Sbddpmub!ej!sjdfuuf!! ! J!261!booj!! ! Efmm!!Vojub’e!Jubmjb! ! Mb!dvdjob!ej!Boupofmmb! ! 28!nbs{p!3122! !

Indice

Indice .............................................................................................2 Spaghetti tricolore..........................................................................6 Fusilli alla Mameli .........................................................................7 Tricolore di caprino........................................................................8 Spaghetti tricolore..........................................................................9 Polenta Italia ................................................................................11 Cucchiaini tricolore......................................................................12 Funghi di kiwi..............................................................................13 Insalata di fragole tricolore ..........................................................14 Cheesecake con geele’ di fragole.................................................15 Caprese tricolore ..........................................................................16 Parmigiana di lasagne ..................................................................17 Fusilli al pomodoro con carne trita ..............................................19 Stasera si mangia pizza ................................................................21 Ciambella di riso al gorgonzola con polpettine al sugo rosso ......22 Torretta tricolore ..........................................................................24 Tortino di zucchine dal cuore morbido ........................................25 Involtini di platessa e spinaci .......................................................26 Terrina di verdure tricolore ..........................................................27 Mare italiano nel piatto ................................................................28 Torrette di caprese mini ...............................................................29 Pizza mascarpone pomodorini e basilico .....................................30 Tricolore di verdure con filetti di triglia.......................................31 Focaccia con lievito madre ..........................................................32 Panino italiano .............................................................................33 Panna cotta Italian Style...............................................................34 Risotto tricolore ...........................................................................35 Spaghetti tricolore........................................................................36 Crostatine tricolori .......................................................................37 Pizza di polente tricolore..............................................................38 Un piccolo peccato di gola...........................................................39 Pizza di carne tricolore.................................................................40

Polpette di carne...........................................................................41 Involtini di verza con sardine.......................................................42 Risotto alle fragole e zucchine .....................................................43 Stelle del tricolore ........................................................................44 La caprese parla solo italiano.......................................................45 Fusilli speck pomodorini e rucola ................................................46 Gemme tricolori...........................................................................47 Tagliolini dell’ Unita’ d’ Italia.....................................................48 Mezze maniche in festa................................................................49 Cavatelli del Molise .....................................................................50 Post 150 per 150° anno dell’ Unita’ d’ Italia................................52 Girelle salate tricolore..................................................................53 Focaccia farcita di tricolore..........................................................54 Gnocchi di patate tricolori............................................................55 Antipasti tricolori .........................................................................56 Mini cakes la rosa tricolore..........................................................57 Crostata dolce Italia .....................................................................58 Tricolore in risotto .......................................................................60 Buon compleanno Italia ...............................................................61 Spaghetti alla Lilly e il Vagabondo..............................................62 Buon compleanno Italia ...............................................................63 Lasagne fratelli d’ Italia ...............................................................64 Mezze penne tricolori ..................................................................65 Aspic di pomodoro e yogurt di Loredana Carrieri .......................66 Linguine Italia..............................................................................68 Risotto ricotta fresca con pomodor secchi e pistacchi..................69 Colomba d’Abruzzo con creme tricolori......................................70 Lasagnetta Italia...........................................................................72 Fiori di salsiccia e contorno verde bianco e rosso ........................73 Auguri Italia.................................................................................74 Penne pomodoro e basilico ..........................................................75 Bicchiere di riso tricolore.............................................................76 Timballini di riso tricolore ...........................................................77 Piramide tricolore di panna cotta .................................................78

Caprese di pesto di rucola ............................................................80 Pizza Italia ...................................................................................81 Risotto tricolore ai 5 cereali .........................................................82 Gnocchetti....................................................................................83 Pane tricolore ...............................................................................84 Stelle tricolori alla ricotta e spinaci..............................................86 Pomodoro ripieno di formaggio tomoto.......................................87 Fragole golose sullo stecco ..........................................................88 Torta Compleanno patriottico ......................................................89 Crostata tricolore..........................................................................90 Tre colori di riso ..........................................................................91 Crostata di creme e frutta .............................................................92 Tricolore di pane ..........................................................................93 Torta auguri Italia ........................................................................95 Trasparenze tricolori ....................................................................96 Tris di gnocchetti .........................................................................97 Timballini di verdure ...................................................................98 Cestini di frutta ............................................................................99 Tort-in-pirottin ...........................................................................100 Stoccafisso alla garibaldina........................................................101 Biscotti tricolore ........................................................................102 Il miglio dell’ unita’ ...................................................................103 Il mio dolce tricolore..................................................................105 Bicchiere tricolore......................................................................106 Tortelli tricolore.........................................................................107 Fiore di yogurt alla menta ,fragole mirtilli .................................109 Cuore tricolore ...........................................................................110 Pasta tricolore ............................................................................111 Tartine tricolori ..........................................................................112 Filetti d’ orata.............................................................................113 Risotto tricolore .........................................................................114 Dolce Italia.................................................................................115 Torta tricolore alla fragola .........................................................117 Quiche tutta italiana ...................................................................119

Cuori tricolore............................................................................120 Gnocchi tricolore .......................................................................122 Coccotte tricolore.......................................................................123 Viva l’ Italia ...............................................................................124 Auguri Italia...............................................................................125 Biscotti tricolore ........................................................................127 Tagliatelle tricolore trisapore .....................................................128 Bruschetta tricolore....................................................................129 Sformati all’ italiana ..................................................................130 Fragole al cioccolato ..................................................................131 Treccia salata tricolore ...............................................................132 Tre modesti strati tricolore.........................................................134 Dessert 150 ................................................................................135 Bicchierini tricolore ...................................................................136

Spaghetti tricolore
http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/2010/10/aspettando-che-lieviti-il-pane.html

Ingredienti ( per 4 persone) 1 pacco di spahetti 10 pomodorini pachino 4-5 foglie di basilico parmigiano grattugiato ( da grattugiare direttamente nella padella) olio, aglio,peperoncino,sale, prezzemolo. Preparazione Mettete l'acqua a bollire sul fuoco, nel frattempo prepariamo il sugo di condimento. Lavate i pomodorini, le foglie di basilico e il prezzemolo. Tagliate i pomodorini in 4 parti e metteteli da parte, mettete il basilico e il prezzemolo ad asciugare, ci serviranno alla fine. In una padella ( non troppo piccola perchè poi sarà quella dove faremo saltare gli spaghetti) mettete due cucchiai di olio con aglio precedentemente sbucciato, aggiungete il peperoncino secondo i gusti, (io ne metto sempre tanto , lo adoro :P), e appena l'aglio è soffritto aggiungere i pomodiri tagliati. Attenti a questo passaggio, se l'olio è troppo caldo l'acqua che fuoriesce dai pomodorini potrebbe far schizzare tutto :D Fate appassire i pomodorini ( circa 2 minuti) a fuoco vivace e poi lasciate cuocere per 5 minuti a fuoco molto basso. Cotti gli spaghetti scolateli al dente e buttateli nella padella con i pomodorini, aggiungete il basilico e il prezzemolo tritato e grattugiate il parmigiano direttamente nella padella( io lo faccio sempre a scagliette,non si scioglie subito come se fosse grattuggiato). Una giratina e gli spaghetti tricolore possono essere portati in tavola.

!

Fusilli alla Mameli
http://lacucinadiantonella.blogspot.com/2010/07/fusilli-alla-mameli.html

Ingredienti Pomodori , aglio. rucola, pancetta, mozzarella ,basilico, grana e fusilli Procedimento Incominciamo a tagliare i pomodori e la mozzarella. Mettiamo i pomodori a macerare alcune ore prima in una terrina con aglio, olio , sale e basilico tagliuzzato. La mozzarella tagliata a dadini e lasciate che perda l'acqua in eccesso. Nel frattempo in una padellina antiaderente cucinate la pancetta a dadini con un filo di olio . Deve diventare molto croccante , percio' lasciatela cuocere il piu' possibile, facendo attenzione che non si bruci. Cuocete la pasta e mettetela in una terrina insieme ai pomodori, la mozzarella, la pancetta (nel frattempo si e' raffreddata), la rucola e il formaggio grana grattuggiato. Ponetela in frigorifero fino a quando non la dovete consumare.

Tricolore di caprino
http://cooking-elena.blogspot.com/2010/06/tricolore-di-caprino.html

Ingredienti per 4 tricolori: 250 g di formaggio caprino di latte vaccino, 1 peperone rosso, un mazzetto di erba cipollina, sale, pepe. Procedimento: Lava il peperone e l’erba cipollina e tritali finemente separatamente. Condisci il formaggio con un pizzico di sale e pepe, forma delle piccole palline e conserva in frigorifero per mezz’ora. Rotolane, poi, alcune nel trito di peperone e altre in quello di erba cipollina fino a formare i tricolori.

Spaghetti tricolore
http://www.dipastaimpasta.it/2011/01/spaghetti-tricolori.html

Ingredienti Per 4 persone 320 g di spaghetti 150 g di spinaci crudi 300 g di pomodorini 1 patata 1 spicchio di aglio olio evo pecorino grattugiato (facoltativo) sale e pepe Procedimento In una larga padella con dell’olio fate imbiondire l’aglio, eliminatelo e aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà, gli spinaci puliti e lavati con cura, salate e pepate. Cuocete per 10 minuti circa. Sbucciate e tagliate la patata a dadini. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata insieme alla patata, scolateli e mantecateli nella padella con la salsa. Servite a piacere con una spolverata di pecorino

Polenta Italia
http://ildolcefornodiclaudia.blogspot.com/2011/02/polenta-italia.html

Ho fatto la polenta con la farina di mais utilizzando non acqua normale ma un brodo vegetale e a fine cottura ho aggiunto qualche cubetto di formaggio fondente. Una volta cotta ho messo un filo di olio e.v.o. nella teglia di ceramica della Pedrini e spennellato per ungerla tutta; c'ho messo uno strato di polenta, uno strato di sottilette e coperto con la polenta rimasta, livellato la superficie e cosparsa con un filo di olio e.v.o. e fatta rapprendere. Nel momento di impiattare ho utilizzato il coppapasta della Guardini per ritagliare le mattonelle, le ho messe nel piatto e ad una c'ho spalmato il pesto , ad una il primosale grattugiato e ad un ac'ho spalmato il triploconcentrato di pomodoro Mutti.

Cucchiaini tricolore
http://sfiziepasticci.blogspot.com/2010/06/cucchiaini-tricolore.html

Ingredienti 1 pacchetto di crackers 1 mozzarella di bufala Pomodorini Basilico Procedimento Semplicissimi questi cucchiaini, quasi un cheese cake destrutturato: Come base ho messo dei crackers a pezzettini, tanto per dare la croccantezza, poi sopra della buona mozzarella di bufala sempre a pezzettini e sopra ancora pomodori saltati in padella con l’olio, sale, un pizzico di zucchero e origano. Ho guarnito con il basilico e l’antipasto è pronto!

Funghi di kiwi
http://max-blogdimax.blogspot.com/2011/01/facile-ecomomica-gustosa-funghi-di-kiwi.html

Una presentazione molto simpatica che sicuramente arricchirà la vostra tavola con una nota di colore. Pochissimi ingredienti, in base a quanto sarete servono i kiwi i pomodori le acciughe le mandorle i pistacchi l'olio il timo i capperi e ingredienti per la marinatura che descriverò di seguito. Procedimento per la marinatura. Io consiglio di comprare le alici già marinate,ma se vi volete avventurare in una vostra marinatura, la mia è stata fatta così. Pulite le alici e deliscate li ho lavate e asciugate bene e messe in una marinatura di aceto di mele due gocce di succo di lime coriandolo tritato, un pizzico di paprika piccante, un pizzico e più di curcuma e un paio di semi di finocchietto selvatico, li ho lasciati marinare per un giorno girandoli di tanto in tanto. Procedimento per la realizzazione: Prendete i kiwi, pelateli e con uno scavino privateli del torsolo, cercarndo di non bucarlo, tagliate la base per farli adagiare bene sul piatto di portata. Lavate sotto l'acqua corrente asciugando bene i pomodori, tagliateli a metà serviranno per la calotta. Tritate a granella le mandorle i pistacchi il timo il prezzemolo il cappero e emulsionateli con l'olio exv. Inserite nella cavità realizzata del kiwi le acchiughe marinate, mettete sopra le acciughe l'emulsione di mandorle ecc ecc e chiudete con la calotta del pomodoro. Quindi guarnite ancora con tutta l'emulsione i kiwi come nelle foto...

Insalata di fragole tricolore
http://unpizzicodicannella.blogspot.com/2011/02/insalata-di-fragole-tricolore.html

Ingredienti
• • • • •

200 gr di Insalata 100 gr di Fragole 80 gr di Philadelphia Sale Aceto Balsamico

Lava le fragole e l'insalata con acqua fredda. Lascia asciugare nel frattempo taglia a cubetti la philadelphia. ( Può andar bene qualsiasi altro formaggio vi piaccia, credo ci stia molto bene anche il parmigiano reggiano, poichè io avevo ancora voglia di cuoricini ho usato una provoletta) Copri il fondo di una ciotolina con l'insalta, adagia sopra il formaggio e aggiungi il sale. Aggiungi in ultimo le fragole che avremo precedentemente tagliato in quattro parti. Bagna il tutto con aceto balsamico poco prima di servire, o non condire affatto se ti piacciono i sapori crudi.

Cheesecake con geele’ di fragole
http://chicchedichicca.blogspot.com/2009/04/cheese-cake-con-gelee-di-fragole.html

ingredienti cheese cake 200 g di biscotti tipo "Digestive" 80 g di burro fuso 3 fogli di gelatina 250 g di philadelphia 100 g di zucchero+ 2 cucchiai x la panna 250 g di panna montata Ammollare la gelatina in acqua fredda. Sbriciolare i biscotti finemente ed impastarli con il burro fuso, sistemare nei bicchierini. Montare la panna con 2 cucchiai di zucchero. Montare il philadelphia con lo zucchero, unire la gelatina sciolta in un cucchiaio d'acqua, aggiungere la panna, amalgamare e sistemare nei bicchierini ingredienti per la gelée di fragole 500 g di fragole 2 fogli di gelatina 80 g di zucchero Frullare le fragole con lo zucchero, aggiungere la gelatina sciolta in un cucchiaio d'acqua, amalgamare, sistemare nei bicchierini. ingredienti per la gelée di basilico 30 foglie di basilico 40 g zucchero al velo 1 bicchierino da caffè di limoncello 1 foglio di gelatina Frullare il basilico con lo zucchero ed il limoncello, aggiungere la gelatina sciolta in un cucchiaio d'acqua, amalgamare, sistemare nei bicchierini. Devo dire che è stato più lungo scrivere il post che preparare i bicchierini, con queste dosi ho preparato 10 bicchierini e una tortina dal diametro di 18 cm. L'abbinamento basilico e limoncello è favoloso, a me piace anche solo sulle fragole.

Caprese tricolore
http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2010/07/caprese-tricolore.html

Ingredienti: Mozzarella pomodori s.marzano maturi pesto di basilico origano olio extravergine d'oliva sale e pepe q.b. Affettare i pomodori ben maturi ma sodi e alternare a questi, fette sottili di mozzarella ben asciutta. Condire con sale e pepe e aggiungere una leggera spolverata di origano. Dopo aver diluito il pesto con olio evo, in modo da rendere questa salsa piuttosto fluida, distribuire a piacere sul piatto di caprese. Nella foto potete vedere come ho disposto gli ingredienti.........

Parmigiana di lasagne
http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/02/parmigiana-di-lasagne.html

Ingredienti per 4 persone un pacco di lasagne sfogliavelo 100 gr. di formaggio grana grattugiato 2 melanzane tonde passata di pomodoro già pronta 5/6 cucchiai di olio di semi di arachide 1 mozzarella da 125 gr. 2 uovo (1 sodo e 1 sbattuto) qualche foglia di basilico

Procedimento Tagliare a fette due melanzane, passare le fette nell'uovo sbattuto, poi, infarinarle e friggerle in olio di semi di arachide bollente. Preparare a parte il sugo di passata di pomodoro, come si fa normalmente. Versare un po' di sugo sul fondo di una teglia, disporvi uno strato di lasagne sfogliavelo precotte, condire con sugo e grana grattugiato, coprire con uno strato di melanzane fritte, mozzarella e uovo sodo ridotti a piccoli pezzettini, versare sullo strato altro sugo e altro formaggio grattugiato, poi un altro strato di lasagne e così via... Mettere in forno riscaldato a 220 gradi e far cuocere per circa 30 minuti.

Fusilli al pomodoro con carne trita
http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2010/11/fusilli-al-pomodoro-con-carne-tritata.html

Grado di difficoltà: basso-medio Tempo di preparazione: 1 h. circa Costo per 4 persone: basso-medio (€ 5/6 circa)

Ingredienti per 4 persone 350 gr. di fusilli lunghi 1 bottiglia di passata di pomodoro 300 gr. di carne macinata mista bovina e suina mezza cipolla bianca 1 carota 1 costa di sedano una manciata di prezzemolo 5/6 foglie di basilico fresco 4/5 cucchiai di olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino di zucchero sale q.b. Preparazione In una pentola versare l'olio e far soffriggere a fuoco medio per pochi minuti la mezza cipolla, il sedano, la carota ed il prezzemolo, aggiungere la carne macinata mista e lasciarla rosolare per un pò; ora aggiungere la passata di pomodoro, sale q.b. e le foglie di basilico precedentemente lavate, lasciare cuocere a fuoco lento fino a quando la salsa si addensa; a metà cottura aggiungere un cucchiaino di zucchero. In un'altra pentola far bollire l'acqua e versarvi i fusilli lunghi, scolarli quando sono dente, servirli nei piatti con l'aggiunta della salsa di pomodoro e carne e guarnirli con foglioline di prezzemolo fresco.

