You are on page 1of 2

La copertina Il racconto Spettacoli

D
Chi scommette Quell’italiano Fenomeno Wall-E
La sul crac giustiziato l’ultimo robot
omenica dell’economia
ETTORE LIVINI
PIERGIORGIO ODIFREDDI
nel nome di Mao
BERNARDO
VALLI
sulla Terra
VITTORIO
ZUCCONI

dom 20 lug 2008 Fondatore Eugenio Scalfari Direttore Ezio Mauro

Anno 33 - Numero 172   1,00 in Italia CON “METROPOLI”   1,10 domenica 20 luglio 2008
www.repubblica.it 1 2
SEDE: 00147 ROMA, VIA CRISTOFORO COLOMBO, 90 - TEL. 06/49821, FAX 06/49822923. SPED. ABB. POST., ART. 1, LEGGE 46/04 DEL 27 FEBBRAIO 2004 - ROMA. CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ: A. MANZONI & C. MILANO - VIA NERVESA, 21 - TEL. 02/574941. PREZZI DI VENDITA ALL'ESTERO: AUSTRIA, BELGIO, FINLANDIA, FRANCIA, GERMANIA, GRECIA, IRLANDA, LUSSEMBURGO, MALTA,
MONACO P., OLANDA, PORTOGALLO, SLOVENIA, SPAGNA € 2,00; CANADA $1; CROAZIA KN 15; DANIMARCA KR 15; EGITTO EP 16,50; MAROCCO MDH 24; NORVEGIA KR 20; POLONIA PLN 9; REGNO UNITO LST 1,50; REPUBBLICA CECA CZK 60; SLOVACCHIA SKK 80; SVEZIA KR 18; SVIZZERA FR 3,00 (CON D O IL VENERDÌ FR 3,30); TUNISIA TD 3,50; TURCHIA YTL 4; UNGHERIA FT 495; U.S.A $ 1

LA SPAZZATURA L’ ira dei sindacati sulla riduzione di premi e contratti. Il ministro Brunetta: niente tagli, i fondi nella Finanziaria
DI NAPOLI
E QUELLA
DEL GOVERNO
Gli statali verso lo sciopero
EUGENIO SCALFARI
Blitz della Finanza: un commerciante su dieci bara sui prezzi
ROMA — I dipendenti pubblici

N
APOLI restituita all’Occi-
dente è uno slogan enfati-
co che Berlusconi ha usato
In Australia sono pronti a scendere in piazza
contro la stretta su premi e con-
I FANNULLONI GENIALI
per celebrare lo sgombero dei ri-
fiuti dopo 56 giorni dall’inizio Il Papa contro i preti pedofili tratti varata dal governo. Lo han-
no detto ieri i sindacati dopo
FRANCESCO MERLO

