You are on page 1of 72

laboratorio di

scrittura 3

Uno strano rumore
Il fantasma di Canterville
Litigio in famiglia
Alex
Jo
La bella addormentata nel bosco
Un luogo meraviglioso
Rumori nella foresta
Il fumetto
Mangiafuoco
Temporale nel bosco
Il lupo e l’agnello
La cucina della nonna
Tramonto
Le streghe
Il garage
È l’alba !
Il corvo e la volpe
La nonna stira
Il delfino
Una persona particolare
Funghi in città
Natale

4
5
6
8
9
10
12
14
16
19
20
22
24
25
26
28
29
30
32
33
34
36
38

Sorpresa !
Capelli color carota
Fast food
Lulu
Verso il regno di Oz
Il solaio

39
40
42
44
46
48

La lettera familiare
Il volantino
Il telegramma
I messaggi

50
52
54
56

La successione temporale
14enne ladro per amore !
Il tasso
Il riccio simpatico e ”pungente”
Le formiche
La ricetta
Spruzzate di pepe contro il crimine

58
61
62
64
66
68
70
71

unicano
I testi espressivi com
sentimenti.
pensieri, emozioni,

Comprendere e produrre testi espressivi attraverso il riconoscimento
e l’uso di dati sensoriali, di tecniche narrative e descrittive.

3

................................................................... .................................. Lo strano rumore continuava..... 4 Riconoscere gli indicatori temporali.................................... ....... Pochi minuti dopo... Il fantasma di Canterville adatt..... 1 Alle undici e mezzo il signor Otis .............. La Spiga Le parole evidenziate indicano la successione temporale delle varie azioni compiute dal signor Otis in una serata particolare........... 2 ............................................. poi confrontalo con quello scelto dall’autore (che trovi sulla pagina seguente).................................. Risuonava come uno stridore di metallo che pareva farsi più vicino a ogni istante....................... 3 ...... Cosa vide il signor Otis quando aprì la porta? Cosa fece? Inventa un finale.............................. Wilde........... proprio davanti all’uscio di camera sua..................................................... però................ venne svegliato da un curioso rumore che proveniva dal corridoio... ................................................................................... Qualche secondo dopo Otis si infilò le pantofole e aprì la porta… O........... individuare le sequenze narrative...................Uno strano rumore Alle undici e mezzo tutte le luci erano già spente e il signor Otis dormiva tranquillamente.. accompagnato da un distinto strascicare di passi.............................................................. Esse ti aiuteranno a completare il seguente schema narrativo............................................................. ........................ scrivere il finale di un testo.

........ Prese quindi una bottiglietta e la posò su un tavolo di marmo...... erano tutte lacere e imbrattate. 5 . produrre un testo descrittivo.... nella pallida luce lunare................ vide un uomo dall’aspetto spaventoso.. dai polsi e dalle caviglie...... di un animale o di una cosa... rielaborare un testo........ riconoscere i verbi......... Il signor Otis ti sembra spaventato? Secondo te si tratta di un testo di paura o umoristico? ..... gli pendevano pesanti manette.... Wilde..Il fantasma di Canterville Diritto davanti a sé.. Prova a descrivere un fantasma ordinato e pulito seguendo la stessa struttura del testo: occhi – capelli – vestiti… Ricorda. infine.. – Egregio signore – commentò il signor Otis – sono costretto a pregarla di oliare un po’ come si deve quelle catene........... però. O...... I verbi sono parole che indicano l’azione o il modo di essere di una persona... che è sempre un fantasma! Individuare gli elementi descrittivi................. lunghi capelli grigi gli ricadevano lungo le spalle in ciocche incolte e le vesti..... Aveva gli occhi rossi come due carboni ardenti........... Il fantasma di Canterville adatt............. Riscrivi ora il testo al tempo presente... Qual è il tempo usato nella narrazione? ... Cerchia nel testo tutti i verbi... di foggia antica............... chiuse la porta e si ritirò a riposare...... La Spiga Com’è il fantasma? Sottolinea nel testo le espressioni che descrivono il suo aspetto............

– Ti avevo chiesto di non usare più il computer. ma improvvisamente Paola prende un pezzo di pane e lo scaraventa sul viso del fratello. loro non avrebbero fatto tutto questo baccano! Paola. ma con una determinazione tale che per Paola e Luca non è possibile replicare. con una strana calma apparente. mostriciattolo! Poi ammutolisce: sta entrando la mamma! I ragazzi si ricompongono e aspettano la reazione della mamma. sei piccolo e non fai altro che cancellare i programmi e guastare tutto! – grida Paola rossa in volto. Paola e Luca sono seduti a tavola e aspettano che la mamma serva loro la cena. Un attimo di silenzio. 6 . poi Luca cerca di riprendere la parola. – Paola. siete peggio dei vostri cani giù in giardino. tu non l’hai fatto e ci ho pensato da solo: tanto peggio per te! Vipera! – risponde Luca. da domani inizierai ad insegnare a tuo fratello il funzionamento del computer! Intesi? La mamma dice poche parole. – E io ti avevo chiesto di spiegarmi come si fa.Litigio in famiglia Sono le otto di sera. Luca… mi stupisco di voi. – Vipera sarai tu.

Da cosa capisci che sono arrabbiati? Sottolinea nel testo le parole che te lo fanno capire........ ........................ Perché i due fratelli litigano? ..... scaraventare: ................. Aggiungere al testo un’unità espressiva.................................................................. ....................... .................... con un amico o un’amica? Racconta cercando di far capire ciò che hai provato in quella situazione............................................................ ....................................... ......................... Terminata la cena.. ................................ .......................................................................... ................................................................................................................ Ricordi un litigio con un fratello o una sorella. replicare: ....... Paola e Luca vanno in camera loro: cosa fanno? Sono ancora arrabbiati? Continua tu il testo........................ Com’è la mamma? .....Di che cosa parla il testo che hai appena letto? ............................................................................. produrre un testo espressivo........................................................ 7 ................... Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole................................................................. .............................................................. usare il vocabolario.............. ammutolire: ...........................................................................................

.................... Gli bastava un niente per conoscere altri bambini e far nascere una vera amicizia......................... estroverso: ........... La sua gioia e vivacità sembravano essere contagiose e in breve tempo riusciva a farsi molti amici............. si chiamava Alex e frequentava il primo anno di scuola........Alex Era un bimbo gioviale ed estroverso..... ............. ........................................................ Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole.............. sorridendo........... 8 . ................... .................. ................... Quando arrivava in un ambiente nuovo subito si guardava intorno......... individuava i bambini più vispi e li avvicinava.................................... gioviale: .................................. ............... Alex è un bambino socievole ed estroverso................. vispo: ....................... Quali parole te lo fanno capire? Sottolineale nel testo.. Riscrivi il testo al tempo presente.................... – Vuoi giocare con me? – E intanto saltellava qua e là....

Decidi prima cosa vuoi far capire della persona che descrivi: simpatia. perché ha paura di dover giocare con altri bambini e la sua timidezza lo frena. Quando la mamma gli propone di uscire per andare a prendere una boccata d’aria al parco. antipatia… Riscrivi ora il testo al tempo passato. ama giocare da solo. usare il vocabolario. Jo è molto diverso da Alex. 9 . leggere e sfogliare riviste. Sottolinea nel testo le parole che descrivono il suo carattere. timidezza. riconoscere i tempi verbali. Descrivere una persona seguendo una traccia. si rifiuta. senza che nessuno lo infastidisca. Spesso è pensieroso e triste e rimane per molte ore alla finestra guardando fuori e immaginando un mondo dove ogni bambino possa rimanersene “per i fatti suoi”.Jo Jo è un bambino di otto anni. Descrivi un amico o un fratello cercando di far capire che tipo è. allegria.

La principessa sposò il principe azzurro. perché disse che la piccola principessa sarebbe morta a sedici anni per la puntura di un fuso.La bella addormentata nel bosco         10 Le fate buone andarono a renderle omaggio portando ciascuna un dono. Quando compì sedici anni. la principessa si punse con un fuso dimenticato in una torre e si addormentò insieme a tutta la corte. . Tanto tempo fa un re ed una regina desideravano tantissimo avere una bambina. Nacque una bellissima bambina con la pelle bianca come la neve e i capelli neri come l’ebano. Arrivò anche Malefica e il cielo si oscurò. Il re diede ordine di bruciare tutti i fusi del regno. Un principe che passava di là vide la principessa addormentata e la baciò.

