You are on page 1of 6

BIMENSILE A CURA DELLA CONSULTA GIOVANILE DI PALAZZO ADRIANO PERCHE NASCE COMMUNIS??

Oggi pi che mai si sente lesigenza di comunicare, di interagire con una societ che da sempre ha Arriviamo ad oggi.i nostri obiettivi visto in noi il futuro. non saranno sicuramente gli stessi per ovvie raIl futuro di chi crede ancora di poter cambiare le gioni, ma il filo conduttore non per niente camcose, di chi ormai stanco di farlo e di chi vede biato di molto. noi giovani come mezzo per un eventuale riscatto, Communis, dal latino comunicare, stato ma che mai sul serio o forse vagamente, ha preso concepito come un mezzo di informazione politiin considerazione questa possibilit ca, culturale e sociale, dandoci la possibilit di

Communis nasce come strumento di co- poter relazionarci in modo da poter comprendere

municazione, un modo per confrontarci al di fuori la realt a noi vicina, discutere su ci che pi ci dagli ormai onnipresenti social network, quasi un interessa, capire quali siano i nostri bisogni e confrontarci sulle attuali tematiche,e abbattere, perritorno al passato!! Il primo giornale nasceva nel 700 in Inghilterra e ch no anche qualche tab!! Consideratelo come uno strumento di libera einformare la borghesia, aiutarla ad interpretare la spressione,quello che esprimiamo il nostro stesso essere. realt ed aiutarla a capire i propri interessi tre erano gli obiettivi che si poneva: sul piano politico. Da qui esso si evolve, espandendosi in tutta Europa.
In ununica parola COMUNICARE. Perch non sfruttare questa possibilit?!

ANGELA CAVALLARO

La strada degli artisti Il viaggio sommesso della Musa ispiratriceIn grado di liberare la nostra mente,le nostre mani,dar forma ai nostri pensieri
(continua a pag. 2)

Verso il compleanno della Consulta.. Tra aspirazioni, feste,allegria,rispetto dellindividuo e promozione di una coscienza civica.
(continua a pag. 3)

NOTIZIE IN RILIEVO:

Progetto Consulta in Tour A.S.D. Palazzo Adriano Cosa ha fatto la Consulta?

La consulta giovanile Consulta in Tour Date da ricordare

pag. 3 pag. 4 pag. 5

Un piccolo consiglio. pag.5

COMMUNIS Palazzo Adriano MESE DI LUGLIO

La Consulta Giovanile ,durante la serata La strada degli artisti accoglie il dono della loro Musa ispiratrice:
LIBERA LA TUA MENTE, LIBERA LE TUE MANI, DAI FORMA AI TUOI PENSIERI E RENDILI PIU UMANI

E se la Musa il principio, la terra dove ogni cosa e non pu non essere, la sorgente del canto, il poeta linizio, il canale nel quale scorre lacqua della poesia e che assume direzione e compimento secondo la sua volont Questo atto del cominciare levidenza dellintuizione come movimento da un oggetto sconosciuto ad un oggetto conoscibile, dallignoto al noto, dalla pura luce alla distinzione dei colori. Musa radice di ogni cosa, il poeta che comincia fiore e frutto. Prende forma il divino movimento verso colui che le canter e lo stesso muoversi del pensiero verso colui che lo esprimer Larte questo incontro, tra Musa e poesia, pensiero e parola, immagine e colore, principio e inizio, invisibile e visibile, indicibile e detto: e se le Muse perennemente muovono portando con s il segreto del poetico, fermo il poeta le accoglie ricevendo tra le sue mani il loro dono, lacqua purissima della loro sorgente che agli uomini conserva e indirizza; lui solo che le Muse ha incontrato, lui solo che ha conosciuto la loro voce e saputo il mistero del loro andare Esse muovono incontro avvolte in fitte nebbie ma nella notte, nella folgorante notte, bellissimo canto evocano Quale immagine pi della notte segno dellindeterminato? Dellindeterminato che insieme la nostra anima, il nostro pensiero, tutto quello che di noi invisibile e oscuro? Il luogo dal quale ogni immagine prende forma, ogni pensiero ha nutrimento La stessa notte da cui nasce il giorno della poesia , dellarte, da cui ogni cosa si manifesta. Sar lui. Luomo a ricevere quasi ignaro il canto e il dono immenso delle Divine ispiratrici. Racconter dellamore, con le sue estasi e suoi tormenti, la morte, con la sua fatale presenza, la fragilit della vita cos simile al mutare delle foglie, linebriarsi perenne nelle dionisiache potenze della terra rapprese nel vino, la coscienza della ineluttabilit del destino e pure lallegria di vincerlo nella frenesia della danza, il potere del movimento e del canto, lerotismo invadente e invasivo che tutto colora della sacra luce della gioia fisica Un nuovo tempo, tutto umano, tra violente affermazioni di s e disperati abbandoni, raccontando della sua dolorosa passione, percorrendo il suo doloroso cammino ma nella gioia senza eguali della parola e del potere seduttivo della musica Risuoner un solo detto, una sola penetrante frase LIBERA LA TUA MENTE ,LIBERA

