You are on page 1of 28

BASSO SALENTO

Nard

Aradeo
Tuglie Gallipoli Cutrofiano Alezio

Cutrofiano

Collepasso

Parabita

Depressa di Tricase

DOC
LEVERANO Malvasia Bianca Negroamaro GALATINA Negroamaro Chardonnay NARD Negroamaro ALEZIO Negroamaro MATINO Negroamaro

BASSO SALENTO

Cinque le doc in cui si esprime il territorio del Basso Salento: Leverano, Galatina, Nard, Alezio e Matino. Per lapporto dei vitigni secondari nei blend, per le differenti condizioni pedoclimatiche dei vigneti e, conseguentemente, per le caratteristiche organolettiche, esse rappresentano altrettante espressioni del vitigno principe del Salento, il Negroamaro che, in questo angolo della Puglia si apprezza, oltre che negli ottimi vini rossi, anche in unampia vinificazione in rosato. Pur essendo diffusa in tutta la regione, la vinificazione in rosato raggiunge nel Salento risultati quantitativi e qualitativi davvero significativi. Una vera peculiarit enologica che ben si sposa con la cucina marinara dei versanti jonico e adriatico. Lungo lintero sistema di difesa costituito

dalle numerose torri costiere, la gastronomia dedica al pescato unampia pagina, con cotture che ne esaltano il gusto e la freschezza. Circondata da entrambi i lati dal mare, lisolotto su cui sorge la Citt Vecchia di Gallipoli custodisce un invidiabile scrigno di sapori: zuppe di pesce, molluschi in tutte le salse e i celebri gamberoni rossi, tanto apprezzati dagli chef. Da non perdere la scapece, una specialit tradizionale, probabilmente di origine araba e molto apprezzata fin dal Medioevo, preparata con piccoli pesci fritti, detti pupiddi, marinati poi con lo zafferano nell'aceto: una vera ghiottoneria. La cucina dellinterno non immune dalle tentazioni marinare e propone piacevoli intrusioni e commistioni con verdure, legumi, ortaggi come melanzane, pomodori

234

BASSO SALENTO

e peperoni, largamente impiegati. Un capitolo a parte dedicato ai piatti a base di pasta fresca: tipiche sono la tria (maltagliati di solito accompagnati dai ceci, ciceri) e le sagne torte o 'ncannulate (lasagne ritorte da gustare con densi rag di carne di cavallo). Di antica tradizione e di grande bont, inoltre, lusanza del farro e dellorzo in sostituzione della farina di grano. Veri sfizi sono le pittule (pettole, semplici o ripiene di verdure), le polpette fritte, le pucce; imperdibili i dolci come la deliziosa ricotta al forno, i pasticciotti o i fruttoni: i primi di pasta frolla farcita di crema, i secondi con pasta di mandorle e ricoperti di cioccolato. Non si pu partire senza aver visitato laristocratica Nard con le sue marine, Santa Maria al Bagno e Santa Caterina; Santa Maria di Leuca e le sue splendide ville sul mare; la ventosa Otranto con il suo imponente castello sul mare; Galatina con i suoi palazzi storici e nobiliari e la Cappella di San Paolo per documentarsi sul fenomeno del tarantismo. Ancora oggi, nel cuore del Basso Salento, musica e leggende su questo fenomeno, che sarebbe originato dal morso di un ragno, si celebrano nella Notte della Taranta, che ha fatto diventare celebre nel mondo Melpignano e la Greca Salentina, area linguistica e culturale che comprende ben nove comuni in cui sopravvive un dialetto neo-greco: il griko.

235

BASSO SALENTO

Rosa del Golfo


Rosa del Golfo Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 8,00 Si mostra con un lucente rosa corallo intenso. Al naso gradevole, si riconoscono note di nespola, prugna e petalo di rosa; cenni di rosmarino e ginepro. All'assaggio pieno, suadente, dotato di un'ottima persistenza gusto- olfattiva. Ritorni di frutta nel finale. Degno compagno di un tegame di riso, patate e cozze.

La passione per il vino della famiglia Cal nata circa due secoli fa nel Salento, in un piccolo podere a vite e ulivi di propriet di Leopoldo. Alla fine degli anni Trenta si registra la prima importante svolta, quando il nipote Giuseppe avvia, in Albizzate, una filiale per la distribuzione dei vini di famiglia. Nel 1963, con il suo ingresso in azienda, il figlio Mino d vita al rosato in cui si identifica l'azienda e che le ha regalato numerosi riconoscimenti. Rosa del Golfo oggi guidata da Damiano, che continua a produrre vini di qualit, utilizzando metodi tradizionali di raccolta in vigna e impianti all'avanguardia in cantina per trasformare le uve autoctone Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo, allevate ad alberello. Sono possibili visite e acquisti in sede.
73011 Alezio (Le) Via Garibaldi, 56 Tel./Fax 0833 281045 calo@rosadelgolfo.com www.rosadelgolfo.com Anno di fondazione: 1930 Proprietario: Damiano Cal Enologo: Angelo Solci
Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 300.000
GLI ALTRI VINI

Primitivo Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 90%, Negroamaro 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 9,00 Si presenta con un bel rosso rubino intenso. Al naso emergono particolari note balsamiche di eucalipto, seguite da ricordi di ciliegie Ferrovia e noce moscata. La bocca pervasa da un gradevole frutto dolce e pieno. Di buon equilibrio, ha un finale un po' corto. Da azzardare un abbinamento con pizza rustica ai quattro formaggi.

Brut Ros Spumante Metodo Classico Uve: Negroamaro, Chardonnay, Pinot Nero Alcol: 12% Prezzo: euro 14,00 Di colore rosa cerasuolo brillante, emana intensi sentori di ciliegie, petali di rosa, caramello e rabarbaro. Al gusto si manifesta dotato di ottima struttura ed entusiasmante equilibrio. Morbido e vellutato, sfodera un'ottima vena citrina e sapida. Perlage fine e persistente con un finale che regala numerosi e lunghi ritorni fruttati e floreali. Sfiora l'eccellenza. Con un tegame al forno di pollo, patate e cipolle.

Portulano Salento Rosso igt Scaliere Salento Rosso igt Quarantale Salento Rosso igt Vigna Mazz Salento Rosato igt Bolina Salento Bianco igt

237

BASSO SALENTO

L'Astore Masseria
Krita Salento Bianco igt 2008 Uve: Malvasia Bianca 60%, Chardonnay 40% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 La bella veste paglierina brulica di riflessi dorati. Giungono all'olfatto sentori di lievito, pera e vaniglia. Piacevole l'ingresso in bocca che, nonostante un corpo un po' magro, denota un ottimo equilibrio. Interessante il finale di mandorla dolce. Con una minestra a base di verdure.

