You are on page 1of 1

10 NAPOLI METROPOLI sabato 31 ottobre 2009

TORRE ANNUNZIATA VINCENZO PALUMBO E ANIELLO COPPOLA HANNO REAGITO AI CONTROLLI E AI SEQUESTRI DEGLI UOMINI DELLA CAPITANERIA DI PORTO

Militare accoltellato da un pescivendolo


di Carmine Alboretti NOLA RINVII E POLEMICHE
TORRE ANNUNZIATA. Due arresti per violenza e resistenza a pubbli-
co ufficiale e un marinaio con una ferita da taglio alla mano. Non è un
bollettino di guerra, ma il bilancio di un’operazione della Capitaneria di
Porto a tutela della salute pubblica. Uno dei consueti controlli effettuati
dal personale coordinato dal capitano Massimo Lombardi. In due sono
Consiglio comunale,
finiti in manette. Si tratta di Vincenzo Palumbo, 62 anni, e Aniello Cop-
pola, 36 anni, rispettivamente titolare e commesso della pescheria di via
Plinio, già noti alle forze dell’ordine e, sempre secondo i militari gui-
dati dal capitano Luca Toti, gravitanti in ambienti contigui al clan Gal-
riunione-lampo
lo – Cavalieri. Quando hanno visto che i marinai gli stavano portando NOLA. Seduta lampo, quella ieri sera, del consiglio comunale. Infatti,
via il pesce che si accingevano a vendere hanno perso il controllo e si il già stringato calendario dei punti all’ordine del giorno è stato
sono avventati contro i tutori dell’ordine, brandendo un lungo ed affi- ulteriormente “accorciato” dal rinvio alla prossima seduta di tre capi
lato coltello. su quattro. In particolare saranno oggetto di una prossima assise, in
Uno degli investigatori si è frapposto nel tentativo di disarmare gli esa- programma il 5 novembre, i capi relativi al conferimento della
gitati, ed è rimasto ferito, sia pure in maniera non grave. Sul posto so- cittadinanza onoraria al generale di Brigata dei carabinieri Maruccia
no sopraggiunti i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia Gaetano Angelo Antonio e quello inerente al riconoscimento dei debiti
che hanno dato man forte ai loro colleghi dell’Ufficio circondariale ma- fuori bilancio di sentenze esecutive passate in giudicato. Il consiglio
rittimo. Il parapiglia è stato immediatamente sedato. I due sono stati am- ha poi accolto la proposta di varare un regolamento ad hoc per il
manettati e condotti in caserma. Qui, su conforme disposizione del stato medicato dai camici bianchi del presidio ospedaliero “Sant’An- conferimento delle onorificenze e della cittadinanza onoraria. Inoltre
pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica, sono na e Madonna della Neve” di Boscotrecase. La prognosi è di cinque è stata approvata anche la delibera di giunta municipale del n°87 ad
stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa della celebrazione del giorni, salvo complicazioni. Non è la prima volta che il personale della oggetto la sanatoria sui pagamenti arretrati delle sanzioni del codice
processo per direttissima in programma nelle prossime ore. Sarà, dun- Capitaneria di Porto subisce una reazione violenta da parte degli eser- della strada. Con quest’ ultimo provvedimento si spera di chiudere
que, il giudice monocratico a decidere quale sarà la loro sorte, pro- centi, regolari o abusivi, sottoposti a controllo. Ciò nonostante, evi- definitivamente vecchi contenziosi risalenti fino alla data di dicembre
nunciandosi prima in merito alla convalida dei fermi e, poi, eventual- denziando un alto senso del dovere, i “poliziotti del mare” continuano 2004. In particolare i contravvenzionati dovranno versare unicamente
mente entrando nel merito della vicenda. complessivamente gli uomi- a svolgere il proprio lavoro, ben sapendo talvolta di urtare la suscetti- l’ importo della sanzione, maggiorata appena del 4%. A votare a favore
ni e le donne della Capitaneria di Porto hanno sequestrato circa tre- bilità di persone che gravitano, comunque, nell’orbita della criminali- anche i gruppi di opposizione, che pur avendo sul tema una posizione
cento chilogrammi di prodotti ittici, in pessimo stato di conservazione tà organizzata che detiene il controllo di tutti i traffici illeciti che si svol- critica, non hanno fatto mancare il proprio sostegno al provvedimento,
e, dunque, fonte di minaccia per la salute pubblica. È stato anche ele- gono sul territorio. Ecco il motivo per il quale molto spesso, prima di perché favorisce anche le fasce più deboli. Rinviato anche il capo
vato un verbale amministrativo per violazione della normativa sulla eti- entrare in azione, i militari, insieme ad unità della Guardia di Finanza relativo all’istituzione della commissione consiliare per la gestione
chettatura. I controlli hanno riguardato l’area del porto di Torre An- o dell’Arma dei Carabinieri, sigillano intere parti del territorio con l’in- degli impianti sportivi. Polemiche in chiusura della seduta sulla
nunziata e quella immediatamente prospiciente. Il marinaio ferito è tento di evitare interferenze esterne. questione Ntv e richiesta di un consiglio comunale ad hoc. pana