Stasera si mangia pizza
http://mammamogliedonna.blogspot.com/2011/02/stasera-si-mangia-pizza.html

Vi presento la mia pizza fatta con pasta madre. Ho conosciuto la pasta madre o lievito madre, grazie alla mia amica F. che l'ha creata e con lei ha fatto cose eccezionali, dalle pizzettine, al pane, al pan brioche, al panettone.. Quando F. me ne ha parlato sono stata subito entusiasta all'idea di avere in casa questo piccolo aiutante magico capace di mettermi in moto per fare preparare la pizza ma soprattutto il pane! Ho sempre adorato il pane fatto in casa, mia nonna e mia mamma lo preparavano quando ero piccola e al solo pensiero, ne sento il profumo e ne assaporo al consistenza... Avere in casa questo lievito mi fa pensare a mia nonna, al suo lievito... Almeno una volta a settimana mangiamo pizza e quando succede.. è una gran festa! La pizza ha una consistenza e un sapore molto diverso da quello della pizza fatta col lievito chimico, non saprei descrivere.. forse più simile alla pizza del pane.. Non so, ma chiunque la mangia, ne rimane colpito positivamente. Ecco a voi la mia pizza tricolore:

Ciambella di riso al gorgonzola con polpettine al sugo rosso
http://ambrosiaenettare.blogspot.com/2011/02/ciambella-di-riso-al-gorgonzola-con.html

INGREDIENTI 1 Kg di riso Arborio 300 grammi di gorgonzola cremoso 200 grammi di parmigiano grattugiato abbondante brodo di carne preparato con: sedano, carota, cipolla, porro, prezzemolo, pomodorini, sale e qualche osso con un po' di polpa attaccata

PER LE POLPETTINE 500 grammi di carne macinata di bovino 150 grammi di parmigiano grattugiato 2 uova intere una manciata di pane grattugiato un pizzico di sale aglio e prezzemolo tritati finemente un pizzico di peperoncino (se vi piace) INOLTRE: sugo di pomodoro q.b. (bello denso, mi raccomando!) PROCEDIMENTO Per prima cosa ho preparato un ottimo brodo di carne (perché detesto usare i “dadi”: troppo sale e glutammato per i miei gusti!), come lo faceva mia madre ogni sabato: con qualche osso polposo e tante belle verdure fresche. Mentre il brodo sobbolliva, la carne trita piemontese acquistata la sera prima (l’avete mai provata? Semplicemente eccezionale!) si affidava fiduciosa alle manine della sottoscritta che, complici uova e formaggio, la trasformavano in stuzzicanti polpettine, pronte a prendersi una “cotta” per il sugo di pomodoro in attesa sul fornello. Nel brodo (non vi dico il profumo! Mi ha invaso la casa) ci ho cotto una quantità di riso sufficiente per sfamare un paio di caserme; scolato e mantecato con formaggi, questo è finito poi nello stampo delle mie ciambelle, a rubarne la forma. Tocco finale, decisamente accattivante: polpette dappertutto, nel buco e ai piè (qualcuna anche nella mia bocca, ssssssssss!)! I commensali cosa mi hanno detto? “Dovresti annoiarti più spesso!!!” :-)

Torretta tricolore
http://ariaincucina.blogspot.com/2010/06/aspettando-lestate-torretta-tricolore.html

Pulire un cetriolo, privandolo della pelle e tagliarlo a piccoli cubetti. Lavare 2 pomodori maturi e tagliarli anch'essi a quadrettini. In 2 ciotoline diverse, mettete le verdure con sale, pepe, e qualche giro di olio extravergine d'oliva di qualità. lasciate insaporire. Mettete il coppapasta tondo Guardini all'interno di un piattino. Inserite all'interno la dadolata di pomodoro schiacciando per fare aderire ai bordi del coppapasta. Adagiarvi sopra i dadini di cetriolo e infine ricprire con fiocchi di latte.

Tortino di zucchine dal cuore morbido
http://dolcipassioni.blogspot.com/2011/01/tortino-di-zucchine-con-cuore-morbido.html

Ingredienti x 4 persone: 5 zucchine di media grandezza,5-6 patate,1 mozzarella passita dolce ,300 gr.di salmone affumicato,prezzemolo,vino,olio sale e pepe. Procedimento: Tagliare a fettine sottilissime le zucchine e passarle in una padella con poco olio e un pizzico di sale per alcuni minuti senza farle colorire troppo, lascarle raffreddare, nel frattempo soffriggere la cipolla , aggiungere il salmone affumicato spezzettato, sfumare con il vino bianco, scarso mezzo bicchiere,una volta evaporato, aggiungere le patate,precedentemente lessate per una 15 di minuti, a tocchetti e ripassate in padella con olio e sale per renderle un po' croccanti,aggiustare di sale e spolverizzare con il pepe, una volta finita la cottura circa 10 minuti,aggiungere a fuoco spento il prezzemolo tritato molto finemente. A questo punto non ci resta che procedere per creare il tortino. Prendete una pirofila, ungetela d'olio,e foderatela completamente con le zucchine,cercando di sovrapporle leggermente,e di farle trasbordare leggermente,riempire a questo punto con il composto di patate e salmone al quale si saranno aggiunti dei tocchettini di mozzarella passita dolce,richiudere verso l'interno le zucchine in modo da chiudere completamente il tortino. Passare il tortino in forno gia' caldo 200° per 10-15 minuti, giusto il tempo di far sciogliere la mozzarella. Impiattare su un dadolata di pomodori conditi con olio sale e basilico e buon appettito! Per quanto riguarda la rosa e fatta con un gambo lungo di prezzemolo,dove si lasciano due foglie all'apice,si fa un buchino con uno stuzzicadente su un pezzetto di mozzarella passita e si infila all'apice, poi si avvolgono tutt'intorno fettine di salmone a mo di petali.

Involtini di platessa e spinaci
http://chicchedikika.blogspot.com/2011/02/involtini-di-platessa-spinaci-e.html

Ingredienti per 2 persone: 4 filetti di platessa 250 g di spinaci freschi 5 pomodori secchi sott'olio pangrattato parmigiano grattugiato olio evo sale, pepe 4 fili di erba cipollina Far stufare gli spinaci in un dito acqua salata, con il coperchio. Scolare bene e far intiepidire. Farcire i filetti di platessa con un pò di spinaci e un pomodoro, arrotolarli ad involtino e chiuderli con un filo di erba cipollina. Disporre gli involtini in una teglia, unta d'olio, cospargerli con un pò di parmigiano, pangrattato e irrorarli con un goccio d'olio evo. Salare e pepare. Cuocere sotto il grill del forno per 15 minuti.

Terrina di verdure tricolore
http://buonumoreincucina.blogspot.com/2011/02/terrina-di-verdure-tricolore-viva.html

Ingredienti per una terrina 2 porzioni un paio di patate sbucciate e tagliate in fettine sottili; un paio di pomodori per insalata, abbastanza maturi, tagliati a fettine; 200 gr di taccole scottate in acqua Auricchio stagionato 12 mesi grattugiato; Fiocchetti di burro Ho usato questo formaggio stagionato perché mi sembrava adatto a smorzare il gusto un po’ troppo dolce sia delle taccole che delle patate. Procedimento (lungo e difficilissimo…;- ) ahahaha!) In una terrina imburrata fate un primo strato di taccole (verde) e cospargete di Auricchio grattugiato, poi uno strato di patate (bianco) e altro Auricchio quindi altro strato di pomodori (rosso) e ancora Auricchio. Proseguite così fino a riempire la terrina. Coprite con una bella grattugiata di Auricchio e fiocchetti di burro. Passate in forno caldo, 200°, per 15 minuti. Ed ecco qui il risultato.

Mare italiano nel piatto
http://gliamorididida.blogspot.com/2011/02/il-mareitaliano-nel-piatto-italiano.html

500 gr di filetti di pesce bandiera 600 gr di cime di rapa aglio olio evo peperoncino fresco sale pepe Innanzitutto prepariamo le cime di rapa, lavando perbene la verdura, eliminando i torsoli più duri. La sbollenteremo poi giusto qualche minuto e la ripasseremo in padella con aglio, olio evo, sale e tanto peperoncino fresco. In un altra padella lasceremo scaldare dell'altro olio evo e quando avrà raggiunto la giusta temperatuta vi caleremo i filetti di pesce, facendoli proprio friggere e dorare perbenino da entrambi i lati, aggiustandoli di sale e pepandoli. Preparate il vassoio adagiando i filetti di pesce sulle cime di rapa. Io ho completato decorando con il peperoncino fresco tipico delle mie parti, ottenendo così un tricolore che mi ha fatto pensare alla nostra bandiera.

Torrette di caprese mini
http://lacucinadellostregone.blogspot.com/2011/02/torrette-di-caprese-mini.html

Pomodorini Mozzarelline ciliegine Basilico fresco Pinoli Olio Poco aglio Salatini Foglie di cipollotto Tagliare a fettine i pomodorini lavati e alternarli a fettine di ciliegine. Preparare un veloce battuto (non lo chiamo pesto) con le foglioline di basilico fresco,l’aglio i pinoli e l’olio. Dai salatini con l’aiuto di un taglierino e un bicchierino ricavare dei dischetti. Ed ora confezioniamo il tutto: sistemare le torrette di caprese nel vassioietto e condirle in cima con il battuto di basilico. Con due calotte di pomodorino fare la cappella dei funghetti appoggiandole su due ciliegine ,e fare i puntini con piccole parti delle stesse. Decorare con piccoli filamenti di cipollotto e con la sua parte bianca confezionare il tocco finale in forma di calla.

Pizza mascarpone pomodorini e basilico
http://lericettedielisina.blogspot.com/2011/02/pizza-mascarpone-pomodorini-e-basilico.html

Ingredienti(x 2 pizze): 50g lievito di birra 1/2 lit. di acqua tiepida 750g farina salsa di pomodoro 1 confezione mascarpone pomodorini ciliegini sale, olio qualche fogliolina di basilico Procedimento: 1) Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida. 2) Aggiungere lentamente la farina setacciata e mischiare con l'aiuto di una frusta a mano. (Mia mamma metteva anche un pizzico di sale e un filo d'olio nell'impasto, ma io non lo faccio). 3) Lavorare la pasta con le mani fino a ottenere un panetto ne troppo duro, ma nemmeno troppo morbido. 4) Lasciare a lievitare coprendo con un panno, almeno per un'ora (io di solito faccio anche 2ore). 5) Una volta lievitata prendere una parte dell'impasto e con l'aiuto del mattarello stendere la pasta su un piano infarinato, e nella forma e dimensioni della teglia che useremo. 6) Ungere leggermente la teglia e stenderci sopra la pasta. 7) Cospargere col pomodoro (non molto), un pizzico di sale e un giro d'olio. 8) Mettere in forno a 180° per 20 minuti. 9) Togliere la pizza dal forno, aggiungere 1/2 confezione di mascarpone, spalmarlo bene su tutta la superficie e rimettere in forno per altri 5 minuti. 11) Una volta pronta mettere sopra le foglioline di basilico e i pomodorini a fettine e servire.

Tricolore di verdure con filetti di triglia
http://hiperica.blogspot.com/2011/02/lunita-ditalia-i-filetti-di-triglia.html

Ingredienti 400 gr di filetti di triglia, 3 zucchine, 1 peperone rosso, 500 gr di cavolfiore, olio evo, sale, pepe nero, peperoncino tritato, origano, capperi qb, succo di limone, un trito di aglio e prezzemolo, aceto balsamico, brodo vegetale qb. Preparazione In una casseruola ponete un trito di aglio e prezzemolo. Aggiungete i filetti di triglia, insaporite con sale, del peperoncino tritato e una manciata di capperi, irrorate con un'emulsione di olio evo e succo di limone e fate cuocere. In una teglia antiaderente versate dell'olio evo, stufate il cavolfiore (sbollentato precedentemente) e ridotto a piccoli pezzi,insieme alle zucchine e il peperone tagliati a julienne. Insaporite con sale, pepe nero e origano, quindi portate a cottura versando del brodo vegetale quanto basta. Componete il piatto aggiungendo una spruzzata di aceto balsamico. Con questa ricetta partecipo al contest di Antonella, una splendida iniziativa culinaria dedicata alla celebrazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

QUESTA E’ UNA DELLE DUE RICETTE CHE HANNO VINTO IL CONTEST

Focaccia con lievito madre
http://lepadellefanfracasso.blogspot.com/2011/02/focaccia-con-lievito-madre-per-un.html

• • • •

200gr. di lievito madre rinfrescato la sera prima 500gr. di farina OO per pizza 300gr. di acqua tiepida 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

Sciogliere il lievito nell'acqua, aggiungere la farina e l'olio. Impastare per 10-15 minuti e poi lasciar riposare per un'ora al caldo ( io ho messo nel forno chiuso ). Dividere l'impasto in due e lasciare ancora lievitare un'ora circa e poi stendere la pasta nelle teglie, io ho usato lo stampo in silicone della Pedrini. Cercate di non schiacciare troppo la pasta, se è ben lievitata si allargherà benissimo, non strappatela e non usate il matterello, eventualmente se si ritirerà un po' lasciatela riposare ancora. Una volta stesa pennellate con olio e lasciate raddoppiare di volume potrebbero volerci diverse ore, con il lievito madre non si può dare un tempo, occorre usare gli occhi. Infornate a 200° e poi abbassate a 180° fino a cottura, circa 20-25 minuti, io ho usato la funzione ventilata per la pizza.

Condite con la rucola, la mozzarella, il pomodoro a cubetti, sale e un filo di olio di oliva.

Panino italiano
http://laceliacapasticciona.blogspot.com/2011/03/panino-italiano.html

Ingredienti: Panino con sesamo (La ricetta del pane la trovate qui ) 1 mozzarella di bufala campana 3 pomodori biologici 1 mazzetto di basilico fresco 1 pugno di origano olio extravergine di oliva sale e pepe Aprire il panino; vi lascio la scelta, se togliere o meno la mollica interna (ognuno ha i propri gusti). Condire con olio extravergine di oliva, sale e pepe le due metà. Tagliare a fette la mozzarella e i pomodori. Lavare le foglie di basilico. Disporre sul panino in modo da creare la bandiera italiana. Concludere con un filo di olio e una manciata di origano.

Panna cotta Italian Style
http://questionedigusto.wordpress.com/2011/02/26/una-panna-cotta-dai-colori-speciali-italianpanna-cotta/#comment-80

la ricetta base che per 8 persone prevede 8 dl. di panna, 2,5 dl di latte, 12 grammi di colla di pesce e 200 grammi di zucchero. A parte ho scelto i due “colori” aggiuntivi: té verde in polvere (andava bene anche lo sciroppo di menta) e lo sciroppo di amarene (se preferite un rosso più forte, temo che dovrete aggiungere del colorante alimentare, perché la base neutra non aiuta). Dovete mettere la colla di pesce in una piatto coprendola con acqua fredda per almeno 15 minuti. In una pentola, a fuoco basso, mettete la panna, il latte e lo zucchero, girando di tanto in tanto e facendo molta attenzione a non far mai bollire il liquido. Dopo almeno 15 minuti, togliete dal fuoco, strizzate la colla di pesce ed aggiungetela al composto caldo. A questo punto, io ho suddiviso l’intero composto in tre vaschette, messo in frigo la bianca, ed aggiunto alle restanti, i due ingredienti supplementari, mescolando per un minuto, fino ad avere un colore il più definito possibile. Il tempo di riposo è di almeno 12 ore in frigo, ma se attenderete di più la consistenza sarà ancora più soda! Per la presentazione, potrete tagliarla a cubetti, metterla in un bicchierino, in un barattolo, su un piattino… insomma fate voi!

Risotto tricolore
http://zampetteinpasta.blogspot.com/2011/03/risotto-tricolore-viva-l-italia.html

INGREDIENTI: - 200 g riso Margara; - 100 g spinaci surgelati; - 200 g pelati di pomodoro; - 100 ml di latte; - burro; - sale; - un po' di brodo vegetale. PROCEDIMENTO Lessate il riso in acqua salata per metà del tempo di cottura o poco più. Scolatelo e dividetelo in tre parti uguali. Prendete la prima parte di riso e mettetela in una padella dove precedentemente avete cotto gli spinaci con un po' di burro e frullati col mixer. Amalgamate il tutto e continuate la cottura allungando col brodo vegetale. Regolate di sale. Prendete la seconda quantità di riso e mettetela su una padella dove c'è già del latte caldo, amalgamate e unite del burro, portate a cottura facendo asciugare il latte. Regolate di sale. Infine, la terza parte di riso mettetela su una padella contenente i pelati di pomodoro già passati con il mixer e fatti cuocere con il burro per perdere un po' d'acqua, e portate a cottura eventualmente allungando con un po' di brodo vegetale. Regolare di sale. Per la preparazione del piatto riempite lo stampo cominciando con il riso agli spinaci, poi quello al latte e infine quello al pomodoro.

Spaghetti tricolore
http://azzurratagliaecucina.blogspot.com/2010/07/spaghetti-tricolore.html

Crostatine tricolori
http://dolciefantasia.blogspot.com/2011/03/crostatine-tricolore-per-festeggiare.html#comments

Ingredienti per la frolla: 350 gr di farina 80 gr di burro a temperatura ambiente e a pezzetti 2 uova 100 gr di zucchero 1/2 bustina di lievito PER LA CREMA AL LATTE 600 ml di latte 120 gr di farina 1 bustina di vanillina 250 ml di panna da montare coloranti alimentari:rosso e verde. PROCEDIMENTO preparare la frolla formando le classiche briciole con burro e farina, aggiungere lo zucchero,le uova,e il lievito. Formare una palla senza lavorare molto. Metterla a riposare in frigo per 1/2 ora ricoperta di pellicola per alimenti. Nel frattempo preparare la crema facendo riscaldare il latte con la vaniglia e versandolo sulla farina stando attenti a non far formare i grumi. Rimettere sul fuoco e terminare la cottura della crema,lasciarla freddare completamente. Quando è fredda aggiungere la panna montata e dividerla in tre colorare quella che serve. Riprendere la pasta frolla e rivestire delle formine per crostatine, poi coprirle con carta da forno e fagioli e farle cuocere in forno preriscaldato a 220° per 20 minuti. lasciarle raffreddare e riempirle con la crema.

Pizza di polente tricolore
http://cotognata.blogspot.com/2011/03/pizza-di-polenta-tricolorecondivisioni.html

Ingredienti: 250 gr. di polenta 3 pomodori tondi 1 mozzarella di bufala 4 funghi champignons 1 c.no di pesto alla genovese 1 mazzetto di rucola fresca (erbette tritate) sale, olio extravergine d'oliva aglio e pepe Il procedimento è veloce veloce allora: preparate la polenta base come al solito, io c'ho aggiunto nell'acqua del sale aromatizzato con erbette tritate di campagna. A cottura avvenuta stendetela sulla teglia già oleata e aspettate che si freddi. Ho fatto un battuto di olio aglio e pepe, tipo pinzimonio e ho lasciato a riposare per un pò gli champignons affettati. Sulla polenta ora freddata potete stendere lo strato di pesto alla genovese, e cominciare a disporre partendo dal centro a cerchi concentrici i pomodori rossi a fette, poi gli champignons. Infornate per una decina di minuti poi cacciate nuovamente la teglia e aggiungete all'ultimo i fiocchi di mozzarella di bufala e la rucola.