L'Astore Masseria un'azienda agricola di propriet della famiglia BenegiamoDi Summa dagli anni Trenta e rappresenta una delle prime masserie salvate dall'abbandono in cui versavano queste tipiche abitazioni salentine prima della recente riscoperta delle dimore rurali. Alla fine degli anni Novanta, Achille Benegiamo, chirurgo di professione, insieme ai figli Paolo, Stefano e Luca, decise di far rivivere l'azienda e il suo passato vitivinicolo puntando sulla qualit. Grazie a moderni impianti, affidati all'esperienza di uno dei pi noti wine-maker e alla professionalit del suo team, oggi i vini di produzione rappresentano al meglio l'unicit del terroir salentino. Sono possibili visite alla struttura, dotata di una suggestiva bottaia e di un antico frantoio ipogeo.
73020 Cutrofiano (Le) Via G. di Vittorio, 1 Tel. 0836 542020 Fax 0836 541525 info@lastoremasseria.it www.lastoremasseria.it Anno di fondazione: 2001 Proprietario: Famiglia Benegiamo Enologo: Riccardo Cotarella
Ettari vitati: 13 Totale bottiglie annuali: 80.000
GLI ALTRI VINI
Argentieri Salento Rosso igt Jema Salento Rosso igt L'Astore Salento Rosso igt

Massaro Rosa Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,00 Rosato cerasuolo intenso con riflessi rubini, sprigiona sentori intensi di ciliegia e richiami di idrocarburi. In bocca un po' magro, ma di bella freschezza. Abbastanza equilibrato, ha un finale gustoso ma corto. L'importante freschezza e il tasso alcolico suggeriscono l'abbinamento con una zuppa di legumi.

Filimei Salento Rosso igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,50 Colpisce con un bel rosso rubino vivace dalle sfumature violacee. L'incontro olfattivo suggerisce sentori di more, viole appassite e note di liquirizia. In bocca delicato, di buon corpo, ancora in evoluzione ma gradevole. Buono il finale fruttato di media persistenza. Franco e non impegnativo, si pu gustare in compagnia di castagne alla brace.

238

BASSO SALENTO

Palam Vini del Salento


Metiusco Salento Rosso igt 2008 Uve: Negroamaro 50%, Malvasia 25%, Montepulciano 20%, Primitivo 5% Alcol: 14% Prezzo: euro 12,00 Si annuncia con un rosso rubino dagli spiccati riflessi violacei. Emana effluvi di fragola, geranio rosso e note di cannella. La dotazione alcolica si percepisce decisamente al palato, ma gli eleganti tannini ne esaltano l'equilibrio. Di appagante intensit, corpo e persistenza, regala un piacevole finale amarognolo. Con cavatelli, pomodoro, rucola, olive nere e pecorino stagionato.

Il territorio di Cutrofiano possiede un'antica vocazione per la vitivinicoltura, che trova una delle sue migliori espressioni nei prodotti dell'azienda Palam. Nata nel 1936 ad opera di Arcangelo Palam, che commercializzava vino sfuso, negli anni Novanta, con l'ingresso di Cosimo, la cantina avvia un progressivo processo di ammodernamento completatosi con l'inizio dell'imbottigliamento dei propri vini. Attualmente l'azienda, che privilegia la coltivazione dei vitigni autoctoni Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo, Verdeca con tecniche tradizionali, ha una vasta gamma di vini che soddisfano le richieste di diverse fasce di mercato. Su prenotazione possibile effettuare visite alla cantina, degustazioni e acquisti in sede.
73020 Cutrofiano (Le) Via Armando Diaz, 6 Tel./Fax 0836 542865 info@vinicolapalama.com www.vinicolapalama.com Anno di fondazione: 1936 Proprietario: Cosimo Palam Enologo: Cosimo Palam
Ettari vitati: 15 Totale bottiglie annuali: 230.000
GLI ALTRI VINI

Mavro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 12,00 Si fregia di un rosso rubino pieno, lucente. Notevole l'impatto al naso, che riporta alla memoria sentori vivaci di confettura di more, cacao, nocciola tostata, vaniglia e noce moscata con note di pino e peperone rosso. Ottima la struttura e l'intensit delle sensazioni in bocca. Di media persistenza, rilascia un finale gradevolmente vegetale. Con rag di cavallo.

Il Vino d'Arcangelo Salento Rosso igt 2008 Uve: Malvasia Nera 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 15,00 Un rosso rubino con riflessi violacei, introduce al naso sentori di ciliegie, pesca rosa e note di ginger. Caldo, morbido e gradevole in bocca. Nei valori medi struttura e persistenza. Lievemente abboccato, se ne consiglia l'abbinamento con pecorino fresco della Murgia.

Albarossa Salice Salentino Rosso doc Albarossa Primitivo Salento Rosso igt Metiusco Salento Rosato e Bianco igt Fregi Barocchi Salento Rosso, Rosato e Bianco igt

239

BASSO SALENTO

Castel di Salve Azienda Vitivinicola


Cento su Cento Salento Rosso igt 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 16,30 Si ammanta di un bel rosso rubino con lievi riflessi amaranto. All'olfatto giungono delicati sentori floreali di oleandro e garofano rosso, ma anche ricordi di ribes nero. Non del tutto equilibrato in bocca, ma secco e intenso. Discreta la persistenza. Da abbinare a bucatini con pomodoro al forno.

Francesco Winspeare e Francesco Marra sono i proprietari di Castel di Salve che dal 1992 produce vino in territorio di Tricase. I due soci possiedono due aziende agricole, per complessivi 40 ettari di vigneto, nelle quali nascono le uve avviate alla vinificazione in un antico stabilimento vinicolo del secolo scorso. Grande attenzione viene riservata alla fase agricola considerata strategica per ottenere una materia prima di qualit, rappresentata quasi essenzialmente da variet autoctone, tra cui spiccano Negroamaro, Primitivo e Aleatico. Non sono coltivati vitigni internazionali. Possibilit di degustazioni e visite guidate alla piccola e affascinante bottaia sotterranea e alla cantina, riportata all'antico splendore dopo un attento restauro.
73039 Depressa di Tricase (Le) Piazza Castello, 8 Tel. 0833 771041 - Fax 0833 771012 info@casteldisalve.com www.casteldisalve.com Anno di fondazione: 1992 Proprietario: Francesco Marra, Francesco Winspeare Enologo: Andrea Boaretti Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 150.000
GLI ALTRI VINI

Armecolo Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,00 Cattura lo sguardo in virt di un colore rosso rubino brillante. Un delicato profumo di marmellata di mele cotogne emerge per primo dal calice, seguito da note speziate. Gradevole al palato, si lascia apprezzare soprattutto per la sua buona struttura. Caldo, rilascia un piacevole finale amarognolo. Con Canestrato dop di Corato.

Santi Medici Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 6,50 Si presenta con un bel rosa cerasuolo vivo. La proposta olfattiva consta di delicati sentori di fragola, prugna, garofano e maggiorana; cenni di origano. Di medio corpo, in bocca pieno e appagante. Morbido e fresco, possiede una buona persistenza. Si consiglia l'abbinamento con pesce spada in umido.

Santi Medici Salento Rosso e Bianco igt Il Volo di Alessandro Puglia Rosso igt Priante Salento Rosso igt Lama del Tenente Salento Rosso igt Aleatico Salento Passito igt

240

BASSO SALENTO

Santi Dimitri Azienda Agricola


Marga Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 60%, Cabernet Sauvignon 20%, Merlot 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 13,50 Di un rosso rubino intenso con riflessi granati, all'olfatto suggerisce ricordi di confettura di more, burro fresco e note vegetali e speziate. Decisamente pi intenso in bocca, dove se ne apprezza l'equilibrio. Con un interessante finale speziato, si lega perfettamente con un caciocavallo podolico alla brace.

