You are on page 1of 4

Esercizi sul calcolo di ussi, il teorema della divergenza,

e la formula di Stokes
Esercizio 1. Calcolare il usso del campo vettoriale

F (x, y, z) =
2x
x
2
+y
2

i
1
+
3y
x
2
+y
2

i
2
+

i
3
attraverso la supercie S di rappresentazione parametrica

r (u, v) = ucos(v)

i
1
+usin(v)

i
2
+u
2

i
3
, u
_
0,
1
2
_
, v [0, 2],
orientata in modo che il versore normale punti verso il basso.
Svolgimento. Osserviamo che, denotando con x, y, e z le componenti di

r , si ha
z(u, v) = x
2
(u, v) +y
2
(u, v) u
_
0,
1
2
_
, v [0, 2],
infatti S `e la porzione del paraboloide z = x
2
+y
2
compresa fra i piani z = 0 e z =
1
4
. Per calcolare il usso
di

F attraverso S non posso applicare il teorema della divergenza, poiche il volume che ha come bordo S
non `e un aperto.
`
E infatti lunione dellaperto {x
2
+y
2
< z, 0 < z <
1
4
} con il coperchio del paraboloide
{x
2
+y
2
= z, z =
1
4
}. Quindi calcoliamo il usso direttamente.
Determiniamo il vettore normale a S: si ha
_
_
_


r
u
= cos(v)

i
1
+ sin(v)

i
2
+ 2u

i
3
,


r
v
= usin(v)

i
1
+ucos(v)

i
2
+ 0

i
3
,
da cui


r
u

r
v
= 2u
2
cos(v)

i
1
2u
2
sin(v)

i
2
+u

i
3
.
Quindi il versore normale a S che punta verso il basso `e

n =
1


r
u



r
v

_

r
u

r
v
_
=
1
4u
4
+u
2
_
2u
2
cos(v)

i
1
+ 2u
2
sin(v)

i
2
u

i
3
_
(infatti la sua componente rispetto al versore

i
3
`e u 0). Allora
__
S

n dS =
__
[0,1/2][0,2]

F (

r (u, v))

n dS
=
__
[0,1/2][0,2]
_
4 cos
2
(v)u + 6 sin
2
(v)u u
_
dudv
=
_
_
1/2
0
udu
_
_
4
_
2
0
cos
2
(v) dv + 6
_
2
0
sin
2
(v) dv
_
2
0
1 dv
_
= . . . = .
Esercizio 2. Calcolare il usso del rotore del campo

F (x, y, z) = xy

i
1
+xy

i
2
+ 0

i
3
attraverso la regione piana S = S
1
S
2
, con
S
1
=
_
(x, y) R
2
: 0 x 1, 0 y sin
_

2
x
__
,
S
2
=
_
(x, y) R
2
: 1 x

2, 0 y
_
2 x
2
_
.
1
Svolgimento. Applichiamo la formula di Stokes, osservando che il bordo = S `e data da =
1

3
con
_

1
segmento fra (0, 0) e (

2, 0)

2
arco della circonferenza x
2
+y
2
= 2 da (

2, 0) a (1, 1)

3
curva y = sin
_

2
x
_
da (1, 1) a (0, 0)
Quindi
_
S

rot(

F )

n dS =
_

F d =
_

F d
1
+
_

F d
2
+
_

F d
3
che calcolo separatamente.
Parametrizzo
1
con

r
1
(t) = t

i
1
+ 0

i
2
, t [0,

2]
quindi

F (

r
1
(t)) 0 su [0,

2], da cui
_

1

F d
1
= 0
Parametrizzo
2
con

r
2
(t) =

2 cos(t)

i
1
+

2 sin(t)

i
2
, t
_
0,

4
_
quindi
_

r

2
(t) =

2 sin(t)

i
1
+

2 cos(t)

i
2

F (

r
2
(t)) = 2 cos(t) sin(t)

i
1
+ 2 cos(t) sin(t)

i
2
da cui
_

F d
2
= 2

2
_
/4
0
_
cos(t) sin
2
(t) + cos
2
(t) sin(t)
_
dt = 2

2
_

sin
3
(t)
3

cos
3
(t)
3
_
/4
0
=
(2

2)

