You are on page 1of 19

Postura è......

Test dei Rotatori dell’Anca


o
Test di convergenza podalica
o
Test del Piriforme
o
Test di Autet
Il paziente in decubito supino a gambe distese in rilassamento e lo sguardo verso il
soffitto.
Il Posturologo ponendosi ai suoi piedi, solleva i 2 calcagni ponendoli all’interno dei
palmi delle
mani mentre
i pollici sono posti sui 2 malleoli laterali.
Il Posturologo esegue una rotazione interna delle gambe all’altezza dei malleoli.
Il Test dei Rotatori dell’Anca serve a
verificare l’ampiezza del movimento di
massima rotazione interna degli arti inferiori
permettendoci di valutare la simmetria del
tono dei muscoli rotatori esterni dell’anca e
da un punto di vista articolare la mobilità del
femore a livello dell’articolazione coxo-
femorale.

Il Test dei Rotatori dell’Anca è utilizzato per


distinguere se la sindrome posturale è ti tipo
ascendente, discendente, psico-emozionale o
viscerale.
Effettuando la manovra di convergenza
podalica (rotazione interna dell’anca), si
valuterà la resistenza dei muscoli rotatori
esterni dell’anca e in particolare del piriforme.
ALLINEAMENTO SCHELETRICO IDEALE
BARICENTRO
Max
equilibrio
stabilità
Max Min
confort consumo
min stress sulle
strutture anatomiche energetico
max economia

POSTURA
NORMALE
Supporti ortopedici

Tecniche manuali

Presa di coscienza della postura scorretta

Rieducazione funzionale della postura


corretta
(attraverso esercizi mirati)
1 2 3

4 5 6

9
7 8
Fig. 3