Shape

Rivista del Gruppo Sapa • # 2 2011

› › ›

NUOVE LEGHE PER AUTO PIÙ SICURE FUTURO LUMINOSO PER IL MERCATO SOLARE TAVOLO IN PROFILO DI ALLUMINIO PLURIPREMIATO

RUOTE A PIENO REGIME
PAGINA

MERCATO NORDAMERICANO DEI RIMORCHI

4›

INDICE #2 Un futuro promettente per Sapa
L 
a crescita organica e strutturale dell’ultimo anno ha reso Sapa il maggiore estrusore mondiale e leader globale nelle soluzioni di trasferimento del calore per il settore automobilistico. Negli ultimi 5 anni, l’azienda ha più che raddoppiato la propria capacità ed attualmente opera in 35 Paesi, conta più di 15.000 dipendenti ed è leader in diversi mercati europei e nordamericani. Con la recente acquisizione di Jiangyin Haihong Non-Ferrous Materials Co. Ltd. (“Haihong”), abbiamo rafforzato la nostra presenza in Asia ed ora disponiamo di impianti di estrusione e produzione in India, Vietnam e Cina. Inoltre, in settembre abbiamo annunciato la realizzazione di un nuovo centro di ricerca e sviluppo in Cina (Sapa Technology Shanghai). Sfruttando l’esperienza e la competenza tecnica di Sapa, consentirà il lancio di nuove soluzioni in Asia, a tutto vantaggio dei nostri clienti locali e globali. Grazie alla vasta rete di stabilimenti, alle risorse di ricerca e sviluppo ed alle organizzazioni di vendita locali e globali, Sapa è in posizione ottimale per servire i clienti locali e globali con soluzioni a valore aggiunto. Ogni giorno, offriamo valore aggiunto ai clienti. In questo numero di Shape potrete saperne di più sulla nostra collaborazione con i fornitori di camion e rimorchi in Nordamerica, dove Sapa sfrutta tutta la propria rete di stabilimenti per servire i maggiori clienti. Sono convinto che Sapa abbia un futuro molto promettente. Abbiamo una capacità imbattibile a livello globale per soddisfare le esigenze dei clienti ed abbiamo adottato nuovi programmi mirati per sfruttare ulteriormente la nostra grandezza e la nostra capacità affinché Sapa possa dare forma al futuro!

Dopo la recessione globale del 2009, il mercato nordamericano dei rimorchi è in ripresa. Nel primo trimestre 2011, la produzione di rimorchi è aumentata del 109% rispetto allo stesso periodo del 2010.

4 12 16 18 23

Intervista a Dave Humphries, Responsabile Vendite di Sapa Profiles UK con 35 anni di esperienza nel settore: “Le applicazioni dell’estrusione sono illimitate”. Le leghe di alluminio hanno una capacità straordinaria di assorbire gli urti. Sapa offre la propria esperienza e una vasta gamma di estrusioni personalizzate per il settore automobilistico. Il designer tedesco Konstantin Grcic si è aggiudicato il “Red Dot: Best of the best” di quest’anno per il proprio Table B. Sapa ha collaborato alla creazione di quest’opera d’arte di successo. La Downing Broadcasting Tower di Leeds con il nuovo sistema di finestre prodotto da Sapa Building Systems Ltd si è aggiudicata di recente il premio “World’s Best Tall Building”.

Shape
Rivista del Gruppo Sapa • # 2 2011

› › ›

NUOVE LEGHE PER AUTO PIÙ SICURE FUTURO LUMINOSO PER IL MERCATO SOLARE TAVOLO IN PROFILO DI ALLUMINIO PLURIPREMIATO

RUOTE A PIENO REGIME
PAGINA

MERCATO NORDAMERICANO DEI RIMORCHI

4›

Sapa è un gruppo industriale internazionale che sviluppa, produce e distribuisce profili in alluminio a valore aggiunto, componenti e sistemi basati su profili e nastri in alluminio per scambiatori di calore. Sapa ha un fatturato annuale di circa 32.995 miliardi di SEK e conta quasi 14.800 dipendenti in Europa, Nordamerica, America Centrale e Cina. Shape è la rivista per i clienti del Gruppo e viene pubblicata due volte l’anno in 15 lingue. Shape è disponibile anche sul sito www.sapagroup.com

Redattore capo: Eva Ekselius Curatore: Carl Hjelm Grafica: Karin Löwencrantz Produzione: OTW Communication Stampa: Strokirk-Landströms Cambio di indirizzo: I clienti devono informare il proprio referente in Sapa, i dipendenti il reparto di amministrazione, gli altri interessati il Reparto Comunicazione al numero +46 (0) 8 459 59 00.

Diamo forma al futuro Svein Tore Holsether, Presidente e CEO di Sapa 2 SHAPE • # 2 2011

TECNOLOGIE MODERNE

AL FRESCO PER DURARE DI PIÙ
I diodi ad emissione luminosa (LED) sono stati accolti in tutto il mondo come un toccasana per ridurre i consumi energetici. L’estrusione dell’alluminio ha un ruolo determinante per i dissipatori di calore necessari per raffreddare i LED.
una riduzione di temperatura superiore del 12% rispetto a quelli pressofusi, decisamente più pesanti. Il peso ridotto è particolarmente vantaggioso nel caso dell’illuminazione per esterni in quanto molti gruppi di illuminazione sono sospesi in aria, ad es. nei garage. “Questi dissipatori di calore più piccoli e leggeri hanno un ingombro inferiore della metà o di un quarto rispetto ai gruppi di illuminazione originali”, sottolinea Guillermo.
ALTRI VANTAGGI

S

econdo il Ministero dell’Energia usa, l’illuminazione allo stato solido, led compresi, potrà ridurre di un terzo il consumo energetico del Paese per l’illuminazione, per un risparmio pari a 348 miliardi di kW all’anno. “Il risparmio è molto significativo”, afferma Ruben Guillermo, Global Key Account Manager dell’area Sapa Thermal Management. “Infatti, i led permettono di dimezzare i costi di gestione ed è per questo che sono sempre più diffusi”. I led non vengono utilizzati soltanto per l’illuminazione, ma anche in apparecchiature medicali, interni di veicoli, segnaletica e molte altre applicazioni. Per assicurarne una lunga durata, che può superare 20 anni, il calore generato dai led deve essere disperso per mezzo di un dissipatore di calore, un dispositivo che trasforma il calore di un materiale solido in un mezzo fluido come un liquido o aria.