CASTELLAMMARE LA ”RACCOLTA” È STATA ANTICIPATA POMPEI LA PROCESSIONE DEI FEDELI DEI MONTI LATTARI PER CHIEDERE LO STOP DELLE RUSPE
Blitz di polizia e vigili, sequestrata
la legna per i ”fucaracchi”
CASTELLAMMARE DI STA-
Sos alla Madonna contro gli abbattimenti
BIA. Anche se la tradizione di Carmine Alboretti dal governo Berlusconi. Dopo aver
vuole l’inizio della raccolta spiegato, davanti ai fotografi ed alle
della legna per i “fucaracchi” POMPEI. Hanno invocato l’interces- telecamere, le ragioni della protesta i
dell’Immacolata fissato dopo sione della Madonna di Pompei con- cinquecento si sono diretti in fila in-
la commemorazione dei de- tro gli abbattimenti decisi dalla Pro- diana verso il Santuario mariano. Co-
funti, a Castellammare ieri cura generale. In 500 hanno manife- sì come avevano preannunciato, per
mattina sono stati già effet- stato nella cittadina mariana contro il non turbare il sentimento religioso,
tuati i primi due sequestri di piano delle demolizioni. Sono arriva- sono stati deposti tutti gli striscioni e
cumuli di legname. Un’opera- ti a piedi da Casola, Lettere, San- le scritte. All’interno dell’edificio sacro
zione congiunta effettuata t’Antonio Abate e Gragnano: un sor- sono entrati soltanto uomini e donne
dagli agenti della polizia mu- ta di “pellegrinaggio” (nelle foto) per che si apprestano a vivere i giorni più
nicipale, guidati dal coman- affidarsi a chi sta molto più in alto dei difficili della loro esistenza.
dante Lucio Cosenza, in col- rappresenti delle istituzioni che han- Di qui la richiesta di poter pregare ai
laborazione con i poliziotti no deciso di ripristinare la legalità nelle loro zone. Il corteo, pur non autoriz- piedi del Quadro della Madonna, prontamente recepita dalla Prelatura che
del commissariato di via De zato, ha attraverso le strade senza creare alcun problema di ordine pubbli- non ha opposto alcun diniego. Davanti all’ingresso, nel frattempo, si erano
Gasperi, intervenuti agli or- co. Ad assicurare che tutto si svolgesse senza eccessi ci hanno pensato i radunati un gruppo di agenti in tenuta antisommossa che si sono limitati
dini del primo dirigente Luigi carabinieri, i vigili urbani e gli agenti della polizia di Stato, coordinati, sul ad osservare la scena senza minimamente intervenire.
Petrillo e del vicequestore Stefania Grasso, è partita in seguito ad campo, dal vicequestore aggiunto, Consiglia Liardo. Prima di entrare in San-
alcune segnalazioni anonime da parte dei cittadini. In largo Capo- tuario - ingresso consentito dall’Arcivescovo delegato di Pompei, monsignor
rivo, cuore del centro antico di Castellammare, e in via Martucci,
nel rione San Marco, alcuni sconosciuti erano riusciti già ad accu-
mulare diversi quintali di legname che sarebbe, poi, stato utilizza-
Carlo Liberati, a patto che si rispettasse la sacralità del luogo - i manifestanti
si sono radunati davanti a Palazzo de Fusco, sede del comune, per gridare
la loro rabbia ed indignazione nei confronti degli esponenti politici, “colpe-
IN BREVE
to la notte tra il 7 e l’8 dicembre prossimi. Per rimuovere la legna, i voli”, a loro dire, di averli abbandonati al loro destino e di non voler trovare ERCOLANO
una soluzione che, in questo momento, potesse fermare le ruspe. Il tutto è av-
vigili urbani e gli agenti della polizia di stato hanno effettuato il
blitz intorno alle 5 del mattino ed hanno chiesto l’ausilio di ben 13 venuto mentre i primi cittadini dei comuni dell’hinterland si trovavano al Fu arrestato per droga, ritorna a casa
