You are on page 1of 8

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

Notiziario FUNIMA International

IN QUESTO NUMERO
p. 2 In evidenza - In lavorazione il Report delle attività 2012 - 5 Per Mille 2012! Richiedi i tuoi materiali di diffusione! - FUNIMA International e L’I.I.S Primo Levi vanno…in onda! - 1Click Donation Edizione Speciale Appuntamenti ed eventi di solidarietà (gennaio - febbraio 2012) Tesseramento 2012 - Diventa Collaboratore di FUNIMA International! Vogliamo dire la nostra - Un’altra vittoria per il popolo dell’acqua - Campagna “Capaci di intendere e di vAlere” Rassegna Stampa - Sos Guatemala in Liberainformazione.it

p. 4

p. 6

p. 7

p. 8

1

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

IN EVIDENZA

In lavorazione il Report delle attività duemila11
A breve pubblicheremo il report completo delle attività che FUNIMA International Onlus, grazie al sostegno ed alla dedizione di ciascuno di voi, è riuscita ad attivare durante l’anno appena trascorso. Al momento è in lavorazione. Potrete scaricare la versione integrale dal nostro sito web e dalla pagina http://www.scribd.com/FUNIMAInternational

5 PER MILLE 2012! Richiedi subito i tuoi materiali di diffusione!

Riparte la Campagna di promozione del 5 Per Mille per l’anno 2012! L’anno scorso grazie anche al tuo aiuto abbiamo raggiunto un ottimo risultato per un totale di 12.000 euro di raccolta fondi!! Contribuisci anche tu a diffondere il nostro 5 Per Mille. RICHIEDI I MATERIALI DI PROMOZIONE IN SEGRETERIA 0734/858840 oppure scrivi a funima@funimainternational.org Oppure scarica e stampa direttamente i materiali necessari da qui www.scribd.com/FUNIMAInternational Elenco materiali di comunicazione disponibili: Banner statico o dinamico da inserire nei vostri siti web di riferimento e portali internet territoriali. Il banner deve avere sempre il seguente collegamento web: http://www.funimainternational.org/content/view/774/261/ Formato biglietto da visita comodo e tascabile per ricordare i nostri dati ai donatori, da portare sempre con sé Pagina pubblicitaria-flyer formato A5 - da diffondere in esercizi commerciali o inviare a media stampa locale per ottenere spazio pubblicitario gratuito Manifesti formato 70x100 – da apporre in punti nevralgici della tua città e presso i banchetti info Spot radio da 32 secondi – da far pubblicare nelle emittenti radiofoniche Spot radio da 36 secondi - da far pubblicare nelle emittenti radiofoniche

2

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

FUNIMA International e l’I.I.S Primo Levi vanno…in onda!
L’Istituto di Istruzione Superiore Primo Levi di Torino sostiene l’opera umanitaria della Onlus FUNIMA International Onlus. Grazie alla collaborazione del Prof. Salvatore Bova, l’Isituto ha rappresentato l’unione con la nostra Onlus attraverso uno spot pubblicitario che va in onda su For Music Tv Channel tutti i giorni alle 13:30 subito dopo il Programma di musica latinoamericana! Per vedere il video ecco il link per la diretta streaming!

www.quartarete.tv/for-music.html

Il programma va in onda anche sul canale di 4a rete alle 16:00 sul digitale terrestre piemontese (canale 613). A breve FUNIMA International sarà anche ospite in studio!

1 Click Donation Edizione Speciale
Clicca subito! http://1clickdonation.com/gallery.php?id_onlus=113
FUNIMA International Onlus è stata proposta per partecipare al concorso 1ClickDonation Edizione Speciale. Il primo sponsor del 2012 è la piattaforma stessa, che metterà a disposizione un "capitale solidale" complessivo di € 10.000, in attesa di trovare altre aziende pronte a sposare la causa e diventare sponsor. L'organizzazione che riceverà più click beneficerà di una donazione di € 5.000. Alla seconda classificata andranno 3.000€ e alla terza € 2.000.

