You are on page 1of 16

SETTIMANALE DI CALCIO INTERNAZIONALE MARTED 6 DICEMBRE 2011 - N.

39

c n A

A UN ANNO DALLA MANITA REAL E BARA SI RITROVANO A PARTI INVERTITE

tu a ? r o
SABATO AL BERNABEU VA IN SCENA IL CLASICO, LETERNA SFIDA FRA CASTIGLIA E CATALOGNA, E FRA MOURINHO E GUARDIOLA COND e RICCI a pag. 2-3

IL PALLONE DORO ABITA SEMPRE QUI I TRE FINALISTI SONO MESSI, RONALDO E XAVI
ALLINTERNO
in edicola il terzo volume dei 500 GREAT GOALS, i gol pi belli della storia del calcio. E venerd arriva il quarto dei 5 dvd, a 9,99 euro oltre al prezzo del giornale PRIMO PIANO DecaTrends EUROPA Inghilterra MONDO Brasile Continua la collezione dei LIBRI DI ET, monografie sui campioni di oggi e di ieri. in edicola il n. 24, David BECKHAM. Sempre a 2,99 euro oltre al quotidiano

DITTATURA DORATA
ALESSANDRO DE CAL A PAG.

SPERONATA LA PREMIER
STEFANO BOLDRINI A PAG.

E ORA UN TIMO GALACTICO


ADRIANO SEU A PAG.

2
Socrates

6
Francia

12
Argentina

LA DIAGNOSI DEL DOTTORE


LUCA BIANCHIN A PAG.

IL MARTIN PENSATORE
intervista di A. GRANDESSO A PAG.

LA POLITICA CI METTE BOCA


VALERIO CLARI A PAG.

4
Mondiale per Club

7
Germania

13
Costa dAvorio

PRIMA DELLE STELLE


CARLO PIZZIGONI A PAG.

ROBBEN SPACCA IL BAYERN


PIERFRANCESCO ARCHETTI A PAG.

TOT LAFRICANO
intervista di GIUSEPPE CALVI A PAG.

11

10

14

GUARDATE SU GAZZETTA.IT TUTTI I GOL DEI CAMPIONATI ESTERI

2
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

PRIMO PIANO

QUALCOSA
Decatrends
DI ALESSANDRO DE CAL
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

IL MEGLIO DEL CALCIO ABITA SEMPRE QUI


Messi contro Ronaldo, lanciato sul Pallone doro, con lassist di Xavi. E una dittatura
RR Molte volte il Pallone doro si rivelato un premio postumo. Ha restituito la fotografia di qualcosa che non cera pi, il fermo immagine di un film gi scappato via. Ci sono esempi illuminanti, tipo Sammer simbolo della modesta Germania campione dEuropa nel 1996, piuttosto che Cannavaro, premiato in onore del Mondiale vinto dagli azzurri dieci anni pi tardi.

REAL MADRID DALLA MANITA A14 GIOIE DI FILA NON SOLO CR7
I Blancos sono cresciuti dal ko del 2010. Merito pure di Ramos centrale e Di Maria assistman. E del tecnico, che s calmato
SEI PARTITE E 12 MESI DOPO Prima lo choc, quindi la paura, poi la rabbia. Ancora: la speranza, la preparazione, e infine altra rabbia, simboleggiata dal dito infilato da Mourinho nellocchio di Vilanova, assistente di Pep. Il Madrid ha vissuto questo 2011 con emozione e frustrazione scaricando sul Bara accuse di ogni tipo, dai favori arbitrali e le tendenze teatrali denunciate con forza da Mou in Champions ai dubbi sul doping sollevati ad arte da una radio madrilena. Ha alzato una Copa del Rey che servita per prendere fiato, tornato prima dalla vacanze per preparare una Supercoppa che Messi si portato via, si calmato e ora spera davvero che la storia possa cambiare. TATTICA Di evidente c lo spostamento al centro di Sergio Ramos, nato per caso con le sfortune di Carvalho e rivelatasi una mossa decisiva per lavanzamento della squadra e laiuto a Xabi Alonso. Il modulo sempre il 4-2-3-1, con Benzema e Higuain che si alternano davanti, Kak che insidia Ozil, e Sahin che prima o poi potrebbe prendere il posto di Khedira o Diarra accanto ad Alonso. Rispetto a un anno fa il Madrid molto pi corto, verticale, rapido. Letale in contropiede, ha segnato tanti gol in meno di 20" puntando su velocit, tecnica e superiorit fisica. MERCATO Cinque nuovi acquisti, altri 60 milioni spesi, nessun innesto decisivo. Coentrao, strapagato 30 milioni, una specie di tuttofare che serve a tappare buchi in varie zone del campo. Sahin, miglior giocatore dellultima Bundesliga, arrivato rotto e ha appena iniziato a giocare. Altintop, Varane e Callejon sono comprimari. E allora giocano gli stessi dellanno scorso, dimostrando, per una volta, che i soldi non sono tutto, che gli acquisti sono meno importanti del modulo e che lallenatore ha le sue idee e le porta avanti con cognizione, usando chi pi in forma e congeniale al sistema. PI IN FORMA Cristiano Ronaldo, ovvio. Il portoghese ha 17 gol in Liga, come Messi, e i suoi assist dicono che ha imparato a essere meno egoista. Poi Di Maria, 11 passaggi decisivi, non pi solo dribbling ma ricerca assidua del partner offensivo. Benzema, un anno fa gatto e ora tigre, 32 gol dalla famosa definizione di Mou e la convinzione di essere tornato quello di Lione. Il suo alter ego, Higuain: poco decisivo in Champions, letale in Liga. Pi indietro, Xabi, insostituibile, e Sergio Ramos, cresciuto in mezzo alla difesa. Mettiamoci pure Casillas, che quando serve sempre pronto a diventare San Iker. MENO IN FORMA Il buon momento del Madrid (14 vittorie di fila) dice che c poco da segnalare rispetto al punto precedente. Kak ha avuto una fiammata di splendore, quasi rossonero, ma durato poco e dolorini non ben identificati lo hanno tolto di mezzo. Sahin deve ancora farsi vedere e pare un filo troppo molle per i gusti di Mou. Ozil va a corrente alternata: spezzoni di partita memorabili combinati con lunghe pause. Kak ne ha insidiato il trono, il tedesco ha reagito ma non ancora diventato un pretoriano di Jos. Carvalho turbato nel fisico e nel morale (vedi Portogallo) ma Ramos non lo fa rimpiangere.
FILIPPO MARIA RICCI

LA SFIDA XAVI, RONALDO E LEO I TRE FINALISTI

INQUESTOCLASICOCILPODIO DEL PROSSIMO PALLONE DORO


Il vento del settimo clasico del 2011 spira in tutta evidenza a favore del Real Madrid, che arriva al match di sabato con un margine virtuale di sei punti, vince e segna come una macchina delle meraviglie e attende i rivali nel forti-

Dal 2010 il volante della gestione scivolato nelle mani della Fifa, il trofeo ricorda terribilmente il vecchio World Player. Non c pi lo stesso pathos, lantica sacralit si sfarinata. Ma la fotografia resta quella. Messi, Ronaldo e Xavi sono il podio del Pallone doro 2009. Esattamente gli stessi. Vuol dire che il calcio un mondo vecchio e stanco e chiuso alle novit? Non questo il punto. Significa, piuttosto, che il pallone sta vivendo sotto lo scacco di una diarchia epocale. Messi e Ronaldo sono due campioni che lasceranno un segno nella storia di questo sport. Hanno la fortuna di giocare nelle squadre di club pi forti del pianeta, diventa facile conquistare il centro del palcoscenico. Se la domanda chi sono i tre calciatori pi forti del mondo, la risposta esatta. Xavi Hernandez sta appena mezzo gradino dietro al tandem di fenomeni, mentre Neymar ancora fuori quadro insegue sulle ali della sua giovane et e delle ambizioni di Santos e Seleao. Non un caso se il baby campione brasiliano resta in pista per il gol pi bello dellanno e se la gioca con Rooney (rovesciata al City) e Leo Messi (gingillo allArsenal). I protagonisti della sfida di sabato al Bernabeu sono campo centrale anche sul fronte della migliore panca: lanno scorso ha vinto Mou, stavolta dovrebbe toccare a Pep Guardiola che lha abbattuto in Liga e Champions. Vedremo. Difficile che lultimo Real-Bara liberi tutti. Ma meglio non perderlo. Comunque andr a finire sar un successo.

PRIMO PIANO

3
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

A E MOUTATO
no del Bernabeu. C voglia di Real nellaria: Mourinho fa vendere giornali e abbonamenti tv anche nella versione light, il Barcellona non pi al top e comunque tre anni di dominio stancano, Florentino Perez ha speso linverosimile, tra Ronaldo, Casillas, Benzema, Ozil, Kak, Di Maria e cos via, il Real sembra un Resto del Mondo opposto alla dittatura catalana. Tutto dice Madrid, quindi, tranne il fatto che quando le due squadre si scrutano attraverso le grate divisorie del corridoio degli spogliatoi, Messi, Xavi e Iniesta non abbassano mai lo sguardo. Perch dovrebbero, se nelle occasioni importanti finora hanno sempre prevalso? Perch dovrebbero, se nella short list finale del Pallone doro - resa nota ieri - continuano a vincere 2-1, con Cristiano Ronaldo chiuso nella morsa di Messi e Xavi (e infatti arriver secondo...)?

BARCELLONA LUTOPIADIPEP A TUTTO FABREGAS


Cambiare per stimolare. Cos Guardiola sta inseguendo il tutti fanno tutto E lex capitano dellArsenal larma in pi
SEI PARTITE E 12 MESI DOPO Nella storia di questo 2011, la sparata di Guardiola alla vigilia del 3 match - semifinale dandata di Champions a Madrid - verr ricordata come la svolta. l che leducato ma altero catalano si rimbocca le maniche e accetta la rissa verbale con Mourinho, assecondando il desiderio della squadra. A sera, nella sala dellhotel Mirasierra in cui stanno cenando, i giocatori salutano il ritorno di Pep con unovazione. Sin l il portoghese, a dispetto della manita e di una Liga ormai andata, aveva mantenuto una sorta di controllo psicologico sul rivale; con la polemica del puto amo Pep riguadagna il centro del ring, mantenendolo nella Supercoppa dagosto. TATTICA Anche se viene (giustamente) presentato come un sistema di gioco in vigore da ventanni, in realt il calcio del Barcellona cambia pelle a ogni stagione, fedele alla necessit di mantenere stimolati i giocatori. Questanno Guardiola insegue lutopia del tutti fanno tutto, ovvero un trasformismo di moduli e posizioni che amplifica il concetto base del niente punti di riferimento: un uomo come Dani Alves, per esempio, pu recitare indifferentemente da terzino di spinta, da laterale di un centrocampo a rombo, da punta destra del tridente offensivo. Si sono cos visti almeno quattro possibili Fabregas, Piqu centravanti, Iniesta regista o ala, Mascherano e Busquets difensori o mediani. Dannoso effetto collaterale di tanta variet, il continuo cambio di formazione. MERCATO Il sospirato (e riuscito) trapianto di Fabregas ha consigliato a Guardiola un frequente ricorso alla difesa a tre, per ora fattibile soprattutto nelle situazioni di dominio, e dunque difficile da vedere sabato sera. Con quattro centrocampisti nel loro ruolo (Busquets, Xavi, Iniesta, Thiago) pi Mascherano dietro e Cesc davanti, il potere visibilmente nelle mani del reparto-chiave. Sanchez si sta ambientando solo ora, causa lunga assenza; la crescita evidente, ma gli spazi di cui godeva a Udine al Bara sono ovviamente irripetibili (difendono tutti basso). molto forte Thiago, non a caso trattenuto con decisione da Guardiola malgrado le richieste di prestito. PI IN FORMA Anche se in trasferta sta rendendo molto meno che al Camp Nou, non c dubbio che Leo Messi resti il faro del Barcellona e del calcio mondiale. Alle sue spalle Fabregas, centrocampista universale cos bravo a inserirsi da essere il secondo cannoniere della squadra, e il magistero di Xavi, che Pep - un po troppo impressionato dai suoi 31 anni - centellina con estrema attenzione. MENO IN FORMA David Villa non protester mai come Ibrahimovic, ma il suo destino al Bara non sembra poi cos diverso: da supremo cecchino si trasformato in complemento esterno e distante dalla porta, tutto per spalancare a Messi ogni possibile corridoio. Il valore di Leo giustifica ogni altrui sacrificio, ma illusorio pensare che gli altri attaccanti blaugrana ne siano entusiasti. Gli altri problemi di Guardiola riguardano limprovvisa fragilit fisica dei suoi eroi: Piqu e Pedro sono mancati a lungo, Puyol costretto a frequenti tagliandi, Afellay se ne andr da comparsa senza storia.
PAOLO COND

LA CURIOSIT

E IL CAMP MOU

Uno scherzo? Per errore, un pannello elettronico in una delle strade adiacenti il Nou Camp di Barcellona segnala, in catalano, restrizioni di transito vicino al Mou Camp. Qui scatta il dubbio: involontariet o il tecnico che ha digitato il messaggio un fan del Real?

CLASSIFICA
REAL MADRID BARCELLONA VALENCIA LEVANTE SIVIGLIA MALAGA OSASUNA ATL. MADRID ATH. BILBAO ESPANYOL RAYO GRANADA REAL SOCIEDAD MAIORCA VILLARREAL GETAFE BETIS RACING S. SP. GIJON SARAGOZZA
SQUADRA

37 34 30 26 24 23 21 19 18 17 16 15 15 14 14 13 13 12 12 10

PT

14 12 15 10 14 9 14 8 14 6 14 7 14 5 14 5 14 4 14 5 15 4 13 4 14 4 13 3 14 3 14 3 14 4 14 2 14 3 14 2

1 4 3 2 6 2 6 4 6 2 4 3 3 5 5 4 1 6 3 4

1 1 2 4 2 5 3 5 4 7 7 6 7 5 6 7 9 6 8 8

49 47 23 23 16 19 18 21 20 11 16 6 15 11 11 14 13 10 12 12

10 7 14 17 10 19 26 21 17 17 22 12 22 18 20 22 21 20 24 28

15a giornata
RACING S.
STUANI 28 pt

1-0 0-3

VILLARREAL REAL MADRID


DI MARIA 34 pt RONALDO 20 st MARCELO 47 st

SP. GIJON

BARCELLONA
FABREGAS 4,33 pt CUENCA 37 pt MESSI 10 st SANCHEZ 16 st

5-0

LEVANTE

VALENCIA

COSTA rig.6 pt SOLDADO 35 st

2-1 3-1

ESPANYOL RAYO

MORENO 24 st

ATL. MADRID
GABI 25 pt FALCAO 30 st SALVIO 45 st

GABI aut.46 st

REAL SOCIEDAD
DEMICHELIS aut.10 pt VELA 44 st IFRAN 46 st

3-2

RONDON 21 pt SEBA FERNANDEZ 14 st

MALAGA

OSASUNA MAIORCA
IGHALO 45 pt

MIGUEL FLANO 39 pt NEKOUNAM 48 st ALVARO JIMENEZ 3 pt

2-1 1-1 1-0 3-0

RUBEN CASTRO 35 st

BETIS

AMOREBIETA 48 pt

ATH. BILBAO

GRANADA SIVIGLIA
FAZIO 32 pt MANU DEL MORAL 5 st KANOUTE 47 st

SARAGOZZA GETAFE

Prossimo turno 10 dicembre: Levante-Siviglia, Betis-Valencia, Real Madrid-Barcellona. 11 dicembre: Rayo-Sp. Gijon, Villarreal-Real Sociedad, Getafe-Granada, Malaga-Osasuna, Saragozza-Maiorca, Ath. Bilbao-Racing S., Espanyol-Atl. Madrid

LE QUOTE

EQUILIBRIO SABATO MA NON PER LA LIGA

1,50

Il Real a +3 sul Barcellona (con una partita in meno) a pochi giorni dal clasico ed primo anche per i bookmaker: il titolo si gioca a 1,50, contro il 2,50 dei blaugrana. Lanno scorso allo scontro diretto si arriv in situazione di parit, a 1,85. A inizio campionato il Bara era favorito a 1,65, mentre i blancos inseguivano a 2,25.