C
dell’operazione. Un po’ enfatico aver appreso che al governo I FOSSE stato l’agitatissimo Renato Brunet-
ma tuttavia adatto alla circostan-
za. Erano infatti sette od otto an-
ni che il problema dei rifiuti, con
“Vergogna, vanno processati” mancano 400 milioni. Il mini-
stro della Funzione pubblica
Brunetta però getta acqua sul
ta a capo dell’Agenzia praghese delle Assi-
curazioni Generali, l’impiegato Kafka che,
come uno scarafaggio, si imboscava negli angoli
alti e bassi, affliggeva la città e la fuoco: «Non ci saranno tagli, i bui e stava lì a tossire e a scribacchiare improba-
provincia. fondi arriveranno con la Finan- bili lettere al padre, sarebbe stato licenziato in
I responsabili sono molti: il go- ziaria». Intanto la Guardia di Fi- tronco come fannullone. Avremmo perso una
verno di centrodestra 2001-2006, nanza annuncia più controlli sui manciata di capolavori ma – vuoi mettere? – Bru-
il governo Prodi 2006-2008, il sin- commercianti e denuncia: «Uno netta avrebbe dato una lezione esemplare a quel-
daco Russo Jervolino, il presiden- su dieci bara sui prezzi, infrazio- lo spilungone dissipato di Franz che era capace di
te della Regione Bassolino, la so- ni cresciute del 45 per cento». fissare a bocca aperta la vecchia Remington in
cietà Impregilo, alcuni dei com- ARDÙ, BONAFEDE, IEZZI, preda a chissà quali incubi d’ufficio che ben sa-
missari che si sono succeduti, Pe- PAROLA E TROJA peva utilizzare – il furbacchione – a fini letterari.
coraro Scanio ministro dell’Am- ALLE PAGINE 2, 3 E 4 Statali in protesta SEGUE A PAGINA 22
biente. E soprattutto la camorra.
Ma il culmine del disastro è av-
venuto nel biennio prodiano e il
centrosinistra ne porta la respon- Il leader leghista: sulla giustizia non scarico il premier. Inasprito il 41 bis
sabilità. Berlusconi da quel gran-
de comunicatore che è l’ha capi-
to al volo, ci ha impostato la cam-
pagna elettorale e poi i primi atti
del suo governo. Dopo due mesi
ha risolto il problema. Non era
poi così difficile ma segna la linea
di confine tra chi privilegia il fare
Bossi: i giudici siano eletti
sul mediare, tra chi ha carisma e
chi non ce l’ha.
Dopodiché Berlusconi resta
quello che è, un venditore al qua-
le il successo ha dato alla testa, un
egocentrico, un populista, un de-
Piano Pdl sull’immunità
magogo. Ma se non gli ricono- ROMA — «I giudici devono esse-
sciamo i pochi meriti che ha e so- Messaggio di solidarietà re eletti dal popolo». Lo ha propo- L’analisi
prattutto i demeriti dei suoi av- sto ieri il ministro delle Riforme
versari su questo specifico tema inviato da Berlusconi
diventa difficile criticarlo come
Umberto Bossi, che poi ha ag-
giunto: «Non scarico Berlusconi, La quiete
merita di esserlo e con la durezza
che la situazione richiede. Il gip respinge se lui vuole la riforma della giusti-
zia la Lega lo seguirà». Ma il cen-
trodestra torna all’attacco anche
del manovratore
****
Quanto a tutto il resto, dare
consigli al nostro presidente del
la scarcerazione sull’immunità parlamentare,
che esce dall’agenda del governo
ma potrebbe rientrare in ballo
FRANCO CORDERO
Consiglio su come dovrebbe go-
Del Turco per iniziativa dei partiti. Per su-

P
vernare è tempo perso: lui, come perare il no della Lega il Pdl è in- ARLIAMO dello scudo im-
scrisse Montanelli quando lasciò fatti pronto a presentare, a otto- munitario. Martedì 22 lu-
la direzione del «Giornale», si ri-
tiene un incrocio tra Churchill e
De Gaulle. Dare consigli a Tre-
“In cella bre, una proposta di legge. Nel
frattempo il ministro della Giu-
stizia Alfano, ricordando l’omici-
glio senatori ubbidienti
scolpiranno l’ultima borchia.
L’interessato se lo combina a
monti è addirittura patetico: il
pro-dittatore della nostra econo-
mia pensa e dice che Berlusconi
starò a lungo” dio del giudice Borsellino, an-
nuncia: «Inaspriremo il 41 bis per
i mafiosi».
tamburo battente, mentre l’art.
138 Cost. richiede due voti in
ciascuna Camera con intervalli
gli è spesso d’impaccio. BEI E CAPORALE ISMAN, MILELLA E SALA d’almeno tre mesi.
SEGUE A PAGINA 23 Benedetto XVI a Sydney LA ROCCA E POLITI ALLE PAGINE 10 E 11 A PAGINA 9 ALLE PAGINE 6 E 7 SEGUE A PAGINA 23

