Siena Celeste Tours Siena è un comune italiano di 54.526 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Toscana.

La città è universalmente conosciuta per il suo patrimonio artistico e per la sostanziale unità stilistica del suo arredo urbano medievale, nonché per il suo famoso Palio; il centro storico è stato infatti dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità nel 1995... E lei può conoscere la città adesso! Siena Celeste Tours è un’azienda specializzata nel turismo in Toscana. Le presentiamo i tours che lei può fare a Siena: Tour Normale: Durata: 3 giorni, 2 notte Costo: 200 euro il contrattante. 100 euro per visitante extra. “Siena, la Città” Siena, città medievale, culla della nuova borghesia mercantile , laboratorio di artisti come Duccio di Buoninsegna e Simone Martini, ma non solo... Siena, città costruita su una strada, Siena città ricchissima, ma completamente priva d'acqua, città egemone in Toscana, ma fino a quando e perchè ? Siena il potere finanziario, culturale, politico, tutto in una banca, il Monte dei Paschi di Siena. Gli itinerari dentro Siena sono innumerevoli, ma tutti passano dalla Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta e dalla piazza del Campo, luoghi simbolici dove si esercitano il potere religioso e quello civile e politico. Siena, città sacra e profana, ma quante sono le chiese a Siena ? E il profano sta dentro le chiese? Una guida risponderà a tutte le vostre domande ! “Siena e il Palio” Siena e il Palio,diciassette contrade in cerca di un rito collettivo. Religione, scaramanzia, fortuna, forza, denaro sono gli ingredienti del Palio di Siena. Il Palio si corre due volte l’anno, il 2 luglio e il 16 agosto, solo dieci contrade corrono il palio secondo un meccanismo di alternanza che permette a tutte le contrade di partecipare, ma la fortuna sceglie alcune delle contrade... e non solo… Il Palio è dedicato alla Madonna, ma la cabala è ampiamente praticata... Può capitare di assistere alla benedizione del cavallo che avviene nelle chiese di contrada che corrono il Palio, è un’esperienza unica . Le chiese di contrada sono piccole, ma riescono a contenere il popolo della contrada che vibra e prega e spera di vincere un pezzo di seta dipinto che non ha nessun valore venale, ma un fortissimo valore simbolico, vincere il Palio significa rinascere a nuova vita, avvicinarsi al divino e perdere la testa... Il cavallo è il protagonista di questo evento che ha radici nelle compagnie militari esistenti a Siena nel Medioevo, il correttore lo benedice nella chiesa di contrada e pronuncia le parole :”Vai e torna vincitore ! “ E se vincesse la contrada avversaria? Il corteo storico, che si snoda per le vie della città e sulla piazza del Campo prima di correre il Palio, ha una forte connotazione militare, il messaggio è “stiamo andando in battaglia” e che cos’è quella che sembra una corsa di cavalli se non una battaglia all’ultimo respiro fra dieci cavalli e dieci fantini? Il fantino è un mercenario, un fantino che porta la contrada per la quale corre a conquistare il Palio riceve un compenso dalla contrada …Ma quanto guadagna un fantino? E chi sono i fantini veramente? Venga a visitare Siena e lo saprà.

i mercanti la percorrono e si arricchiscono. i cui filoni saldissimi reggono a maraviglia alle loro fondamenta”. La via Francigena è la strada sulla quale nel Medioevo corrono culture diverse. Nell’ 832 dopo Cristo a Siena sulla via Francigena sorge il più antico spedale del territorio.. . hanno con sé denaro e quando lasciano Siena sulla via per Roma devono attraversare una campagna dove rischiano di essere derubati. un servizio a coloro che vi si fermano.“San Gimignano. Sigeric. agenti di cambio e poi nobili e proprietari terrieri costruiscono innumerevoli torri a San Gimignano. il Santa Maria della Scala custodirà i loro averi e li restituirà al loro ritorno. una bassissima antropizzazione e la suggestione evocativa è molto forte. perché San Gimignano non rinnova più il suo tessuto urbanistico? Perché a San Gimignano non ci sono palazzi rinascimentali. queste torri tuttavia mostrano una stupenda stabilità. sono le famiglie longobarde che si mischiano con i Franchi scesi in Italia al seguito di Carlo Magno a dar vita alla nuova borghesia mercantile. L’arcivescovo di Canterbury. come fidelizzare il cliente e diventare proprietario dei beni di coloro che non sarebbero mai tornati. Romani. Ovvero. ma sono i Longobardi a far crescere San Gimignano. nel 990 dopo Cristo intraprende un viaggio di pellegrinaggio che lo porta a Roma. Etruschi. fra gli altri. ambito alleato di Firenze contro Siena. in alcuni luoghi mettono radici. oggi possiamo percorrere questa stessa strada e vediamo intorno a noi un paesaggio molto ben conservato. i pellegrini conquistano la vita eterna. Sulla via del ritorno scrive un diario nel quale elenca le tappe del suo cammino verso l’Inghilterra. In Val d’Elsa si ferma otto volte. e attraverso la Val d’Orcia si dirige in Umbria e poi a Roma. vissuto nel XIX secolo racconta nella sua Storia di San Gimignano : “ Quantunque sottili e altissime. Siena. mercè d’un suolo. attraversa la collina di San Gimignano. merito forse dell’ospitalità generosa e diffusa. Mercanti. rinomati artisti fiorentini della metà del 400. città ricchissima. ma Domenico Ghirlandaio e Benozzo Gozzoli. lavorano nelle maggiori chiese della città? A queste e a tante altre domande troverete risposta ……… “La Via Francigena” La Via Francigena. il Santa Maria della Scala che offre. una strada fortunata. Longobardi hanno vissuto su questo territorio. La Via Francigena scende in Toscana dal passo della Cisa verso Lucca. un posto al sole tra Siena e Firenze” Lo storico Luigi Pecori. ma che cosa succede tra la metà del 300 e la fine del 500. I pellegrini sono spesso benestanti . E Siena non smentisce la sua vocazione terziaria…. usurai.