Dovesse vincere, Mou darebbe una mazzata alle ambizioni avversarie, ma nonostante il fattore campo la battaglia durissima: l1 al Bernabeu a 2,45 per Totos, Guardiola a 2,75. A 3,35 c il pari, che per il Real non sarebbe una rivincita completa dopo la manita. Quasi scontato lo show: Over a 1,65, Goal a 1,50. (Agipronews)

2,45

4
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

PRIMO PIANO
I TIFOSI DEL CORINTHIANS HANNO RICORDATO IL MAGRAO CON IL PUGNO, LA SUA TIPICA ESULTANZA (AFP)

LUCA BIANCHIN
5RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica mattina a San Paolo morto Socrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira. Aveva 57 anni, vissuti in uno dei modi pi originali possibili: laureato in medicina, capitano del Brasile al Mondiale 82, centrocampista lento ma molto intelligente, con un destro preciso e potentissimo. Ha fallito nellunica stagione italiana, alla Fiorentina 84-85, ma stato comunque un grande calciatore, cos unico da essere quasi pi famoso per le dichiarazioni che per i colpi da campione. Intellettuale, anticapitalista, fumatore e bevitore memorabile, stato costantemente avversario del potere. Questo un suo immaginario racconto della sua vita e del suo pensiero, ottenuto assemblando le frasi dette da Socrates - in gran parte tra il 1983 e il 1986 ai giornali italiani ed europei.

l
identikit
PROTAGONISTA DELLA DEMOCRAZIA CORINTHIANA

LEGGEVO LIBRI BEVEVO MOLTO PER SAPEVO DI NON SAPERE


Lex capitano del Brasile, morto domenica, raccontato attraverso le sue interviste: Il calcio tempo perso, lotto per i poveri

ho scoperto che si potevano fare i passaggi senza girarsi. Poi cera il sesso, per cui ho sempre odiato i ritiri: non si pu impedire una vita sessuale normale. Nel 1983 non ho firmato con Roma e Juventus proprio per non andare in ritiro. La politica A dire la verit, c unaltra cosa. Non sono andato alla Juve perch volevo liberare il calciatore italiano dalla schiavit del capitale. Il punto che in Italia il calciatore doveva capire il meno possibile, per non diventare opinion leader. Con me era facile, perch parlare di calcio non mi mai piaciuto: a discutere di Maradona e Falcao si sprecano energie, pi giusto battersi per gli atleti poveri. Per questo ho deciso che avrei fatto politica con gli amici della sinistra, tra cui il sindacalista Lula. Quello che poi diventato presidente. Scrivevano che ero marxista e leninista, ma quella era una definizione sciocca e superficiale. Russia e Usa in quegli anni erano due imperialismi, mentre io sognavo una finale mondiale tra Brasile e Corea del Sud, anche se lo sapevo che era impossibile. In Italia, invece, avrei votato per il Pci, e mi sarebbe anche piaciuto giocare con la Fiorentina nei Paesi dellEst, per studiare la loro politica. Invece in Ue-

fa ci toccato lAnderlecht, e abbiamo preso sei gol in Belgio. LItalia e la gente Quellanno alla Fiorentina comunque non and bene niente. che io sono un uomo squadra: se volevano un Nureyev, erano meglio Falcao e Zico. A ripensarci, ho capito che lItalia mi ha dato molto, ma non i guadagni promessi. Era una bella cifra, anche se i calciatori migliori per me erano degli artisti, quindi addirittura sfruttati. A parte questo, non ho mai parlato di soldi: io sono un poeta, che non si avviliva con tristi discorsi di denaro. Meglio la politica e la gente. A Firenze ad esempio ho capito che gli italiani sono conservatori, individualisti, mentre io li avevo idealizzati, ero convinto fossero esseri pi sociali. Ho capito anche che non siete affatto religiosi e questo mi sempre sembrato incredibile, perch lItalia la sede della Chiesa. Le donne italiane invece sono molto belle, ma soprattutto quando sono vestite. Nuda molto meglio la brasiliana. LItalia e il pallone Poi c il calcio e questa volta ne parler. In Italia i calciatori non possono discutere coi tifosi. In Brasile se un giornale scrive che sei un finocchio puoi replicare, mentre in Italia non possibile. In Italia non lallenatore a decidere la formazione. A Firenze, ad esempio, la mia immagine di capitano del Brasile serviva ai Pontello per placare la piazza. In squadra invece cera il clan di Pecci, Iachini e Monelli contro quello con Passarella, Oriali e Contratto. Io stavo per conto mio, con Giovanni Galli. La squadra era spaccata, credo per motivi di corna, e a fine stagione si sentiva parlare di partite che andavano pareggiate. Una volta per ci siamo riuniti trovando una soluzione: abbiamo chiesto la testa di Pecci. Pontello rifiut, lo scudetto lo vinse il Verona e lanno dopo tocc alla Juve. Lo sapevo: la Juve aveva peso politico, se non vinceva un anno doveva tornare subito allo scudetto. Per questo, quando mi accorsi che la Fiorentina aveva scritto Opel sul petto, pensai subito che non avrebbe mai vinto niente. Perch se la Juve vinceva il titolo, si vendevano pi Fiat.

o
Altro che cattolici
HO CAPITO CHE GLI ITALIANI NON SONO RELIGIOSI, SOLO CONSERVATORI. EPPURE A ROMA C LA SEDE DELLA CHIESA

Corna in spogliatoio
A FIRENZE LO SPOGLIATOIO ERA DIVISO, CREDO PER QUESTIONI DI CORNA. E SI PARLAVA DI PAREGGI

o I
Artista del pallone
MI SONO SENTITO PI ARTISTA CHE ATLETA. IL CALCIO COME LAMORE: NON SI PU FARE DA SOLI

Mai piaciuto far fatica


HO LAVORATO CON I PESI SOLO UNA VOLTA. ANCHE IL COLPO DI TACCO NATO PER FARE MENO FATICA

IN NAZIONALE Convocato per i Mondiali 82 e 86, segn l1-1 a Zoff in Italia-Brasile 3-2, al Sarri. Col Brasile gioc anche Ra, suo fratello, ex Psg.

Le sigarette Sessanta sigarette al giorno? No, solo 15. Bevevo e fumavo solo fuori dal lavoro

Socrates nato a Belem, in Brasile, il 19-2-54 ed morto domenica a San Paolo. Ha giocato con Botafogo, Corinthians (dove ha creato la democrazia corinthiana, una specie di autogestione), Fiorentina, Flamengo, Santos e ancora Botafogo. A fine carriera, gioc (poco) in Gran Bretagna. Ha vinto tre titoli paulisti col Corinthians.

Forza Corea
IN ITALIA AVREI VOTATO PCI MA NON ERO MARXISTA. STATI UNITI E RUSSIA ERANO IMPERIALISMI, IO TIFAVO COREA DEL SUD

o, Socrates, sono nato nel 1954 in Brasile. Mio pap aveva la terza elementare ma di notte leggeva la storia greca, e comunque doveva aver bevuto quando decise di chiamare i suoi primi tre figli Socrates, Sostenes e Sofocles. Dicevano che fossi lunico calciatore che leggeva i giornali partendo dalla prima pagina, leggendo la politica, e forse era vero. che mi sono sempre sentito un po artista e un po operaio, molto pi artista che atleta. Il calcio per me arte pura, balletto, e giocare a pallone come lamore, non si pu fare da soli. Una volta mi hanno chiesto se fossi uomo di cultura, di spettacolo o di lavoro e io ho risposto citando Socrate: tutto quello che so che non so niente. Di certo, per, ricordo di aver letto Le lettere dal carcere di Gramsci, un libro di Jorge Amado che mi ha mandato lui stesso e alcune cose su Giotto e Michelangelo, quando mi ha comprato la Fiorentina. I vizi Laltra cosa che mi chiedevano sempre era quante sigarette fumassi in un giorno. Non le ho mai contate, ma di certo non erano 60 come qualcuno scriveva. Al massimo 15. Io lo dicevo: compratemi solo se mi lasciate alcune libert personali, compreso fumare 20 sigarette. Non vedevo perch avrei dovuto nasconderlo: io ho sempre bevuto birra e fumato, ma solo fuori dal lavoro. Socialmente. Una

volta per, per giocare bene il Mondiale 86, ho detto basta con le sigarette. Ho persino lavorato con i pesi, ma non ha funzionato. Solo in una partita, contro lo Spagna, ho recuperato una palla nel finale, quando di solito ero stanco. Ma non ero io a essere diventato veloce, era Salinas che era lentissimo. In Italia, invece, nella stagione 84-85, mi stancavo sempre dopo 20 minuti. che non mi mai piaciuto fare fatica. Anche il mio famoso colpo di tacco nato per risparmiare energia:

La Juve deve vincere


SE LA JUVE VINCEVA, SI VENDEVANO PI FIAT. E IL NOSTRO SPONSOR ERA OPEL...

Le donne italiane Sono molte belle quando sono vestite. Nuda, invece, meglio la brasiliana

EUROPA

5
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

leurogol
DELLA SETTIMANA

MARSIGLIA IN CATTEDRA
RR A lezione di contropiede, in cattedra il professor Diawara, assistono i fratelli Ayew. A Caen il senegalese recupera palla nella sua area su angolo, serve il primo dei figli di Abed Pele e segue il tutto, facendosi trovare pronto allassist. Il tutto a velocit da olimpionico dei 100 metri.

TOP 11 DANTE, ALTRO CHE COMMEDIA


Scarpadoro
DROBNY (p, Amburgo)

7
POGATETZ (d, Hannover)
Gigante Portierone giramondo che in Germania sta trovando i suoi momenti di gloria. Si oppone in tutti i modi al Norimberga

7
Quercia Baluardo dei rossi in casa del Friburgo, ci mette il fisico e dalle sue parti in mezzo alla difesa non fa passare nulla

7,5
VELA (a, Real Sociedad) BALE (c, Tottenham)
Perla Il suo gol in rovesciata d il via alla tardiva ma letale rimonta contro il Malaga. Grandi elogi per lui, e la Real respira

8
DI MARIA (c, Real Madrid)
Ciclone Superati i guai fisici, tornato quello di un anno fa. Anzi, meglio: pi sicuro. Bella la dedica del gol all'ex c.t. Speed

8
GIROUD (a, Montpellier)
Altruista Un gol (e siamo a tre) e un assist (undici, nessuno come lui in Liga) per affondare lo Sporting. Apriscatole del Real Mou

9
Perfetto Gara ai confini della perfezione con 3 assist e un gol, il 12, che vale il primato per il Montpellier e il trono dei marcatori per lui

8
FABREGAS (c, Barcellona) AMALFITANO (c, Marsiglia)
Furia A Caen si scatena con tiri e giocate da funambolo che sanno di Ribery e giustificano il fatto che Valbuena stia in panchina

8
Dautore Due reti nella manita al Levante. Da falso centravanti, come lo usa Guardiola, ha trovato la sua realt nel magico mondo blaugrana

7,5
EBOUE (d, Galatasaray) DANTE (d, Borussia M.)
Colosso Lafro pi famoso di Germania un bel grattacapo per lattacco Dortmund. Gtze ci sbatte contro e capisce che non aria

7
Decisivo Le gemme dello star team turco brillano. Lex terzino dellArsenal va come un treno e segna il gol partita del Galatasaray ad Ankara

7
DROGBA (a, Chelsea)
Ruggito Dato per finito con troppa fretta, non rapido come un tempo ma ancora un fior di centravanti. La rete di testa uno spettacolo

MESSI-CR7 LAGGANCIO AL VERTICE A UN PASSO


I CANNONIERI DEUROPA IN BASE AL COEFFICIENTE DI DIFFICOLT DEI VARI CAMPIONATI (TRA PARENTESI)

1 Cekulajevs Narva (Est, 46x1)

46

2 Doumbia CSKA Mosca (Rus, 23x1,5) 34,5 3 Messi Barcellona (Spa, 17x2), Cristiano Ronaldo Real Madrid (Spa, 17x2) 34 5 Van Persie Arsenal (Ing, 14x2) 28 6 Gomez Bayern Monaco (Ger, 13x2), Huntelaar Schalke 04 (Ger, 13x2) 26 8 Abdellaoue Tromso (Nor, 17x1,5), Lafata Jablonec (Cec, 17x1,5) 25,5 10 Arst Start (Nor, 16x1,5), Giroud Montpellier (Fra, 12x2), Higuain Real Madrid (Spa, 12x2), Kerzhakov Zenit (Rus, 16x1,5), Prica Rosenborg (Nor, 16x1,5) 15 Ujah Lillestrom/Mainz (Nor, 13x1,5; Ger, 2x2) 16 Ojo Brann (Nor, 15x1,5)

24 23,5 22,5

17 Aguero Man. City (Ing, 11x2), Furuholm FC Inter (Fin, 22x1), Nathan Skonto (Let, 22x1), Neemelo Levadia (Est, 22x1), Pizarro Werder (Ger, 11x2), Prosa Tammeka (Est, 22 22x1), Zayed Derry (Irl, 22x1) 24 Anier Flora Tallinn (Est, 21x1), Ghonghadze Daugava (Let, 21x1), Mos Tromso (Nor, 14x1,5), Ranegie Hacken (Sve, 21x1), Rudnevs Lech Poznan (Pol, 21x1), L. Traore (Rus, 14x1,5) 21 30 Denis Atalanta (Ita, 10x2), Doyle Sligo R. (Irl, 20x1), Dzeko Man. City (Ing, 10x2), Leitan Levadia (Est, 20x1), Lewandowski Borussia D. (Ger, 10x2), Reus Borussia M. (Ger, 10x2) 20

LE PAGELLE DEGLI ITALIANI ALLESTERO

Wunder21

I NUMERI DI MASSIMO PERRONE

Squilli di Trombetta
FRANCIA 6 Sirigu (Psg) Piazza male il muro nel 2 gol dell'Auxerre che mette troppa suspense al finale. 5 Simone (all. Monaco, 2 serie) Ultimo dopo lo 0-2 col Le Mans, avversario diretto per la salvezza. GERMANIA 7 Molinaro (Stoccarda) Gran partita col Colonia. Anche perch Podolski lo show lo fa dallaltra parte GRECIA 6 Cirillo (Paok) Incolpevole sui 2 gol del pari col Giannina. INGHILTERRA 7 Balotelli (Man. City) Il gol di petto-spalla una primizia. Colpo di genio: pensarlo ed eseguirlo in un secondo il capolavoro. 8 Mancini (all. Man. City) Altri 5 gol, questa volta al Norwich: 48 in 14 gare, 3,4 a match. La squadra gioca bene e lui un idolo. 6 Scapuzzi (Oldham) 71 minuti in Coppa e nei primi 30 tra i migliori dell'Oldham. Poi cala. 7 Di Canio (all. Swindon) Supera il 2 turno di Coppa. Dopo gli stenti dellinizio, lo Swindon viaggia ad alta velocit. OLANDA 5 Mei (Venlo) Coi compagni ne becca 7 dallHeracles. Disfatta. ROMANIA 6,5 Piccolo (Cfr Cluj) Vince 3-0 col Mioveni, ultimo, e si mantiene in seconda posizione in classifica. 6,5 Trombetta (all. Targu Mures) In trasferta col Ceahlaul per poco non vince. Ora sopra la zona retrocessione. SCOZIA 7 Pascali (Kilmarnock) Il capitano conferma il buon momento: 2-0 dei Killies allAberdeen. SPAGNA 5 Lanzaro (Saragozza) Il k.o. a Granada condanna il Saragozza allultimo posto. Lui non si salva. SVIZZERA 6 La Rocca (Grasshoppers) Incerto allinizio, poi si riprende. 7 Bega (Lugano) Eccellente, nell1-0 a Wohlen guida con sicurezza la difesa. 7.5 Bonanni (Lugano) Prende un palo e il gol propiziato da una sua conclusione ribattuta. 7 Moriero (all. Lugano) 2 vittorie di fila, ci volevano.

