You are on page 1of 3

Il "contrasto di interessi"? Meglio una lotteria!

L'articolo esamina gli inconvenienti del cosiddetto "contrasto di interessi" e propone altri
metodi contro l'evasione fiscale
Autore: Glauco Masotti
Parole chiave: contrasto evasione fiscale, contrasto di interessi, lotteria fiscale, lotteria con gli scontrini,
totoscontrino, scontrino gratta e vinci, detrazione spese, portare tutto in detrazione, tracciabilità dei
pagamenti.
L'istituzione di un sistema basato sul “contrasto di interessi” per battere l'evasione fiscale continua ad
essere un tema molto popolare, nonostante alcune analisi critiche pubblicate sul sito de LaVoce.info [1], [2],
che per sembrerebbero aver ra!!iunto solo un pubblico molto ristretto.
" riprova della popolarit# del tema, o!nuno di noi pu essere testimone, sintonizzandosi su $adio%, di come
esso sia proposto di frequente dal pubblico di una trasmissione molto se!uita come “Prima Pagina”,
1

riscuotendo dal conduttore di turno pi& spesso approvazione che rilievi critici. $ecentemente anche Valdo
Spini si ' speso, intervenendo in trasmissione, per riproporre il sistema come panacea in !rado di liberarci
dal fla!ello dell'evasione, tra l'altro riferendosi ad esso come al “fisco all'americana”, una le!!enda
metropolitana, come dimostrato in [2]. IS! e "A si sono espresse a favore dell(adozione del sistema [)],
[1*]. +n rete poi i sostenitori non mancano [%] e intasano i blo! ,uando ne hanno l(opportunit# [-].
"nche il direttore di "vvenire, Marco #arquinio, si ' espresso di recente in favore del metodo [.], [12], e cos/
pure $nrico !etta, che pare averne fatto uno dei suoi cavalli di batta!lia, nei suoi interventi a 0allar.
1ornare sul tema mi sembra ,uindi ,uanto mai necessario ed attuale in ,uesto momento
2
.
2ccorre riconoscere che l(idea di “portare tutte le spese in detrazione” come uovo di 3olombo per far
emer!ere il nero e battere l'evasione ' seducente, ma riflettendo sulla ,uestione credo sia inevitabile
arrivare alla conclusione che non fun%ionere&&e e che sare&&e ingiusta.
+nfatti4

15 6siste una i''ediata contro'ossa. +l so!!etto a cui noi dovremmo chiedere il documento fiscale pu
sempre proporci uno sconto superiore al vanta!!io che noi otterremmo portando ,uesto in detrazione. 6(
chiaro infatti che lo 7tato, in una transazione economica tra due so!!etti, fa da terzo incomodo8 9uesto
vuole la sua parte e i due so!!etti, lasciandolo fuori, possono sempre accordarsi per una transazione pi&
conveniente per entrambi :come !i# avviene o!!i, con la possibilit# di detrazione aumenterebbe per il
divario tra i due prezzi4 "con o senza fattura”5. 9uesto vanifichere&&e ,uindi l(incentivo dato dalla possibilit#
di detrarre la spesa dall(imponibile.
25 7e ne deduce ,uindi che solo se l'incentivo dato dalla detrazione fosse tale da annullare l'imposta
dovuta, o da portare addirittura a credito di imposta, sarebbe conveniente la fatturazione8 Ma cos/
ovviamente si manca del tutto l'obbiettivo, ottenendo un effetto paradossale4 anzich; pa!are tutti le tasse
non le pa!herebbe nessuno8 <n tale meccanismo potrebbe pertanto essere utilizzato solo in via parziale e
transitoria :per far emer!ere il nero5 o per incentivare alcuni settori di interesse strate!ico :come ad esempio
si ' fatto per le ristrutturazioni edilizie mirate al risparmio ener!etico5.

1
Sono oramai da anni un fedele ascoltatore di questa trasmissione, anche se il mio rapporto con essa è oramai
conflittuale, poiché la Redazione del programma non mi ha mai permesso di intervenire nel corso del filo diretto,
nonostante i miei numerosi tentativi, da contarsi oramai nelle decine. E’ a seguito di un ennesimo intervento negato, che
ho pensato di scrivere questo articolo. Ho così colto l’occasione per ampliare quello che saree stato il mio intervento
per esprimere in modo pressoché esaustivo il mio pensiero.
2
!na precedente versione di questo articolo fu sottoposta per pulicazione sul sito de "a#oce.info. $l %referee& mostr'
un tiepido interesse e richiese correzioni e modifiche. (evo ammettere che il referee aveva in uona parte ragione.
Stranamente per', dopo l’invio della versione riveduta e corretta, quando ritenevo assai proaile una sua accettazione,
non ricevetti invece pi) alcun riscontro dalla redazione de "a#oce.info, questo nonostante le mie richieste di chiarimenti
in merito. E’ così che ho deciso infine di pulicare l’articolo su questo sito, in modo da lasciare il giudizio sui suoi
contenuti direttamente a voi.
%5 =ortiamo al limite il ra!ionamento e supponiamo di poter veramente detrarre tutte le spese che facciamo
:sobbarcandoci l(onere di conservare e contabilizzare tutti i documenti di spesa dell(anno5, alla fine su cosa
saremmo tassati> 7u ,uello che non abbiamo speso e messo nei risparmi. 7i arriverebbe cos/ all(assurdo
che non sare&&e tassato di pi( chi pi( guadagna) 'a chi pi( rispar'ia e 'eno consu'a! 3oloro che,
pur !uada!nando molto, spendono tutto :ma!ari aumentando sprechi ed in,uinamento5 non pa!herebbero
nulla, se poi facessero debiti, potrebbero andare addirittura a credito d’imposta! 3hi invece fa una vita
mori!erata :e ,uindi, proprio per ,uesto, a basso impatto ambientale5 sarebbe ferocemente tassato su ,uello
che mette da parte.