dei dissipatori di calore in alluminio estruso sono riciclabilità, tempi di conduzione ridotti, maggiore qualità superficiale e design altamente integrati. “Infatti, siamo in grado di offrire ai clienti un dissipatore di calore estremamente leggero ed efficiente che, oltre al raffreddamento, offre funzionalità uniche, un look più elegante e un ingombro inferiore

rispetto agli altri dissipatori di calore sul mercato”, afferma Guillermo. “Solo il rame è migliore dell’alluminio estruso, ma ha un prezzo superiore di tre volte”, aggiunge Guillermo. Per ogni soluzione termica, i progettisti Sapa sono in grado di fornire ai clienti i modelli di analisi fluidodinamica computazionale (cfd) per la convalida di un dissipatore di calore già nelle fasi di design e rassegna industriale. In tal modo, il cliente può verificarne i requisiti di design, trattamenti superficiali e funzionalità. Inoltre, Sapa contribuisce a razionalizzare il lavoro di design eliminando l’esigenza di processi addizionali successivi. Sapa è pronta a rispondere velocemente alle esigenze dei clienti con un’ampia disponibilità di prodotti in pronta consegna. “Il mercato usa è estremamente volubile ed è essenziale una risposta immediata considerando i frequenti cambiamenti in termini legislativi, di tempistiche e politici”, spiega Guillermo. “Siamo in grado di consegnare dissipatori di calore per led personalizzati in sole 4 settimane rispetto alle 6–8 della concorrenza”. E con la prevista conversione dalle luci fluorescenti ai led di 30 milioni di lampioni stradali soltanto negli usa, il successo è inarrestabile.
TESTO CARI SIMMONS

SAPA PRODUCE DISSIPATORI di calore in alluminio estruso con prestazioni di scambio del calore nettamente superiori rispetto ai modelli tradizionali pressofusi. Uno studio condotto da Sapa ha rivelato che i dissipatori di calore in alluminio estruso pesano meno del 30% e assicurano # 2 2011 SHAPE • 3

BOOM DEL MERCATO NORDAMERICANO DEI RIMORCHI
4 SHAPE • # 2 2011

APPROFONDIMENTO: TRASPORTI

La recessione globale del 2009 ha colpito i settori e le economie di tutto il mondo. Ma il mercato nordamericano dei rimorchi si è ripreso con slancio: nel primo trimestre 2011, la produzione di rimorchi è aumentata del 109% rispetto al primo trimestre 2010, e il trend è destinato a proseguire.
# 2 2011 SHAPE • 5

APPROFONDIMENTO: TRASPORTI

L
RIPRESA CON SLANCIO 
Furgoni a secco Crescita del 198% circa Semi-rimorchi/pianali Crescita dell’83% circa
6 SHAPE • # 2 2011

a grande ripresa è dettata da tre motivi principali”, afferma Jerrod Hoeft, responsabile nazionale per il settore dei trasporti di Sapa Profiles North America: “Il primo è un aumento cospicuo dei trasporti e del tonnellaggio in Nordamerica. Nel 2011, il tonnellaggio è aumentato del 5% circa rispetto allo stesso periodo del 2010. In secondo luogo, molti rimorchi hanno raggiunto una certa età ed è giunto il momento di sostituirli. In genere vengono sostituiti dopo 5–6 anni, ma molti di quelli sulle strade hanno 8–9 anni. In terzo luogo, la carenza di autotrasportatori e le leggi sugli orari di lavoro hanno fatto sì che vi siano sempre più “staffette”, cioè i rimorchi vengono portati da diversi autisti. Poiché le merci devono sempre essere in movimento, sono necessari sempre più camion e rimorchi”. In qualità di fornitore leader di estrusioni in alluminio per il mercato nordamericano dei

rimorchi, Sapa è pronta a capitalizzare questa crescita. In Nordamerica, l’azienda possiede 16 stabilimenti produttivi vicini ai clienti ed è in grado di servire clienti praticamente di qualsiasi dimensione. Inoltre, molti degli stabilimenti sono dedicati quasi esclusivamente al settore dei trasporti e dei rimorchi e di conseguenza Sapa ha maturato un livello di esperienza e competenza tecnica imbattibile in questo mercato.
“ABBIAMO ALCUNI estrusi che solo Sapa è in grado di

fornire o che per chiunque altro sarebbero troppo costosi da produrre. Inoltre, Sapa ha la dimensione necessaria per soddisfare tutte le nostre esigenze”, afferma Ed Dzieza, Responsabile Senior Acquisti di Great Dane Trailers. Sandy Kim, Assistente Responsabile Acquisti di Hyundai Translead, sottolinea che “alcune forme

La recessione globale del 2009 ha colpito duramente il settore dei trasporti. Tuttavia, il mercato dei rimorchi è in ripresa. Ecco i dati relativi al mercato dei rimorchi da 48–53 piedi nel primo trimestre 2011 (rispetto all’anno precedente):

198 % 33 % 83 %
Rimorchi refrigerati Crescita del 33% circa
Fonte: ACT Research

possono essere molto difficili da produrre. Se hai bisogno di una larghezza speciale oppure di uno spessore speciale che lo stabilimento locale non è in grado di produrre, puoi contare sul fatto che Sapa affiderà la produzione a un altro stabilimento con lo stesso livello di qualità. Infatti, tutti gli stabilimenti Sapa hanno gli stessi standard elevati”. Nei prossimi mesi, Hoeft ritiene che l’assistenza sarà un fattore critico per il successo dell’azienda. “Attualmente, stiamo registrando una richiesta senza precedenti in termini di servizio di assistenza

e qualità superiori, oltre che una maggiore concorrenza. Inoltre, affinché le loro flotte siano sempre sulle strade, i nostri partner esigono estrusioni di altissima qualità. Le condizioni attuali mettono a dura prova le nostre capacità. Ma fortunatamente siamo sempre orientati al miglioramento, come dimostra la nostra lunga serie di successi”.
GIUDIZI STRAORDINARI. “Sapa è un partner eccellente,

pronto a soddisfare tutte le nostre esigenze, e la comunicazione è ottima”, afferma Kim. “Infatti,

l’azienda segnala tempestivamente eventuali problemi affinché possiamo regolarci di conseguenza. È uno dei migliori fornitori, mi piace lavorare con loro!” Dzieza aggiunge: “In caso di urgenza, Sapa è in grado di consegnare il prodotto finito in un paio di giorni. È incredibile! Il servizio è eccezionale. Ha definito lo standard del settore dell’estrusione. Le relazioni tra Sapa e Great Dane sono ottime e tutto questo si traduce in un servizio e in prodotti migliori per i clienti di Great Dane”.
TESTO MICHELE JIMéNEz

“Quando hai una cerchia di persone fidate, non la cambieresti per nulla al mondo. Sapa fa parte della nostra cerchia”.

Ed Dzieza, Responsabile Senior Acquisti, Great Dane Trailers

# 2 2011 SHAPE • 7

NOTIZIE IN BREVE

Buon compleanno

Charles Martin Hall e Louis Toussaint Héroult hanno scoperto quasi in contemporanea il processo di fusione per la produzione dell’alluminio.