GRONINGEN: SI CHIAMA TEXEIRA, MA PARE CAVANI


LARGO AI GIOVANI: LA CLASSIFICA MARCATORI DEGLI UNDER 21 NEI MASSIMI CAMPIONATI EUROPEI

Lo strano record di Kalou e il mezzo secolo del Chelsea


Gli anni da cui il Chelsea non otteneva una vittoria cos larga a Newcastle: prima del 3-0 di sabato, bisognava risalire a un 6-1 del 1961.

50 21

Le vittorie consecutive del Tottenham, un record da quando esiste la Premier: nel 90 lultima striscia del genere. Gli incontri consecutivi da cui il Gijon non riesce a segnare in casa col Real: un record negativo per qualsiasi confronto della Liga. Dopo un 1-0 del 94 sono arrivati due 0-0 e 5 k.o. Nello stesso periodo il Gijon ha segnato 5 volte su 7 al Bernabeu, vincendo 2 partite. Le sconfitte del Levante al Camp Nou, in tutte e 7 gli incontri disputati. Solo Granada (17) e Cordoba (8) hanno giocato pi partite sul campo del Barcellona, nella Liga, senza fare punti. I gol segnati da Huntelaar nelle 24 gare stagionali con lo Schalke: 13 in Bundesliga (ha raggiunto Gomez in testa alla classifica cannonieri), 6 in Europa League e 5 in coppa di Germania.

6 7

8 L. de Jong (Twente) 7 Balotelli (Man. City), Guidetti (Feyenoord) 6 Bacuna (Groningen), Kleber (Porto), Lasogga (Hertha), Texeira (Groningen) 5 Boudebouz (Sochaux), Duricic (Heerenveen), Hazard (Lilla), John (Twente), Narsingh (Heerenveen), Roberto Firmino (Hoffehneim), Sigthorsson (Ajax), Wijnaldum (Psv)

I diversi stadi in cui Didier Drogba ha segnato in Premier League. Il gol che ha aperto il 3-0 al St James Park il primo in campionato a Newcastle: lattaccante ivoriano ci aveva gi segnato nel 2006, ma in Carling Cup.

100 7

1 CRISTIAN MOLINARO, 28 ANNI (AFP) 2 BRUNO CIRILLO, 34 ANNI (AFP) 3 MARIO BALOTELLI, 21 ANNI (IMAGE SPORT) 4 MAURIZIO TROMBETTA, 49 ANNI (AP) 5 MAURIZIO LANZARO, 29 ANNI (EPA) 6 MASSIMO BONANNI, 29 ANNI (PIERANUNZI)

RR (gdf) Vuoi vedere che hanno clonato Cavani? Gli indizi ci sono, e portano a Groningen dove si esibisce David Texeira. Il paese natale, Salto, lo stesso. Capelli lunghi e fiuto del gol pure. Gli olandesi lhanno preso il 31 agosto per un milione e mezzo dal Defensor, sabato ne ha fatti 3 al povero NEC...

Le partite del Chelsea in cui Kalou subentrato tra campionato e coppe: un curioso record nella storia dei blues.

Gli anni dopo cui Yakubu, che ha firmato per intero il 4-2 del Blackburn allo Swansea, ha segnato 4 gol in Premier: ci era gi riuscito in un Portsmouth-Middlesbrough 5-1 del 15 maggio 2004.

24

6
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

EUROPA

INGHILTERRA

GLI SPERONI SULLA PREMIER LA SUPER STRISCIA DI REDKNAPP


Gioielli cari, rione difficile e i mille problemi di Harry. Ma il Tottenham vola
NAZIONALE
LONDRA

STEFANO BOLDRINI
5RIPRODUZIONE RISERVATA

SVIZZEROONEY, TRA BASILEA E LAPPELLO


RR Settimana cruciale in Svizzera per Rooney. Domani con il Manchester United si gioca a Basilea il passaggio del turno in Champions, gioved sar con Fabio Capello e gli avvocati della federazione inglese a Nyon, dove lUefa decider sullappello alle 3 giornate di squalifica allattaccante, che di fatto gli precluderebbero la fase a gironi di Euro 2012. Ecco perch Capello ragiona sullopportunit o meno di convocarlo, e ha detto che decider solo dopo la sentenza.

CHELSEA

RAZZISMO TERRY RISCHIA IL PROCESSO


RR (s.m.) Si complica la vicenda degli insulti razzisti che John Terry avrebbe rivolto ad Anton Ferdinand durante il derby fra QPR e Chelsea del 23 ottobre. Dopo aver ascoltato protagonisti e testimoni, la polizia ha girato gli incartamenti al Crown Prosecution Service, che deve decidere se aprire un processo contro il capitano del Chelsea. Fin dallinizio Terry si detto innocente, sostenendo che le immagini del suo scontro verbale con Ferdinand fossero mal interpretate.

purs, rende bene lidea. Gli speroni, simbolo del Tottenham, la squadra londinese che sta galoppando in Premier: 10 vittorie nelle ultime 11, una rincorsa iniziata il 10 settembre col 2-0 sul campo del Wolverhampton e rallentata solo il 16 ottobre, quando a Newcastle fin 2-2. Il Tottenham terzo, ma virtualmente secondo: deve recuperare la gara con lEverton, saltata ad agosto per gli incidenti che sconvolsero la Gran Bretagna e cominciarono proprio nelle strade degli Spurs. Le vie dello stadio White Hart Lane, dal 1899 casa del Tottenham, furono segnate dalla rivolta. Il difensore camerunese Assou-Ekotto, fra i pi impegnati sul sociale tra gli Spurs, partecip a un incontro coi ragazzi della zona. Il quartiere di Tottenham tra i pi depressi di Gran Bretagna, con unelevata percentuale di immigrati soprattutto dallAfrica e dai Caraibi , la diffusione delle gang giovanili e la mafia turca che controlla il mercato della droga.

MANCHESTER CITY MANCHESTER UNITED TOTTENHAM CHELSEA ARSENAL NEWCASTLE LIVERPOOL STOKE CITY ASTON VILLA EVERTON NORWICH QPR FULHAM WBA SWANSEA WOLVERHAMPTON SUNDERLAND BLACKBURN BOLTON WIGAN

SQUADRA

CLASSIFICA

38 33 31 28 26 26 23 18 16 16 16 16 15 15 14 14 11 10 9 9

PT

14 14 13 14 14 14 14 14 14 13 14 14 14 14 14 14 14 14 14 14

12 10 10 9 8 7 6 5 3 5 4 4 3 4 3 4 2 2 3 2

2 0 48 3 1 31 1 2 29 1 4 31 2 4 30 5 2 19 5 3 17 3 6 14 7 4 16 1 7 15 4 6 20 4 6 15 6 5 16 3 7 13 5 6 14 2 8 15 5 7 16 4 8 21 0 11 19 3 9 12

13 13 16 17 23 15 13 23 18 17 26 25 16 21 20 24 17 32 34 28

14a giornata
NEWCASTLE 0-3 4-2 5-1
DROGBA 38 pt KALOU 44 st STURRIDGE 47 st

CHELSEA

HARRY REDKNAPP, 64 ANNI, DAL 2008 AL TOTTENHAM. IN BASSO, EMMANUEL ADEBAYOR, 27 ANNI E GI 7 GOL (AP e AFP)

MARCATORI

CHE BALZO YAKUBU GUIDA RVP


14 Van Persie (Arsenal) 11Aguero (Manchester City) 10 Dzeko (Manchester City) 9 Yakubu (Blackburn), Demba Ba (Newcastle), Rooney (Manchester United) 7 Adebayor (Tottenham), Balotelli (Manchester City), Sturridge (Chelsea) 6 Defoe (Tottenham), Helguson (Queens Park Rangers), Hernandez (Manchester United), Klasnic (Bolton), Lampard (Chelsea), van der Vaart (Tottenham) 5 Agbonlahor e Bent (Aston Villa), Bale (Tottenham), Long (West Bromwich Albion), Morison (Norwich)

Il pugno di Levy Anche il Tottenham una realt particolare, tra i 5 club londinesi in Premier. Il presidente, luomo daffari Daniel Levy, 48 anni, di cultura ebraica, assicura una corretta gestione dei bilanci: il fatturato 2010 stato di 146,3 milioni di sterline. una propriet forte, che non cede ai ricatti dei giocatori che bussano a soldi o cercano di stracciare i contratti per accettare offerte migliori: il croato Mo-

dric, inseguito tutta lestate dal Chelsea, ha perso il braccio di ferro con Levy. Chi vuole i gioielli deve aprire il portafoglio: il prezzo di Bale di 60 milioni di sterline. Il Tottenham non ha un Villas Boas che accentra lattenzione. Non ha un monumento come Ferguson. Non ha neppure la classe italiana di Mancini, o il fascino francese di Wenger. Ha il buon senso di Harry Redknapp, 64 anni, cresciuto da calciatore negli Spurs fino ai 15 anni, per uno strano capriccio della vita tifoso dellArsenal, rivale storico degli Spurs. Redknapp sbarcato quass nel 2008 e 20 mesi pi tardi port gli Spurs al quarto posto, centrando la prima Champions dopo lisolata esperienza del 61-62. Il Tottenham ha una discreta bacheca: 2 scudetti, 8 coppe dInghilterra, 7 supercoppe, 4 Coppa di Lega, 2 Uefa e 1 coppa Coppe. Redknapp piace molto ai giornalisti perch non nega mai una risposta. il candidato numero uno per succedere a Capello in Na-

zionale. Ci sono per due controindicazioni: la salute non di ferro stato operato il 2 novembre al cuore per rimuovere locclusione delle arterie e il 23 gennaio 2012 sar processato per evasione fiscale, una questione da 295 mila sterline legata al suo passato al Portsmouth. La forza la solidit Il Tottenham una delle squadre pi solide in Premier. Due esterni bassi portati ad attaccare (Walker e Assou-Ekotto), una buona coppia di centrali (Kaboul e Bassong), due ali (Lennon e Bale), una coppia assortita di centrocampo, remake del duo Lodetti-Rivera (Parker e Modric), un fantasista (Van der Vaart), un paio di attaccanti di prima scelta (Adebayor e Defoe), riserve niente male (Gallas, Sandro, Pavlyuchenko, Dawson, Corluka, Pienaar, Kranjcar). I portieri sono attempati: Friedel ha 40 anni, Cudicini 38. Ma non hanno commesso fesserie sinora. Non poco.
IL POSTICIPO

BLACKBURN

YAKUBU 20,47pt; 12,rig.37 st

SWANSEA NORWICH

LITA 35 pt MOORE 21 st

MANCHESTER CITY
AGUERO 32 pt NASRI 6 st TOURE 23 st BALOTELLI 43 st JOHNSON 46 st

MORISON 36 st

QPR

HELGUSON 20 pt

1-1 3-0 0-4

LONG 36 st

WBA

TOTTENHAM
BALE 7 pt LENNON 5 st DEFOE 15 st

BOLTON

WIGAN

ARTETA 28 pt VERMAELEN 29 pt GERVINHO 16 st VAN PERSIE 33 st

ARSENAL

ASTON VILLA EVERTON WOLVERHAMPTON


FLETCHER 28,36 st

0-1 0-1 2-1 1-0

MANCHESTER UNITED STOKE CITY

JONES 20 pt HUTH 15 pt

SUNDERLAND LIVERPOOL

RICHARDSON 7 st

FULHAM

DEMPSEY 40 st

Prossimo turno 10 dicembre: Manchester UnitedWolverhampton, Liverpool-Qpr, Norwich-Newcastle, Bolton-Aston Villa, Swansea-Fulham, Wba-Wigan, Arsenal-Everton. 11 dicembre: Sunderland-Blackburn, Stoke City-Tottenham. 12 dicembre: Chelsea-Manchester City
CHAMPIONS LEAGUE PRELIMINARI DI CHAMPIONS SPAREGGI RETROCESSIONE EUROPA LEAGUE RETROCESSIONE SPAREGGI PER LE COPPE

DEMPSEY GOL, SBERLA AI REDS


RR (bold) Un americano a Londra. Un gol di Clint Dempsey, nazionale statunitense, consegna al Fulham la partita dei pali: una traversa colpita dallo stesso Dempsey all'80', i legni scheggiati dal Liverpool con Henderson al 27' e Downing all'84'. Dempsey segna grazie ad un mezza papera di Reina: il portiere dei Reds respinge male il tiro di Murphy e l'americano, sesta rete stagionale, non perdona. Il Fulham ha vinto grazie anche a un errore dell'arbitro Friend: l'espulsione di Spearing. Nell'azione incriminata, il centrocampista del Liverpool colpisce il pallone. Dembel vola, ma non c' fallo. Da rivedere mille volte il gol annullato a Suarez al 66' per fuorigioco: l'uruguayano fa un numero di prestigio, scavalca con un pallonetto il portiere Schwarzer, ma il guardalinee solleva la bandierina. Friend ha la coscienza sporca e inventa un recupero extralarge: si gioca fino al 95'. Il Fulham tiene botta e Jol esulta: tre punti d'oro. Dalglish furibondo: pali e arbitro fermano la rincorsa dei Reds.