?5 +nfatti la &ase i'poni&ile si ridurre&&e drastica'ente. "llo 7tato non rimarrebbe ,uindi che au'entare
le aliquote sulla parte tassa&ile del reddito.

@5 L*effetto pratico di una simile proposta introdurrebbe pertanto !randi distorsioni nell*i'posi%ione e
sarebbe &en lontano dall*equit+ fiscale, oltre ad essere un*ar'a spuntata, e ,uindi inefficace, per
l(obbiettivo che intende ra!!iun!ere :combattere l(evasione5.

A5 7e ne deduce che la ricetta per battere l'evasione non pu che essere un'altra.
+nnanzitutto occorrerebbe aumentare la traccia&ilit+ dei pa!amenti. L'ideale sarebbe a&olire il contante
[1?] :vincendo le paure da “rande !ratello” insite nell'uso della moneta elettronica5, sarebbe una rivoluzione
epocale, ma !i# contrastandone l'uso si andrebbe nella direzione !iusta.
Bel frattempo una lotteria basata su scontrini e ricevute :come vedremo me!lio tra poco5 potrebbe essere
un valido incentivo per il rilascio di ,uesti.
=oi, naturalmente, biso!nerebbe aumentare i controlli, sia diretti che indiretti :incrociando i dati5, e rendere
penali i reati fiscali.
9uesto ' in fondo ,uello che si fa ne!li altri paesi8 Mentre non c(' nessun paese dove sia consentito portare
tutto in detrazione :nemmeno !li <7", come la le!!enda metropolitana vorrebbe far credere5, la Clotteria
fiscaleD ' invece da anni in vi!ore in 3ina, pare con buoni risultati [?], [@].
+ punti 1 e 2 sosten!ono in estrema sintesi la tesi esposta con dovizia di particolari ed esempi da Maria
3ecilia Guerra, e "lberto Eanardi nei lori articoli [1], [2]F tesi ripresa anche in [1%].

+ punti %, ? e @ individuano per altri inconvenienti, insiti nella proposta, che credo meritino attenzione ed
una ulteriore analisi.
+nfine il punto A, per ,uanto ri!uarda l(idea della Clotteria fiscaleD, conver!e con ,uanto sostenuto da 3arla
Marchese [?] e da Mauro Mar' [@], che citano l'esperienza cinese al ri!uardo. =ure il documento !i# citato
della 3+7L [)] si esprime favorevolmente all(introduzione di un(iniziativa di ,uesto tipo.
=er ,uanto mi ri!uarda io avanzai l'idea di un “"otoscontrino” !i# nel lontano 1))% :epoca in cui non si era a
conoscenza in +talia dell(esperienza cinese, della ,uale si comincia ad avere notizia nel 2**% [@]5, in alcune
lettere all'<nit# :non pubblicate5 ed una all'2n. Vincenzo Visco :rimasta senza risposta5. 7uccessivamente
:pur continuando a non sapere nulla dell(esperienza cinese, di cui appresi alla fine del 2**)5, avanzai una
proposta simile nel febbraio 2**@. 9uesta fu pubblicata sul sito GGG.lafabbricadelpro!ramma.it :il sito, non
pi& attivo, era colle!ato all(iniziativa indetta da $omano =rodi e dai suoi collaboratori, per racco!liere le idee
e le proposte dei cittadini5. +n sintesi la mia proposta era ,uesta4

