You are on page 1of 24

Necessità delle macchine moderne – Progettazione

Elettronica

Sensors and Signal


Logging, Database
Conditioning
HMI
Modern Mechanical
Design
Machine

Networking
Discrete and Sequential Logic

Embedded System
Design

Motors and Machine Condition Motion Control Design


Machine Vision
Actuators Monitoring

1
Piattaforme di Controllo Macchina Tradizionali

Single-Board Programmable
Computer Logic
(SBC) Controller (PLC)

Custom
Hardware

2
Punti di forza delle piattaforme di controllo
macchina tradizionali
SBC PLC
•Computer •Molto affidabile
Embedded •Controllo standard
•Architettura PC •Logica Ladder
•Vari fattori di forma •Reti industriali

Hardware
Custom
•Completamente
flessibile
•Controllo dei COG
•Formato esatto

3
Sfide delle piattaforme di controllo macchina
tradizionali
SBC PLC
•Richiede inte- •Scarsa flessibilità
grazione HW e SW •Software poco
•Assenza del •Potente
packaging •I/O non veloce

Hardware
Custom
•Sforzo di sviluppo
significativo
•Manutenzione
difficile

4
La piattaforma ideale di controllo macchina

Programmable
•Molto affidabile
Automation
•HW e SW integrati
•Time to market rapido Controller
•Potente e flessibile (PAC)
•Produzione a basso costo
•Manutenzione e
aggiornamento semplificati
•Controllo, monitoraggio
e salvataggio combinati

5
Evoluzione dei PAC
PC

IBM PC Windows 3.1 Windows 95


1981 1992 32 bit OS
Internet 1995
1983

PLC PAC
GM richiede un Allen Bradley SLC ARC definisce
“controllore Modicon 084 1991 il PAC
macchina 1969
Intel 2001
standard”
1968 Pentium
1993
High-Resolution
FPGA ADCs
Chip 1986 1989
Single-Chip CPU
1971

6
Programmable Automation Controller (PAC) di NI
• Robustezza e affidabilità dei PLC
• Apertura e preformance del PC
• Flessibilità dell’hardware custom con FPGA LabVIEW

7
Caratteristiche dei PAC per i costruttori di
macchine
• Misure ad alta velocità e accuratezza
• Matematica ed analisi avanzate
• Connettività a reti standard
• Interfaccia Utente grafica
• Prestazioni da HW personalizzato con
gli FPGA

8
PAC basati su FPGA (Field Programmable Gate Array)

Processor
FPGA

•FPGA riconfigurabile per I/O e controllo con la flessibilità dell’hardware custom


• Moduli di I/O per connessione diretta a sensori/attuatori industriali
• Processore per misure, analisi, connettività e controllo affidabili

9
Field-Programmable Gate Array (FPGA)
• Cos’è
– Chip di silicio con gate non connessi
• Come funziona
– Comportamento definito via software
– Compilazione e download sull’hardware
• Vantaggi
– Progettazione riconfigurabile
– Affidabilità
– Esecuzione parallela

10
LabVIEW FPGA per l’Automazione di Macchina

Progetti che richiedono:


• Prestazioni
– Un singolo chip può sostituire varie schede e circuiti
• Introduzione sul mercato più rapida
– Progettazione, prototipazione, e rilascio con strumenti LabVIEW
• Affidabilità
– Esecuzione della logica di controllo su hardware dedicato (senza
sistema operativo)
• Programmabilità “sul campo”
– Riconfigura l’FPGA nel sistema con LabVIEW senza cambiare
hardware

11
Sistema di taglio laser per prodotti igienico sanitari
Ing. Paolo Pasqualoni
Fameccanica.Data SpA
La Sfida:
• Versatilità nelle forme/profili da tagliare
• Drastica riduzione dei tempi morti di
produzione, dovuti alle operazioni di
cambio delle unità di taglio meccanico
standard
• Ottimizzare e stabilizzare il processo
produttivo
• Fornire ai clienti produttori un sistema di
taglio ad alta versatilità, reimpiegabile su
macchine e/o prodotti differenti.
• Consolidare l’immagine di leader
tecnologico di Fameccanica.Data

