggiunta del formaggio, che altrimenti diverrebbe fiiante.

...

23

L\,SAGNE ALLE :'IIELA:'>JZAKE CON SALSil. DI FOR{l.1ACGIO

2

Distribuire un prirno strato di pasta e quindi meta delle melanzane.

I bordi delle fette possono anche sovrapporsi

5 COMPLETAJvlENTO E COTIURA

1 Imburrare una pirofila e distribuirvi con il mestolo la salsa al formaggio in modo da coprire il fondo.

4 Di~tribujre m.eta della mozzarella e . del pomodori.

3

Coprire con salsa al formaggio e fare un altro strato di pasta.

Distribuire con .ura il ripieno, senza lasciare spazi vuoti

5· Coprire con un altro strato di pasta e proseguire con le fette di melanzana restanti, quindi distribuire la salsa al formaggio.

pasta e infine un altro strato di .

e mozzarella (in totale si dovrebbero a,"\'·<,U,,·T

strati di ripieno), terminando con un '~TH;~~#L~tt~/'"

abbondante strato di salsa al formaggio .

24

------- Lo strato Iii parmigiano in superficie permette di ottenere una gratinatura perfetta

VARIANTE

LASAGNE CON SALSA AL POMODORO

6 Distribuire sulla preparazione il - parmigiano restante, quindi cuocere in forno a 180 DC per circa 40 rninuti, fino a quando la superficie sara ben gratinata.

1 Preparare la pasta corne indicate, non usando gli spinaci. Impastarla, stenderla tagliarla in rettangoli e cuocerla come indicate.

2 Sostituire la salsa al formaggio con 500 rnl di salsa di pornodoro.

3 Preparare le lasagne, usando, se si preferisce, delle piccole tegliette rnonoporzione. Assierne aile fette di melanzana aggiungere anche 150 g di ricotta.

I CONSIGLI

"Se s-i preferisce acquistare la pasta giii protua, bisogna calcolarne circa 350 g, cuocendola per 8-10 minuti in acqua bollenie salaia. Oooiamente, al posto delle lasagne agh spinaci si 1)0550110 usare anche lasagne all'uooo. "

25

VARIANTE

LAsAGNE ALLE MELANZANE CON SALSICCETTE PICCANTI

Luso delle salsiccette piccanti, abborulantemente insaporite di /Jeperoncino rosso, dara un tocco insolito e gustoso.

1 Preparare i rettangoli di pasta agli spinaci, Ie melanzane, i pomodori, la mozzarella e la salsa al formaggio come indicate.

2 In una padellina far friggere 350 g di salsiccette piccanti, girandole di tanto in tanto in modo che si cuociano uniformernente, circa 10-15 minuti,

3 Scolare Ie salsiccette su carta da cucina. Quando saranno tiepide, tagliarle a fettine sottili,

4 Preparare Ie lasagne come indicato, unendo Ie fettine di salsiccia

aIle melanzane,

5 Distribuire il parmigiano grattugiato e cuocere.

--SUGGERIJv1E:-ITr UTILI----I La pasta puo essere preparata con 48 ore di anticipo e conservata, avvolta in pellicola trasparente, in frigorifero 0 in freezer; Cuocerla al momento dell'uso.

._--- -----

spatola flessibile

CANNELLONI CON VITELLO

E SPINACI

'(j)~ DOSI PER 6-8 PERSON£

~ PREPARAZIONE 55-60 MINl.iTI*

• COTIURA 20-25 MINUTI

UTENSILI

macchioa perla pasta

\" l'" I' lilt

robot da cucina ,.._

coltello da cucina

regami

pirofila a bordi

1

padella grande

~,.

paleua forata

padeHa

mestolino

Una preparazione classica, dove la pasta all 'uooo, arrotolaia, racchiude una saporita farcia di came tritata e spinaci, il tutto completato da una profumata salsa al pomodoro.

.* piu 2-3 ore di 'I1POSO della pasta

COSA COMPERARE

burro per la pirofila

30 g di parmigiano grattugiato

Per la pasta

300 g di farina, 0 piu se necessaria

3 uova, 1 cucchiaio eli olio d'oliva, sale

Per la farcia di carne e spinaci

180 g eli spinaci surgelati

300 g di carne di vitello disossata

50 g di pancetta

1 cipolla eli mediedimensioni

1 cucchiaio eli olio d' oliva

50 g di parmigiano grattugiato

2 nova, 120 ml di panna da cucina

noce moscata

sale e pepe

Per la salsa eli pornodoro

1 kg eli pomodori

2 cipolle di medie dimensioni

3 spicchi d'aglio

. 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva

2 cucchiai di concentrate eli pomodoro

1 bouquet garni (rnazzetto di erbe arornatiche)

1 cucchiaino di zucche_I"O, sale e pepe

26

INGREDIENTI

pancetta

pomodori

'iii9 '"-'~

uova

concentrate di pomodoro

~

wP

, spicchi

d'aglio

,--.,

( \,

bouquet gami

olio d'oliva

panna da cucina

moscata

cipolle

olio d'oliva

parmigiano reggiano

~

farina

zucchero

SEQUENZA DI L\VORO

.Yif'~

1 PREPARi\.ZIONE DELLA PASTA

2

PREPARAZIOl'\E DELLA FARei'\' DI CARNE E SPINACI

PREPARi\.ZIONE E COTTeRi\.

DEI CANNELLO~I

1 PREPARr\zIONE DELLi\. PASTA

1 Versare la farina sulla spianatoia, fare 1a fontana e unirvi Ie uova, lolio e una presa di sale. Lavorare il nitro in modo da ottenere una pasta ben omogenea. Stenderla utilizzando l'apposita macchina 0, in alternativa, il mattarello, in modo da formare delle strisce di circa 12,5 em di larghezza e piuttosto sottili.

2 Usando come guida un righello, pareggiare i bordi della pasta in modo da ottenere strisce larghe circa 10 cm. Tagliare ogni striscia in rettangoli lunghi circa 7,5 em, elirninando bordi e lati imperfetti. In totale si dovrebbero ottenere circa 24 rettangoli, ma e consigliabile prepararne gualcuno in piu in quanto potrebbero rompersi durante la cottura.

2 PREPARAZIO;-,TE DELLi\ FARCLi\ Dl CARl\E E SPINACl

1 Far cuocere gli spinaci seguendo Ie _ indicazioni sulla confezione, quindi scolarli, strizzarli e tritarli finernenre.

2 Tagl~are vite~lo e p~ncetta ~ pezzetti. Tagliare la cipolla m quarn.

3 Distribuire i .re~tangoIi eli pasta su un canovaccio mfannato e cospargerli con poca farina. Lasciarli asciugare per circa 1-2 are.

1 CONSIGLI

"Si PUG utiliuare anche della pasta gia jnonta. In questa caso, calcolare 375 g di pasta e cuocetla per 8-10 munui. "

Pulire bene Ie pareti del robot da

. c\.\C.\n<l con \;0. spatola flessibile

3 Tritare vitello, pancetta e

I CONSIGLI cipolla nel robot da eucina,

oppure usare il tritacarne con la

" Si posscno anche usare spuuui sttrgelati lama pili fine.

gia ttitati, che quindi non dovranno essere

cotti. In questa caso, bastera p01li in un I CONSIGLI

colino e lasciarli samgelare, quindi "Ricordarsi che con it triiacarne il

striaarli con le mani. Le coste j10550no essere ripieno sara Pi'i}' consistenie. Usando

un oalido sosti/uto agli spinae: douranno il robot da cucina, FITe ouenzione a

~e_~s_~_~_,_m_o_n_da_t_.~_l_,a_v_a_te_,_bo_l_li_le_e_"_n_m_t_~_" n_on __ n_il_a_tr_l_a_c_~_n_le_l_r_OP'_j_)O_S_O_u_ik_·_" \ __ l~\\j \.

·J-I111JI

27

I.,

------ --- - -_- _--

vAl\NELLONl CON VITELtO E SP1NACI

4 Far scaldare l'olio d'oliva in una padella, unirvi il cornposto di came e farlo euocere a cal ore moderato, rnescolando continuamente, per 8-10 minuti. Unirvi anche gli spinaci e il formaggio. Togliere dal Fuoco e lasciare in tiepidi re.

5

Sbattere leggermente le uova e la panna.

6 Aggiustare la farcia di sale e pepe e insaporirla can noce moscata. Unirvi il composto di panna e uova.

I CONSIGLI

"Il ripieno per i cannelloni PUG anche essere a base di carne cotta, cost da utilizzare in modo afrfteliloso eoeniual; avanzi. "

COME PREPARARE LA SALSA DI POMODORO

Quando non e la stagione dei pomodori, che quindi risultano acetin e privi di sapore, e meglio ntilizzare 'una medesima quaniit« di pomodori perini in scatola, che andranno tritati grossolanamen,te priuandoli di eoentuali semi.