EUROPA

7
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

1
identikit
PARIGINO DI NASCITA, DUE GOL ALLA PRIMA CON LA NAZIONALE
PARIGI

Marvin Martin nato il 10 gennaio 1988 a Parigi. cresciuto nel Montrouge e, rifiutato dallaccademia nazionale di Clairefontaine, passato al Sochaux nel 2002. Nel 2007 ha vinto la Coppa Gambardella con lUnder 19. CON I GRANDI Sei anni dopo, il 30 agosto 08,

ha debuttato tra i professionisti. Il 13 maggio 2009 ha segnato il primo gol in Ligue1 al Monaco, in carriera ha 113 gare e 7 reti. CON LA NAZIONALE NellUnder 21 ha esordito a novembre 2008, in Nazionale A il 6 giugno 2011: 2 gol e 1 assist nel 4-1 allUcraina. In totale, coi Bleus 9 partite e 2 gol.

PARIS SAINT GERMAIN

PASTORE SI SFOGA IN ATTESA DI RAFA


(a.g.) Non c mai pace al Paris Saint Germain. La vittoria di domenica sullAuxerre (3-2) dopo una serie negativa di un pareggio e due sconfitte non ha placato le voci di mercato che danno non pi Carlo Ancelotti, ma Rafael Benitez o Claude Makll a fare da scure sulla testa del tecnico Antoine Kombouar. Nel frattempo, tocca a Javier Pastore alimentare tensioni di spogliatoio con una lunga intervista rilasciata al mensile So Foot che verr pubblicata questa settimana. Nelle anticipazioni, lex palermitano ne ha per tutti: Non mi sento bene, non ho limpressione di potermi esprimere come voglio. Un messaggio diretto a Kombouar che lha ingabbiato in una posizione da mezza punta: Non mi chiede mai di scendere, ma solo di pressare e pressare. Io mi adeguo, ma in questo modo non mi sento libero. Libero, Pastore non si sente neppure con i compagni di squadra: Spesso mi accorgo che gli altri non seguono i miei movimenti (), Menez e Nen poi si accentrano con facilit e mi tolgono spazi in mezzo al campo (), senza movimenti coordinati non si fanno gol, per questo siamo diventati prevedibili, anche se qui in genere si gioca a testa bassa. Se Menez e Nen finora hanno difeso Kombouar, Pastore non si allinea, anzi sembra di parere opposto: Lobiettivo vincere, ma in Francia la gente non sembra avere questa esigenza primaria. Dopo aver giocato in Argentina e nel Palermo trovo del tutto normale che si licenzi facilmente un allenatore se non arrivano i risultati.

ALESSANDRO GRANDESSO
5RIPRODUZIONE RISERVATA

abato c Sochaux-Psg. Milionari contro classe operaia. Pastore contro Marvin Martin, il francesino che ha chiuso il 2010-11 con 19 assist, pi di tutti in Europa. Blanc lha voluto in nazionale. Martin lha ripagato allesordio a giugno in Ucraina con 2 reti e un assist in 15 (1-4), ritagliandosi una candidatura per lEuropeo, e guadagnandosi il solito paragone ingombrante con Zidane.

La condanna per i giovani centrocampisti francesi. Da un lato fa piacere, perch Zidane il mio idolo. Ma pure lui ha detto che di Zizou ce n uno solo e che mi si lasci in pace. Sono daccordo. Anche perch lei somiglia pi ad altri, in voga. Xavi e Iniesta sono modelli, per come stanno in campo, per come concepiscono il calcio, a servizio della squadra E infatti laccusano di essere troppo generoso. Strano, no? Per me il calcio un gioco collettivo, ma forse devo imparare a gestire meglio le energie in partita. La sua migliore qualit? Per me un assist vale un gol. La sensazione che provo servendo un compagno la stessa di quando la metto dentro. Anzi forse anche pi bella. Poi per devo migliorare sotto porta, essere pi efficace. Posizione ideale? Dietro due punte, o da 8 o da 6. Preferisco il centro, non le ali, ma mi adatto. Coi Bleus il c.t. mi chiede pi flessibilit. Prima convocazione: lei era al bar al momento dellannuncio della lista. Con amici, mi venuto un tuffo al cuore quando ho sentito il mio nome, non ci credevo. Ha ripensato a quando la scartarono dal centro di formazione federale a 12 anni, dopo una radiografia al polso che rivel una curva di crescita non ideale? No, quellepisodio appartiene al passato. stata dura. Ricordo mio pap che mi legge la lettera. Era arrivata prima, ma me lo disse dopo una finale con la squadra di allora per non condizionarmi. Scoppiai
MARVIN MARTIN, 23 ANNI, CENTROCAMPISTA, AL TIRO COL SOCHAUX, PER CUI TESSERATO DA 10 STAGIONI (AFP)

FRANCIA

MARTIN: IO SONO LA CLASSE OPERAIA, VOGLIO IL PARADISO


Il centrocampista emergente del Sochaux e dei Bleus, che sabato sfida il Psg, seguito da tante italiane: Pronto per il grande calcio
in lacrime perch il calcio la mia vita. Ma tutto ci mi ha reso pi forte mentalmente. Non ci ha pensato neanche con lo scandalo delle quote etniche, Blanc che evocava la necessit di puntare su ragazzi pi magrolini invece che su grossi neri? No. E poi guardi Cristiano Ronaldo, non un piccoletto. Nel calcio c bisogno di tutto. Lei anche uno dei rari parigini doc in nazionale, dove spesso si affermano ragazzi delle banlieue. Il successo non dipende da dove si viene, ma dalla motivazione. E poi anchio vengo dal quartiere popolare di Porte de Vanves. Lessenziale lambizione e crederci sempre. I suo non un calcio chic? Direi di no. Almeno credo. Cos dopo il no del centro di formazione federale si fatto avanti il Sochaux. Ho iniziato col club di quartiere, il CA Paris, prima di passare la tangenziale, al Montrouge con BenArfa. Bel team. Poi arrivato il Sochaux, fra i migliori centri di formazione, non avevo tante altre offerte. Questo il suo 10 anno a Sochaux, lultimo? S. Ho laccordo del presidente. E potevo andarmene la scorsa estate. Disse di voler restare in Francia. Pensavo fosse la cosa migliore per maturare, magari in una grande come il Lilla, lunica a farsi avanti, o il Lione. E adesso? Penso che a giugno sar pronto per lestero. Molte italiane la seguono. Juve, Milan, Inter, Roma e pure la Lazio la osserva. In Italia non ci sono mai stato, ma il mio amico Menez me ne ha parlato molto. Cerco le atmosfere dei derby romani,

delle grandi sfide di San Siro o alla Napoli-Juve. Non privilegio lItalia, voglio solo confrontarmi col grande calcio. Chi ammira di pi? Gente spettacolare, decisiva: Neymar, Benzema, Sneijder, Hazard, Menez, Boudebouz. Lei pi vicino al gioco del Barcellona. Certo, ma tifo Real Madrid che spero vinca il clasico. Valuter le offerte in base al gioco proposto, alla stabilit del club e al feeling con lallenatore. Non chiedo il posto fisso, ma di giocarmela alla pari. Sabato arriva il Psg che cerca i nuovi Messi. Una tentazione per lei parigino? Mio padre non sarebbe daccordo, anche se mi portava al Parc des Princes. Teme il peso delle attese e le tentazioni della citt, ma non sono un viveur e giro con la vecchia Peugeot. Sar calcio operaio contro milionario, quando a Sochaux la Peugeot annuncia molti licenziamenti. Lo so. Noi siamo privilegiati, ma possiamo dimostrare il nostro rispetto verso gli operai in difficolt dando sempre il massimo. Almeno io faccio cos sempre, in allenamento, e in partita.

l
Xavi e Iniesta sono i miei modelli. Amo giocare dietro due punte e al centro, ma non sulle ali

l
Non sono mai stato in Italia, ma Menez me ne ha parlato molto. Mi piace il Bara ma tifo Real

8
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

9
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

10
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

EUROPA

GERMANIA

TURCHIA

ROBBEN, TORNA PRIMOESPACCIATO LO SPACCA BAYERN CHE FENERBEFFA


Due gol (su rigore) dopo due mesi e mezzo: felici i dirigenti, meno i compagni che lo sentono come un corpo estraneo. Lo chiamano Aleinikov, dove allein in tedesco significa solo
PIERFRANCESCO ARCHETTI
5RIPRODUZIONE RISERVATA

Il paradosso del Fenerbahe, al centro della Calciopoli di Istanbul: in testa ma quasi certo di essere retrocesso a fine stagione. E anche il presidente della Repubblica si schiera per la stangata
CLASSIFICA
SQUADRA PT G V N P F S

SERBIA

CLASSIFICA
SQUADRA PT G V N P F S

LUCA BIANCHIN SELCUK MANAV


5RIPRODUZIONE RISERVATA

LA STELLA ROSSA PERDE I PEZZI E TROVA I COCCI


RR (a.l.) La sconfitta nel derby col Partizan (0-2) ha scoperchiato i conflitti interni alla Stella Rossa, che paga l'incapacit di rovesciare il dominio dei rivali, campioni di Serbia dal 07. Ivan Adzic (ds) e Goran Vesic (membro del cda) si sono dimessi la scorsa settimana, mentre il presidente Vladan Lukic ha promesso elezioni anticipate nel 2012. I tifosi - e pare anche Gazprom, sponsor del club - premono per il ritorno di Dragan Dzajic, architetto della Zvezda che nel 91 vinse la Coppa dei Campioni. Ma il caos non finisce qui: lo stadio della Stella stato sospeso dopo che i giocatori del Partizan, bersagliati dal pubblico, non sono riusciti a rientrare negli spogliatoi durante lintervallo. Movimentata anche la prima trasferta della Zvezda nel dopo derby, vinta nel recupero contro il Rad Belgrado (1-2). Il campo dellObilic - dove il Rad ha ospitato lincontro per ragioni di sicurezza - stato trovato cosparso di vetri rotti a 24 ore dal fischio dinizio. Le indagini puntano verso la tifoseria di casa, che aveva promesso di disertare gli spalti poich contraria alla sede scelta per la partita.

ue rigori per rinascere, non per essere pi simpatico: Arjen Robben sabato contro il Werder tornato al gol dopo due mesi e mezzo (24 settembre, contro il Leverkusen), ha accontentato i dirigenti che lo difendevano, ma poco probabile che i compagni lo invitino alla cena di Natale. I colleghi lo chiamano Aleinikov, come il bielorusso ex Juventus e Lecce. La perfidia cos spiegata: allein in tedesco significa solo, lolandese viene considerato un solista con troppa puzza sotto il naso che si dimentica alcuni impegni extra ai quali tutta la truppa costretta a partecipare, oppure si scorda la solidariet in partita. Finch un trascinatore, tutti devono stare zitti, ma appena Robben in difficolt, si scatenano le malelingue. Con Thomas Mller ci fu uno scambio di sberle in campo, nel gennaio scorso; sabato Mario Gomez pensava di poter tirare il rigore del 4-1, minuto 83, invece Arjen ha quasi nascosto il pallone prima di infilare la doppietta.

BAYERN BORUSSIA D. BORUSSIA M. SCHALKE WERDER LEVERKUSEN STOCCARDA HANNOVER HERTHA HOFFENHEIM AMBURGO COLONIA WOLFSBURG MAINZ NORIMBERGA KLAUTERN FRIBURGO AUGSBURG

31 30 30 28 26 25 22 21 19 18 17 17 17 16 15 14 13 11

15 15 15 15 15 15 15 15 15 15 15 14 15 14 15 15 15 15

10 9 9 9 8 7 6 5 4 5 4 5 5 4 4 3 3 2

1 3 3 1 2 4 4 6 7 3 5 2 2 4 3 5 4 5

4 3 3 5 5 4 5 4 4 7 6 7 8 6 8 7 8 8

38 30 24 31 26 22 22 19 22 16 20 22 21 21 14 11 20 13

9 10 10 21 25 19 17 23 23 18 26 31 30 27 26 19 31 27

15a giornata
LEVERKUSEN
DERDIYOK 10 pt SAM 34 st

2-0

HOFFENHEIM

a squadra fantasma vaga per la Turchia con le sue maglie giallonere e vince quasi sempre: sabato ha preso tre punti, luned attesa a Bursa e il risultato dovrebbe essere lo stesso. In tre mesi, ha perso solo a Sivas, citt ittita al centro del Paese. il paradosso del Fenerbahe: deve inseguire una Sper Lig che non potr vincere. Effetti collaterali della Calciopoli turca, un caso scoppiato il 3 luglio. Nelle prossime settimane, rischiano di saltare otto squadre su 18. Anche il Besiktas Partite vendute e comprate, gira tutto attorno al commercio dei risultati. Il 3 luglio sono state prese in custodia e poi arrestate 31 persone, incluso Aziz Yildirim, il presidente del Fener. Sono in prigione e potrebbero restarci. Si indaga su una serie di partite, compresa Sivasspor-Fenerbahe 3-4, ultima giornata del 2010-11: il Fener vinse lo scudetto e, pare, il portiere avversario Korcan torn a casa con una Mini Cooper omaggiata dai campioni. Oltre a queste due squadre, rischiano Trabzonspor, Istanbul BB, Manisaspor, Giresunspor (in B), Mersin e anche il Besiktas, che per laccusa ha comprato due avversari prima della finale di Coppa. A fine estate, la federazione ha escluso il Fener dalla Champions su (forte) pressione della Uefa. Che ora potrebbe essere in imbarazzo: come reagir se il Trabzonspor, sostituto del Fener, venisse punito? I leader Alex e Bienvenu Il Fenerbahe ha preso atto e venduto 5 giocatori top: Mamadou Niang, Andre Santos, Guiza, Lugano ed Emenike, arrivato e ripartito nella stessa estate matta. rimasto Alex ed stato lanciato Henri Bienvenu, punta ex Young Boys, gi 4 gol. Funziona, perch il Fener primo, a +3 sul Galatasaray che ha speso per Muslera ed Elmander, Ebou e Felipe Melo. Fun-

FENERBAHE GALATASARAY BESIKTAS MANISASPOR ISTANBUL BB TRABZONSPOR ESKISEHIRSPOR MERSIN IDMAN Y. ORDUSPOR BURSASPOR KAYSERISPOR GENCLERBIRLIGI ANTALYASPOR SIVASSPOR GAZIANTEPSPOR KARABUKSPOR SAMSUNSPOR ANKARAGUCU

28 25 24 23 21 21 20 19 17 16 16 16 16 16 13 11 11 5

13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13 13

8 7 7 6 6 5 6 5 4 4 5 4 4 4 3 3 2 1

4 1 4 2 3 3 5 2 3 4 6 2 2 5 4 4 5 4 4 5 1 7 4 5 4 5 4 5 4 6 2 8 5 6 2 10

20 18 18 13 19 19 16 14 11 16 15 15 12 18 12 15 9 15

11 10 14 8 14 14 15 13 10 14 16 18 15 23 15 19 16 30

13a giornata
SIVASSPOR
PEDRIEL 23 pt KILIC 30 st

2-2

PAULO HENRIQUE 3 st SEN 24 st

TRABZONSPOR

BAYERN

RIBERY 22pt; 32 st ROBBEN rig.24,rig.38 st

4-1

ROSENBERG 7 st

WERDER

GAZIANTEPSPOR
DEMIR 36 st

1-0 0-1 4-2

SAMSUNSPOR GALATASARAY ANKARAGUCU

BORUSSIA M.
HANKE 27 st

1-1 1-1 1-1 2-2

GENCLERBIRLIGI FENERBAHE

LEWANDOWSKI 40 pt

BORUSSIA D. HANNOVER HERTHA MAINZ

EBOUE 26 st

FRIBURGO
CISSE 22 st

BASTIANS aut.44 pt

STOCH 18pt; 13 st CRISTIAN BARONI 6 st DIA 43 st

DURUER 42 pt KELES 38 st

KLAUTERN
HUBNIK aut.5 pt

RAFFAEL 14 pt

ANTALYASPOR
GOKCEK rig.39 pt INCEMAN 11 st

2-1

KARABUKSPOR

KISA 48 st

WOLFSBURG

MANDZUKIC 10 pt KIRCHHOFF aut.41 pt

IVANSCHITZ rig.25 st CHOUPO MOTING 36 st

KAYSERISPOR
YOKUSLU 44 st

1-0 0-0 0-1 2-1

ISTANBUL BB MANISASPOR ESKISEHIRSPOR


DEDE 42 st

STOCCARDA AMBURGO

GENTNER 29,36 pt

2-2 2-0

PODOLSKI rig.15pt; 43 st

COLONIA

MERSIN IDMAN Y. BURSASPOR BESIKTAS


KAVLAK 37 pt ERNST 27 st

GUERRERO 23 pt JANSEN 17 st

NORIMBERGA

INGHILTERRA

HUTCHINSON DI NUOVO BLUE 16 MESI DOPO


RR Sam Hutchinson torna a indossare la maglia del Chelsea. Aveva interrotto la carriera a 21 anni nel 2010 a causa di un ginocchio che non guariva mai. Prima era stato il pupillo di Mou, che lo vedeva come nuovo Terry. Poi lo stop, gli studi di allenatore, e una partitella cos per caso con le riserve dei Blues un paio di mesi fa, in cui fece un figurone e cap che forse si poteva riprendere. E proprio ieri ha firmato un nuovo contratto con i Blues, 16 mesi dopo il ritiro.

Esultanza privata Il regolamento interno obbliga allesultanza collettiva, concedendo comunque un piccolo rituale personale. Ma Robben sabato dopo il primo penalty (2-1) partito verso la tribuna e ha dribblato Gomez che lo voleva (doveva) abbracciare, poi si sfogato da solo e i pi poveri (che temevano una multa) lo hanno rincorso, mentre Mller lo sgridava indicando i compagni, ben attento a non ricevere un altro ceffone. Robben era stato fuori 50 giorni per pubalgia, compreso intervento chirurgico, per il 21 infortunio della carriera. Quando tornato titolare, il 19 novembre nello scontro con il Borussia Dortmund, non era pronto: lo si visto in azione, lo avevano sottolineato i compagni al momento dellannuncio della formazione. Ma Heynckes adesso spiega: Per ritrovarlo, dovevo rischiare e "dargli" minuti. Uli

SCHALKE

HUNTELAAR 16 pt FUCHS 21 st RAUL 39 st

3-1

AUGSBURG

ORDUSPOR

MOLDERS 3 st

CULIO 21 st

Prossimo turno 9 dicembre: Hertha-Schalke. 10 dicembre: Werder-Wolfsburg, Augsburg-Borussia M., Norimberga-Hoffenheim, Mainz-Amburgo, ColoniaFriburgo, Hannover-Leverkusen. 11 dicembre: Borussia D.-KLautern, Stoccarda-Bayern

Prossimo turno 7 dicembre: Eskisehirspor-Antalyaspor, Karabukspor-Gaziantepspor, Galatasaray-Fenerbahe. 8 dicembre: Samsunspor-Kayserispor, Istanbul Bb-Mersin Idman Y., Ankaragucu-Bursaspor, Manisaspor-Besiktas, Orduspor-Sivasspor. 14 dicembre: Trabzonspor-Genclerbirligi

Hoeness, il presidente, ha detto che Beckenbauer e Gerd Mller venivano schierati anche se non erano in forma. Il gruppo ha dovuto digerire la lode ma stata segnata una data: 22 maggio, amichevole tra Bayern e Olanda per chiudere un contenzioso sullinfortunio di Robben al Mondiale, guaio che ha danneggiato il club. Olanda e Germania sono nello stesso gruppo allEuropeo, quindi lappuntamento rischia di saltare perch il Bayern mezza nazionale tedesca: per nello spogliatoio molti sperano venga confermato, e che Robben giochi in arancione.

ARJEN ROBBEN, 27 ANNI, 13 GOL NEL 2010-11 (AFP)

ziona, in attesa della giustizia. Qualche giorno fa, il parlamento ha approvato una legge per ridurre il massimo della pena per gli illeciti da 12 a 3 anni. Abdullah Gl, il presidente della Repubblica, ha posto il veto: niente sconti. Per questo, il Fenerbahe ha poche speranze: dopo il giudizio civile, arriver la sentenza sportiva e probabilmente finir in B. Intanto, mercoled giocher la partita pi importante dellanno, contro il Galatasaray, alle 18.30: alle 20.45 non si pu, perch alle 20.45 il Trabzonspor giocher in Champions a Lilla. La squadra fantasma accender la tv.

ALEX, 34 ANNI, LEADER DEL FENERBAHE (AFP)

AZ CHE SCOPPOLA! MA CONSERVA SEMPRE IL PRIMATO


16a giornata

SPAGNA

FRANCIA
1-2 2-3 2-2 0-0 2-1 4-0 2-0 2-0 3-2 3-2

15a giornata

OLANDA
7-0 3-3 3-0 1-2 4-1 2-0 2-6 4-0 5-1

PUYOL POSA A FAVORE DEGLI ORANGUTAN


RR La beneficenza sempre ben accetta, la finalit che ogni tanto spiazza. Carles Puyol, per esempio, ha appena prestato la sua immagine a una campagna mondiale per la salvaguardia degli Orangutan, la cui popolazione cala drasticamente anno dopo anno a causa della deforestazione in Indonesia e del bracconaggio. Il capitano del Bara appare a braccia conserte in maglietta bianca, su sfondo tribale. E una scritta bella grande: A me importa. E a te?.

Caen-Marsiglia Ajaccio-Lilla Brest-St. Etienne Digione-Sochaux Evian-Valenciennes Montpellier-Lorient Nizza-Rennes Bordeaux-Nancy Paris Sg-Auxerre Lione-Tolosa

Heracles-Vvv Venlo Groningen-Nec Den Haag-Nac Breda De Graafschap-Roda Ajax-Excelsior Feyenoord-Psv Utrecht-Twente Vitesse-Rkc Waalwijk Heerenveen-Az Alkmaar

12a giornata

GRECIA
3-0 1-0 2-0 1-0 0-2 0-0 2-2 3-1

16a giornata

ROMANIA
3-0 0-0 2-0 0-0 1-1 0-0 1-0 2-0 1-3

17a giornata

SCOZIA
Sosp. 2-1 1-2 2-0 1-2 0-1

16a giornata

BELGIO
2-0 1-2 2-2 2-3 0-1 1-1 0-0 0-0

Ofi Creta-Asteras T. Atromitos-Ergotelis Olympiacos P.-Panetolikos Aek Atene-Kerkyra Doxa Drama-Xanthi Levadiakos-Panionios Pas Ioannina-Paok Aris-Panathinaikos

CLASSIFICA MONTPELLIER PARIS SG LILLA LIONE RENNES TOLOSA MARSIGLIA ST. ETIENNE LORIENT CAEN EVIAN BORDEAUX SOCHAUX DIGIONE BREST AUXERRE VALENCIENNES NIZZA NANCY AJACCIO
CHAMPIONS LEAGUE

36 33 31 29 28 26 24 24 23 19 19 19 18 18 16 15 14 14 14 8

CLASSIFICA AZ ALKMAAR (-1) PSV TWENTE AJAX FEYENOORD HEERENVEEN VITESSE GRONINGEN RODA HERACLES NAC BREDA DEN HAAG UTRECHT RKC WAALWIJK NEC DE GRAAFSCHAP EXCELSIOR (-1) VVV VENLO
EUROPA LEAGUE

34 31 30 27 27 25 25 22 21 20 18 18 16 15 14 12 7 7
SPAREGGI PER LE COPPE

CLASSIFICA AEK ATENE OLYMPIACOS P. (-1) PANATHINAIKOS (-2) ATROMITOS (-1) XANTHI PAOK OFI CRETA (-2) PANIONIOS ERGOTELIS PANETOLIKOS (-2) PAS IOANNINA (-2) ARIS (-2) ASTERAS T. (-2) KERKYRA (-2) LEVADIAKOS (-8) DOXA DRAMA (-8)

Cfr Cluj-Mioveni Vointa Sibiu-Univ. Cluj Brasov-Astra Ploiesti Petrolul Ploiesti-Pandurii T.j. Ceahlaul-Targu Mures Concordia Chiajna-Gaz Metan Vaslui-Otelul Rapid Buc.-Sportul Dinamo Buc.-Steaua Buc.

Motherwell-Hibernian Rangers-Dunfermline Hearts-Saint Johnstone Kilmarnock-Aberdeen Saint Mirren-Inverness Dundee Utd-Celtic

25 24 23 20 17 16 15 13 12 11 10 10 9 6 5 1

Da 5 a 8 spareggi per il 20 posto in Europa L.

Dalla2alla5spareggianoperipreliminaridiChampions(1 posto)elEuropaLeague(2posti).OlympiakosVoloseKavala retrocessiperavertruccatoalcunepartite.L Olympiakos Voloshapresentatoappello.Iraklisretrocessoperdocu-

CLASSIFICA DINAMO BUC. CFR CLUJ RAPID BUC. STEAUA BUC. VASLUI UNIV. CLUJ PANDURII T.J. OTELUL ASTRA PLOIESTI CEAHLAUL BRASOV PETROLUL PLOIESTI GAZ METAN TARGU MURES VOINTA SIBIU SPORTUL CONCORDIA CHIAJNA MIOVENI

36 35 34 28 27 27 26 25 24 21 18 17 17 15 14 12 10 8

CLASSIFICA RANGERS CELTIC MOTHERWELL (-1) SAINT JOHNSTONE (-1) HEARTS KILMARNOCK SAINT MIRREN DUNDEE UTD INVERNESS HIBERNIAN (-1) DUNFERMLINE ABERDEEN (-1)

G. Beerschot-Genk Cercle B.-Courtrai Lierse-Malines St. Truiden-Mons Westerlo-Bruges Zulte W.-Lokeren Anderlecht-Leuven Standard-Gent

42 38 30 26 22 22 20 18 15 14 14 13

La 1a dei playoff per le coppe va ai preliminari di Champions, la 2a e la 3a vanno ai preliminari di Europa League; lultima dei playoff retrocessione retrocede.

CLASSIFICA ANDERLECHT GENT BRUGES STANDARD CERCLE B. COURTRAI MONS GENK G. BEERSCHOT LOKEREN MALINES LEUVEN ZULTE W. LIERSE ST. TRUIDEN WESTERLO

36 33 31 29 27 27 23 23 21 18 16 15 14 13 10 10

Al termine playoff fra le prime 6: 1 in Champions League, 2 ai preliminari 3 ai preliminari di Europa League e 4 allo spareggio per i preliminari di Europa L. con la 1 del playoff fra le successive 8.

PRELIMINARI DI CHAMPIONS

SPAREGGI RETROCESSIONE

RETROCESSIONE

MONDO

11
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

PRIMA CHE ARRIVINO


In attesa che scendano in campo la prossima settimana Santos e Barcellona, comincia dopodomani in Giappone il Mondiale per club:ecco le squadre che provano a sfidare i campioni di Sudamerica ed Europa
MONTERREY ESPRANCE TUNISI AL-SADD AUCKLAND CITY

NEYMAR&MESSI
ERALASQUADRA DEL REGIME DI BEN ALI
NOME Esprance Sportive Tunis (Tunisia) FONDATO NEL 1919 SCUDETTI 24 (e 2 Champions) QUALIFICAZIONE 1 Champions africana, Caf (in finale col Wydad, Marocco, 0-0 e 1-0) VALORE ROSA 17.350.000 euro ET MEDIA 23,5 anni PERCENT. STRANIERI 17,2% ALLENATORE Nabil Maaloul (tunisino, 49 anni): la solidit del suo 4-3-1-2 il principio di fondo; dietro, grande fisicit col camerunese Banana Yaya, sulla fascia la rapidit del ghanese Afful (suo il gol in finale), in mezzo Traoui e Korbi LA STELLA Oussama Darragi, 24 anni (foto), si esalta nella rifinitura, riconosce i tempi di gioco e non disdegna il tiro. CURIOSIT Per anni lES stata gestita, con metodi non sempre candidi, da Slim Chiboub, potente uomo dellentourage dellex presidente Ben Ali.

OCCHIO A SUAZO UNA MACCHINA DA 70 GOL


NOME CF Monterrey (Messico) FONDATO NEL 1945 SCUDETTI 4 (e 1 Champions) QUALIFICAZIONE 1 nella Champions Concacaf, Nord-centro America (finale col Real Salt Lake, Usa, 2-2 e 1-0) VALORE ROSA 56.000.000 euro ET MEDIA 25,8 anni PERCENT. STRANIERI 21,7% ALLENATORE Vctor Vucetich (messicano, 56 anni): dal 2009 al Monterrey, propone un 4-4-2 (anche col rombo) equilibrato e molto attento alla fase difensiva. LA STELLA Humberto Suazo, 30 anni (foto). La sua esperienza al Saragozza (2010) andata malino, nonostante una carriera, anche nel Cile, costellata da gol (nel Monterrey 2 della storia del club con 70 reti). Sua la rete decisiva al ritorno di Champions. CURIOSIT Rayados (a righe), il nome con cui chiamato il club, riferito pure a una trib di indio che abitavano la zona.

JORGE FOSSATI SCATENA NIANG IN CONTROPIEDE


NOME Al-Sadd Club (Qatar) FONDATO NEL 1969 SCUDETTI 12 (e 2 Champions) QUALIFICAZIONE 1 nella Champions asiatica, Afc (in finale con Jeonbuk, Sud Corea, 6-4 dcr) VALORE ROSA 20.000.000 euro ET MEDIA 23 anni PERCENT. STRANIERI 11,9% ALLENATORE Jorge Fossati (uruguaiano, 59enne), giramondo: per lAl-Sadd centrocampo a rombo e un gioco di ripartenze micidiali con Niang che beneficia della velocit e della potenza dellivoriano Kader Keita. LA STELLA Mamadou Niang (foto), 32 anni, senegalese. Attaccante che allOM ha dimostrato di poter appartenere alllite europea. Ha scelto il Qatar per soldi e tranquillit, ma non ha perso lambizione. CURIOSIT Il portiere Saqr, senegalese naturalizzato, diventato lidolo dei tifosi dopo le parate nella finale di Champions.