Quest’anno segna il 125° anniversario di una scoperta che ha consentito la produzione e l’uso dell’alluminio su scala industriale. Oltre a migliorare le nostre vite, questa scoperta riveste un ruolo determinante per lo sviluppo sostenibile dell’Europa. Infatti, trasporti più sicuri ed efficienti, edifici ad alto rendimento energetico, imballaggi riciclabili all’infinito non sarebbero stati possibili senza questa scoperta. Il processo di fusione per la produzione dell’alluminio fu scoperto quasi in contemporanea, ma in modo completamente autonomo, nel 1886 da Charles Martin Hall negli Stati Uniti e da Louis Toussaint Héroult in Francia. Entrambi dissolsero l’ossido di alluminio in criolite fusa, estraendo quindi l’alluminio per elettrolisi. “Nessun altro materiale è leggero e robusto, interamente riciclabile, resistente alla corrosione, completamente impermeabile e un eccellente conduttore di calore ed elettricità come l’alluminio. Nei 125 anni da questa scoperta, la varietà di applicazioni dell’alluminio è cresciuta costantemente e continuerà a contribuire allo sviluppo sostenibile e al risparmio energetico in Europa”, dichiara Patrick de Schrynmakers, Segretario Generale dell’European Aluminium Association (EAA).

alluminio

Lituania: successo in 3D
Il nome complicato sarebbe stereofotogrammetria, ma scansione laser in 3D è molto più comprensibile ed è il campo in cui la lituana Elinvision si è conquistata una grande reputazione a livello internazionale. L’azienda progetta e produce dispositivi di misurazione e controllo, sistemi di elaborazione delle immagini e scanner in 3D dal 2000 e sta conquistando grandi quote di mercato con il suo nuovo scanner per piedi in 3D per applicazioni ortopediche. Lo scanner per piedi in 3D sostituisce il lungo e complesso metodo di realizzazione di uno stampo e della successiva fusione. Ora i pazienti possono appoggiare il piede sulla base dello scanner e ottenere una perfetta copia digitale in 3D (con tutto il peso, con peso parziale o senza peso). A un anno dal lancio del primo scanner, Elinvision sta sviluppando un modello meno sofisticato per ampliare il proprio mercato. “Sapa ha fornito un contributo determinante sviluppando i profili per la fusione del primo scanner e contiamo sul suo aiuto prezioso anche per la nuova serie”, afferma Donatas Valincius, Direttore Generale di Elinvision.

Design senza tempo per le tettoie
KuPro Kunsthoff 2000 GmbH, produttore tedesco di porte, coperture per balconi e facciate residenziali, ha lanciato una nuova linea di tettoie ad arco per auto. La serie Vaganza® – dal design semplice e senza tempo – combina una lunghissima durata con una grande varietà di colori e modelli. “I profili in alluminio ci hanno offerto la versatilità necessaria per realizzare numerose misure e forme attraenti, e in combinazione con il rivestimento plastico offrono una bellissima finitura e una resistenza alle intemperie eccellente”, spiega Torsten Moldenhauer, Responsabile di Prodotto di KuPro. “E grazie ai calcoli e alla capacità produttiva di Sapa, siamo riusciti a realizzare la nostra visione”, aggiunge Moldenhauer. Secondo Moldenhauer, i profili in alluminio sono destinati a conquistare nuove quote di mercato in quanto è un materiale molto interessante sia per i consumatori in generale che per i produttori.

8 SHAPE • # 2 2011

Mirare alla perfezione
Per rendere il tiro più facile e preciso, un espertissimo istruttore svedese ha concepito un mirino in grado di aiutare i tiratori a ottenere la migliore immagine possibile del bersagliom, per consentire loro di orientare facilmente il fucile fino allo sparo. Due anni e tre brevetti mondiali dopo, Redring® aiuta i tiratori di 40 Paesi in tutto il mondo a migliorare la propria precisione nonché i cacciatori a ridurre al minimo i rischi. L’idea è relativamente semplice: mettere a fuoco il bersaglio e calcolare il diametro di sparo o tiro a 20 metri. A questo punto, quando è il momento di premere il grilletto appare un cerchio rosso al centro del mirino. Il corpo del mirino Redring®, che in un paio di minuti può essere montato praticamente su qualsiasi tipo di fucile sportivo sul mercato, è costituito da una serie di profili in alluminio estruso leggeri, estremamente precisi e con una finitura perfetta.

# 2 2011 SHAPE •• 9 # 2 2011 SHAPE

NOTIZIE IN BREVE

Il raffreddamento è un mercato hot
Zhejiang Kangsheng Co, produttore cinese di scambiatori di calore per applicazioni residenziali e industriali, è una stella crescente nel mercato mondiale altamente concorrenziale e in grande espansione dell’HVAC (riscaldamento, ventilazione e climatizzazione). Con un fatturato previsto di oltre 15 milioni di USD nel 2012, i suoi componenti per impianti di refrigerazione e climatizzazione vengono impiegati da giganti cinesi e internazionali come Hisense, Midea, LG ed Electrolux e i suoi prodotti vengono esportati tra l’altro in Corea del Sud, Australia, Indonesia, India, Messico e Turchia. Investimenti in ricerca e sviluppo e una nuovissima linea di brasatura hanno consentito all’azienda di raggiungere i massimi livelli di qualità, affidabilità ed efficienza nella produzione di componenti di raffreddamento in alluminio. Sapa, che è passata da 0 a 500 tonnellate di alette in alluminio in soli 10 mesi, è il partner ideale per contribuire a questa crescita. “Il mercato è in forte espansione e Sapa è un fornitore affidabile, con un ottimo sistema di gestione e una qualità eccellente”, afferma Kyon Ma, Direttore Generale di Zhejiang Kangsheng. Song Zu di Sapa Heat Transfer di Shanghai è estremamente soddisfatto: “Siamo entrati di recente nel mercato HVAC in Cina e puntiamo al successo dei clienti con l’innovazione tecnologica. È l’unico modo per garantire anche il nostro successo”.

Lo sapevate che... L’alluminio può essere riciclato Nell’ultimo secolo, il consumo energetico per all’infinito a unità di alluminio prodotta parità di qualità, è diminuito del 70%. con percentuali impressionanti: oltre il 90% Know-how in molte lingue per applicazioni nell’edilizia e nei SOLUZIONI trasporti, oltre il intelligenti per negozi 55% nel settore degli imballaggi con punte oltre al 90% in alcuni paesi per quanto riguarda le lattine per bevande.
Leggeri, puliti, versatili e facili da configurare. I sistemi di scaffalature in alluminio di Shop Solution sono stati progettati sulla base di questi requisiti. Jorma Rissanen, il fondatore dell’azienda finlandese, ha iniziato fornendo soluzioni per scaffalature a una famosa azienda finlandese nel settore della cosmesi alla ricerca di un sistema per esporre i propri prodotti sempre con grande stile. Da qui ad entrare nel settore farmaceutico, i cui piccoli prodotti devono essere esposti in modo pulito e ordinato, il passo è stato breve. “In collaborazione con Sapa, abbiamo sviluppato i numerosi profili versatili alla base del nostro sistema”, ricorda Rissanen. La sua azienda è in grado di realizzare soluzioni personalizzate integrando vetro, legno e altri materiali, ma il sistema è basato completamente su pannelli e profili in alluminio. Inoltre, dopo l’installazione iniziale, il personale può rinnovare facilmente l’allestimento del negozio.
10 SHAPE • # 2 2011

70

Sapa ha lanciato una versione aggiornata del proprio manuale di progettazione con dati tecnici, linee guida e suggerimenti pratici sui profili in alluminio. Questo manuale molto diffuso non viene utilizzato solamente da designer e ingegneri, ma anche come fonte di riferimento da parte di numerosi istituti tecnici e università da quando è stato pubblicato per la prima volta negli anni ‘80. Il manuale di progettazione Sapa aggiornato include le ultime novità tecniche del mondo dell’alluminio, tra cui proprietà dei materiali, processi, tecnologie e aspetti ambientali. È disponibile in diverse lingue in versione cartacea, ma è in fase di sviluppo anche una versione online.

