P. 1
Ada Spadini_La mia Montecatini in pitture parole

Ada Spadini_La mia Montecatini in pitture parole

|Views: 27|Likes:
Published by Romolo
Un ricordo in parole e pitture

Montecatini Val di Cecina (Pisa)
Un ricordo in parole e pitture di Ada Spadini

MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini

1

Un ricordo in parole e pitture

Non conoscevamo, né io né Franca il paese di Montecatini, fino a che non ricevemmo l'invito fattoci da una nostra cugina, che avendo sposato un abitante di quel luogo, ci invitò a conoscerlo. Infatti ci recammo in questa località dove conoscemmo il marito della cugina Ivetta ed il loro figlio. Il marito, che er
Un ricordo in parole e pitture

Montecatini Val di Cecina (Pisa)
Un ricordo in parole e pitture di Ada Spadini

MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini

1

Un ricordo in parole e pitture

Non conoscevamo, né io né Franca il paese di Montecatini, fino a che non ricevemmo l'invito fattoci da una nostra cugina, che avendo sposato un abitante di quel luogo, ci invitò a conoscerlo. Infatti ci recammo in questa località dove conoscemmo il marito della cugina Ivetta ed il loro figlio. Il marito, che er

More info:

Published by: Romolo on Oct 31, 2012
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

12/04/2012

pdf

text

original

Un ricordo in parole e pitture

Montecatini Val di Cecina (Pisa)
Un ricordo in parole e pitture di Ada Spadini

MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini

1

Un ricordo in parole e pitture

Non conoscevamo, né io né Franca il paese di Montecatini, fino a che non ricevemmo l'invito fattoci da una nostra cugina, che avendo sposato un abitante di quel luogo, ci invitò a conoscerlo. Infatti ci recammo in questa località dove conoscemmo il marito della cugina Ivetta ed il loro figlio. Il marito, che era un piccolo possidente del paese durante il pranzo ci descrisse e ci accompagnò in diverse contrade.

LE ORIGINI MEDIEVALI Ci mostrò alcuni luoghi molto pittoreschi ed anche la parte alta del paese che metteva in evidenza le proprie origini medievali e mostrava una vallata oltre la quale si vedeva Volterra con le sue balze e l'imponente castello. Montecatini ha una storica miniera che è stata funzionante per l'estrazione del rame fino ai primi anni del Novecento e che, malgrado fosse molto attiva per la quantità del minerale, dovette cessare l'attività per la concorrenza di altri paesi. LA MINIERA Nella miniera si rifiutarono di lavorare gli uomini di Montecatini perché ritenevano l'attività molto pericolosa, e per questa ragione, dovendo far venire di fuori MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini 2

Un ricordo in parole e pitture del personale, venivano ad aumentare i costi di gestione, e ciò contribuì alla chiusura definitiva. Visitando il paese e i dintorni della miniera, che durante la sua attività favorì la conseguente crescita di abitazioni e strutture sociali, che ormai non erano più abitate, venimmo a sapere che la proprietaria cioè la Montedison aveva deciso di alienare tutte le abitazioni ormai non più utili a favore degli abitanti del paese naturalmente a prezzi agevolati.

IL TURISMO Questo ha facilitato l'aumento del movimento turistico. Fu così che negli anni Sessanta decidemmo di acquistare qualcosa nel paese, approfittando di una occasione favorevole. Acquistammo quindi una mansarda da ristrutturare in via Vannocci, nella parte alta del paese, da cui si gode una vista meravigliosa fino al colle di Volterra. Tale vista la migliorammo ancora negli anni successivi quando completammo l'aggiunta di una terrazza a tasca contigua al nostro appartamento. Negli anni successivi ci recavamo spesso a Montecatini, soprattutto nei mesi estivi in cui la temperatura ventilata era particolarmente apprezzata.

MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini

3

Un ricordo in parole e pitture

LA VEGETAZIONE E I SUOI COLORI Anche nel periodo autunnale andavamo spesso a Montecatini, ed era piacevole il tratto di strada che facevamo dalla statale 68 fino al paese dove eravamo dirette. Uno spettacolo veramente suggestivo vedere il colore della vegetazione che all'avvicinarsi dell'autunno assumeva quel colore variegato dei vari toni del rosso e dei colori tipici della stagione, pinete sempre verdi e ridenti laghetti. Passeggiando nei dintorni, si scopre sempre qualche cosa di nuovo: una radura, una sorgente spontanea, un cespuglio di ginestre, qualche olivo, molti rovi che in estate sono ricchi di more, ed ispezionando tra un albero e l'altro, ed entrando in poco spazio era possibile scoprire qualche fungo. LE RESIDENZE DEI MINATORI Nel piazzale antistante la miniera vi erano molte costruzioni adibite alla residenza dei dipendenti sia dei minatori che dei dirigenti, e che con il passare degli anni erano rimaste disabitate, la società decise di metterle in vendita ai residenti di Montecatini, alcuni dei quali le hanno poi rivendute a prezzo di mercato. In questa zona sono sorti anche dei ristoranti che sono stati molto apprezzati da avventori anche esigenti; da lì è possibile anche godere di un meraviglioso panorama. IL LAGHETTO Salendo da un'apertura nel piazzale vediamo un lago che veniva usato per il lavaggio del rame e rimasto inoperoso, oltre ad arbusti cresciuti nel contorno, ha fatto crescere in mezzo all'acqua degli alberelli molto pittoreschi e verdeggianti, che con il prosciugamento del lago furono abbattuti per lasciare il posto ad uno chalet, che è sempre frequentato, specialmente da giovani che ci si recano anche solo per un gelato, oppure dietro prenotazione sedere ad un tavolo per ordinare una pizza. In definitiva, Montecatini offre molti spunti paesaggistici e di ristoro, per cui si è certi di tenere lontana la noia. Benvenuti a Montecatini. Ada Spadini https://sites.google.com/site/francaspadini/ada-spadini-pitture E-Mail: ada.spadini@gmail.com

MONTECATINI VAL DI CECINA di Ada Spadini

4

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->