Il caso LA CRIMINALITÀ DEI POTENTI IN ITALIA La storia


Polemica sulla domanda avanzata alle gerarchie ortodosse «Quando Scarpinato Via libera Ue all’importazione: il valore nutrizionale è enorme
lascia parlare i fatti il quadro
“La Chiesa faccia santo Stalin” si chiarisce nella sua
devastante verità»
Il baobab conquista l’Europa
richiesta-shock dei comunisti russi Curzio Maltese, la Repubblica
“Il suo frutto promette miracoli”
dal nostro corrispondente dal nostro inviato
LEONARDO COEN Vendevano tartarughe e braccialetti DU E CINZIA SASSO Himalaya, sono a quote inaccessibili
I bagnini sono riusciti a salvare le amiche EDIZ IONI muti i telefoni lanciati dall’elicottero
IN UNA
MOSCA SETTIMANA
LONDRA

«V C
OGLIAMO che la I SONO voluti due anni,
Chiesa Russa Orto-
Due bimbe rom ma adesso è ufficiale:
Soccorsi a vuoto
lyh

dossa canonizzi dopo aver studiato in


Stalin». Non è uno scherzo. Lo
pretende Sergej Malinkovi-
ch, il presidente della sezione
annegano a Napoli modo approfondito il dossier,
esaminato gli innumerevoli
pregi e faticato a trovare qual-
per i due alpinisti
interregionale dei comunisti
di Pietroburgo e della regione “In quella spiaggia siasi difetto, la Commissione
Europea ha concluso che non ora devono discendere
di Leningrado, la culla della
rivoluzione d’Ottobre, uno
dei membri più influenti del
tanta indifferenza” ci può essere niente in contra-
rio e che il pretendente ha il di-
ritto di entrare nei paesi del-
la montagna
partito. CERVASIO E PIRRO l’Unione. BIZZARO E DEPENTORI
WWW.CHIARELETTERE.IT
SEGUE A PAGINA 14 A PAGINA 16 SEGUE A PAGINA 19 A PAGINA 13
la Repubblica @ PER SAPERNE DI PIÙ
DOMENICA 20 LUGLIO 2008 ATTUALITÀ www.baobabfruitco.com
www.repubblica.it
www.independent.co.uk
■ 19

Dal baobab alle nostre tavole I rimedi


naturali

ecco il frutto che promette miracoli


MONGONGO
Ricchissimo di
vitamina E, ha
una polpa di
colore rosso
viola usata per
le marmellate.
Il frutto
essiccato fa
(segue dalla prima pagina) “albero della vita”. E come la Nel continente africano è l’ali- nel latte; i semi trasformati in
1997 commercializzazione dei pro- mento basilare della dieta ma, olio e naturalmente il frutto, fre-
molto bene
alla pelle
DAL NOSTRO INVIATO NORMA UE dotti da lui derivati potrebbe anche secondo uno studio del sco — dal gusto un po’ acidulo
CINZIA SASSO La legge cambiare la vita di milioni di Dipartimento di Scienze dell’u- — o secco. MARULA
comunitaria africani, quella diffusione po- niversità di Ferrara, tutti i pro- In Inghilterra gli importatori E’ chiamato
prevede che