OLTRE I LIMITI

E LUCE FU

N

on vendiamo solo prodotti e componenti, ma soluzioni”, sottolinea Francesco Natale, Direttore Commerciale del mercato del Sapa Solar and Railways in Italia. Il Sapa Application Center in Italia, che conta 5 ingegneri, e il team di vendita Sapa operano in stretta collaborazione con i clienti Sapa per sviluppare strutture personalizzate in alluminio, cornici per pannelli fotovoltaici e dissipatori di calore dedicati per inverter. “Siamo l’unico estrusore in Italia a offrire un approccio totale, dal design alla logistica, e i clienti sono ben disposti a pagare il nostro servizio”, aggiunge Natale. “Infatti, risparmiano tempo, denaro ed emicranie!” Grazie a un programma di incentivi statali avviato nel 2007, e recentemente rinnovato fino al 2016, il settore dell’energia solare in Italia è in grande espansione.

Come in altri Paesi, l’energia derivata da pannelli fotovoltaici (pv) è relativamente costosa rispetto a quella derivata dal petrolio. Tuttavia, i produttori italiani di pannelli solari profondono un grande impegno verso la grid parity. “Grazie alla maggiore concorrenza e alla riduzione dei costi di installazione, ci stiamo avvicinando a grandi passi alla parità e mi auguro che riusciremo a raggiungerla nel giro di due anni. Allora, con l’approccio totale di Sapa, ci attenderà un futuro radioso: dopo tutto, l’Italia è il Paese del sole!”
TESTO MICHELE JIMéNEz

“Non vendiamo solo prodotti e componenti, ma soluzioni”.
SAPA SPLENDENTE
Per la realizzazione di una copertura con pannelli fotovoltaici integrati per un capannone industriale, Mazzanti S.p.A., impresa edile che si occupa anche dell’installazione di impianti elettrici e fotovoltaici, ha confrontato una struttura in acciaio zincato con una soluzione leggera Sapa. Vantaggi della soluzione Sapa: • Semplicità strutturale con un profilo piegato anziché diverse sezioni saldate • 41% più leggera rispetto alla soluzione originale in acciaio (65 anziché 110 tonnellate) • Potenza installata finale superiore del 20% (1–1,2 MWp) rispetto alla soluzione in acciaio, grazie ai pannelli fotovoltaici più grandi • Installazione più veloce del 20% • Nessuna manutenzione, nessuna saldatura da controllare In termini di prestazioni dei pannelli, effetto ombra e sfruttamento della superficie utile del tetto, la soluzione Sapa si è dimostrata nettamente migliore e alla fine è stata scelta dal cliente.

# 2 2011 SHAPE • 11

PROFILO

POSSIBILITÀ DI ESTRUSIONE INFINITE
Il Responsabile Vendite Dave Humphries crede fermamente nella collaborazione con i clienti per transformare le loro visioni in realtà.
DAVE HUMPHRIES è un grandissimo esperto di alluminio. Infatti, il Responsabile Vendite di Sapa Profiles uk lavora nel settore da 35 anni, iniziando come apprendista in British Aluminium. Nonostante il diploma in ragioneria, un’offerta di lavoro interessante lo ha portato nel mondo delle vendite “quasi per caso”. Dopo aver lavorato per Hydro Aluminium Extrusion in Gran Bretagna e Norvegia, è passato in Sapa nel 2005, interessato in particolare alle applicazioni dell’estrusione. “Le applicazioni dell’estrusione sono illimitate e superare l’abitudine dei clienti all’acciaio è sempre una grande sfida”, afferma Humphries. La storia di Humphries nello sviluppo dei prodotti inizia negli anni ’80

e il suo primo grande successo fu convincere l’industria inglese dei trasporti che le sponde potevano essere prodotte in alluminio anziché acciaio. “Abbiamo proposto al maggiore produttore inglese una sponda in alluminio conforme a tutte le sue specifiche, ma ci ha risposto che non avrebbe resistito perché non era saldata”. Humphries ha quindi realizzato un prototipo, il cliente lo ho messo alla prova e alla fine ha decisamente apprezzato i risultati. “Nel giro di tre anni, tutte le sponde dei veicoli dell’azienda erano prodotte in alluminio, per un totale di 500 tonnellate all’anno”, racconta Humphries. Ma la concorrenza ha seguito velocemente le sue orme.

12 SHAPE • # 2 2011

# 2 2011 SHAPE • 13

“La fiducia abbatte molti confini e porta sempre alle soluzioni ottimali e migliori”.

Più di recente, Humphries ha intravisto l’opportunità di fornire in Medio Oriente nuove coperture pedonali in alluminio anodizzato anziché plastica tradizionale. Dopo 18 mesi di dettagliato sviluppo, le coperture sono in viaggio in container alla volta degli stabilimenti di assemblaggio locali. Sebbene creda fermamente nei vantaggi dell’alluminio, Humphries ha l’onestà intellettuale di dire ai clienti quando non è la soluzione ideale per la loro applicazione. “Analizzando la sostenibilità delle soluzioni in termini commerciali e imparando a conoscere i nostri clienti e potenziali clienti, possiamo effettuare una valutazione obiettiva dei vari materiali e aiutarli a prendere la decisione giusta”, afferma Humphries. Tutto questo contribuisce a creare un clima di fiducia, che secondo Humphries è il fattore più importante tra un fornitore e i propri clienti. “La fiducia abbatte molti confini e porta sempre alle soluzioni ottimali e migliori. Instaurare un rapporto di fiducia richiede molto impegno, in seguito però le possibilità sono infinite”.
ANCHE LA SAPA PROFILE ACADEMY, fondata da Humphries nel 2009 in Gran

edizione, per la seconda Profile Academy abbiamo già il tutto esaurito”. Queste attività sono molto importanti per il Responsabile Vendite in GB, che afferma che l’aspetto migliore del proprio lavoro è la grande motivazione di tutto il personale, oltre alla conoscenza approfondita dei clienti e delle loro soluzioni. “È molto gratificante instaurare relazioni di fiducia con i clienti e aiutarli a sviluppare nuovi prodotti”, conferma Humphries. “Partecipando al processo di innovazione fin dall’inizio, puoi fare la differenza per il futuro”.
TESTO CARI SIMMONS FOTO MATTHEW SEED

Dave Humphries
Età: 53 anni Famiglia: la moglie e un figlio di 27 anni Residenza: vive in campagna nei pressi di Worcester (Inghilterra) Tempo libero: pesca, natura, uccelli e animali – “come mio padre!” Sport: ex calciatore semi-professionista, oggi pratica golf e snowboard con il figlio. Scrittori preferiti: Harlan Coben e James Patterson per il suo senso di evasione dalla realtà Citazione preferita: Il modo migliore per predire il futuro è inventarlo.