Costituita da terreni di propriet della famiglia Vallone dal Seicento, Santi Dimitri si estende su 200 ettari nella piana compresa tra Galatina, Cutrofiano e Nard. In questo territorio, naturalmente vocato per la natura dei terreni, l'azienda coltiva e trasforma nella propria cantina esclusivamente uve provenienti dai 60 ettari di vigneti di propriet. Grande cura e attenzione vengono riservate alle fasi produttive, avvalendosi di avanzate tecniche enologiche e della stretta collaborazione con istituti di ricerca. Piacevole la visita all'imponente edificio in stile mediterraneo in cui ha sede l'azienda condotta da Vincenzo Vallone e dai suoi figli Augusto, Carlo ed Edoardo, e degustazioni nella bellissima sala che si affaccia sulla barricaia scavata nella roccia.
73013 Galatina (Le) Via Guidano Contrada Santi Dimitri Tel. 0836 565866 Fax 0836 565867 info@santidimitri.it www.santidimitri.it Anno di fondazione: 1996 Proprietario: Vincenzo Vallone Enologo: Giuseppe Pizzolante Leuzzi
Ettari vitati: 60 Totale bottiglie annuali: 150.000
GLI ALTRI VINI

Aruca Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,50 Riempie il calice di un'intensa luce rosa ciliegia. Le note olfattive richiamano visciole, tulipani e note agrumate. Gradevole e delicato l'ingresso in bocca, che esprime da subito morbidezza e freschezza. Lungo e coerente il finale di visciole. Con una frittata di lampascioni.

Ruah Salento Bianco igt 2008 Uve: Fiano 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,00 La veste cromatica di un giallo paglierino con riflessi dorati, che suggerisce al naso ricordi di pesche sciroppate, lievito e fiori di campo. Abbastanza equilibrato, si fa apprezzare al palato per la sua vena minerale che gli conferisce un certo carattere. Con corpo e persistenza nei valori medi, se ne consiglia l'accostamento a un'insalata di pollo.

Aruca Salento Rosso e Bianco igt Sharav Primitivo Salento Rosso igt Ruvezzo Salento Rosso igt Serra dei Santi Aleatico Passito Salento Rosso igt Cinciallegra Salento Bianco igt
241

BASSO SALENTO

Valle dell`Asso
Piromfo Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 18,50 Si presenta avvolto da un manto rosso rubino con riflessi granati. Al naso giungono per primi intensi sentori animali di origine varietale, seguono prugna in confettura, cacao e note di mirto selvatico. In bocca risulta caldo, abbastanza equilibrato con una presenza preponderante di tannini gallici. Di buona persistenza e carattere, si pu abbinare con straccetti di cavallo.

Fondata nel 1920, l'azienda Valle dell'Asso prosegue la centenaria tradizione della famiglia Vallone, puntando sulla tipicit di Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo, Aleatico, Fiano. Ma gi nel 1860, Donato Vallone, trisavolo dell'attuale proprietario Luigi, allevava le sue uve sulle colline di Cutrofiano facendo i conti con un clima caldo e arido. Ci non ha ridotto la sua passione per il vino, trasformando nel tempo l'aridocoltura in una scelta di qualit, una tecnica che l'azienda pratica nei 75 ettari di propriet collezionando continui riconoscimenti a livello internazionale. La cantina si presenta imponente, con volte a botte e pilastri in pietra leccese. Professionalit e cortesia accolgono i turisti del vino per visite guidate e acquisti.
73013 Galatina (Le) Via Guidano, 18 Tel. 0836 561470 Fax 0836 561473 valleasso@valleasso.it www.valleasso.it Anno di fondazione: 1920 Proprietario: Luigi Vallone Enologo: Elio Minoia
Ettari vitati: 75 Totale bottiglie annuali: 240.000
GLI ALTRI VINI
Il Macro Salento Rosso igt Galatina Rosso e Rosato doc Lenze Salento Rosso, Rosato e Bianco Fiano Salento Bianco igt

Terra San Giovanni Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Riempie il calice di una profonda luce rossa di rubini intensi. Riconoscimenti di ciliegia giungono al naso, seguono note di caramello e chiodi di garofano. In bocca si dimostra gradevole e ben calibrato, sostenuto da polposi ricordi di frutta. Persistenza e struttura nei valori medi. Da abbinare a salumi piccanti mediamente stagionati.

Galatina Bianco doc 2008 Uve: Chardonnay 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 8,00 Si mostra con un giallo paglierino tenue che emana piacevoli sentori di banana, gelsomino e formaggio fresco. Delicato, in bocca abbastanza equilibrato e morbido, con spiccate note fresche. Di discreta struttura, possiede una buona persistenza. Da abbinare con un piatto di pasta alle zucchine.

igt

242

BASSO SALENTO

Azienda Agricola Conti Zecca


Nero Conti Zecca Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 70%, Cabernet Sauvignon 30% Alcol: 14% Prezzo: euro 25,00 Si impadronisce della scena con un rosso rubino consistente, impenetrabile. Il corteo olfattivo guidato da una nota decisa di amarena matura; seguono sentori di vaniglia, caramello, nocciola tostata e pot-pourri di fiori secchi, con cenni di idrocarburi. Nobile all'assaggio, si muove con un corpo di velluto, saggiamente equilibrato, intenso. Il finale di caramella mou sembra non avere fine. Con una lepre al ginepro.

L'Azienda Conti Zecca racconta una storia lunga 5 secoli, fatta di passione, tradizione e innovazione che l'hanno portata a diventare una delle realt vitivinicole pi importanti della regione. La famiglia Zecca si trasfer nel '500 da Napoli a Leverano, attratta dalle fertili terre di questa contrada. Nel corso dei secoli la tradizione produttiva familiare si evolse fino a che nel 1935 il conte Alcibiade, con imprenditorialit e coraggio, decise di vinificare le proprie uve, dando vita alla cantina ubicata a Leverano. Oggi i suoi eredi, i conti fratelli Alcibiade, Francesco, Luciano e Mario, controllano tutte le fasi produttive, dalla selezione delle uve all'imbottigliamento del prodotto finito. Possibilit di visita alla cantina e acquisti nella graziosa enoteca.
73045 Leverano (Le) Via Cesarea, sn Tel. 0832 925613 - Fax 0832 922606 info@contizecca.it www.contizecca.it Anno di fondazione: 1935 Proprietario/Presidente: Conti Zecca, Francesco Zecca Enologo: Antonio Fernando Romano Ettari vitati: 320 Totale bottiglie annuali: 2.000.000
GLI ALTRI VINI

Conti Zecca Primitivo Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 8,80 Un rosso rubino di bello spessore prelude a fini riconoscimenti di ciliegia sottospirito, noci, burro fresco e note di cannella. In bocca si fa apprezzare in virt di una bella corrispondenza aromatica. Caldo e con un tannino ancora da smussare, se ne suggerisce l'abbinamento con braciole di cavallo al sugo.