................... inserire la descrizione di un personaggio. Decidi quale sua caratteristica vuoi evidenziare: cattiveria....................................... Ricostruire l’ordine cronologico di una storia............. .... 11 .............. ............................. ebano: ..................... corte: ................................................ Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole................. riconoscere i verbi........La storia che hai appena letto è tutta in disordine! Ricostruiscila in ordine cronologico inserendo i numeri nei quadratini.......... ........... Qual è il suo aspetto? Com’è vestita? Come si muove? Cosa dice? Puoi cominciare così: Mentre le fate mostravano i loro doni....................... ............................... Riscrivi ora la storia seguendo l’ordine cronologico.................... antipatia… poi descrivila.... Inserisci nel testo una descrizione di Malefica.... usare il vocabolario.... ..... fuso: . .......... apparve… Disegna il momento della storia che ti è piaciuto di più............... Rileggi la storia che hai ricostruito: qual è il tempo usato? presente ■ passato ■ futuro ■ Sottolinea nel testo tutti i verbi.......................................................

Il mago di Oz.Un luogo meraviglioso La bambina emise un grido di stupore e si guardò intorno con occhi sempre più grandi alla vista di uno spettacolo che era meraviglioso. sussurrando con una voce molto piacevole per una bambina che aveva passato molto tempo nelle aride e grigie praterie del Kansas… L. Poco lontano scorreva un ruscelletto che rimbalzava lucente tra due sponde verdi. con molta delicatezza (da parte di un ciclone) in mezzo ad una campagna di bellezza straordinaria. F. BUR 12 . e uccelli dalle piume rare e colorate cantavano e svolazzavano sugli alberi e sui cespugli. Il ciclone aveva deposto la casa. Baum. Dappertutto c’erano aiuole di fiori sgargianti. con maestosi alberi carichi di frutti succulenti e maturi. Tutto intorno c’erano bellissime chiazze di verde.

13 ................ poi collega questi ultimi con una freccia ai nomi ai quali si riferiscono...... chiazza: ............ ............... Immagina ora che l’ambiente sia un posto desolato.............. cose................... usare il vocabolario.Com’è il paesaggio descritto? Quale sensazione vuole trasmettere l’autore? ■ confusione bellezza ■ trascuratezza ■ tranquillità ■ Sottolinea nel testo le parole che esprimono tale sensazione........ Gli aggettivi sono parole che indicano delle caratteristiche dei nomi.............................. le alte montagne I nomi sono parole che indicano persone............... animali............ ......................... La camicia bianca ...................... ............ .......... tenebroso… Riscrivi il testo modificandolo dove occorre.......... arido: ..... Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole............................................................ succulento: ......... ... Continua il testo immaginando che arrivi un gruppo di persone.................... come nell’esempio..................... riconoscere nomi e aggettivi............. .......................... Nel testo sottolinea in azzurro i nomi e cerchia gli aggettivi.......... Puoi cominciare così: Ad un tratto la bambina vide qualcosa muoversi dietro ad alcuni alberi… Rielaborare un testo..

il silenzio. cigolìo di rami al vento. gradevole e sommessa. Stormire di foglie. a lunghi intervalli. D. rumore di rami secchi... Buzzati. Il segreto del bosco vecchio. fruscìo di foglie secche al suolo. il ronzio di una grossa zanzara e il fruscìo improvviso di una biscia notturna. La pioggia cadeva ora leggera ora più intensa e ritmava sulle fronde una musica dolce.Rumori nella foresta La foresta cominciava a vivere una notte nuova. Mondadori 14 . era il canto del bosco. lievi rumori causati dal passaggio di scoiattoli. Ed ecco l’improvviso grido di una civetta che contrasta con il dolce canto dei grilli. Poi. Lontana si udiva una voce di acque correnti. l’alto frastuono d’ali di un grande uccello che si era alzato in volo. Si udiva anche il ticchettio degli insetti che urtavano o camminavano sui tronchi. il vero silenzio degli antichi boschi. volpi. faine tra il fogliame del bosco. foglie e pigne che cadevano a terra.

.......................... la spiaggia al mattino…) usando prevalentemente dati uditivi......................................... i rumori e la quiete della foresta...................... ................... cioè espressioni usate dall’autore per far capire i suoni... Riconoscere i dati uditivi........ di silenzio....................... ............... .............. una festa............................... È un testo narrativo o descrittivo? ........................................................ ........... .. poi scegli le parole adatte ad esprimerlo................ Quale atmosfera c’è nella foresta? ....... 15 ...... Sottolinea nel testo le parole che esprimono un senso di pace.....Di che cosa parla il testo che hai appena letto? .......................................... Le parole che hai sottolineato nel testo sono dati uditivi....... Cosa vuoi far capire del luogo che hai scelto? Decidi il “vissuto” che vuoi comunicare....... Descrivi un luogo (il mercato.............. produrre un testo usando in prevalenza dati uditivi.....................

didascalie. IH !!! AVEVI RAGIONE LUCA ! IL SALVADANAIO È STATO UTILE A FERMARE IL LADRO ! EH.. suoni (onomatopee).Il fumetto è un racconto narrato attraverso parole e immagini disegnate. EH ! 16 . I L L A D R O !! IN QUESTO SALVADANAIO TERRÒ I MIEI RISPARMI ! MA… NON BASTERÀ A FERMARE I LADRI ! PRENDI QUESTO ! BEN DETTO ! IH. MI SONO ATTREZZATO CONTRO I FURTI CHE STANNO AVVENENDO QUI INTORNO ! ? LUCA . personaggi. P AO L A E . La vignetta racchiude: paesaggi..

SE NO CI SCOPRONO ! Il personaggio sussurra. Osserva: le parole racchiuse nei balloon (nuvolette) sono sempre scritte in stampato maiuscolo. DOVE STAI ANDANDO ? SSST !!! PIANO. Il contorno della nuvoletta può variare a seconda del contenuto.Cosa ha comperato Luca? Cosa gli dice Paola? Chi irrompe in casa? Come reagisce Luca? Racconta la storia prima oralmente poi per iscritto. 17 . Il personaggio parla con tono di voce normale. usando il discorso diretto. ACQUA… …ACQUA… Il personaggio pensa o sogna.

………………… …………………………… ………………………… ……………… ……………… ………………………… ……………………… …………… ……………………… ……………………… …………… Riempi i balloon e poi trasforma i fumetti in testo: descrivi le situazioni illustrate utilizzando al posto dei balloon il discorso diretto. 18 Conoscere e comprendere il linguaggio del fumetto. ………………… …………………………… ………………………… ……………… VALENTINA VISITA L’ACQUARIO CON IL PAPÀ.MATTEO E PAOLO SI INCONTRANO DOPO LE VACANZE ESTIVE. usare il discorso diretto. passare da un codice linguistico all’altro: dal fumetto al testo. .