12
La Soluzione

Realizzare una piattaforma hardware/software


in grado di supportare il cliente finale nelle
operazioni di :
– Importazione del profilo da tagliare
– Configurazione del taglio
– Calibrazione della macchina
– Dialogo con le altre periferiche PLC-Based della
macchina
– Controllo in Tempo reale (con un loop rate di
10us) dei punti sparati
Grazie alla piattaforma LabVIEW è stato
possibile realizzare sia il sistema di controllo
che quello di supervisione semplificando le
attività di cambio prodotto e rendendo il cliente
finale LIBERO di disegnare QUALSIASI profilo
(cosa non possibile con le normali lame
meccaniche)

13
Curva di “produzione”
I/O
I/O
Flessibilità e Prezzo di Sistema

I/O
PXI RIO Processor FPGA
Custom I/O

PCI RIO

Acquistare Costruire
CompactRIO

32-bit µP
CompactRIO
Integrato
Single-Board
RIO

Numero di Sistemi Prodotti

14
LabVIEW LabVIEW LabVIEW LabVIEW for LabVIEW for
Real--Time
Real FPGA Touch Panel ADI Blackfin ARM

Tecnologia
LabVIEW Embedded

Processori HMI
FPGA Microprocessori Microcontrollori
Real--Time
Real Industriali

15
Integrazione tra differenti piattaforme
Per macchinari esistenti
• Retrofit per estenderne la vita

16
Connettere LabVIEW a qualsiasi rete
industriale e PLC

17
Architettura di Movimentazione assi
distribuita

SoftMotion Deterministic Intelligent


Controller Bus Drive Motor

Deterministic
Real-Time FieldBus

Bus
Operating System

Intelligent
Drive Motor
FieldBus

18
Panoramica sulla movimentazione assi
Motion Drive or Motor Mechanicals
Controller Amplifier Encoder

19
La proposta di National Instruments
Software Controllers Drives Motors

Prototyping Centralized Brushed DC Servo Stepper Motors


Motion Assistant PCI/PXI Drive Module NEMA 17, 23 and 34

Custom Single axis


SoftMotion Dev Mod Stepper

Distributed
• EtherCAT Multi-axis
• SoftMotion Controllers Stepper/Servo
for CANopen

20
Configura la movimentazione assi con
CompactRIO
Brushed Servo Brushed or Brushless Servo

Motor Drive Motion Motor


Motion
NI 9505 Controller Motor Drive
Interface
to Drive Controller

AO DIO
NI 9263 NI 9401

Stepper Stepper
Motion Motor Interface Motion
Motor Drive Motor
Controller Drive to Drive Controller

DIO
NI 9401
NI 9411

21
Vantaggi dell’architettura FPGA per la
movimentazione assi
• Intelligent Fault Handling (risposta nano/micro-secondi)
– Decellerazione
– Stop
– Cambio traiettoria
– Sequenza di shutdown in esecuzione
• Completa affidabilità – SICUREZZA HARDWARE
– Nessun sistema operativo presente nel sistema, solo hardware
• Elevate performance
– 200 kHz o 5 us servo update rates

22
Gestione sistema di raffreddamento delle matrici per
estrusione di alluminio tramite azoto liquido

Ing. Enea Mainetti


Software Analyst Developer
A.T.I.E. Uno Informatica Srl

La Sfida:
• Aumentare la velocità di estrusione
• Possibilità di pianificare estrusioni più
lunghe con conseguente diminuzione
dei cambi matrice, soprattutto con leghe
a bassa estrudibilità
• Migliorare sensibilmente la qualità delle
superfici, aumentare la vita delle matrici
• Ottimizzare e stabilizzare il processo
produttivo

23
• La Soluzione
Il sistema progettato è costituito da NI
CompactRIO completo di moduli di
ingresso analogico (per i segnali di
temperatura dell’estruso e delle billette,
velocità e pressione della pressa), di
uscita analogica per il controllo della
valvola criogenica, di ingressi e uscite
digitali per interfacciarsi all’impianto. PLC

PAC HMI

24