Università degli Studi di Padova

Scienze Politiche
nuova edizione 2011 / 2012

L’economia e la comunicazione rendono vicine le diverse realtà culturali, storiche ed economiche e permettono che si confrontino continuamente. Illustrazione di Claudia Culòs, Servizio Relazioni pubbliche

Università degli Studi di Padova

Scienze Politiche
nuova edizione 2011 / 2012

La riforma dell’Università L’Università di Padova, come tutti gli altri atenei italiani, sta affrontando l’applicazione della “riforma Gelmini”, che è destinata a incidere profondamente anche sull’organizzazione e la denominazione dei corsi di laurea. Gli studenti che intendono iscriversi all’anno accademico 2012/2013 troveranno aggiornamenti e approfondimenti su www.unipd.it

Guida di orientamento alla Facoltà

© 2011 Università degli Studi di Padova Le informazioni riportate sono aggiornate al 20 giugno 2011 e possono subire variazioni. Le fonti dei dati contenuti nella guida sono: Facoltà, Servizio Studi statistici, Almalaurea. È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo effettuata, compresa la fotocopia, anche a uso interno o didattico, non autorizzata.

relazioni internazionali. governo delle amministrazioni Scienze sociologiche Comunicazione (corso interfacoltà) Mediazione linguistica e culturale (corso interfacoltà) Informazioni utili .Sommario L’Università di Padova La Facoltà Le parole della didattica Titoli di studio Glossario 7 9 19 20 21 24 25 26 27 28 30 31 32 33 Corsi di laurea Lauree triennali Diritto dell’economia Economia internazionale Scienze politiche. diritti umani Scienze politiche. studi internazionali.

.

Giurisprudenza. Scienze Statistiche 65 dipartimenti 1 scuola di eccellenza 54 biblioteche con oltre 2 milioni di libri 63 master 65 scuole di specializzazione 5. Farmacia. Baldo degli Ubaldi e Michel de l’Hospital hanno fatto di Padova uno dei luoghi centrali per la nascita e la trasmissione della scienza e della cultura europea. filosofi e letterati come Pietro d’Abano. Medicina e Chirurgia.000 laureati nel 2010 13 facoltà Agraria. Ingegneria. Psicologia.000 studenti 12.L’Università di Padova 61. Scienze Matematiche Fisiche e Naturali. Economia. medici come Andrea Vesalio e William Harvey. Scienze Politiche. 7 . Medicina Veterinaria. l’Università degli Studi di Padova è uno degli atenei più antichi e prestigiosi d’Europa. Lettere e Filosofia. Scienze della Formazione. giuristi. Scienziati come Copernico e Galileo Galilei.200 borse di studio 4 ristoranti universitari 12 residenze universitarie Nata nel 1222.

LA SCUOLA GALILEIANA DI STUDI SUPERIORI Per i giovani più preparati e motivati nel 2004 è stata istituita. di pensiero.000 studenti: quasi un terzo della popolazione cittadina. ha fatto il proprio motto: Universa Universis Patavina Libertas. l’Ateneo risponde alle esigenze di alta formazione di un territorio con oltre 7 milioni di abitanti e più di 650.it 8 . Puntando su una formazione professionalizzante ma dalle solide basi culturali. Ma l’Università di Padova non è solo questo: è nata storicamente come risposta a una esigenza personale e collettiva di libertà. i “galileiani” dovranno mantenere un’ottima media durante tutto il corso di studi. Si tratta di un percorso di eccellenza.000 imprese. divisi nelle classi di Scienze Naturali e di Scienze Morali e selezionati con un rigoroso test di ammissione. riceveranno vitto e alloggio gratuiti oltre a un contributo economico per l’acquisto di materiale didattico e scientifico.unipd. che conta 2. l’Università di Padova ha raggiunto negli ultimi anni i primi posti tra i grandi atenei italiani per la qualità della didattica. di studio e di ricerca. ma potranno beneficiare di seminari e corsi integrativi tenuti da docenti di prestigio internazionale.214 docenti e circa 61. Ospitati presso lo storico collegio Morgagni. aperto ogni anno a 24 studenti iscritti all’Università di Padova. con sedi diffuse in tutto il Veneto. La loro attività di studio sarà seguita da tutor che li aiuteranno a migliorare il livello di preparazione individuale.Oggi Padova è un grande ateneo multidisciplinare. E della libertà. riconosciuto e valorizzato anche nel mondo del lavoro. formarsi e iniziare una carriera: ancor oggi un titolo di studio ottenuto a Padova ha il valore tutto particolare di un obiettivo ambizioso raggiunto. www. della ricerca e dei servizi (secondo fonti indipendenti come Censis-Repubblica e il Comitato di Indirizzo per la Valutazione della Ricerca). in collaborazione con la Normale di Pisa. le tredici Facoltà propongono 86 corsi di laurea e 88 corsi di laurea magistrale.scuolagalileiana. Un luogo dove studiare. una vocazione rafforzata da una presenza capillare sul territorio. la Scuola Galileiana di Studi Superiori. Cuore scientifico e culturale del Nordest.

la globalizzazione e l’economia internazionale.La Facoltà 1. oggi. più cinque corsi interfacoltà e diversi corsi post-lauream che formano al lavoro nella Pubblica Amministrazione. Timisoara. insieme a Roma e Pavia. nel Terzo settore. economia. sempre più interdisciplinare. Negli ultimi anni la Facoltà si è internazionalizzata. Fra le iniziative da ricordare la partecipazione al Centro “Università di Padova per l’Europa” e la presenza di cattedre Jean Monnet riconosciute dalla Commissione Europea. con gli strumenti più avanzati delle scienze sociali. Reading.999 iscritti 1. la cultura della società contemporanea.176 laureati 128 docenti Nata nel 1924 per formare la classe dirigente politica e amministrativa del Paese. tra cui la tutela dei diritti umani. Lisbona. Anche per l’anno accademico 2011/12 sono previsti insegnamenti a libera scelta tenuti in lingua inglese. offre corsi in diversi settori. Cracovia. il governo delle pubbliche amministrazioni. nelle medie e grandi imprese. Salamanca. Sono cinque i corsi di laurea e sei i corsi di laurea magistrale. la Facoltà permette di approfondire gli studi di diritto. nelle professioni e nelle consulenze d’azienda. per offrire ai propri studenti e agli studenti stranieri opportunità sempre più numerose di inserimento e di comprensione della dimensione globale collaborando con le Università di Arad. la politica italiana ed europea. nella diplomazia. 9 . Strasburgo. il rapporto tra il diritto e l’economia. offrono le basi per operare nelle organizzazioni non governative. nelle istituzioni internazionali. Padova è stata la prima in Italia a offrire questo tipo di preparazione.197 iscritti al primo anno 5. storia e scienza politica.