Conti Zecca Negroamaro Salento Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 8,80 La veste cromatica di un rosso rubino intenso, reca con s delicati sentori di mora, noce moscata e cacao, con note di ardesia. Delicato anche al palato, ha un buon equilibrio, si lascia apprezzare per la sua struttura piena. Finale discretamente persistente. Si consiglia l'abbinamento con un carr di agnello in crosta ed erbe aromatiche.

Terra Conti Zecca Leverano Riserva doc 2005 LunaContiZeccaSalentoigt2008 CantalupiPrimitivoSalentoigt2007 Cantalupi Salice Salentino Riserva doc e RossoeBiancodoc CantalupiSalentoRosatoigt2008

SaracenoLaRosadelSalentoigt2008 SaracenoMalvasiaSalentoigt2008 Donna Marzia Salento Rosso, Rosato e Bianco igt Donna Marzia Primitivo e Negroamaro Salentoigt
243

BASSO SALENTO

Vecchia Torre
Arneide Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 70%, Primitivo 20%, Montepulciano 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 13,00 Si adorna di un rosso rubino intenso dal quale scaturiscono effluvi di ribes nero, ciliegia, tabacco e cacao. Al palato colpisce per l'intensit delle sensazioni, non comune per un vino di questa et. Di buon corpo ed equilibrio, ha una persistenza nei valori medi. Di buona longevit. Con un rotolo di coniglio farcito alle noci.

Costituita nel 1959 per iniziativa di circa 50 viticoltori, la Cantina Sociale Cooperativa di Leverano Vecchia Torre cresciuta costantemente fino a diventare, con gli attuali 1300 soci e circa 1350 ettari vitati, l'entit cooperativa pi grande dell'intero panorama provinciale. Nei vigneti, in cui primeggiano le uve Negroamaro, si allevano anche altri vitigni autoctoni come il Primitivo e la Malvasia Nera. La professionalit nella selezione dei grappoli e nell'impiego delle moderne tecniche di vinificazione, sempre nel rispetto delle antiche tradizioni vinicole del Salento, rappresentano gli elementi a garanzia della qualit che la cantina guidata da Antonio Tumolo offre nei propri vini. Sono possibili visite e acquisti in cantina.
73045 Leverano (Le) Via Marche, 1 Tel. 0832 925053 Fax 0832 921985 info@cantinavecchiatorre.it www.cantinavecchiatorre.it Anno di fondazione: 1959 Presidente: Antonio Tumolo Enologo: Ennio Cagnazzo
Ettari vitati: 1350 Totale bottiglie annuali: 1.800.000
GLI ALTRI VINI

Negroamaro Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 5,50 Si ammanta di un rosso rubino con luminosi riflessi violacei. All'olfatto emergono sentori di frutti di bosco, caramello, chiodi di garofano e vaniglia. In bocca l'equilibrio dato da un ottimo contrasto tra le durezze e le morbidezze, il tutto incorniciato da uno splendido corpo. Persistente, di consiglia l'abbinamento con un coniglio al forno ai peperoni.

Leverano Riserva Rosso doc 2005 Uve: Negroamaro 70%, Montepulciano 30% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,50 Nel calice svela un rosso rubino intenso con lievi riflessi granati. Intensi sentori di confettura di ciliegia inebriano l'olfatto, al quale giungono anche aromi di tabacco, burro e note di grafite. In bocca pieno, caldo e di buona corrispondenza gusto-olfattiva. Di buona persisitenza e gustosi tannini, se ne consiglia l'abbinamento con pappardelle al rag di cinghiale.

Primitivo Salento Rosso igt Chardonnay Salento igt Gardner Salento Rosso igt Leverano Salento Rosso doc 2006 Leverano Salento Rosso, Bianco e Rosato doc

Brios Salento Bianco Frizzante igt Fiore d' Autunno Novello Salento igt Salice Salentino Rosso doc

244

BASSO SALENTO

Cantine del Matino


Arcovecchio Matino Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 7,50 Si veste di un rosso rubino intenso, fitto. La proposta olfattiva si sfaccetta in sentori di confettura di more e fiori secchi, con note speziate. Al gusto morbido, rotondo, abbastanza intenso. Di generosa dotazione alcolica, se ne consiglia l'abbinamento con uno spezzatino di cavallo.

La Cooperativa fra produttori agricoli di Matino tra le pi antiche d'Italia, operando nell'attuale sede da ben 110 anni. La data di nascita del sodalizio, guidato da Ettore De Luca, ben visibile nel marchio Cantine del Matino 1899 con il quale commercializza i propri vini. Con il passar del tempo questa realt ha affinato la propria produzione avvalendosi di tecnologie all'avanguardia che, progressivamente, stanno dando risultati estremamente positivi in termini qualitativi e commerciali. Per la vinificazione la cantina impiega essenzialmente uve autoctone: Negroamaro ma anche Primitivo e Malvasia provenienti da vigneti controllati nella zona. possibile effettuare visite alla cantina e acquisti in loco.

Le Malvasie Salento Passito Rosso igt 2007 Uve: Malvasia Nera 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 6,50 Di un rosso granato intenso, introduce al naso sentori di ribes nero, caramello e noce moscata. L'incontro gustativo suggerisce che si tratta di un vino equilibrato, di media intensit e struttura, con una piacevole vena sapida. Interessante il finale, di media persistenza, di frutta secca. Con una porzione di cartellate.

73046 Matino (Le) Via Veneto, 44 Tel. 0833 506704 Fax 0833 507049 amministrazione@cantinedelmatino.com www.cantinedelmatino.com Anno di fondazione: 1940 Presidente: Ettore De Luca Enologo: Francesco Conserva
Ettari vitati: 500 Totale bottiglie annuali: 200.000

Arcovecchio Matino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 5,50 Avvolto in un manto rosa salmone con riflessi cerasuoli, si fa apprezzare al naso con profumi di caramella al lampone, banana matura e note di petalo di rosa. In bocca cambia: meno intenso ed equilibrato aggrada per un finale corto ma piacevolmente agrumato. Con pizza rustica l'abbinamento.

263

BASSO SALENTO

Unione Agricola di Melissano


Persefone Salento Rosato igt 2008 Uve: Negromaro 100% Alcol: 13,50% Si mostra con un manto rosa corallo intenso. Elegante e gradevole la proposta olfattiva, che propone invitanti sentori di ribes rosso, viola e mandorla leggermente tostata. In bocca piacevole, armonico e abbastanza equilibrato, pecca un po' di intensit. Buona la persistenza. Con fusilli ai fiori di zucca e gamberetti.