PER "DONARE" IL TUO CLIK A FUNIMA International corri a questa pagina web

http://1clickdonation.com/gallery.php?id_onlus=113
Diffondila nei social network!! Grazie

3

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

APPUNTAMENTI ED EVENTI DI SOLIDARIETÁ
12 gennaio – Benefizabend für Kinderhilfe Südamerika La referente FUNIMA International per l’Austria, Brigitte Gady, ha realizzato con il patrocinio del Comune di Kaindorf, una serata di beneficenza a favore dell'infanzia sudamericana, in cui la musica ha fatto ad protagonista. Il concerto si è svolto il 12 gennaio presso la Kultursaal della città di Kaindorf (Austria) a partire dalle ore 20:00. Hanno donato il loro talento per un programma eclettico gli artisti Michael Russ, stiriano, Sandra May con il suo Austropop e la specialissima Dance Band BEPPOS! La serata ha permesso la raccolta di un totale di € 3.400,00. Ringraziamo la generosità austriaca e la seria dedizione di Brigitte Gady e del suo compagno Wolfgang. Per donazioni sul Conto Corrente Austriaco: Spendenkonto Raiffeisenbank-LeibnitzKt. Nr. 118.562, BLZ 38206

In alto il saluto di FUNIMA International. In basso l’esibizione del gruppo!

Brigitte Gady con Josef “Beppo” Muchitsch, cantante e rappresentante al Parlamento regionale stiriano.

4

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

21 gennaio – Cena di beneficenza a Morosolo (VA) – FUNIMA International gruppo Varese come ogni anno, ha organizzato la cena di beneficenza di inizio anno per riunire tutti coloro che partecipano al Progetto FUNIMA International. La cena si è tenuta presso l’Agriturismo Il Ronco Casarico di Morosolo (VA). Non sono mancati momenti di animazione ed intrattenimento artistico. I proventi sono stati destinati al progetto di recupero dell’infanzia di strada “Hijos del Sol”- Paraguay. 28 gennaio – FUNIMA International ai microfoni di Radio Levitazione – Ospiti ai Microfoni di Radio Levitazione Mara Testasecca, Presidente e Barbara Drago, Responsabile Comunicazione della Onlus FUNIMA International. Levitazione è un’associazione che nasce come progetto studentesco, realizzato da Alessandro e Domenico e finanziato dal settore Politiche Giovanili della Città di Torino nel 2009. Si ringrazia lo staff di Radio Levitazione, per icoinvolgimento e l’energia! È possibile ascoltare l’intervista da questo link: http://levitazione.webs.com/radiolevitazione.htm Si deve poi accedere a fondo pagina nella sezione "Culturando", puntata 7. BUON ASCOLTO!

29 gennaio – Presentazione pubblica a Torino - Mara Testasecca, Presidente e Barbara Drago, Responsabile Comunicazione hanno presentato la mission associativa ed il progetto Hijos del Sol al pubblico torinese. Lo spazio di presentazione è stato ospitato presso la conferenza pubblica del fondatore Giorgio Bongiovanni tenutasi il 29 gennaio c/o la sala Polivalenti Mario Operti. Organizzazione a cura del Prof. Bova. Dall’11 al 18 febbraio – Carnevale a Mola di Bari - I commercianti di Corso Umberto e Via Santa Chiara con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, e la collaborazione di Bibart, L’altraRadio, Fratres, Associazione Teatrale Tuttinscena, Associazione FUNIMA International e Scuola di Danza Azzurra organizzano la prima edizione di Carnevale in Corso Umberto e Via Santa Chiara. Zucchero filato, pettole, chiacchiere, porchetta calda, salumi e formaggi, balli caraibici, schetch teatrali, clown con palloncini e molto altro ancora! Presenti anche attrazioni per i più piccoli con le mascotte Disney! 11 febbraio – Volontari al centro commerciale di Gavirate - Nell’arco dell’intera giornata di sabato 11 febbraio, FUNIMA International sezione Varese è stata presente con il proprio banchetto informativo presso il Centro Commerciale Campo dei Fiori di Gavirate (VA) in Viale Ticino, 5.

5

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

18 febbraio – Per sentirsi più belle e…solidali! - La collaboratrice Monica Capodici regala a tutte le donne un trucco personalizzato. Per sentirvi più donne, più belle e più…solidali! L’iniziativa nasce infatti per diffondere l’opera umanitaria di FUNIMA International tra le partecipanti. Si è tenuta a Palermo sabato 18 febbraio dalle 14:00 alle 20:00. Il servizio è stato offerto in forma gratuita ma sono stati accettati contributi di beneficenza. La somma è stata devoluta interamente alla Onlus FUNIMA International.