di abilità linguistiche e capacità logico-formali. Un anno dopo aver conseguito la laurea magistrale lavora il 60% dei laureati. Un risultato negativo nel test non impedisce di iscriversi. Uno dei maggiori filosofi del diritto e della politica del Novecento.Prospettive Dalle ultime indagini Almalaurea emerge che un anno dopo la laurea triennale il 58% dei laureati prosegue gli studi con una laurea magistrale. Il suo “neoilluminismo”. ma richiede allo studente di superare quattro esami entro il primo anno di corso (vedi i regolamenti didattici dei singoli corsi di laurea). studi internazionali. percentuale che sale all’87% a tre anni dalla laurea. il 6 dicembre del 1943 fu arrestato dalle autorità fasciste per attività clandestina. Insegnò a Padova dal 1940 al 1948. mentre il 21% decide di lavorare e di iscriversi contemporaneamente alla laurea magistrale. Le lauree triennali corsi di laurea Diritto dell’economia Economia internazionale Scienze politiche. il 29% dei laureati triennali sceglie di lavorare senza proseguire gli studi. che teorizzava 10 . diritti umani Scienze politiche. relazioni internazionali. esponente del Partito d’Azione. I MAESTRI Norberto Bobbio (1909-2004). governo delle amministrazioni Scienze sociologiche Comunicazione (corso interfacoltà) Mediazione linguistica e culturale (corso interfacoltà) Requisiti di accesso A tutti i corsi di laurea si accede con un test obbligatorio di cultura generale.

che prevedono un voto minimo nella laurea triennale. facendo di Bobbio uno degli intellettuali italiani più conosciuti e influenti. 11 . Le lauree magistrali corsi di laurea magistrale Economia internazionale Istituzioni e politiche dei diritti umani e della pace Politica internazionale e diplomazia Scienze del governo e politiche pubbliche Sociologia Studi europei Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (corso interfacoltà) Local Development (corso interfacoltà in lingua inglese) Strategie di comunicazione (corso interfacoltà) Accesso alle lauree magistrali Tutte le lauree triennali della Facoltà permettono di proseguire gli studi con una laurea magistrale.Prova finale Tutti i corsi di laurea prevedono una prova finale. L’accesso diretto è dato dai corsi elencati nella tabella seguente. ha inciso profondamente sul dibattito culturale italiano. che consiste nella discussione di una relazione scritta o di un elaborato su un tema concordato con il docente relatore. Nel 1984 fu nominato senatore a vita dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini. l’apertura al dialogo e l’uso rigoroso della ragione. oltre a specifiche competenze acquisite nel ciclo di studi precedente. ma è comunque importante informarsi con attenzione sui requisiti di ammissione.

vanno ricordate le otto edizioni del suo libro di testo di 12 .dalla laurea in Diritto dell’economia Economia internazionale Scienze politiche. governo delle amministrazioni (curriculum Storia e politica internazionale) Scienze sociologiche Comunicazione (corso interfacoltà) Cooperazione allo sviluppo* (corso interfacoltà) Mediazione linguistica e culturale (corso interfacoltà) alla magistrale in Studi europei (curriculum Diritto dell’integrazione europea) Economia internazionale Istituzioni e politiche dei diritti umani e della pace Scienze del governo e politiche pubbliche Studi europei (curriculum Diritto dell’integrazione europea) Studi europei (curriculum Politiche dell’UE) Politica internazionale e diplomazia Sociologia Strategie di comunicazione (corso interfacoltà) Local Development (corso interfacoltà in lingua inglese) Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (corso interfacoltà) * primo e secondo anno disattivato Mario Arcelli (1935-2004). governo delle amministrazioni (curriculum Politica e integrazione europea) Scienze politiche. ha insegnato a Padova dal 1969 al 1974 e ha fatto ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology di Boston. Noto economista. Oltre ai numerosi articoli e volumi pubblicati. governo delle amministrazioni (curriculum Governo delle amministrazioni) Scienze politiche. studi internazionali. relazioni internazionali. diritti umani Scienze politiche. studi internazionali. studi internazionali.

Lo studente ha a disposizione non solo corsi universitari. www.it/cla Studiare all’estero La Facoltà offre ai suoi studenti un’ampia gamma di opportunità internazionali attraverso la partecipazione a programmi Erasmus e ad accordi bilaterali con università straniere. Nell’ambito del programma LLP/Erasmus.it > studiare all’estero Podcast per migliorare l’italiano La Facoltà mette a disposizione dei suoi studenti. nel 1996 è stato Ministro del Bilancio e della Programmazione economica del governo Dini. Sono podcast economia monetaria. spagnolo. in particolare degli iscritti al primo anno.Opportunità Studio delle lingue In tutti i corsi di laurea della Facoltà è obbligatorio lo studio di almeno una lingua straniera. inglese. oltre alle attrezzature del Centro Linguistico di Ateneo (CLA). www. l’Università della California o la University of Michigan a Ann Arbour.unipd.scipol. gli studenti hanno a disposizione ogni anno 150 borse di mobilità grazie agli accordi con 66 diverse università in 20 paesi europei. da scegliere tra francese.unipd. 13 . ma anche Collaboratori ed esperti linguistici (CEL). Per informare e orientare gli studenti sulle numerose opportunità di studio all’estero è attivo presso la Presidenza della Facoltà l’Ufficio Erasmus. una gamma di prodotti didattici multimediali raccolti nella collana Italiano: abilità linguistiche per lo studio. partecipando all’apposito concorso possono inoltre aspirare a un soggiorno di studio presso l’Università di Mosca. Sono in corso le procedre per l’attivazione di accordi di “doppio diploma” per alcune lauree magistrali con l’Institut d’Etudes Politiques di Strasburgo e con la Johns Hopkins University (Bologna Center). di Belgrado o negli Stati Uniti presso la Boston University. di Zagabria. È stato capo del Dipartimento Affari economici e consigliere economico del Presidente del Consiglio dei Ministri. russo e tedesco.