Nata nel 1959, l'Unione Agricola di Melissano vanta oltre 600 soci che custodiscono una forte identit territoriale facendo della produzione vitivinicola di qualit un'autentica missione. L'azienda, che affonda le proprie radici nella grande tradizione enologica salentina, sotto la guida di Sergio Macr, si affida ai vitigni Negroamaro, Primitivo e Malvasia per conquistare il palato dei consumatori. Con sapienza e passione, professionalit e dedizione, i soci lavorano senza risparmiarsi fra i vigneti, tramandando le proprie conoscenze di padre in figlio per condividere l'arte di far nascere un buon vino, ma anche le emozioni e le sensazioni che in grado di suscitare. possibile effettuare visite guidate alla cantina e acquisti in loco.
73040 Melissano (Le) Via Palermo, 55 Tel. 0833 588221 Fax 0833 581248 posta@unioneagricola.it www.unioneagricola.it Anno di fondazione: 1959 Presidente: Sergio Macr Enologo: Leonardo Pinto
Ettari vitati: 500 400 Totale bottiglie annuali: 300.000 200.000
GLI ALTRI VINI
Il Chiostro Rosso, Rosato e Bianco igt Il Soffio Chardonnay del Salento La Galatea Brindisi Rosato doc Primitivo del Salento Rosso igt

Limina Patris Salento Rosso igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Riluce di un rosso rubino consistente, immerso in riflessi violacei. Il sipario olfattivo si apre con ricordi di mirtilli e prosegue con sentori di mandorla tostata, tabacco, carruba e note di caramello. Si conferma coerente all'assaggio riempiendo la bocca di morbidi profumi tostati. Di buona struttura e intensit e con un finale lievemente pepato, si consiglia con torcinelli alla brace.

Nero di Monsignore Salento Rosso igt 2008 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Un rosso rubino con riflessi violacei, propone all'olfatto decisi sentori di cassis e scalogno con cenni di cedro. All'assaggio rivela un tannino ancora un po' aggressivo, una ricca dotazione alcolica e una discreta persistenza. Di medio corpo, da abbinare a formaggi semistagionati.

Frizzante igt

247

BASSO SALENTO

Cantine Menhir
N Zero Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,50 Un rosso rubino con riflessi violacei introduce piacevoli e intensi sentori di frutti di bosco, scorze d'arancia sanguinella e pot-pourri di fiori secchi. Delicatamente profumato rimane anche l'incontro con il palato, nel quale si pu apprezzare il buon corpo e il discreto equilibrio. Rivisitazione delicata del Negroamaro, si pu abbinare a una zuppa di pesce.

Nasce sulla solida pietra l'idea di Cantine Menhir, fondata nel 2005 da Gaetano Marangelli e diventata in breve tempo una realt sempre pi apprezzata. L'azienda ubicata in una rigogliosa campagna nei pressi del parco megalitico, da cui prende il nome. In questo scenario l'azienda sta ricostruendo una propriet fondiaria, allevando vigne del 1930. La cantina, ubicata nell'antico borgo medievale di Minervino di Lecce, ha sede in un suggestivo palazzo del '700 e si sviluppa su due livelli: nella parte pi antica, al piano inferiore, si trovano la bottaia e gli impianti di vinificazione, con la sala per l'appassimento delle uve e il laboratorio tecnico e di degustazione; al piano superiore ci sono gli uffici e la foresteria per l'accoglienza di ospiti e visitatori.
73027 Minervino di Lecce (Le) Via Scarciglia, 18 Tel. 0836 818199 Fax 0832 891847 info@cantinemenhir.com www.cantinemenhir.com Anno di fondazione: 2005 Proprietario: Gaetano Marangelli
Ettari vitati: 42 Totale bottiglie annuali: 500.000
GLI ALTRI VINI

Quota 29 Salento Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 7,50 Si dipinge di un rosso rubino con lievi riflessi violacei. Effluvi di viola, ribes rosso e note di muschio giungono all'olfatto intensi e compatti. Al gusto prosegue l'intensit riscontrata precedentemente. Di piacevole equilibrio e di medio corpo, rilascia un finale piacevolmente pepato. Da abbinare a un filetto al pepe verde.

Menhir Puglia Bianco igt 2008 Uve: Verdeca 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,50 Rotea nel calice con un manto giallo paglierino vivace dai riflessi dorati. Il ventaglio olfattivo propone sentori di pescanoce, timo, rosmarino e vaniglia. Al palato intenso, di corpo, abbastanza persisitente. Gustosa la nota finale floreale. Caldo e dotato di una bella freschezza ed equilibrio, si pu abbinare a un'anatra all'arancia.

Novementi Salento Rosato e Bianco igt Tre Lune Malvasia Nera Salento igt Cinque Passi Negroamaro Salento igt Menhir Primitivo di Manduria doc Menhir Salice Salentino doc

248

BASSO SALENTO

Azienda Agricola Vitivinicola Bonsegna Alessandro

L'Azienda nasce nel 1964 per iniziativa di Primo Michele Bonsegna. Dal 1991 questa realt produttiva guidata dal figlio Alessandro, che ha ereditato anche la passione per un lavoro che tanto faticoso e gravoso, quanto ricco di grandi soddisfazioni. La conduzione dei vigneti di propriet da sempre mirata al rispetto della natura, grazie all'utilizzo di sistemi integrati. Qui si coltivano uve autoctone come Negroamaro, Primitivo, Malvasia Nera e vitigni meno tipici ma ormai diffusi nel salento come Malvasia Bianca, Garganega, Trebbiano, Cabernet Sauvignon e Sangiovese. Possibilit di visite e acquisti nella cantina situata nel centro di Nard in un edificio degli inizi del '900 con caratteristiche volte a ogiva, tipicamente leccesi.
73048 Nard (Le) Via A. Volta, 17 Tel./Fax 0833 561483 vinibonsegna@vinibonsegna.it www.vinibonsegna.it Anno di fondazione: 1964 Proprietario: Alessandro Bonsegna Enologo: Ennio Cagnazzo
Ettari vitati: 20 Totale bottiglie annuali: 150.000
GLI ALTRI VINI
Cenate Vecchie Salento Rosso, Rosato e Baia di Uluzzo Salento Primitivo igt Baia di Uluzzo Sangiovese Puglia igt Baia di Uluzzo Puglia Rosso igt

Danze della Contessa Nard Rosso Barricato doc 2007 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia Nera 15% Alcol: 14% Prezzo: euro 8,00 Si offre allo sguardo con un bel rosso rubino intenso, pulito. Al naso emana effluvi non molto intensi di frutta rossa e spezie, pi decisi quelli animali. Al palato si sente incisiva la presenza dei tannini ancora un po' irruenti, solo in parte smussati dall'importante corredo alcolico. Piacevole il finale vagamente balsamico. Con ciccioli di maiale.

Danze della Contessa Nard Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 13% Prezzo: euro 6,00 Si adorna di uno splendido rosa corallo intenso. Timidamente i profumi g i u n g o n o a l n a s o e r i g u a rd a n o soprattutto note di fragolina di bosco e oleandro, con cenni di acacia. All'assaggio rivela una gradevole sapidit e struttura. Abbastanza equilibrato e leggero, si consiglia con un pollo alla cacciatora.

Primo Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 50%, Primitivo 50% Alcol: 15% Prezzo: euro 15,00 Si mostra nel calice avvolto in un rosso rubino dai lievi riflessi granati. Delicate le espressioni olfattive di vaniglia e ciliegia in confettura; cenni di zenzero. In bocca si apprezza il buon corpo vellutato, pieno, gradevole. Leggermente spostato sulle morbidezze e con una persistenza nei valori medi, se n e c o n s i gl i a l ' a b b i n a m e n to c o n spezzatino, patate e rosmarino.

Bianco igt

249

BASSO SALENTO

Cantina Sociale di Nard


Guercio Nard Rosso doc 2007 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Alcol: 14% Prezzo: euro 5,70 Di colore rosso rubino intenso, si impone al naso principalmente con sentori terziari e di cuoio in particolare. Dopo l'assaggio emergono sentori di frutta matura e note speziate. Abbastanza intenso e caldo, non del tutto equilibrato ma abbastanza gradevole. Da abbinare con secondi di carne non troppo elaborati.