camion che per ore lavorato durante la giornata per rimuovere tut- primo piano dell’edificio per discutere della vicenda del centro di igiene men-
to. Secondo le forze dell’ordine, inoltre, nei pressi dei cumuli di le- tale di via Scacciapensieri. «Ci è rimasta solo la fede – ha affermato il porta- ERCOLANO. Era stato arrestato a dicembre dello scorso anno in-
gname durante le prossime notti sarebbero iniziati addirittura i tur- voce del movimento – nessun esponente politico è sceso al nostro fianco. sieme alla moglie Libera Russo, per la quale però l’arresto non ven-
ni per sorvegliare il “tesoro” in legna che sarebbe servito per far Ma noi, a differenza di tanti parlamentari ed esponenti del mondo dello spet- ne convalidato. Da ieri Ciro Aossa alias ”il pollo”, difeso dall’avvocato
vincere al proprio quartiere l’ambito, quanto inutile, premio del mi- tacolo, non abbiamo le ville nelle più esclusive località di villeggiatura, ma mo- Paolo Cerruti, è stato scarcerato, e la prossima udienza del proces-
glior “fucaracchio” di Castellammare. Per evitare altri problemi nel deste abitazioni costruite con i sacrifici e con il sudore». so è stata rinviata al 19 aprile prossimo. La coppia era stata arre-
corso delle prossime giornate, L’amministrazione comunale guida- L’orientamento di tutti è quello di portare avanti la mobilitazione fino a quan- stata il 6 dicembre dello scorso anno. I due secondo i carabinieri si
ta dal sindaco Salvatore Vozza si è, poi, affidata ad una nota uffi- do non si calmeranno le acque: «Sia- erano resi responsabili di detenzione e spaccio di stupefacenti. per-
ciale, nella quale «invita i cittadini a segnalare eventuali nuovi cu- mo pronti – ha aggiunto una donna chè nel corso di una perquisizione domiciliare avevano trovato 2,5
muli di legname e assicura il controllo del territorio per contrasta- che lavora al nord per portare avanti grammi di droga mentre nel corso di una perquisizione personale
re questo tipo di fenomeno». La lotta alla pericolosa tradizione sta- la famiglia e che nella casa che do- erano stati rinvenuti altri 2 involucri contenenti coca e marijuana.
biese, che negli anni scorsi ha causato centinaia di feriti e anche vrebbe essere abbattuta ospita la ma- Nascosti in un casco da motociclista appartenente al marito della
morti, è partita con grosso anticipo, come del resto l’accumulo di le- dre invalida ed i figli ormai adulti che donna erano stati infine rinvenuti 10 involucri di droga. La donna
gna. Lo scorso anno, durante i numerosi sequestri effettuati dalle non sanno dove andare – anche a ge- ritornò a casa per la mancanza dei gravi indizi di colpevolezza.
forze dell’ordine, in uno dei tanti cumuli di legna ammassati ovun- sti estremi». Insomma la situazione è
que in città, è stata addirittura scoperta una pistola. Inoltre, proprio ai limiti. Molti se la sono presi con il
ai primi di novembre, un ragazzino di 13 anni rimase lievemente governatore della regione Campania, POMPEI
ferito da una fucilata sparatagli contro da un uomo che cercava di Antonio Bassolino, tra in fautori del
difendere i propri alberi dal saccheggio. darsa diniego all’ultimo condono avanzato Scavi, ecco gli orari invernali
POMPEI. Dal domani e fino al 31 marzo entrerà in vigore l'orario di
CASTELLAMMARE COPPIA DI GIOVANI PUSHER FERMATI AL CASELLO DELL’AUTOSTRADA CON DUE CHILI DI HASHISH apertura invernale degli Scavi di Pompei, Ercolano, Oplonti, Stabia:
dalle 8,30 alle 17 (con chiusura casse 15,30). Per l'Antiquarium di

