COMUNE DI CASARZA LIGURE Provincia di Genova

Prot. n. 1118

AREA AMMINISTRATIVA
REALIZZAZIONE DEL CANTIERE SCUOLA-LAVORO:Intervento straordinario di manutenzione e gestione del sistema viabilistico

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AMMINISTRATIVO Vista la deliberazione della Giunta Comunale in data 14.10.2011 n.205 , in ordine all’utilizzo di un lavoratore nel cantiere scuola – lavoro. In esecuzione della determina n. 21 del 31.01.2012 RENDE NOTO E’ indetto avviso pubblico per l’utilizzo temporaneo e straordinario in n. 1 cantiere scuola e lavoro, di cui alla legge regionale 01/08/2008, n. 30, di n. 1 lavoratore disoccupato iscritto nell’elenco anagrafico dei lavoratori presso i centri provinciali per l’impiego. Per la durata del progetto il lavoratore impiegato nel cantiere scuola e lavoro manterrà lo status di disoccupato, e conseguentemente, l’iscrizione nell’elenco anagrafico dei lavoratori senza perdita dell’eventuale anzianità maturata. Ai sensi dell’art. 37 della Legge regionale n. 30/2008 la partecipazione ai cantieri scuola-lavoro NON determina l’instaurazione di un rapporto di lavoro e non dà titolo di preferenza nelle procedure concorsuali pubbliche indette per l’assunzione di personale. 1) DESCRIZIONE LAVORO: Intervento straordinario di manutenzione e gestione del sistema viabilistico. 2) DURATA: La durata del lavoro è di 12 mesi. L’Amministrazione dopo la formazione della graduatoria stabilisce la data di inizio dei lavori. E’ sua insindacabile facoltà, per esigenze di coordinamento, sospendere, ritardare o prorogare i tempi di esecuzione del cantiere. 3) TRATTAMENTO ECONOMICO: L’indennità ai lavoratori è fissata in € 46,00 lorde giornaliere, come da deliberazione della Giunta Regionale n. 1475 del 06/12/2011. non competono: le ferie (congedo ordinario), l’indennità economica di malattia, l’indennità di fine rapporto e la quota della tredicesima mensilità. 4) DOMANDA: I lavoratori che intendono partecipare alla selezione dovranno presentare domanda in carta semplice secondo il modello esemplificato allegato e indirizzata al Comune di Casarza Ligure. Le domande dovranno perentoriamente pervenire entro e non oltre le ore 12 del giorno 24 febbraio 2012. Non si terrà conto delle domande pervenute oltre tale data, indipendentemente dalla data di spedizione delle stesse. Si avverte che non saranno accettate le domande non presentate sullo schema allegato. di indizione della procedura di selezione.