LE TUE MANI, DAI FORMA AI TUOI PENSIERI E RENDILI PIU UMANI


MARIA GRAZIA PROFETA

COMMUNIS Palazzo Adriano MESE DI LUGLIO

DA UN ANNO AD OGGI!!
Consulta on the road!

La nascita della Consulta Comunale dei Giovani come simbolo di un nuovo risveglio
Nel settembre del 2008, a seguito delle Si sta verificando un vero e proprio catanumerose adesioni di giovani dai 16 ai clisma che sta scuotendo i giovani pa30 anni, nasce la Consulta Comunale lazzesi, in realt mai davvero dormienti, dei Giovani. Essa intesa come spa- ma mancanti di quella marcia in pi che zio di incontro permanente fra i giovani, li potesse rendere ancora pi attivi e le aggregazioni giovanili e partecipi alla vita del proprio paese. lAmministrazione Comunale. I valori a Tutto ci pu essere assimilabile alla cui si ispira sono: il rispetto grande rivoluzione che ruppe il sentiero dellindividuo, la promozione di una co- tracciato dai ben pensanti, dalle costriscienza civica ispirata ai principi della zioni e dagli schemi imposti dalla socielegalit e della solidariet, la volont t conformistica del secondo dopoguercomune di portare avanti le istanze pa- ra, il cosiddetto movimento Beat. lazzesi. (Art. 1 del Regolamento della La Beat Generation, stanca, battuta, Consulta Comunale dei Gio- La Consulta Giovanile si convinta di non aver speranvani) ze di lasciare qualcosa al fa portavoce presso le Alla Consulta Giovanile istituzioni amministrative mondo contemporaneo affidato limportante compito delle problematiche dei invece riuscita ad emergere, giovani ma anche delle modificando radicalmente la di farsi portavoce, presso le loro opinioni e proposte. vita, lo stesso modo di fare istituzioni amministrative, delle problematiche dei giopoesia e ponendo una magvani, ma anche delle loro opinioni e pro- giore riflessione sui valori umani e sulla poste. coscienza collettiva. Si tratta di un organo super partes, che Qualcosa stava perci accadendo, qualnon ha alcun colore politico, il cui obcosa di strano, di incerto, di allarmante, biettivo principale quello di creare con- ma allo stesso tempo di vivo, capace di dizioni adatte affinch i giovani possano distruggere ogni schema e ogni geomerealizzare al meglio il loro inalienabile tria spigolosa della quotidianit. diritto al divertimento (inteso come Quello stesso qualcosa che ha portato quellesigenza biologica di far gruppo, di alla nascita della Consulta Comunale stare insieme e di realizzare qualcosa dei Giovani, che proprio una delle insieme a qualcuno) e alla cultura. manifestazioni pi eclatanti del loro riLa condizione imprescindibile per la sveglio, che, oltre a coin volgere gli crescita intellettuale, per la formulazione stessi componenti, ha suscitato un pi di idee propositive, nonch per attento interesse da parte lattuazione e la promozione di iniziative dellAmministrazione Comunale nei consocio-culturali proprio quello stato di fronti della realt giovanile del Paese. benessere mentale che solo lo stare in Potrebbe risultare azzardato o esageragruppo pu garantire. to il paragone tra Beat Generation e la realt giovanile palazzese, ma non credo sia davvero cos, perch anche noinel nostro piccolo, possiamo essere fautori di una rivoluzione che svisceri tutto ci che la mente racchiude. Adesso che la palla passata a noi giovani abbiamo unoccasione troppo ghiotta per lasciarcela sfuggire, dobbiamo perci far sentire la nostra voce ed interessarci di tutto ci che ci riguarda cos da vicino per essere protagonisti delle nostre idee e delle nostre scelte, lasciando che emergano le nostre potenzialit importantissime per un continuo sviluppo del nostro paese.