Un piccolo peccato di gola
http://lemienuvoledipanna.blogspot.com/2011/03/un-piccolo-peccato-di-gola.html

Per le meringhe: albumi zucchero semolato Il procedimento è molto semplice, prima di tutto pesate gli albumi e calcolate il doppio del loro peso, questa sarà la quantità di zucchero che ci servirà, tenete conto che rendono molto per cui già con 100g di albumi vi verranno molte meringhe. Mettiamo nella planetaria gli albumi, avviamola e iniziamo versando metà dello zucchero, quando il composto sarà ben gonfio versiamo a pioggia anche il restante zucchero. Su una teglia con della carta forno formiamo le meringhe della grandezza che preferiamo e mettiamole in forno a 60° per almeno un paio d'ore, dipende tutto dalla loro grandezza, provate a spezzarne una e verificate se all'interno si sono seccate bene, lasciamole raffreddare. Per la crema: 150 g di panna fresca 150 g di mascarpone 30 g di zucchero Montiamo con le fruste elettriche la panna fresca con lo zucchero, aggiungiamo quindi, delicatamente, il mascarpone. Per il croccante ai pistacchi: qui non saprei dirvi le quantità, ho messo a occhio in un pentolino zucchero e pistacchi tritati, quando lo zucchero dopo essersi sciolto, iniziava a prendere colore ho versato il tutto su un foglio di carta forno, dopodichè quando l'ho fatto raffreddare un po' e l'ho tagliato in piccoli pezzi. Per guarnire: fragole fresche limone zucchero pistacchi Componiamo i dolcetti unendo le meringhe a coppie e farcendole con la crema al mascarpone, serviamole quindi su un letto di fragole (che avremo tagliato a piccoli pezzi con l'aggiunta di una spruzzata di succo di limone ed un po' di zucchero) e pistacchi guarnendo con un pezzetto di croccante ....

Pizza di carne tricolore
http://lericettedimammaanatina.blogspot.com/2011/03/pizza-di-carne-tricolore.html

Invece delle solite polpette o polpettoni...con l'impasto ci ho fatto una pizza.... Ho messo in una teglia unta di burro l'impasto,schiacciato ben bene messo in forno per 20'circa a 180/190 °,tirato fuori e... ricoperto di pomodorini,basilico e provola,un pizzico di sale,una nocina di burro e rimesso in forno giusto il tempo di sciogliere il formaggio ed è pronta!!

Polpette di carne
http://saporidivini.blogspot.com/2011/03/e-primavera-in-ogni-mio-angolo-di-pelle.html

Ingredienti: 900 gr di carne macinata scelta di manzo 300 gr di carne macinata di pollo (ho fatto macinare al macellaio la parte del petto) 200 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato 280 gr di pane grattugiato 3 uova 1 pizzico di noce moscata la scorza grattugiata di mezzo limone sale e pepe quanto basta mezzo bicchiere di vino bianco secco 1 bottiglia da 680 gr di passata di pomodoro (noi abbiamo usato la Star Pummarò con basilico e cipolla che è tra quelle che preferiamo) sale e pepe olio extravergine d'oliva 1 macinata di aglio essiccato Solitamente le prepariamo con sola carne di manzo, questa volta abbiamo voluto mescolarvi anche della carne macinata di pollo. Per prima cosa in una grande ciotola versiamo i due tipi di carne macinata, aggiungiamo il Parmigiano, il pane, la noce moscata, la scorza di limone, il sale, il pepe e le uova e amalgamiamo tutti gli ingredienti insieme, fino a formare un composto compatto. Andiamo a dare forma alle polpette, cercando di farle tutte della stessa dimensione. Scaldiamo una padella capiente con un filo d'olio extravergine d'oliva e vi adagiamo le polpette. Le lasciamo rosolare su tutti i lati, lasciando che prendano colore. Sfumiamo con il vino bianco e una volta evaporato aggiungiamo la passata di pomodoro che allunghiamo con mezzo bicchiere di acqua, regoliamo di sale e pepe e aggiungiamo un paio di macinate di aglio essiccato. Facciamo cuocere a fiamma molto bassa per il tempo necessario che il sughetto si restringa e le polpette siano perfettamente cotte. Per sapere se sono cotte a puntino, io non resisto e con una forchetta assaggio il quarto di una polpetta. abbiamo servito le polpette con del riso basmati cotto molto semplicemente in acqua bollente leggermente salata.

Involtini di verza con sardine
http://barbara-mezzogiornodicuoco.blogspot.com/2011/03/involtini-di-verza-con-sardine-e.html

Ci serviranno:
• • • • • •

sarde; foglie esterne di una verza; passata di pomodoro; cipolla; olio e.v.o.; sale e pepe;

Sic et simpliciter! Partiamo dalle foglie di verza; immergiamole per un paio di minuti in acqua bollente salata; scoliamole e lasciamole asciugare su di un canovaccio e con un coltello togliamo la costa centrale più dura. Prepariamo le sarde: priviamole della testa e delle interiora; apriamole a libro tenendo uniti i filetti per la coda e spiniamole; sciacquarle sotto acqua corrente fresca e asciughiamole bene tamponandole delicatamente tra più fogli di carta assorbente. Mettere una sarda al centro di ogni foglia di verza, regolare di sale e pepe e richiuderle a mo' di involtino; disporre gli involtini su di una pirofila leggermente unta d'olio disponendoli con la chiusura verso il basso in modo che non si aprano in cottura; Irrorarli con un filo d'olio e coprirli con la passata di pomodoro insaporita con un soffritto di cipolla. Infornarli a 180° per circa venti minuti.

Risotto alle fragole e zucchine
http://cocogianni.blogspot.com/2011/03/risotto-alle-fragole-e-zucchine.html

INGREDIENTI (per 4 persone) 320 g di riso carnaroli 200 g di fragole 200 g zucchine medie 50 g di formaggio cremoso 2 scalogni Erba cipollina Rametto di mirto ½ bicchiere di vino bianco secco 1,5 l di brodo vegetale 2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva 1 noci di burro Sale Pulire e tagliare bene gli scalogni. Lavare le zucchine e tagliarle in modo da tenere la parte esterna ed eliminare quella interna che contiene molta acqua. Tagliare le zucchine a fiammifero. Tritare l'erba cipollina e tagliare le fragole a dadini. Mettere in una pentola 2 cucchiai di olio EVO, aggiungere lo scalogno, il rametto di mirto ed a fuoco moderato fare rosolare. Quando lo scalogno sarà ben rosolato eliminare il rametto di mirto, aggiungere il riso e tostarlo bene. Versare il vino bianco e lasciarlo evaporare bene mescolando di continuo. Aggiungere un paio di mestolini di brodo, le zucchine a listarelle e l'erba cipollina tritata e, mescolando sempre e tenendolo bagnato, portare alla cottura il riso (circa 14-15 minuti). A metà cottura aggiungere le fragole Un paio di minuti prima della fine della cottura del riso aggiungere il formaggio morbido ed, eventualmente, salare. Una volta cotto il risotto toglierlo dal fuoco, aggiungere le due noci di burro e mantecarlo bene muovendolo rapidamente. Versare il risotto al centro di un piatto piano e guarnire con 2 fragole una intera ed una a sfoglia; completare con un rametto di mirto e due steli di erba cipollina.

Stelle del tricolore
http://lacucinadellostregone.blogspot.com/2011/03/stelle-del-tricolore.html

1 pacco di Stelle trafilate al bronzo de: La Fabbrica della Pasta di Gragnano 100 g di bresaola 1 piccolo mazzetto di rucola 100 g di parmigiano Un pò di panna fresca 2 cucchiai di polpa di pomodoro a piccoli pezzetti 1 cucchiaio di “buatta”doppio concentrato di pomodoro ½ bicchiere di vino rosso ½ cipolla Un mestolo di brodo di carne Olio evo qb Pepe Pepe in grani In abbondante acqua salata far cuocere per 10 minuti le stelle. Nel frattempo sminuzzare la bresaola e la cipolla e farli rosolare in un paio di cucchiai di olio evo, sfumare con il vino e aggiungere il doppio concentrato diluito in poco brodo e la polpa di pomodoro. Far cuocere aggiustando la cottura con il brodo di carne, a quasi fine cottura unire la rucola tritata finemente. Grattugiare il parmigiano e metterlo in padella con della panna fresca e farlo sciogliere . Con altro poco di parmigiano in una padella antiaderente fare una cialda . Scolare le stelle e condirle con il ragù di bresaola, con la crema di parmigiano e il pepe in grani simulare un serto di alloro e decorare il piatto con la cialda insieme ad una rosellina di bresaola e una foglia di rucola. Sistemare in un lato un tricolore con rucola parmigiano e bresaola e servire caldissimi.

La caprese parla solo italiano
http://dolcipensieri.wordpress.com/2011/03/06/la-caprese-parla-solo-italiano-di-dolcipensieri/

il piatto per me più italiano è la “caprese”, simbolo anche di mediterranietà italiana. E’ consigliabile utilizzare della fresca mozzarella di bufala DOP, tonde e candide; utilizzare solo pomodori italiani possibilmente da coltura biologica: oggi ho scelto i pomodorini pachino fra i miei preferiti, soprattutto in stagione calda. Per finire della fresca e aromatizzata rucola, verdissima. Il tutto condito con del buon e artigianale olio extravergine toscano e qualche pizzico di sale fine.

Fusilli speck pomodorini e rucola
http://dolcepassatempo.blogspot.com/2011/03/fusilli-con-speckpomodorini-e-rucola.html

Ingredienti : 200 gr speck Dolomiti in una sola fetta 1 testa aglio olio evo 250gr pomodorini 70gr rucola formaggio Gran kinara q.b. peperoncino tritato Siculi Divini

In una padella capiente-io ho usato l' wok Greenline Ballarini) soffriggere con dell'olio evo l'aglio,e dopo 2 minuti aggiungere lo speck tagliato a listarelle e fare tostare un po'.Solo se vi piace aggiungete del peperoncino (ci sta molto bene).A questo punto aggiungete i pomodorini tagliati a metà e fate appassire. Nel frattempo cuocete la pasta e quando è al dente mettete un mestolo di acqua di cottura della pasta da parte, scolate i fusilli e saltateli in padella aggiungendo dell'acqua se vi sembra troppo asciutta. Mantecate con del parmigiano.Solo dopo aver spento il fuoco mescolate la pasta con la rucola

Gemme tricolori
http://unapasticcionaincucina.blogspot.com/2011/03/gemme-tricolori-w-l-italia.html

Ingredienti : 250 g di ricotta 6 formaggini I formaggini di IN.AL.PI. 5 cucchiai di formaggio grattugiato Il grattugiato di IN.AL.PI. un pizzico di sale un pizzico di pepe nero Per decorare : una confezione di erba cipollina essiccata una confezione di paprika dolce in polvere Preparazione : In una terrina ,amalgamate la ricotta con I formaggini , Il grattugiato ,il sale e il pepe ,quindi, formate delle palline grandi come una noce .Rotolate 1/3 delle palline in un piatto contenente l'erba cipollina ,un altro terzo in uno contenente la paprika e il restante lasciatele bianche .Disponetele in un vassoietto seguendo l'ordine della bandiera italiana(verde-bianco-rosso) e ponetele in frigo,al fine di farle rassodare .

Tagliolini dell’ Unita’ d’ Italia
http://www.lapappalpomodoro.com/2011/03/taglionini-dellunita-ditalia-aglio-olio.html

PASTA ALL'AGLIO 600 gr di farina 00 400 gr di semola 5 uova 100 gr di aglio bollito e frullato (l'aglio va sbollentato per togliere il principio attivo e quindi il sapore forte) PASTA AL PREZZEMOLO (per 1 Kg) 600 gr di farina 00 400gr di semola di grano duro 6 uova intere 300 gr circa di prezzemolo fresco PASTA AL PEPERONCINO 500 gr di farina 00 400 gr di semola 30 gr di peperoncino in polvere (se vogliamo colorare ancora di più aggiungiamo un pò di concentrato di pomodoro) 9 uova Una volta preparati gli impasti vanno fatti riposare nella pellicola un'oretta in frigorifero ed una volta tagliata la pasta è sempre meglio farla seccare un pò a temperatura ambiente coprendola con un pò di semola. La pasta cuoce in pochi minuti e verrà condita con un condimento semplicissimo in modo da lasciare intatto il fantastico sapore della pasta. Faccio rosolare un pò di aglio (senza anima) con olio, metto i gambi di prezzemolo. Salto la pasta in padella per farla mantecare e metto un pò di prezzemolo fresco ed i pomodorini a pezzi.

Mezze maniche in festa
http://incucinaconroberta.blogspot.com/2011/03/mezze-maniche-in-festa.html

Ingredienti 500 gr di mezze maniche 2 zucchine 2 peperoni un ciuffo di prezzemolo un barattolo di ventresca 1 confezione di panna sale e pepe burro salato

Preparazione Per prima cosa prepariamo la crema alla ventresca. In una ciotola spezzettiamo la ventresca e la mescoliamo con la panna. Passiamo tutto al mixer, in modo da ottenere una crema consistente. Aggiustiamo di sale e pepe e la teniamo da parte. Intanto prendiamo le zucchine e le tagliamo a dadini regolari. Prendiamo, poi, il peperone e con l'aiuto di un coltello, lo tritiamo finemente. Facciamo lo stesso col prezzemolo. Saltiamo in padella le nostre zucchine per pochissimi minuti in poco burro. A questo punto, cuociamo la pasta in acqua bollente e la scoliamo al dente. Versiamo sulla pasta la crema di ventresca e facciamo mantecare per bene. Uniamo le zucchine, un pò di prezzemolo tritato e ancora un pò di pepe. Serviamo le nostre mezze maniche accompagnandole con i peperoni tritati a crudo e del prezzemolo e serviamo

Cavatelli del Molise
http://andantecongusto.blogspot.com/2011/03/do-you-know-molise-cavatelli.html#more

Ingredienti per 4 persone 350 gr di semola di grano duro Acqua (quanta ne prende la farina) Salsa di pomodoro fatta in casa (se possibile) Basilico – Uno spicchio d’aglio Olio extra vergine Gentile di Larino. Sale qb.

PROCEDIMENTO Mettete la farina a fontana e aggiungete poco a poco l'acqua e pizzicate la farina in modo che questa venga assorbita e da un composto morbido che è in origine, cominci a prendere consistenza e corpo. Quindi prendete a lavorare la pasta a forza di braccia utilizzando i polsi come quando lavorate la pasta all'uovo. Lavorate a lungo fino a che non otterrete una bella pasta liscia ed elastica che lascerete riposare una 15na di minuti sotto una ciotola di vetro. Tagliate un pezzo di pasta che terrete sempre coperta per evitare che si secchi, e arrotolatela fino a ricavare una striscia sottile come un mignolo da cui taglierete poi tanti gnocchetti di forma romboidale. Comincia adesso il divertimento: con la punta delle dita (scegliete voi il preferito, io uso l'indice, il medio o il pollice) prendete uno gnocchetto e premete trascinandolo sulla spianatoia fino ad tterrete una piccola conchiglia. Alla fine gustatevi i cavatelli che cuoceranno in un battibaleno e quando saliranno in superficie della vs. bella pentola, scolateli, serviteli e...sognate.

Post 150 per 150° anno dell’ Unita’ d’ Italia
http://raffyeisuoipasticci.blogspot.com/2011/03/post-n-150-per-il-150-anno-dellunita.html

Ingredienti per 1 persona: 100 gr di formaggio Primo sale 1 zucchina medio-piccola 3 pomodori secchi sott'olio origano sale Per prima cosa arrostire la zucchina a fette sottili, poi lasciare raffreddare; tagliare i pomodori secchi in piccoli pezzi. Salare le zucchine e disporle sul piatto, adagiarci sopra il primo sale, poi decorare con altre zucchine arrostite a tocchettini, pomodori secchi e origano... Et voilà:

Girelle salate tricolore
http://www.beteavon.it/girelle-salate-al-tricolore.html

Ingredienti per 1 Persona (4 Girelline)
• • • •

1 Fetta lunga di Pancarrè Qualche Foglia di Basilico fresco 1 “Sottiletta” alla Mozzarella (o al Formaggio Preferito) 1 Pomodorino Pachino affettato con la Mandolina

Preparazione Sulla fetta di pancarrè, stendere le foglie di basilico intere. Sovrapporre la “sottiletta” e i pomodori affettati. Arrotolare a sigaro e poi tagliare in tre o quattro rotolini. Se piace, si può precedentemente spalmare la fetta di pancarrè con qualche salsa tipo maionese o bernese.

Focaccia farcita di tricolore
http://pentoleeallegria.blogspot.com/2011/03/focaccia-farcita-di-tricolore.html

Ingredienti: Per la pasta: 420 gr farina 0 - 280 gr semola di grano duro - 500 ml acqua tiepida - 1 bustina di lievito di birra secco - 2 cucchiaini di sale - 2 cucchiaini di zucchero - 2 cucchiai di olio evo Per la farcitura: pomodori pelati - origano - mozzarella di Bufala - broccoletti - sale - olio Le foto non danno modo di vedere bene, ma non si tratta di una focaccia normale, è una focaccia a strati.... Ho steso prima un pò di pasta, ci ho adagiato i pomodori precedentemente passati in padella per insaporire con sale e origano. Poi ho messo sopra un altro strato di pasta. Ho messo la mozzarella a fettine sottili. Un altro strato di pasta e infine i broccoli che avevo fatto stufare leggermente in padella regolandoli con sale e pepe. Ho infornato a 200° per circa 10/15'

Gnocchi di patate tricolori
http://lacucinadigianni.blogspot.com/2011/03/gnocchi-di-patatetricolori.html

Ingredienti: 1kg di patate per gnocchi 200gr di spinaci triplo concentrato di pomodoro qb farina qb 3 uova Procedimento: bollire in abbondante acqua le patate senza pelarle. Allo stesso tempo bollire gli spinaci ed una volta scolati tritarli finemente con un coltello. Una volta cotte (vale la prova forchetta) farle intiepidire e quando sono ad una temperatura accettabile (cioè da non scottarvi le mani) eliminare la buccia. Passarle per lo schiaccia patate e formare 2 mucchietti da 300gr ed 1 da 400gr. Prender i 400gr e aggiungiamo l'uovo e circa 100gr di farina. Amalgamare e se serve aggiungere ancora farina fino ad ottenete un composto liscio, omogeneo e soffice. Fare lo stesso con le altre due parti di patate solo che ad uno oltre all'uovo e farina aggiungiamo anche gli spinaci ed all'altro aggiungiamo il triplo concentrato di pomodoro. Formare gli gnocchi e cucinarli in abbondante acqua salata fino a quando non salgono a galla! Condire a piacere....anche se secondo me la loro morte è con burro e salvia!

Antipasti tricolori
http://paoladany.blogspot.com/2011/03/antipasti-tricolori.html

INGREDIENTI: RUCOLA MOZZARELLA POMODORINI PACHINO SALE OLIO ACETO Mettere la rucola sul fondo di un bicchiere, aggiungere la mozzarella a pezzetti piccoli ed infine i pomodorini tagliati a metà. Salare, condire con olio ed una spruzzatina di aceto.