Bretagna, è focalizzata sulle “possibilità illimitate” delle estrusioni. L’evento di due giorni per i clienti e progettisti è orientato a settori che potrebbero trarre vantaggio dall’uso di estrusi. Oltre ai workshop, i partecipanti di vari settori hanno l’opportunità di condividere i propri punti di vista e le proprie esperienze e Humphries afferma che questo è uno dei segreti del successo: “Grazie al passaparola dei partecipanti della prima

14 SHAPE • # 2 2011

Calore colorato
Le stanze preferite degli svedesi sono il bagno e la cucina. E molti di loro realizzano i propri sogni con apparecchi hi-tech in tecnocromo o bianco. Tuttavia, il produttore svedese di prodotti di riscaldamento e ventilazione Pax ha notato un aumento della richiesta di prodotti più divertenti e colorati. Ed è proprio il colore, oltre al design ecologico avanzato, a caratterizzare la nuova Pax Colour Line di porta-asciugamani che ha rivoluzionato il mercato. Tra gli scalda-asciugamani da bagno, il cromo domina ancora il mercato, ma i nuovi tubi in profili extraleggeri in alluminio anodizzato prodotti da Sapa sono destinati a diventare un best seller grazie al proprio design colorato e al bassissimo consumo energetico. Nero, blu, giallo o rosso? A voi la scelta.

NOTIZIE IN BREVE

IL

75

dell’alluminio prodotto è ancora in uso.

Rivoluzione nel mondo ippico svedese
L’equitazione è uno degli hobby preferiti degli svedesi per trascorrere il lungo e rigido inverno. Le scuole di equitazione e le scuderie al coperto non sono una novità per un paese come la Svezia, ma molte strutture sono piuttosto datate e realizzate unicamente in legno, un materiale che isola dal freddo, ma non permette alla poca luce dell’inverno scandinavo di penetrare all’interno. Tuttavia, una scuderia privata di Billinge (Svezia) – il cui architetto si è avvalso di legno naturale, alluminio e vetro per creare un ambiente luminoso e aperto – offre ai cavallerizzi l’idea di stare all’aperto. Per catturare più sole possibile senza che il tetto imponente coprisse gli edifici limitrofi, il terreno è stato interrato di un metro per ottenere l’ampia dimensione desiderata. 4.150 facciate in vetro isolante e 1.074 sistemi di finestre prodotti da Sapa Building System contribuiscono a offrire agli amanti dell’ippica un’ottima vista della natura circostante.

# 2 2011 SHAPE • 15

NUOVE LEGHE SAPA

Il design funzionale incontra l’esperienza nei materiali
Spesso, nel mondo del design, la forma segue la funzionalità, come nella scelta dei materiali.
’assioma che la forma segua la funzionalità può essere applicato anche all’industria automobilistica e alle estrusioni in alluminio utilizzate per i frontali delle vetture. “In effetti”, spiega Dirk Schneider, Responsabile Globale Clienti per le applicazioni automobilistiche di Sapa Profiles, “come ben sanno i metallurgisti, per “alluminio” intendiamo in realtà le leghe di alluminio”. “In proporzione al peso, le leghe di alluminio hanno una capacità straordinaria di assorbire l’energia d’urto in modo lineare e controllato”, secondo Mat Vestjens, Responsabile delle tecnologie di estrusione in Sapa Profiles Hungary. In base alla loro formulazione, le leghe di alluminio non si rompono necessariamente in caso di impatto ad alta velocità. Infatti, possono essere progettate per piegarsi e assorbire quindi gran parte dell’energia di urto che altrimenti si “abbatterebbe” sui passeggeri dei veicoli. Questa caratteristica le rende un materiale ideale sia per motivi di design che per garantire la massima sicurezza di conducente e passeggeri.
“SAPA HA UNA LUNGA

L

offre questa esperienza e una vasta gamma di estrusioni personalizzate per applicazioni automobilistiche con tre classificazioni: Crash Alloy Formula 200, 240 e 280. Queste estrusioni possono essere ritrovate a bordo di Aston Martin Rapide, Audi a8, r8 e tt, e molti altri modelli e marche. Le Crash Alloy Formula 200, 240 e 280 rappresentano l’approccio alla soluzione completa di Sapa per il design dei veicoli per un comportamento ideale in caso di incidente. Ed è qui che il design funzionale incontra l’esperienza nei materiali.
TESTO MICHELE JIMéNEz

Magna International
Spesso le case automobilistiche affidano in outsourcing la produzione di componenti, sistemi e moduli e in certi casi di veicoli interi a fornitori globali come Magna International. • Magna è il maggiore fornitore mondiale del settore automobilistico, con 263 stabilimenti produttivi e 84 centri di sviluppo, progettazione e vendita in 26 Paesi di 5 continenti. • È il fornitore praticamente di tutte le maggiori case automobilistiche del mondo. • Utilizza le Crash Alloy Formula 200, 240 e 280 di Sapa per la carrozzeria della MercedesBenz SLS, ma vengono utilizzate anche per Aston Martin Rapide, Audi A8, R8 e TT e molti altri modelli e marche.

storia di sviluppo di profili deformabili”, afferma Wout Polderman, Responsabile delle tecnologie in Sapa Profiles Netherlands. “Sapa, così come Alcoa Extrusions, ha prodotto le prime estrusioni personalizzate per le carrozzerie di Audi e Ferrari negli anni ‘90. Nel corso degli anni, la nostra esperienza in termini di assorbimento dell’energia d’urto ha continuato a crescere”. Oggi, Sapa

16 SHAPE • # 2 2011

Le Crash Alloy Formula 200, 240 e 280 di Sapa possono essere ritrovate nella carrozzeria di molte automobili, tra cui la Mercedes-Benz SLS.

DESIGN

Il Table B del designer Konstantin Grcic si è aggiudicato il “Red Dot: Best of the best”, uno dei premi di design più prestigiosi al mondo.

