You are on page 1of 1

NON VOGLIO MORIRE!

: AIUTATEMI
Federica Cannas è una giovane donna Sarda (di Assemini CA) di 31 anni malata di MCS (Sensibilità Chimica Multipla), una patologia cronica estremamente invalidante che causa in chi ne è affetto un assoluta intolleranza verso ogni tipo di sostanza chimica. La malattia procede per stadi nella sua evoluzione e Federica è al 3° stadio, l'ultimo e il più grave. A questo stadio la malattia da luogo a crisi respiratorie ..continue dovute a qualunque tipo di inalazione e contatto con sostanze chimiche di uso corrente quali, ad esempio, saponi, detersivi, shampoo, profumi, tinture, colle e… molto, molto altro ancora, ed ognuna di queste crisi, sempre molto violente, necessitano di immediato ricovero in ospedale con esiti che possono essere anche fatali. In Federica la malattia si è evidenziata con forza 10 anni fa, e questo perché , come da lei scoperto successivamente, il suo organismo ha un difetto genetico mancando di un anello del gene glutatione, un gene importantissimo perché deputato alla disintossicazione dell'organismo; senza questo gene il suo corpo non riesce a metabolizzare e ad espellere i metalli e le sostanze chimiche con cui viene in contatto (e impossibili da evitare completamente), per cui queste sostanze, accumulandosi nel corso del tempo, l'hanno gravemente intossicata e hanno scatenato questa patologia. Nonostante che Federica sia malata da oltre 10 anni, solamente da un anno le è stata diagnosticata la MCS e questo per mano del Prof. Giuseppe Genovesi, immunologo l margine di tempo di vita che le hanno dato è molto breve e l'unica possibilità di salvarsi è quella di recarsi al più presto in una clinica privata di Londra specializzata nella cura e nell'evoluzione della MCS, dove poi proseguire le cure con cicli terapeutici tre volte l'anno.

FEDERICACANNAS:

Le spese di queste cure sono molto alte: ben 60000 euro sono necessari per curarsi in questa clinica, cifra assolutamente fuori dalla sua portata
A tutto questo si aggiungono anche le onerosissime spese che quotidianamente Federica deve necessariamente affrontare per sopravvivere e che sono nell'ordine di 2000 euro al mese tra medicinali e flebo disintossicanti. Per fare fronte a questa situazione, la madre, vero e proprio “Angelo Custode” di Federica, ha già percepito con largo anticipo negli anni scorsi la liquidazione (è andata in pensione da poco) e i soldi li ha utilizzati per la figlia arrivando a ipotecare anche la casa. In tutta questa situazione lo Stato ha lasciato completamente sola nel suo dramma Federica e questo perché la MCS non è riconosciuta dal nostro Sistema Sanitario

OCCORRONO URGENTEMENTE 60.000,OO EURO PER FERMARE LA MALATTIA CONTO CORRENTE BANCARIO: Banca di Credito Sardo intestato Cannas Federica-Marongiu Rita. IBAN IT42Z0305943841100000004975 BCITIT3C. Marongiu Rita è la mamma di Federica Cannas.

POSTEPAY : 4023600600191995 Intestata a :MARONGIU RITA (madre di Federica)