Mini cakes la rosa tricolore
http://tortedecorazioni.blogspot.com/2011/03/mini-cakesla-rosa-tricolore.html

I mini cakes e fatto con del pan di spagna e farcito con una chantilly all'italiana (crema pasticcera con aggiunta di panna) e fragole,bagnato con del limoncello leggermente diluito con acqua. Decorazione a canestro verticale,avvolte me le vado davvero a cercare non e stato facile fare la decorazione a canestro su una torta cosi piccola basta guardare la rosa per farsi un'idea di quanto e grande la torta.. le rose sono in gum paste

per il pan di spagna ogni uovo metto 25 gr di zucchero e 25 gr di farina,per i mini cakes ho fatto un pan di spagna di 3 uova, e mezzo litro di crema pasticcera una volta fredda ho aggiunto della panna montata. ne sono usciti 3.

Crostata dolce Italia
http://ilprofumodizagara.blogspot.com/2011/03/crostata-dolce-italia.html

Ingredienti: per la base: 160 gr. di farina 00 molino chiavazza 100 gr. di zucchero 1 bicchiere di olio di semi 1/2 bustina di lievito per dolci 2 uova intere. Per la crema pasticcera: 4 tuorli d'uovo (o 3 se le uova sono grandi) 40 gr. di farina 00 1/2 Lt di latte 90 Gr. di zucchero La scorza di un limone Per la guarnizione: 1 bustina di gelatina per dolci in polvere 200 ml di acqua 4 cucchiai rasi di zucchero 2 kiwi 1 banana 4 o 5 fragole Procedimento: Setacciare la farina con il lievito unire tutti gli altri ingredienti per la base e lavorare tutto insieme con uno sbattitore ,risulterà un composto abbastanza compatto.

Imburrare e nfarinare una teglia per crostate, io ho usato quella della Guardini , versare il composto e livellarlo con la spatola .Infornare a 180 ° forno ventilato per 20 minuti. Nel frattempo che la nostra base cuoce prepariamo la crema pasticcera. In una casseruola lavoriamo i 4 tuorli con lo zucchero ,uniamo la farina e lavoriamo fino a formare un composto omogeneo infine versiamo il latte piano piano e la scorza del limone ,mettiamo su fuoco e mescoliamo fino a bollore e cioè fin che la crema si addensa. Lascaimola raffreddare un pò mescolando di tanto in tanto. Sfornare la base e porla su un piatto. Coprire la base con la crema e prepare la gelatina in bustina seguendo le istruzioni riportate sulla stessa. Copriamo la torta con la frutta e terminiamo con la gelatina.

Tricolore in risotto
http://ilricettariodivalentina.blogspot.com/2011/03/finger-food-tricolore-in-risotto.html

• • • • • • • • • •

burro cipolla bianca tritata brodo riso vino bianco parmigiano grattugiato sugo semplice spinaci cotti e strizzati latte pepe, sale e noce moscata

1. portare a bollore il brodo 2. fondere il burro in tegame e soffriggerci la cipolla 3. tostarci il riso 4. sfumare col vino 5. coprire col brodo e mescolare 6. aggiungere altro brodo quando il precedente è asciugato 7. portare a cottura 8. scaldare gli spinaci e tritarli insaporendoli con pepe, sale e noce moscata 9. scaldare il sugo 10. spegnere il fornello sotto il risotto 11. mantecare con parmigiano 12. dividere ora tutto il risotto in tre parti unendone una parte in una ciotola con un pò di sugo finché non colora a vostro piacimento, unirne un'altra parte in un'altra ciotola agli spinaci, lasciare in pentola l'altra parte arricchendola di ancora tanto altro parmigiano e un bel filo di latte (se occorre accendere ancora leggermente la fiamma) 13. servire a vostro piacimento in unico piatto o ciotoline differenziate

Buon compleanno Italia
http://unpezzodellamiamaremma.blogspot.com/2011/03/buon-compleanno-italia.html

Questo è un post un po' particolare, non vuole essere una ricetta, ma vuole ricordare una data molto importante: l'anniversario dell'Unità d'Italia. Infatti sono 150 anni che l'Italia è diventata una nazione unita e gli italiani un solo popolo. Ora fare dell'ironia, su chi inneggia al secessionismo sarebbe molto facile, io non lo farò perché ho una profonda disistima per quelle persone, che ahimé ci governano anche, ma che non riusciranno in quello che è il loro pensiero, perché gli italiani ci tengono ad essere un popolo unito, perché uniti si è più forti sia economicamente che politicamente, e solo uniti si possono aiutare sia le persone che le regioni più deboli. Perciò è importantissimo festeggiare il 150 compleanno dell'Italia. Sono solo delle fettuccine colorate, verdi e rosse e in mezzo un pezzo di parmigiano, una grande produzione italiana. Ripeto non ho voluto dare risalto ad una ricetta, ma ai colori, bellissimi che rappresentano la bandiera italiana.

Spaghetti alla Lilly e il Vagabondo
http://amarantomelograno.blogspot.com/2011/03/spaghetti-alla-lilli-e-il-vagabondo.html

• • • • • • • • • •

200gr di spaghetti 1 barattolo di passata di pomodoro cipolla 5 polpettine della mamma di Paolo – mezzo bicchiere di vino bianco olio d'oliva sale un pizzico di peperoncino parmigiano reggiano qualche foglia di basilico

Non sto a mettere la ricetta delle polpette perchè ognuno ha la sua versione: c'è chi usa vari tipi di carne, chi un tipo di carne sola con l'aggiunta della mortadella, chi ci aggiunge un uovo, chi ci aggiunge una patata, chi la mollica di pane imbevuta nel latte, chi il prezzemolo...insomma, fatevi le polpette come più preferite (un po' speziate è meglio) e fate solo attenzione a farle piccole e tonde, non larghe e piatte. Fate un soffritto di cipolla con olio abbondante e cuoceteci le polpette facendole sfumare con un po' di vino bianco. Quando sono quasi pronte ma non ancora del tutto, versate la passata di pomodoro, aggiungete un po' di sale e di peperoncino e portate il tutto a cottura a fuoco bassissimo. Come sapete tutti, il sugo più lo fate stare sul fuoco più è buono quindi per non farlo stringere o bruciare giratelo spesso aggiungendo magari un po' d'olio e un po' di acqua calda. Nel frattempo cuocete gli spaghetti e scolateli un po' al dente e quando il sugo è pronto ripassateli nella padella mantecando con del parmigiano grattugiano. Aggiungere alcune foglie di basilico lavate e pulite.

Buon compleanno Italia
http://passioniecucina.blogspot.com/2011/03/buon-compleanno-italia.html

INGREDIENTI : per la frolla di base 250 gr di farina 75 gr di zucchero o 55 di fruttosio 1 pizzico di sale 1 uovo 75 gr di burro freddo mezza bustina di lievito per dolci 1 cucchiaio abbondante di limoncello per la crema: 500 gr di latte 150 gr di zucchero o 105 di fruttosio 50 gr di farina 3 tuorli 1 fialetta di aroma vaniglia per decorare: fragole banane kiwi 1 bustina di Tortagel ESECUZIONE: preparare la frolla facendo la fontana con la farina,lo zucchero o il fruttosio,il sale,il lievito e mettere al centro l'aroma.l'uovo e il burro ed il liquore.Impastare velocemente tutti gli ingredienti e formare un impasto omogeneo e morbido.Stendere la frolla e con essa foderare una teglia rettangolare ricoperta di carta forno.Far risalire la pasta sul bordo della teglia e ripiegarla un poco su se stessa in modo da formare un bordo. forno caldo a 180° per circa 20 minuti. Preparare la crema mescolando i tuorli con lo zucchero o il fruttosio e la farina.Aggiungere il latte a filo e mescolare perchè non si formino grumi.Mettere tutto sul fuoco e portare a bollore e cuocere per 1 minuto senza mai smettere di mescolare.Far freddare.Ricoprire il centro con della carta forno e mettervi dei legumi perchè la pasta non gonfi durante la cottura.Cuocere in Comporre il dolce stendendo la crema all'interno del guscio di frolla dopo aver tolto la cartaforno ed i legumi. Lavare e sbucciare la frutta e tagliarla a fettine e metterla sul dolce. Preparare la gelatina con il Tortagel seguendo le istruzioni riportate sulla bustina e stenderla abbondandemente sulla frutta.Porre la torta in frigo almeno per un'ora prima di servirla.

Lasagne fratelli d’ Italia
http://sosidolcesalato.blogspot.com/2011/03/lasagna-fratelli-d-italia.html

Ingredienti: 2 conf di lasagne Sfogliagrezza di G. Rana 500 gra pomodorini piccadilly 2 conf di pesto di G.Rana 1 L di besciamella (ricetta Bimby ) 300 gr di provola tagliata a pezzettini 2 cucchiai di parmiggiano Procedimento: Lavare e tagliare a pezzetti i pomodorini e poi passarli in padella con uno spicchio di aglio e del basilico e un po' di sale Preparare la besciamella e quando e' pronta versare il pesto (conservarne un po') A questo punto comporre la lasagna. Sul fondo della pirofila mettere un po' di besciamella+pesto poi le sfloglie di lasagna un po' di pomodorini provola qua e la' e poi di nuovo la besciamella+pesto Quando si chiude la lasagna mettere la besciamella+ pesto un pochino di parmiggano (non troppo) e completare con qualche goccia di pesto che avevamo messo a parte e...

Mezze penne tricolori
http://lacquachebollefablogblog.blogspot.com/2011/03/mezze-penne-tricolori.html

Ingredienti per 4 persone:
• • • • • • • • • • •

mezze penne 360 g 1 peperone verde 1 cipolla rossa di Tropea 4 fette di prosciutto crudo di Parma (*) panna fresca liquida 125 ml Parmigiano-Reggiano grattuggiato 3-4 cucchiai olio extrav. di oliva sale e pepe Ingredienti facoltativi: 1 spicchio di aglio vino rosso fermo 1/2 bicchiere

Verde: Pelate il peperone (per sapere come fare leggete qui Pelare i peperoni). Affettatelo a striscioline e insaporitelo in padella con pochissimo olio e, se vi piace, uno spicchio di aglio schiacciato con il dorso del coltello che poi eliminerete. Salate, pepate e tenete in caldo. Rosso: Mentre attendete che il peperone si raffreddi per pelarlo, affettate sottilmente la cipolla rossa e soffriggetela a fuoco dolce insieme ad un filo d'olio. Tagliate a striscioline il prosciutto crudo e tenetelo da parte. Passaggio facoltativo: quasi a fine cottura per insaporire e per colorare la cipolla, soprattutto se non avete usato la tropea, aggiungete il vino rosso e fatelo evaporare. Regolate di sale e tenete in caldo.Bianco: Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente. Saltatela velocemente in padella per amalgamarla con la panna e aggiungete il ParmigianoReggiano. Tricolore: componete il piatto nel modo seguente. Scaldate (nel forno o sotto l'acqua corrente) un piatto da portata, versatevi la pasta. Disponete a sinistra i peperoni e a destra prima la cipolla rossa e poi sopra completare con le fette di prosciutto crudo tagliate a striscioline.

Aspic di pomodoro e yogurt di Loredana Carrieri
http://lacucinadiantonella.blogspot.com/2011/03/aspic-di-pomodoro-e-yogurt-di-una-mia.html

Per la gelatina al pomodoro
• • • • •

Passata di pomodoro 200gr Un cucchiaio di Porto 2 spicchi d’aglio 3 fogli di gelatina Sale e pepe

Per la gelatina allo yogurt
• • • • • •

Formaggio fresco spalmabile 200gr Yogurt greco 100gr Erbe aromatiche tritate ( io ho usato del timo fresco e dell’erba cipollina) un cucchiaio 2 cucchiaini di succo di limone 3 fogli di gelatina Sale e pepe

Per la guarnizione
• • •

Foglie di basilico 2 fette di pane di segale Olio EVO

Far ammorbidire la gelatina in acqua fredda per 5’. Mettere la passata in un tegame, schiacciare l’aglio con uno spremi aglio e unire, portare ad ebollizione, far bollire un attimo. Togliere dal fuoco. Unire sale e pepe. Sgocciolare la gelatina e aggiungerla alla passata bollente, far sciogliere bene mescolando, unire il Porto e far intiepidire.Rivestire uno stampo con della pellicola, versare la passata e far raffreddare in frigo un paio di ore. Per la gelatina allo yogurt far ammorbidire la gelatina in acqua per 5’.

Mescolare lo yogurt con il formaggio fresco, unire il succo di limone,le erbe aromatiche tritate, il sale e il pepe. Sgocciolare la gelatina, metterla in un tegamino e scioglierla a fuoco dolcissimo. Unirla alla crema di yogurt. Tirare fuori lo stampo dal frigo e versare la crema sullo strato di pomodoro, livellare e posizionare le fette di pane tagliate in maniera da coprire perfettamente. Chiudere il tutto con la pellicola che fuoriesce dai bordi e far raffreddare 3 ore. Rovesciare il composto su un piatto da portata, rimuovere la pellicola, tagliare delle fette. Servire con delle foglie di basilico per guarnizione e un filo d’olio.

Linguine Italia
http://incucinaconroberta.blogspot.com/2011/03/linguine-italia.html

Ingredienti per 4 persone 400 gr di linguine Colavita 1 peperone rosso 1 peperone verde 250 gr di salsa besciamella olio extravergine d'oliva passata di pomodoro al basilico Mutti parmigiano grattugiato 1 spicchio d'aglio sale e pepe Per prima cosa prepariamo la nostra salsa di pomodoro. In un tegame, facciamo rosolare l'aglio nell'olio extravergine d'oliva, aggiungiamo la passata di pomodoro al basilico e allunghiamo con mezzo bicchiere d'acqua. Lasciamo cuocere la salsa per dieci minuti e spegniamo. Intanto, cuociamo le linguine e scoliamole al dente. Scoliamole e versiamole nella salsa precedentemente preparata. Aggiungiamo un pò di besciamella e insaporiamo con del parmigiano. Intanto, avremo tagliato a quadrucci separatamente il peperone rosso e il peperone verde. A questo punto siamo pronti per la presentazione finale. In un piatto sistemiamo un coppapasta di forma circolare, versiamo al centro le linguine e poniamo al centro un coppapasta piccolo a forma di cuore (io ho utilizzato il coppapasta con stantuffo della Guardini). Al centro del cuore versiamo la nostra besciamella e ai lati il peperone verde e il peperone rosso. Sfiliamo via il coppapasta a cuore e siamo pronti a servire il nostro piatto

Risotto ricotta fresca con pomodor secchi e pistacchi
http://ricettediordinariafollia.blogspot.com/2011/03/fiera-di-essere-italiana.html

Per 4 persone:
• • • • • • • • •

320g Riso parboiled; 200g Ricotta fresca vaccina; 10 Pomodori secchi; 50g Pistacchi sgusciati; 1 Noce di burro; 1 Cipolla tritata: Brodo vegetale q.b.; Sale q.b.; Pepe q.b..

Fate rinvenire i pomodori in acqua tiepida e poi riduceteli a listarelle. Fate appassire la cipolla nel burro a fuoco lento, aggiungete i pomodori e fateli rosolare per qualche minuto. Unite il riso lasciatelo tostare per qualche minuto e poi proseguite la cottura con il brodo. Prima di togliere il riso dal fuoco unite i pistacchi e amalgamate bene il tutto. Spegnete il fuoco e mantecate il riso con la ricotta fresca. Servite guarnendo con alcuni pistacchi e una spolverata di pepe.

Colomba d’Abruzzo con creme tricolori
http://chiara-lavogliamatta.blogspot.com/2010/04/colomba-dabruzzo-con-creme-tricolori.html

Ingredienti: 50 gr. di pistacchio di Bronte 2 tuorli 60 gr. di zucchero 250 ml. di latte 20 gr. di farina 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina la scorza di 1/2 limone 1 cucchiaino di colorante alimentare verde Tritare finemente i pistacchi. Nel mixer sbattere i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari e spumosi;aggiungere i pistacchi , la farina setacciata e l'estratto di vaniglia (o la vanillina). Mescolare evitando il formarsi di grumi.Versare il latte in un pentolino e portarlo ad ebollizione con la scorza del limone(togliete la parte bianca della scorza).Arrivato a bollitura aggiungerlo al composto di pistacchi filtrandolo attraverso un colino a maglia fitta. Rimetterlo sul fuoco qualche minuto sempre mescolando,aggiungere qualche goccia di colorante alimentare per rendere il verde più brillante; lasciar raffreddare e trasferire in coppette da tenere in frigorifero fino al momento di servire

Crema allo yogurt e mandorle Ingredienti : 250 r. di yogurt bianco intero 250 ml. di panna fresca da montare 50 gr. di zucchero a velo ( anche di più se lo preferite ancora più dolce) 50 gr. di mandorle tritate mescolare lo yogurt e lo zucchero a velo, incorporare le mandorle tritate.Montare la panna e delicatamente aggiungere il composto di yogurt e mandorle. Mescolare e mettere in coppette da lasciare in frigorifero fino al momento di servire Crema di fragole Ingredienti: 250 gr.di fragole 60 ml. di acqua 40 gr. di zucchero Con l'acqua e lo zucchero fare sul fuoco uno sciroppo.Aggiungere le fragole tagliate a pezzetti piccoli , mescolare e lasciar cuocere circa 5 minuti. A questo punto potete lasciare la crema con le fragole a pezzetti o frullarla. lasciatela raffreddare, mettetela in coppette nel frigorifero fino al momento di servire

Lasagnetta Italia
http://bastaunsoffiodivento.blogspot.com/2011/03/te-italia-mia.html

* Lasagna all'uovo -pronte da infornarePomodori maturi Mozzarella Ricotta fresca Prosciutto cotto Pesto Besciamella Parmigiano Sale, Olio evo *dosi come sempre secondo le vostre necessità Preparare un sugo al pomodoro, semplicissimo e secondo i propri gusti. L'importante è che sia abbondante, poi dividerlo in due. A una parte del sugo aggiungere la ricotta fresca e mescolare bene. Tagliare a cubetti il prosciutto cotto e la mozzarella (lasciata fuori dall'acqua per qualche ora e strizzata anche un pochino). Infine preparare la besciamella, secondo la propria ricetta; in genere io uso questa, ma se potete, andate con quella tradizionale :). Ungere una pirofila e coprire il fondo con uno strato di sugo al pomodoro. Iniziare e montare la lasagnetta, mettendo uno strato di pasta, cospargerlo con il sugo di ricotta, aggiungere i cubetti di prosciutto e mozzarella e qualche fiocchetto di pesto qua e là; qualche cucchiaiata di sugo di pomodoro e una spolverata di parmigiano. Continuare così per tutti gli strati che volete. Per l'ultimo, quello esterno, mischiare la besciamella al sugo rimasto. Deve risultare un composto morbido, facile da spalmare e versare la cremina ottenuta sulla lasagnetta, abbondando e facendo in modo che copra abbondantemente tutta la superficie. Aggiungere ancora qualche cubetto di mozzarella e infine una bella spolverata di parmigiano. Cuocere in formo caldo per una mezz'oretta a 180°, prima coperto e poi fatto gratinare. Sarà pronto quando si sarà formata la crosticina.