IL MEGLIO DEL MEGLIO
Il Table B di Konstantin Grcic, grande successo dello studio spagnolo BD Barcelona Design, ridefinisce i confini dei profili in alluminio combinando funzionalità ed estetica, solidità e luminosità.
IL DESIGNER TEDESCO KONSTANTIN GRCIC è affascinato dai profili in alluminio. “Ero alla ricerca da anni di un’opportunità per lavorare con una tecnologia di estrusione dell’alluminio in grado di combinare proprietà strutturali superiori con un’estetica slanciata ed elegante”, afferma Grcic. Grcic ha tratto ispirazione da alcuni lavori classici di bd, come la mensola Hipóstila di Clotet e Tusquets, per realizzare un tavolo sottilissimo in alluminio estruso. Il suo tavolo “alato” sembra destinato a definire un nuovo standard in termini di design high-end in alluminio. Per chi non lo sapesse, l’influente rivista Wallpaper ha nominato Konstantin Grcic “designer dell’anno 2009”, mentre nel 2011 il Table b si è aggiudicato il “Red Dot: Best of the best”, uno dei premi di design più prestigiosi al mondo. Il tavolo, lungo fino a 5 metri e appoggiato su una robusta base in quercia, acciaio inox o pietra artificiale, è una vera e propria opera d’arte. La superficie lucida nasconde uno sviluppo

tecnico complesso al quale hanno contribuito numerosi ingegneri di prima classe. “Non definirei questo tavolo minimalista, la sua caratteristica è la semplicità”, spiega Grcic, le cui opere precedenti sono esposte nelle collezioni permanenti di musei del calibro del MoMA di New York, del Centre Georges Pompidou di Parigi e del Die Neue Sammlung di Monaco di Baviera. Sapa ha rivestito un ruolo determinante nella creazione di questa opera d’arte di successo. Josep Maria Porqueras del Centro Applicazioni Sapa di Barcellona descrive la collaborazione con Konstantin Grcic e il team di bd come amichevole e motivante. “Ma lo spazio per compromessi in termini di forme, superfici e colori era ristrettissimo”, ricorda Porqueras.
PER MOLTI ASPETTI, IL TABLE B è stata una grande sfida per Sapa. Il tavolo è costituito da 4 profili da 300 mm, uniti e perfettamente lisci, che mantengono una forma perfetta sia ai lati che

alle estremità. La messa a punto dell’estrusione è stata determinante, così come la finitura perfetta. Una volta, Konstantin Grcic ha affermato che i propri oggetti vengono costruiti e non scolpiti. “Non esiste un blocco preesistente, ma tanti piccoli pezzi. È questo il fil rouge che unisce tutti i miei progetti: Prendo un pezzo, un altro, un altro ancora e costruisco qualcosa”, conclude Grcic. Questa volta, i pezzi erano in alluminio.
TESTO ERICO OLLER WESTERBERG

Il designer, l’azienda e il premio
Konstantin Grcic è nato a Monaco di Baviera nel 1965 ed è laureato in Design Industriale al Royal College of Art in London. Molti dei prodotti di Konstantin Grcic si sono aggiudicati diversi premi di design internazionali. (www.konstantin-grcic.com) BD Barcelona Design, probabilmente lo studio di design più prestigioso in Spagna, è stato fondato nel 1972 e progetta mobili e accessori originali, non in vendita nei negozi. (www.bdbarcelona.com) Red Dot: premio internazionale di eccellenza nel design istituito nel 1955, viene assegnato dal German Design Zentrum Nordrhein Westfalen.

“Non definirei questo tavolo minimalista, la sua caratteristica è la semplicità”.
18 SHAPE • # 2 2011

AGGIORNAMENTO PER SODDISFARE LA RICHIESTA
Grandi cambiamenti per una piccola cittadina americana, dove Sapa Extrusions Cressona sta aumentando rapidamente la propria capacità.
Lo stabilimento Sapa di Cressona (Pennsylvania, USA) è in grande crescita. È lo stabilimento di estrusione di leghe comuni più grande in Nordamerica e il suo complesso prevede 13 edifici per una superficie di 1,4 milioni di mq su 40 ettari di terreno. Ospita 8 presse fino a 6.000 tonnellate, in grado di offrire la gamma di diametri e diversità delle leghe più ampia in Nordamerica. Una delle ultime presse acquistate dall’azienda è una pressa di estrusione diretta UBE da 3.600 tonnellate in grado di estrudere billette del diametro di 10 pollici. Installata lo scorso anno, la pressa UBE consente la produzione di forme cave di piccole e medie dimensioni per una varietà di settori e prodotti. In ottobre verrà completato un ampliamento della fonderia da 10 milioni di USD, che aumenterà di 45,5 milioni di kg la capacità di fusione dello stabilimento nordamericano di Sapa, che nel continente possiede anche le fonderie di Spanish Fork, Delhi, Yankton e Toronto (Canada). “Ora possiamo offrire un servizio completo, dalla fusione integrata al prodotto finito, sotto un unico tetto”, afferma Richard Worst, Direttore dello stabilimento di Cressona. “In questo modo, abbiamo un maggiore controllo sulle formule delle leghe e possiamo rispondere più velocemente alle esigenze dei clienti”. La nuova fonderia integrata, con un singolo crogiolo dedicato esclusivamente alle leghe speciali, consentirà lo sviluppo di chimiche innovative e nuove funzionalità a disposizione dei clienti come la possibilità di produrre piccoli lotti grazie al cambio formato più semplice. In seguito all’aumento della domanda, il Nordamerica registra una scarsa disponibilità di billette. L’espansione di Sapa è mirata proprio a risolvere questa carenza. “L’economia è in crescita e il settore in espansione”, dichiara Worst spiegando l’aumento della domanda. “La recessione è finita”. Queste sono indubbiamente ottime notizie sia per i clienti alla ricerca di prodotti a prezzi competitivi che per Cressona, dove lo stabilimento Sapa è il maggiore datore di lavoro.
TESTO CARI SIMMONS

NOTIZIE IN BREVE

Stile svedese per l’edilizia
Skånska Byggvaror è una piccola azienda nel sud della Svezia che abbina basso prezzo e alta qualità con design intelligente e “imballaggi piatti” con l’approccio del fai-da-te tipico svedese. L’azienda non dispone di punti vendita, ma solo di uno showroom, e nel 2010 ha venduto prodotti edili per oltre 400 milioni di corone svedesi tramite i propri cataloghi cartacei e un sito web. “È molto difficile offrire dei prezzi bassi”, afferma Tina Dalemo di Skånska Byggvaror. “Bisogna tagliare tutti i costi possibili in ogni anello della catena, senza compromettere la qualità. I nostri standard di qualità sono estremamente elevati e i clienti fanno affidamento sui nostri prodotti come un investimento sicuro”, aggiunge Dalemo. Sapa fornisce profili in alluminio a Skånska Byggvaror fin dal 2006 per una varietà di prodotti, tra cui le popolarissime verande. “Abbiamo una politica di acquisti molto rigorosa e teniamo sempre sotto controllo il mercato. Ma Sapa è un ottimo fornitore sia in termini di volumi che di standard di alta qualità”, conclude Tina Dalemo.