La Cantina Sociale di Nard stata fondata nel 1937 da un gruppo di 24 viticoltori con l'intento di avviare insieme un progetto di crescita del territorio attraverso la valorizzazione dei suoi prodotti pi rappresentativi. Oggi, sotto la guida di Roberto De Benedittis, sono circa 150 i soci che conferiscono alla cantina le proprie uve, allevate con la massima cura e attentamente selezionate. La coltivazione dei 160 ettari di vigneti aziendali ruota essenzialmente attorno alle variet caratteristiche del Salento: Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera per la produzione di vini a denominazione di origine controllata e un'ampia gamma di vini a indicazione geografica tipica. Sono possibili visite alla cantina e acquisti direttamente nella struttura.
73048 Nard (Le) Via Alcide De Gasperi, 43 Tel. 0833 871606 Fax 0833 562759 cantina.nardo@mail4.clio.it www.cantinanardo.it Anno di fondazione: 1937 Presidente: Roberto De Benedittis Enologo: Giacomo Palmisano
Ettari vitati: 160 Totale bottiglie annuali: 200.000
GLI ALTRI VINI
Portoselvaggio Salento Bianco igt

Ambra Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 70%, Malvasia Nera 30% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 4,00 Si presenta con un rosa corallo tenue che suggerisce ricordi di pompelmo e pepe rosa. L'assaggio dimostra bella coerenza e freschezza, di buona intensit gustativa, presenta un corpo un po' magro e un finale corto ma gradevole. Beverino, da abbinare a un tortino di alici e patate.

Gea Mater Salento igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 6,00 La veste cromatica di un rosso rubino con riflessi violacei. Al naso affiorano ricordi di mirtilli e note speziate. Abbastanza equilibrato l'incontro con il palato, un po' magro come corpo. Gradevole il finale, fruttato ma breve. Con zuppa di lenticchie e pancetta.

2008 Birichino Salento Bianco igt 2008 Nard Rosato doc 2008 Nard Rosso doc 2007 Primitivo Salento igt 2006

Primitivo Salento Amabile igt 2006 Nard Spumante Dolce Demi Sec e Brut

251

BASSO SALENTO

Schola Sarmenti
Artetica Salento Rosso igt 2005 Uve: Primitivo 70%, Negroamaro 30% Alcol: 14% Prezzo: euro 27,00 Avvolto in un manto rosso granato con lievi riflessi ancora rubini, suggerisce al naso intensi riconoscimenti di confettura di ribes nero, cacao, chiodi di garofano, prugna secca e cipria con cenni di cedro. All'assaggio si scopre un'ottima struttura che riempie la bocca di sensazioni intense, i tannini esuberanti ma gradevoli danno un'idea di longevit. Di lungo finale, si affianca a una coda alla vaccinara.

Schola Sarmenti nasce nel 1999 a Nard per opera di Luigi Carlo Marra, con l'intento di unire innovazione tecnologica e tradizione allo scopo di rilanciare un patrimonio di cultura e tecnica della vigna che ancora oggi ha ragione di essere studiato e valorizzato. Dai vigneti di propriet, condotti esclusivamente con il sistema ad alberello, che per secoli ha rappresentato l'unico sistema di allevamento in uso nel Salento, si ricavano le uve delle variet Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera, che vengono vinificate nella struttura produttiva recentemente ristrutturata per dar vita a vini di alta densit e generosit. Enoturisti e appassionati possono effettuare visite alla cantina, dotata anche di enoteca per degustazioni e acquisti.
73048 Nard (Le) Via Generale Cantore, 37 Tel./Fax 0833 567247 349 2333783 347 6706498 info@scholasarmenti.it www.scholasarmenti.it Anno di fondazione: 1999 Proprietario: Luigi Carlo Marra Enologo: Benedetto Lorusso Ettari vitati: 13,5 Totale bottiglie annuali: 120.000
GLI ALTRI VINI

Cubardi Salento Rosso igt 2005 Uve: Primitivo 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 16,00 Un rosso rubino intenso riempie maestosamente il calice. Raffinati i riconoscimenti olfattivi di liquirizia, lampone in confettura, cacao, origano e note di cuoio e timo. Al gusto risulta equilibrato e persistente, di medio corpo e intensit. Gradevole da bere, si abbina felicemente a zuppe di legumi e farro.

Nero Nard Rosso Riserva doc 2004 Uve: Negroamaro 80%, Malvasia Nera di Lecce 20% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 14,00 Si lascia ammirare mentre si adagia vellutato nel calice con un manto rosso rubino carico. Intensi ed eleganti giungono al naso sentori di ribes nero in confettura, mandorle tostate, inchiostro, zenzero e cacao. L'analisi gustativa mette in mostra un ottimo equilibrio in particolare tra la buona struttura alcolica e i tannini eleganti. Da affiancare a una grigliata mista di capra.

Roccamora Nard Rosso doc Critera Primitivo del Salento Rosso igt Armentino Salento Rosso igt Candora Salento Bianco igt Masserei Salento Rosato igt

252

BASSO SALENTO

Salentusole Vini
Carten Primitivo di Manduria Rosso doc 2006 Uve: Primitivo 100% Alcol: 15% Prezzo: euro 22,00 Dona al calice una luce rosso rubino intenso con riflessi leggermente amaranto. Inebria il naso con sentori di ciliegia sotto spirito, eucalipto, smalto, burro e pietra focaia. Di ottima struttura, in bocca ripropone alcuni aromi dell'ampio ventaglio olfattivo, in particolare quelli fruttati e balsamici. Buona l'intensit, ottima la persistenza. Con orecchiette di grano arso al rag di asino.

Il marchio Salentusole nasce nel 2001 dall'idea imprenditoriale di Andrea Stefanelli che, spinto dalla passione ereditata dalla propria famiglia, avvia la produzione di vini dalla spiccata identit che nascono da variet autoctone come Negroamaro e Primitivo e vitigni internazionali come Cabernet, Merlot e Chardonnay. Le moderne tecnologie utilizzate per la vinificazione e, nello stesso tempo, la meticolosa osservanza delle tradizioni, hanno portato gradualmente l'azienda a selezionare solo le uve migliori. L'impegno giornaliero e la continua voglia di crescere hanno permesso alla cantina di acquisire prestigio e di allargare i propri orizzonti commerciali ai mercati internazionali. possibile effettuare visite alla cantina e acquisti in sede.
73052 Parabita (Le) Via Muia, 16 Tel./Fax 0833 594611 info@salentusole.com www.salentusole.com Anno di fondazione: 2001 Proprietario: Andrea Stefanelli Enologo: Benedetto Lorusso
Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 150.000
GLI ALTRI VINI
Salentusole Chardonnay Salento Salentusole Primitivo Salento Rosso

Nero Reale Salice Salentino Riserva Rosso doc 2004 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 14% Prezzo: euro 18,00 Di un rosso granato con lievi riflessi aranciati, reca con s ricordi olfattivi riconducibili a fichi secchi ricoperti di cioccolato, tabacco e chiodi di garofano. All'assaggio si fanno apprezzare i tannini gallici che contrastano degnamente l'importante dotazione alcolica. Un po' debole la struttura, discreta la persistenza. Con zuppa di farro e salsiccia.