Fiori di salsiccia e contorno verde bianco e rosso
http://dolcimanontroppo.blogspot.com/2011/03/fiori-di-salciccia-e-contorno-bianco.html

Ingredienti: Per i fiori: 350 gr. di salsiccia 40 gr. di mozzarella 1/2 zucchina 1 falda di peperone rosso 100 gr. di pancetta steccata A piacere aceto balsamico Per il contorno: 1 peperone 1 zucchina 1 patata 70 gr. di Auricchietto olio Fontanasalsa sale Prendete la salsiccia e incidetela con un coltellino eliminando il budello. Sgranatela bene con l'aiuto di una forchetta e formate 6 polpettine ben compattate. Inserite al centro un cubetto di mozzarella. Prendete 6 pirottini di carta e foderateli con la pancetta lasciandola lievemente uscire dai pirottini. Adagiateci sopra le "polpette" e sistemate la parte che "avanza" sulla salsiccia. Tagliate delle listarelle di zucchine e peperoni e infilzatele sopra la i bordi della salsiccia. Trasferite i pirottini su uno stampo da plum cake Guardini e cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti. Per il contorno: Tagliate la zucchina rimasta, il peperone (sempre rimasto), e una patata. Conditeli con un filo di olio e un pizzico di sale. Mettetelo in una teglia quadrata Ballarini e mettetelo in forno a 180° per 20 minuti circa. Aggiungete l'Auricchietto mescolate e fate cuocere per altri 10 minuti in forno (funzione termoventilato). Sfornate e servite con i fiori di salsiccia.

Auguri Italia
http://lillyinthekitchen.blogspot.com/2011/03/auguri-italia.html

10 fragole tagliate a cubetti 20 meringhe mignon Mousse al tè verde matcha: 75 gr di marshmallow bianchi o verdi 25 gr di burro 30 ml acqua bollente 100 gr cioccolato bianco 140 gr di panna montata 2 cucchiaini rasi di polvere di tè verde Matcha Fatte sciogliere a bagno maria marshmallow, cioccolato, burro, acqua e il tè verde.Lasciamo raffreddare.Quando la crema ottenuta e ben fredda, aggiungiamo la panna montata.Mettiamo la mousse nel frigo per 30 minuti. Mettete dentro i bicchieri prima le fragole, coprite con le meringhe e finire con un generoso strato di mousse.

Penne pomodoro e basilico
http://sdauramoderna.blogspot.com/2011/03/penne-pomodoro-e-basilico.html

Ingredienti: Penne Passata di pomodoro cipolla Mix aglio e peperoncino in polvere foglie di basilico Preparazione: Mettere a bollire l'acqua. Al bollore salare. Affettare la cipolla sottile sottile. Far soffriggere un pochino in olio d'oliva. Unire il pomodoro. Unire il mix di aglio e peperoncino. Sentire per il sale. Scolare la pasta e condire con il pomodoro guarnendo con le foglie di basilico.

Bicchiere di riso tricolore
http://lacucinadinovelina.blogspot.com/2011/03/x-2-contestd.html

La cipolla l'ho tritata finemente e divisa in 3 parti.Ho fatto bollire il broccolo fino a metta cottura poi l'ho scollato e lasciato a sgocciolare poi ho soffritto 1 pò di cipolla e messo il broccolo dentro x cucinare la fine x nn doverlo frullare,poi 1 altro pò di cipolla l'ho preparata x aggiungerci il marsala ed i peperoni tagliati a quadratini e fatti cuocere fino a quando sn diventati morbido ma nn strapazzati.Quando li ho cotti abbastanza li ho lasciati raffreddare 10 minuti e poi li ho frullati x farli diventare cm 1a salsa.Alla fine il resto della cipolla l'ho preparata x il riso che ho sfumato cn 1/2 bicchiere di vino bianco frizzante e portato ad ebolisione prima di aggiungere l'acqua che ho versato poco alla volta x nn farlo annegare...:D....a fine cottura al dente ho aggiunto la mozzarella tagliata a cubetti e mescolato in modo che rimanga ancora quadratini.1a volta finito il tutto ho messo nel bicchiere prima il broccolo poi il riso e alla fine la salsa di peperoni ed il risultato e questo che vedete nelle foto.Adesso spero solo che vada bn xchè il peperone 1a volta frullato nn e rimasto del tutto rosso ma arancione....:((:((:((...questo mi ratrista moltissimo..

Timballini di riso tricolore
http://atuttacucina.blogspot.com/2011/03/timballini-di-riso-tricolore.html

Lessare bollente acqua salata il riso per 15 minuti, scolarlo e dividerlo in 2 parti. A una parte unirvi il formaggio spalmabile, correggere di sale e insaporire con una bella manciata di pepe. All'altra parte incorporarvi il pesto e il grana, amalgamando bene il tutto. In 4 stampini in silicone a forma di cuore, suddividere il composto verde, compattando e livellando bene; adagiarvi sopra il composto bianco, e a suoa volta compattare e livellare. Passare i timballini in forno già caldo a 180° per 8 minuti. Nel frattempo Mettere in un pentolino la passata, con 1 cucchiaio d'olio, 2 pizzichi di aglio in polvere, il basilico e salare; far cuocere a fiamma bassa per 5 minuti, addensando la salsa. Sformare i timballini, dopo averli fatti riposare a temperatura ambiente per 5 minuti e spalmarvi sopra la salsa, servire subito.

Piramide tricolore di panna cotta
http://aifornelliconlaceliachia.blogspot.com/2011/03/piramide-tricolore-di-panna-cotta.html

Ingredienti per la panna verde: 400 ml di panna da montare fresca, 1 foglio di gelatina alimentare (io ho usato quella della paneangeli, non presente sul prontuario ma di cui la ditta garantisce l’assenza di glutine), 2 cucchiai di zucchero, 100 gr di pistacchi al naturale, qualche fogliolina di menta. Ingredienti per la panna bianca: 600 ml di panna da montare fresca, 1 foglio e 1/2 di gelatina alimentare, 3 cucchiai di zucchero. Ingredienti per la panna rossa: 800 ml di panna da montare fresca, 2 fogli di gelatina alimentare, 4 cucchiai di zucchero, 500 gr di fragole mature e belle rosse. Occorrente: tre contenitori di tre misure diverse (io ho usato teglie rettangolari di alluminio, mi sarebbe piaciuto fare un dolce rotondo ma non ho trovato tre contenitori adatti :(( Procedimento: Panna verde: scottare leggermente i pistacchi sgusciati in acqua bollente, farli raffreddare e togliere la pellicina. Passarli nel frullatore insieme alle foglioline di menta ed aggiungerli alla panna ed allo zucchero in un pentolino. Mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina e portare la panna quasi ad ebollizione facendo sciogliere bene lo zucchero ed amalgamando bene i pistacchi e la menta. Spegnere il fornello, aggiungere la gelatina ben strizzata e mescolare accuratamente per farla sciogliere. Versare il tutto nel contenitore più piccolo, far raffreddare a temperatura ambiente, poi riporre in frigo per alcune ore. Panna rossa: mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda. Frullare le fragole, versarle nella panna, aggiungere lo zucchero e mettere sul fornello. Portare la panna quasi ad ebollizione mescolando bene, aggiungervi la gelatina strizzata, spegnere il fornello e mescolare bene per farla sciogliere. Versare nel contenitore più grande, far raffreddare a temperatura ambiente poi riporre in frigo per alcune ore. Panna bianca: mettere in ammollo la gelatina, portare panna e zucchero quasi ad ebollizione, aggiungere la gelatina strizzata e farla sciogliere bene a fuoco spento. Far raffreddare a temperatura ambiente, poi riporre in frigo per qualche ora. Assemblamento del dolce: quando tutte e tre le parti saranno ben addensate e sode, sformare la parte rossa sul vassoio o piatto di portata…. e questa è la cosa più semplice. Poi sformare le altre

due parti, con accortezza, su un piatto o vassoio ben piano per poi trasferirle, con l’aiuto di almeno due palette larghe, a formare una piccola piramide. E questo è un po’ più complicato vista la consistenza della panna cotta, ma ci si riesce :)) Decorare con frutti rossi e kiwi e servire ben freddo. E magari pensare che viviamo in una bellissima terra, e che sta a tutti noi evitare di rovinarla completamente.

Caprese di pesto di rucola
http://burro-e-miele.blogspot.com/2011/03/caprese-al-pesto-di-rucola-e-gli.html

Ingredienti mozzarella di bufala campana pomodori olio extra vergine d'oliva origano sale per il pesto: 150 gr di rucola 3 spicchi d'aglio Una manciata di gherigli di noci parmigiano a piacere olio extra vergine d'oliva sale e pepe Alternare le fette di mozzarella con quelle di pomodori in un piatto. Bagnare con un filo d'olio, salare leggermente e spolverare di origano. Per il pesto, mettere la rucola, l'aglio e le noci nel mixer, aggiungere poi il parmigiano e piano piano l'olio, fino a ottenere la consistenza desiderata. Salare e pepare, servire insieme alla caprese.

Pizza Italia
http://paneamorecioccolata.blogspot.com/2011/03/pizza-italia-150.html

Ingredienti Per l'impasto 500gr. di farina 1 cubetto di lievito di birra 1 bicchiere di acqua tiepida sale q.b. 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva Per il condimento 2 scatolette di polpa di pomodoro una bella mozzarella(io avevo quella di bufala) olio extravergine basilico parmigiano(facoltativo) Procedimento Sciogliere il cubetto di lievito nell'acqua tiepida,aggiungere l'olio e mettere tutto nella farina e in ultimo il sale. Lavorare l'impasto energicamente per 5-6 minuti dopodichè lasciarlo lievitare per un'ora e mezza. Riprendere l'impasto stenderlo su una teglia con le mani unte di olio e mettere in forno a 200° per 30 minuti. Una volta sfornato dare la forma dell'Italia (io mi sono aiutata con la cartina,of course!) e condire con polpa di pomodoro precedentemente cotta,mozzarella a dadini,basilico,un filo d'olio e una grattatina di parmigiano se vi piace! Rimettere in forno a grill per una decina di minuti massimo e.....

Risotto tricolore ai 5 cereali
http://cioccolatoallafragola.blogspot.com/2011/03/risotto-tricolore-ai-cinque-cereali.html

INGREDIENTI per 1 persona:

80 gr di mix ai 5 cereali 5 grandi foglie fresche di spinaci 5 pomodorini dado vegetale home-made

In una padella versare un filo d'olio, quando caldo aggiungere i cereali e farli leggermente tostare. Aggiungere le foglie di spinaci precedentemente lavate e tagliuzzate finemente (io ho usato la mezzaluna) e i pomodorini a cubetti. Cucinare fino a cottura raggiunta aggiungendo acqua in quantità necessaria. Alla fine aggiungere il dado vegerale home-made. Impiattare e mangiare fino all'ultimo chicco!!

Gnocchetti
http://spizzichiandbocconi.blogspot.com/2011/03/gnocchetti-per-festeggiare-i-150-anni.html

Ingredienti per 5 persone: 4 patate grandi 190g pesto di basilico 400g polpa di pomodoro 1 uovo margarina farina 00 Molino Rossetto sale Preparare il pesto: frullare le foglie di basilico con aglio a spicchi, formaggio parmigiano, pinoli e sale; piano piano aggiungere l’olio finché non assume una consistenza morbida e leggermente granulosa. Eventualmente aiutarsi con un po’ di acqua. Preparare gli gnocchi: lessare le patate e schiacciarle con lo schiacciapatate; impastarle creando una fontana e mettendo nel mezzo la margarina, l’uovo ed il sale. Quando il composto inizia a formarsi, aggiungere 3 cucchiaini di pesto. Formare gli gnocchi, cercando di farli piccoli e lasciarli riposare. Far bollire una pentola con acqua salata, versare gli gnocchi a piccole dosi e scolarli con una schiumarola, man mano che vengono a galla. Scaldare la polpa di pomodoro con il basilico rimasto; condirvi gli gnocchi e servire con abbondante parmigiano

Pane tricolore
http://www.dipastaimpasta.it/2011/03/pane-tricolore.html

Ingredienti Per il fondo (io ho usato lievito madre) 400 g di farina 0 di forza (io no) 200 g di acqua (io no) 15 g di lievito di birra (io no) Impastate il tutto, dividete in tre parti e lasciate riposare 8-10 ore (io no) Per il pane bianco 200 g di fondo (io 100 g di lievito madre) 200 g di farina di forza (io manitoba) 100 g di acqua 30 di strutto (io olio evo) 8 g di lievito di birra (io no) 5 sale Per il pane verde 200 g di fondo (io 100 g di lievito madre) 200 g di farina di forza (io manitoba) 100 g di spinaci surgelati, scongelati, strizzati e tritati (conservate l’acqua), non lessati 30 g di strutto (io olio evo) 75 g circa di acqua degli spinaci 8 g di lievito di birra (io no) 5 g di sale

Per il pane rosso 200 g di fondo (io 100 g di lievito madre) 200 g di farina di forza (io manitoba) 120 g di polpa di pomodoro già asciugata in padella 30 g di strutto (io olio evo) 35 g di acqua 8 g di lievito di birra (io no) 5 g di sale Procedimento Per il pane bianco versate in una ciotola l’acqua, unite il lievito di birra e il fondo (io il lievito madre) a pezzettini. Amalgamate. Sul tavolo fate una fontana con la farina, mettete al centro il lievito e il resto degli ingredienti, lavorate 8-10 minuti. L’impasto deve essere morbido, ma non appiccicoso, coprite e fate riposare 20-30 minuti. Per gli impasti verde e rosso procedete allo stesso modo. Stendete i tre impasti con il mattarello, senza lavorarli ricavando 3 sfoglie uguali e sovrapponetele una all’altra. Arrotolatele e tagliatele a metà poi sistematele in due stampi di circa 26 x 9 cm, unti con un pò di olio. Fate lievitare fino al raddoppio (con il lievito madre 5 ore) Infornate a 200°C per 40 minuti circa. Prima della cottura completa togliete i pani dagli stampi e rimetteteli nel forno sulla griglia per 5-10 minuti ancora per farli asciugare.

Stelle tricolori alla ricotta e spinaci
http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com/2011/03/stelle-tricolori-alla-ricotta-spinaci-e.html

Ingredienti: 4 Stelle La fabbrica della Pasta di Gragnano 150gr di ricotta 400gr di spinaci Passata di pomodoro Mutti Formaggio grana Q.b Preparazione: Lessare le stelle in abbondante acqua salata per 5 minuti. Lessare le spinaci e successivamente saltarle in padella con un filo d'olio ed un pizzico di sale. Frullare le spinaci e la ricotta con del formaggio grana. Mettere le stelle precedentemente lessate in una teglia da forno e farcirle con la crema di ricotta e spinaci, la passata di pomodoro e della ricotta al centro della stella. Sul fondo della teglia mettere della passata di pomodoro ed infornarle per 20 minuti a 180 gradi. Sfornarle e servirle su un letto di passata di pomodoro

Pomodoro ripieno di formaggio tomoto
http://lacucinadicrista.blogspot.com/2011/03/pomodoro-ripieno-di-formaggio-tomoto.html

Ingredienti: pomodori formaggio feta greco cipolla peperone cetriolo olive sale, olio , aneto fresco Procedimento: - tagliate il pomodoro e svuotatelo con un cucchiaino, salate l'interno del pomodoro e lasciate che si scolla per bene ( con il taglio in giu') - amalgamate pochissima cipolla gratuggiata con il formaggio feta e il peperone verde tagliato a cubetti molto piccoli e riempite il pomodoro - condite con olio e servite con olive, cetriolo, aneto fresco

Fragole golose sullo stecco
http://lemienuvoledipanna.blogspot.com/2011/03/bianco-rosso-verde.html

Ci serviranno delle buone fragole fresche, dei pistacchi e ... Chantilly al philadelphia: 150 g di panna da montare 125 g di philadelphia 25 g di zucchero 5 g di colla di pesce Mettiamo a bagno la colla di pesce, facciamo scaldare una piccola parte di formaggio ed amalgamiamo alla colla di pesce sciolta, uniamo quindi il restante philadelphia ed infine la panna montata assieme allo zucchero. Laviamo le fragole e tagliamole, mettiamo un po' di crema in ogni strato, un po' di pistacchi tritati nel centro ed infilziamo lo stuzzicadenti che terrà vicino i vari strati, infilziamo anche un pistacchio, volendo possiamo passare le fragole nello zucchero e servirle con del croccante ai pistacchi sbriciolato ... ci sta proprio bene!!!

Torta Compleanno patriottico
http://maria61m.wordpress.com/2011/03/16/compleanno-patriottico/

Pds al cioccolato bagnato con bayles allungato con latte,farcito con ganache al cioccolato bianco,il tutto ricoperto da un velo di crema di burro e mmf.Decorazioni e scritte realizzate in mmf.

Crostata tricolore
http://dolcifornelli.blogspot.com/2010/06/crostata-tricolore.html

PER LA PASTA FROLLA: 500 gr di farina 200 gr di zucchero 2 uova intere 2 tuorli 200 gr di burro PER LA CREMA: 4 tuorli 8 cucchiai di zucchero 4 cucchiai di farina mezzo litro di latte una bustina di vanillina PER DECORARE: kiwi fragole banane PROCEDIMENTO Preparare la pasta frolla: sbattere tutte le uova (intere e tuorli) con lo zucchero, unire il burro sciolto e raffreddato mescolando con le fruste elettrice a bassa velocità, poi aggiungere la farina a pioggia continuando ad amalgamare. Passare quindi il composto ottenuto sulla spianatoia e lavorarlo velocemente fino ad ottenere un impasto compatto. Stendere in una sfoglia sottile e rivestire lo stampo precedentemente imburrato e infarinato (io ho usato uno stampo quadrato con cerniera 24x24 cm). Bucherellare la superficie con la forchetta, mettere un foglio di carta forno e cospargere di fagioli per evitare che gonfi durante la cottura. Infornare a 180° per circa 40 minuti. Intanto preparare la crema: mettere il latte a scaldare in un pentolino con la vanillina fino a quando diventerà tiepido, con le fruste elettriche montare i tuorli con lo zucchero, poi versare a pioggia la farina amalgamando bene e cercando di evitare la formazione di grumi. Infine aggiungere il latte a filo e cuocere a fuoco lento continuando a mescolare. Una volta pronta la base di pasta frolla far intiepidire e versare la crema. Mettere in frigorifero per far solidificare. Decorare alternando uno strato verde di kiwi, uno strato bianco di banane e uno strato rosso di fragole.

