Adesso pasta!

Adesso

pasta!

Introduzione
Coordinamento editoriale: Gianna Re
Progetto grafico e copertina: Marzia Bernasconi
Redazione e impaginazione: Edistudio Milano
Ricette e fotografie: © La Cucina Italiana / Editrice Quadratum
Progetto, ideazione, editing testi e grafica: © Edizioni Piemme
Foto di copertina: © La Cucina Italiana / Editrice Quadratum

È ora di mettere le mani in pasta!
Cosa, più della pasta, fa pensare a una cucina semplice, gustosa, ricca e creativa? Perché la pasta è il piatto che risolve ogni problema, dall’improvvisata
degli amici al pranzo con i parenti, dalla spaghettata di mezzanotte al picnic
all’aria aperta. E poi è un piatto che lascia tanto spazio alla fantasia, perché
si presta a una varietà incredibile di preparazioni, sposandosi alla perfezione
con tantissimi ingredienti, persino quelli che provengono da tradizioni gastronomiche diverse dalla nostra. Senza dimenticare i tanti modi per apprezzarla
anche nella versione “light”.
In tutte le sue varianti, la pasta è una certezza.

Le ricette

© 2008 – La Cucina Italiana / Editrice Quadratum – Edizioni Piemme
EDIZIONI PIEMME Spa
15033 Casale Monferrato (AL) – Via Galeotto del Carretto, 10
info@edizpiemme.it - www.edizpiemme.it

Questo volume è suddiviso in dieci sezioni,
ciascuna dedicata a una tipologia diversa
di preparazione, dalla pasta corta fino alle
preparazioni diverse come gnocchi e crespelle. In ogni sezione, le ricette sono ordinate in modo da avere prima tutte
quelle ricette con sugo a base di carne, a
seguire quelle di pesce e, infine, tutti i
piatti che non impiegano nessuno di questi due ingredienti, una soluzione pensata
per chi ha scelto una dieta vegetariana, o
semplicemente ha voglia di un piatto più fresco
e leggero. La pasta ripiena, anziché in base al sugo,
è suddivisa in base al ripieno (carne, pesce, verdure).

5

I consigli della pentola
Le regole d’oro per la cottura perfetta, i segreti per una pasta fresca fatta come
vuole la tradizione, i trucchi per
creare dei piccoli capolavori di
pasta ripiena, o qualche curiosità per saper dov’è nato questo piatto di cui non possiamo
più fare a meno. “I consigli
della pentola”, una serie di
pratici box che intervallano
qua e là le ricette, svelano
qualche segreto in più che può
fare la differenza quando siete ai
fornelli. Per il resto, spazio alla creatività: con la pasta tutto è lecito!

Cercare per ingredienti
Per rendere più semplice la consultazione, oltre al solito indice
generale delle ricette, troverete un pratico indice per ingredienti, utilissimo
perché permette di partire da un prodotto che si ha già a disposizione o di
scegliere un ingrediente particolarmente amato e scoprire nuovi modi fantasiosi di presentarlo o addirittura di allestire un intero menù a tema.

Sommario
� Pasta corta

.............................................

8

� Pasta lunga

............................................

78

� Pasta fresca

............................................

150

� Pasta ripiena

.........................................

� Pasta al forno
� Pasta fredda

......................................

298

..........................................

354

� Minestre e zuppe
� Ricette light

226

...............................

410

............................................

464

� Sapori esotici

........................................

� Preparazioni diverse

......................

502
544

Il tocco in più della Cucina Italiana
Quello che rende un ricettario indispensabile è la sua assoluta affidabilità.
Ed è proprio questo il segreto de «La Cucina Italiana»: ciascuna delle ricette
proposte, infatti, è stata prima eseguita dagli chef della rivista e solo dopo
aver superato anche la “prova sapore” ha potuto essere pubblicata.
Allora ecco oltre 400 idee per andare sul sicuro.
Adesso tocca a voi far vedere di che pasta siete fatti!

6

7

Pasta corta

pasta corta

Farfalle
con pancetta e verdure
� Pelate le patate, riducetele a dadini e mette-

� dose 4 persone

tele a cuocere in abbondante acqua bollente,
salata.
� Fate riprendere il bollore e unite la pasta (così patate e pasta saranno pronte nello stesso
tempo).
� In una padella, rosolate la pancetta tagliata
a dadini con un cucchiaio d’olio extravergine
di oliva e alcune foglie di salvia.
� Unite le zucchine tagliate a pezzetti e fatele
saltare. Salate e pepate.
� Scolate pasta e patate, mescolatele alle zucchine per insaporirle e servite.