Salentusole Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 90%, Cabernet 5%, Merlot 5% Alcol: 13% Prezzo: euro 8,50 Incuriosisce per il bel colore rosso granato con riflessi arancio. La proposta olfattiva composta da nette note evolute di ciliegia sottospirito, nocciola tostata, smalto, pepe nero e ardesia. Di buon equilibrio e intensit, in bocca ritornano gradevoli sentori evoluti. Mediamente strutturato. Etereo e di carattere, si abbina a uno stracotto di pecora.

Bianco igt

igt

253

BASSO SALENTO

Azienda Agraria Duca Carlo Guarini


Boemondo Salento Rosso igt 2005 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14% Prezzo: euro 17,00 Si presenta con un rosso granato dal quale emergono numerosi e intensi ricordi olfattivi di confettura di pere, fieno falciato, mentuccia, paprika e burro di cacao con cenni di miele e pepe verde. In bocca prevalgono le componenti pi dure, da smussare ancora un po' l'acidit. Ottima la persistenza. Con un timballo di pasta ai formaggi.

Famiglia con nobili antenati, vantano persino la partecipazione alle Crociate, i Guarini gestiscono l'Azienda Agraria Duca Carlo Guarini, fondata nel 1065 dal loro antenato Ruggero. In queste zone, particolarmente vocate, i fratelli Giovanni, Fabrizio, Januaria e Anna Guarini guidano l'azienda che si occupa di viticoltura, olivicoltura, produzioni cerealicole, di ortaggi e allevamento di ovini, attivit suddivise nelle diverse tenute e nelle masserie di propriet. I vini, che si attestano su un buon livello qualitativo, nascono soprattutto dalle variet autoctone Negroamaro, Malvasia Nera e Primitivo. Gli enoturisti apprezzeranno anche il grande senso dell'accoglienza e le suggestioni della cantina, edificata su un antico frantoio ipogeo adibito a barricaia.
73020 Scorrano (Le) Largo Frisari, 1 Tel./Fax 0836 460288 info@ducacarloguarini.it www.ducacarloguarini.it Anno di fondazione: 1065 Proprietario: Famiglia Guarini Enologo: Giuseppe Pizzolante Leuzzi
Ettari vitati: 70 Totale bottiglie annuali: 250.000
GLI ALTRI VINI
Vigne Vecchie Primitivo Salento Rosso Campo di Mare Salento Rosato igt Accardo Salento Rosso igt Burdi Salento Rosso e Bianco igt

Mur Salento Bianco igt 2008 Uve: Sauvignon 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 7,00 Si adorna di una luce color giallo paglierino con riflessi leggermente verdolini. L'incontro olfattivo delicato ma intenso e rimanda a sentori di zagare, radici di bosso e susina gialla. Buona la morbidezza, discrete la sapidit e la struttura. Beverino, si pu felicemente accostare a un piatto di cozze arraganate.

Rarum Salento Passito Rosso igt 2006 Uve: Negroamaro 50%, Malvasia 50% Alcol: 14% Prezzo: euro 20,00 Si ammanta di un rosso rubino intenso con riflessi violacei. Sussurra all'olfatto sentori di ciliegie in confettura, chiodi di garofano, vaniglia, cacao, incenso e note di tabacco. Al gusto mostra una complessa struttura, un discreto equilibrio e un frutto notevole. Caldo, coerente e di buona lunghezza il finale di confettura e spezie. Con una torta al cacao.

igt

254

BASSO SALENTO

Cooperativa Agricola Salentina Tenuta Palese


Morgano Salento Rosso igt 2005 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 10,00 Ha un colore rosso rubino con lievi riflessi granati che emana ricordi odorosi di prugna, nocciole e chiodi di garofano. Al palato si presenta ancora giovane, con tannini piacevoli che ne esaltano l'aspetto fresco. Buono il corpo e discreta la persistenza. Si consiglia l'abbinamento con pollo al curry.

La Cooperativa Agricola Salentina Tenuta Palese nasce nel 1972 dall'iniziativa di alcuni agricoltori locali, forti di una lunga tradizione familiare maturata in campo vinicolo. Le vigne, concentrate esclusivamente nella zona pi meridionale del Salento, godono di favorevoli condizioni pedoclimatiche costituite dai terreni di origine siliciocalcarea e dal clima mite, un connubio ideale per la coltivazione della vite. I vitigni pi diffusi nei terreni di propriet sono Negroamaro, Malvasia Nera e Chardonnay, allevati con costanza e meticolosit. Presieduta da Vincenzo Pascuzzo, la cooperativa si avvale della preziosa consulenza di un agronomo che fornisce ai soci l'assistenza in vigna. Sono possibili visite e acquisti in cantina.
73057 Taviano (Le) Via Castelforte, 32 Tel. 0833 911025 Fax 0833 919222 coop.agr.salentina@libero.it www.tenutapalese.it Anno di fondazione: 1972 Presidente: Vincenzo Pascuzzo Enologo: Vincenzo Pascuzzo
Ettari vitati: 40 Totale bottiglie annuali: 90.000
GLI ALTRI VINI

Crifoni Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 6,00 Si adorna di un colore rosa tipico della buccia di cipolla, intenso e brillante. Al naso si percepiscono sentori di caramella alla pera, lampone, finocchio e foglie di cappero. Al palato di corpo e abbastanza equilibrato. Curioso e appagante il finale di spezie mediterranee. Si consiglia con un dentice al forno con pomodorini e patate novelle.

Crifoni Salento Bianco igt 2008 Uve: Malvasia 100% Alcol: 12% Prezzo: euro 4,00 Scivola nel calice avvolto da un sottile manto paglierino con riflessi verdolini. Al naso emergono chiari i profumi di acetosella e pera non ancora matura. In bocca prevale un aspetto giovanile: bella freschezzamma poco morbido. Discreta la persistenza. Cavatelli con borlotti freschi, l'abbinamento.

Chardonnay Bianco igt Salice Salentino Rosso doc Crifoni Salento Rosso igt Cannizzi Passito Salento Rosso e Bianco igt Follie Salento Bianco igt

Hucum Negroamaro Salento Rosso igt

255

BASSO SALENTO

Cal Michele e figli


Mjre Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 8,00 Ammalia con un rosa corallo intenso e brillante, non comune. La tavolozza olfattiva mette in evedenza pennellate di prugna, mughetto, basilico e pompelmo rosso. L'assaggio mostra una bella freschezza che va a bilanciare un'importante dotazione alcolica, rendendo gradevole la permanenza del vino in bocca. Lungo e fresco il finale. Con bistecca di tonno alla griglia.