Tre colori di riso
http://sciroppodimirtilliepiccoliequilibri.blogspot.com/2011/03/tre-colori-di-riso.html

Ingredienti per uno stampino monodose: 150 g di Riso Ribe 150g.dispinaci 100 g di passata di pomodoro 50 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano 1 scalogno piccolo olio extravergine di oliva sale pepe Preparazione: In una pentola si versa il riso e si ricopre con l’acqua che dovrà essere di uno o due cm sopra il livello del riso, si unisce un po’ di sale grosso. Si fa cuocere coperto a fuoco basso per 10 minuti circa, il riso dovrà risultare al dente, si scola e si lascia ad asciugare nello scolapasta. Si mondano gli spinaci, si lavano e si mettono in una padella antiaderente, si sala e si fanno stufare coperti con il coperchio per 5 minuti. Una volta che hanno perso l’acqua di vegetazione, si tritano finemente e si irrorano con un filo d’olio extravergine di oliva. In una padella si fa imbiondire lo scalogno tagliato a fettine in olio extra vergine di oliva, si unisce la passata di pomodoro, il sale ed il pepe; si fa cuocere per 10 minuti circa. Si divide il riso in tre parti, una parte si unirà agli spinaci, una parte al sugo di pomodoro e una parte si unirà il parmigiano o il grana grattugiato, un filo di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale. Si prende uno stampino monodose unto di olio extra vergine di oliva, si versa uno per volta i tre colori del riso, si spolvera con il parmigiano o il grana grattugiato e si inforna a 180° per 5 minuti. Una volta cotto si lascia riposare per alcuni minuti, si impiatta rovesciando lo stampino di riso, si irrora con un filo d’olio extra vergine di oliva e scaglie di parmigiano o di grana grattugiato.

Crostata di creme e frutta
http://labuonacucinadikatty.blogspot.com/2011/03/crostata-di-crema-e-frutta-unita.html

Ingredienti: 400 gr di pasta frolla (la potete vedere QUI) 500 gr di crema pasticcera ( vedere QUI) 4 o 5 kiwi 400 gr di fragole 2 banane 1 limone succo 3 cucchiai di zucchero 1 bustina di tortagel cameo Procedimento: Dopo aver preparato la pasticcera e la frolla, stendere quest'ultima e intagliare la forma di una bandiera ... fare un cordoncino e posizionarlo ai bardi in modo da poter contenere la crema... bucherellare con una forchetta il fondo ... ricoprire con la carta argento e dei sassolini ... infornare a 180° per circa 20 minuti .. regolatevi con il vostro forno dovete ottenere un guscio di frolla ben cotta. Lasciar freddare e riempire con la crema pasticcera. Nel frattempo che la crostata cuoce in forno .. pulite la frutta e tagliatela a fettine... irrorate con il succo di limone (per nn far scurire la frutta) e 1 cucchiaio di zucchero per ogni tipo di frutta. Infine decorate con la frutta in modo da dare tre colori verde bianco e rosso. Preparare la gelatina come indicato nella confezione tortagel cameo .. tempo 1 o 2 minuti e la gelatina è pronta... spennellare la superficie della crostata per dargli un aspetto più lucido e invitante.

Tricolore di pane
http://lepadellefanfracasso.blogspot.com/2011/03/tricolore-di-pane-con-lievito-madre.html

per l'impasto verde
• • • • • •

4 cubetti di spinaci congelati lessati in due dita di acqua e poi frullati con l'acqua di cottura 220-250gr. di farina O 75gr. di lievito madre 5gr. di zucchero 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva un pizzico di sale

appena gli spinaci saranno tiepidi prelevarne 190gr., aggiungere il lm e via via tutti gli altri ingredienti, mettere in una ciotola coperto da pellicola per due ore per l'impasto bianco
• • • • • •

150 gr. di farina O 75gr. di acqua tiepida 5gr. di zucchero 75gr. di lievito madre 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva un pizzico di sale

Sciogliere il lm nell'acqua poi aggiungere tutti gli ingredienti e per ultimo il sale, impastare 10 minuti e mettere in una ciotola coperto da pellicola per due ore

per l'impasto rosso
• • • • • • • •

50gr. di concentrato doppio di pomodoro 120gr. di farina O 75gr. di lievito madre 30gr. di paprika 25gr. di acqua 5gr. di zucchero 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva un pizzico di sale

aggiungere al lm il concentrato di pomodoro e la farina, iniziare ad impastare e aggiungere il resto degli ingredienti, coprire in una ciotola con pellicola per due ore Trascoro il tempo riprendete la pasta e formate tre filoni senza rilavorarla, semplicemente allungandola, fate l'intreccio e lasciate lievitare fino al raddoppio. Voi sapete che non mi piace dare i tempi di lievitazione in generale tanto meno in questo caso visto che si utilizza il lievito madre. Se non avete il lm potete sostituirlo con 6gr. di lievito di birra fresco.

Ecco la treccia prima della lievitazione. Cuocete a 220° per 10 minuti e poi abbassate a 190° circa continuando per circa 45 minuti.

Torta auguri Italia
http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com/2011/03/auguri-italia_2734.html

INGREDIENTI per la base victoria sponge andare qui per il mmf andare qui per la bagna sciroppo di lamponi diluito con acqua per la crema bavarese ai frutti di bosco ml.250 latte 2 tuorli ml.200 frutti di bosco gr.35 maizena ml.125 panna fresca 4 fogli colla di pesce Procedimento Preparare la crema pasticcera , aggiungete la colla di pesce e lasciatela raffreddare. Aggiungere i frutti di bosco Montare e aggiungere la panna. Bagnate la base con lo sciroppo di lamponi diluito con l' acqua . Farcite con la crema chiudere con l' altra base bagnata con lo sciroppo mettete in frigoifero per alcune ore Cosi' appena tirata fuori dal frigo e pronta per essere decorata.

Trasparenze tricolori
http://laviadellespezie.blogspot.com/2011/03/trasparenze-tricolori-dal-salato-al.html

Ingredienti: 2 pomodori ramati; 5 pomodori secchi sott'olio ; olio; sale; pepe; origano; 250 g ricotta; granella di mandorle tostate; 150 g spinaci sbollentati; una noce di burro; latte intero ( 1 biccherino di carta da caffè); sale; pepe; noce moscata; 1/2 foglio di gelatina; Incidere a croce i 3 pomodori sul fondo e tuffarli in acqua bollente per qualche istante, raffreddarli in acqua fredda , spellarli , privarli dei semi, tagliarli a cubetti e salarli, metterli a scolare in un colino. Tagliare finemente alcuni pomodori secchi sott'olio unirli a pomodori condirli con sale , pepe, olio e origano. Lavorare con la frusta la ricotta sino a ridurla in crema regolare di sale e pepe , (tenerne da parte 50 g) unire la granella di mandorle tostate. Saltare gli spinaci con il burro, aggiungere il latte, il sale, il pepe, la noce moscata e portare a bollore, unire la gelatina (precedentemente ammollata) e frullare il tutto. Rimettere sul fuoco e far cuocere per qualche minuto, spegnere e lasciar raffreddare, passare in frigorifero per 1/2 ora, trascorso il tempo riprendere la bavarese, mescolarla e d aggiungere i 50 g di ricotta restanti. Distribuire i pomodori sul fondo dei bicchieri. poi uno strato di mousse di ricotta ed infine ,con un sac à poche, la bavarese di spinaci, per accompagnare pane tostato. Ora passiamo al dolce, si tratta di 3 mousse alla frutta, niente di più facile!!!!

Tris di gnocchetti
http://www.provolinaincucina.info/2011/03/menu-tricolore-tris-di-gnocchetti.html

Ingredienti (per 3 persone): 500g di gnocchetti freschi un barattolino di pesto alla genovese 250g di passata di pomodoro 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva 100g di parmigiano grattugiato una confezione piccola di panna 100g di gorgonzola

Procedimento: In un pentolino mettere la panna, il parmigiano grattugiato e il gorgonzola a pezzetti. Far sciogliere a fuoco basso gli ingredienti, girando sempre con un cucchiaio per farli amalgamare. Una volta ottenuta una salsa cremosa e omogenea, spegnere il fuoco. In un pentolino a parte mettere la passata di pomodoro, un pizzico di sale e due cucchiai di olio. Mescolare e portare il sugo a bollore. Lasciare cuocere il sugo con un coperchio per 10 minuti circa a fuoco basso. Nel frattempo cuocere gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata. Quando saranno saliti in superficie, scolare gli gnocchetti e dividerli in parti uguali in tre piatti separati. In uno aggiungere il pesto alla genovese e mescolare; in un altro aggiungere il sugo rosso e mescolare; nel terzo aggiungere la salsa ai formaggi e mescolare. Comporre il tris nei vari piatti da portata, adagiando su ognuno una piccola porzione di ogni tipo di gnocchetti: una di gnocchetti al pesto, una di gnocchetti al pomodoro e una di gnocchetti ai formaggi. Decorare il piatto a piacere e servire ben caldo!

Timballini di verdure
http://www.provolinaincucina.info/2011/03/menu-tricolore-timballini-di-verdure.html

Ingredienti ( per 3 timballini): 1 peperone verde grande 1 peperone rosso grande 3 sottilette 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva 70g di cous cous 100 ml di acqua sale q.b. Procedimento: Privare i peperoni del picciolo e dei semi, tagliarli a cubetti piccoli e cuocerli separatamente in padella con un cucchiaio di olio a testa e un pizzico di sale. Nel frattempo mettere in una ciotola il cous cous, aggiungere un cucchiaio di olio e sgranare bene con una forchetta. In un pentolino portare l'acqua ad ebollizione, quindi versarla nella ciotola con il cous cous, mescolare e lasciare riposare con un coperchio per circa 7 minuti. Condire la superficie interna di un anello per alimenti per renderla scivolosa e adagiare l'anello in quello che sarà il piatto da portata. Mettere 3 cucchiai circa di cous cous e compattare con un cucchiaino, in modo da formare uno strato alto circa 1,5 cm. A questo punto riempire per metà l'anello con i cubetti di peperone verde e metà con i cubetti di peperone rosso. Premere con un cucchiaino in modo da compattarli e sollevare delicatamente l'anello. Con una formina per biscotti, ritagliare un cuore da una sottiletta e adagiarlo al centro del timballino di verdure. Ripetere le stesse operazioni per ottenere gli altri due timballi. Servire tiepidi o freddi!

Cestini di frutta
http://www.provolinaincucina.info/2011/03/menu-tricolore-cestini-di-frutta.html

Ingredienti (per 3 cestini): 150g di farina 00 1 uovo 45g di burro (freddo) 70g di zucchero 3 cucchiai di Nutella 4 fragole grandi 1 kiwi Procedimento: Preparare la pasta frolla mettendo in una ciotola la farina, lo zucchero, il burro tagliato a scaglie con un coltello e l'uovo. Amalgamare il tutto con la punta delle dita fino fino a formare un panetto. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo in frigo per almeno 30 minuti. Passato il tempo necessario togliere la frolla dal frigo, stenderla con il mattarello finchè diventi sottile circa 1/2 cm e ritagliare tre quadrati. Imburrare e infarinare 3 stampi per crostatine e adagiari su ognuno un quadrato di pasta frolla, facendola aderire bene ed eliminando la pasta in eccesso che fuoriesce dai bordi. Infornare i cestini di frolla a 180° per 10 minuti circa o finchè non risultano dorati. Una volta sfornati lasciarli raffreddare e toglierli dalle formine. Lavare e tagliare la fragole a fettine sottili; sbucciare il kiwi e tagliarlo a fettine sottili. Riempire il fondo di ogni cestino con un cucchiaio di nutella. Adagiare a destra e a sinistra le fettine di fragola e kiwi e terminare riempiendo la parte centrale con ciuffetti di panna montata.

Tort-in-pirottin
http://dolcete.blogspot.com/2011/03/tortinpirottin-dellorgoglio-italiano.html

240 gr di Philadelphia 120 gr di burro a pomata(deve assolutamente esser fresco di giornata e di quello buono-buono!) 5 ml di estratto di vaniglia 250 gr di zucchero a velo setacciato(io ne ho messo un 75 gr in più perchè mi serviva appena un pò più solida ,ma voi seguite pure la ricetta di Paola!) ammorbidire il burro con la frusta a velocità media e aumentare gradatamente fino a che diventa cremoso. Aggiungi poco per volta il Philadelphia a tocchetti e mescola bene. Aggiungi l’estratto di vaniglia e a pioggia lo zucchero a velo! sbatterlo per circa 4-5 minuti finchè prende una bella consistenza cremosa.

Per i cupcakes tortini (circa 24 ,ma dipende dai pirottini e comunque io non li faccio
giganti,eh?!!!).. 90 gr di cioccolato fondente al 70% di quello superbuono(molto peso nella buona riuscita di una ricetta,e non mi stancherò mai di dirlo, va dato alla qualità delle materie prime!) 100 gr di farina autolievitante 1cucchiaio di cacao in polvere 100 gr di burro a pomata 100gr zuccheroa velo 2 uova 30 gr di farina di mandorle(si può anche non metterla ma gli dà quel non so chè di profumato in più )

Accendi il forno a 180° Grattuggia il cioccolato...In una terrina mescola il cacao con la farina e il lievito, in un'altra terrina mescola con la spatola il burro morbido con lo zucchero a velo e aggiungi un uovo e la farina di mandorle...ora incorporiamo gli ingredienti secchi(farina con cacao e lievito) a quelli umidi e poi aggiungi anche il secondo uovo e il cioccolato grattugiato...mescola bene...Riempi per 2\3 i pirottini e inforna per una ventina di minuti (ma dipende dal vostro forno,controllate sempre che non si brucino !...e che siano ben cotti con la solita" prova stecchino"!

Stoccafisso alla garibaldina
http://dolcipassioni.blogspot.com/2011/03/stoccafisso-alla-garibaldina.html

Stoccafisso alla Garibaldina. Ingr.:per 4 persone 1 kg. di stoccafisso ammollato,una grossa cipolla,mezzo chilo di pomodori maturi,50 gr. di acciughe salate,disliscate ben lavate.prezzemolo aglio olio sale pepe e olive in salamoia. Preparazione:Si fa un battuto di cipolla,si mette sul fuoco con abbondante olio .Quando prende colore si mette lostoccafisso e il pomodoro,possibilmente fresco,tritato grossolanamente e si fa cuocere a fuoco lento,a meta' cottura si aggiungono le alici spezzettate,il prezzemolo tritato,e aglio tritato.Quando lo staccafisso sara cotto,mezz'ora prima di portarlo in tavola aggiungere le olive in salamoia.

Biscotti tricolore
http://amarenaevaniglia.blogspot.com/2011/03/biscotti-di-pasta-frolla-coperti-con.html

Ingredienti: 500gr farina00 200gr. zucchero 1 vanillina 1/2 bustina lievito per dolci 3 tuorli 1/2 bicchiere di latte 200gr. burro Procedimento Mettere i tuorli con lo zucchero nella panetaria con la frusta a k vel.2,aggiungere il burro tagliato a pezzetti facendolo amalgamare bene,a questo punto aggiungere il latte, la farina,la vanillina e il cucchiaino di lievito.Mettere l'impasto sulla spianatoia e lavorare ancora con le mani,avvolgere la pasta nella pellicola e mettere 1/2 ora in frigo a riposare.Stendere la pasta con il matterello,fare uno spessore di 1 cm,fare le forme dei biscotti.Mettere i biscotti sulla teglia ricoperta di carta forno,infornare a 180° per 15 minuti circa.Decorare a piacere.

Il miglio dell’ unita’
http://blog-agrodolce.blogspot.com/2011/03/il-miglio-dellunita.html

INGREDIENTI: 170g di miglio decorticato biologico brodo vegetale q.b. sugo al pomodoro pesto alla genovese olio evo Coppapasta GUARDINI Per il brodo vegetale:
• • • • • • •

1 patata piccola 1 carota 1 cipolla 2 pomodorini sedano olio evo sale q.b.

Lavare e mondare accuratamente le verdure e metterle in acqua salata e cuocerle per almeno 30 minuti (almeno fin quando la patata sarà cotta). Filtrare il brodo e aggiungere solo alla fine un filo di olio evo. Per il sugo al pomodoro:
• • • • •

300g di polpa di pomodoro a pezzi olio evo 1/2 cipolla basilico sale q.b.

In una pentolina versare un filo d'olio e la cipolla tritata finemente. Lasciar soffriggere e aggiungere la polpa di pomodoro e il sale. Far cucinare il sugo per una decina di minuti fin quando non avrà la consistenza desiderata. Spegnere il fuoco e aggiungere qualche foglia di basilico.

Per il pesto alla genovese: Vi rimando alla prossima stagione estiva ^__^ per gli ingredienti e la preparazione.

PROCEDIMENTO:

Lavare accuratamente il miglio, affinché i chicchi non saranno separati tra loro e liberati dalle impurità. In una padella antiaderente versare un filo d'olio e il miglio, tostare il cereale per aumentare la sua digeribilità. Aggiungere man mano brodo vegetale e cucinare il miglio per 20 minuti e alla fine far asciugare bene il composto. Suddividere il miglio in tre ciotoline: nella prima aggiungere il pesto, nella seconda aggiungere il sugo di pomodoro, mentre la terza la lasceremo in "bianco". Per la preparazione del tortino ungere la parte interna del coppapasta e riempire lo stampino prima con il miglio al pesto, poi con il miglio in "bianco" e alla fine con il miglio al sugo. Coprimere ogni strato con lo stantuffo in modo da suddividerlo in maniera perfetta dall'altro adiacente. Infine sollevare delicatamente il coppapasta aiutandosi con lo stantuffo.

Il mio dolce tricolore
http://olioeaceto.blogspot.com/2011/03/il-mio-dolce-tricolore-per-la-nostra.html

Ingredienti: 3 uova 1 bicchiere di latte 1 bicchiere di olio di semi Un pizzico di sale 1 bustina di vanillina 3 bicchieri di farina con lievito Molino Chiavazza 2 bicchieri e mezzo di zucchero di canna Guadalupe coloronti per alimenti Pasta di zucchero bianca, rossa e verde della Decora

Montare le uova con un pizzico di sale, aggiungere lo zucchero continuando a montare. Unire la farina setacciata, il latte, l’olio di semi e la vanillina continuare a lavorare con la frusta elettrica. Dividere il composto in tre parti uguali, una colorarla di rosso e l'atra verde, una lasciarla al naturale. Ungere e cospargere con pan grattato uno stampo da plumcake, ho usato quello della Guardini, ed infornare a 180° per 40 minuti. Passati 35 minuti controllare la cottura con uno stecchino lungo, a cottura ultimata farla raffreddare e decorare con la pasta di zucchero.