... Cambia le parole che hai sottolineato con altre che esprimano le nuove qualità.. un omone così brutto...... Cogliere le similitudini e la loro funzione connotativa...... Disegna il burattinaio... che metteva paura soltanto a guardarlo.. oppure è molto brutta? Descrivila......... se la pestava coi piedi. Collodi.... Giochiamo con il testo: trasforma il burattinaio in un uomo simpatico e gentile... “La sua bocca era larga come un forno. fatta di serpenti e di code di volpe attorcigliate insieme. i suoi occhi parevano due lanterne di vetro rosso…”: questi paragoni si chiamano similitudini e servono per esprimere in modo più efficace la paura che incute il burattinaio.. col lume acceso di dietro.... Le avventure di Pinocchio..... C.... La sua bocca era larga come un forno... i suoi occhi parevano due lanterne di vetro rosso.. Aveva una barbaccia nera come uno scarabocchio d’inchiostro.... rielaborare un testo.... produrre testi espressivi. quando camminava. 19 .. basta dire che.. e tanto lunga che gli scendeva dal mento fino a terra. La Spiga Che impressione ti fa il burattinaio? .... Da quali parole lo capisci? Sottolineale.Mangiafuoco Allora uscì fuori il burattinaio.. Conosci qualche persona che ti fa paura.. poi scrivi il testo. e con le mani faceva schioccare una grossa frusta...

la testa mi faceva male. La terra. Quando rinvenni. era cosparsa di schegge e frammenti di legno. dopo averne raccolti parecchi. Fabbri 20 . tutt’intorno. dal suo tronco si levavano ancora pennacchi di fumo. pensai di fare ritorno a casa. I miei abiti erano fradici. Udii uno schianto. raccattai il mio berretto e corsi a casa. L.Temporale nel bosco Un giorno andai nel bosco in cerca di funghi. si era fatta scura. immobile sotto l’acqua. A un tratto. Rimasi così a lungo. mi rannicchiai sotto un grande albero. mentre il sole gettava sprazzi di luce tra i rami. Nello stesso tempo qualcosa scricchiolò sul mio capo. Gli uccelli cantavano. gocciolavano. quasi all’improvviso. mentre il tuono brontolava lontano. un lampo saettò nell’aria così vicino e luminoso che chiusi gli occhi abbagliato. un forte colpo sulla testa e caddi a terra svenuto. Ma il grande albero giaceva al suolo schiantato e bruciacchiato. tutti gli alberi del bosco scintillavano. Raccolsi in fretta i funghi. Incominciò a piovere e a tempestare. Preso dalla paura. Ma l’aria. Tolstoj. Ne trovai in gran quantità e. Il primo libro di lettura.

........................................................................... ...................................................... è lui il protagonista del racconto.. il narratore è cioè “dentro” la storia.................................................................................................................. ............... Cosa vede quando rinviene? .................. Ne trovò in gran quantità… Comprendere un testo............................................. ........................................................................................... saettare: ...... ................................................................. ........ sprazzo: ......................................................................................... ............. .................................................................. ..................... usare il vocabolario........................... Come si ripara dal temporale? ............................................................................................................................................................................. Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole... Che cosa accade mentre sta per tornare a casa? ........ Ora riscrivi il testo in terza persona (egli)...... Cosa accade a un tratto? ................................ Sottolinea nel testo i dati uditivi..................................................................................................................................................... ................................... Puoi cominciare così: Un giorno Marco andò nel bosco in cerca di funghi... Il testo è scritto in prima persona............................................................ 21 ...............................................Perché il protagonista del racconto va nel bosco? .. .............................. In questo testo viene descritto il temporale: cosa prova il protagonista del racconto? ........ rielaborare un testo......................................................... ............................................ schianto: ....

facendo finta di essere molto arrabbiato. Giunti 22 . esclamò: – Ehi tu! Perché mi sporchi l’acqua? Non vedi che sto bevendo? – Mi dispiace. Le letture di Topo Bl. Corse un poco più in alto e finse di bere anche lui mentre teneva d’occhio l’agnello. Giunto sulla riva di un ruscello. A quel tempo io non ero ancora nato! Allora il lupo perse la pazienza e gridò: – Se non sei stato tu. Mi trovo più in basso di lei e l’acqua che io tocco non può risalire a monte. signor lupo – gli rispose la vocina dell’agnello – ma questo è impossibile. Rucci. vide un agnellino che beveva e decise di mangiarselo subito. signor lupo. perché un bocconcino così prelibato non gli capitava da un bel pezzo. allora sarà stato tuo padre! E con un balzo gli fu addosso e lo sbranò. – Sei mesi fa hai detto delle cose sul mio conto che non mi piacciono per niente.Il lupo e l’agnello Un lupo molto affamato vagava per la foresta. L’agnello rispose: – È impossibile. – Tu ce l’hai con me! – disse di nuovo il lupo. Poi. R.

Dove si incontrarono il lupo e l’agnello? .......................................................
.....................................................................................................................
Che cosa decise di fare il lupo? ...................................................................
Come viene descritto il lupo? ......................................................................
Come appare invece l’agnello? ....................................................................
Sottolinea nel testo in rosso le parole pronunciate dal lupo e in azzurro
quelle pronunciate dall’agnello.

Trasforma il testo in fumetto inserendo nei balloon le parole del lupo
e quelle dell’agnello.

Cerca sul dizionario
il significato delle seguenti
parole.
ruscello: ................................
...............................................
...............................................
giungere: ...............................
...............................................
...............................................
balzo: .....................................
...............................................
...............................................

Comprendere un semplice testo narrativo; riconoscere il discorso diretto;
passare da un codice linguistico all’altro: dal testo al fumetto; usare il vocabolario.

23

La cucina della nonna
I mobiletti erano tutti di colore diverso. Nel centro una grossa piattaia azzurra
faceva da regina tra tanti armadi sbiaditi dall’usura e dal tempo. Sotto l’acquaio
una tendina a quadretti bianchi e rossi non restava più distesa da molti anni
e lasciava intravedere il suo contenuto. Barattoli dalle mille forme, ciotole,
cucchiai di legno e mestoli erano sparpagliati un po’ dappertutto.
Ovunque un profumo dolce e casalingo metteva a proprio agio.
Un grosso gatto bianco e grigio si muoveva a balzi lenti, sentendosi proprio
a casa sua.

Che atmosfera c’è nella cucina della nonna? ..............................................
Da quali parole lo capisci? Sottolineale.

Inserisci nel testo una descrizione della nonna mentre prepara la cena.
Prima di scrivere decidi che cosa vuoi evidenziare della nonna: dolcezza,
tranquillità…

24

Cogliere gli elementi descrittivi; inserire nel testo un’unità descrittiva.

Tramonto
Erano tramonti lentissimi, pieni di tutti i colori
più meravigliosi: il rosso del fuoco passava
all’arancione, al giallo e a uno strano verde marino
pieno d’incanto, e al viola dei fiori, chiaro chiaro
come le prime violette di primavera, e poi sempre
più cupo e notturno.
C. Levi, Cristo si è fermato a Eboli, Einaudi

Per esprimere la bellezza
del tramonto l’autore usa molti
dati di colore.
Sottolinea nel testo i dati di colore.
Il rosso può essere scarlatto, chiaro, fuoco, intenso… E il verde? E il blu?
Scrivi alcuni aggettivi per questi due colori.

......................................
......................................
VERDE
......................................
......................................

......................................
......................................
BLU
......................................
......................................

Descrivi un paesaggio autunnale, usando prevalentemente i dati di colore.

Riconoscere i dati di colore; utilizzare i dati di colore per produrre testi espressivi.

25

stava addirittura bloccando le maniglie con una pesante catena. per annusare meglio…) Poi accadde qualcosa di stupefacente. Tutte avevano i guanti! Il sangue mi si gelò e cominciai a tremare. perché completamente calve. continuando a grattarsi a più non posso! Aveva la parrucca! E portava anche i guanti! Lanciai una rapida occhiata alle altre signore. E se fossi corso fuori del mio rifugio per precipitarmi verso la porta? Niente da fare! Era già chiusa e un donnone montava la guardia. Mi guardai disperatamente alle spalle..Le streghe (La nonna mi aveva messo in guardia circa le caratteristiche delle streghe. Sapevo come riconoscerle: tutte por tano i guanti. hanno grandi narici con il bordo roseo. Vidi una delle signore infilare le dita sotto i capelli e. perché devono nascondere i lunghi ar tigli.. 26 . ma non ce n’erano. sperando di scorgere un’uscita di emergenza. ormai sedute. Anzi. sollevarli tutti insieme. la parrucca.