l'ingresso è a pagamento. un’atmosfera d’altri tempi” Volete entrare con me in un palazzo storico di Siena che si affaccia sulla piazza del Campo? Lì vi racconterò la storia di Siena e vi mostrerò dipinti sacri e profani che disvelano tutto il fascino di questa meravigliosa città. Buonconvento. La degustazione è a pagamento. la chiesa. ma anche Monteriggioni.. Prenotazione con cinque giorni di anticipo. la sua vita. la Vernaccia.30 . Se vorrete potrete inserire nel vostro itinerario una campagna aromatica e città molto romantiche come Montalcino. abbazie come sant'Antimo e Monte Oliveto Maggiore in un mix di sapori. i suoi costumi? Non perdete questa opportunità ! E' possibile visitare una contrada tutti i giorni della settimana. seguendo un itinerario insolito. Pienza. . lei potrà fare due o tre* delle seguente attività: “Dolce Siena” Tour classico attraverso le vie e le piazze principali arricchito da una sosta golosa nella più famosa pasticceria della città per assaggiare i dolci tipici senesi. San Gimignano. dove sono conservati i Palii vinti dalla contrada. Tour “Siena Spettacolare”: Durata: 4 giorni. “Enoturismo” (Opzionale) Enoturismo. il saporito panpepato e i famosi cantuccini.30 alle 11. Montepulciano. percorrendo vicoli segreti. ascoltando il mormorio di cristalline fonti medievali. Che cosa è successo e chi sono i protagonisti del cambiamento di un territorio che possiamo definire ad alta vocazione enologica ? Possiamo scoprirlo andando a visitare le fattorie sparse nella campagna intorno a Montalcino.Siena e San Gimignano sono sulla strada. San Quirico d’Orcia e Bagno Vignoni.. “Dentro un palazzo storico. Prenotazione cinque giorni prima del tour. ma dal 1980 tutto è cambiato nella campagna toscana. Da lunedì a sabato dalle 9. i morbidi ricciarelli. 180 euro per visitante. San Gimignano. un’esprienza unica e indimenticabile” Durante la visita di Siena volete che vi conduca dentro il cuore di una contrada? Volete visitare la sede. dopo il tour normale. attraversiamo luoghi nascosti e fortemente evocativi di un Medioevo ancora vivo. “Dentro la Contrada. Montepulciano. 3 notte Costo: 360 euro il contrattante. ingresso libero. andiamo a vedere. il Nobile e il Chianti Classico. Se vuole una esperienza più piacevole dalla città. profumi e storia. il museo. itinerari tra i vigneti C'era una volta la mezzadria. ma anche nel Chianti e degustare il Brunello. “Siena Fuori Campo” Un Tour davvero unico.

presidente Siena Celeste Tours Telefono / Fax +39 (0)577 381442 Mobil +39 95 7923354 info@sienacelestetours. Se non si fa l’Enoturismo.html .guideinsiena. *Si possono fare due attività extra. si può scegliere un’attività più Se ha domande o dubbi.it valcilegi@libero. vi sorprenderanno l'accuratezza dei particolari e l'ambientazione perfetta. L'ingresso è a pagamento. chiedaci: Valentino Cilegi.it http://www.it/photo_gallery.“A San Gimignano. Dentro il museo più straordinario della città” Prima di iniziare il tour di San Gimignano andiamo a visitare la ricostruzione della San Gimignano medievale con le sue 72 torri originali.

Related Interests