PASCAL

?Interrogativo? Il senso della vita. Ritiene mostruoso che gli individui siano indifferenti nei confronti di questo problema-interrogativo. Unico studio appropriato all’uomo Studio sull’uomo Studio su Dio e sull’anima

Enigma dell’uomo e della vita

Nessuna soluzione al di fuori della fede.

IL DIVERTISSEMENT – STORDIMENTO DI SE’ Divertissement = Distrazione Significato filosofico= oblio e stordimento di sé nelle numerose occupazioni quotidiane e sociali. Divertimento = fuga da sé. Da cosa fugge l’uomo? Dalla propria infelicità e dagli interrogativi della vita Morte. Pregio delle occupazioni Ricerca No ricerca Distrarre l’uomo da problemi.

Trambusto che ci distoglie dalla nostra condizione. L’uso delle cose come per es. il denaro.

1

Divertimento

Fuga da sé

?Scopo? Raggiungere una condizione appagante.

Non genera felicità Senza divertimento Divertimento No alternativa divertimento Noia Piacevole smarrizione Morte

Saper accettare la propria condizione. SPIRITO DI GEOMETRIA E “DE FINESSE “ Ragione Cuore

Antagonismo Espresso con il binomio “ Spirito di geometria d’esprit de finesse e de gèomètrie” Ragione scientifica Oggetto=cose esteriori,enti astratti della matematica Spirito di finezza Oggetto = L’uomo Usa il cuore, i sentimenti e l’intoito Usa l’intuito Ragiona intelletivamente

LIMITI DELLA FILOSOFIA. 2

I FILOSOFI E IL PROBLEMA DI DIO. Filosofia I problemi esistenziali (l’uomo e l’essere) esistenza Dio Problemi Metafisici Non risolti Dimostrare Dio Falsa

Le sue meraviglie non dimostrano la sua esistenza. Pascal = esistenza di Dio.

Non è chiara Non è certa E’ problematica Prove metafisiche su Dio portano a un Dio astratto-inutile e lontano.

I FILOSOFI E LA CONDIZIONE UMANA. Specifica condizione dell’uomo nel mondo delle cose. Uomo tra Infinitamente grande Il tutto e il nulla Infinitamente piccolo E’ nulla di fronte al tutto E’ un tutto di fronte al nulla. L’uomo si propone il bene ed inseguire la felicità. 3 non risolto dalla filosofia. Centro analisi esistenziale = tesi della posizione mediana dell’uomo nell’ordine

Impossibilitato a raggiungerla Situazione Mediana Scarto tra aspirazione e realtà Uomo E’ un desiderio frustrato

Incapace di appagarsi di quel che è. I FILOSOFI E I PRINCIPI PRATICI. Fallimento ragione filosofica = nei principi morali e politici Uomini = non messi d’accordo su regole del vivere e del comportamento Il bene = in confusione Filosofi diversi pensieri sul bene: • • • • • E’ una virtù E’ un piacere Ragione Natura Vita attiva

Altri pensano che risiede nell’ ATATTICA Uomini comuni Filosofi Principi universali sono certi Principi universali sono razionali Dipendono da fattori extra-etici Regole comportamentali Mutevoli Relativismo = Strumento per mostrare come la ragione non è in grado di fondare norme comportamentali. Uomo senza fede è incerto e cade nello scetticismo.

4

LA META-FILOSOFIA E RAGIONEVOLEZZA DEL CRISTIANESIMO. UNICA VERA FILOSOFIA = META-FILOSOFIA

Consapevole dei limiti della filosofia Meta-filosofia Al servizio della fede

Cristianesimo= Messaggio che risolve i nodi che la ragione non riesce a fare. Filosofia Fondamentale

Stimolo per cercare le risposte altrove Uomo = Problema Soluzione = E’ solo Dio.

5

Sign up to vote on this title
UsefulNot useful