F
OTO, misure, caratteristi- trebbe cambiare anche la no- dotti derivati dall’albero sono che lavorano con l’Africa si sono frutto elefante,
che, ed ecco pronto il pas- i cibi non in stra. Il frutto, che somiglia a una «una miracolosa panacea». In già scatenati e promettono che parente stretto
saporto. Solo che non si uso prima del noce di cocco ma di forma più Africa si usano per tutto: al posto il baobab sarà nei supermercati della prugna.
tratta di una persona, ma di un 1997 debbano ovale, è lungo fino a 40 centime- del Viagra in Sierra Leone; come al massimo fra tre mesi. Difficil- La sua polpa
frutto: quello del baobab. superare tri, ha una scorza durissima e dal la nostra pasta Fissan per la pel- mente, però, il baobab potrà fi- contiene
Può sembrare una cosa del- un esame punto vista nutrizionale è una le delicata dei bambini nello nire sui banconi accanto agli al- vitamina C
l’altro mondo che perfino le abi- bomba. Contiene tre volte la vi- Zambia; ovunque come Tachi- tri frutti esotici che pian piano otto volte
tudini alimentari debbano pas- tamina C dell’arancia, il 50 per pirina per abbassare la febbre. hanno cambiato le nostre abitu- più di
sare dalla cancellerie, ma la leg- cento di calcio in più degli spi- Del baobab non si butta via dini: l’ananas, il cocco, la pa- un’arancia
ge comunitaria stabilisce che i naci e il doppio del latte, una niente: le foglie si mangiano fre- paya, il litchi, la maracuja, il
cibi che non siano stati già di uso quantità notevole di sostanze sche o grattugiate dopo essere mango, la carabola. Esagerata- UMEBOSHI
comune prima del 1997 devono antiossidanti, potassio e ferro. state essiccate; le fibre sciolte mente grande e soprattutto con Sono
superare un esame e ottenere albicocche
un riconoscimento ufficiale per Polemica con Legambiente che crescono
poter arrivare sulle nostre tavo- La Commissione in Cina e
le. Phyto Trade Africa, un’asso-
ciazione no-profit, ha lavorato Il progetto della Prestigiacomo europea da poco Giappone.
Hanno
ai fianchi i deputati, scatenato le
“Niente risorse, privatizzare i parchi” ha sdoganato proprietà
lobby, e oggi finalmente trionfa. astringenti e
«La decisione di Bruxelles — di- i prodotti derivati benefiche per
ce il direttore, Gus Le Breton — dall’albero gigante lo stomaco
può essere un volano fonda- MONTEFALCO — Privatizzare il verde. E’ il
mentale per lo sviluppo dell’A- progetto del ministro dell’Ambiente Stefania SUN BLACK
frica. Intravediamo un mercato Prestigiacomo. Nel mirino 800 zone del territo- una scorza durissima (che noi Sembrano
da un miliardo di dollari e la pos- rio, dal parco d’Abruzzo alle Dolomiti, che po- butteremmo e che invece può melanzane ma
sibilità di lavoro per due milioni trebbero essere gestiti da imprese a fini di lu- essere lavorata per mille altri sono
e mezzo di persone». cro. «Lo Stato non ha più risorse», ha dichiara- usi), diventerà più facilmente pomodori
Alto tra i 5 e i 15 metri, un dia- Stefania Prestigiacomo, to il ministro, «per questo dobbiamo cambiare l’ingrediente di base di nuovi neri.
metro che mediamente è di 10, ministro dell’Ambiente le cose». La reazione di Legambiente: «Non co- prodotti del mercato degli Contengono
un tronco che può immagazzi- nosce la realtà, i parchi hanno bisogno di at- healthy foods. E così “l’albero antiossidanti
nare fino 120 mila litri d’acqua, tenzione del governo per riuscire a combatte- magico” farà bene due volte: al- e sono stati
una vita garantita di 500 anni, il re gli sprechi». la salute di chi lo mangia e alle concepiti in
baobab, in Africa, è chiamato tasche degli africani. laboratorio

• BANCHE - FONDAZIONI, VENTI DI CRISI


Per gli istituti di credito arrivano tempi difficili, diminuiranno utili e dividendi e le fondazioni azioniste dovranno fare i conti con
una redditività minore
• TRA MAROCCO E TUNISIA L’OASI DEGLI INVESTIMENTI
Le multinazionali dell’India, Cina e Corea le più attive nel portare capitali e promuovere lo sviluppo dei paesi della costa sud del
Mediterraneo. L’Italia resta alla finestra
• IL POSTINO CLICCA SEMPRE DUE VOLTE
Il vecchio portalettere viene dotato di computer palmari e diventa un ufficio postale mobile
• BIOMEDICALE, UN DISTRETTO NATO IN FARMACIA
Il polo emiliano di Mirandola è composto da un centinaio di aziende che crescono a tassi da paesi emergenti

Nel numero in edicola domani con

Related Interests