You are on page 1of 25

METEOROLOGIA E MONTAGNA

MARCO VENTURI - INSA

CLUB ALPINO ITALIANO CORSO ISTRUTTORI IA-IAL-ISA 2008/2009 COMMISSIONE CISASA-CMI
MODULO CULTURALE FRASASSI (AN) 8-9 NOVEMBRE 2008

1

CARATTERISTICHE GENERALI DELL’ATMOSFERA

960 km

ESOSFERA COMPOSIZIONE DELLA TROPOSFERA

RAGGIO TERRESTRE 6400 KM
190 km

TERMOSFERA
80 km

MESOSFERA
50 km

STRATOSFERA
10 km
TROPOPAUSA

TROPOSFERA

2

LE GRANDEZZE FISICHE CHE DETERMINANO I FENOMENI ATMOSFERICI NELLA TROPOSFERA NELLA
PRESSIONE (ECTOPASCAL) TEMPERATURA (°CELSIUS)

Tropopausa

GRADIENTE DI TEMPERATURA: LA TEMP. DIMINUISCE DI: • 6° OGNI 1000 M • 4°C OGNI 1000C M IN ARIA MOLTO UMIDA • 9°C OGNI 1000 M IN ARIA SECCA

PESO DELL’ARIA: 1.3 kg/m3 (0°C,A LIV. DEL MARE) PRESSIONE MEDIA A LIV. DEL MARE: 1013 Hpa (mb) 1.013 Kg/cm2

UMIDITA’ RELATIVA (%) CONTENUTO DI VAPORE ACQUEO NELL’ARIA RELATIVO ALLA CONDIZIONE SATURA IL CONTENUTO SATURO DI VAPORE ACQUEO CRESCE CON LA TEMPERATURA (ARIA PIU’ CALDA PUO’ MANTENERE PIU’ VAPORE ACQUEO)

3

4

IL TEMPO E I MOVIMENTI ATMOSFERICI

IL SOLE E’ IL MOTORE DELL’ATMOSFERA Variazioni di riscaldamento dell’atmosfera: - latitudine - copertura nuvolosa - capacità termica del terreno (terra, acqua, alberi, neve)

I MOVIMENTI DELL’ATMOSFERA SONO DOVUTI ALLA DISTRIBUZIONE DELLA PRESSIONE ATMOSFERICA

5

ALTA PRESSIONE “ANTICICLONE”

DEPRESSIONE “CICLONE”

6

SISTEMA DEPRESSIONARIO E FRONTI ATMOSFERICI

VELOCITA’ DEI FRONTI: • FRONTE CALDO 600 KM/GIORNO • FRONTE FREDDO 1000 KM/GIORNO • FRONTE OCCLUSO COME IL FRONTE CALDO

7

FRONTE CALDO

FRONTE FREDDO

FRONTE OCCLUSO

8

EFFETTI DELLE CATENE MONTUOSE SULL’AVANZAMENTO DEI FRONTI

FRONTE FREDDO

FRONTE CALDO

9

IL FÖHN

10

IL CICLO DI BREZZA IN MONTAGNA

11

EFFETTI OROGRAFICI SUL VENTO
• INCANALAMENTO NELLE VALLI • ACCELERAZIONE SOPRAVENTO • DECELERAZIONE SOTTOVENTO (DEPOSITI DI NEVE) • TURBOLENZA A RIDOSSO DELLE CRESTE (CORNICI)

12

TURBOLENZA

13

14

15

L’ultima traccia di Hermann Buhl Chogolisa (7465 m) – 27 Giugno 1957

Foto di Kurt Diemberger

16

LE NUBI

COME SI FORMANO LE NUBI

17

18

NUBI A SVILUPPO VERTICALE (TERMOCONVETTIVE)

19

NUBI TIPICHE DELLE CATENE MONTUOSE

20

21

PREVISIONI DEL TEMPO
PREVISIONI “SINOTTICHE” A GRANDE SCALA (CENTRO EUROPEO ECMWF DI REDDING UK) – griglia 20 km

PREVISIONI NAZIONALI (CENTRO METEOROGICO A.M.I. DI PRATICA DI MARE) – griglia 5 km

PREVISIONI REGIONALI O PROVINCIALI – griglia 1 km

OSSERVAZIONE DELLA EVOLUZIONE DEL TEMPO
VARIAZIONI DEL BAROMETRO (INNALZAMENTO DELLA QUOTA=DIMINUZIONE DELLA PRESSIONE) INCREMENTO DEL VENTO FORMAZIONE O AVVICINAMENTO DI NUBI A FORTE SVILUPO VERTICALE

22

23

24

PERICOLI METEO IN MONTAGNA

SCARSA VISIBILIA’ “NEBBIA” (NUBI)

VENTO FORTE (PERDITA DI EQUILIBRIO, PERDITA DEL MATERIALE)

CONGELAMENTTO ED ASSIDERAMENTO

FULMINI

25