� tempo 25’
� difficoltà facile
� vino Valpolicella

Ingredienti
� farfalle all’uovo g 250
� pancetta affumicata g 90
� 2 patate grosse
� 2 zucchine
� salvia
� olio extravergine di oliva
� sale

consiglio
Se desiderate aggiungere a questo gustoso
piatto un profumo di erbe, potete rosolare la
pancetta con un rametto di rosmarino e, appena prima di servire, completare con un trito di
basilico e prezzemolo e un filo d’olio extravergine di oliva.

10

� pepe

pasta corta

pasta corta

Sedanini con porri,
speck e lenticchie

Maccheroni
con asparagi e cipolle

� Mettete a bollire l’acqua, salatela al bollore e

� dose 4 persone

cuocetevi al dente i sedanini.
� Nel frattempo, tagliate i porri a striscioline e
lo speck a dadini.
� Soffriggete lo speck con una noce di burro,
poi unite i porri e fateli appassire.
� Aggiungete al tutto le lenticchie, sciacquate
e sgocciolate; salate e pepate.
� Fate saltare la pasta, cotta e scolata, in questo sugo e completate con un trito di salvia e
rosmarino.

� tempo 20’
� difficoltà facile
� vino Alto Adige Santa
Maddalena

Ingredienti
� sedanini g 320
� lenticchie lessate

o in scatola g 250
� porri g 120
� una fetta di speck g 80
� burro
� salvia
� rosmarino
� sale
� pepe

12

dose 4 persone �

� Cuocete al forno, a 180°, le cipolle intere con

tempo 60’ �

la buccia, finché risulteranno morbide; sfornatele, pelatele e frullatele formando una salsa,
aggiungendo un filo d’olio, sale, pepe.
� Portate a bollore abbondante acqua, salatela e cuocetevi i maccheroni al dente.
� Sbollentate gli asparagi; rosolate in un filo
d’olio caldo le animelle affettate sottili e i cipollotti tagliati a metà; salate e pepate il tutto.
� Trasferite la salsa di cipolle in una padella,
scaldatela, allungatela con un mestolo d’acqua di cottura della pasta, quindi saltatevi i
maccheroni già cotti al dente, facendoli insaporire.
� Aggiungete le punte di asparago, le animelle,
i cipollotti, mescolate il tutto velocemente, completate con una macinata di pepe e portate immediatamente in tavola.

difficoltà facile �
vino Sardegna Semidano
di Mogoro �

Ingredienti
maccheroni rigati g 350 �
cipolle g 200 �
animelle di vitello spurgate
e sbollentate g 200 �
12 punte d’asparago �
4 cipollotti �
olio extravergine di oliva �
sale �
pepe in grani �

13

pasta corta

Conchiglie
alla golden
� Portate a bollore abbondante acqua salata

� dose 6 persone

che vi servirà per cuocere la pasta.
� Intanto, lavate le mele, privatele del torsolo e
riducetele a cubetti che rosolerete in poco burro spumeggiante, solo per il tempo necessario
a prendere colore; teneteli da parte, sgocciolati dal grasso di cottura.
� Insaporite la carne macinata con sale e pepe,
quindi formate delle polpettine rotonde, grosse come un noce, infarinatele e rosolatele in
una grossa noce di burro soffritta con una cipolla tritata fine.
� Dopo circa 3 minuti, togliete le polpettine e,
nel fondo di cottura, mettete 2 cucchiaiate di
senape, fiammeggiate con un dito di cognac.
� Quando l’alcol sarà evaporato, unite un terzo di bicchiere di vino, le polpettine, la panna,
sale, pepe, le conchiglie lessate e scolate molto
al dente e i cubetti di mela rosolati a parte.
� Saltate il tutto a fuoco vivo per far insaporire la pasta, quindi trasferitela nel piatto da
portata e servitela cosparsa di cerfoglio tritato
finissimo.

� tempo 40’

14

� difficoltà media
� vino Trentino Nosiola

Ingredienti
� conchiglie g 500
� polpa di vitello macinata

g 500
� panna fresca g 400
� 2 mele golden
� senape aromatica
� farina bianca
� cipolla
� burro
� cognac
� vino bianco secco
� cerfoglio
� sale
� pepe

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful