You are on page 1of 20

Oscillazioni

1. Numeri complessi 2. Moto armonico semplice smorzato forzato

3. Sistemi lineari
A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I-0

Rappresentazione delle oscillazioni tramite numeri complessi


(La Fisica di Feynman, Ed. Addison-Wesley, Cap 22-25)
Numero complesso fondamentale: Soluzione dellequazione:

Numero complesso: Algebra dei numeri complessi:


A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I-1

Problema: trovare
equivalente a trovare: perch:

Sviluppo in serie di Taylor:

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

Conclusione:

I-2

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

asse immaginario (y)

Geometricamente:

asse reale (x)

I-3

Descrizione dei moti oscillatori con esponenziali complessi


Lalgebra degli esponenziali molto pi semplice di quella dei seni e dei coseni:

somma k prodotto

derivata k prodotto Se si definisce:


A. Contin - Fisica Generale Avanzata

e si considera valida solo la parte reale, allora del moto armonico semplice

x rappresenta una soluzione

I-4

Moto armonico semplice (molla ideale)


risolvere lequazione con i numeri complessi equivale a risolvere lequazione per la parte reale

NOTA: Questo valido solo per equazioni lineari (in x) Se ci sono termini in x2:

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

e le parti reali e immaginarie si mescolano.

I-5

Moto armonico semplice (molla ideale)


Principio: si applica una soluzione del tipo e si ricava

Ogni operazione di derivata comporta la moltiplicazione per un fattore i

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

Soluzione: parte reale di cio:

angolo di fase

I-6

Moto armonico smorzato (molla reale)


Lattrito smorza le oscillazioni cio si oppone al moto. Se le oscillazioni non sono troppo veloci k attrito proporzionale alla velocit (es. Legge di Stokes):

dovuto alla molla o al mezzo attraverso cui si muove il peso

Equazione del moto:

dividendo per m e portando i termini a sinistra


A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I-7

Moto armonico smorzato (molla reale)


Principio: si applica una soluzione del tipo e si ricava

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

Soluzione: parte reale di

I-8

Moto armonico smorzato (molla reale)

coefficiente di smorzamento

frequenza smorzata

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I-9

Moto armonico smorzato (molla reale)


Dopo un periodo

Lampiezza decade esponenzialmente

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I - 10

Moto armonico smorzato (molla reale)

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

solo smorzamento

I - 11

Moto armonico forzato e smorzato


Se c una forza esterna periodica che agisce sul punto materiale attaccato alla molla (con attrito), lequazione del moto diventa:

dividendo per m e portando i termini a sinistra

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

Un oscillatore forzato in generale un sistema su cui agiscono: - una forza interna di richiamo - una forza esterna periodica - lattrito
I - 12

Moto armonico forzato e smorzato


La frequenza del moto fissata dalla frequenza della forza:

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

asse immaginario (y)

asse reale (x)

asse immaginario (y)

1/

asse reale (x)

I - 13

Moto armonico forzato e smorzato


La soluzione per x :
fase della forza ulteriore sfasamento

La parte reale di x : soluzione stazionaria

x segue F con uno sfasamento


A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I - 14

Risonanza

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

Qualitativamente: - la forza esterna si oppone efficacemente allattrito se ha la stessa frequenza delloscillatore - pi piccolo lattrito, maggiore lazione della forza
I - 15

Nota sulle equazioni differenziali lineari


OPERATORE: Applicazione:
Equazione del moto oscillatorio smorzato

Regole: 1. 2. 3. Se x1 e x2 sono soluzioni dellequazione, anche x1+x2 una soluzione Se x1 una soluzione, anche a x1 (a =costante) una soluzione Se L(x1)=F1(t) e L(x2)=F2(t) allora L(x1)+ L(x2)= F1(t) +F2(t)
Se le forze sono complicate possibile scomporle in somma di forze semplici e risolvere comunque lequazione (analisi di Fourier)
A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I - 16

Perch i sistemi lineari sono importanti


perch li sappiamo risolvere perch moltissimi fenomeni naturali sono lineari, cio descrivibili attraverso equazioni differenziali lineari Esempi: Maree:
Frequenza della forza esterna (forza gravitazionale della Luna) Frequenza naturale delloscillazione dellacqua marina

Sintonizzatore radio:

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

induttanza

resistenza

capacit

q=q(t) V
antenna (tutte le frequenze) Variando C varia n: lampiezza del segnale rivelato massima per la frequenza (n) su cui la radio sintonizzata I - 17

Esempio: soluzioni transitorie


Se xs(t) = soluzione stazionaria (t>>0) allora: L(xs )=F(t) ma vale anche: L(xs )=F(t)+0 k L(xs )+ L(xt )=F(t)+0
soluzione transitoria

L(xt )=0

equazione del moto armonico smorzato non forzato

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I - 18

Esempio: soluzioni transitorie

A. Contin - Fisica Generale Avanzata

I - 19