........ Puoi cominciare così: Il bambino vide una delle signore… Hai mai avuto paura? Racconta.... Produrre testi espressivi........ E non sarà una strega sola a catturarti............. – Nessuno ti ha visto.................. – mi dissi......... mi inginocchiai e tornai a sbirciare attraverso la fessura.......................... Era veramente troppo...... ma duecento! A quel punto credo di essere svenuto........................... ........ per un bambino della mia età..... sbirciare: ............ .......................... .......... Perché mai dovrebbero curiosare dietro il paravento? Ma attenzione: la minima mossa sbagliata... usare il vocabolario.......... il minimo starnuto… e per te è finita........................ La sala era immersa in un profondo silenzio.............................. Sottolinea nel testo le parole che te lo fanno capire......................................... ....... Per fortuna ripresi conoscenza dopo pochi secondi e mi ritrovai sdraiato sulla moquette.... il minimo colpo di tosse.... Tremando...... Le streghe.... .......... Salani Cosa prova il protagonista del racconto? ...... ........ 27 .............................– Sta’ calmo.. .... Il racconto è scritto in prima persona: riscrivilo in terza persona.......... Dahl............. paravento: ......... stupefacente: ......................... dietro il paravento............. rielaborare un testo....... Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole.. R..........

poi cerca le parole adatte ad esprimere la condizione che hai scelto. era impresa non da poco entrarvi: la porta era arrugginita e lo stridio pareva un lamento. Il silenzio veniva interrotto da improvvise urla di uccelli. . 28 Cogliere gli elementi descrittivi. Sottolinea nel testo le parole che esprimono lo squallore e la desolazione del luogo. Gli attrezzi erano sparpagliati ovunque. Descrivi com’è la tua aula al termine delle lezioni. cambiando le parole che hai sottolineato con altre adatte ad esprimere la nuova situazione. Paura e desolazione si potevano quasi respirare insieme all’acre odore di muffa. La luce era fioca e le ombre si mescolavano creando un orrido spettacolo. rielaborare un testo. ordine….Il garage Era un vecchio garage sul retro della casa. Per accedervi si doveva attraversare un boschetto di alberi secolari dalle forme tetre e austere. che non si mostravano mai ad anima viva. Trasforma il testo: descrivi il garage come un luogo ordinato. Prima decidi cosa vuoi evidenziare: disordine. Arrivati al garage. produrre un testo descrittivo. l’unico filo che li univa era fatto di ragnatele.

.. Togliamo le parole e lasciamo solo la punteggiatura..... Gardini .... utilizzare i dati uditivi per produrre un testo espressivo.. In casa di Marcella la giornata ha inizio. – È sera: . Il trillo della sveglia rompe il silenzio. Riconoscere i dati uditivi.... via svelta dietro al babbo che la accompagnerà a scuola........... : .. Marcella si stropiccia gli occhi................... – ........... Completa a tuo piacimento queste strutture............................ Novelli................ La mamma è in cucina: un delizioso profumo di caffè si diffonde dappertutto......... ......... _______________ : ___________________________________ ..... Osserva la frase: È l’alba: la città si sveglia...... ....... Edizioni Moderne Sottolinea nel testo i dati uditivi............... finché uno strillo della mamma la richiama dalla sonnolenza... I due punti (:) introducono una spiegazione......... : .................. Descrivi i bambini e le bambine a scuola mentre lavorano: c’è silenzio? Confusione? Cosa fa l’insegnante? Cerca di usare i dati uditivi..È l’alba È l’alba: la città si sveglia........ Quaderni di ENNEPI.................. C. Quando è pronta. in bagno si sente il ronzio del rasoio del babbo................... – .................... .A. 29 ................. fa una carezza al gattino...................

La volpe ridendo si precipitò ad afferrare il boccone e disse: – Beh. Lo vide una volpe. ma il cervello sì! Favola di Esopo adatt. le venne voglia di quella carne e si avvicinò all’albero pensando: – Adesso ti frego io! Guardò il corvo e disse: – Come sei bello! Potresti essere il re degli uccelli se tu avessi anche la voce! Il corvo. lusingato dalle parole della volpe. si mise a gracchiare con tutte le sue forze e lasciò cadere la carne. la voce non ti manca. 30 .Il corvo e la volpe Un corvo teneva nel becco un pezzo di carne ed era andato a posarsi su un albero per mangiarla.

.......................... ........ ............................................................................................ passare da un codice linguistico all’altro: dal testo al fumetto...................... Trasforma il testo in un fumetto.................................................. usare il discorso diretto......................................................... E il corvo? ...... i l corvo e la volpe Comprendere un testo................ 31 ................................................................................................................. Cosa fece la volpe per riuscire a ingannare il corvo? ....................................................... .........................Che cosa aveva nel becco il corvo e da chi fu visto? ....... Come finisce la storia? ...................................................................................................................................

poi la piega. Immagina che la nonna abbia molta fretta e sia nervosa. Riscrivi il testo. la stende con le maniche aperte in modo che non restino pieghe e poi ci passa sopra il ferro rapidamente. Ripassa con attenzione il ferro sulle maniche. Puoi cominciare così: La nonna prende velocemente una camicia… 32 . la mette via e ne prende un’altra. la mette sull’asse da stiro.La nonna stira La nonna prende una camicia. Come ti sembra la nonna? ■ attenta stanca ■ distratta ■ Le azioni che compie la nonna sono i dati di movimento (cioè parole che indicano movimenti).

i tuoi compagni e le tue compagne durante l’intervallo........... Anche in questo testo prevalgono i dati di movimento: sottolineali.Il delfino Il delfino è un amico dell’uomo... 33 ............ Descrivi usando dati di movimento: – – – un gatto che rincorre un topo............................... ............... ................... balza talvolta sulla tolda del battello per prendere il cibo di mano al marinaio. giullare: .......... Riconoscere la funzione espressiva dei dati di movimento......... Questo giullare ha tanta confidenza con l’uomo che................................ ...... Segue la nave in gara di velocità........ Animali così... tolda: .......... Scaringi............. utilizzare i dati di movimento per produrre un testo............... getto: ............. inarcando il corpo e puntando la coda a mezzaluna.............. usare il vocabolario......... manipolare un testo... ........................................................... ................................... R............. la bidella mentre pulisce l’aula.................. quasi volesse divertire il marinaio e meritarsi in premio il getto di un pesce..... ... compiendo svelte evoluzioni a zig-zag e capriole.............. SEI Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole........................

italiana e francese senza contare che sapeva veramente tutto sulla letteratura del suo paese: l’Ungheria. La Spiga 34 . aveva lunghi capelli bianchi arruffati in un disordine che pareva quasi studiato. S. trasmetteva. Come prima attività insegnava a Monaco il latino e il greco e dicevano che conoscesse molto bene la letteratura tedesca. questa è una capacità che ben pochi hanno. Aveva sempre un mozzicone di sigaro tra le mani. quando le raccontava. ma è un grande dono. ma mai nessuno lo aveva visto fumare. a chi lo ascoltava. Conosceva tutte le favole ungheresi e. anglosassone. La principessa Sissi.Una persona particolare Era un vecchietto arzillo e intelligente. Carrera. amore per il proprio paese e sembrava quasi che lo rendesse partecipe degli avvenimenti raccontati.

.......................... ......................................................... nel terzo si descrive una sua caratteristica particolare. poi disegnane il ritratto......................... Alla fine dell’intero argomento di ogni capoverso si va a capo........ Osserva la struttura del testo: nel primo capoverso vengono descritti i caratteri fisici del protagonista....... Quale? ................... Da quanti capoversi è formato il testo che hai letto? diversi........... un fatto..... antipatia........... Descrivi una persona che conosci seguendo la struttura del testo che hai letto.............. ... nel secondo capoverso si dice cosa fa nella vita.. vivacità… Inserisci la descrizione della persona in un racconto......................Com’è la persona descritta? Sottolinea nel testo le parole che te lo fanno capire...... 35 ........... Cosa sta facendo? Individuare i capoversi. ............. Prima di scrivere decidi quale caratteristica vuoi evidenziare: allegria............ Individuali con colori rte Il capoverso è una pa da del testo che riguar una tappa un aspetto................ descrivere una persona seguendo una traccia.