TANTI CATALANI LA PUNTA LEX SPALLA DI LEO


NOME Auckland City FC (Nuova Zelanda) FONDATO NEL 2004 SCUDETTI 4 (e 3 Champions) QUALIFICAZIONE 1 Champions oceanica, Ofc, (in finale con lAmical, Vanuatu, 2-1 e 4-0) VALORE ROSA 5.325.000 euro ET MEDIA 24 anni PERCENT. STRANIERI 33,3% ALLENATORE Ramon Tribulietx (spagnolo, 39 anni) asseconda lo stile britannico miscelandolo col 4-3-3 della sua Catalogna. LA STELLA Ivan Vicelich (foto), 35 anni, un passato in Olanda, era al Mondiale 2010 nel pareggio degli All Whites con lItalia. Exposito faceva coppia dattacco nel Bara B con Messi, Andreu agiva dietro di loro. CURIOSIT Berlanga chattava su Facebook con Tribulietx che lha invitato per un provino e preso. Largentino Tade invece era in vacanza-studio in Nuova Zelanda e si fermato per giocare.

Orozco Osorio Mier Basanta Chavez Perez Zavala Delgado Suazo Santana Ayov

Ben Chrifia Afful Hichri Banana Chemmam Yaya Traoui Msakni Korbi Bouazzi Darragi N'Djeng Keita Nabeel

Saqr Kasola Lee Belhadj

Spoonley Pritchett Berlanga Vicelich Hogg Feneridis Mulligan Andreu

Al Bloushi Abdullah Wesam A. Koni Khalfan Niang

Corrales Koprivcic Exposito

KASHIWA REYSOL

PIEDIBRASILIANI,RENEOPROMOSSO
NOME Kashiwa Reysol (Giapp.) FONDATO NEL 1940 SCUDETTI 2 QUALIFICAZIONE primo nel torneo 2011 del Paese ospitante VALORE ROSA 11.775.000 euro ET MEDIA 26,7 anni PERCENT. STRANIERI 19,2% ALLENATORE Nelsinho Baptista (brasiliano, 61 anni): tecnico vecchia scuola, il 4-4-2 la base. Gli esterni dattacco brasiliani, Jorge Wagner e Leandro Domingues (foto) offrono qualit. LA STELLA Jorge Wagner, 33 anni. Gran fisico, super sinistro (11 gol), mai sfondato in Europa. CURIOSIT Fondata dallHitachi, ha vinto il campionato allultima giornata da neopromossa. A CURA DI CARLO PIZZIGONI

12
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

AMERICHE

BRASILE

CLASSIFICA
CORINTHIANS VASCO DA GAMA FLUMINENSE FLAMENGO INTERNACIONAL SAN PAOLO FIGUEIRENSE CORITIBA BOTAFOGO SANTOS PALMEIRAS GREMIO ATL. GOIANIENSE BAHIA ATLETICO MINEIRO CRUZEIRO ATL. PARANAENSE CEARA AMRICA AVAI
SQUADRA

E ORA RONALDO VA AL TIMONE DEL TIMO


Lex interista, col boss del Corinthians neo scudettato, sta progettando un club galactico: Sar il Real del Brasileiro
COPPA SUDAMERICANA
ADRIANO SEU
5RIPRODUZIONE RISERVATA

71 69 63 61 60 59 58 57 56 53 50 48 48 46 45 43 41 39 37 31

PT

38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38 38

21 19 20 15 16 16 15 16 16 15 11 13 12 11 13 11 10 10 8 7

8 12 3 16 12 11 13 9 8 8 17 9 12 13 6 10 11 9 13 10

9 7 15 7 10 11 10 13 14 15 10 16 14 14 19 17 17 19 17 21

53 57 60 59 57 57 46 57 52 55 43 49 50 43 50 48 38 47 51 45

36 40 51 47 43 46 45 41 49 55 39 57 45 49 60 51 55 64 69 75

PRIMA FINALE A QUITO CONTRO LU. DE CHILE


RR (a.s.) Dopodomani in Ecuador primo atto della doppia finale di Coppa Sudamericana tra Liga de Quito e Universidad de Chile, approdate alla sfida decisiva dopo aver eliminato gli argentini del Velez Sarsfield e i brasiliani del Vasco da Gama. Los Azules cileni di Jorge Sampaoli possono vincere il primo trofeo continentale in 84 anni di storia, mentre la Liga, alla quinta finale continentale dal 2008, cerca la doppietta dopo il successo del 2009 sul Fluminense.

38a giornata
ATL. GOIANIENSE
FELIPE 11 pt MARCIO rig.15 pt GILSON 39 pt ANAILSON 26 st PAULO HENRIQUE 40 st GUERRON 28 st

5-1

PAULO HENRIQUE aut.12 st

AMRICA

BRASILE

NEYMAR VALE QUANTO TUTTO IL BOCA


RR (s.s.) Per uno studio di Marketing Pluri Consultoria, Neymar (eletto Craque do Brasileiro) il giocatore pi costoso del Sudamerica e solo 10 rose di club valgono pi del gioiello del Santos. A chiudere la top 10 delle squadre con la rosa pi cara, c il Boca, il cui valore complessivo 54 milioni di euro, cio la valutazione del solo Neymar. Il Santos guida la graduatoria con 141 milioni e i primi 8 club sono brasiliani: poi ci sono i messicani del Monterrey con 56 milioni e il Boca.

n commosso saluto al simbolo di un passato glorioso (3 titoli paulisti fra il 1979 e l83) e via alla rapida euforia per un trionfo che promette dinaugurare una nuova stagione di successi. Nel giorno del toccante addio al companheiro Socrates, scomparso poche ore prima di poter festeggiare la conquista del quinto campionato nazionale (ultimo successo nel 2005), il popolo corinthiano ha forse celebrato molto pi che il semplice ritorno nelllite. A tre anni di distanza dal purgatorio della serie B, il Corinthians punta infatti a fare di questultimo trionfo il trampolino di lancio per la realizzazione di un progetto molto ambizioso con la regia di Ronaldo.

ATL. PARANAENSE AVAI


DIOGO ORLANDO 44 pt

1-0 1-1 2-1 1-1 0-0 6-1

CORITIBA FIGUEIRENSE CEARA


HEBER 2 st

BAHIA

CAMACHO 13 pt LULINHA 43 pt

FELIPE AZEVEDO 45 pt

BOTAFOGO

FELIPE MENEZES 12 pt

FLUMINENSE

FRED 5 pt

CORINTHIANS CRUZEIRO

ROGER 8 pt LEANDRO GUERREIRO 28 pt ANSELMO RAMON 33 pt FABRICIO 45 pt WELLINGTON PAULISTA 12 st EVERTON 45 st

PALMEIRAS ATLETICO MINEIRO


REVER 16 st

INTERNACIONAL SAN PAOLO

DALESSANDRO rig.16 st LUIS FABIANO 13pt; 35 st CICERO 33 pt LUCAS SILVA 38 pt

1-0 4-1 1-1

GREMIO
ELANO 16 st

SANTOS

VASCO DA GAMA
DIEGO SOUZA 30 pt

RENATO ABREU 10 st

FLAMENGO

MARCATORI

LA SPUNTA BORGES SULLA RIMONTA DI FRED


23 Borges (Santos) 22 Fred (Fluminense) 15 Deivid (Flamengo) 14 Leandro Damio (Internacional), Ronaldinho (Flamengo), William (Ava) 13 Abreu (Botafogo), Neymar (Santos), Kempes (Atletico Mineiro) 12 Liedson (Corinthians), Montillo W. (Cruzeiro), Thiago Neves (Flamengo), Anselmo (Atletico Goianiense) 11 Bill (Coritiba), Felipe Azevedo (Cear)

CILE/COLOMBIA

VIA AI PLAYOFF GARA SOSPESA DEL BOYAC


RR Dopo landata dei quarti dei playoff Clausura, in Cile 2 squadre sono con un piede gi alla fase successiva: il Colo Colo, che ha travolto La Serena fuori per 6-2, e lUn. Catolica, che ha superato lAudax 3-1. Altre: La CaleraCobreloa 0-1, e U. de Chile-U. Espaola 1-0. Quarti dandata pure in Colombia: Santa FeItag 3-2, EnvigadoMillonarios 2-1. Amrica de Cali-Once Caldas 0-0 (la sfida tra Boyac e Junior sospesa per il ferimento dellarbitro Vlez con un petardo).

Fra Kak e Tevez La strada laveva tracciata il presidente Andrs Sanchez a fine 2008, con gli acquisti del Fenomeno e di Roberto Carlos. E adesso il testimone passato a Ronaldo, deciso a rilanciare il progetto galtico del club paulista. Voglio che il Timo diventi il Real Madrid brasiliano, ha dichiarato di recente Ronaldo, la cui volont non solo quella di portare al Parque So Jorge nomi altisonanti dalla carta didentit ingiallita, bench ancora in auge e dal sicuro appeal per gli sponsor. Giocatori del calibro di Seedorf, Riquelme e Kak, corteggiati nei mesi scorsi, continuano a essere obiettivi concreti, ma il progetto ambizioso prevede prima di tutto larrivo di campioni ancora al top della carriera. Ovvero gente come Lucas Leiva del Liverpool, trattato ad agosto e sfumato solo per la volont del centrocampista di restare in Inghilterra, e Tevez, sul quale po-

RONALDO E ADRIANO ALLARRIVO DELLEX INTERISTA AL CORINTHIANS A MARZO (EPA)

o
Il Fenomeno pu sfruttare linfluenza della 9ine, con Ganso, Neymar e Lucas

chi giorni fa il presidente tornato a esporsi. Se il tira e molla tra Carlitos e il City dovesse proseguire fino a giugno, presenteremo unofferta di 20 milioni. E non avremmo nessun problema a raggiungere un accordo economico con Tevez, ha dichiarato Sanchez. Sponsor e stadio I dirigenti corinthiani contano sui consistenti aiuti degli sponsor e sul naming rights della futura casa alvinegra, lo stadio Fielzo, con lobiettivo di ricavare una cifra vicina ai 150 milioni di euro (per il quotidiano Folha il presidente avrebbe gi rifiutato unofferta di circa 90 milioni da unimpresa priva-

ta). Ma il ruolo decisivo lo giocher Ronaldo, sfruttando il prestigio e linfluenza della sua 9ine, che conta gi con clienti come Neymar, Ganso e Lucas, il meglio della nuova generazione verdeoro. E per le ambizioni del Timo, limpegno del Fenomeno rappresenta una garanzia di successo. Adri, ultima chiamata Il primo tassello del nuovo Timo galtico avrebbe dovuto essere lex Imperatore interista, approdato qui proprio grazie alla mediazione di Ronaldo, ma finora loneroso investimento non ha prodotto i risultati sperati. Il club paulista tuttavia deciso a dare ad Adria-

no (82 minuti giocati col Corinthians in stagione e 1 gol, decisivo, allAtletico Mineiro) lultima opportunit di riscatto nel prossimo semestre, durante il quale dovr guadagnarsi il rinnovo. Ma le premesse non sono buone, giacch la cronaca recente racconta di un giocatore alle prese con le solite cattive abitudini: alla radice della misteriosa diarrea che lo ha messo k.o. per due giorni, obbligandolo a saltare anche un allenamento nella settimana decisiva per la conquista del titolo, c infatti lennesimo festino a base dalcol. Venuto a galla dopo le lamentele dei vicini a mezzo stampa.

URUGUAY

NACIONAL, TITOLO MADE IN CHINO


Recoba sforna un capolavoro a 11 dal termine: il gol dello scudetto. E pensare che a febbraio ero senza squadra. Adesso voglio il torneo annuale
15a giornata

BRASILE

GIUSTIZIA SPORTIVA O DEL TAGLIONE?


RR (m.can.) Il difensore dellInternacional Bolivar rischia una squalifica lunga quanto il recupero di Dodo, il terzino del Bahia cui ha rotto i legamenti con un intervento particolarmente violento: 180 giorni, secondo la prognosi emessa dopo lintervento ai crociati del ginocchio sinistro. questa la sanzione che il giudice sportivo ha stabilito in base alla prova tv, anche se Bolivar ha ottenuto una sospensione (15 giorni pi 2 gare) in attesa del giudizio definitivo a gennaio.

URUGUAY
0-2 0-5 3-0 0-1 1-1 4-1 0-1 2-3

Defensor Sp.-River Plate Mont. Cerrito-Penarol Cerro Largo-El Tanque Sisley Fenix-Rampla Jrs Rentistas-Mont. Wanderers Danubio-Bella Vista Liverpool Mont.-Nacional Mont. Cerro-Racing Mont.

CLASSIFICA NACIONAL MONT. DANUBIO PENAROL RIVER PLATE MONT. CERRO LARGO DEFENSOR SP. CERRO LIVERPOOL MONT. EL TANQUE SISLEY MONT. WANDERERS RACING MONT. RAMPLA JRS FENIX RENTISTAS CERRITO BELLA VISTA

32 31 30 28 27 24 24 19 18 17 17 16 16 14 13 10

ALVARO RECOBA, 35 ANNI (REUTERS)

n Chino da far impazzire, decisivo come mai prima dora e protagonista indiscusso del titolo Apertura (che per non entra negli annali perch a Montevideo conta soltanto il titolo finale, dopo i playoff di maggio) conquistato domenica dal Nacional grazie a un suo magico sinistro a undici minuti dal termine del campionato. Una giornata cos laveva sempre sognata, ma Alvaro Recoba ha dovuto aspettare i 35 anni per prendersi la tanto attesa rivincita con se stesso e con tutti quelli che lo hanno sempre considerato un comprimario di lusso. Sento una gioia immensa per la mia famiglia, per tutti quelli che hanno sempre creduto in me, e anche per chi invece mi considerava un giocatore finito, che oggi probabilmente si sar ricreduto, le

sue prime parole domenica sera dopo il tributo di compagni e tifosi al fischio finale. Il primo a riconoscere la sua importanza stato uno dei leader dello spogliatoio tricolor, Matias Vecino, solo 20 anni, ma gi fondamentale nella squadra dellargentino Marcelo Gallardo, al suo primo campionato in panchina: Recoba il simbolo di questo incredibile trionfo. Ci ha sempre salvati quando le cose sembravano mettersi male. Gol pesanti Quella di domenica non stata infatti lunica invenzione decisiva del Chino, arrivata puntuale per consentire al Tricolor di coronare una fenomenale rimonta che ha fruttato ben 22 punti su 24 nelle ultime 8 giornate. Seppure utilizzato con il contagocce, lex nerazzurro si

rivelato determinante con assist e gol pesanti (5 in totale) nel corso dellintera stagione, mostrando quella continuit che gli sempre mancata. Il cuore dei tifosi tricolores lha conquistato con il gol vittoria nel clasico contro il Pearol il 20 novembre, ma il magico sinistro di domenica lo ha reso un eroe, proprio quando il destino sembrava stesse per giocargli lennesimo colpo basso nel coronare campione la sua ex squadra, il Danubio, il club degli esordi e del ritorno in patria. E pensare che a febbraio ero senza squadra. Ormai sono un vecchietto, ma proprio per questo mi emoziono molto pi di prima, ha confessato. E la favola del Chino non ancora terminata: Adesso lobiettivo il campionato annuale fra sei mesi.
A.SEU

AMERICHE

13
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

ARGENTINA

CLASSIFICA

TRIONFA IL BOCA JULIO FALCIONI, SCOMMESSE OK


Il tecnico vince con Schiavi (38 anni) e due baby goleador. E il sindaco di Buenos Aires e la presidenta bisticciano per metterci sopra il cappello
VALERIO CLARI
5RIPRODUZIONE RISERVATA

Questi i protagonisti in Apertura

RIQUELME
El Mudo, 33 anni, 11 match su 17 in questa stagione e 1 gol. Ma sempre il leader. E non intende ritirarsi ora che si va in Libertadores

o
Nelle elezioni ha vinto il candidato di Macri lanti Kirchner
21enne che a gennaio si voleva mandare in prestito. Il titolo ha la faccia da guerriero e i capelli lunghi del 38enne Rolando Schiavi, che Maradona fece esordire in nazionale a 36 anni. Al fianco del ritrovato Insaurralde, davanti al portiere Orion, scommessa vinta, protetto da Rivero, Somoza e Erviti (il trio di centrocampisti), Schiavi diventato il simbolo di un Boca cui difficile far gol. Davanti con Viatri, stoppato da un k.o. al ginocchio, e Riquelme dentro e fuori dallinfermeria, si sono alternati Cvitanich, Mouche, Chavez e Blandi. Tanti anche gli aspiranti rivali degli xeneizes, che centrano il 24 titolo: prima la rivelazione Atl. Rafaela, poi il Racing di Simeone. Per lultima gara tornato Riquelme. Zoppo, ma con la folle idea di giocare altre 100 gare nel Boca. Decider lui quando smettere, perch non si discute lidolo: i presidenti cambiano, ma El mudo resta.