Epifania Lo Presti

COMMUNIS Palazzo Adriano MESE DI LUGLIO


E subito intesa tra Palazzo Adriano e Consulta in Tour

UN PROGETTO CHE CI UNISCE


Partono le iniziative per unire i giovani di paesi diversi che vivono la stessa realt

Finalmente dopo tanti mesi di preparazione, riunioni, incontri e quant altro va in scena il primo progetto di Consulta in Tour La Strada degli Artisti, una manifestazione che non solo celebra larte, ma vuol servire da impulso per far esplodere tutto ci che di artistico riusciamo a trovare in noi. Esaltazione dellarte in ogni sua forma e materia. Ma facciamo un passo indietro. Consulta in Tour nasce circa un anno fa dalle proposte dei ragazzi della consulta di Roccapalumba. Lidea quella di creare ununione, uno scambio di proposte, di pensieri, di cultura tra giovani di paesi diversi, cos vicini eppur diversi. Siamo giovani, dobbiamo crescere e allora meglio farlo insieme. Il progetto inizialmente prevedeva la collaborazione di sei consulte giovanili, tutte appartenenti ai paesi del circondario. La nostra consulta subito entusiasta, lavora attivamente fin dal primo giorno, primi i consiglieri, che fungono da ministri degli esteri e poi tutta lassemblea che elabora proposte da portare al tavolo di Consulta in Tour.

Per quanto riguarda La Strada degli Artisti il progetto prevede la sola partecipazione delle nostra consulta e della consulta di Roccapalumba. Le altre consulte comunque, tra cui Prizzi, Castronovo di Sicilia, Valledolmo e Villafrati hanno dato la loro disponibilit e saranno sicuramente partecipi nelle manifestazioni che verranno. Lintenzione anche quella di coinvolgere altre consulte cos da creare un gruppo forte, che seppur costituito da giovani, sappia farsi sentire in ogni contesto e situazione. Allinterno del progetto la nostra consulta si subito distinta, facendo notare laffiatamento e la voglia di fare che caratteristica comune di ogni suo membro, ricevendo notevoli apprezzamenti e complimenti dai colleghi delle altre consulte. Questo ci fa senzaltro onore dandoci gli stimoli necessari per far sempre meglio, essendo la nostra una consulta non solo giovanile ma anche giovane, visto che stata istituita meno di un anno fa . Non possiamo fallire, il futuro dei giovani e noi ce lo prendiamo.

FRANCESCO MARINO

I BRILLANTI SUCCESSI DELLA CONSULTA


lI Magico e sacro Bianco Natal la Consulta inizia la sua attivit nel migliore dei modi,sotto limmenso albero cittadino troviamo delle divertentissime serate danzanti, allinsegna del buon umore e del sano divertimento,non trascurando i valori religiosi che contraddistinguono questo importante periodo dellanno. Chi si consulta a Capodanno si consulta tutto lanno!Ebbene si..Riscuote immenso successo il Superbo veglione organizzato per accogliere il 2009 con lo stesso entusiasmo,divertimento garantito! Incuranti della vecchietta che tutte le feste porta via,iniziamo prestissimo i lavori per riproporre e ripristinare il tanto rinomato Carnevale Palazzese.Formula ereditata da vecchie ma non passate tradizioni. Giovani e meno giovani danno vita ad un variopinto scenario di colori e costumi,tra sapori doriente e tormentoni musicali riusciamo nella missione ripristino Carnevale Stanchi,ma consapevolmente appagati dei risultati ottenuti non ci perdiamo danimo e magnanimi nei confronti delle popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto,il 13 maggio organizziamo una fiera dolcissima , tutto ci a base di dolci deliziosi preparati dalla maestria culinaria delle Consultanti e delle palezzesi!Donando in beneficenza il ricavato della suddetta fiera. Altro evento di spessore sociale coinvolge la Consulta e tutti i consultanti,ovvero lintitolazione della piazzetta adiacente al nuovo castello,ai martiri di Nassiriya,per ricordare e soprattutto per non dimenticare il tragico evento che vide coinvolti degli uomini innocenti e ignari del proprio tragico destino!...Consulta giovanile,tra arte e poesia,tra musica e magia,una delle tematiche messe in mostra durante la serata La strada degli artisti promossa dallunione delle varie consulte coinvolte nell iniziativa Consulta in tour.. Una serata allinsegna della riflessione,della libera espressione del pensiero e dellestro creativo,fonte inesauribile dei giovani palazzesi e non. Eda parte nostra doveroso ringraziare tutti i membri dellamministrazione comunale, il sindaco di Palazzo Adriano,il Presidente del consiglio e tutte le persone che promuovono e sostengono lattivit della consulta dandoci la possibilit di esprimerci e di portare avanti le nostre idee . Non finisce qui!....pronti ad elencare i successi della consulta nel prossimo Numero!Concludo con un:GRAZIE DA TUTTA LA CONSULTA!!!!