Marcovaldo notò qualcosa di insolito alla base degli alberi: nella terra sembrava si gonfiassero bernoccoli che qua e là s’aprivano. La sera. unico in tutta la città. esclamando: – È la pioggia! I miei funghi cresceranno! All’alba. con i cappucci alti sulla terra ancora zuppa d’acqua. che stavano spuntando proprio nel cuore della città. in un impeto di generosità. Marcovaldo si chinò a legarsi le scarpe e guardò meglio: erano funghi. funghi veri. I funghi c’erano. durante la cena. annunciò trionfante alla moglie e ai figli: – Sapete che vi dico? Entro la settimana mangeremo funghi! Una bella frittura! V’assicuro! La notte tra il sabato e la domenica piovve: come i contadini dopo mesi di siccità si svegliano e balzano di gioia al rumore delle prime gocce. mentre aspettava il tram che lo portava al lavoro. si rivolse alle poche persone che a quell’ora stavano aspettando il tram: 36 . corse all’aiuola. ritti sui loro gambi. così Marcovaldo. Erano talmente tanti che Marcovaldo.Funghi in città Un mattino. con un cesto preso in prestito. si levò a sedere nel letto.

................................................................... ognuno prese i suoi funghi e andò a casa propria......... ..................................................................................... .................................. Ne raccolsero tanti e.............. riassumere un testo............................................... 4 Domenica mattina ............ 1 Un mattino ............................................. Marcovaldo................................... ................................................................................................................................ 37 ....... Mondadori Che cosa notò un mattino Marcovaldo? Cosa annunciò la sera alla famiglia? Che accadde durante la notte? E la domenica mattina? Chi lo seguì nella raccolta dei funghi? Dove si ritrovarono la sera stessa? Completa lo schema..... .............. verbalizzalo prima oralmente............... in mancanza di cesti. 2 La sera ..................................................................... 3 Durante la notte ... voialtri! Volete farvi un fritto di funghi questa sera? Venite con me! Ce n’è per tutti! – e s’incamminò............................ poi per iscritto................................................................................................................................................................................................................................... anzi la sera stessa........ Ricorda: quando riassumi un testo non usare mai il discorso diretto! Riconoscere le sequenze di un testo narrativo....................................................... Ma si rividero presto............... seguito da un codazzo di persone........... nella stessa corsia dell’ospedale...... 5 La sera stessa .............................. dopo la lavanda gastrica che li aveva salvati dall’avvelenamento ! I..... ...................... Qualcuno disse: – Come sarebbe bello fare un pranzo tutti insieme! Invece................. li misero negli ombrelli aperti.............. Calvino...........................– Ehi........

Natale Sono affacciata alla finestra: i tetti sono vestiti di neve. Il paese è pieno di alberi di Natale che illuminano le case. rielaborare un testo. Che atmosfera c’è a Natale dove abiti tu? Come sono le strade. fanno il girotondo e poi si buttano per terra. Il testo è scritto al tempo presente: riscrivilo al tempo passato. Chiara (classe III) Chiara descrive quello che vede dalla finestra. costruiscono pupazzi di neve. Le mamme si siedono sulle panchine e parlano mentre i figli giocano. fanno capriole. 38 Produrre un testo descrittivo. i negozi? Ci sono alberi di Natale? Descrivi. Che atmosfera c’è? ■ pace confusione ■ Nel testo c’è una similitudine: sottolineala. si divertono. . Più in là la neve scende lentamente: i fiocchi sembrano le lacrime di una persona triste che sta su nel cielo. i bambini si rotolano nella neve. il fumo che esce dai camini si arrotola nell’aria. ridono.

Aggiungere al testo un’unità espressiva. riempito decine di bicchieri… E ora dover anche accompagnare a casa i gemelli Pirelli! Non ne poteva più! Mentre tornava a casa. preparare la cena. dopo avere trascorso l’intero pomeriggio in casa con Paolo e dieci suoi amichetti! Aveva preparato pizzette. rielaborare un testo. La mamma entrò finalmente in casa. – Ma che sorpresa! È forse passata una fata buona? – esclamò.Sorpresa! La mamma era proprio stanca. 39 . alla fine. poi riscrivilo al tempo presente. buttare via piatti e bicchieri di carta… e. panini. Che cosa vide la mamma quando rientrò? Com’era la casa: ordinata o disordinata? Dov’erano tutti i giocattoli? E i piatti e i bicchieri di carta? Chi aveva rimesso tutto in ordine? Continua tu il testo. Si guardò intorno stupita. mentalmente ripassava tutto ciò che avrebbe ancora dovuto fare: raccogliere i giocattoli sparsi per terra. Il testo è scritto al tempo passato: sottolinea i verbi. riconoscere i verbi.

copriva le sue gambe magre. non bastandole la stoffa. di qua e di là dalla testa. Era una scimmietta da circo che indossava pantaloni blu e una giacca gialla e portava in testa una paglietta bianca. e lei non aveva mai voluto calzarne delle altre. era stata costretta ad applicarvi qua e là delle toppe rosse. Nel giardino sorgeva una vecchia casa e nella casa abitava Pippi Calzelunghe. Infine non bisogna dimenticare le sue scarpe rosa. alla periferia della minuscola città. Un paio di calze lunghe. il naso pareva una patatina ed era tutto spruzzato di lentiggini. Veramente la sua idea sarebbe stata di farlo blu. un vecchio giardino in rovina. una marrone e l’altra nera. grandi così perché i piedi di Pippi potessero crescervi a loro agio. I suoi capelli color carota erano stretti in due treccioline rigide che se ne stavano ritte in fuori. Lindgren. Le Monnier 40 . ma poi. A. Aveva nove anni. Pippi Calzelunghe. Una scimmia sedeva tranquillamente su una spalla della bambina.Capelli color carota C’era. Originale era il suo vestito: Pippi se l’era cucito da sola. E sotto il naso s’apriva una bocca decisamente grande. con una fila di denti bianchissimi e forti. lunghe esattamente il doppio dei suoi piedi: gliele aveva comperate il suo papà nel sud America.

.. ............... L’autore descrive prima il viso della bambina.............. ............ . Pippi è una bambina un po’ buffa: da quali parole lo capisci? Sottolineale........... Completa lo schema..................... ........... ..... ............. SCIMMIE TTA pantaloni ................................... .......... Seguendo il testo............................. ............. ...... ....................................... . ................................................... . poi il suo abbigliamento........... ............. bocca .. ...... ........ ................. descrivere una persona utilizzando strutture descrittive.............. ........... ... ......... .. calze .... .. ....................Sottolinea nel testo i dati di colore............... ................ ....................... ...................... . ................... ... ...... 41 ...................... infine la scimmietta che sedeva sulla sua spalla.. giacca ....... . .... ...... ......................... Conosci una persona buffa? Descrivila seguendo la struttura usata nel testo che hai letto.. ..... ... capelli ........... ..... denti VISO ABBIGLIAMENTO vestito ...................... .. Riconoscere i dati di colore...................... in testa .................................... . naso .. .... disegna Pippi e la sua scimmietta......... .............. ......... ... ...... ............. . .......... .. ... .. ............ ............................................... .... ... scarpe ................

............................................................................... procedere..................................................................... Nel fast food c’è una grande confusione: .............................................................. A un tavolo un ragazzo ......... I dati di movimento si colgono con la vista: correre...................................................................... muoversi… 42 ............................................... Tutto intorno si sentono odori di vario genere: .................... camminare........................................................ ........................ Sono le 19.......... rallentare................................................... olfattivi e di movimento...... ........................................................................................................ fermarsi.................................... ............................... ............Osserva il disegno e completa il testo utilizzando dati uditivi......................... Dietro al banco i camerieri ....................30 di sabato.. ondeggiare................................... .........................................................

............................. ...................................... intensi… Usare dati sensoriali.. urlo … risata........ 43 .................................... aspri........ disgustosi............ o con l’udito: I dati uditivi si colgon o............................... sentire.................... scalpiccio............................................................................. invitanti................................... fischio I dati olfattivi si colgono con l’olfatto: odorare.................. Sono le 24..................... baccan ....................... odori che possono essere buoni.......................................... udire................... strillo........ Nel fast food non ci sono più clienti:...................................................... .. tonfo......... delicati... percepire aromi..... stuzzicanti.............. fiutare..........Osserva il disegno e continua il testo.......... squillo........ sussurro. .................. ............. nauseabondi......................00................... grida........ annusare................ ..................