1 Tritare i pomodori senza privarli della pelle. Tritare finemente Ie cipolle e J'aglio. Far scaldare in un tegame l'olio extravergine d'oliva e lasciarvi appassire le cipolle, mescolando spesso,

2 Unire pomodori, aglio, concentrato di pomodoro, bouquet garni, zucchero, sale e pepe.

3 Far cuocere, mescolando di tanto in tanto, per circa 15 rninuti, fino a quando il cornposto si sara leggermente addensato.Filtrare il ricavato attraverso il colino conico, premendo bene la polpa.

Un mestolino e _",,~___/ l'utensile piu adatto per schiacciare la polpa di pomodoro contro il colino

PREPf\RAZIONE E COTTURA DEI CANNELLONI

1 Preparare la salsa di pomodoro (vedi riquadro alia pagina precedente). Portare a ebollizione abbondante acqua, salarla e tuffarvi i rettangoli di pasta, pochi alia volta, facendoli cuocere per circa 5 minuti e mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino.

I CONSIGLJ

"Unendo poco olio all'aequa di cottura si eouer« ehe i rettangoli di pasta SI attacchino tra di lore. "

4 Ungere di burro la pirofila e portare il Forno a 200°C. Distribuire 2-3 cucchiai del ripieno su ogni rettangolo di pasta distribuendolo solo su un lato.

5 Arrotolare ogni n.' iangolo di pasta in modo da formare un cilindro e allinearli nella pirofila,

1 CQNSIGLI

"Volendo si possono anche cuocere i cannelloni in piccole tegliette monoporzione, da seroue direttamente in touola. "

CANl\'ELLONI CO\! VITELLO E SPINACI

Pone i rettangoli \_"';--~=-<l"-' di pasta I'uno accanto all'altro, non sovrapposti

2 Quando la pasta risultera cotta, scolarla can la paletta forata e poria in una ciotola colma di acqua fredda.

3 Tog .. Here i rettangoli di pasta dall'acqua fredda non appena saranno tiepidi e porli ad asciugare su un canovaccio da cucina.

,

rJ!!i"'=

'. I.. "..,.

.......... :~ ......... ... ,.. ~. ..... ,.

Dispone i cannelloni in un unico straw

29

6 Distribuire la salsa di pomodoro sui cannelloni in modo da coprirli uniformemente.

II mestolino vi

permette di distribuire uniformemente la salsa

[ cannelloni dovrebbero essere disposti ben allineati nella pirofila

7· Cornpletare la preparazione con il parmigiano reggiano, quindi cuocere in forno per 20-30 minuti,

IL FORMAGGIO GR.ANA

Si traua di un /ormaggio a pasta cotta, duro, prodouo con laue vaccino parziaimeue saemato per ajfiorarnento, stagionau: fino a quando fa pasta assume la sua caratieristica struuura a grana. I piu noli sono sicurameme it parmigiano reggiano e ii grana padano. It parmigiano reggiano derioa da una tradaume (he risale al Xlll secolo; a denominazione d'urigine, viene prodotlo in provincia di Panna, Reggio, Modena, Bologna e Manioua, e ha una stagionasura di 20-24 mesi. Il grana padano, anch 'esso a denominazione d 'origine, oiene prodotto in 27 comuni della pianura padana

e preoede un periodo di stagionatura di 14-20mesi.

La copertura di ri:::-~~~~~~ parmigiano grattugialo

enfatizza colore e sapore della salsa di pornodoro

f@h SERVIRE IN TAVOLA Passare la lama di un coltello tra i cannelloni per dividerli, quindi sollevarli dalla pirofila can la paletta forara e disporli nei singoli piatti, preriscaldati, Completare can la salsa di pornodoro e cospargere di parmigiano gratrugiato.

- SUGGERIMDJT[ UTILI

I cannelloni possono essere preparati, pronti per la cottura, anche 24 ore prima e conservati, awol ti in pellicola trasparente, in

frigorifero, oppure possono essere con Iati crudi.

C."';-..JNE.LLONI COl\ \1TELLO E SPL'\ACI

e.

-:~

,~~,

1 Preparare e cuocere j rettangoli di pasta come indicate nella ricetta principale.

2 Non utilizzare la farcia di carne.

3 Tagliare 125 g eli mozzarella a cubetti. 4 Tagliare a piccoli pezzetti 350 g di carne di polio cotta e unirla ai dadini di mozzarella. Aggiustare di sale e pepe e incorporate 2 uova, quindi mescolare

. bene per amalgamare il tutto.

VARTA,\lTE

CANNELLONI CON POLLO E rVIOZZARELLA

Un modo ueramenie saporito e appetitoso per "mas cherare" 1Jn nciclo lii avanzi di came dipollo gicl cotta.