Piccola impresa – grande fatturato
Steelman, piccola azienda familiare estone, ha una grandissima varietà di prodotti. È il maggiore produttore del Paese di porte per armadi con telai in alluminio, ma sfruttando in modo intelligente i profili in alluminio è riuscita ad affermarsi anche come fornitore di schermi e divisorie, mensole, porte, tavoli, infissi e componenti per mobili. Secondo Uku Suitso, fondatore e titolare dell’azienda, il successo di Steelman è dovuto anche alle sue dimensioni: “In un mercato in costante evoluzione, una piccola impresa ha una maggiore flessibilità per adattarsi ai cambiamenti”. Tuttavia, con un personale di soli 5 addetti, di cui 3 membri della famiglia, Steelman si affida all’esperienza di Sapa per lo sviluppo di prodotti nuovi o esistenti. “La nostra leadership in alcuni segmenti di mercato non è dovuta al prezzo, ma al design ed alla qualità dei nostri prodotti”, afferma Uku Suitso, “e non avremmo mai ottenuto questi risultati senza l’aiuto di Sapa”.

Lo sapevate che... quasi tre quarti dell’alluminio prodotto, 700 milioni di tonnellate, è ancora in uso grazie al suo lungo ciclo di vita (10–20 anni nei trasporti e fino a 50–80 anni in edilizia) e alla riciclabilità.
# 2 2011 SHAPE • 19

OLTRE I LIMITI

NUOVI PALI
ALLA RIBALTA!
Nel 2008, la Polonia ha battuto la Georgia alla Kalisz Arena di Kalisz (Polonia) nella finale di un torneo internazionale di pallamano per festeggiare 90 anni di pallamano in Polonia. Nonostante gli applausi per la squadra di casa vittoriosa, le vere stelle dell’evento sono stati i pali delle porte prodotti da Interplastic-Sapa.
“ALLA PARTITA hanno assistito i massimi dirigenti

delle federazioni europea e internazionale di pallamano, che sono rimasti particolarmente impressionati dai pali delle porte!”, afferma Roger Żółtowski, Titolare di Interplastic, produttore e distributore polacco di attrezzature sportive. Dopo il torneo, i dirigenti della Federazione Internazionale Pallamano (ihf) si sono complimentati con Interplastic per la soluzione ingegnosa e hanno richiesto all’azienda di migliorarla ulteriormente per la certificazione ihf.

strisce regolamentari sui pali. Infatti, anziché con adesivi che si possono graffiare e danneggiare facilmente, sono realizzate con un processo di verniciatura a polvere.
I PALI CERTIFICATI IHF hanno fatto la loro spetta-

I PALI DA 3 X 2 METRI ripiegabili sono costituiti da profili in alluminio Sapa da 80 x 80 mm, conformi agli standard di funzionalità e sicurezza previsti dalla norma uni-en 749 per le porte da pallamano, con nervature interne per prevenirne la distorsione. Inoltre, sono dotati di un connettore speciale in alluminio che consente di ripiegarli per semplificare rimessaggio e trasporto. I progettisti hanno migliorato anche la durata delle 20 SHAPE • # 2 2011

colare comparsa anche alla 22° edizione dei Campionati Mondiali di Pallamano, tenutisi in Svezia nel gennaio 2011. “I dirigenti della ihf si sono accorti all’ultimo minuto che i pali delle porte per i Mondiali del 2011 non erano certificati, quindi ci hanno richiesto con un brevissimo preavviso di fornire i nostri pali”, afferma Jan Żółtowski, Direttore Generale di Interplastic. “Purtroppo la Polonia non ha vinto i mondiali, ma la tecnologia Interplastic-Sapa ha salvato la manifestazione”. I pali per porte da pallamano Interplastic si sono affermati a livello internazionale e vengono utilizzati per allenamenti e incontri di qualsiasi livello.
TESTO MICHELE JIMéNEz

I pali per porte da pallamano Interplastic vengono utilizzati per allenamenti e incontri di qualsiasi livello.

Altri successi di Interplastic-Sapa
Pali da calcio: profili in alluminio da 120 x 100 mm ripiegabili. Pali Mobile Field: pali portatili multifunzione costituiti da profili in alluminio da 80 x 80 mm e 80 x 40 mm con ganci amovibili per il fissaggio della rete.

Ai Campionati Mondiali di Pallamano di Malmö (Svezia) del gennaio 2011 sono stati utilizzati i pali certificati IHF di Interplastic.
# 1 2011 SHAPE • 21

PATRIK SÖDERSTRÖM /SCANPIX

NOTIZIE IN BREVE

Manager Sapa premiato per il talento
Mentre si trovava al congresso sull’energia eolica di Bruxelles, Jan Weier ha ricevuto una telefonata da parte dell’Associazione Danese dell’Energia Eolica (DWIA). Allora era il Key Account Manager di Sapa Profiles Denmark e stava promuovendo l’uso dei profili in alluminio nel settore eolico, ma soprattutto non sapeva di essere stato nominato tra i finalisti dell’edizione del 2011 del premio dell’associazione. Con questo premio annuale focalizzato sulle risorse umane, la DWIA punta a incoraggiare i giovani dirigenti di talento del settore. I nominati devono aver conseguito risultati straordinari, fungere da esempio e avere un grande potenziale futuro. Jan Weier si è poi aggiudicato il premio, che prevede la partecipazione ad alcuni corsi di management entro la fine dell’anno. Oggi ha un nuovo ruolo in Sapa ed è passato alla scena internazionale. Un’ottima decisione, vista la motivazione del premio: “Jan Weier è un innovatore ambizioso che punta sempre al meglio. Pensando in grande e in scala globale, si è aggiudicato numerose commesse a livello internazionale”.

95
22 SHAPE • # 2 2011

Fari unici per le piattaforme offshore
Technor Benelux B.V., azienda con sede a Spijk (Paesi Bassi), ha sviluppato un faro sigillato a vita con 80.000 ore di autonomia senza manutenzione, ideale per l’uso in aree pericolose come piattaforme offshore e raffinerie, con 10 anni di garanzia grazie all’alloggiamento in lega di alluminio prodotto da Sapa. Nel 2008, l’azienda ha contattato Sapa Profiles Netherlands per valutare la possibilità di realizzare l’alloggiamento di questo faro esclusivo in alluminio. “Abbiamo apprezzato fin dall’inizio la versatilità, la qualità e il supporto forniti da Sapa”, afferma Marcel Gelux, Dirigente in Technor Benelux. Le applicazioni per le piattaforme offshore – esposte alla salsedine – hanno requisiti molto elevati in termini di qualità e sicurezza. In passato, l’alluminio non era ritenuto il materiale ideale in queste condizioni ostili ma, grazie al trattamento speciale resistente alla salsedine e all’anodizzazione, Technor Benelux è in grado di offrire ai propri clienti un prodotto sicuro e affidabile di lunghissima durata.

Il riciclaggio dell’alluminio consente di risparmiare fino al 95% dell’energia consumata per la produzione primaria.