In territorio di Tuglie, un fertile lembo del Salento che digrada dolcemente verso lo Jonio, da oltre mezzo secolo Michele Cal si dedica alla vitivinicoltura, coltivando le vigne di propriet che si estendono per poco pi di un ettaro. Le uve avviate alla vinificazione provengono anche da vigneti in affitto nei quali le uve Negroamaro e Malvasia Nera vengono allevate rigorosamente utilizzando il sistema dell'alberello pugliese, ritenuto ideale per ottenere il meglio dei vitigni autoctoni della zona. A guidare l'azienda di famiglia ci sono anche Fernando e Giovanni che, insieme a pap Michele, seguono personalmente e scrupolosamente l'intero ciclo produttivo, dalla raccolta dei grappoli all'imbottigliamento. Si effettuano visite e acquisti in cantina.
73058 Tuglie (Le) Via Masseria Vecchia, 1 Tel. 0833 596242 Fax 0833 381612 info@michelecalo.it www.mjre.it Anno di fondazione: 1954 Proprietario: Michele Cal e Figli Enologo: Giuseppe Bassi
Ettari vitati: 1,30 di propriet + 25 in affitto Totale bottiglie annuali: 120.000
GLI ALTRI VINI
Grecantico Salento Rosso igt 2008 Stella Tullie Moscato Reale Passito igt

Mjre Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 9,50 Ha un colore rosso rubino tenue limpido. I riconoscimenti olfattivi sono un po' timidi e suggeriscono caramella alla frutta e note speziate. Molto meglio al gusto, dove risulta abbastanza intenso, di buona struttura ed equilibrio. Gradevole finale lungo di fragola. Con agnello in umido.

Mjre Salento Bianco igt 2008 Uve: Verdeca 100% Alcol: 12% Prezzo: euro 7,50 Giallo paglierino intenso con riflessi dorati, propone effluvi di frutta esotica come litchi e ananas freschi, ciclamini e anice. In bocca si assiste a una perfetta corrispondenza gusto-olfattiva: morbido e intenso, ma anche fresco ed equilibrato, lascia un finale piacevolmente agrumato. Di buona persistenza, se ne consiglia l'abbinamento con un'orata al forno.

2007

257

BASSO SALENTO

Calosm
Iacco Tarantino Rosso igt 2007 Uve: Primitivo 100% Alcol: 14,50% Prezzo: euro 7,50 Si propone con un rosso rubino dai riflessi granati. Al naso sfilano riconoscimenti di sottobosco, ciliegie mature e pepe garofanato. In bocca intenso, con un equilibrio in divenire per la presenza di una buona dotazione tannica ancora da smussare. Apprezzabile il corpo e discreta la persistenza. Si consiglia di accostarlo a un piatto di tagliatelle alla bolognese.

un antico legame quello fra la famiglia Cal e la vitivinicoltura e ha inizio col capostipite Salvatore che amava profondamente il buon vino per il consumo familiare. Nel 1989 i fratelli Cal, dopo un'esperienza trentennale nel settore maturata nel Nord Italia, decidono di tornare a Tuglie dove fondano la Calosm, ampliando il patrimonio vitato con l'acquisto dei vigneti di Tenuta Stracca ad Alezio. Dal 2000 i figli Claudio, Daniele e Raphael assumono gradualmente la responsabilit dei vigneti e della vinificazione, prestando particolare attenzione a coniugare il recupero della tradizione con un saggio utilizzo della tecnologia, per ottenere vini di qualit e fedeli alla tipicit del territorio. Possibilit di visite guidate e acquisti in cantina.
73058 Tuglie (Le) Via Pietro Siciliani Tel. 0833 598051 347 5946330 Fax 0331 824356 calosm@libero.it Anno di fondazione: 1989 Proprietario: Fratelli Cal e figli Enologo/Consulente: Daniele Cal, Leonardo Pinto Ettari vitati: 12 Totale bottiglie annuali: 60.000
GLI ALTRI VINI
Iomia Salento Bianco igt Villa Valentino Primitivo del Salento Donna Stracca Salento Rosso igt Don Carlo Rosso doc

Salmace Salento Rosato igt 2008 Uve: Negroamaro 85%, Malvasia Nera 15% Alcol: 13,50% Prezzo: euro 6,00 Si veste di un bel rosa salmone intenso. L'incontro olfattivo propone ricordi di caramella alla fragola, petunia e anice. Buon corpo, discreta intensit e persistente freschezza, le sensazioni al palato. Manca un po' di morbidezza. Ottimo il finale agrumato. Con gamberetti in salsa rosa.

Tisciano Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 90%, Malvasia Nera 10% Alcol: 13% Prezzo: euro 6,00 Di un'affascinante veste rosso rubino dalle sfumature violacee, suggerisce al naso sentori freschi di fragola e viola, con note di ginepro. All'assaggio di medio corpo e intensit, facile da bere ed equilibrato. Non molto lungo il finale, ma esprime piacevoli ricordi floreali. Con cannelloni ripieni di carne.

Rosso igt

258

BASSO SALENTO

Mottura
Villa Mottura Locorotondo Bianco doc 2008 Uve: Fiano 40%, Verdeca 40%, Malvasia 20% Alcol: 12% Prezzo: euro 7,00 Riluce di un giallo paglierino con riflessi dorati. Al naso giungono note di melone bianco, vaniglia, mallo di noce ed erba appena tagliata. In bocca se ne apprezza la sapidit e la freschezza con piacevoli note di susina non ancora matura. Corpo discreto e persistenza nella media. Con spaghetti allo scoglio.

In una delle zone maggiormente vocate alla vitivinicoltura, oltre 80 anni fa si concretizzava il sogno di Pasquale Mottura, attorno a una bellissima tenuta di fine 800, di respiro barocco, nei cui sotterranei ancora oggi avviene il lento maturare dei vini, in barriques e tonneaux di rovere. Dal 1927, quattro generazioni hanno fatto la storia dell'azienda, distinguendosi per la produzione di qualit ottenuta da vitigni autoctoni come Primitivo, Negroamaro e Malvasia Nera, allevati prevalentemente ad alberello. L'ultimo anello Barbara Mottura, che si affianca ai nipoti del fondatore, Antonio e Pasquale, nella gestione di questa solida realt produttiva che presidia totalmente la filiera, dalla vigna alla tavola.

Villa Mottura Salice Salentino Rosato doc 2008 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 12,50% Prezzo: euro 7,00 Di un rosato corallo brillante, regala al naso sentori delicati di anguria, petali di rosa e note di arancia candita. In bocca piacevole, equilibrato e con un buon corpo; se ne apprezza la fresca semplicit. Mediamente persistente, perfetto con un polpo alla griglia.

73058 Tuglie (Le) Piazza Melica, 4 Tel./Fax 0833 596601 info@motturavini.it www.motturavini.it Anno di fondazione: 1927 Proprietario: Antonio e Pasquale Mottura Enologo: Ennio Cagnazzo
Ettari vitati: 150 Totale bottiglie annuali: 2.500.000
GLI ALTRI VINI
Villa Mottura Aglianico del Vulture doc Villa Mottura Primitivo doc

Villa Mottura Salento Rosso igt 2007 Uve: Negroamaro 100% Alcol: 13% Prezzo: euro 7,00 Si ammanta di uno splendido rosso rubino intenso. Si accosta all'olfatto con sentori delicati di prugna, fieno, vaniglia, cardamomo e viola appassita. Di ottima intensit gusto-olfattiva, al palato risulta anche di buona struttura ed equilibrio. Buono il finale, leggermente speziato. Da abbinare a una teglia di funghi, patate e scamorza affumicata.

259