Acquistavano la droga per rivenderla sulle piazze salernitane Boscoreale apertura alle ore 8,30 fino alle ore 18,30 (con chiusura
casse ore 17).

CASTELLAMMARE DI STABIA. Acquistavano la droga a Castellammare shish dal peso totale di circa 2 chilogrammi. Per i due giovanissimi è im-
per poi rivenderla in provincia di Salerno. Due incensurati di Auletta, co- mediatamente scattato l’arresto per la legge droga. Contemporaneamente, ERCOLANO
mune del salernitano, sono stati arrestati ieri dai carabinieri con l’accusa in collaborazione con i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, è scat-
di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I militari della compagnia tata una perquisizione parallela anche nelle abitazioni dei giovani, entrambi Cittadinanza onoraria per Packard
stabiese, guidati dal capitano Giuseppe Mazzullo e dal tenente Andrea Mi- residenti ad Auletta. A casa del più giovane dei due, Antonio Torricelli, i mi-
nella, stavano effettuando alcune attività investigative per le quali erano litari salernitani hanno rinvenuto e sequestrato 26 grammi di cocaina, non- ERCOLANO. L'amministrazione comunale di Ercolano ha conferi-
previsti di versi posti di blocco in vari punti nevralgici della città. Tra essi, ché un bilancino di precisione, presumibilmente utilizzato per confeziona- to, questa mattina, la cittadinanza onoraria al magnate americano
immancabile, l’area nei pressi del casello autostradale di Castellammare. Pro- re le dosi di polvere bianca. I carabinieri sostengono che i due giovani sa- David Woodley Packard che con la sua fondazione, Packard Huma-
prio in quel punto, i carabinieri hanno fermato una vettura a bordo della lernitani avrebbero acquistato droga, presumibilmente a Castellammare di nities Institute, finanzia la manutenzione e il consolidamento degli
quale viaggiavano due giovani salernitani. L’auto, intestata ad un’azienda Stabia oppure a Torre Annunziata, per poi rivenderla tra Auletta e Sala Con- scavi archeologici. La cerimonia si è svolta nel corso di una seduta
con sede sociale a Sala Consilina, sempre in provincia di Salerno, aveva silina. Un vero e proprio business, visto che in quelle zone non esistono or- solenne del consiglio comunale all'interno del sito archeologico vi-
tutte le carte in regola, ma i militari dell’arma sono stati insospettiti dal ganizzazioni malavitose dedite solamente allo spaccio di stupefacenti e cino alla statua di Marco Nonio Balbo, grande mecenate e protet-
comportamento dei due incensurati, il 23enne Carmine Cafaro ed il 20en- che, dunque, poteva portare ai due ragazzi ottimi proventi. La presenza di tore dell'antica Ercolano, quasi a voler sottolineare il legame indis-
ne Antonio Torricelli. Così hanno cercato di andare più a fondo, effettuan- cocaina nell’abitazione di uno dei due, per gli inquirenti, è un chiaro se- solubile dell'antico con il mondo moderno.
do un’accurata perquisizione alla vettura, scoprendo alcuni panetti di ha- gnale che l’attività illecita andava più che bene. dasau