Adelphi 44 . Msabu. aveva grandi occhi viola e le zampe così fragili che nel piegarsi e nel distendersi. Li spodestò dalla ciotola del latte e dal loro posto preferito davanti al camino. La mia Africa. pareva si dovessero spezzare. Si è sposata! K. Lulu riuscì a farsi trattare con rispetto da tutti. Una sera Lulu non tornò a casa. Blixen.Lulu Lulu era piccola come una gatta. quando si accucciava o si rialzava. Anche i miei cani l’accettarono. Le prime settimane dovette risolvere il problema dei pavimenti a cera: appena si avventurava fuori dai tappeti le gambe le scivolavano nelle quattro direzioni ma in poco tempo imparò a camminare anche là. Quando crebbe Lulu divenne un’antilope di una bellezza incredibile. Aveva le orecchie lisce come seta e il naso nero come un tartufo. – Tu credi che sia morta. Con la sua grazia e la sua bellezza. – disse – ma non è morta. Fu un brutto colpo per noi: non potevo fare a meno di pensare ai leopardi e un giorno lo dissi a Kamante.

usare il vocabolario....... ..................................... scrivere semplici similitudini.................................. spodestare: ........................................................................................... soffice… Descrivi un bambino vispo o un animale simpatico o una persona elegante… Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole.................................. ............................................ .... accucciarsi: .............. ..................................................................................................................................... Com’è? Sottolinea nel testo le parole che la descrivono........... avventurare: ...................................... rosso…...................................... ............... Nel testo ci sono tre similitudini: trovale e riscrivile.................................. ......................................................................................... ........... Per aiutarti................ .................................................................. ......... .... ........................................................... produrre descrizioni espressive.....................................................Chi è Lulu? .... Riconoscere le similitudini e la loro funzione espressiva.............................................. Perché l’autrice ha usato le similitudini? A che cosa servono? ................................ 45 .................................. puoi utilizzare le seguenti parole: dolce come…....................................................................... Inventa qualche similitudine........................................................

vide che le faceva l’occhiolino. Naturalmente pensò subito di essersi sbagliata.Verso il regno di Oz Oltre lo steccato si stendeva un vasto campo di grano e. perché nel Kansas gli spaventapasseri non facevano cose simili. Dorothy stava contemplando la buffa faccia dipinta dello spaventapasseri quando. mentre Toto. il suo cane. Io spaventapasseri chinò due volte la testa in segno di saluto. un istante dopo. c’era uno spaventapasseri fatto con della paglia sagomata a forma d’uomo e rivestita con un vecchio abito blu. Ma ecco che. girava intorno al palo abbaiando in modo assordante. – Come stai? 46 . la bocca e il naso erano dipinti sulla parte anteriore. – Buongiorno – disse lo spaventapasseri con la voce un po’ roca. piantato su un lungo palo. Aveva perfino gli stivaletti con il bordo azzurro come s’usavano in quel Paese. proprio nel mezzo. su cui era posato un cappello blu. con sua grande sorpresa. era fatta di tela di sacco riempita di paglia e gli occhi. La testa. – Ma come? – disse Dorothy stupita – Parli? – Si capisce che parlo – rispose lo spaventapasseri come se la cosa fosse la più ovvia del mondo. di lassù dominava il campo come una sentinella. Stava appeso al palo che gli era stato infilato sotto la giacca. La bambina saltò giù dallo steccato e gli s’avvicinò per vederlo meglio.

.. usare il vocabolario. Continua tu il dialogo tra Dorothy e lo spaventapasseri e scrivi il finale della storia..... – E non puoi scendere? F... ............................................ Baum............................ ............. ....................................... L............ Cogliere gli elementi descrittivi............ Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole...... per la verità – sospirò lo spaventapasseri... assordante: ..... grazie – rispose la bambina... continuare un testo........................ BUR Qual è il tempo verbale usato nel racconto? ■ passato presente ■ Sottolinea nel testo le parole che descrivono lo spaventapasseri....– Bene...................................................................................... Il mago di Oz.. . .. – E tu? – Non troppo bene............................... ... anteriore: ............................................. Ora disegna il tuo spaventapasseri...... steccato: . – È una bella barba starsene qui appesi giorno e notte per tener lontani gli uccelli.... 47 ..

................. rielaborare un testo.......................... Come sarà? Disegnalo e poi descrivilo........................................... ............. Descrivi il solaio come appare nel disegno........ Da cosa lo capisci? ............... Ora immagina che qualcuno lo abbia rimesso in ordine........................................................................................................ 48 Passare dal disegno al testo......Osserva il disegno: com’è il solaio? ....... ................................

rl e c in v n o c i d qualcuno o ti che cercano s te i e u q è io c oloro Sono ortamento di c p m o c il re a z n di influe ono.re ano di consiglia rc e c i iv s a u rs e I testi p o di qualcosa. 49 . ai quali si rivolg Comprendere e produrre testi persuasivi attraverso il riconoscimento e l’uso di tecniche varie.

>q>uesta volta >ti battø!) Un >bacione! Luigi La lett era fam ilia destina tario u re ha per na per con cu sona i si è in confide nza. mamma. >a >calciø >e >facciø >un saccø >di >bagni >in >piscina. I maestri sonø simpaticissimi >e non mi >obbliganø >a mangiare >q>uellø >che non mi >piace. 50 .Brallø. Hø >tre >compagni >di >camera moltø simpatici: F>rancø >ha >paura >del >buiø >e spessø >la sera >gli >facciamø >degli scherzi! V>oi come state? >Anche se mi >divertø moltø. P>er >fortuna >hø >portatø >con me >le >figurine >dei >giocatori. >hø voglia >di vedervi. V>errete >il >prossimø >fine settimana? V>i >aspettø >per >una >partita >a >tennis (>forse. >perché >q>ui >le >hannø >tutti >e >così >possiamø scambiarcele (>infatti >hø >già >q>uasi >completatø >l’album!). >q>ui >al Brallø mi >divertø moltissimø! T>utti >i >giorni >giocø >a >tennis. 16 giugnø C>arissimi mamma >e papà.

Nella lettera familiar e in genere ci sono: – il luogo e la data (d i solito in alto a dest ra)............................. Che cosa dice? ........... Ti abbraccio. – i saluti (Ciao.................. – il testo della letter a...... Cara Lisa…).................................................. .............................. 51 ............................. Ora immagina di essere la mamma.................. scrivere una lettera............................................... – l’indicazione del de stinatario (Caro papà .............. Rispondi a Luigi scrivendogli una lettera.......... ...... ........................Chi ha scritto questa lettera? .. – la firma (di solito in basso a destra)....... ............................... A chi è indirizzata? ........................... Qual è lo scopo di questo testo? ........................ Capire la funzione della lettera........... Bacio ni....... .. A pr esto…)... ........................

DOMENICA 24 FEBBRAIO ORE 16 IN PIAZZA DUCALE GRANDE SFILATA DELLE MASCHERINE Tutti i bambini sono invitati a partecipare! Comune di Vigevano 52 .

.............................................................. facendole capire che ci tieni moltissimo! Quale vestito vorresti indossare durante la sfilata? Disegna..... 53 ..... .............................................. scrivere una lettera.. ....................................................................................................... Chi lo manda? ..................................... Scrivi una lettera alla nonna per chiederle se ti può accompagnare alla sfilata................................ Cerca di convincerla.......................... Che cosa dice? ........................Questo volantino è stato dato a tutti i bambini e le bambine della scuola......................................... Capire il messaggio di un volantino..............................................

Ciao amici3_linguaggi+lab. senza articoli. Poiché il costo di un telegramm ” per ogni il numero delle parole (si paga un “tanto parole parola).2007 28-02-2007 12:29 Pagina 54 IL TE LEGRAMMA Monica riceve questo telegramma da sua sorella: Laveno Mombello 26-02-2007 Monica ti aspetto con famiglia per mio compleanno Alessandra comunicazioni Il telegramma è utilizzato soprattutto per a varia secondo urgenti. preposizio 54 . esso contiene in genere solo le ni… indispensabili.