“# $stituire una lotteria in cui ogni settimana venga estratta una partita $%& e un numero di scontrino o
ricevuta fiscale potrebbe essere un utile strumento per combattere l'evasione fiscale.
'gni cliente di una (ualsiasi attività commerciale sarebbe incentivato a c)iedere il rilascio del documento
fiscale # un incentivo sufficiente potrebbe essere assegnare premi il cui ammontare sia da *+ a *++ volte
l'importo corrispondente al documento fiscale estratto.
$l coefficiente di premio potrebbe essere inversamente proporzionale al suddetto importo, in modo da
rappresentare una cifra significativa anc)e per importi modesti e da non "rovinare" il fisco per importi
consistenti. "ecnicamente, (ualora il numero di documento fiscale estratto fosse superiore al numero di
(uelli emessi, potrebbe essere dic)iarato vincente il numero risultante dal resto della divisione del numero
estratto per il numero di scontrini o ricevute effettivamente emessi.
$n un paese dove il Lotto e altri gioc)i )anno tanto successo anc)e una lotteria come (uesta, per giunta
"gratuita", se adeguatamente pubblicizzata potrebbe diventare molto popolare, con grande beneficio per
l'erario, vista l'enorme entità dell'evasione fiscale. #”

Hirei che la formulazione ' abbastanza definita, anche nei detta!li tecnici, pur restando semplice ed
essenziale. "ll'epoca la mia proposta cadde nel vuoto, ma in se!uito mi ha confortato apprendere di non
essere stato il solo a sostenere ,ualcosa del !enere in ,ue!li anni :c'' poi chi ha addirittura ricevuto un
premio per aver proposto ,ualcosa di analo!o in tempi recenti [A]5.
Hi un(iniziativa simile, con la denominazione Cscontrino !ratta e vinciD, se ne parl in se!uito sul finire del
2**), poich; l'2n Iannone voleva introdurla nella finanziaria 2*1* [11].
Bonostante ,uesti tentativi andati a vuoto, sarebbe opportuno ripensare seriamente all'introduzione di una
Clotteria fiscaleD anche nel nostro =aese.
La sua efficacia complessiva potrebbe essere ben superiore a ,uella della promozione del Cconflitto di
interessiD, sia essa !eneralizzata o a ma!!ior ra!ione circoscritta a settori specifici come ,uello dei Clavori
per la casaD, pur senza introdurre distorsioni di rilievo nella distribuzione dell'imposizione.
$avenna, novembre 2*11.
,iferi'enti
[1] J C,ome funziona -o non funziona. il contrasto di interessi”, Maria 3ecilia Guerra e "lberto Eanardi,
2*.11.2**A J http4KKGGG.lavoce.infoKarticoliKpa!ina2?@%.html
[2] J “/a il contrasto di interessi non 0 la soluzione”, Maria 3ecilia Guerra, e "lberto Eanardi, 2*.11.2**A J
http4KKGGG.lavoce.infoKarticoliKJfiscoKpa!ina2?@2.html
[%] J http4KKGGG.taccuinopolitico.itK)JunaJbuonaJeJseducenteJmaJassaiJavversataJideaJfiscaleJilJcontrastoJdiJ
interessiJperJscaricareJtuttoK
[?] J “1na scommessa contro l'evasione”, 3arla Marchese, %*.11.2**A,
http4KKGGG.lavoce.infoKarticoliKpa!ina2?-1.html
[@] J http4KKGGG.ilsole2?ore.comKartK7ole2nLine?KdossierK+taliaK2**)KcommentiJsoleJ2?JoreK1.JnovembreJ
2**)KscontrinoJfiscaleJlotteria.shtml>uuidLAa)1.)1?Jd?11J11deJ.A22J
2)?ebcd1e-d1MHoc$ulesVieGLLiberoMfrom7earch
[A] J http4KKiltirreno.!elocal.itKdetta!lioKscontriniJabbinatiJallaJlotteriaJcosiJsiJsconfi!!eJlevasioneK1-.2-?1>
refLrephpsp@Ncommentatutti
[-] J http4KK2-esimaora.corriere.itKarticoloKperJpiacereJmiJdaJloJscontrinocosiJsiJcombatteJlevasioneJfiscaleK
[.] J http4KKGGG.avvenire.itK3ommentiKeditorialeOtar,uinioOevasioneP2*11*)*1*A%1**A2%****.htm
[)] J http4KKGGG.cislveneto.itKGpJcontentKuploadsKleJproposte.pdf
[1*] J http4KKGGG.cna.itKcontentKdoGnloadK?A@.AKA1?1%?KfileK+lQ2*documentoQ2*diQ2*$eteQ2*imprese
Q2*+taliaQ2*sullQ2-economiaQ2*sommersa.pdf
[11] J http4KKGGG.corriere.itKscommesseJlotterieKlotterieJ!rattaJeJvinciK1APnovembreP2**)KscontrinoJ!rattaJeJ
vinciJlideaJpiaceJalJ!overnoJ12@.%.-.1.2.%.shtml
[12] J http4KKGGG.avvenire.itKLettereK=a!ineKevasione manico coltello
direttoreP2*11*)*@*-@?@%%%*****.aspR
[1%] J http4KKphastidio.netK2*11K*.K2-KcontrastoJdiJinteressiJunaJbufalaJitalianaK
[1?] J http4KKGGG.scribd.comKdocK-2AA@A))K7ullaJMonetaJ6lettronicaJeJlJ"bolizioneJdelJ3ontante