MARIA GRAZIA PROFETA 4

COMMUNIS Palazzo Adriano MESE DI LUGLIO

Calcio. Stagione 2009/2010 A.S.D. Palazzo Adriano in 2 categoria

STAGIONE POSITIVA PER LA SOCIETA' PALAZZESE CHE ORA PUNTA A RIPETERSI ED A MIGLIORARSI; GRANDE PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI E DEL PAESE.
La squadra del mister Vacante aspira alla 2 categoria dopo aver concluso lo scorso campionato al Una grande stagione sportiva , quella appena trascorsa, non solo per i risultati prettamente calcistici, ma anche per i riscontri sul piano dellaggregazione sociale del contesto palazzese. LA.S.D. Palazzo Adriano ha di fatti destato linteresse e la partecipazione attiva di molti giovani sia dentro che fuori il campo sportivo. Uniniziativa rilevante stata la creazione della tifoseria Arancio Nera che ha portato i colori sociali della squadra nel campo sportivo di Palazzo ed in quelli limitrofi, anche mediante la cura di uno spazio virtuale allinterno del social network pi in voga del momento (face book), sito sul quale possibile condividere con gli altri appassionati le informazioni relative al campionato in corso, i commenti sulle partite, foto e video . Per la prossima stagione, ormai imminente (linizio previsto per Settembre), vi sono tutti i presupposti per poter essere ancora pi entusiasmante e costruttiva, poich il calcio, anche nella sua

forma pi dilettantistica, pu rivelarsi importante per la sana crescita delle nuove generazioni; notevole importanza assume in questottica il settore giovanile che la societ palazzese vuol promuovere e portare avanti, per dare ai bambini lopportunit di crescere nei valori dello sport sano e per alcuni di poter aspirare ad una carriera nel mondo del calcio agonistico. La tifoseria Arancio Nera, la squadra del mister Pippo Vacante, il Presidente Salvatore Correnti, tutta la dirigenza e tutta la comunit palazzese si augurano di poter assistere ad un'altra stagione di vero sport per poter trionfare nel calcio e nelle aspettative sociali di questo piccolo, splendido paese.

Vittorio Spata

Un piccolo consiglio: il libro del mese

Era un bel po' prima dell'anno zero e il filosofo Anassagora guardava la Luna e pensava che qualcuno abitasse lass. Qualche secolo dopo la posizione della Luna nel sistema dei pianeti faceva venire il mal di testa a Tolomeo. E poi tutti a scrivere, a comporre, a girare film.Beethoven e Chopin le hanno dedicato sonate,Leopardi e Calvino poesie e racconti, Mlis uno dei suoi film pi bizzarri.

E finalmente un bel giorno, precisamente il 21 luglio del 1969, qualcuno si deciso a metterci piede. In questo libro sono raccolti 28 racconti, un po' scientifici e molto umoristici, su tutti quelli che hanno guardato, studiato, raccontato, ammirato, cantato, toccato la Luna.
Pe r

Date da ricordare

7 Agosto: Seconda edizione del Raduno Rock. Levento che vede coinvolti i gruppi locali che gi si sono distinti nelledizione precedente.

tut

ti c co olor ln oc as he oa a ll'i ma ns no u' sta

8 Agosto: Consulta in Tour partecipa alla strada degli artisti di RoccaPalumba


re

I CONSIGLI DI MARIA GRAZIA E ANGELA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

In collaborazione con:
zione La dire a di : a cur iornale del G ro Cavalla Angela

Maria Grazia Profeta Epifania Lo Presti Francesco Marino Vittorio Spata

Il primo degli assiomi della comunicazione dice che non possibile non comunicare: qualunque cosa facciamo appare agli altri come comunicazione e ogni comportamento altrui, ogni stato del mondo, ci appare dotato di senso, quindi ci comunica qualcosa..
Il Giornale quindi non altro che un mezzo di comunicazione che permette di relazionarci, potendo scambiare vicendevolmente: informazioni , curiosit ,opinioni e tutto ci che si propone positivamente alla nostra crescita personale e del nostro paese. Siamo pertanto aperti alle vostre critiche e alle vostre idee, aiutandoci a migliorare il nostro lavoro!!

Inviate il vostro materiale (Foto, articoli, suggerimenti ,..) direttamente alla nostra redazione o alla casella e-mail:

redazionecommunis@gmail.com
Visitate il Sito Internet www.palazzo adriano.it
6