You are on page 1of 3

Inverno.Rito delle Stelle.

Invocazione : Io invoco la Madre delle Stelle, Rea della Grotta Dittea,che ha dato alla luce gli Dei della nostra Galassia

Oracolo della Dea Rhea Se mi volete trovare, guardate dentro voi stressi. Nel vostro intimo risiede lo spazio e il tempo a ci sono tutte le Stelle del Cielo. Non ci sono stelle nel mio essere se non echi di sogni e speranze delle creature che fanno parte di me. Non esiste distanza in me, alcuna separazione:non sono forse il vuoto dello Spazio?Tutto si muove in perfetta armonia nella mia oscurità: e la mia manifestazione è la Luce. Non abbiate paura. La mia vita è eterna e contiene tutto quello che è stato che è che sarà. Figli miei, quando vuoi pensate, riflettete i miei pensieri, quando provate emozioni ascoltate i battiti del mio cuore. Mio è il soffio della Vita e tramite esso voi vivete. Tuttavia ciascuno di voi è unico: se così non fosse, non esistereste. Nessuno fiore è uguale a un altro. Ma in me vi è la perfetta origine. Realizzate la mia grazia nei vostri pensieri e nelle vostre azioni, individualmente. Sorridete!Sono troppo grande per la solennità:troppo grande per essere analizzata,ma nessuno dei miei figli può essere sminuito. Nella mia risata risuona la felice armonia delle costellazioni.

Mettete sull’altare otto candele più una per ognuno dei partecipanti del rito.I devoti dovrebbero condividere le invocazioni nel rituale e offrire dell’ incenso e invocare la divinità stellare scelta per l’ispirazione. Bruciate l’incenso e una coppa con l’acqua dovrebbe essere posta sull’altare.

Devoti:Salute alla Divina Signore del Fiume Celeste. Tu che sei riverita come Rhea dai Greci, Iuno dai Romani e Nut dagli Egizi. Invoco te il cui corpo stellato forma il ponte- arcobaleno, la via Lattea. Tutte le creature ti adorano , Tu l’essere che si è auto creato, che hai dato alla luce la Natura, che hai generato sia la Luce che l’Oscurità, e l’intera processione dei pianeti, che ruota con eterna armonia I devoti accendono la prima candela alla Dea della via Lattea, domicilio della nostra Terra. Devoti: Io invoco Callisto, la ninfa dell’Orsa Maggiore, e i suoi figli felici gli Arcadi “Giove li ha dispersi attraverso i vortici dell’aria E collocati li nel cielo, dove le nuove costellazioni sorgono E aggiungono lustro ai cieli del Nord.” I devoti accendono la seconda candela in onore di Callisto e offrono incenso. Devoti: Io invoco la Regina Cassiopea, Colei che possiede il trono e la chiave. Nel Nord vi è un luogo dove Cassiopea siede assieme alle luci inferiori per la salvezza di sua figlia, e ancora tiene la

Il suo segno è ancora visibile nel Cielo e in mezzo ai simboli scintillanti delle costellazioni la corona di Stelle di Arianna splende.chiave della Laconia. Elettra. Asterope . la Principessa Andromeda. Alla conlusione delle età Astrea tornerà a noi! I Devoti accendono una candela a Astrea e offrono incenso. la Dea della Stella Sirio. Gemmelle. Poiché in realtà siete due Stelle. Merope. scegliendo questo luogo da cui tuttavia la sera si mostra agli uomini.Salute alla Sorella nascosta del Mistero.L’ultimo degli Immortali a lasciare la terra. è ora collocata nel cielo. Devoti:Io Invoco le Sette Sorelle. il potente soloe posto sotto la cintura di Orione. . Colombe del Paradiso. I devoti accendono la candela in onore delle Pleiadi e Offrono incenso. Devoti: Io invoco Astrea.Taygeta. I devoti accendono la terza candela in onore di Cassiopea e offrono incenso.Una volta finita la strada si sono potuti riunire l’uno nella braccia dell’altro e mescolandosi fino a diventare una cosa sola!:Cosi sono diventati la stella più brillante del alto arco del cielo che è abitato dal Grande Sirio. E La Fanciulla Trasognata l’ha fatto cadere Ha fatto cadere il fuoco la Ragazza Trasognata. Quando l’audace Zulamith e la fiera Salami costruirono la via Lattea.Maia. I devoti accendo una candela e offrono incenso a Sothis Devoti:Tutti gli onori a Kore. sono rimasti separi per mille anni e hanno lavorato duramente. A terra è coperta come di un chiarore (come di smalto) e la fila delle Pleiadi sembra appesa a un ramo nel cielo. Astrea è ascesa a soppesare il tempo (i minuti). e anche quando la Stella di Knephhas ha portato l’estate e il Nilo s’innalza veloce e pieno attraverso la terra assetata. la Giustizia. I Devoti accendono una candela per Arianna e offrono incenso. posizionata nello zodiaco. Celeno. Devoti:Io Invoco Arianna della Corona Boreale. Fanciulla della nostra GalassiaSorella. questo è il suo gesto enigmatico. Devoti:Io invoco Sothis. le Pleiadi. Proprio come una porta socchiusa. Dea della Bilancia. E’ l’ora in cui le Pleiadi appiano nel firmamento come gemme su un telaio di seta. aperta con una chiave e la cui serratura è oramai aperta. “Nello stellato piano del Cielo Al confine dell’aria è assisa la Fanciulla E li è che incatenata al fuoco Come in una culla d’oro dondola Con catene d’argento lei la muove. Salute a Alcione.. benediteci.

” I devoti accendono e offrono incenso ad Andromeda.Una volta giunta dedicarsi all’aiuto dell’evoluzione cosmica in silezio Devoti. .Le candele sono lasciate consumare all’ aperto. Meditazione sulle divinità scelte per l’ispirazione. Sia grazie alle Divinità della Stelle per l’ispirazione I devoti benvono l’acqua che continuerà a portare l’ ispirazione nella loro vita quotidiana.Allora in una parte del cielo si è aperto uno squarcio E l’aria è stata piena di varchi di luce aperti dalla scintilla infuocata. Le nove Sfere celesti la goccia ha attraversato Attravero le sei spirali lucenti del Cielo. Come da una ferita una goccia rosso sangue è colata velocemente da uno squarcio al centro del cielo.