You are on page 1of 2

Gli avverbi

36

GLI AVVERBI SONO PAROLE O ESPRESSIONI CHE SERVONO PER MODIFICARE O PER PRECISARE MEGLIO ALTRE PAROLE.
Silvano molto intelligente. (molto precisa laggettivo intelligente, cio spiega quanto Silvano intelligente) Maria cammina in fretta. (in fretta precisa il verbo camminare, cio spiega come cammina Maria) Il tabaccaio l. (l precisa il verbo essere, cio spiega dove si trova il tabaccaio).

Ci sono molti tipi di avverbio, che servono per indicare:

il modo in cui unazione viene fatta: bene, male, facilmente, lentamente, velocemente, in fretta, di corsa, dolcemente, ingiustamente
Omar impara lentamente. Questa camicia stirata male.

la quantit di ci che esprime un verbo o un aggettivo: molto, poco, abbastanza, troppo, tanto, altrettanto, di pi, di meno, parecchio
troppo pigro per riuscire a fare qualcosa di buono. Ne vorrei di pi.

314
Litaliano per studiare

Per formare un avverbio di modo, bisogna aggiungere -mente alla forma femminile dellaggettivo: attento attenta attentamente Se laggettivo finisce in -le, la -e cade: facile facilmente

Ci sono inoltre:

gli avverbi interrogativi, che servono per introdurre una domanda: Come? Quando? Dove? Perch? Quanto?
Quanto costa? Quando verrete a trovarci?

il tempo in cui avviene lazione: ora, poi, mai, sempre, spesso, qualche volta, subito, prima, dopo, presto, tardi, oggi, domani
Gli vorr sempre bene. Qualche volta mangio le carote.

gli avverbi di valutazione, che servono per esprimere un giudizio, un parere: s, no, non, di sicuro, forse, magari, senza dubbio, certamente, neppure, nemmeno, neanche, eventualmente, probabilmente
Forse la prossima settimana ci sar un compito in classe di italiano. Faresti un giorno di vacanza? - Magari!

il luogo in cui avviene lazione o dove si trova qualcuno/qualcosa: qui, qua, l, l, vicino, lontano, sopra, sotto, dentro, davanti, gi, lass, nei dintorni, dappertutto
Io abito lontano, la professoressa invece abita qui, nei dintorni. C sporcizia dappertutto.

Gli avverbi sono invariabili, non concordano con le altre parole e servono a precisare uninformazione.

Grammatica

36

01 Completa la tabella.
Aggettivo qualificativo 1. dolce 2. forte 3. rumoroso 4. allegro 5. completo 6. silenzioso Avverbio di modo dolcemente
.............................. .............................. .............................. .............................. ..............................

Aggettivo qualificativo 7. sicuro 8. giusto 9. confuso 10. felice 11. parziale 12. normale

Avverbio di modo
.............................. .............................. .............................. .............................. .............................. ..............................

02 Collega con una freccia gli avverbi che hanno significato uguale o molto simile.
1. davanti 2. tanto 3. raramente 4. di sicuro 5. altrove 6. talvolta 7. spesso 8. qui 9. neanche a. qua b. certamente c. ogni tanto d. sovente e. molto f. di rado g. in un altro posto h. nemmeno i. dinanzi

7. Vieni . . . . . . . . . . . . . . perch poi devo uscire. 8. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . andr dal dentista. 9. Non so spiegarmi il motivo, ma . . . . . . . . . . .
. . . . . . . . sono veramente stanco.

10. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . studio,
...................

telefono a Marta.

315
Litaliano per studiare

04 In ogni gruppo cancella lavverbio o lespressione avverbiale che non centra.


1. Avverbi di modo: malissimo, di pi,

03 Completa le seguenti frasi utilizzando un avverbio scelto dallelenco. appena domani tardi mai poi ora subito oggi presto qualche volta mai spesso sempre
1. Se ti alzi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . , hai tempo

gentilmente, benino, educatamente, fortemente.


2. Avverbi di tempo: ora, adesso, forse,

stamattina, domani, tardi.


3. Avverbi di luogo: di sopra, da tutte

per fare colazione con calma.


2.
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . possibile lamministra-

le parti, nelle vicinanze, pi o meno, lontano, di fianco.


4. Avverbi di quantit: abbastanza,

tore mander un idraulico a riparare il tubo.


3. Non vado . . . . . . . . . . . . . . . . . . . a ballare,

ma vado . . . . . . . . . . . . . . . . . . . al cinema.
4. Riccardo viene . . . . . . . . . . . . . . . . . . a trovarci. 5. Ormai . . . . . . . . . . . . , i negozi sono chiusi. 6. Stefania . . . . . . . . . . . . . . . . . . . in ritardo

moltissimo, un po, tanto, troppo, presto.


5. Avverbi interrogativi: perch?, quanto?,

quando?, come mai?, dove?, sotto.


6. Avverbi di valutazione: molto, neanche,

e non chiede . . . . . . . . . . . . . . . . . . . scusa.

niente affatto, non, forse, s.