L’omissione di alcuna delle dichiarazioni riportate nello schema di domanda allegato, non può essere sanata in alcun modo, trattandosi di dichiarazioni sostitutive rese sotto la personale responsabilità del concorrente, e comporta l’esclusione. 5) REQUISITI PER L’AMMISIONE ALLA SELEZIONE: A) Età non inferiore ai 30 anni, alla data del presente bando e non superiore ai limiti previsti per il pensionamento; B) Licenza scuola media inferiore; C) Iscrizione nell’elenco anagrafico dei lavoratori presso i centri provinciali per l’impiego; D) Patente di guida di tipo “B”; E) Cittadinanza italiana 6) FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA • Per la formazione della graduatoria i candidati dovranno sostenere una prova pratica attitudinale, consistente nel dimostrare la capacità all’uso di strumenti ed attrezzature di normale uso nel settore tecnico-manutentivo. Per la valutazione della prova pratica La Commissione dispone di 10 punti; essa si intende superata qualora il candidato riporti una votazione non inferiore a 7 decimi: • Sarà valutato il curriculum professionale e per ciascun periodo di novanta giorni prestato con rapporto a tempo determinato presso una pubblica amministrazione in attività riconducibili al cantiere in argomento sono attribuiti, in aggiunta, punti 0,50 fino ad un massimo di punti 2. • La graduatoria resta valida per tutta la durata del cantiere scuola e lavoro. In caso di eventuale rinuncia motivata da parete dell’assegnatario, durante lo svolgimento del cantiere, spetto allo stesso la liquidazione limitatamente al periodo prestato ed all’opera svolta. Dalla graduatoria verrà scelto il candidato successivo che continuerà il lavoro ed avrà il diritto alla restante quota del cantiere scuola-lavoro. 7) PROVE D’ESAME, CONTENUTI, CALENDARIO E SEDE La prova pratica attitudinale si svolgerà presso il Comune di Casarza Ligure sito in Piazza Mazzini, 1 il giorno 28 febbraio 2012 a partire dalle ore 09,30. La presente pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti, per cui i candidati, ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dalla selezione, sono tenuti a presentarsi, senza alcun preavviso, nel giorno, nell’ora e nel luogo sopraindicato, muniti di un valido documento di riconoscimento. Il diario della prova potrà essere modificato previa comunicazione scritta inviata ai candidati tramite telegramma o raccomandata A.R. La mancata presentazione determinerà l’esclusione dal concorso. 8) PUBBLICITA’: Il presente bando verrà reso noto a mezzo pubblicazione dello stesso all’Albo Pretorio per gg. 20, sul sito web del Comune di Casarza Ligure all’indirizzo http://www.comune.casarza-ligure.ge.it, e sul sito dell’Agenzia Liguria Lavoro – Genova LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE COMPORTA L’ACCETTAZIONE DI TUTTE LE NORME STABILITE CON IL PRESENTE PROVVEDIMENTO.

I dati forniti saranno trattati con rispetto delle norme stabilite dal D.Lgs n. 196/2003 (legge sulla tutela della privacy). Ai sensi di quanto sopra disposto dall’art. 5 della legge 7 agosto 1990 n. 241 il responsabile del procedimento di cui al presente avviso, è Canepa Roberto. Per informazioni rivolgersi all’ufficio personale tel. 0185 469840/1. Casarza Ligure, 04.02.2012 Il responsabile del Servizio Amministrativo Roberto Canepa

Al Servizio Personale del Comune di Casarza Ligure P.zza Mazzini, 1 16030 Casarza Ligure

Oggetto: domanda di partecipazione al cantiere scuola e lavoro (Legge Regionale 1 agosto 2008, n. 30) Il/la sottoscritto/a chiede di essere ammesso/a alla selezione pubblica per l’assunzione di n. 1 unità –cantiere scuola- lavoro- mesi didici: Intervento straordinario di manutenzione e gestione del sistema viabilistico A tal fine dichiara sotto la propria responsabilità, conscio delle sanzioni penali in caso di mendaci dichiarazioni sono comminate dall’art. 496 del codice penale ed avvalendosi della facoltà di autocertificazione prevista dal DPR n. 445/2000: • • • • • • • • • di essere nato a _____________________________________il ______________________ di essere residente a __________________________in via/piazza_____________________ di essere iscritto nell’elenco anagrafico dei lavoratori presso il centro provinciale per l’impiego di __________________________________ di essere in possesso del seguente titolo di studio_____________________________________conseguito presso___________________________________ in data di essere residente nel Comune di____________________________________________ di essere in possesso della cittadinanza________________________, di godere dei diritti politici, di non aver riportato condanne penali, di non aver in corso procedimenti penali a proprio carico, di essere in possesso della patente di guida di tipo “B” di obbligarsi ad accettare senza riserve le condizioni previste dall’avviso di selezione. Chiede altresì che eventuali comunicazioni siano indirizzate al seguente recapito: _______________________________________________________ tel. Data FIRMA

Allega i seguenti documenti: - Fotocopia della scheda anagrafic0-professionale rilasciata dal centro per l’impiego Territorialmente competente per domicilio del lavoratore - Curriculum professionale con eventuali certificazioni di servizio - Fotocopia documento di identità non scaduto.