5 Tagliare a pezzetti 6 fettine di pancetta, elirninando even mali resti eli cotenna e ossicini. Dispone un pezzetto su ogni rettangolo di

pasta.

Le nova sbattute arricchiranno il ripieno legandolo

J

l

6 Distribuire circa 3 cucchiai eli ripieno su ogni rettangolo eli pasta, disponendolo su un lato. Arrotolare 1a pasta in modo da formare un cilindro e disporre i cannelloni nella pirofila imburrata.

La pancetta dara piu sapo)"e a] delicate ripieno di polio e mozzarella

7 Profumare la salsa eli pomodoro can 2 cucchiai eli basilico tritato e distribuirla sui cannelloni. Cuocere in forno a 200°C per circa 30 minuti, cospargere eli parmigiano granugiato e servire,

31

LAsAGNE CON PEPERONI E FUNGHI

.. COTTURA. 3545 MJI\Un

~ PREPAR,\ZIONE 1 Y i ORA

'@)~ Dosi PER 8 PER$ONE

INGREDIENT!

UTE NSILI

coltello da cucina

olio d'oliva

mestolo

.':, -

_."'" ........

-

robot da cucina"

coltellino

peperoni

verdi peperoni

ross)

~

basilico fresco

--~

ricotta

cucehiaio di legno

cucchiaio forato

funghi

forcheuone

padella grande

spicchi d'aglio

Una ricetta classica della lradizione italiana qui rivisitata in modo creativo, dove strati di pasta si alternano a ricotta, peperoni, salsa di pomodoro, il

tutto insaporito da erbe aromatiche.

pennella

pomodon perini***

sacchetto di plasnca

-----SUGGERIMENTI UTILI ----Le Jasagne possono essere preparate anche due giomi prima e conservate, avvolte in pellicola trasparente, in frigorifero. Cuocerle solo al momento di servire,

ciotole

noee moscata origano fresco

** si puo usare anche prezzemolo a foglia riceia

*** si possono usare anche 500 g di pomodori perini in scatola

pirofila (23x32 em)

COSA COMPERARE

400 g di lasagne secche all'uovo

SEQUENZA DI LAVORO

4 peperoni rossi

4 peperoni verdi

1

PREPARAZIONE DELlA PASSATA DI POMODORO

carta cia cucina

500 g di funghi freschi

2 cucchiai di olio d' oliva, piu quello per la pirofila

tegame grande a bordi bassi

400 g di ricotta, noce moscata

150 g di parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE DEL RIPlENO

E COTTURA. DELlA PASTA

Per la passata di pomodoro

1 kg di pomodori perini

casseruola grande

tovaglioIi di carta

3 spicchi d'aglio

I mazzetto di basilico fresco

COMPLE'D\MENTO DEL PIATIO

7 rametti di origano fresco

1 mazzetto di prezzemolo

* SI puc usare anche un frullatore

sale e pepe

32

1 PREPARA.ZTONE DELLA PASSATA DI POMODORO

1 Pri~are i pom~~~ri del piccioi.o. Incidere una x sui fonda del pomodori e tuffarli per pochi secondi in acqua bollente. Passarli in acqua fredda, pelarli e tritarli,

4 Porre i pomodori, meta dell'aglio tritato e due terzi delle erbe tritate nel tegame. Salare e pepare a piacere, quindi coprire il tegame e cuocere la preparazione per circa 30 minuti a calore moderato, mescolando di tanto in tanto.

Basilico, origano e prezzernolo sono Ie erbe pill indicate per Ia passata di pomodoro

2 Schiacciare gli spicchi d'aglio, uno alia volta, can la lama del coltello tenuta di piatto, quindi pelarli e tritarli finemente.

3· Staccare dai gambi Ie foglioline di basilico, origano e prezzemolo. Tritarle can II coltello da cucina.

5 Versare il composto nel robot da cucina e frullarlo fino a ottenere un passato omogeneo.

'1

s: PREPARAZIONE DEL RIPIENO E COTTURA DELLA PASTA

2 Con 11 coltello da cucina tagliare i peperoni a falde 'e quindi a striscioline sottili,

I peperoni coni rimangono pili morbidi

e sono facili da tagliare

Can le dim piegat.e tenere fermo il coltello

1 Cuocere i peperoni alia griglia e pelarli (vedi riquadro a pag. 34). Tagliare i peperoni a meta e privarli di semi e nervature blanche interne.

