P. 1
Retels ver 1.9

Retels ver 1.9

|Views: 1,421|Likes:
Published by Ingegnere Pazzo
Versione provvisoria del riassunto completo di Reti di Telecomunicazioni L-S
Versione provvisoria del riassunto completo di Reti di Telecomunicazioni L-S

More info:

Published by: Ingegnere Pazzo on Mar 18, 2009
Copyright:Attribution Non-commercial

Availability:

Read on Scribd mobile: iPhone, iPad and Android.
download as PDF, TXT or read online from Scribd
See more
See less

05/10/2014

pdf

text

original

Esistono due modi per gestire il controllo dei Label-Switched Paths:

• independent LSP control: ogni LSR prende le decisioni di binding6

in modo indipendente e le dis-

tribuisce ai LSR a monte7

. Siccome i risultati di questo modo d’operare non sono coordinati e
comportano l’esistenza di un certo ’transitorio’ prima che venga delineato completamente il LSP,
può accadere che pacchetti di una stessa FEC seguano strade diverse prima di arrivare ’a regime’
nel calcolo del path;

• ordered LSP control: un LSR crea un bind per una certa FEC solamente se è l’ultimo nodo di un LSP
(questo comporta che sarà lui a prendere la prima decisione sul binding, ovvero quella che verrà
propagata, man mano, agli LSR a monte) oppure se ha già ricevuto il bind per quella FEC dal LSR
che lo segue lungo il LSP (cioè se riceve informazioni già validate dal LRS a valle). Seguendo questo
metodo il binding avviene in maniera ordinata e la label all’ingresso è disponibile solamente quando
tutto il LSP è stato creato. Rispetto all’indipendent LSP control, tutti i pacchetti di una FEC seguono
lo stesso percorso e incontrano le medesime caratteristiche di rete.

You're Reading a Free Preview

Download
scribd
/*********** DO NOT ALTER ANYTHING BELOW THIS LINE ! ************/ var s_code=s.t();if(s_code)document.write(s_code)//-->