www.unipd. scadenze e sostegno agli studenti lavoratori. collaborando con don 14 .it > studenti > benefici e tasse > esoneri parziali e totali Biblioteca “Ettore Anchieri” La biblioteca ha una sezione dedicata ai libri di testo e rappresenta un fondamentale centro di supporto alla didattica e alla ricerca.scipol. indicazioni su immatricolazioni. molti suggerimenti pratici e proponendo esempi ed esercitazioni. Studioso di storia moderna e contemporanea. I tutor aiutano le matricole ad ambientarsi dando informazioni sulla didattica e sui piani di studio. scrittura ed esposizione di un testo d’esame offrendo. tasse.unipd. L’ascolto dei podcast aiuta a perfezionare le capacità di lettura. nell’immediato dopoguerra si dedica in particolare alla storia del cattolicesimo democratico. in tono leggero e divertente.scaricabili gratuitamente da Itunes store. bandi. Laureato in giurisprudenza.radiobue. inoltre. Una sezione speciale raccoglie i documenti diplomatici e l’emeroteca in microfilm permette di consultare i principali quotidiani italiani ed esteri dall’inizio del Novecento. o dal sito della webradio universitaria RadioBue. www. chiarimenti sul funzionamento della Facoltà e dei suoi servizi.it > Didattica > Supporto didattico > Italiano abilità linguistiche iTunesU > Università > UNIPD Tutor junior Un gruppo di iscritti alla laurea magistrale è a disposizione degli studenti delle scuole superiori per dare informazioni sull’offerta didattica della Facoltà. membro della resistenza durante l’occupazione nazifascista. Gabriele De Rosa (1917-2009).it che li ha prodotti. www.it > studenti > tutor Studenti lavoratori La Facoltà favorisce i numerosi studenti lavoratori con l’apertura del servizio di tutorato anche il sabato mattina. per coloro che segnalano la condizione di studente lavoratore sono previste riduzioni delle tasse e dei contributi e la possibilità di optare per l’iscrizione a “tempo parziale”. dedicati all’uso dell’italiano per lo studio universitario.

Luigi Sturzo. Periodicamente organizza corsi di orientamento sull’utilizzo delle risorse informative nel web. di cui fu il primo Rettore. dando un forte impulso alla storiografia del “vissuto religioso”.org Laurea magistrale in Local Development A partire dall’anno accademico 2010/11. www. È stato senatore dal 1987 al 1996. Oltre che a Padova. consulenza bibliografica. democrazia. In particolare partecipa all’E. l’Università di Padova ha istituito il corso di laurea magistrale interfacoltà in lingua inglese in Local Development.MA) La Facoltà organizza o partecipa ogni anno a diversi master. che si svolge a Venezia con la partecipazione di 42 università europee e forma professionisti nel campo dei diritti umani e della democratizzazione. Questo corso è rivolto in particolare a chi voglia specializzarsi nell’ambito della cooperazione internazionale.La biblioteca offre servizi di consultazione e prestito.unipd.emahumanrights. Agraria. fotocopie e stampe.it Master Europeo in Diritti umani e democratizzazione (E. ha insegnato nelle Università di Salerno. il fondatore del Partito Popolare Italiano. http://biblio.scipol. collegamenti wireless e da postazioni fisse per le ricerche in internet. Scienze Politiche e Scienze Statistiche. pace e sviluppo. e di Roma.MA. cui partecipano le Facoltà di Scienze della Formazione. 15 . corsi di aggiornamento e di alta formazione. assistenza per l’accesso alla Biblioteca Digitale di Ateneo. con un programma multidisciplinare che richiama al legame indivisibile tra diritti umani.

grande ammiratore di Machiavelli. democrazia e pace”. Tra le ricerche in corso si segnala quella su diritti umani e sviluppo umano in collaborazione con la Jordan University in Amman e l’Università di Pavia. Studioso di Storia delle relazioni internazionali e autore di saggi sulla politica estera italiana nel Risorgimento. Presso il Centro opera la Cattedra Unesco “Diritti umani.unipd.centrodirittiumani. Sir Francis Walsingham (1530-1590). celebrato autore delle Storie fiorentine e delle Ricordanze. Formatosi all’Università di Pavia. www. Cancelliere di Francia. Human Rights. • Ennio Di Nolfo (1930). storico e filosofo toscano. Il Centro svolge attività di formazione in collaborazione anche con l’Unione Europea e con enti di governo locali come la Regione Veneto. che teorizzava nel Defensor pacis una concezione laica dello Stato. Dal 2009 c’è inoltre un nuovo Centro Europeo di Eccellenza Jean Monnet: Intercultural Dialogue. è un pioniere degli studi sulla guerra fredda. Multi-level Governance. considerato il creatore del primo servizio segreto moderno.Sapevate che… • Facoltà relativamente giovane. Su iniziativa della Facoltà nel 1982 è stato creato il Centro di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli. l’Unesco e il Consiglio d’Europa. Michel de l’Hospital (1505-1573). Sistema politico dell’Unione Europea. Francesco Guicciardini (1483-1540). pubblica con l’Editore Marsilio la rivista “Pace diritti umani/Peace human rights”. ha insegnato a lungo a Padova per poi trasferirsi alla LUISS di Roma e 16 . Scienze Politiche sfrutta la secolare tradizione della città come laboratorio di pensiero politico e sociale.it • In Facoltà sono attive tre Cattedre Europee Jean Monnet in Globalizzazione e inclusione nell’Unione Europea. prima risposta dell’università italiana agli inviti di istituzioni internazionali come le Nazioni Unite. fautore di una politica di tolleranza e di riconciliazione tra cattolici e protestanti. Nei secoli hanno studiato e insegnato a Padova personalità illustri. come Marsilio da Padova. uomo politico. Storia dell’integrazione europea.

