You are on page 1of 1

Work In Prog

(70’s Progressive-Rock)

Davide Amico - basso, chitarra


Walter Bongiovanni - tastiere, voce
Davide Finocchiaro - voce solista
Sebastiano Gambino - batteria
Ivano Tornello - chitarre
Work In Prog… come “work in progress”, ma anche come “work in progressive”…non si riferisce
solo al nome del gruppo, ma principalmente ad un progetto, che tenta di riportare in auge il
cosiddetto progressive-rock degli anni settanta. Il gruppo nasce nel 2005 quando Sebastiano
Gambino (batteria), Walter Bongiovanni (tastiere) e Davide Amico (basso), assieme anni prima
negli “Universo”, decidono di riunirsi e continuare a suonare insieme dopo un periodo di inattività;
ne esce una spontanea sintonia di intenti, che stimola il trio ad affrontare sonorità nuove e allargare
le proprie conoscenze musicali. Parallelamente, il chitarrista Ivano Tornello, tra gli studi classici e
le esperienze rock, cercava invano di trovare musicisti dotati di buona musicalità e malleabilità,
disposti ad affrontare quel linguaggio prog-rock che tanto lo entusiasmava. L’incontro tra i quattro
sarebbe avvenuto nel marzo del 2005. Il quartetto, che mostrò da subito un certo affiatamento sia
musicale che umano, iniziava a lavorare sul repertorio, attingendo dai maggiori gruppi prog; la
Premiata Forneria Marconi fu il primo,
Repertorio: si proseguì con Genesis e King
La Luna Nuova (Premiata Forneria Marconi) Crimson. Le prime esibizioni dal vivo
21st Century Schizoid Man (King Crimson) videro la partecipazione di Giuseppe
L’elefante Bianco (Area) Scaravilli del noto gruppo Malibran, al
Collage (Le Orme) flauto e alla voce, ma il quartetto
Era Inverno (Le Orme) sentiva ormai la necessità di trovare un
R.I.P. (Banco del Mutuo Soccorso) cantante solista che potesse completare
Rhayader (Camel) la formazione. La scelta cadde su
Rhayader Goes to Town (Camel) Davide Finocchiaro, amico di vecchia
Medley Genesis a) Firth of Fifth (Part 1) data, che nel frattempo aveva militato
b) Afterglow
in vari gruppi d’estrazione blues e hard-
c) Turn it on Again
d) The Lamb Lies Down On Broadway rock; con Davide il gruppo potè
e) Watcher of the Skies finalmente portare a compimento la
f) In the Cage costruzione del repertorio e ad esibirsi
g) Los Endos dal vivo. Oggi i Work In Prog
h) Firth of Fifth ( Part2) propongono musiche di Genesis, Yes,
Aqualung (Jethro Tull) King Crimson, Premiata Forneria
Why Not? (Gentle Giant) Marconi, Banco del Mutuo Soccorso,
Dancing With The Moonlit Knight (Genesis) Area, Le Orme, Emerson Lake &
Appena un po’ (Premiata Forneria Marconi) Palmer, Gentle Giant, Jethro Tull e
Roundabout (Yes)
Camel. I Work In Prog compiono un
The Endless Enigma (Emerson, Lake & Palmer)
The Sage (Emerson, Lake & Palmer) viaggio a ritroso nel tempo, convinti
Trilogy (Emerson, Lake & Palmer) che spesso ciò non sia sinonimo di
The Musical Box (Genesis) antichità ma di riscoperta e di
Medley PFM a) E' Festa innovazione.
b) Impressioni di Settembre Contatti:
c) La Carrozza di Hans
Three of a Perfect Pair (King Crimson) www.myspace.com/workinprog70
Shine on you Crazy Diamond (Pink Floyd) info@workinprog.net
Heart of the Sunrise (Yes)
Tel:3474077826
Tel:3382300498