L’utensile per una posa facile dei parquet
L’ultima pietra miliare della Kährs nel settore dei parquet in legno è rappresentata dal lancio di Woodloc 5S – un’evoluzione del sistema Woodloc che, da quando ha rivoluzionato il mercato dei parquet nel 2000, ha riscosso un successo crescente. Grazie a un nuovo giunto, la posa dell’ampia gamma di parquet Kährs è ancora più facile e veloce, senza giunto di movimento, anche su superfici di certe dimensioni. Presente in oltre 50 Paesi in tutto il mondo e con un fatturato nel 2009–2010 di quasi 150 milioni di euro, la AB Gustaf Kährs ha sviluppato il nuovo giunto partendo da un’idea di Välinge. Al fine di garantire la massima stabilità del nuovo sistema anche al variare della temperatura interna e dell’umidità dell’aria, sono stati effettuati anche test in camere climatizzate. Uno dei segreti della facilità e della rapidità di posa è costituito dalla linguetta di bloccaggio scorrevole nel giunto trasversale tra le assi. Per bloccare o sbloccare l’ultima fila, tuttavia, occorreva un utensile. “Inizialmente avevamo pensato a un utensile in plastica ad alta densità, poi abbiamo preferito l’alluminio

Uno dei segreti della posa del parquet Woodloc 5S è l’utensile richiesto per bloccare o sbloccare l’ultima fila di assi.

in considerazione della maggiore durata”, spiega Ingemar Fredricson, Responsabile di Prodotto in Kährs. “Abbiamo fornito i primi schizzi a Sapa, che li ha modificati in parte e ha messo a punto il sistema ideale per la fabbricazione dell’utensile”.

World Best Tall Building
Recentemente premiata con il “World’s Best Tall Building”, la Downing Broadcasting Tower di Leeds prevede un nuovo sistema di finestre speciale disegnato e prodotto da Sapa Building Systems Ltd. Il concorso è stato organizzato dal Consiglio di Edilizia e Habitat Urbano di Chicago e la “torre” ha battuto la concorrenza agguerrita di opere di grande prestigio come il Burj Khalifa di Dubai, l’edificio più alto del mondo. Il progetto, sviluppato per uso misto per l’Università Metropolitana di Leeds, è caratterizzato da motivi apparentemente casuali, creati dai tagli modulati in verticale che assicurano un equilibrio specifico tra orientamento di penetrazione della luce diurna e riduzione della trasmissione del calore radiante. Il risultato è un edificio con lati irregolari che massimizza la luce solare senza riscaldarsi in misura eccessiva. Il design del sistema di finestre è stato scelto per complementare l’estetica rigorosa dei pannelli in acciaio Cor-Ten.

UK BUILDING E SAPA SYSTEM VINCONO IL

“Questo motivo di finestre apparentemente casuale è stato possibile grazie al sistema Dualframe Window Wall di Sapa”, ha affermato l’architetto Simon Carter di Feilden Clegg Bradley Studios (Londra). Per la maggior parte dei due piani più bassi dell’edificio è stata utilizzata una facciata Elegance 52 SX, comprensiva di un sistema a grande luce con colonnini in acciaio dell’altezza di 2 piani che formano l’imponente ambiente della Chiesa Battista all’interno dell’edificio. “La qualità e i dettagli dei sistemi Sapa hanno contribuito nel complesso a ottimizzare la nostra visione dell’architettura”, ha affermato Simon Carter. Il complesso da 50 milioni di sterline ospita circa 10.000 mq mq di aule e uffici, oltre alla chiesa, un bar, un museo, 240 stanze e alloggi per studenti e dottorandi con relativi uffici. Lo sviluppo ha contribuito anche alla salvaguardia dalla vecchia Broadcasting House di valore storico, oltre alla realizzazione di una nuova Chiesa Battista per la comunità locale.
# 2 2011 SHAPE • 23

SAPA PUNTA AD UN NUOVO PRODOTTO
nche il più piccolo paesino della Germania o di buona parte dell’Europa continentale ha il proprio tirassegno. “Il tiro con pistole e fucili ad aria è uno sport molto popolare”, afferma Thomas Bretschneider, Responsabile Sviluppo Settore Sportivo di Carl Walther. Tuttavia, trovare un fucile ottimale per il proprio stile è sempre più difficile per tiratori con corporatura, lunghezza delle braccia e tipo di impugnatura molto diversi. “Per risolvere questo problema, abbiamo disegnato un nuovo fucile ad aria adattabile a qualsiasi corporatura e stile di tiro”, prosegue Bretschneider. “Il nostro obiettivo era che fosse il fucile ad adattarsi al tiratore, non il contrario”.
SAPA HA SENTITO CHE CARL WALTHER stava per ridisegna-

A

Un nuovo fucile ad aria che funziona alla perfezione. Ecco il Walther LG400: la nuova applicazione per le estrusioni Sapa.
a Carl Walther. Evidentemente sono stati molto apprezzati”. Il fucile, che ha richiesto 2 anni di sviluppo, è stato lanciato nel 2010. Oltre alla superficie in alluminio spazzolato del fucile, Sapa ha fabbricato 4 componenti interconnessi, tra cui il calcio, che contribuiscono alla sua regolabilità in generale. “L’attrezzaggio e la fresatura sono stati una grande sfida”, ammette Schulz, “perché i componenti del fucile hanno numerosi dettagli che devono combaciare alla perfezione. Non si trattava certamente di normali estrusioni”.
TUTTAVIA, CARL WALTHER non ha avuto alcun dubbio

re il famosissimo fucile ad aria lg300 e si è proposta di collaborare con l’azienda. “Molti fucili ad alte prestazioni e di massima qualità hanno diversi componenti in alluminio”, spiega Jürgen Schulz, Key Account Manager di Sapa Components nella Germania settentrionale. “Abbiamo ritenuto che sarebbe stato un prodotto interessante per le estrusioni Sapa, quindi abbiamo inviato alcuni campioni di semplici trattamenti superficiali

sulla scelta del partner. “Abbiamo scelto Sapa”, conferma Bretschneider, “perché sapevamo che l’azienda aveva l’esperienza necessaria per ogni fase del processo – composizione della lega, profilatura, lavorazione a controllo numerico (cnc), anodizzazione e stampa. Eravamo sicuri che Sapa avrebbe fornito componenti di eccellente qualità”. “È un prodotto molto interessante per Sapa”, conclude Schulz. “Infatti, le aziende di successo devono diversificare i prodotti per una maggiore stabilità finanziaria. E siamo estremamente orgogliosi di collaborare con Carl Walther!”
TESTO MICHELE JIMéNEz

Il fucile ad aria Walther LG400
• Tiro affidabile, senza scossoni • Tempo di sviluppo a corto raggio • Indicatore dello stato di carica • Guida pellet di precisione • Leva di caricamento destra/sinistra • Valvola sempre pulita • Grilletto per allenamento in bianco • Calcio in alluminio completamente regolabile

24 SHAPE • # 2 2011