BOCA JUNIORS RACING TIGRE ATLETICO RAFAELA LANUS BELGRANO VELEZ COLON SANTA FE ARSENAL S. SAN MARTIN GODOY CRUZ INDEPENDIENTE ARGENTINOS JRS ALL BOYS ESTUDIANTES SAN LORENZO OLIMPO NEWELL S BANFIELD

SQUADRA

39 28 27 26 25 25 25 25 25 23 22 21 21 19 18 16 16 15 14 11

PT

17 11 6 0 22 4 17 6 10 1 15 7 16 7 6 3 20 13 17 8 2 7 22 23 17 6 7 4 17 12 17 6 7 4 18 16 17 7 4 6 18 16 17 6 7 4 14 14 17 6 7 4 14 15 17 6 5 6 19 17 17 5 7 5 16 14 17 5 6 6 26 23 17 5 6 6 15 16 17 4 7 6 17 23 17 3 9 5 14 22 16 4 4 8 20 23 16 4 4 8 12 17 17 2 9 6 15 24 17 1 11 5 11 16 16 3 2 11 11 21

17a giornata
ESTUDIANTES
GONZALEZ 31 pt FERNANDEZ 33 pt BOSELLI 17 st

3-0

ALL BOYS

rand Opening, Grande Apertura. Anzi, grande riapertura: la premiata fabbrica da titoli del Boca Juniors torna in attivit dopo 3 anni. LApertura 2011 di Juan Roman Riquelme e compagni: titolo vinto con 2 giornate di anticipo, dopo un campionato dominato e coi rivali storici del River in B. Il digiuno finito, dopo 5 tornei in cui si sono presi la scena altri: Velez (2 volte), Banfield, Argentinos Jrs e Estudiantes. Interregni, episodi che confermano la crisi del calcio qui: i migliori partono (destinazione non solo Europa, ma pure Messico e Brasile), il livello scende.

ARGENTINOS JRS
SALCEDO 30pt; 47 st

2-1 0-0 2-0 2-0 0-2 1-1 Nella notte 1-1 3-0

ARSENAL S. OLIMPO SANTA FE

GONZALEZ 18 pt

LANUS SAN MARTIN


PENCO 44 pt BOGADO 13 st

SCHIAVI
Rolando, 38 anni, difensore di lungo corso, 17 partite e 2 reti, gi al Boca dal 2001 al 2005. tornato ma non per la pensione. E adesso che fare?

ATLETICO RAFAELA
CASTRO 2 pt CARRERA 41 st

VELEZ

COLON

YACOB 30 pt VIOLA 11 st

RACING

INDEPENDIENTE
BENITEZ 6 st

NEWELL S

PEREZ 17 pt

LA GIOIA DEI CALCIATORI DEL BOCA JUNIORS PER IL 24 TITOLO NAZIONALE (LAPRESSE)

SAN LORENZO BELGRANO


MANSANELLI 12 st

TIGRE GODOY CRUZ BANFIELD


RAMIREZ 13 st

Nuovo presidente Ma ora i padroni sono tornati. E tornano in Libertadores, dopo 2 stagioni di assenza. Il Boca padrone strumento di potere. Fa gola a tutti, anche a chi il potere lha gi. Domenica, in contemporanea con la festa, ci sono state le elezioni presidenziali del club. Di fronte Jorge Ameal, n.1 uscente, e Daniel Angelici: sconosciuti per noi, se non fosse che dietro di loro

cerano la presidenta Cristina Kirchner e il sindaco di Buenos Aires Mauricio Macri. Macri, origini calabresi, si garant la fama proprio come presidente xeneize (12 anni), poi il salto in politica, ora il leader dellopposizione di centro-destra. Angelici un suo uomo. Per cercare di evitare che si riprendesse il Boca, Cristina si spesa (nellombra) per Ameal. Ne venuta fuori una lotta Nazione-citt, con Macri che s spinto a far rinviare per vaghi motivi di sicurezza S. Lorenzo-Tigre, sabato. Senza una vittoria del Tigre, il Boca sarebbe stato cam-

pione senza giocare, i soci avrebbero votato col titolo in tasca e nel clima di festa. Ha funzionato, o forse non ce nera nemmeno bisogno: trionfo per Angelici, e quindi per Macri. Vince lopposizione, nonostante Julio Falcioni avesse riportato in alto il Boca. Il tecnico bulldog, che centr un titolo alla Bombonera col Banfield (nel 09), ha costruito il primato sulla difesa: 27 gare senza k.o. (striscia aperta da aprile), 4 gol subiti in 17 gare. E poco importa se il miglior marcatore del Boca (con Cvitanich) fermo a 4 ed Nicolas Blandi,

BOCA JUNIORS
CVITANICH 9,43 pt RIVERO 1 st

BLANDI
Nicolas, 21 anni, attaccante, ha preso il posto di Viatri infortunato, siglando 4 gol in 7 match. E dire che lo volevano dare in prestito

Prossimo turno 6 dicembre: All Boys-Argentinos Jrs. 7 dicembre: Olimpo-Estudiantes, Racing-Atletico Rafaela, Santa Fe-Lanus, Arsenal S.-Boca Juniors. 8 dicembre: Godoy Cruz-Colon, Tigre-Velez, Banfield-Belgrano, NewellsSan Martin, San Lorenzo-Independiente

MARCATORI

CHE GODOY GUIDA RAMIREZ


11 R. Ramirez (Godoy Cruz) 7 Matos (All Boys), Salcedo (Argentinos Juniors) 6 Castro e Gandn (Atltico Rafaela), Rolle (Olimpo) 5 G. Fernndez (Estudiantes), Ferreyra (Banfield), Fuertes (Coln). T. Gutirrez (Racing), Pereyra (Belgrano), Rosales (U. Santa Fe)

14
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

ASIA & AFRICA

COSTA DAVORIO

l
identikit
AVEVA TRIONFATO GI NEL 2007 E 2008
Salvatore Antonio Nobile nato il 12-1-64 a Copertino (Lecce). Tra l82 e il 2000 ha giocato con Lecce, Reggina, Inter, Cesena, Pescara, Casarano, Atletico Catania e Galatina, con cui ha esordito da tecnico. Era nella rosa dellInter scudettata nell89, con cui non ha mai giocato. DA ALLENATORE Dal 2001 ha allenato Tricase, Gallipoli, Nard e Manduria. Da fine 2006 allAfrica Sports (Costa dAvorio): vice di Moriero, poi tecnico. Aveva gi vinto il titolo 07 e 08.

GHANA

SBAGLIANO SQUALIFICATI 4 ARBITRI


RR Dopo alcuni errori nelle partite di campionato di domenica, la federazione ghanese ha calato di nuovo la scure: squalificati quattro arbitri (Odonkor, Suka, Fleischer e Kotey) colpevoli di alcune valutazioni errate delle regole del gioco. la seconda stangata del genere, la prima era arrivata a settembre e aveva coinvolto ben sette direttori di gara: le sanzioni vanno dalle quattro alle sei giornate di stop, a seconda dei casi.

FabiodArabia
DI FABIO CANNAVARO
5 RIPRODUZIONE RISERVATA

NAPOLI MIO, A VILA REAL DEVI AVERE FRETTA


Guai ad aspettare al Madrigal: la gara pu complicarsi e la qualificazione sfuggire
RR La conclusione della

CAMERUN

CLEMENTE FA CAUSA ALLA FEDERCALCIO


RR (l.g.) Esonerato dopo leliminazione dalla Coppa dAfrica, il tecnico spagnolo Javier Clemente ha deciso di trascinare la federcalcio del Camerun davanti agli organi della Fifa per interruzione abusiva di contratto. Clemente reclama unindennit di 760 mila euro, sostenendo di essere stato messo in discussione ben prima dei deludenti risultati dei Leoni Indomabili. Anche il suo vice, lex sampdoriano Franois Oman Biyick, minaccia di adire le vie legali.

GIUSEPPE CALVI
5RIPRODUZIONE RISERVATA

Ma tutto questo deve essere archiviato in fretta. Perch a Vila Real bisogna vincere e non semplice. Daccordo il Villarreal non sta andando benissimo, avr diverse assenze, ma non dimentichiamo mai che ogni risultato in Champions porta premi in denaro e nessuno regala niente. Il Madrigal un campo piccolo, dove si pu giocare bene al calcio. Il Napoli deve arrivare l e avere lapproccio giusto: prendere in mano la gara, pressare alto e tenere il pallino del gioco. Guai ad aspettare troppo, la gara potrebbe complicarsi e sarebbe un peccato vedersi sfuggire la qualificazione. Credo che per la squadra di Mazzarri la partita chiave sia stata quella di Manchester, dove il gruppo ha cementato le proprie certezze: giocandosela contro uno dei club pi potenti, in casa loro. Da l poi nata la prestazione perfetta nel ritorno col City, giocata con grande personalit e saggezza tattica. Se c una cosa in cui deve crescere ancora la gestione della partita, quello che non capitato nel secondo tempo con la Juve, sul 2-0 prima e sul 3-1 poi. Ma sono sicuro che il tecnico e i ragazzi hanno saputo gi far tesoro dellultima sfida di campionato. Se il Napoli arriver agli ottavi sar un bel segnale per il nostro calcio e anche per la Nazionale, che vorr essere protagonista allEuropeo.

Nobile, ci racconta la sua Africa? Ormai uno specialista del calcio ivoriano. Arrivai ad Abidjan nel 2006, come secondo di Moriero (altro ex nerazzurro, ndr), salentino come me. Quando lui se ne and, mi affidarono la squadra e vinsi due campionati. Rientrato in Italia, in 3 anni ho avuto solo lopportunit di allenare la squadra del mio paese, Copertino, in Eccellenza. Cos un mese e mezzo fa ho risposto alla chiamata del nuovo presidente dellAfrica Sports, lavvocato Kone Cheick Oumar. Le hanno consegnato la

Nella sua squadra ci sono giocatori pronti per la serie A? No, inutile far illudere i ragazzi. Gi ci sono tanti mercanti di delusioni, procuratori e manager che promettono carriere straordinarie. Segnalo i miei nazionali olimpici: Goue, 87, punta, e i 90 Ruffin, terzino sinistro, e Kouassi, centrale. Si pu lavorare in prospettiva su alcuni elementi. Quanto guadagna il pi pagato dei suoi?

GABON

PALLAFERMAA2MESIDALLACOPPA
Stop al campionato per la mancanza di 76 mila euro nel Paese che con la Guinea a gennaio ospita il torneo africano
LIBREVILLE (Gabon)

LUIGI GUELPA
5RIPRODUZIONE RISERVATA

il figuri N onostanteconGabonelevatra i Paesi il pi to consumo di champagne al

mondo, la fragile economia, figlia della cleptocratica gestione della famiglia Bongo, sta mettendo in ginocchio anche il calcio. Nella nazione che insieme alla Guinea Equatoriale ospiter dal prossimo 21 gennaio la Coppa dAfrica non si gioca pi al pallone. Il campionato locale stato sospeso per la seconda volta (era gi accaduto a luglio) per problemi finanziari dopo 9 giornate. Lo sciopero stato annunciato dalla Ligue Nationale de Football che accusa la federcalcio di non aver versato i 76 mila euro pattuiti co-

vince sempre lui, Tot Nobile. Tre scudetti fanno una prova: quando si mette sulla panchina dellAfrica Sports, in Costa dAvorio, non c storia. Per tre stagioni alla guida degli ivoriani, lex terzino sinistro dellInter, originario di Copertino (Lecce), 48 anni a gennaio, ha raccolto soltanto successi.

l
Il livello quello di una buona B italiana, ma dopo 20 minuti perdono la concentrazione Zenga e Moriero, reduci dallestero, in Italia hanno avuto una chance. Io, con 3 titoli, no
me rimborso per le 14 squadre partecipanti al torneo. Una cifra irrisoria, ma a quelle latitudini indispensabile per mandare avanti il carrozzone. Bel problema visto che met dei nazionali gabonesi sta disputando il torneo locale. La fragilit finanziaria dei tornei dellAfrica allordine del giorno. Pure in Togo e Burkina In Togo il campionato ripreso dopo 2 anni grazie ad un accordo tra i club e la Togocell, compagnia telefonica che versa 4 mila euro a societ. Qualcosa

prima fase di Champions loccasione di un primo bilancio per gli equilibri del calcio europeo, che a mio parere si sta livellando, rimettendo in gioco lItalia. A parte le due spagnole, Barcellona e Real, e il Bayern Monaco, anche le inglesi hanno stentato e le nostre squadre hanno ben figurato. Milanesi gi qualificate e Napoli a un passo. La cosa non mi lascia indifferente. E non solo perch mio fratello Paolo capitano. Il legame sempre intenso e mi dispiaciuto non poter vivere in prima persona, da spettatore, le forti emozioni della vittoria sul City. La gente del San Paolo stata eccezionale e penso a cosa potrebbe diventare quello stadio senza pista.