............... Chi manda il telegramma? ............................. sapere scrivere telegrammi................................ Capire lo scopo del telegramma.............. Scrivi un telegramma alla mamma per farle sapere che stai bene......................... ......................... Da dove è stato inviato? ...Nel telegramma sono in genere indicati: – il nome e l’indirizzo del destinatario.................................. Trasforma il telegramma in una lettera..... – il testo del messaggio.............................. passare da un codice linguistico all’altro: dal telegramma alla lettera. Immagina di essere Alessandra: hai organizzato una festa per il tuo compleanno e vorresti che tua sorella partecipasse.. Ora scrivi un telegramma di risposta ad Alessandra immaginando di essere sua sorella........................... Chi è il destinatario? ................ 55 ................................... Per quale motivo è stato inviato questo telegramma? ............................................................................................................................. Cosa scriverai per convincerla? Immagina di essere in vacanza.. – la data e la località da cui esso è inviato............ – il nome del mittente (chi manda il telegramma)......................

..............C>iaø Lorenzø! S>onø venutø >per riprendere >il videogiocø >che >ti >hø >prestatø >ieri................................................ ...... >perché >hø >organizzatø >un >torneø >con >i miei >cugini........................... Qual è il suo scopo? .. .......................................... Scrivi un messaggio a tua sorella per dirle che le ha telefonato un’amica che ora aspetta di essere richiamata................. A chi? ........................ Scrivi un messaggio alla mamma per avvertirla che sei uscito/a un attimo a comperare il regalo di compleanno per un amico nel negozio sotto casa....................... Com’è il testo: breve e semplice o lungo e complicato? .......... Mi raccomandø! Grazie! Luca Questo testo è un biglietto...... scrivere un messaggio......................................... Chi l’ha scritto? ... ma non >ti >hø >trovatø... C>hiamami subitø >appena rientri................................................................................................. 56 Cogliere la funzione comunicativa del messaggio........ Ne >hø >assolutamente >bisognø >per >q>uesta sera.

descrivere e argomentare. o descrivendo qualcuno o qualcosa Comprendere e produrre testi informativi attraverso l’acquisizione dei concetti temporali. spaziali e causali per narrare.azioni. I testi informativi forniscono inform raccontando fatti ed eventi accaduti . 57 .

.......... Le frasi seguono l’ordine del tempo dei fatti? ............ Alle otto era uscita per accompagnarli... si era lavata e vestita ed era quindi andata a svegliare i bambini. E nelle altre frasi? Perché? .La mamma ora lascia i bambini davanti alla scuola......... Cerchia nel testo le parole che indicano la successione temporale: sono gli indicatori di tempo (ora................................ alle sette…)............. Aveva poi preparato la colazione..................................................................... Nella prima frase qual è il tempo verbale? Passato o presente? .................. .............................................................................................. Sottolinea le azioni che ha compiuto la mamma............. 58 .................. Alle sette si era alzata...............................................

.................................... Luca esce di casa e ................................ Luca prende i pattini.................... Luca ............................................ poi esce di casa e gioca con gli amici... Prima ....................................... ...... Luca esce di casa............................................... 1 2 3 4 5 6 Osserva queste vignette: le frasi sono scritte in ordine cronologico... Riscrivi i fatti seguendo questo ordine: 2 – 3 – 1............................ 1 2 Luca prende i pattini.........Disegna ora nello schema i fatti narrati seguendo l’ordine cronologico.......................... Prima .. 3 Luca gioca con gli amici................................................... dopo aver .. Ora riscrivi secondo questo ordine: 3 – 2 – 1................................ Quando “torni indietro nel tempo” devi usare i verbi al passato! 59 ..................... Verbalizziamo ora in un unico testo seguendo l’ordine 1 – 2 – 3...................................

....... individuare i nessi temporali. produrre brevi testi rompendo la fabula e usando i nessi temporali..........Disegna..... dato che è caduto dalla bicicletta mentre andava a scuola.............................................. Osserva i disegni e verbalizza secondo questi ordini: 1–2–3 2–3–1 3–1–2 Leggi il seguente testo: ti sembra che rispetti la successione temporale? Francesco ha la gamba rotta........................ 3) ................................................................................................. Lisa va a scuola.................................................... Riordina i fatti................................................... 3 2 Lisa saluta la mamma......................... ............... 2) .. 1 Lisa prende lo zaino....... 1) .. 60 Riordinare cronologicamente i fatti....................................

14ENNE LADRO PER AMORE ! Mantova – I carabinieri........ F.... ieri.......... Puoi cominciare così: Mantova – Ieri un ragazzo di 14 anni. Il ladruncolo aveva posteggiato lo ........................................... R.......................... Era infatti l’unico modo per poter andare a trovare la sua amica....... … Riordinare cronologicamente fatti..... I due ragazzi .............. Ricostruisci i fatti come sono narrati nell’articolo di cronaca........... Riscrivi l’articolo in ordine cronologico.... ha promesso che mai più “prenderà in prestito” un motorino! F...... 61 ............ I due ragazzi stavano chiacchierando quando sono arrivati i carabinieri.     I carabinieri hanno trovato ...... Il “ladruncolo” lo aveva posteggiato davanti alla casa dell’amica che era andato a trovare.... F.... ma solo di “prenderlo in prestito”...................... R...... hanno trovato uno scooter rubato in via Mazzini 14............ aveva rubato lo scooter solo poche ore prima del ritrovamento............................ R....................................... F..................................................................... poi sistemali in ordine cronologico....... quando sono arrivati .... R....... di 14 anni... che abita lontano dal quartiere in cui vive il ragazzo. spaventatissimo. Il ragazzo aveva .... ha dichiarato che non aveva intenzione di rubare lo scooter............................................

.. A lla fine di ogn i capoverso si va a capo..... u n fatto..... insetti e...... ......... è molto elegante............ In quanti capoversi è diviso? ......... piene di cunicoli di entrata e d’uscita......................... .................. infatti non sa arrampicarsi................. lombrichi...... ......... .Il tasso Il tasso ha il muso striato di bianco e di nero...................... qualche topo...... 62 Il capoverso è una parte del testo che riguarda un aspetto................... Il tasso costruisce tane molto ampie... Qual è lo scopo di questo testo? . Mangia anche lumache....... talvolta...... bacche varie e tutti i tipi di frutta che può trovare sui cespugli più bassi.. ma molte delle imboccature sono canali per l’areazione......... Questo animale vive nei boschi dove la vegetazione non è troppo alta........................... Mangia mirtilli. una tappa de ll’intero argomento.

....... Si nutre .......................................... ... Si nutre ......... ....... ....................................................................... ....................................................................... ............................................. Vive .. .......... TASSO Aspetto fisico ........................... ................................................... .......................................................................................................................... Tana ................ Aspetto fisico .... Vive .............. Verbalizza le due carte d’identità: prima oralmente................................................................................................................ 63 .................... ....... .................................................................................... completare uno schema e verbalizzarlo.............................................................. ............. ............................. poi per iscritto...................................................... C’è un animale che conosci bene? Completa la sua carta d’identità............................................................ ........................................ ..................................Sottolinea in ogni capoverso le informazioni più importanti e completa la carta d’identità del tasso.......................................... ............................................................... .. ............ Ricavare informazioni da un testo...

È facile. che in pratica sono peli modificati. drizza gli aculei e diventa una palla spinosa. invece. ma l’olfatto molto sviluppato. la temperatura corporea scende da 34°C a 4°C e i battiti cardiaci da 120 a soli 20 al minuto! La vita media del riccio si aggira intorno ai 5-7 anni. se. ma questi sono nascosti sotto la pelle del dorso. rane. In caso di pericolo. Si nutre di insetti. uova di uccelli. muso appuntito e occhi piccoli e brillanti. M. In effetti è l’unico mammifero insettivoro che va in letargo. viene tenuto in cattività riesce a vivere anche 10 anni. L’aspetto più curioso di questa specie è la presenza sul dorso di una fittissima copertura protettiva di aculei. Il riccio va in letargo da ottobre ad aprile. Ha la vista scarsa. lumache. radici e funghi. impiantati nella cute. Paternò. larve. che un riccio rimanga vittima di un incidente stradale: i fari delle auto spesso lo abbagliano in mezzo alla strada.Il riccio simpatico e “pungente” Il riccio ha un corpo grosso e tozzo. Erasmo 64 . Durante questo periodo. dove costruisce una tana poco profonda. I piccoli hanno gli aculei sin dalla nascita. rospi. infatti. Inoltre questi animali spesso non raggiungono l’età adulta a causa del freddo. il riccio si arrotola su se stesso. piccoli topi. per non ferire la madre durante il parto. Mangia anche frutta. vermi. zampe robuste adatte per scavare il terreno. imbottita di vegetali. Il riccio è molto fedele al proprio territorio.