TESSERAMENTO 2012
DIVENTA COLLABORATORE DI FUNIMA International Ti invitiamo ad unirti all'azione di FUNIMA International iscrivendoti come collaboratore. Il collaboratore rappresenta la vita sociale dell'associazione poiché, in quanto iscritto, può farsi promotore di attività di raccolta fondi, di iniziative ed eventi di solidarietà e di promozione sociale nel proprio territorio previo accordo con la sede centrale. I collaboratori sono come le nostre cellule che in tutta Italia sostengono e contribuiscono con le proprie forze e le proprie idee al perseguimento di un obiettivo comune: aiutare i bambini del mondo, proteggerli e far sì che vengano rispettati i loro diritti fondamentali! Iscriversi è semplice! Per iscriversi basta effettuare un versamento di € 100,00 anche rateizzabili nel corso dell'anno, compilare il modulo apposito scaricabile dal sito web e spedire quest'ultimo unitamente alla ricevuta di pagamento via fax o per posta. Per il versamento: C/c Postale 64742398 - Intestato a FUNIMA International, Via Molino I, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) C/c Bancario BANCA POPOLARE ETICA - IBAN: IT 71 S 05018 02800 000000122072 - BIC: CCRTIT2T84A Intestato a FUNIMA International, Via Molino I, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) Il tuo contributo servirà per ricevere la tua TESSERA COLLABORATORE che ha validità annuale e per garantire la sostenibilità dei nostri progetti di solidarietà.

6

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

VOGLIAMO DIRE LA NOSTRA

UN’ALTRA VITTORIA PER IL POPOLO DELL’ACQUA La mobilitazione dei cittadini spinge il governo Monti a cancellare la gestione delle risorse idriche dal decreto liberalizzazioni. Ma occorre tenere la guardia alta per arrivare ad una piena concretizzazione dei referendum del giugno scorso. Sono passati solo sette mesi dai referendum sull’acqua del 12-13 giugno scorsi. In quei giorni 26 milioni di cittadini scelsero di andare a votare. E scelsero, a grandissima maggioranza (oltre il 95%), di schierarsi per l’affermazione dell’acqua come bene comune e per una sua gestione partecipativa e senza logiche di profitto. In queste ultime settimane, dopo appunto solo sette mesi, il senso di questo grande atto di democrazia è stato messo pesantemente in discussione. “Utilizzando come espediente la precipitazione della crisi economicofinanziaria e del debito - denuncia il Forum italiano dei movimenti per l’acqua - il governo Monti stava per varare un decreto quadro sulle strategie di liberalizzazione che interveniva direttamente anche sull’acqua, vietando la gestione del servizio idrico attraverso enti di diritto pubblico”. L’immediata mobilitazione del popolo dell’acqua, attraverso azioni dimostrative e un appello on line che in pochi giorni ha raccolto oltre 36 mila adesioni, ha per ora scongiurato il pericolo, portando alla cancellazione dal decreto sulle liberalizzazioni di ogni riferimento alla gestione delle risorse idriche. Ma la guardia va tenuta alta, perché dagli ambienti del governo sono arrivati troppo segnali in contrasto con la chiara volontà popolare emersa dai referendum di giugno: secondo il sottosegretario Polillo il referendum è stato “un mezzo imbroglio”, mentre il sottosegretario Catricalà ha annunciato “modifiche che non vadano contro il voto referendario” alla gestione dell'acqua. “Diciamo chiaramente a Monti, Passera, Catricalà e Polillo che non esiste nessuna liberalizzazione del servizio idrico che rispetti il voto referendario: il 12 e 13 giugno scorsi gli italiani hanno scelto in massa per la gestione pubblica dell'acqua e per la fuoriuscita degli interessi privati dal servizio idrico. Ventisei milioni di italiani si sono espressi per la ripubblicizzazione del servizio idrico e questo ci aspettiamo dal governo”. “Noi non ci stiamo” afferma senza mezzi termini l’appello lanciato dal Forum. “L’acqua non è una merce, ma un bene comune che appartiene a tutti gli esseri viventi e a nessuno in maniera esclusiva, e tanto meno può essere affidata in gestione al mercato. I beni comuni sono l’humus del legame sociale fra le persone e non merci per la speculazione finanziaria. Ma sorge, a questo punto, una enorme e fondamentale questione che riguarda la democrazia: nessuna “esigenza” di qualsivoglia mercato può impunemente violare l’esito di una consultazione democratica, garantita dalla Costituzione, nella quale si è espressa senza equivoci la maggioranza assoluta del popolo italiano”. “Saremo molto attenti alle prossime mosse del governo sul fronte delle liberalizzazioni - conclude il Forum -, non permetteremo che la volontà popolare venga abbattuta a colpi di decreto, di Antitrust o di direttive europee. La mobilitazione del popolo dell'acqua continua per la piena attuazione del risultato referendario: avanti tutta con la ripubblicizzazione del servizio idrico e “Il mio voto va rispettato”, la campagna di obbedienza civile per una tariffa corretta e coerente coi referendum. Oggi più che mai, si scrive acqua e si legge democrazia”. Notizia del 22 gennaio 2012