VINCE TOT LIVORIANO E NON UN FILM


Vi ricordate Nobile, lex terzino dellInter? Ha vinto con lAfrica Sports il suo 3 titolo ivoriano. LItalia mi ignora, qui cresco talenti. Anche se la tattica...
squadra per guidarla in poule scudetto e non ha fallito il bersaglio. Si qualificavano alla volata per il titolo le prime 3 nei due gironi. E lAfrica era stata ripescata come terza. In 9 partite, ho ottenuto 5 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta. Sono stati decisivi i successi con lAsec, favorita per lo scudetto: la Juve del calcio ivoriano, con 24 titoli. Il livello? Come una buona B italiana, anche per i valori espressi da club come Asec, Stella, Afad e Sew de San Pedro. Ma il campionato non produce patrimonio per la nazionale: solo Yeboah dellAsec nel gruppo, come terzo portiere degli Elefanti.

Al massimo 500 euro al mese. Appena un club ti toglie dalla strada, abbandoni la scuola e sogni di diventare Drogba. In questi 3 anni ho allenato colossi atletici, querce di muscoli, ma sul piano tattico dura trasmettere anche i messaggi pi semplici. Riesci a catturare la loro concentrazione per 15-20: avrei voluto puntare sul 4-3-3, mi sono adattato col 4-4-2. Non sarebbe stato agevole farli applicare su tagli, diagonali, sovrapposizioni. L il singolo non accetta di mettersi al servizio del collettivo. La situazione strutture? Come per strada vedi persone che non hanno da mangiare per possiedono due cellulari e li-pad, anche nel calcio ci sono poli contrari. LAsec ha un centro eccezionale: campi, albergo e ristorante. Ma quasi tutte le altre squadre si allenano su terreni gibbosi, duri, pieni di buche, senza acqua calda. I calciatori camminano a piedi nudi, tra la terra. Lo ammetto, non accetto di spogliarmi su un pullman o fare la doccia con acqua fredda, mi cambio e mi lavo in albergo. E la societ mi ha messo a disposizione un autista, si chiama Brav, o un militare armato che mi segue. Il suo futuro ancora allAfrica Sports? Sono venuto per una scommessa, non avevo un ingaggio importante: vincendo lo scudetto mi sarei meritato il contratto per la prossima stagione. Aspetto e spero, per ritentare la corsa in Champions League africana. Ho avuto qualche contatto con nazionali, vedremo. Sono, per, orgoglioso di contribuire alla crescita dei talenti dellAfrica Sport. Anche perch ormai sono rassegnato ad essere ignorato dal calcio italiano, a tutti i livelli. Zenga, Moriero e Bergodi, reduci dallestero, hanno avuto una chance. Io, con 3 scudetti, sono tagliato fuori.

EGITTO

RAPITO FRATELLO DEL NAZIONALE SHAWKY


RR (c.p.) Il fratello e il cugino
di Mohamed Shawky, centrocampista dellAl Ahly e della nazionale egiziano, sono stati sequestrati da un gruppo armato nella citt di Port Said. Il commando, presentatosi nellabitazione dei due con pistole e mitragliette, avrebbe gi contattato il giocatore per chiedere un riscatto di 4 milioni di lire egiziane (circa 500mila euro). Un testimone racconta che i rapitori indossavano abiti tipici dei beduini.

ASIA

GUTI CERCA SQUADRA IN ORIENTE


RR (s.s.) Rescisso dopo poco pi di una stagione il contratto col Besiktas, anche per il poco feeling con il tecnico portoghese Carvalhal, lo spagnolo Jos Maria Gutierrez Hernandez, alias Guti, sta cercando una nuova squadra. Lex bandiera del Real Madrid, 35 anni, pronto per unesperienza esotica: Non giocher mai pi in Europa, c invece qualche opportunit in Asia. Mi piacerebbe conoscere nuove culture.

TOGO

del genere accaduto in Burkina Faso, dove il calcio a livello giovanile in grande evoluzione e la Under 17 ha conquistato lultima Coppa dAfrica. A far saltare il banco stata unazienda produttrice di tabacco che ha chiuso i cordoni della borsa dopo lentrata in vigore di una legge che proibisce la pubblicit delle sigarette. Anche le squadre nazionali vivono i medesimi problemi. Per pagare lo svedese Lars Olof Mattsson la federcalcio della Sierra Leone si avvale della sponsorizzazione di un cementificio di Freetown.

EREDE 20ENNE DI ADEBAYOR VA IN VIETNAM


RR (l.g.) Professionista a tutti i costi. Bizzarra la storia di Aguidi Foovi, attaccante togolese di 20 anni, nel giro della nazionale e mancato erede di Adebayor. Pur di lasciare il suo Paese e guadagnare qualche soldo allestero ha bussato alla porta di squadre di mezzo mondo. Scartato in Siria, Algeria, nel Benin e a Vannes (terza divisione francese), Foovi si accordato nei giorni scorsi con il Navi Bank di Saigon, club del campionato vietnamita.

EXTRA FUN

15
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011

Alice
BULGARIA

BRASILE

MARCELINHO INCHIESTA PER STUPRO

RR S, Jermaine Pennant un tipo bizzarro. Con le macchine, in primis: a Saragozza si scord una Porsche in aeroporto, da poco gira per Londra con unAston Martin cromata argento. Ma anche a piedi si accompagna bene. Da questestate sta con Alice Goodwin, 25 anni, tra le topless girl pi calde dInghilterra, gi testata da Cristiano Ronaldo in epoca pre Irina. Per lei ha lasciato Lara Murphy, altra modella, con la quale aveva anche un figlio. E proprio pochi mesi fa, testimonia il sempre ben informato Daily Mail, il centrocampista dello Stoke City ha preferito dirigere la Pennant-mobile a casa di Alice e non verso il primo compleanno del pargolo.

sms
S
AMICI Dopo la vittoria del 27-11 del Mainz sul Bayern che aveva consentito al Borussia D. di passare al comando della classifica, lallenatore dei gialli Klopp ha ringraziato gli amici di Magonza via sms: Siete stati grandi!. Peccato che il Bayern sabato sia tornato in testa.

QUESTA ALICE MICA GUARDA SOLO I GATTI

BRASILE

PER NEYMAR 1 KM DI LETTERA DAMORE

RR (a.s.) Sullaereo che lo porter in Giappone,


dove il Santos a partire dalla prossima settimana dar lassalto al Mondiale per club, Neymar avr tutto il tempo per leggere la lettera damore ricevuta dalle neymarzetes, il suo gruppo di fan pi accanite. Al 19enne talento brasiliano sar difficile per farla passare nel bagaglio a mano: lunga un chilometro e pesa circa 20 chili.

S
ANCORA Rivaldo, 39 anni, vuole giocare ancora. Non potr per farlo al S. Paolo, che ha gi annunciato di non contare sullex rossonero. Il fantasista alla ricerca di una squadra.

MARCELINHO, 36 ANNI (AFP)

INGHILTERRA

RR (a.s.) Si aggrava la
posizione del centravanti Marcelinho Paraba dopo larresto di mercoled scorso con laccusa di stupro. Il 36enne brasiliano, protagonista della promozione in serie A dello Sport Recife con 12 reti, stato rilasciato dopo 24 ore, ma la perizia medica sul corpo della 31enne che ha denunciato il tentativo di violenza sessuale ha rivelato le presenza di ematomi ed escoriazioni sul collo e sul cuoio capelluto. La magistratura di Campina Grande ha reso noto che le indagini si concluderanno nel giro di 30 giorni.

WALLWORK IN CARCERE POVERO (EX) DIAVOLO


RR Chi ricorda Ronnie Wallwork, classe 77, ex ragazzo prodigio del Manchester United, con cui ha vinto una Premier e lIntercontinentale? Bene, ora lex Red Devil ha davanti 15 mesi di galera, per aver venduto pezzi di auto di lusso rubate. Wallwork, turbolento (una volta prese larbitro per il collo: 3 anni di squalifica, ma era in Belgio e valevano solo l), aveva avuto la carriera minata da un agguato subito in un bar nel 2006, quando fu preso a coltellate. Di recente aveva perso un sacco di soldi in un paio di affari andati male.

S
PRESCRITTO Dopo tante panchine, Rafinha ha minacciato di scioperare se il Bayern continua a non inserirlo tra i titolari: Meglio a casa che in panchina, ha detto lex genoano, che sabato si accomodato in panca.

GERMANIA

STREAKER DI AUGSBURG LA PAGA LUI LA MULTA


RR (n.s.) Lo scorso 6 novembre aveva fatto
irruzione in campo, durante il derby di Baviera fra Augsburg e Bayern Monaco (1-2), con solo un paio di scarpe da tennis e un cappellino indosso. Per il resto, completamente nudo. Si era poi esibito in piroette e capriole, finche non lavevano fatto uscire con la forza. La federcalcio tedesca ha quindi multato lAugsburg, 3 mila euro. Ma il club non c stato. E ha chiesto al tifoso streaker di saldare il conto. Lui ha detto di voler ripagare parte della cifra con lavori socialmente utili.

TOTTENHAM

PER I FAN IL N.1 IL PRIMO MINISTRO


RR (s.f.) In Bulgaria, dove da
otto anni il premio al miglior calciatore dellanno va a Dimitar Berbatov del Manchester United, i tifosi hanno deciso di protestare contro la miseria del calcio locale in un modo originale: votando per Bojko Borisov, 52 anni, primo ministro dal luglio 2009, e, quando pu, punta del Vitosha Bistriza (3 serie), anche se appesantito dai chili e con un destro da oratorio. Borisov stato votato da 3.501 tifosi (il 44% del totale dei voti espressi), finendo davanti a Berbatov 1.955 voti (24%), Vasil Lukaev (Shipka Dragor) 430 voti e 5%, Nikolai Mikhailov (Twente) 397, Stilian Petrov (Aston Villa) 382. La cerimonia di premiazione il 23 dicembre. Ma Borisov ci andr?

HAI CAPITO JAKE! A 19 ANNI GI CUCCA LA PRICE


RR Jake Nicholson ha 19 anni, ancora non ha giocato in Premier col Tottenham ma domenica ha piazzato un golletto mica da ridere. Al Caf de Paris di Londra, secondo il Sun, avrebbe rimorchiato nientemeno che Jordan Price, 14 anni pi di lui e icona sexy per eccellenza del Regno Unito (in bacheca ha gli scalpi di Teddy Sheringham, Jermain Defoe e Dwight Yorke. Gli buttava le braccia al collo spiffera la solita fonte confidenziale del tabloid - gli stava addosso, e gli mostrava il suo perizoma nero. Hanno ballato un po, poi verso le tre sono usciti.

S
SPAVENTOSO Balotelli entrato in un ufficio del City con un urlo e ha spaventato a morte unimpiegata che stava aprendo la porta. Il video uno dei pi cliccati sul sito del club.

BRASILE

S
TESTATE Colpire la palla di testa fra le 1.000 e le 1.500 volte lanno pu causare danni cerebrali e i pi a rischio sono i bambini: lo dice uno studio Usa su 32 calciatori dilettanti che giocano dallinfanzia.

BRUNO CERCA LO SCONTO E FA I MESTIERI IN GALERA


RR (a.s.) Da potenziale portiere della Seleo ai
prossimi Mondiali a colf nel carcere Nelson Hungria di Minas Gerais. Lex n. 1 del Flamengo Bruno Fernandes de Souza si occupa del servizio di pulizia del centro penitenziario nel tentativo di ridurre la pena di 4 anni e 6 mesi inflittagli a giugno dello scorso anno per lomicidio dellex fidanzata Eliza Samudio. A Bruno, che continua ad allenarsi grazie a un permesso speciale delle autorit penitenziarie, andr anche un assegno mensile di 170 euro per il suo impegno in carcere.

UCRAINA

KIEV, MATTANZA DI RANDAGI PER GLI EUROPEI


RR (s.s.) In Ucraina in corso una mattanza di animali randagi. In vista di Euro 2012, il governo sta ripulendo le strade da cani e gatti abbandonati, scatenando le ire delle associazioni animaliste. Sarebbe crudele in ogni caso - ha detto Judith Pein dellEnte per il trattamento etico degli animali -. Ma farlo per il calcio scandaloso. Dicono che si tratti di cani e gatti vecchi e malati, ma nei centri di raccolta abbiamo visto cuccioli appena nati. Sarebbero gi 20 mila gli animali soppressi per rendere Kiev pi presentabile agli occhi dei tifosi.

Tweet
DELLA SETTIMANA di FILIPPO CONTICELLO

S
AL LADRO! Il figlio dellex doriano e nazionale inglese Trevor Francis, il 24enne James, stato arrestato con l'accusa di furto con scasso avvenuto a luglio nella villa del calciatore Lee Hendrie a Rowington.

RR Uno yeti anti-doping. Yannick Noah, ex


stella del tennis francese, aveva accusato gli sportivi spagnoli di doparsi, e il portiere del Bara Victor Valdes ha risposto con uno sberleffo. Ha postato un inquietante travestimento con barba, parrucca e racchetta. E una spiegazione a corredo: Oggi c stato un controllo antidoping. Questo medico il capo del gruppo che ci ha fatto le analisi.

Mondovisione LE PARTITE DA NON PERDERE NEI PROSSIMI GIORNI IN TV


MARTED 6
CHAMPIONS LEAGUE Chelsea Valencia Premium Calcio 2 20.45 CHAMPIONS LEAGUE Porto Zenit S. Pietroburgo Sky Calcio 6 HD 20.45

MERCOLED 7
CHAMPIONS LEAGUE Basilea Manchester United Premium Calcio 3 20.45 CHAMPIONS LEAGUE Manchester City Bayern Monaco Sky Calcio 3 HD 20.45

SABATO 10 DICEMBRE
BUNDESLIGA Werder Brema Wolfsburg Sky Sport 3 HD 15.30 PREMIER LEAGUE Manchester United Wolverhampton Sky Sport 1 HD 16.00 LIGUE 1 Sochaux Paris S. Germain Sportitalia 1 19.00 LIGA Real Madrid Barcellona Sky Sport 3 HD 22.00 MONDIALE PER CLUB Esperance Tunisi Al Sadd Premium Calcio 08.00 MONDIALE PER CLUB Monterrey Auckland/Kashiwa Premium Calcio 11.30

DOMENICA 11 DICEMBRE
PREMIER LEAGUE Stoke City Tottenham Supercalcio HD 17.00 BUNDESLIGA Stoccarda Bayern Monaco Sky Sport 3 HD 17.30 LIGUE 1 Lorient Lione Sportitalia 1 21.00 LIGA Espanyol Atletico Madrid Sky Sport 3 HD 21.30

l
In 32 anni allAfa ho ricevuto pi accuse io di Al Capone

VALDES VESTITO DA YETI CHE SBERLEFFO PER NOAH

TRE ANNI Tre anni di squalifica per aver colpito larbitro che l'aveva espulso: la punizione per Josh Mc Kenzie del Redditch United, club della lega semiprofessionistica inglese.

La frase
JULIO GRONDONA 80 ANNI, PRESIDENTE DELLA FEDERCALCIO ARGENTINA

16
EXTRATIME - 6 DICEMBRE 2011