You are on page 1of 1

LAttraversamento in collina del torrente Rio Buti segna il limite del confine comunale: un percorso naturalistico conduce alla

scoperta di cascatelle e botri profondi

l
PONTE SUL RIO BUTI IN DIREZIONE VAIANO

l
GUADO DI VIA DEL FOSSO

Il percorso si snoda in ambito urbano attraverso una serie di parchi pubblici attrezzati per la sosta e il tempo libero

RUGGERO BALLI
V Galilei iale

Dallantico borgo di Figline, la pista attraversa lArea protetta del Monteferrato: 600 ettari di terreno con peculiari caratteristiche geologiche e di vegetazione

o
FIGLINE

Figline

Km 3

. . . l u ngo

e il fium e Bis

io nz

...

h 22'

Km 3,6

h 28'

j
Nei pressi e della Stazione Centrale la pista si immette nel centro storico

Nel tracciato pedecollinare della Calvana la pista offre una vista panoramica della citt svelando tra gli oliveti importanti dimore storiche: Villa Rucellai, di aspetto rinascimentale rimaneggiata in epoche diverse e Villa del Palco, originaria casa di campagna e del mercante Datini, successivamente trasformata in convento

Il tracciato incontra al livello del fiume tutti i ponti cittadini: dal Ponte XX Settembre conduce a piazza San Marco, al Castello, alle Carceri e agli altri monumenti del centro storico

SANTA LUCIA

Km 6,6

h 50'

Parco di Galceti

ALDO B IN I

GIN BART O ALI

FAUSTO COPPI

Villa Rucellai Ponte Mercatale

si affianca allantica cinta muraria del XIV sec. consentendone una suggestiva vista dal basso della cortina e dei bastioni cinquecenteschi

entra nell Parco di G l ti splendida oasi t P Galceti, l did naturalistica di otto ettari di pineta alle pendici del Monteferrato, sede del Centro Scienze Naturali, visitabile, che svolge da anni un importante ruolo nella tutela e nel recupero della fauna locale

l l
l l
GUADO DI VIA DEL FOSSO

Km 1

h 7'

GIULIO I BRESC

Km 9,3

h 73'
Castello

PONTE ALLA DOGAIA

...P ra
Gonfienti GONFIENTI

to intorno alle m

r a... u
Area di sosta

La Villa Fiorelli, situata allinterno del parco una magnifica residenza del XVI secolo recentemente ristrutturata e trasformata in ostello e centro congressuale

In prossimit di G Gonfienti la pista attraversa unarea di antico insediamento Ripercorrendo vecchi tracciati rurali il percorso, per gran parte su strada bianca, costeggia quasi interamente il torrente Bardena

PONTE BAILEY

ll

i . . . G a l c et

il Mo e

n t e f er

ra t o . . .

Villa Fiorelli

PONTE ALLA DOGAIA

ll
INNESTO TORRENTE DI IOLO

Lasciate le sponde del torrente Bardena, attraversando Tavola, la pista conduce al Parco della Cascine

Cascine di Tavola

Km 7

h 52'
Casale

c a m p a gna e b o r g hi ... i ...la

OSTAN GIRARDE T E NGO

Le Cascine nascono nella seconda met del XV secolo ad opera di Lorenzo il Magnifico che trasforma il paludoso terreno in unestesa tenuta agricola in grado di soddisfare le richieste dellintera citt di Firenze C

La pista conduce in prossimit dei borghi di antico insediamento di Galciana, Casale, Iolo fino a Tavola

Km 3,4

EDO ALFR DA BIN

h 27'

INGRESSO

INNESTO TORRENTE DI IOLO

Il panorama offre la visione di ampi tratti coltivati della campagna pratese

. . . l e C a scin

e d i T av ola.

Attualmente nel parco si trova la sede di Sloow Food Arcigola, un prestigioso campo da golf, un allevamento di cavalli di razza e un maneggio

ol
INGRESSO Camilla Curcio Assessore allAmbiente Enrico Giardi Assessore alla Mobilit

La Mappa dei percorsi ciclabili nasce dallesigenza di fornire ai cittadini un quadro generale per la conoscenza di ci che offre il vasto sistema della rete ciclabile del Comune di Prato: un utile strumento per favorire lutilizzo dei percorsi e dei collegamenti esistenti. La pubblicazione, oltre a soddisfare le richieste degli utenti e migliorare la conoscenza di chi abitualmente percorre le piste, si pone lobiettivo di stimolare comportamenti attivi mirati ad incentivare lutilizzo della bicicletta come mezzo alternativo allauto, di favorire momenti di svago non solo per il piacere di andare in bicicletta ma anche quali occasioni di scoprire la citt e di arricchire la conoscenza del territorio che ci circonda. La mappa, in formato tascabile, pratica da utilizzare, si presta ad una duplice lettura: su un lato riporta la cartografia tematizzata dellintera rete dei percorsi con la localizzazione di aree di sosta, fontane, riparatori noleggio, parcheggi e altri luoghi significativi, corredata da recapiti e informazioni utili, dallaltro illustra 5 itinerari che conducono alla scoperta della citt. Il fiume, i parchi, la natura, la cultura, il tessuto urbano, tratti panoramici e piccole curiosit il tutto corredato da immagini significative della variet degli scenari che offre la percorrenza. La redazione della mappa costituisce un primo passo che lamministrazione comunale intende percorrere per la valorizzazione e implementazione del sistema oltre a costituire un momento di analisi di alcuni importanti aspetti: la ricognizione della rete dei percorsi, la necessit di salvaguardare e migliorare lesistente, lopportunit di intensificare il sistema dei tracciati per ampliare lofferta attuale.

l l
l

PARCO C A S C IN E

Km 2,6

h 20'

. itine rari . . . ..

..

CICLABILI CICLA

tabella dati del percorso

Km

lunghezza tratto

tempo di percorrenza

tratto illuminato

AL FR ED O BIN DA

pianeggiante

in salita

nome pista

tratto non asfaltato

Related Interests