7

Notiziario n°1 – Anno IV - 21 febbraio 2012

CAMPAGNA “CAPACI DI INTENDERE E DI VaLERE” Il 5 dicembre 2011, in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato, centinaia di associazioni, volontari e giovani da tutta Italia si sono riuniti a Roma per partecipare alla manifestazione organizzata da Forum del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, CSVnet e ConVol per celebrare tutti quei volontari che ogni giorno si impegnano, con azioni concrete, spontanee e gratuite, a mettere a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze per gli altri, contribuendo al consolidamento di quei valori che sono alla base della nostra società. Durante la manifestazione è stata lanciata la Campagna “Capaci di intendere e di vAlere” con l’obiettivo, in sintonia con lo spirito che ha animato la realizzazione della Giornata, di valorizzare la figura del Volontario, sottolineando da un lato la consapevolezza che ogni volontario ha del proprio ruolo, dall’altro quella del valore etico, ma anche economico, che ogni sua scelta porta con sé. La campagna, che è ancora in atto, lancia oggi la sua seconda fase che, con lo slogan “Sei un volontario? Posta una foto e racconta la tua esperienza”, vuole rafforzare il senso di appartenenza dei volontari e promuovere i valori della solidarietà e della partecipazione. Lo scopo è quello di promuovere, ogni giorno, il mondo del volontariato e i suoi valori attraverso i volti e le storie delle persone che lo popolano. Tutti coloro che sono intervenuti alla manifestazione di Roma, volontari e responsabili delle associazioni, sono quindi invitati a visitare la pagina Facebook dell’iniziativa (http://www.facebook.com/giornatavolontariato) per condividere, attraverso immagini e commenti, il ricordo e le impressioni della Giornata. L’invito è aperto anche a tutti quei volontari che non erano presenti il 5 dicembre, affinché raccontino le proprie storie e le proprie esperienze di volontariato, aggiungendo così il proprio tassello a questo ricco mosaico in divenire. “Il volontariato – dichiarano i promotori della Campagna - rappresenta, attraverso tutte le sue forze, un investimento da sostenere tutti i giorni perché in grado di moltiplicare le risorse a sua disposizione e di tradurle in atti e presenze concrete ed efficaci. Attraverso la proposizione di nuovi modelli sociali basati sulla solidarietà, la creatività, la responsabilità personale e collettiva, il volontariato ha in sé una forte spinta per superare la crisi e incoraggia comportamenti favorevoli alla crescita economica del Paese. Non a caso, il volontariato gode di una grandissima fiducia da parte degli italiani”. “Inoltre il volontariato italiano – concludono i promotori - che ha radici profonde nella nostra storia, è un’esperienza unica nel panorama europeo, che deve essere quindi valorizzata e riconosciuta in quanto ‘diritto alla solidarietà’.” Notizia del 15 febbraio 2012

RASSEGNA STAMPA
- SoS Guatemala. Il movimento dei ragazzi di strada (Mojoca) scrive al neo presidente Otto Pérez Molina chiedendo attenzione sulla situazione della fascia più debole della società. Quelli che rischiano di essere le vittime del pugno duro del governo www.liberainformazione.org/news.php?newsid=16409

A cura di Barbara Drago Resp. Comunicazione FUNIMA International barbara@funimainternational.org

8