Bicchiere tricolore
http://dolcifornelli.blogspot.com/2011/03/bicchiere-tricolore.html

INGREDIENTI 250 gr di fragole limoncello q.b. zucchero q.b. panna spray scagliette verdi di zucchero PROCEDIMENTO La sera prima ho lavato le fragole e le ho tagliate a pezzetti piccoli, li ho messi in una ciotolina e ho aggiunto il limoncello e lo zucchero. Ho messo in frigorifero e l'ho lasciato per tutta la notte. La mattina ho composto il bicchiere: ho messo uno strato di fragole, ho coperto con la panna spray e infine ho aggiunto una manciata di scagliette verdi.

Tortelli tricolore

RICETTA VINCITRICE DEL CONTEST Cosa occorre per la brisèe ai semi di papavero 100 gr di burro freddo 200 gr di farina Molino Spadoni 1 cucchiaio di semi di papavero acqua fredda un pizzico di sale Cosa occorre per il resto Tortelloni verdi agli spinaci ricotta di pecora e noci La Selezione Fini parmigiano grattugiato 2 patate lesse 12 pomodorini ciliegia brodo di carne salvia origano basilico Olio evo de Le Conserve della Nonna burro Come procedere per la pasta brisée ai semi di papavero: 1. Passate al mixer la farina setacciata con il sale e il burro fino a ottenere un composto granuloso. 2. Trasferitelo in una terrina, aggiungete i semi di papavero e acqua fredda sufficiente a legare il composto. 3. Stendete l’impasto sottile sul piano di lavoro infarinato e foderate di carta forno una tortiera a cerniera di 15 cm di diametro (con il resto della pasta si possono fare dei salatini).

4. Coprite la pasta brisèe stesa nella tortiera con altra carna forno e coprite con ceci o fagioli secchi. 5. Mettete in frigorifero per 30 minuti. 6. Passate lo stampo nel forno caldo a 200°C per 15 minuti dopodiché togliete delicatamente i ceci e la carta forno, fate cuocere per altri 5 minuti o fino a doratura. 7. Sfornate, aprite la tortiera e fate asciugare il guscio di brisèe su una gratella. Come procedere per il resto 1. Per i pomodorini: lavate e asciugate e i pomodorini, metteteli in una pirofila e irrorateli di olio e un pizzico di sale. 2. Arrostiteli a 200°C per 5-7 minuti, aspettate pochi minuti ed eliminate la buccia ed i semi. 3. Tagliate a pezzettini e irrorate con un filo di olio e un pizzico di sale, tenete da parte al caldo. 4. Per la crema di parmigiano: inserite nel bicchiere del mixer le patate lesse il parmigiano e il brodo, frullate fino a ottenere un composto omogeneo (assaggiate per aggiustare il sapore a proprio piacere mantenendo una certa densità). 5. Per i tortelloni: cuocete abbondante acqua salata nella quale verserete i tortelloni non appena l’acqua avrà raggiunto il bollore. 6. Scolate dopo pochi minuti. 7. In una larga casseruola sciogliete una noce di burro con la salvia e fateci saltare per pochi secondi i tortelloni. 8. Tenete da parte al caldo. 9. Comporre il piatto: prendere il guscio di brisèe e riempitelo per un terzo con i Tortelloni scolandoli bene da burro e salvia che eliminerete. 10. Aggiungete i pomodorini dal lato opposto dei tortelloni e nel mezzo aggiungete la crema di parmigiano. 11. Guarnite a piacere con basilico sui pomodorini e una spolverata di origano sui tortelloni. 12. Servite subito, caldo. Le dosi di questa ricetta sono per due persone ^_^ ed i Tortelloni verdi agli spinaci con ricotta di pecora e noci che ho utilizzato sono questi:

Fiore di yogurt alla menta ,fragole mirtilli
http://incucinaconletizia.blogspot.com/2011/03/auguri-italia.html

Ingredienti: 75 gr. di gelatina in fogli 50 gr di fragole 150 gr. di yogurt 1 tuorlo 50 gr. di zucchero semolato 75 gr. di panna fresca 25 ml di sciroppo di menta per decorare: panna fresca mirtilli e fragole Immergere la gelatina in una ciotola di acqua fredda per 15 minuti e lasciarla ammorbidire, lavare velocemente le fragole, asciugarli con carta da cucina e frullare nel mixer con lo yogurt. In una casseruola sbattere il tuorlo con lo zucchero, unire la panna e cuocere a bagno maria sul fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema è ben addensata. Togliere dal fuoco, unire la gelatina strizzata e sempre mescolando con un cucchiaio di legno, farla sciogliere completamente, aggiungere lo sciroppo di menta, amalgamare bene il tutto. Alla crema ottenuta, aggiungere il composto di yogurt e fragole, versare in uno stampo di silicone e mettere in frigo per almeno 4 ore. Lavare la frutta per la decorazione sotto l'acqua corrente, asciugarla tamponandola con carta da cucina, sformare il dolce e decorarlo con frutta e fiocchetti di panna montata.

Cuore tricolore
http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/03/cuore-tricolore.html

INGREDIENTI 4 pugni riso ribe 1 noce di burro all’acciuga Cascina San Cassiano crema di peperoni di Carmagnola Cascina San Cassiano crema di carciofi Cascina San Cassiano brodo vegetale sale PROCEDIMENTO Preparare il brodo vegetale, salarlo lievemente e tenerlo in caldo. Sciogliere il burro all’acciuga Cascina San Cassiano e rosolare il riso. Unire due mestolate di brodo e mescolare. Cuocere il risotto 18 minuti e lasciarlo riposare fino a quando il liquido residuo si sarà asciugato. Disporre il coppa pasta a forma di cuore Guardini su un piatto bianco e versarvi il riso. Fare un altro cuore di riso dall’altra parte del piatto. Spalmare con un cucchiaino la crema al carciofo sul primo cuore e la crema al peperone sul secondo.

Pasta tricolore
http://www.nellacucinadiely.it/2011/03/pasta-tricolore-per-un-buon-compleanno.html

Ingredienti 180 gr di mezze maniche Mancini di Atmosfera Italiana 8 pomodorini secchi siciliani di SICULIDIVINI 2 zucchine 1/2 cipolla di Tropea 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva denocciolato Bio di Nunzio 1 mozzarella di bufala freschissima a piacere del peperoncino in polvere Preparazione: In un tegame fate rosolare con l'olio la cipolla, le zucchine e i pomodorini, nel frattempo fate cuoce la pasta in abbondante acqua salata, lasciate al dente perché finirà di cuocere insieme al condimento. Quando il condimento tricolore sarà pronto, mi raccomando le zucchine e la cipolla devono rimanere croccanti, scolate la pasta lasciando ancora un po' di acqua di cottura, buttatela nel tegame con il sugo, fate cuocere per qualche minuto ancora e se necessario aggiungete l'acqua avanzata. A questo punto aggiungete la mozzarella che avrete tagliato a tocchetti, mescolate bene il tutto e servite, a piacere unite del peperoncino in polvere. Gustandola come solo un vero italiano può comprendere un buon piatto di pasta, assaporiamolo prima con il cuore e poi con il palato!

Tartine tricolori
http://sfiziepasticci.blogspot.com/2011/03/tartine-tricolore.html

Ingredienti 2 fette rettangolari di pane per tramezzini 1 rotolo di mozzarella in sfoglia ½ tubetto di concentrato di pomodoro o sugo pronto 3 cucchiai di pesto pronto 2 cucchiai di ricotta Procedimento Mettere il concentrato di pomodoro, (meglio però il sugo pronto, io ho usato l’Ortolina) in una ciotolina e mescolarlo con un cucchiaio di ricotta. In un'altra ciotolina mettere il pesto e anche questo diluirlo con un cucchiaio di ricotta. Prendere ora una fetta di pane, spalmarla con il composto di pomodoro; coprirla con la mozzarella tagliata a misura e, sopra la mozzarella spalmare il composto di pesto. Coprire il tutto con l’altra fetta di pane. Avvolgere nella pellicola o alluminio e mettere il frigo per qualche ora. Al momento di servire tagliare tanti piccoli quadratini e servire.

Filetti d’ orata
http://hiperica.blogspot.com/2011/03/auguri-italia-i-filetti-di-orata-al.html

Ingredienti per 2 persone 4 filetti di orata, 8 fette di prosciutto crudo, 1 spicchio di aglio, un rametto di rosmarino, 10 foglie di salvia, olio evo, succo di limone, sale e pepe lungo. Preparazione Cuocete a fuoco lento i filetti di orata con un filo di olio evo e uno spicchio di aglio schiacciato e passateli su carta assorbente. Preparate una salsina frullando il rosmarino e la salvia con l'aggiunta di sale, pepe lungo, qualche goccia di limone, 4 cucchiai di olio e un cucchiaio di acqua. Infine passate le fette di prosciutto crudo in forno a 200° per 5/6 minuti, disponendole sulla leccarda rivestita di carta da forno, fino al raggiungimento di una certa croccantezza. Componete il piatto sistemando sui filetti di orata le fette di prosciutto e irrorate con la salsina!

Risotto tricolore
http://puffinincucina.blogspot.com/2011/03/un-risotto-perbene-per-festeggiare.html

Ingredienti: 350 gr di riso per risotti 1 mazzetto di asparagi (o 1 confezione di asparagi congelati) 1 cesto piccolo di radicchio rosso brodo vegetale qb sale e pepe scalogno olio evo Procedimento: In una casseruola soffriggere leggermente lo scalogno tritato con un paio di cucchiai di olio. Quando è dorato aggiungere il radicchio precedentemente lavato, ben scolato e tagliato a listarelle. Far appassire qualche minuto,eventualmente aggiungere un cucchiaio di brodo vegetale caldo. Aggiungere il riso e far tostare. Proseguire la cottura aggiungendo qualche mestolo di brodo caldo e continuare a mescolare aggiungendo il brodo fino al termine. Nel frattempo cuocere a vapore gli asparagi (o se congelati buttarli qualche minuto nell'acqua bollente), scolarli e tagliarli a tocchetti lasciando intere le punte. Pochi minuti prima della fine della cottura del riso aggiungere gli asparagi e far insaporire. Salare e pepare e servire nel piatto .

Dolce Italia
http://www.cenerentolaincucina.com/2011/03/dolce-italia.html

Ingredienti: per il pan di spagna: 6 uova; 250 gr di zucchero; 230 gr di farina; 20 gr di fecola di patate; 1 bustina di lievito(facoltativo); scorza di limone.

per la crema pasticcera: 1 litro di latte; 6 tuorli; 12 cucchiai di zucchero; 6 cucchiai di farina; 2 cucchiaio di fecola; 1 bacca di vaniglia. sciroppo alla menta Fabbri; sciroppo all'amarena Fabbri; sciroppo al cocco Fabbri; per decorare: panna montata; sciroppo alla menta Fabbri; sciroppo all'amarena Fabbri; sciroppo al cocco Fabbri. cioccolato plastico al fondente. spumante; fragole.

Procedimento: per il pan di spagna: In una terrina montare le uova,con la scorza di limone e lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio,spumoso e chiaro.Dopo di che unire poco per volta la farina e la fecola.Quindi amalgamare e unire se si utilizza il pan di spagna.Infornare in forno caldo a 180° per 35 minuti circa.Sformare e lasciar raffreddare. per la crema pasticcera: Scaldare il latte con la bacca di vaniglia privata dei semi.Sbattere i tuorli con lo zucchero e i semi della vaniglia aggiungere e amalgamare la farina e la fecola.Versare poco per volta il latte e con l'aiuto di una frusta girare il composto fino a quando si addenserà.Dividere il composto in tre ed a ognuno aggiungere 2 cucchiai di sciroppo alla menta,amarena e cocco. Quindi versare in un contenitore di vetro e lasciar raffreddare. Montare la panna colorandola con i tre sciroppi. Lavorare il cioccolato plastico e ritagliare la forma dell'Italia. Una volta che tutto è pronto si può procedere a comporre la torta. Quindi tagliare il pan di spagna in modo da ottenere 3 strati.Bagnare il primo strato con lo spumante e farcire con la crema allo sciroppo di menta,coprire con l'altro disco di pan di spagna,bagnare con lo spumante e farcire con la crema pasticcera al cocco,coprire con l'altro disco e farcire con la crema pasticcera all'amarena e fragole tagliate.Chiudere la torta,ricoprire con panna montata e decorare con fiocchetti di panna colorata. Adagiare sulla torta l' Italia di cioccolato.

Torta tricolore alla fragola
http://dolcissimidolcetti.blogspot.com/2011/03/torta-tricolore-alla-fragola-per.html

Ingredienti per il pan di spagna 5 uova 190 gr di zucchero 190 gr di farina 00 un cucchiaino di acqua di rose Ingredienti per la farcia: 300 gr di fragole + altre 6-7 fragole da mettere all'interno 1 cucchiaio colmo di maizena 60 gr di zucchero mezzo cucchiaino di acqua di rose Ingredienti per la bagna: mezzo bicchierino di liquore alle mandorle un cucchiaio di acqua Ingredienti per la decorazione: pasta di zucchero Decora coloranti alimentari (meglio se in gel) pennarello alimentare nero Decora per la scritta Preparazione: Montate le uova con lo zucchero. Poi setacciate la farina e unitela al composto. Ora aggiungete l'acqua di rose e mescolate bene. Dopodiché imburrate e infarinate la tortiera Fiorella della Guardini e versate il composto. Infornate per circa 30-35 minuti a 180°C. Una volta cotto fate raffreddare bene.

Nel frattempo, mentre il pan di spagna cuoce, potete preparare la farcia alle fragole: Frullate le fragole con un mixer, poi versate la purea in un pentolino e accendete il fuoco. Unite lo zucchero e mescolate bene, poi unite anche la maizena e frullate bene con un frullino elettrico in modo che non ci siano grumi. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 10-15 minuti e cioè fino a quando non diventerà molto più denso. A questo punto spegnete, unite l'acqua di rose e lasciate raffreddare bene in frigorifero. Quando sia la torta che la farcia si saranno raffreddate potete iniziare a farcire. Tagliate a metà il pan di spagna e bagnatelo con una bagna fatta con un pò di liquore alle mandorle mescolato a poca acqua, poi farcite con la farcia alle fragole e ricoprite con le fragole rimasta tagliate a fettine sottili. Richiudete con la parte sopra del pan di spagna e bagnate con un altro pò della bagna preparata prima. Decorate la torta con la pasta di zucchero.

Quiche tutta italiana
http://ledeliziedicasamia.blogspot.com/2011/03/una-quiche-tutta-italiana.html

Ingredienti: Pasta sfoglia rotonda,2 uova,grana grattugiato,mozzarella,provola ragusana in fette,formaggio fresco spalmabile,pesto di pistacchio e pomodori Pachino semisecco Campisi. Preparazione: Rivestire una teglia rotonda,sbattete le uova e lavoratele con il formaggio fresco spalmabile,aggiungete il grana e versate il tutto nella sfoglia,adagiate le fette di provoletta e mozzarella,ultimate con i pomodori Pachino e alcuni cucchiai di pesto. Infornate sino a cottura e doratura.Servite. Filante,cremosa e sfiziosa.

Cuori tricolore
http://rossolampone.blogspot.com/2011/03/cuori-tricolori.html

INGREDIENTI : Per 9 cuori 400 ml panna liquida accaddì 100ml di latte di soia 3 cucchiai rasi di zucchero 18 gr colla di pesce 1 fiala di aroma alla vaniglia 200gr di lamponi 5 kiwi 100 gr Zucchero Frullare i lamponi con un frullatore ad immersione e passare la polpa in un colino in modo da eliminare i semi. Ammollare in acqua fredda 3 fogli di gelatina. Metterle in un pentolino la polpa di lamponi con 40gr di zucchero e un goccio di vino bianco e far scaldare qualche minuto. Scioglierci dentro la gelatina. Farla intiepidire un poco e versarla sulle basi degli stampini a cuore Amelie della Guardini per e mettere in frigorifero per mezz'oretta. Ammollare 10gr di gelatina in fogli in acqua fredda per la panna cotta. In un pentolino antiaderente mettere la panna, il latte e lo zucchero e la vaniglia; portare a bollore e far

sobbollire qualche minuto. Spegnere il fuoco e sciogliere nella panna la gelatina ammollata e ben strizzata. Lasciare leggermente intiepidire poi versarla sulla gelatina di lamponi e mettere in frigo nuovamente per un'altra mezzoretta. Frullare i kiwi con un frullatore ad immersione e passare la polpa in un colino in modo da eliminare i semi. (come già fatto per la gelatina di lamponi) Ammollare in acqua fredda 6gr di gelatina in fogli. Mettere in un pentolino la polpa di kiwi con 40gr di zucchero e far scaldare qualche minuto. Scioglierci dentro la gelatina strizzata. Versare la gelatina di kiwi sulla panna cotta e mettere nuovamente in frigorifero per almeno due orette. Sformare i cuoricini delicatamente e decorare con un lampone e una fettina di kiwi ognuno.

Gnocchi tricolore
http://www.sundayskitchen.it/2011/03/gnocchi-tricolore.html

• • • • • • • • •

1 kg di farina 00 1/2 lt di acqua sale 40 g di burro 100 g di rape rosse 200 g di spinaci parmigiano reggiano grattugiato 100 g di burro per condire gli gnocchi basilico fresco

Pulire e lessare le rape e gli spinaci separatamente.Frullarli nel mixer, sempre separatamente, tenerli da parte.Mettere sul fuoco una pentola grande con l' acqua, 3 pizzichi di sale e 40 g di burro. Quando l' acqua bolle, versare la farina e girare velocemente con un cucchiaio di legno, per pochi attimi.Mettere il composto sul tavolo da lavoro ed ancora caldo impastarlo fino a renderlo omogeneo, senza aggiungere altra farina.Su di esso si capovolge la pentola calda, ormai vuota, per 5 minuti, per dare elasticità all' impasto.Si divide la pasta in 3 porzioni, una si tiene da parte, la seconda si rimpasta velocemente con gli spinaci frullati ed alla terza si aggiungono le rape frullate.Formare dei rotolini dello spessore di un dito e tagliare a tocchetti di 1 cm. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, saranno pronti quando saliranno in superficie. Scolarli velocemente e mantecarli in una larga padella con burro e parmigiano, per ultimo aggiungere il basilico.