unipd. Sociologia. dedicato all’autore del Cinquecento noto per le sue commedie in dialetto locale. politica. il “Ruzante”. Studi internazionali. a tutti i livelli della formazione. il Ministero per le Pari Opportunità e la Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione. è vice-presidente della Commissione per la pubblicazione dei documenti diplomatici italiani. • Ulteriori informazioni e approfondimenti sulla Facoltà: www. In Facoltà diversi corsi pongono un’attenzione particolare al punto di vista di genere.scipol.it quindi all’Università di Firenze. giuridica. con una dimensione anche internazionale ed europea. 17 . da alcuni anni la Facoltà propone inoltre il percorso formativo “Donne politica istituzioni” rivolto alle studentesse e agli studenti dell’Ateneo e a uomini e donne del territorio. sociale e storica. Esso intende promuovere e sviluppare ogni attività di ricerca e confronto scientifico utile ad avviare e diffondere gli studi di genere nelle aree di ricerca economica. Studi storici e politici. grazie a una convenzione tra l’Ateneo.• Dal 2008 presso la Facoltà è attivo il Centro di ricerca “Studi sulle politiche di genere” promosso dai Dipartimenti di Diritto comparato. Parte delle lezioni della Facoltà si svolgono in uno storico teatro della città recentemente ristrutturato dall’Università.

18 .

Le parole della didattica Titoli di studio • Glossario • 19 .

Vi si accede dopo la laurea e richiede l’acquisizione di altri 120 crediti. frequentando un percorso di durata almeno annuale. Odontoiatria e protesi dentaria.architettura. Giurisprudenza. per un numero complessivo di 300 o 360 crediti. fornisce allo studente una formazione avanzata per l’esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici. Master universitario È un titolo che si può conseguire sia dopo la laurea (master di primo livello). Farmacia. Laurea magistrale Detta anche di secondo ciclo o secondo livello. Ingegneria edile . sia dopo la laurea magistrale (master di secondo livello). normalmente acquisibili in tre anni. che comporti l’acquisizione di almeno 60 crediti formativi. Laurea magistrale a ciclo unico È un corso di studio che si articola in un unico ciclo di 5 o 6 anni. Chimica e tecnologia farmaceutiche. L’ammissione può essere subordinata al possesso di ulteriori requisiti. basandosi sulle conoscenze precedentemente acquisite. Per l’ammissione possono essere richiesti un voto minimo di laurea e specifici requisiti curriculari. Scienze della formazione primaria. Ai laureati spetta la qualifica accademica di dottore magistrale. specifiche competenze professionali.Titoli di studio Laurea Detta anche di primo ciclo o di primo livello (oppure più comunemente triennale). Ai laureati spetta la qualifica accademica di dottore magistrale. 20 . Vi si accede con diploma di scuola secondaria superiore o altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo. ed è previsto per i corsi in Medicina e chirurgia. Medicina Veterinaria. accumulabili normalmente in due anni. Per conseguire la laurea sono richiesti 180 crediti. assicura allo studente un’adeguata padronanza dei metodi e dei contenuti generali e specifiche conoscenze professionali. L’obiettivo dei master è fornire. Il laureato ottiene la qualifica accademica di dottore.

ma anche in altri contesti. data e argomenti della prova di ammissione o di accertamento obbligatoria. Gli avvisi di ammissione sono disponibili sul sito internet www. L’obiettivo dei corsi di specializzazione è fornire conoscenze e abilità per l’esercizio di attività professionali di alta qualificazione. Dottorato di ricerca È un corso a cui si accede solo dopo la laurea magistrale e con il superamento di un esame di ammissione. al termine dei quali si consegue la qualifica accademica di dottore di ricerca. Gli appelli individuano all’interno della sessione i giorni in cui lo studente deve presentarsi per sostenere l’esame. dopo aver conseguito la laurea magistrale. Glossario Appello e sessione d’esame La sessione è il periodo in cui si possono sostenere gli esami.it > offerta didattica.unipd. in particolare nel settore delle specialità mediche. scadenze e modalità di presentazione delle domande di preimmatricolazione e immatricolazione. o l’acquisizione di professionalità di elevatissimo livello. che può essere esercitata presso università. ha durata di 3 anni. cliniche e chirurgiche. a seconda dell’organizzazione dell’attività didattica. enti pubblici o soggetti privati. 21 .Diploma di specializzazione Si ottiene con la frequenza di un corso della durata massima di 6 anni. alla fine di ogni trimestre o semestre di lezione. L’obiettivo di un corso di dottorato è l’acquisizione di una corretta metodologia per la ricerca scientifica avanzata. e attribuisce la qualifica di specialista. Avviso di ammissione È un bando che contiene informazioni generali riguardo l’accesso ai corsi di laurea: numero di posti disponibili.

di comparare corsi di laurea con nomi diversi attivati nelle varie università.unipd. L’immatricolazio- 22 .it. da soddisfare entro il primo anno. consultare l’avviso di ammissione del corso di laurea prescelto. allo studente vengono attribuiti gli obblighi formativi aggiuntivi. Corsi ad accesso programmato con prova di ammissione Sono detti ad accesso programmato quei corsi che prevedono un numero di posti limitato.Classi di studio Sono raggruppamenti di corsi di studio dello stesso livello aventi gli stessi obiettivi formativi e le conseguenti attività formative indispensabili. in questo caso si deve sostenere una prova di ammissione e possono accedere al corso solo gli studenti che la superano e si collocano utilmente nella graduatoria. ad esempio in occasione di un concorso. La classe di studio permette. La domanda di immatricolazione va fatta on-line. comprensivo dello studio individuale. Un CFU (credito formativo universitario) corrisponde a circa 25 ore di lavoro e un anno comporta attività per circa 60 crediti. Immatricolazione È l’iscrizione al primo anno di corso.uniweb. Credito formativo È la misura dell’impegno. indicando la mancanza di un’adeguata preparazione iniziale. Per informazioni su scadenze e modalità di svolgimento delle prove. ogni ateneo può definire in maniera autonoma il nome del corso di laurea e le attività formative del piano di studi. richiesto a uno studente per l’acquisizione di conoscenze e abilità nelle attività formative previste dal corso di studio. Corsi ad accesso libero con prova di accertamento obbligatoria e obblighi formativi aggiuntivi Sono detti ad accesso libero i corsi che non prevedono limitazioni al numero di iscritti: per accedervi bisogna sempre sostenere una prova di accertamento consistente in un test di valutazione delle conoscenze dall’esito non vincolante per l’iscrizione. All’interno delle classi. collegandosi al sito www. in base a quanto stabilito dal Regolamento didattico del corso di studio. se l’esito del test è negativo.