L-\SAGNE CO\' PEPERONI E FUl\CI~I

Le cappelle mondate vengono affeuate sottilmente

3 Pulire le cap pelle dei

funghi can della carta da cucina inurnidita, quindi staccarle dai gambi e affettarle finernente.

5 Porre la ric.o. tta, le erbe restan ti, un generoso pizzico di noce moscata, sale e pepe in una ciotola. Mescolare bene il tutto in modo da

ottenere un composto

omogeneo.

La ricotta da al ----J.---------'''':? nplcno una consistenza crernosa

I CO:.JSICLI

"Se it composto risultasse tTappo asciuito, ammorbidiilo can qualche cucchiaio di panna. "

4 ?caldare I:oli~ ne~la padella, unirvi I funghi, 1 agho tntato nmasto, salare e pepare, mescolare il tutto e far cuocere, rimestando di tanto in tanto, per circa 10 minuti.

Le erbe tritate vengono incorporate al ripieno

CO~'IE ARROSTJRE E PELARE I PEPERONI

La cottura alla grigliajacilita l'operazume di pelan: i pCjJeroni.

6 Portare a ebollizione in una casseruola abbondante acqua. Salarla e tuffarvi Ie lasagne, una alla volta, cuocendole per circa 10 minuti, fino a quando saranno morbide. Con it cucchiaio forato toglierle dall'acqua eli cottura e passarle in acqua fredda, Appena fredde, scolarle e fade asciugare su tovaglioli eli carta.

1 Scaldare la griglia. Porvi i peperoni interi tenendo la griglia a circa 10 ern dalla fonte eli calore, Cuocerli, girando di tanto in tanto, per circa 15 rninuti,

2 Pone i peperoni in un saccherto di plastica, chiuderlo e lasciar raffreddare i peperoni,

3 Can un c .. oltelli.no.aI:filato pelare .i peperoni e passarli sotto l'acqua fredda corrente. Asciugarli con della carta cia cucina.

34

COMPLETA!vfENTO DEL PIATTO

2 Distribuire un quarto del composto nrona lIe lasagne, quindi disporvi un quarto dei funghi e dei peperoni. Coprire con un quinto della passata di pomodoro e poco parmigiano grattugiato.

1 Far scaldare u forno a 180°C. Ungere d'olio la pirofila, quindi distribuirvi sui fondo 4 cucchiai di passata di pomodoro e coprire con uno strato di pasta.

Disporre uniformernente i peperoni sopra i

funghi e la ricotta

3 Disporre u~ secon~o strat~ di lasagne e npetere 1 operazlOne fino a esaurimento degli ingredienti, finendo can uno strato di pasta, la passata di pomodoro e il parmigiano. Cuocere Ie lasagne in forno per ci rca 45 minuti: la superficie deve risultare ben dorata.

...•. ,,:..

'<i~ SERVIRE IN TAVOLA Can il coltello da cucina tagliare Ie lasagne in otto porzioni e trasferirle nei singoli piatti, preriscaldati, Far seguire, a piacere, da uri'insalata mista.

Dividere le lasagne in porzioni prima di servire

Far seguire da un'insalata fresca per completare il paste

VARIANTE

LAsAGNE AcLI SPINAeI

Gli spinaci divengono in questa uariante l 'elemento principale e si abbinano a passata di pomodoro, ricotta e parmigiano.

1 Preparare la passata di pomodoro come indicate. Non utilizzare peperoni e funghi.

2 Mondare 1 kg di spinaci freschi, quindi lavarli can cura cambiando l'acqua pili volte. Cuocere gli spinaci utilizzando La sola acqua dell 'ultima sgrondatura, salarli e cuocerIi, sbianchendoli per circa 2 minuti. Scolarli, passarli in acqua fredda e scolarli di nuovo. Strizzarli per eliminare l'acqua in eccesso, quindi tritarli finemente.

3 Pelare 2 grosse cipolle, lasciando un poco della radice attaccata, tagliarle a meta e ridurle a dadini.

4 Far scaldare 3 cucchiai di olio d'oliva in una padella grande. Unirvi le cipolle e farle appassire, quindi aggiungeni l'aglio rirnanente, gll spinaci, un generoso

pizzico di noce moscata, sale e pepe.

Proseguire la.cottura, mescolando di tanto in tanto, fino a quando iJ liquido sara completamente evaporate. Incorporarvi 125

ml di panna da cucina e aggiusrare di sale e pepe. 5 In una ciotola amalgamare la ricotta, le erbe restanti, la noce moscata, sale e pepe.

6 Preparare Ie lasagne come indicate nella ricetta principale, alternando strati di ingredienti. Far cuocere in forno per circa 45 minuti.