2
3
Osservo che
_

F d
3
=
_

F d

3
con

3
:

r
3
(t) = t

i
1
+ sin
_

2
t
_

i
2
, t [0, 1]
quindi
_

r

3
(t) =

i
1
+

2
cos
_

2
t
_

i
2

F (

r
3
(t))

r

3
(t) = t sin
_

2
t
_

i
1
+

2
t sin
_

2
t
_
cos
_

2
t
_

i
2
da cui, ponendo z =

2
t
_

F d

3
=
_
/2
0
2

_
2

z sin(z) +z sin(z) cos(z)


_
dz = . . . =
4

2
+
1
4
Allora
_
S

rot(

F )

n dS =
2

2
3

4

2

11
12
.
Esercizio 3. Calcolare il usso del campo vettoriale

F (x, y, z) = y

i
1
+x

i
2
+z
3

i
3
attraverso la supercie sferica S di centro (0, 0, 0) e raggio 2.
2
Svolgimento. Applichiamo il Teorema della divergenza
__
S

n dS =
___
V
div

F dxdydz
dove
V = {(x, y, z) R
3
: x
2
+y
2
+z
2
4} .
Si calcola
div

F =
F
1
x
+
F
2
y
+
F
3
z
= 0 + 0 + 3z
2
,
e quindi
__
S

n dS = 3
___
V
z
2
dxdydz
Per simmetria:
___
V
z
2
dxdydz = 8
___
V
+
z
2
dxdydz .
ove V
+
= V O
1
, e O
1
= {x 0, y 0, z 0} `e il primo ottante. Calcoliamo lintegrale esteso a V
+
passando alle coordinate sferiche
_

_
x = cos() sin()
y = sin() sin()
z = cos()
dxdydz
2
sin() ddd
V
+


V =
_
(, , ) : 0 2, 0

2
, 0

2
_
.
Quindi:
__
S

n dS = 24
___
V
+
z
2
dxdydz = 24
___

4
sin() cos
2
() ddd
= 12
_
2
0

4
d
_
/2
0
cos
2
() sin() d
= 12
_

5
5
_
2
0
_

cos
3
()
3
_
/2
0
= 4
32
5
Esercizio 4. Calcolare lintegrale di supercie
__
S
rot

F

n dS
dove

F (x, y, z) = x
2

i
1
+

i
2
+z

i
3
,
e S `e il triangolo di vertici (0, 0, 0), (1, 1, 0) e (0, 0, 1) ed

n `e la normale tale che

n

i
1
> 0.
Svolgimento. Applicando il Teorema di Stokes si ha
__
S
rot

n dS =
_

F d
dove un il cammino semplice chiuso che percorre i lati del triangolo in senso antiorario. Si noti che il verso
`e antiorario in accordo con il fatto che, percorrendo , ci si deve lasciare la normale

n a sinistra: in questo
caso, la normale

n `e individuata dalla condizione

n

i
1
> 0, e, ragionando gracamente, si vede subito
che il verso di percorrenza di deve essere antiorario.
3
Il campo

F `e conservativo. Il generico potenziale `e:
(x, y, z) =
x
3
3
+y +
z
2
2
+k , k R.
Allora:
_

F d = 0 .
e ci`o `e in accordo con il fatto che rot

F = rot() =

0 .
Esercizio 5. Calcolare il usso del campo vettoriale

F (x, y, z) = x

i
1
+y

i
2
+z
4

i
3
attraverso la supercie S del cilindro circolare di equazione x
2
+y
2
= 4, delimitato dai piani z = 1 e z = 1.
Svolgimento. Applichiamo il teorema della divergenza: altrimenti, siccome S `e dato dallunione di tre
supercie S
1
(la supercie laterale del cilindro), S
2
(la base del cilindro sul piano z = 1), e S
3
(il coperchio
del cilindro sul piano z = 1), per calcolare direttamente il usso di

F sarebbe necessario distinguere i tre
contributi di S
1
, S
2
e S
3
, calcolando i rispettivi versori normali.
Quindi
I =
__
S

F

n dS =
___
V
div(

F ) dxdydz,
con
V =
_
(x, y, z) R
3
: z (1, 1), x
2
+y
2
4
_
che `e, per esempio, un dominio normale rispetto allasse z:
V : z (1, 1), (x, y) D
z
= {x
2
+y
2
4}.
Essendo
div(

F )(x, y, z) = 2 + 4z
3
,
si ha, integrando per strati
I =
___
V
_
2 + 4z
3
_
dxdydz =
_
1
1
___
D
z
(2 + 4z
3
) dxdy
_
dz =
_
1
1
(2 + 4z
3
)area(D
z
) dz = . . . = 16.
4