Forniscono servizi e informazioni riguardo a iscrizioni.unipd. Prova finale Tutti i corsi di laurea prevedono una prova finale. Requisiti di ingresso Sono le competenze minime e le abilità indispensabili richieste a chi intende iscriversi a un corso universitario.ne va successivamente perfezionata con il pagamento della prima rata delle tasse e il ritiro dei documenti universitari all’ufficio immatricolazioni (libretto. comunque necessarie per completare il percorso formativo. tasse.uniweb. domande di trasferimento da e per altra sede. piani di studio e domande di laurea. anche connessi ad esperienze di tirocinio. La prova finale per i corsi di laurea magistrale deve consistere in una tesi di ricerca originale elaborata con la supervisione di un relatore.it e versando una tassa di preimmatricolazione. Segreterie studenti Si occupano della carriera dello studente dal punto di vista amministrativo. certificati. badge magnetico. lo studente deve preiscriversi con le modalità stabilite nell’avviso di ammissione. Comprende sia le materie obbligatorie che quelle scelte dallo studente. Piano degli studi È l’insieme degli esami e delle attività formative che lo studente segue per ottenere il titolo di studio. ogni corso di laurea definisce i requisiti minimi e li rende pubblici in tempo utile per l’immatricolazione. presentando la domanda on-line su www. domande di passaggio di corso. codici a barre e certificati di iscrizione). 23 . Preimmatricolazione Per poter sostenere la prova di ammissione o di accertamento obbligatoria. scelte all’interno dell’offerta formativa del corso di laurea. che può consistere nella presentazione di un elaborato scritto o di un progetto.

unipd.Corsi di laurea Legenda 3 iF Durata del corso in anni Corso interfacoltà www.it 24 .scipol.

finanziario. studi professionali. lingua inglese. nelle organizzazioni non profit. storia del diritto moderno e contemporaneo. assicurazioni. Il corso forma anche liberi professionisti. di gestione del personale e più ampiamente organizzativo. diritto del commercio internazionale. giuridici e gestionali. istituzioni di economia politica. informatica giuridica.Elena Pariotti 3 Sede Rovigo Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Il corso fornisce le competenze per amministrare diversi tipi di organizzazioni. sistemi giuridici comparati. banche.Diritto dell’economia classe L14 . giuridiche ed economiche. economia aziendale. statistica. diritto commerciale. diritto amministrativo. consulenti d’impresa per il settore fiscale. diritto costituzionale. Caratteristiche e finalità Materie di studio Ambiti occupazionali 25 .scienze dei servizi giuridici presidente . È possibile svolgere attività di stage presso imprese produttive e di servizi. organizzazioni del terzo settore e pubbliche amministrazioni. che potranno lavorare come consulenti del lavoro. nelle società di assicurazioni e di intermediazione finanziaria. teoria generale del diritto. scienza delle finanze. diritto dell’UE. statistica aziendale. nelle società di servizi. grazie allo studio di discipline teorico-metodologiche. Il laureato potrà lavorare nelle banche. diritto tributario. Fondamenti romanistici del diritto europeo. La struttura interdisciplinare aumenta la capacità di comprendere e risolvere i problemi nei contesti decisionali in cui sia importante l’interazione tra elementi economici. nella pubblica amministrazione e nelle associazioni di rappresentanza di interessi. diritto del lavoro. istituzioni di diritto privato. diritto privato e analisi economica.

26 . presso le agenzie di servizi con proiezione internazionale. sviluppa capacità di scelta. diritto degli scambi internazionali. di orientamento ai risultati. lingua inglese. giuridiche. nella gestione della qualità e nei processi di distribuzione dei beni e servizi.Economia internazionale 3 classe L33 . economia e gestione dei servizi. linguistiche). marketing strategico e dell’innovazione. Materie Microeconomia. statistiche.scienze economiche presidente . investono e si finanziano in ambienti internazionali. Approfondisce la conoscenza del funzionamento organizzativo e decisionale dei mercati internazionali e del ruolo che svolgono le istituzioni economiche internazionali negli scambi economici. Ambiti Il laureato potrà trovare occupazione presso le imprese che commeroccupazionali ciano. sviluppa competenze di base sulla cultura d’impresa e abilità d’analisi dell’evoluzione dei sistemi produttivi. statistica. insegna ad analizzare e risolvere problemi decisionali semplici e complessi. presso le istituzioni dell’Unione Europea e le istituzioni economiche internazionali. metodi matematici per l’economia. economico-aziendali. economia internazionale. economia aziendale. abilità informatiche. Il corso studia il funzionamento dell’impresa nei suoi aspetti organizzativo-strategici. sviluppa competenze tecnico-statistiche di base e abilità d’analisi dei comportamenti economici e delle dinamiche dei mercati. economia e gestione delle imprese. storia economica. teoria della localizzazione e sviluppo regionale. scienza di studio delle finanze. istituzioni di diritto privato. economia dei paesi in via di sviluppo. statistica economica. sociologia. informatiche. di programmazione.Gianfranco Tusset Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Sede Padova Caratteristiche Il corso consente di approfondire i comportamenti economici delle ime finalità prese e delle istituzioni pubbliche economiche nello spazio della competitività internazionale. Permette di apprendere conoscenze e competenze tecniche di base (economiche. storia dell’analisi economica. istituzioni di diritto pubblico. macroeconomia. politica economica internazionale. economia del lavoro. diritto del lavoro.

all’applicazione della norma etica e di clausole sociali.scienze politiche e delle relazioni internazionali presidente . le istituzioni e le procedure di e finalità tutela dei diritti umani. regionale e nazionale. Diritto internazionale. storia delle relazioni internazionali. 27 .di studio co dell’UE. alla cooperazione. diritti umani. relazioni internazionali. scienza politica. storia delle dottrine politiche. c) la definizione filosofico-giuridica dei diritti umani. sistema politi. in uffici di sindacati e imprese che si dedicano alle relazioni internazionali. sviluppo economico e diritti umani. Specifici ambiti di studio sono l’approfondimento dei vari tipi di azione umanitaria. nel terzo settore. nel campo dell’informazione e della formazione sui diritti umani e lo sviluppo umano. difesa civica. cooperazione allo sviluppo. lingua inglese. in particolare nei dipartimenti e uffici che si occupano di relazioni internazionali. filosofia del diritto. relazioni Materie internazionali. b) le cause culturali. tutela internazionale dei diritti umani. politiche pubbliche e diritti umani. diritti umani.Scienze politiche. demografia internazionale.Arrigo Opocher Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Sede Padova 3 Il Corso si propone di fornire le conoscenze di base riguardanti tre Caratteristiche principali ambiti tematici: a) le norme. economiche e sociali delle violazioni dei diritti umani. nella pubblica ammini. servizi alla persona. pari opportunità e diritti delle donne. istituzioni di economia politica. seconda lingua. le politiche per lo sviluppo umano. storia contemporanea. istituzioni di diritto pubblico. Il laureato potrà lavorare nelle istituzioni europee e nelle organizzazioni Ambiti internazionali. al dialogo sociale. l’analisi degli attori e delle forme di democratizzazione dei processi decisionali internazionali. diritti dei minori. pace.occupazionali strazione locale. diritti umani classe L36 . in particolare nelle ONG transnazionali. sociologia generale e dei diritti umani. governative e non governative. del ruolo politico degli attori transnazionali.

giuridiche.Scienze politiche. seconda lingua. economiche. Materie di studio Le materie comuni ai tre curricula sono le seguenti: istituzioni di diritto privato. politologiche. Le discipline che caratterizzano il curriculum Governo delle amministrazioni sono le seguenti: politica e istituzioni in età moderna. storia contemporanea. governo delle amministrazioni 3 classe L36 . sociologiche. in particolare attraverso i curricula di Storia e politica internazionale e di Politica e integrazione europea acquisisce. filosofiche. economica. Esso inoltre forma alla capacità di lettura del territorio in una prospettiva glocale (che raccorda il locale con il globale). governo 28 . La struttura interdisciplinare del corso aumenta la capacità di comprendere e risolvere i problemi nei contesti decisionali in cui sia importante l’interazione tra elementi economici.Antonio Varsori Curricula • governo delle amministrazioni • politica e integrazione europea • storia e politica internazionale Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Sede Padova Caratteristiche e finalità Lo studente acquisisce una solida preparazione nelle discipline storiche. giuridiche. studi internazionali. grazie allo studio di discipline teorico-metodologiche. oltre a una preparazione di base di carattere storico e filosofico. sviluppa capacità di ricerca nelle discipline sociali e di riflessione sui fenomeni legati alle dimensioni giuridica. sociale. sociologiche. istituzioni di economia politica. gli strumenti analitici e concettuali per l’interpretazione e la soluzione di problemi derivanti dai processi di europeizzazione e mondializzazione. scienza delle finanze e finanza locale. politica.scienze politiche e delle relazioni internazionali presidente . scienza politica. metodologia e tecnica della ricerca sociale. politologiche e linguistiche. istituzioni di diritto pubblico. lingua inglese. Il curriculum in Governo delle amministrazioni fornisce le competenze per amministrare diversi tipi di organizzazioni. storia delle dottrine politiche. economiche. giuridici e gestionali. scienza dell’amministrazione. sociologia.

diritto regionale e degli enti locali. filosofia politica. sistema politico dell’UE. sistemi locali e spazio europeo. nel campo della diplomazia. diritto costituzionale comparato. Il laureato potrà lavorare nelle istituzioni europee. governative e non governative. nel giornalismo politico e nelle relazioni tra organizzazioni politiche. Altre discipline sono previste nell’ambito dei crediti a libera scelta. analisi delle politiche pubbliche. filosofia sociale. diritto internazionale. nell’approfondimento della comprensione scientifica della tematica politica. statistica per la valutazione dei servizi. degli uffici studi ed uffici esteri dei settori pubblici e privati a livello nazionale. relazioni internazionali. nelle organizzazioni internazionali. sindacati o amministrazioni pubbliche. nella carriera politica. istituzioni pubbliche ed enti economici. diritto commerciale. Le discipline che caratterizzano il curriculum Politica e integrazione europea sono le seguenti: storia delle relazioni internazionali. economia dell’integrazione europea. storia delle relazioni internazionali. politica economica internazionale. nelle associazioni di rappresentanza di interessi. in partiti.locale. delle organizzazioni internazionali. delle organizzazioni non governative. negli enti locali e regionali. Ambiti occupazionali 29 . Le discipline che caratterizzano il curriculum Storia e politica internazionale sono le seguenti: politica e istituzioni in età moderna. diritto del lavoro. storia dell’organizzazione internazionale. diritto dell’UE. storia moderna. diritto amministrativo. teoria generale del diritto. storia dell’integrazione europea. storia dei partiti e dei movimenti politici. diritto internazionale. metodologia economica.

sociologia dell’organizzazione. metodologia e tecnica della ricerca sociale. sociologia economica. associazioni.per esempio presso gli Uffici per le Relazioni con il Pubblico (URP) . presso aziende private. Ambiti Il laureato potrà lavorare nell’analisi e nella gestione delle organizzazioni occupazionali del lavoro e delle risorse umane. sociologia della religione. sociologia della comunicazione di massa. statistica per la ricerca sociale. 30 . enti pubblici locali e nazionali.con il contributo delle seconde . per consentire allo studente non solo di completare la sua preparazione con conoscenze e competenze di altre discipline.Federico Neresini Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Sede Padova Caratteristiche Il corso offre una solida formazione nell’ambito disciplinare della soe finalità ciologia. istituzioni di diritto pubblico. associazioni di categoria. politica sociale. ASL. istituzioni di economia politica. antropologia culturale. istituti di ricerca.Scienze sociologiche 3 classe L40 . Potrà occuparsi di analisi e organizzazione dei servizi alle persone nei sistemi di welfare e in particolare nelle politiche di contrasto dell’esclusione sociale e di promozione dell’integrazione interculturale. Infine. potrà contribuire all’analisi e alla realizzazione delle campagne di pubblicità del prodotto.il necessario distacco critico nei confronti delle prime.e di comunicazione sociale. ma anche di esercitare .sociologia presidente . La preparazione è comunque fortemente multidisciplinare. scienza della politica. storia contemporanea. storia di studio del pensiero sociologico. con particolare attenzione alla dimensione metodologica. strutture della cooperazione sociale. di informazione istituzionale . Materie Sociologia generale. lingua inglese. camere di commercio. Per quanto riguarda l’analisi e gestione dell’innovazione nei mercati del lavoro e delle relazioni industriali potrà lavorare presso enti pubblici locali e nazionali.

giornalistica). acquisisce le abilità necessarie allo svolgimento di attività di comunicazione e di relazione con il pubblico in aziende private. comunicatore sociale e d’impresa. copywriter. sociologia. impara a svolgere compiti professionali nei media.scienze della comunicazione presidente . dei servizi e dei consumi. semiotica. Sono possibili periodi di stage. inglese. ufficio stampa e ufficio relazioni con il pubblico. comprese quelle relative alle nuove tecnologie. web content editor. Secondo le ricerche promosse dal corso di laurea. dalla teoria della comunicazione alle aree critiche della società dell’informazione. pubblica. arte e spettacolo. psicologia cognitiva. negli enti pubblici e del non profit e le capacità necessarie per la produzione di testi nei diversi settori dei media e negli enti pubblici e privati. e abilità specifiche nei diversi settori. Le professioni sono quelle di addetto comunicazione e marketing.Maria Grazia Busà Accesso programmato Sede Padova 3 iF Corso interfacoltà tra: Lettere e Filosofia. “pubblicità” e “informazione ed editoria”. letteratura. istituzioni di economia. Diritto dei media. scienza politica. Caratteristiche e finalità Materie di studio Ambiti occupazionali 31 . organizzatore di eventi. pubblicitaria. Scienze Politiche Il corso prepara professionalità nelle quali la comunicazione assume un ruolo decisivo nelle pratiche operative: dalla comunicazione pubblica e d’impresa alla pubblicità. nella pubblica amministrazione. account.Comunicazione classe L20 . i laureati possono lavorare soprattutto nelle aree “comunicazione e marketing”. informatica. storia e tecniche della comunicazione (multimediale. Sono previsti laboratori per informatica. nell’industria culturale e nel settore aziendale. sociologia della comunicazione. Lo studente acquisisce competenze di base. statistica sociale. tecniche comunicative e nell’ambito degli insegnamenti di tecniche di scrittura in lingua italiana e di statistica sociale. lingua inglese. marketing e storia dell’arte. linguistica.

come traduttore nell’industria culturale e nei servizi pubblici. Fornisce competenze linguistiche e la capacità di tradurre in due lingue straniere. italiano.Mediazione linguistica e culturale 3 iF classe L12 . sociologiche e culturali necessarie a svolgere una funzione interlinguistica. ceco e slovacco. sloveno. mediazione linguistica 1 e 2 (e a scelta 3). economiche. polacco. russo. sociologico. letteratura e cultura 1 e 2 (e a scelta 3). francese. letteratura italiana. Laboratori: informatica. inglese. Ambiti Il laureato potrà lavorare come assistente linguistico per le attività occupazionali produttive e per la pubblica amministrazione. informatica. oltre a una buona conoscenza delle relative culture. nei servizi pubblici. secondo il curriculum scelto. neogreco. spagnolo. Materie affini in ambito giuridico. nelle organizzazioni internazionali. nederlandese. come mediatore interculturale nei servizi culturali. È possibile studiare anche una terza lingua e letteratura. storico. tedesco. portoghesebrasiliano. Scienze Politiche Caratteristiche Il corso forma una figura professionale in possesso delle competenze e finalità linguistiche.mediazione linguistica presidente . giuridiche. geografico. ungherese. 32 . Lingua 1 e 2 (e a scelta 3). istituzioni di linguistica. serbo e croato. romeno. economico. Materie Lo studente può scegliere tra le seguenti lingue e letterature: anglodi studio americano. come esperto in comunicazione interlinguistica.Carmen Castillo Accesso libero con prova di accertamento obbligatoria Sede Padova Corso interfacoltà tra: Lettere e Filosofia.

Informazioni utili Indirizzi della Facoltà • Servizi dell’Università • Servizi dell’ESU • .

8271848 fax 049.4201 . borse di studio e tasse universitarie.cla@unipd.it www. 35137 Padova tel 049. Si avvale di laboratori multimediali. È attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.8271837 didattica.it Servizi dell’Università Call centre È il servizio telefonico di informazione generale dell’Ateneo: risponde alle domande su offerta didattica. tel 049.Indirizzi della Facoltà Presidenza via del Santo 28 35123 Padova tel 049.8274005 .4205 fax 049.8276415 segstud.unipd.30 mar anche dalle 15 alle 16. mar e ven dalle 10 alle 12.30.scpolitiche@unipd.8273131 Centro Linguistico di Ateneo (CLA) Diffonde la conoscenza delle lingue straniere con lezioni collettive e percorsi di apprendimento guidato.it/cla Segreteria studenti Si occupa delle pratiche amministrative durante tutta la carriera dello studente: dalla presentazione dei piani di studio al rilascio di certificati alle domande di laurea. Casa Grimani lungargine del Piovego 2/3.6418 fax 049.8276416 . via Martiri della Libertà 8.30 gio dalle 10 alle 15 34 . procedure di iscrizione.8274207 presidsp@unipd. 35131 Padova tel 049.it lun.

8275035 servizio. dagli strumenti per lo studio alla ricerca del lavoro. via del Portello 31 35129 Padova tel 049. via del Portello 31 35129 Padova tel 049.tutorato@unipd.it Tutorato: agevola l’inserimento dello studente nel mondo universitario fornendogli consulenza e assistendolo nell’acquisizione di un corretto metodo di studio.disabilita@unipd.it Servizio Disabilità Gestisce tutti gli interventi pensati per favorire l’integrazione nella vita universitaria degli studenti diversamente abili: dall’accompagnamento a lezione alle attività di tutorato e interpretariato.it Servizio Orientamento È il Servizio che risponde agli interrogativi degli studenti e orienta alla scelta di un corso universitario: informa sui requisiti di ingresso previsti 35 . via del Portello 23.studenti@unipd.it Ufficio Tutorato di Facoltà via del Santo 28 35123 Padova tel 049.8274202 tutorscipol@unipd.5032 .Servizio Diritto allo studio e tutorato Diritto allo studio: si occupa della richiesta e assegnazione di borse di studio e delle richieste di riduzione o esenzione dal pagamento delle tasse universitarie.3131 (call centre) fax 049. 35129 Padova tel 049.8275031 .8275038 / fax 049.8275030 service.8275040 serv.

unipd. In Facoltà un apposito ufficio segue gli studenti impegnati in attività di stage nell’ambito del corso di studio.8273075 . 35122 Padova tel 049.8273061 / fax 049.it Stage e mondo del lavoro Si occupa di orientamento al lavoro e alle professioni.it/stage Polo di Facoltà c/o Presidenza via del Santo 28 35123 Padova tel 049.8273312 / fax 049. Palazzo Storione. cura un servizio di placement per i laureati.8273647 / fax 049. il programma che permette agli studenti di trascorrere periodi di studio in uno dei 27 paesi dell’Unione Europea. organizza incontri di orientamento e colloqui di consulenza.da ciascun corso di laurea. La consultazione del suo catalogo avviene on-line così come l’interrogazione di banche dati e la lettura di periodici elettronici.it www. mette a disposizione degli studenti una “vetrina” delle opportunità di stage e tirocini in aziende e istituzioni.unipd.it/programmi Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) È costituito da 54 biblioteche e fornisce un servizio di prestito libri e riviste.8273524 stage@unipd.it placement@unipd.cab.estero@unipd. individuale o di gruppo.3073 fax 049.it . 35123 Padova tel 049.internazionali@unipd.8273651 www.8273339 orienta@unipd.it/orientamento Servizio Relazioni internazionali Gestisce gli scambi di mobilità internazionale dell’Ateneo: in particolare Erasmus. 35123 Padova tel 049.unipd. via VIII febbraio 2.erasmus@unipd.8273060 relazioni.it www. Palazzo Storione riviera Tito Livio 6.it stage.8274018 36 . via Anghinoni 3.unipd. riviera Tito Livio 6.it www. 35121 Padova tel 049.

cura l’orientamento in entrata e in uscita.8276420 studenti.bressanone@unipd. 35121 Padova tel 049.it www.Ufficio corsi estivi Si occupa della gestione dei corsi estivi di Bressanone (BZ) dove docenti di tutte le Facoltà tengono ogni anno corsi della durata di due settimane: al termine gli studenti possono sostenere gli esami di profitto. via San Francesco 122.8276429 .it Esu Accommodation Service via Tiepolo 48.esu.it 37 .8273177 urp@unipd.8235663 esu@esu. 35131 Padova tel 049. 35129 Padova tel 049. assegna contributi economici.it Ufficio Relazioni con il Pubblico È l’ufficio a cui si possono richiedere informazioni e dove ritirare materiale informativo sull’Ateneo.it Servizi dell’ESU L’ESU di Padova (Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) è l’istituzione che si occupa degli interventi per l’ospitalità agli studenti: gestisce residenze e ristoranti universitari.8941160 fax 049.6451 / fax 049. lungargine del Piovego 1.8273338 / fax 049.8235611 fax 049.pd. promuove attività culturali ed effettua prestiti bibliotecari.7800187 accommodation@esu. via San Francesco 12.pd.pd. 35122 Padova tel 049.

Elisa Speronello Stampa Centro Offset Master . Claudia Culòs. Daniele Mont d’Arpizio. Luisa Mazzarolli. Stefano Gueraldi. delle Segreterie di Presidenza. Anna Cortelazzo. Franca Cecchinato. Elisabetta Menegatti. dei Presidenti e dei Referenti dei corsi di laurea. Daniele Mont d’Arpizio.Mestrino (PD) . Marta Guidolin. Martino Periti.Servizio Relazioni pubbliche Con il contributo del Preside di Facoltà. dei Referenti per l’orientamento. Martino Periti Redazione testi. Elisabetta Menegatti.Progetto editoriale e realizzazione Università degli Studi di Padova . del Servizio Regolamento didattico d’Ateneo e certificazione dell’offerta formativa Coordinamento Fiorenza Campelli. progetto e realizzazione grafica Carlo Calore.

Guide di orientamento Sono disponibili le guide di orientamento anche delle Facoltà di • Agraria • Economia • Farmacia • Giurisprudenza • Ingegneria • Lettere e Filosofia • Medicina e Chirurgia • Medicina Veterinaria • Psicologia • Scienze della Formazione • Scienze Matematiche Fisiche Naturali • Scienze Statistiche Per richiedere una copia: Servizio Orientamento Palazzo Storione riviera Tito Livio 6 35123 Padova tel 049.8273312 fax 049.it .8273339 orienta@unipd.

unipd. le prospettive di lavoro.it Studiare Scienze Politiche a Padova: il sapere come strumento per interpretare i nuovi bisogni della società.8274207 presidsp@unipd. In una guida i corsi di laurea. le materie di studio.8274005 .P.it www.www.unipd. .4201 .it I.4205 fax 049.scipol. Facoltà di Scienze Politiche via del Santo 28 35123 Padova tel 049.