.................................. Muso .......................................................... cattività: .............. Ricavare informazioni da un testo........................................................................................................................................... .... Zampe ................. In caso di pericolo .......................... Si nutre .... Sul dorso ....... verbalizzare oralmente e per iscritto uno schema.......................................................................... ....... .............. ........................................... ..................................................Qual è lo scopo di questo testo? ................ Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole................................................... ...................................... ..................................................................................... Verbalizza lo schema prima oralmente... ................................................................................................................................... ............... 65 ............................................................... ........................ ..................................................... letargo: ......................................................... .............. Sottolinea nel testo le caratteristiche del riccio.. RICCIO Corpo ................................................................................................................................. .. usare il vocabolario............................. poi per iscritto............. aculeo: .................... Va in letargo ............................................................ ...................... .... Tana ....................... larva: ..................... Vista ............................................................ ................... .......... ............ poi completa lo schema.......................................................................................... .......................................... Vita media ...................................

.... gli uccelli.... Le formiche....... Wilson. Selezione Da quanti capoversi è formato il testo? . Le formiche sono molto utili all’uomo e all’ambiente per molti motivi: rivoltano il terreno.. che vivono in ogni luogo della Terra escluse le regioni polari. O... lo areano............ Se ne conoscono 8800 specie..... scavano canali e trasportano nel sottosuolo foglie....... semini e altre sostanze organiche. esse infatti costruiscono nidi. ripulendo e mangiando più del 90% delle carogne di piccoli animali. i rettili e gli anfibi messi insieme. sono più numerose di tutti i mammiferi. Quali informazioni vengono fornite nel primo e nel secondo capoverso? Sottolineale con colori diversi..... lo drenano e lo fertilizzano.Le formiche Le formiche sono gli animali più numerosi della Terra... 66 .... Il loro numero è di circa dieci milioni di miliardi. Seminano perché spargono i semini di molte piante....... E. Spazzano l’ambiente...

........................... ........................................................ ......................................................................................................................................... ......................... animali più ............ usare il vocabolario......... trasportano ...................................................................... Completare uno schema logico....................................... ......... ... areare: ................ .................. 67 ......... ................ ................. spazzano ............. ........ poi per iscritto................................... drenare: ..................... .................... scavano ..................................................................................................... .............................................. verbalizzare oralmente e per iscritto uno schema................................................... Cerca sul dizionario il significato delle seguenti parole.... FORMICHE utili perché rivoltano il terreno lo areano lo drenano lo fertilizzano costruiscono ..............Completa lo schema verbalizzandolo prima oralmente............................................................... rivoltare: .................................... .................... ........................................................................................ fertilizzare: ...........................................

regolare di sale e pepe. la passata di pomodoro. 3) Aggiungere i fagioli. la salvia.b. 2) In una padella antiaderente far imbiondire l’aglio nell’olio. 4) Far cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa. Preparazione 1) Scolare i fagioli dal loro liquido.Fagioli alla texaNa Ingredienti 2 scatole da 400 g di fagioli borlotti 2 spicchi d’aglio 5 o 6 foglie di salvia 4 cucchiai di passata di pomodoro 2 cucchiai d’olio sale e pepe q. 68 .

.................. Scrivi una semplice ricetta (per preparare una spremuta....................... Sottolineali............................... Il testo delle ricette deve esse re chiaro............ 69 ..... – le fasi della preparazione.. Nel testo i verbi sono all’infinito perché indicano solo l’azione.......... il tè…).................... A cosa serve? ................ si deve capire subito......... un toast.......... – il tempo della preparazione...........................Che testo è quello che hai appena letto? ...... Ingredienti Preparazione Conoscere le ricette..... Come sono le frasi? Lunghe o corte? ............................... scrivere una ricetta.. Deve contenere: – gli ingredienti...................

.... avrà inizio nella regione del Sussex....... Loro però..... da Erasmo Qual è la nuova arma di cui si parla nell’articolo? . costringe a chiudere gli occhi............. Che effetti avrà? .... Ora crea un volantino per promuovere l’acquisto di questa bomboletta spray............ Il gas. che avrà un grande effetto irritante..................................... preferiscono la versione al peperoncino.. ma la sensazione di bruciore passa nel giro di mezz’ora...... i suoi effetti................. Lo spray conterrà una specie di pepe sintentico creato in laboratorio... Dovrai illustrare le caratteristiche del prodotto............................ Anche i poliziotti italiani sono interessati a questo tipo di armi....... Chi la userà? ............ 70 Produrre un testo persuasivo e un volantino......SPRUZZATE DI PEPE CONTRO IL CRIMINE Sarà il pepe l’arma usata dalla polizia britannica contro i criminali più incalliti........... è stato annunciato che la sperimentazione della nuova e già temuta “arma”.......... ma non procurerà danni irreparabili alla salute di chi sarà preso con le mani nel sacco.... Inoltre............... infatti......... una bomboletta spray.. la sua utilità............ Scrivi una “promozione pubblicitaria” di questo prodotto..................................... e non è uno scherzo................. ...................................................... Il tuo testo avrà lo scopo di convincere le varie centrali di polizia ad acquistare la bomboletta......... ............. A diffondere ufficialmente la notizia è stato lo stesso corpo di polizia..........

............................ Quale paesaggio viene descritto?............................. ......................................... .... 71 ........................................................... In fondo una casetta per gli attrezzi.................................Ciao amici3_linguaggi+lab........................... Campi di grano biondo fulvo.............................. Tutti illuminati dal cocente sole d’agosto.................... di viti verde rame. Ora descrivi lo stesso paesaggio in una grigia giornata autunnale.................. Silenzio....2007 28-02-2007 12:25 Pagina 71 S O FARE … LA CA M PAGNA Una scacchiera colorata di campi............................. .. ................ di legno chiaro. rielaborare un testo.................................. pace............................................................................. di girasoli giallo oro.............. Una stradicciola snodata tra gli alberi che circondano i campi...................... ............................................................................................ Cogliere gli elementi descrittivi... con una porticina dipinta di rosso................................................ Un intenso profumo di aromi aleggia nell’aria........................ ordinatamente coltivati.. Che atmosfera c’è? confusione ■ pace ■ Sottolinea i dati di colore presenti nel testo................

. ricavare informazioni da un testo......... Il castoro è famoso per la costruzione di dighe.. È famoso per il pungiglione velenoso............. .. ma lo si trova anche in quelle a clima temperato................ tutta la tana viene sommersa d’acqua............................ ........................... ................ se invece si alza...... Infatti........... .......... .... la sua tana ha un ingresso subacqueo per evitare che i nemici vi possano entrare... .... nelle regioni aride dei deserti e delle savane............................ ...................... .................. SCORPIONE Vive.... Costruisce ........Ciao amici3_linguaggi+lab... che è solito usare per paralizzare le sue prede........... È. infatti..... Sottolinea con colori diversi i due testi che sono stati mischiati... 72 Riordinare due testi............... Qual è lo scopo di questi testi? ......2007 28-02-2007 12:56 Pagina 72 S O FARE… DUE TESTI: IL CASTORO E LO SCO R PIONE Esistono 800 specie diverse di scorpione................ Ora completa le carte d’identità dei due animali descritti. CASTORO E‘ un ........................................................................ ‘ Il suo veleno puo............ un roditore instancabile: durante tutto l’anno rosicchia i rami degli alberi e li depone sulle sponde dei corsi d’acqua sbarrandone il percorso.......... il suo pungiglione ....... tanto da essere definito “ingegnere”.......................................................... Se il livello dell’acqua si abbassa............. la sua tana risulta visibile............................................................... per ....... Come mai? Perché controlla il livello dell’acqua. Il veleno di alcune specie è utilizzato anche come medicina.......... Vive in Africa...........