Coccotte tricolore
http://ilricettariodicinzia.blogspot.com/2011/03/cocotte-tricolori.html

• • • • •

2 mozzarelle 2 pomodori tipo cuore di bue 2 zucchine (meglio quelle chiare della Liguria) 1 ciuffo di maggiorana sale di Cervia

Accendete il forno a 180°, statico. Tagliate le mozzarelle a fette sottili, mettetele a sgocciolare in un colino.Lavate e tagliate le verdure a fette sottili, dello stesso spessore delle fette di mozzarella, preparate le cocotte, alternando le fette di verdura con quelle di mozzarella, formando così il nostro caro tricolore!!! Aggiungete ogni 2 o tre fette una fogliolina di maggiorana.Aggiungete alla superficie delle cocotte un paio di pizzichi di sale di Cervia, e infornatele per circa 15 minuti, o fino a quando la mozzarella comincerà a fondere. Decorate con un rametto di maggiorana e servite le cocotte tricolori fumanti, il profumo è veramente accattivante ^___^

Viva l’ Italia
http://terradegliulivi.blogspot.com/2011/03/viva-litalia.html#comments

Affettato il pomodoro e condito con sale, olio e origano. Saltate le bietole in padella con poco olio (no sale, queste sono saporite!!) Cotto l'uovo. Ho messo tutto nel piatto e... cosa vedo? I colori della bandiera italiana! Mi ha fatto un certo effetto... Non mi sono mai sentita particolarmente patriottica, nè molto estimatrice dello Stato in cui mi sono trovata a nascere e a dover vivere... Devo però dire che vedere quei 3 colori lì, spiaccicati sul mio piatto, mi ha fatto un certo effetto...

Auguri Italia
http://dolcearoma-rosalba.blogspot.com/2011/03/auguri-italia.html#more

Ingredienti Per la base: 70 gr di farina 00; 3 uova; 70 gr di zucchero (35+35); 40 ml di olio vegetale; 50 ml di succo d’arancia+ la buccia grattugiata di metà arancio; 2 cucchiaini di lievito; colorante rosso e verde Per la crema: 1/2 l. di latte, 50 gr. di fecola di patate (io non ne avevo quindi ho usato amido di grano), 2 cucchiai di zucchero semolato, 50 gr. cioccolato bianco (ne ho usato 70gr), 125 gr. burro, 75 gr. di zucchero a velo (ho usato 50 gr di zucchero semolato) Procedimento Per la base: In una terrina riunire i tuorli con 35 gr di zucchero e sbattere con una frusta elettrica dopo aver messo la terrina a bagnomaria; quando si otterrà una crema biancastra togliere dal bagnomaria e continuare a sbattere fino a quando il composto si è raffreddato; aggiungere l’olio, il succo e la buccia d’arancia e continuare a sbattere per 1 minuto; setacciare la farina ed il lievito ed aggiungerla,poco alla volta, nel composto mescolando con una spatola di gomma;

a questo punto montare gli albumi con 3 gocce di limone e, quando non sono ancora del tutto montati, aggiungere i 35 gr di zucchero in 2 volte e montare fino ad ottenere una meringa soda; versare 1/5 della meringa nel composto di tuorli e farina e mescolare, trasferire questo composto nella terrina della meringa e mescolare con la spatola di gomma,delicatamente per non smontare; dividere il composto in due terrine ed unire il colorante rosso in una e quello verde nell’altra (io li ho sciolti in un cucchiaio di rhum); versare in due stampi da 22cm oleati e infornare nel forno già caldo a 180° per 15 minuti circa. Per la crema (faccio copia-incolla dal blog di Nanny): Mescolare i 2 cucchiai di zucchero semolato con la fecola. Aggiungere il latte (150 ml.) poco a poco, per non fare grumi. Il resto del latte viene versato in una pentola, aggiungiamo il cioccolato bianco fatto a pezzi e facciamo andare a fuoco basso fino ad ebollizione, a questo punto ridurre il calore e aggiungete la miscela di fecola, mescolando continuamente finché non si addensa. E 'pronta quando mescolando vediamo il fondo della pentola, lasciamola raffreddare. Montiamo il burro con lo zucchero a velo e aggiungiamolo alla crema al cioccolato bianco. Comporre la torta con l’aiuto di un cerchio d’alluminio e mettere in frigo per qualche ora. Eccola pronta…io non l’ho voluta decorare perchè mi piaceva cosi

Biscotti tricolore
http://passioniecucina.blogspot.com/2011/03/biscotti-tricolori.html

INGREDIENTI:600 gr di farina 240 gr di burro 135 gr di fruttosio o 180 gr di zucchero 3 uova sale mezza bustina di lievito per dolci 2 bustine di vanillina 1 albume colorante alimentare rosso e verde

ESECUZIONE: dividere per 3 gli ingredienti e preparare la frolla mescolando la farina con il fruttosio,il burro liquefatto,l'uovo,la vanillina ed il lievito e il colorante alimentare.Formare 3 panetti di pasta frolla,1 colorato con il verde,1 rosso ed uno al naturale.Far riposare in frigo per una mezz'ora. Tirare poi fuori la pasta e cominciando con quella verde stenderla in un rettangolo di circa 3 mm di spessore.Stendere poi la pasta bianca cercando di ottenere un rettangolo uguale al precedente.Montare a neve l'albume che stenderete uniformemente, aiutandovi con un pennello, sulla sfoglia verde.Sovrapporvi la pasta bianca,spennellare di nuovo l'albume e sovrapporre a questa la pasta rossa precedentemente stesa sempre a forma rettangolare come fatto con le frolle precedenti.Passare sopra tutto con il mattarello e spennellare ancora con l'albume.Cominciare ora ad arrotolare gli impasti partendo dal lato più corto.Chiudere il rotolo nella carta forno e porre in frigo per circa un'ora.Siamo pronti ora a tagliare i biscotti a fettine spesse circa 1 cm che cuoceremo in forno a 180° per circa 15 minuti dopo averli adagiati sulla leccarda foderata di carta forno.

Tagliatelle tricolore trisapore
http://federicadp.blogspot.com/2011/03/viva-litalia.html

Ingredienti: Per la pasta: 500 gr. di farina di grano duro acqua q.b. 1 mazzetto di spinaci tritati concentrato di pomodoro Per i condimenti: zucchine qb formaggio toscanello qb formaggio galbanino qb latte cipolla sale e pepe olio evo Procedimento: Impastare la farina con l'acqua fino a creare un impasto omogeneo e abbastanza duro. Con la macchina per la pasta, stendere la pasta a larghezza 3 e fare le tagliatelle con i rulli da taglio a larghezza 3. Cuocere la pasta in abbondate acqua salata e condire a piacimento. Per l'occasione (aiutandomi con il coppapasta GUARDINI) ho creato questa bandiera. Per il verde nell'impasto aggiungere un mazzetto di spinaci tritati. Per il condimento: riscaldare l'olio e soffriggere un po' di cipolla. Aggiungere le zucchine tagliate a cubetti, salare e pepare. Per il bianco preparare una fonduta di galbanino e formaggio toscanello. In un tegame riscaldare 30 cl di latte ed aggiungere il galbanino a cubetti ed il formaggio toscanello grattugiato. Girare di continuo con un cucchiaio di legno finché il composto non risulta denso. Aggiustare di sale ed aggiungere una spolverata di noce moscata. Per il rosso nell'impasto aggiungere il concentrato di pomodoro. Per il condimento: soffriggere in una pentola antiaderente la cipolla ed aggiungere la passata di pomodoro, salare ed aggiungere qualche foglia di basilico..

Bruschetta tricolore
http://saparunda.blogspot.com/2011/03/bruschetta-tricolore.html

Oggi ho voluto colorare il mio blog con i colori del tricolore. La ricetta non la posto per intera, è talmente semplice che solo a vedere la fotografia si possono capire gli ingredienti. Di particolare c'è solo un po' di porro, e di pane ho utilizzato una fetta gigante...proprio per le bruschette! Auguri a tutti!

Sformati all’ italiana
http://ilcoloredellacurcuma.blogspot.com/2011/03/sformati-alla-italiana-e-un-paese-forma.html

Per 8 sformati: 5 patate medie 200 g. di spinaci (già cotti e strizzati) 100 g. di ricotta 2 uova 30 g. di mandorle tritate 30 g. di parmigiano reggiano 1/2 peperone rosso 500 g. di polpa di pomodoro rustica sale e olio extra vergine Verde: In un recipiente sbattere un uovo con metà della ricotta e amalgamarci gli spinaci. Bianco: Pelare le patate, farle a pezzi grossi e mettere a bollire in acqua salata. In un'altro recipiente sbattere l'uovo, il resto della ricotta e il parmigiano. Quando le patate sono cotte, scolarle e schiacciarle diventando pure, amalgamare insieme al uovo e la ricotta. Rosso: Fare a pezzettini il peperone e cuocerlo in padella con del olio. Quando è morbido versarci il pomodoro e cuocere fino che il sugo si addensa. Passare il pomodoro al minipimer aggiungendo le mandorle tritate. Prendere gli stampini (io ho utilizzato quelli per i muffin, al silicone) riempire metà e metà con i due composti e infornare, con il formo già caldo, per 10 minuti a 180°. Servire lo sformato verde e bianco su un letto di sugo rosso.

Fragole al cioccolato
http://chezdenci.blogspot.com/2011/03/il-bel-paese-lo-stivale.html

Ingredienti: Fragole; cioccolato bianco; panna vegetale zuccherata; sciroppo alla menta; sciroppo alla fragola; toping alle fragole; zucchero al velo. Preparazione: Montare la panna e dividerla in tre parti; 1/3 (abbondante) lasciarla al naturale; 1/3 arricchirla con sciroppo alla menta ed infine, 1/3 lavorarla con lo sciroppo alla fragola. Versare un cucchiaino di sciroppo alla menta sopra la panna per enfatizzare il verde; fare altrettanto con il toping alle fragole per la parte colorata di rosso. Con una tasca da pasticciere disporle sul piatto e mettere in frigo, sino al momento dell'uso. Far fondere a bagnomaria il cioccolato bianco, lasciarlo leggermente intiepidire ed immergervi le fragole pulite ed asciutte, facendole roteare al fine di ricoprirle il più possibile. Mettere a solidificare a temperatura ambiente su un vassoio coperto da carta forno. Spolverare con zucchero al velo e servire.

Treccia salata tricolore
http://unpaperoincucina.blogspot.com/2011/03/intrecciamo-litalia.html

Ingredienti per l'impasto base:
• • • • • • • •

250gr di farina bianca 150gr di farina Manitoba 1 cucchiaino colmo di sale 15 gr di lievito di birra 1 cucchiaino di zucchero (di canna su consiglio del pulcino) 20 gr di burro 100 ml di acqua tiepida 100 ml di acqua frizzante

Ingredienti per l'impasto rosso SUD:
• • • •

2 cucchiaini di salsa di pomodoro 3 cucchiaini di paprika dolce olio q.b. sale q.b.

Ingredienti per l'impasto verde NORD:
• • •

due cucchiaini di spinaci sbollentati e frullati olio q.b. sale q.b.

Mescolate le farine. Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida assieme allo zucchero di canna e 2 cucchiai del misto di farina, mescolate e lasciate a riposo 15 minuti circa. Fate la solita fontana con la farina e inserite l'acqua in cui avete sciolto il lievito, poco alla volta fino a che è si assorbe quindi aggiungetene altra. Aggiungete ora l'acqua frizzate anche questa poco alla volta. Lavorate almeno 10 minuti il tutto. Prendete il burro ache avrete ammorbidito a temperatura ambiente e univeti il sale e spezzettatelo. Ora come scrive Cranberry

"Sistemate l'impasto sul tavolo da lavoro, allargatelo e inserite il burro morbido al centro. Impastate con vigore e di nuovo inserite altro burro; questa operazione va fatta in 3 anche 4 tempi in modo tale da far assorbire per bene il burro nell'impasto. Lavorate con vigore l'impasto come quando fate il pane e frizionatelo ( come scrive Tery:"Per frizionare, mettete l'impasto sul piano e con il fondo del palmo della mano destra, premete l'impasto e spingetelo in avanti come per stenderlo (in pratica spiattellatelo sulla spianatoia!). Con la mano sinistra impugnate una paletta rigida e, quando frizionate bene l'impasto, utilizzatela per raccogliere di nuovo tutto, tirando verso di voi. Girate l'impasto di 90° e continuate a frizionare finchè non avrete inserito tutto il burro." )" Dividete ora l'impasto in tre parti uguali e unitevi i coloranti (pomodoro/paprika dolce nell'impasto SUD, spinaci nel NORD, il bianco resta come la pasta inziale) e lavorateli altri 10 minuti per far assorbire bene il tutto ( qui vi servirà altra farina sennò è troppo molliccio). Fate una pallina con ogni impasto, una croce sopra, metteteli in tre ciotole e coprite con un canovaccio umido e tenete al caldo per almeno un'ora. Prepariamo ora i ripieni Ingredienti per il ripieno SUD:
• • • •

10 pomodorini tagliati a metà 3 cucchiai di salsa di pomodoro olio q.b. sale q.b

Ingredienti per il ripieno NORD:
• • • •

300 grammi di spinaci sbollentati 1 uovo 50 ml di panna da cucina sale q.b.

Ingredienti per il ripieno CENTRO:
• • • •

200 gr di mozzarella a cubetti 50 gr di pecorino romano grattuggiato 1 uovo sale q.b.

Stendete con il mattarello le tre paste colorate fino a che otterrete dei rettangoli lunghi 40 cm circa e larghi 15 (insomma tirate fino a che potete :) ) Mescolate gli ingredienti per ogni ripieno (separatamente ovviamente :)) e distribuite il ripieno NORD nelli'impasto SUD, il ripieno SUD nell'impasto NORD, e il CENTRO nel CENTRO.... O insomma metteteli come volete voi ecco :p a discrezione vostra.. se siete folli totalmente da provare sta ricetta infinita :p Chiudete gli impasti per bene e tenetevi la farina a fianco ed aggiungetela a pioggia sui 3 rotoli di pasta in modo da non averli troppo umidi (altrimenti si potrebbero rompere se li sollevate). Appoggiateli sopra un foglio di carta da forno uno accanto all'altro ed intrecciate (io l'ho fatto a 4 mani). Mettete il tutto in una teglia da forno usando come supporto la carta da forno. Lasciate lievitare ancora 30 minuti. Spennellate con un misto di 1 tuorlo e 50 ml di latte fresco. Infornate in forno già preriscaldato a 180°C per 30 minuti (prova stecchino). Sfornate e lasciate riposare per 30 minuti.. usate sempre la carta da forno per sollevare e spostare la treccia.

Tre modesti strati tricolore
http://piccantisaporispeziati.blogspot.com/2011/03/tre-modesti-strati-tricolore-per-il.html

INGREDIENTI fragole crema di riso (già pronta) pistacchi non salati di Bronte vanillina (Mondospezie) ciotoline, bicchiere e piattino Atmosfera Italiana

PREPARAZIONE Ho semplicemente distribuito in 3 strati gli ingredienti impiegati, richiamando appunto il tricolore. Ho privato i pistacchi della loro sottile pellicina, ho aggiunto pochissima vanillina (giusto per aromatizzare) alla crema di riso e un pò in superficie sopra lo strato di fragole

Dessert 150
http://leleccorniedidanita.blogspot.com/2011/03/dessert-150.html

INGREDIENTI Pannafresca fruttidibosco zucchero Biscottisecchi foglie di menta

Fare una riduzione con i frutti di bosco, mettendoli in un pentolino con lo zucchero e qualche foglia di menta e facendoli cucinare fino a che si sfaldino un pò. Far raffreddare. Briciolare grossolanamente i biscotti e metterli nel fondo di un bicchiere e versare la riduzione di fruttidiboscoallamenta. Montare la panna, metterla in una sacca a poche e riempire i bicchieri. Finire con qualche foglia di menta.

Bicchierini tricolore
http://dolcemente-salato.blogspot.com/2011/03/bicchierini-tricolore.html

Ingredienti per 12 bicchierini piccoli: Per la pasta di amaretti e pistacchi (ho preso la ricetta della pasta di pistacchi da qui ) e l'ho personalizzata cambiando la quantità e unendo, per fare la base, gli amaretti sbriciolati. 62grdipistacchi 30grdizuccheroavelo 15grdimandorleinolvere 1gocciadiestrattodimandorlaamara Pochegocced'acqua 15amaretti Scottare per pochi secondi i pistacchi nell'acqua bollente, spellarli subito e tritarli nel mixer fino ad ottenere una granella piccola (non proprio polvere). Con lo stesso procedimento arrivare ad avere una polvere di mandorle.Versare la pappetta ottenuta in una ciotola e amalgamare insieme allo zucchero a velo, la polvere di mandorle, l'aroma e qualche goccia d'acqua, lavorare pressando con le dita fino a compattare il tutto. Il composto deve essere morbido da molto compatto, non troppo molle, quindi dosate proprio a gocce l'acqua. Mettere da parte 30 gr di pasta. Usare il resto unendo gli amaretti sbriciolati e mescolare. Con questa base rivestire i fondi dei bicchierini per 1/3 pressando delicatamente per uniformare.

Per la mousse di pistacchio (Ho preso la ricetta dal blog "Il dolce forno di Claudia") lei ha ottenuto una mousse verde perchè suppongo che la pasta al pistacchio era di tipo industriale e conteneva del colorante, a me, usata nella mousse, ha dato solo sapore e non colore, per questo ho deciso di usarla perfarelostratobianco. 2tuorli 200mldilatteintero 60grdizucchero 30grdipastadipistacchio 4grdigelatina) 150mldipannaliquida Mettere i fogli di gelatina in ammollo in una ciotola d'acqua fredda. Versare il latte in un pentolino e aggiungere la pasta al pistacchio, quindi mescolare e scaldare il tutto senza arrivare al bollore. Nel frattempo lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Versare il altte bollente sulla crema di tuorli e mescolare. Rimettere il tutto nel pentolino cuocendo a fuoco basso senza far bollire la crema. Strizzare i fogli di gelatina e mescolarli al tutto. Mettere la crema su un'insalatiera e farla raffreddare. Aggiungere la panna semi montata (non deve essere troppo ferma) e mescolarla alla crema. Adesso è pronta per essere riempita nei bicchierini, arrivare a 2/3 lasciando lo spazio per l'ultimo strato. Mettere in frigo per rassodare. Per la salsa di fragole (ho preso spunto dal procedimento di una ricetta del blog "I dolci di Pinella") 300gr.Difragole 10grdizucchero 4grdigelatinainfogli(colladipesce) Idratare i fogli di gelatina in acqua molto fredda. Nel frattempo frullare a lungo le fragole. Passare la purea ottenuta al setaccio raccogliendo il succo ottenuto in una ciotola. In un tegamino scaldare 1 cucchiaio di succo di fragole e scioglierci la gelatina, mescolare e unire al resto, mescolare nuovamente per amalgamare anche lo zucchero. Mettere la salsa ottenuta sopra la mousse al pistacchio ormai densa e stratificare delicatamente.

Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato a questo contest. Abbiamo raccolto bellissime ricette che rappresentano La nostra Patria E questo e’ stato un bel modo per festeggiarla Con la nostra cucina Dedico a tutti voi questo ricettario Per l’ Italia unita o Unita’ d’ Italia ANTONELLA Luglio 2011

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful